Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 compito non consegnato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
avanna



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 17.02.11

MessaggioOggetto: compito non consegnato   Lun Feb 16, 2015 12:28 pm

Promemoria primo messaggio :

Gentili colleghi, correggendo i compiti in classe di una delle mie classi ho dovuto purtroppo constatare che manca la verifica di un allievo.
Sono più che certa di non essere responsabile di questo smarrimento e sono sicura che l'alunno in questione abbia deliberatamente deciso di non consegnarla. Non mi era mai successo in 10 anni e, sinceramente, non credevo che costui, nonostante i problemi che ci sono, arrivasse a tanto.

Ora vi chiedo: che si fa in questi casi? è mai successo a qualcuno di voi?

Sicuramente aspetterò la prossima volta che ci vediamo per affrontarlo (anche se è un ragazzino davvero davvero problematico e quello che più mi ferisce è che io lo aiuto tantissimo) ma vorrei sapere a cosa vado incontro io.

Intanto vi ringrazio.

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mar Feb 17, 2015 9:28 pm

Dec ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
OT Io sono convinto che la Franzoni abbia ammazzato suo figlio ma che non se lo ricordi.
Lasciando stare l'ultimo esempio tragico, che trovo di cattivo gusto, anche perché nel caso si tratterebbe di una patologia

Oltretutto io penso pure che una tale ricostruzione romanzesca non sia realistica: ossia, penso sinceramente che il mito della cosiddetta "rimozione" freudiana debba essere fortemente ridimensionato. Credo davvero che alcuni eventi particolarmente traumatici possano essere accantonati dalla coscienza per una questione di autodifesa biologica, perché altrimenti sarebbe stato troppo duro il doverci fare i conti con lucidità... ma non credo affatto che sia normale che questo accantonamento possa durare all'infinito.

In un caso come quello della Franzoni, credo che l'interessata abbia potuto realmente "non ricordarselo" lì per lì, ovvero essere stata in perfetta buona fede quando professava la sua innocenza nelle primissime ore o nei primissimi giorni, ma assolutamente non considero plausibile che la cancellazione della memoria sia durata indefinitamente a lungo termine.

Ovvero penso che oggi sia tornata a ricordarselo eccome, solo che non osa parlarne, per non peggiorare la sua situazione giudiziaria, o per non danneggiare troppo gli altri figli che ha, più di quanto non siano stati già danneggiati.

La rimozione assoluta all'infinito mi sembra una bufala di proporzioni esagerate.

Scusate il fuori tema.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 8:52 am

Gli fai rifare la verifica, o una similare. E' l'unica cosa da fare.
Non si può valutare ciò che non c'è, e non è corretto accettare un compito consegnato dopo giorni, con la possibilità di farlo con comodo a casa.

Se fai capire che in una situazione del genere tutto va a favore dell'alunno perchè l'insegnante si sente colpevole, allora stai sicura che la prossima volta ci sarà qualcuno che proverà a fare il furbo non consegnando sperando che l'insegnante non se ne accorga, per trarne un vantaggio.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 9:37 am

Paolo Santaniello ha scritto:
Gli fai rifare la verifica, o una similare. E' l'unica cosa da fare.
Non si può valutare ciò che non c'è, e non è corretto accettare un compito consegnato dopo giorni, con la possibilità di farlo con comodo a casa.

Se fai capire che in una situazione del genere tutto va a favore dell'alunno perchè l'insegnante si sente colpevole, allora stai sicura che la prossima volta ci sarà qualcuno che proverà a fare il furbo non consegnando sperando che l'insegnante non se ne accorga, per trarne un vantaggio.
Certo, ma la prossima volta il docente conterà i compiti ed impiccherà sul più alto pennone della nave lo studente che ci prova; colpirne 1 per educarne 100 !
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 9:38 am

Citazione :
sperando che l'insegnante non se ne accorga, per trarne un vantaggio.

Cosa che invece non succederà, nella maggior parte dei casi-

Quello che succederà invece sarà che la prossima volta chi proverà a fare il furbo sarà sgamato e allora sì, nell'assoluta certezza di quanto sarà successo, sarà possibile inviare un messaggio forte e
chiaro su chi può fare cosa.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 9:39 am

contemporanei e coincidenti
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Big MEC



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 9:49 am

Io raccolgo sempre in rigoroso ordine alfabetico facendoli avvicinare uno dietro l'altro alla cattedra al mio stop. Non si consegna né prima né dopo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 10:01 am

Big MEC ha scritto:
Io raccolgo sempre in rigoroso ordine alfabetico facendoli avvicinare uno dietro l'altro alla cattedra al mio stop. Non si consegna né prima né dopo.
Classe composta, ordinata ed educata; o sei bravo tu o son bravi loro (o entrambi).

Io non riuscirei.
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 10:07 am

Li abituo fin dal primo giorno, ma mi rendo conto di avere la fortuna di insegnare Lettere (quindi tante ore, poche classi) ed essere in pianta stabile nella stessa scuola da anni, dunque di avere sempre la continuità: è un fattore secondo me non trascurabile al fine di impartire la disciplina.

P.S. Sono femminuccia!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 10:32 am

Uno dei miei sogni è entrare in quasi tutte le mie classi e conoscere già quasi tutti i miei studenti, dover imparare solo i nomi di una classe nuova e due o tre alunni "spuri" delle altre.
Non mi è mai successo in nessuno dei miei 7 anni di precariato, nè in questo mio primo anno di ruolo nè succederà nel prossimo; sgrunt.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 12:43 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Big MEC ha scritto:
Io raccolgo sempre in rigoroso ordine alfabetico facendoli avvicinare uno dietro l'altro alla cattedra al mio stop. Non si consegna né prima né dopo.
Classe composta, ordinata ed educata; o sei bravo tu o son bravi loro (o entrambi).

Io non riuscirei.

Io non ci riuscirei NON perché le classi siano particolarmente disordinate e maleducate, ma perché dove lo si trova il TEMPO per farlo? Bisognerebbe imporre a tutti di chiudere il lavoro almeno 10 minuti prima della fine dell'ora, sottraendo del tempo allo svolgimento del compito, oppure sforare di 10 minuti dopo la campanella, sottraendo del tempo alla lezione di un collega. Mai viste tutte queste folle che si accalcano disordinatamente per consegnare... io ho il problema esattamente contrario, ossia che se fosse per loro non sarebbero mai pronti a consegnare, che chiedono sempre con tono supplichevole di avere qualche minuto in più, e che bisognerebbe passare per i banchi a strapparglielo di mano a forza!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 12:58 pm

Anch'io:-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: compito non consegnato   Mer Feb 18, 2015 3:21 pm

mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:

Non sempre succede così, lo dico per esperienza personale perchè quello ad essere penalizzato è stato mio figlio studente liceale. La sua prof. di Disegno aveva perso una tavola da lui regolarmente consegnata e da lei ritenuta fatta bene, ma non ancora valutata come mi riferì la docente ai colloqui. La tavola non saltò fuori, la docente per quel lavoro consegnato, ma da lei perso, valutò mio figlio con 2 ...

Non ho capito: si ricordava che era fatta bene e gli ha messo 2 lo stesso?
Si, perchè non aveva la tavola agli atti e risultava per lei non consegnata....non ti dico quanto ho discusso con lei!!

Roba da matti. Non metterei mai 2 sapendo che il compito assegnato era stato portato a termine.
Perchè tu sei un Prof come si deve Mac, ma come sai non tutti lo sono!
Tornare in alto Andare in basso
 
compito non consegnato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» foto del compito messa su fb...
» dall'uomo a dio o da dio all'uomo?
» Testimoni di Geova - trasferimenti di sangue

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: