Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 GAFFE del genitore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: GAFFE del genitore   Ven Feb 13, 2015 12:10 am

Promemoria primo messaggio :

a volte, quando si spara a qualcuno, capita che il proiettile rimbalzi colpendo noi stessi e mancando l'obiettivo...
non è una frase tipica di un cacciatore di taglie del west, ma un qualcosa che è avvenuto ieri..

alla penultima ora, controllo dei video preparati da una classe seconda con Windows Movie Maker.
all'alunna x faccio presente alcune anomalie del suo video e le chiedo di effettuare le opportune modifiche..
morta li.....

e invece no...al termine dell'ultima ora, esco da scuola e controllo la posta sul cell...

a meno di un'ora di distanza, mi arriva, sulla mail personale, una mail della mamma dell'alunna x di cui sopra, con il DS in copia, nella quale si esprime perplessità sul "rimprovero" da me fatto alla figlia, dato che "il video è stato fatto in mia presenza a casa con tanto impegno e attenzione."
io quasi immediatamente rispondo con educazione punto per punto, chiarendo cosa non andava, secondo me, nel video "della figlia"...

elenchiamo le mie perplessità:
1) perché utilizzare la mia mail personale per questa comunicazione di poco conto, e non il libretto scolastico?
2) la mamma si è risentita perché il video NON L'HA FATTO LA FIGLIA, BENSì ESSA STESSA...quasi sicuro !!
3)mettere il DS in copia, oltre che essere vagamente minaccioso, è fuori luogo ...un chiarimento didattico così specifico e di poco contro non richiede la notificazione al DS....

io utilizzo un gruppo facebook per la fornitura di esercizi di informatica per casa, e relative soluzioni....la mamma ha evidentemente desunto la mia mail personale dal mio profilo facebook...ora, non sono un patito della privacy e non me ne frega nulla, ma avrei preferito che la mammina usasse il canale ufficiale del libretto dell'alunna...

veniamo ora alla gaffe, pesantuccia...

LA MAIL CON CUI LA MAMMA MI HA SCRITTO,PER BEN DUE VOLTE ANCHE SUCCESSIVAMENTE ALLA MIA RISPOSTA, E' UNA MAIL AZIENDALE: in sostanza la mamma, durante l'orario di ufficio (la mail è stata inviata alle 2 e mezza circa) ha utilizzato una mail aziendale per scrivere al prof di sua figlia...il che è un uso personale ed improprio degli strumenti aziendali.
tale condotta può essere sanzionata dal datore di lavoro.......

siccome il mondo è piccolo, capita che la signora mamma lavora nella stessa grande azienda in cui ho lavorato io dal 2004 al 2008...
ora..se io fossi un po' carogna, conoscendo abbastanza alcuni dirigenti, girerei loro questa bella mail, scritta in orario di ufficio utilizzando un indirizzo strettamente aziendale....

ma io lascio correre...piuttosto vorrei ribadire "con ella" che sarebbe più opportuno se, in caso di richiesta di colloquio scritto col prof sottoscritto, venisse utilizzato IL LIBRETTO.
cosa ne dite? lascio perdere del tutto o scrivo due righe sulle comunicazioni scuola-famiglia?

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15797
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 3:40 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma quindi, fammi capire, tu RICHIEDI ai ragazzi che tutti abbiano l'accesso a facebook, come requisito essenziale per seguire le tue indicazioni didattiche? Magari non ti è mai capitato, oppure non immagini nemmeno che sia possibile, ma come ti regoleresti nel caso di qualcuno che NON ABBIA il profilo facebook e che non lo vuole proprio avere (e non per pregiudizio tecnofobico o per semplice pigrizia, ma proprio perché contrario, o che ha i genitori contrari)? Francamente se un insegnante di uno dei miei figli pretendesse che lui si creasse il profilo facebook quando ancora non ce l'ha e non aveva mai manifestato l'interessa a farselo, una bella contestazione gliela farei. Fino a prova contraria, sono scelte private, non possono essere obblighi imposti da scuola...
Il problema non è se non ha un profilo facebook ma se non ha un PC.
Chi è contrario ad avere un profilo FB può farsi un profilo FB dedicato, magari con il nickname vaffanculoazukenberg; che problemi può creargli ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 3:50 pm

No, forse non è chiaro, ma il mio problema non è affatto sulla visibilità del nome vero (che nel mio caso non è assolutamente un segreto per nessuno, e che chiunque può ritrovare in due secondi), è proprio sulla contrarietà al fatto che le impostazioni tipiche di facebook siano registrate sul mio computer, con tutto ciò che ne consegue in termini di link automatici, raccolta di dati, e scambio commerciale di dati con altre aziende analoghe.

Io non voglio che una connessione al database di facebook, in cui si sono accettate le condizioni d'uso di facebook, parta dal computer di casa mia, indipendentemente che sia registrata col mio vero nome o no, o col vero nome di mia figlia o no.

Mi meraviglia alquanto che tutti si preoccupino della tutela della privacy solo nel senso di limitazioni alla condivisione con singole persone che sono utenti allo stesso proprio livello, e che invece nessuno si preoccupi della tutela della privacy rispetto alla gestione complessiva della struttura stessa.

Cioè, sembra che l'unico problema sia che il gruppo sia chiuso o aperto, o che si selezionino bene quali sono le persone affidabili a cui dare il proprio contatto privato e quali no,perché l'unico pericolo sia quello di "che cosa potrebbe fare con i miei dati personali qualche singola persona con cui interloquisco privatamente"...

...mentre viene rimosso del tutto il fatto che tutti quei dati personali finiscano comunque in immensi archivi incrociati, nelle mani di imprenditori che possono usarli liberamente per fare soldi in qualsiasi modo possibile, compreso il venderli ad altri o utilizzarli in modo improprio, e che non hanno nessun vincolo di rispetto dei rapporti di lealtà personale con nessuno.

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Sab Feb 14, 2015 4:05 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15797
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 3:59 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
No, forse non è chiaro, ma il mio problema non è affatto sulla visibilità del nome vero (che nel mio caso non è assolutamente un segreto per nessuno, e che chiunque può ritrovare in due secondi), è proprio sulla contrarietà al fatto che le impostazioni tipiche di facebook siano registrate sul mio computer, con tutto c'iò che ne consegue in termini di link automatici, raccolta di dati, e scambio commerciale di dati con altre aziende analoghe.

Io non voglio che una connessione al database di faceboo, in cui si sono accettate le condizioni d'uso di facebook, parta dal computer di casa mia, indipendentemente che sia registrata col mio vero nome o no, o col vero nome di mia figlia o no.  
Forse sottovaluto il problema; Zuckenberg manderebbe la sua pubblicità all'indirizzo mail (dedicato) fanculoazuckenberg@libero.it che io non guardo mai e verrebbe a sapere che il signor fanculoazuckenberg è un secchione e che non ha altri interessi nella vita che seguire le lezioni di felipezz, poichè fanculoazuckenberg non clicca mai nessun link e non ha amici e non posta foto dei posti dove va e non si connette con smartphon al suo profilo FB dai luoghi che frequenta ma solo da casa.

Non credo che questo possa crearmi problemi se non la presenza di qualche cookie sul PC. che si può sempre cancellare a fine navigazione.
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 4:01 pm

allora paniscus...abbiamo capito che per te dietro facebook c'è cosa nostra, i gruppi di potere, le banche corrotte, il traffico d'armi, la P2 e la massoneria..
non vuoi usarlo?
non usarlo...nessuno obbliga un docente a usarlo.
io ti dico che, con me, funziona...molto pragmaticamente...
tempo fa, avendo nei preso di casa mia un'auto abbandonata, risultata poi rubata, ho scritto sul GRUPPO DEL MIO PAESE un post, mi ha risposto il vicesindaco, hanno portato via l'auto...METODO EFFICACE...chissene del mio link raccolta dati ecc ecc ec...

io pubblico del materiale didattico sul gruppo della scuola...
su 9 classi, solo 4 ragazzi non hanno face...hanno già risolto il problema: vanno a casa di un compagno, fanno i compiti insieme e si fanno una partita alla xbox...è un grosso problema?

solo cinese non possiede né pc né altro...non è ancora molto integrato in classe...nessun problema: a lui do fotocopie...ma invece di stampare 4 milioni di fotocopie, ne stampo 4 o 5 solo per lui..punto...gli alberi ringraziano..

questa è una mia scelta..nessun genitore mi ha attaccato, come avresti fatto tu, e tutti vissero felici e contenti..
tu sei libero di utilizzare gli strumenti che meglio ritieni..
detto questo, siamo usciti totalmente dal post iniziale...
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 4:06 pm

postilla: a inizio anno ho consigliato io stesso di creare un profilo personale anonimo, per esempio con INFORMATICADIMERDA@gmail.com, per iscriversi al gruppo....
in ogni caso, loro accedono al gruppo senza avere con me un'amicizia, per cui, ritorno a dire, la privacy è garantita, sulla mia bacheca non mi arrivano le loro puttanate adolescenziali...

infine, talvolta mi arrivano messaggi nella posta di facebook alla sera del tipo: "PROF, quando uso il comando matrice.prodotto mi dà #NUM".....quando ho tempo, rispondo anche in orario extra scolastico...

Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 5:32 pm

felipezz ha scritto:
postilla: a inizio anno ho consigliato io stesso di creare un profilo personale anonimo, per esempio con INFORMATICADIMERDA@gmail.com, per iscriversi al gruppo....
in ogni caso, loro accedono al gruppo senza avere con me un'amicizia, per cui, ritorno a dire, la privacy è garantita, sulla mia bacheca non mi arrivano le loro puttanate adolescenziali...

infine, talvolta mi arrivano messaggi nella posta di facebook alla sera del tipo: "PROF, quando uso il comando matrice.prodotto mi dà #NUM".....quando ho tempo, rispondo anche in orario extra scolastico...

felipezz, scusami e ti prego non fraintendermi, ma a me pure questo non piace. Credo che al di fuori dell'orario scolastico, ognuno abbia diritto alla propria intimità, e intendo anche gli alunni sia chiaro. Un ritaglio di tempo, dove non si è docente o alunno, ma si è Mario/Maria, moglie/marito, fidanzato/amante, viaggiatore/nullafacente.
Forse sono troppo tradizionalista e/o antiquata, ma fosse per me tornerei al piccione viaggiatore. E credimi il computer lo conosco come le mie tasche e lo uso a manetta.
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 5:47 pm

il telefono del pediatra di mio figlio, così dicono, suona circa 20 volte ogni week end...
immagina il telefono di un veterinario anche, di quelli che , se il tuo cane si taglia con un vetro alle 11 di sera, lo chiami e ti consiglia come curarlo in attesa dei punti..

non vedo nulla di compromettente nella mia vita privata se, due o tre volte al mese, un alunno volenteroso, che sta svolgendo i compiti a casa, mi scrive un messaggio per un chiarimento...

con tutte le ore che si perdono per riunioni fiume su quisquilie, non morirò per un consiglio didattico alle 8 di sera....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15797
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 6:06 pm

felipezz ha scritto:
non vedo nulla di compromettente nella mia vita privata se, due o tre volte al mese, un alunno volenteroso, che sta svolgendo i compiti a casa, mi scrive un messaggio per un chiarimento...
Anzi, è una delle poche soddisfazioni che la scuola possa dare.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15797
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 6:07 pm

L'importante e non sentirsi obbligati a rispondere in tempi certi. In questo momento non siamo al PC a fare cose attinenti alla docenza ed in via del tutto gratuita ?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 6:16 pm

Il paragone con il medico non regge: il nostro contratto non prevede la disponibilità al di fuori di un certo orario, quello del medico sì.

Io uso le classi virtuali, con moderazione.

Quando ne parlo la prima volta con gli alunni, la premessa è: "trascorro molte ore davanti al computer, per cui è probabile che vi risponda in tempi rapidi; se però sto facendo altro, non accenderò il PC apposta per rispondervi."
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6140
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 7:08 pm

felipezz ha scritto:
infine, talvolta mi arrivano messaggi nella posta di facebook alla sera del tipo: "PROF, quando uso il comando matrice.prodotto mi dà #NUM".....quando ho tempo, rispondo anche in orario extra scolastico...

Ma continuo a non capire per quale motivo sia necessario passare attraverso un profilo facebook, per scambiarsi quello che è a tutti gli effetti un normalissimo messaggio di posta elettronica, che esisteva da 20 anni prima di facebook e che funziona ancora allo stesso identico modo di prima. Guarda che la disponibilità a rispondere a una richiesta di chiarimento di quel tipo la do anch'io,ed esattamente nelle stesse condizioni qui descritte da altri (ossia, chiarendo che non è scontato che risponda subito)... ma appunto cosa c'entra facebook? Non basta una casella email?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 7:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
felipezz ha scritto:
infine, talvolta mi arrivano messaggi nella posta di facebook alla sera del tipo: "PROF, quando uso il comando matrice.prodotto mi dà #NUM".....quando ho tempo, rispondo anche in orario extra scolastico...

Ma continuo a non capire per quale motivo sia necessario passare attraverso un profilo facebook, per scambiarsi quello che è a tutti gli effetti un normalissimo messaggio di posta elettronica, che esisteva da 20 anni prima di facebook e che funziona ancora allo stesso identico modo di prima. Guarda che la disponibilità a rispondere a una richiesta di chiarimento di quel tipo la do anch'io,ed esattamente nelle stesse condizioni qui descritte da altri (ossia, chiarendo che non è scontato che risponda subito)... ma appunto cosa c'entra facebook? Non basta una casella email?

Pur non conoscendo Faccialibro, suppongo che abbia un vantaggio rispetto all'e-mail: anche gli altri alunni possono leggere gli interventi e capire. Naturalmente, non è un'esclusiva di Faccialibro.
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 7:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:
L'importante e non sentirsi obbligati a rispondere in tempi certi. In questo momento non siamo al PC a fare cose attinenti alla docenza ed in via del tutto gratuita ?


parla per te!!  io sono in missione segreta per conto del MIUR, leggo i post del forum, capisco quanto siano scansafatiche e lamentosi i docenti italiani e suggerisco a chi di dovere i prossimi blocchi stipendiali e altre cosucce  :) ahahahahahah
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Sab Feb 14, 2015 10:25 pm

avidodinformazioni ha scritto:
felipezz ha scritto:
infatti la mia mail è un "rispondi a tutti" molto "asettica" specificatamente sulla domanda fattami.
PS. ma non erano solo i prof italiani quelli che non fanno un cazzo? quelli con 3 mesi di vacanza che lavorano 18 ore a settimana? che scandalo!!!! meno male che, invece, durante gli orari di ufficio gli impiegati di grandi aziende si fanno un culo così.....
Una delle obiezioni più sensate alla cazzata che lamenti è che l'impiegato o l'operaio del privato, quando vuole può scambiare due chiacchiere col collega o prendersi un caffè o anche solo andare in bagno in orario di lavoro (senza commettere abusi); un docente queste cose le può solo fare fuori dall'orario di lavoro, ad esempio nelle ore buche; durante le sue 18 ore non può schiodarsi dalla classe dove lavora senza interruzioni (almeno a livello di sorveglianza).

Molti impiegati del privato fanno 40 ore di PRESENZA settimanale ma non fanno 18 ore di LAVORO settimanale.

molto appropriato. Complimenti!

Tutto il commento è da incorniciare!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15797
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Dom Feb 15, 2015 12:01 am

felipezz ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
L'importante e non sentirsi obbligati a rispondere in tempi certi. In questo momento non siamo al PC a fare cose attinenti alla docenza ed in via del tutto gratuita ?


parla per te!!  io sono in missione segreta per conto del MIUR, leggo i post del forum, capisco quanto siano scansafatiche e lamentosi i docenti italiani e suggerisco a chi di dovere i prossimi blocchi stipendiali e altre cosucce  :) ahahahahahah
Non credo che al MIUR abbiano bisogno di essere convinti a riguardo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15797
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Dom Feb 15, 2015 12:04 am

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
felipezz ha scritto:
infine, talvolta mi arrivano messaggi nella posta di facebook alla sera del tipo: "PROF, quando uso il comando matrice.prodotto mi dà #NUM".....quando ho tempo, rispondo anche in orario extra scolastico...

Ma continuo a non capire per quale motivo sia necessario passare attraverso un profilo facebook, per scambiarsi quello che è a tutti gli effetti un normalissimo messaggio di posta elettronica, che esisteva da 20 anni prima di facebook e che funziona ancora allo stesso identico modo di prima. Guarda che la disponibilità a rispondere a una richiesta di chiarimento di quel tipo la do anch'io,ed esattamente nelle stesse condizioni qui descritte da altri (ossia, chiarendo che non è scontato che risponda subito)... ma appunto cosa c'entra facebook? Non basta una casella email?

Pur non conoscendo Faccialibro, suppongo che abbia un vantaggio rispetto all'e-mail: anche gli altri alunni possono leggere gli interventi e capire. Naturalmente, non è un'esclusiva di Faccialibro.
Il Forum è lo strumento adatto; si fanno le discussioni, sono aperte a tutti i frequentatori, sono divise per argomenti e ne rimane traccia nel tempo.

Credo che esistano software che rendano facile mettere su un forum.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: GAFFE del genitore   Dom Feb 15, 2015 9:36 am

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
felipezz ha scritto:
infine, talvolta mi arrivano messaggi nella posta di facebook alla sera del tipo: "PROF, quando uso il comando matrice.prodotto mi dà #NUM".....quando ho tempo, rispondo anche in orario extra scolastico...

Ma continuo a non capire per quale motivo sia necessario passare attraverso un profilo facebook, per scambiarsi quello che è a tutti gli effetti un normalissimo messaggio di posta elettronica, che esisteva da 20 anni prima di facebook e che funziona ancora allo stesso identico modo di prima. Guarda che la disponibilità a rispondere a una richiesta di chiarimento di quel tipo la do anch'io,ed esattamente nelle stesse condizioni qui descritte da altri (ossia, chiarendo che non è scontato che risponda subito)... ma appunto cosa c'entra facebook? Non basta una casella email?

Pur non conoscendo Faccialibro, suppongo che abbia un vantaggio rispetto all'e-mail: anche gli altri alunni possono leggere gli interventi e capire. Naturalmente, non è un'esclusiva di Faccialibro.
Il Forum è lo strumento adatto; si fanno le discussioni, sono aperte a tutti i frequentatori, sono divise per argomenti e ne rimane traccia nel tempo.

Credo che esistano software che rendano facile mettere su un forum.

Di strumenti adatti ce ne sono vari: la classe virtuale è pensata appositamente per questo. Volevo solo sottolineare la differenza con l'e-mail.
Tornare in alto Andare in basso
 
GAFFE del genitore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Battesimo, delucidazioni
» Mantenere i proprio genitori
» Genitore 1 e genitore 2
» [LIBRO]Separazione, Divorzio E Affidamento Dei Figli.
» Genitori atei

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: