Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Green.Golden



Messaggi : 296
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioOggetto: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Dom Feb 22, 2015 1:19 pm

Promemoria primo messaggio :

Da ottobre sto insegnando inglese in un istituto tecnico, ho tre classi tra cui una quinta molto particolare.

Sono 25 ragazzi che, molto semplicemente, non sanno una mazza di inglese.
Non conoscono le strutture di base, a stento riconoscono un passivo, non distinguono tra sostantivo, verbo e aggettivo. Sinceramente non so come abbiano fatto ad arrivare in quinta così.

Ora, il punto è che io li vedo solo un'ora di mattina e due ore al pomeriggio, le ultime due, che finiscono alle cinque e mezza. Vi lascio immaginare in che stato faccio lezione in quelle due ore, tra ragazzi che si alzano ogni due secondi, grida e giochi vari.

Io sono alla mia primissima esperienza, i ragazzi sono indisciplinati ma dopotutto educati CON ME, molto meglio che nella seconda dove i voti sono più alti ma i ragazzi di una maleducazione unica.

Sinceramente penso che questi siano irrecuperabili dal punto di vista didattico, e che tra tre mesi saranno fuori di lì.
Durante i compiti in classe semplicemente non riesco a farli star zitti. Se riprendo uno parlano in altri dieci. Chiedono continuamente spiegazioni su esercizi semplicissimi, e a momenti penso sia più utile per loro che gli spieghi come farli (nonostante abbia già spiegato lo stesso argomento dieci volte durante le "lezioni"). Almeno, spero, si ricorderanno come farli la prossima volta.

A qualcuno è successo di trovarsi in situazioni del genere? Nonostante i suggerimenti che volano di continuo, i voti più alti sono 7-7,5.

Ho pensato che per l'ultima verifica, che era veramente semplice, alzerò la soglia della sufficienza dal 60 al 65%. Non so che altro fare. Trovo inutile minacciarli di ritirare i compiti quando copiano, perché se ne fregano e io non raggiungerei mai il numero di verifiche sufficiente, dato che li vedo due volte a settimana e si fa veramente fatica ad andare avanti col programma.

Cosa mi suggerite di fare?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Mar Feb 24, 2015 6:29 pm

Ottima idea per le situazioni 'normali'.
;-)

Qui però proponevo un'idea per 'scoraggiare' il lavoro di gruppo, tutto lì.
:-)
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Dom Mar 01, 2015 9:27 pm

Green.Golden ha scritto:

Chiedono continuamente spiegazioni su esercizi semplicissimi, e a momenti penso sia più utile per loro che gli spieghi come farli (nonostante abbia già spiegato lo stesso argomento dieci volte durante le "lezioni")

-- se capisco  bene, queste sono gruppi di studenti che non studiano a casa, e con grande disattenzione in classe. Inutile sforzarsi di cambiare abitudine all'ultimo anno. Riorganizza la docenza, facendogli fare verifiche più facili, ma più frequenti, e che in parte sostituiscono l tue stesse lezioni.  Ovvero fia in maniete sistematica quello che già dici,  dove lezione e esercizio sono in qualche modo unificati.
-- in una situazioni simile (ma dopo aver conosciuto la classe per alcuni mesi), ho utilizzato anche verifiche divise per livelli di competenza


buon lavoro
Tornare in alto Andare in basso
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Dom Mar 01, 2015 9:46 pm

Dec ha scritto:
E pensi che il Ds non avrebbe nulla da ridire? La scala decimale va dall'1 al 10: come fai a fermarti a 7 o 8?

su che cosa dovrebbe avere a che ridire?
Che vada da 1 a 10 non significa che vi siano studenti che meritino il 10, o l'1?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Lun Mar 02, 2015 12:02 am

Sul fatto che Valerie diceva che il voto massimo era 7 o 8. I ds che ho avuto hanno sempre insistito sul fatto che deve esserci la possibilità teorica di arrivare a 10, se uno fa tutto giusto (se non usiamo l'1, il 2 o il 3, invece, sono ben felici). La soluzione, come diceva mac, è inserire un esercizio più difficile che secondo noi la maggior parte degli studenti non è in grado di fare: se riescono a farlo, complimenti, avranno il loro 10; altrimenti si arriverà naturalmente ad un voto più basso, che secondo noi è quello che meritano.
Comunque sono d'accordo con quello che hai scritto nel penultimo post: penso che possa essere l'unica soluzione, anche se naturalmente implica un carico di lavoro in più per l'insegnante e, con tutti i vincoli che ci sono (non due verifiche nello stesso giorno, richieste di evitare verifiche quando ci sono interrogazioni in altre materie, in alcune scuole anche limite massimo di verifiche in una settimana, uscite varie, attività di orientamento universitario, assenze strategiche...), non è per niente facile trovare dei giorni per programmare più verifiche.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15782
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Lun Mar 02, 2015 8:58 am

Le verifiche divise per livelli di competenza richiedono di aver valutato il ragazzo prima di avergli dato la verifica; sono quindi la negazione della docimologia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Lun Mar 02, 2015 8:52 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Le verifiche divise per livelli di competenza richiedono di aver valutato il ragazzo prima di avergli dato la verifica; sono quindi la negazione della docimologia.

'negazione della docimologia' mi sembra difficile da sostenere, se l'accesso a un livello è dato dalle performance precedenti. (Si, nel 90% delel verifiche hai un percorso pregresso che ti permette di situare ad un livello con una certa fairness)
Si tratta comunque di una proposta da valutare nel contesto specifico. Nel contesto dove mi trovavo è risultata utile perchè, dopo le prime proteste, ha reso lo svolgimento delle verifiche più rilassato. Ovviamente, devi aumentare il numero di verifiche, in modo che ognuno possa ambire a raggiungere tutti i livelli.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Mar Mar 03, 2015 8:53 am

Sempre fatto verifiche a livelli, o due fogli separati (verifica facile e verifica standard) o proponendo diversi livelli nella stessa verifica. Rientra nella personalizzazione che alle medie è obbligatoria. Non so alle superiori. Anche all'esame propongo prova d'esame a livelli, come previsto dalla normativa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15782
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Mar Mar 03, 2015 3:38 pm

Valerie ha scritto:
Sempre fatto verifiche a livelli, o due fogli separati (verifica facile e verifica standard) o proponendo diversi livelli nella stessa verifica. Rientra nella personalizzazione che alle medie è obbligatoria. Non so alle superiori. Anche all'esame propongo prova d'esame a livelli, come previsto dalla normativa.
Che significa due livelli nella stessa verifica ? Domande facili e domande difficili ? Se fai quelle facili prendi 6 e se vuoi 10 devi fare le difficili ? Niente di nuovo sotto il sole !

Se fai 2 verifiche diverse le offri entrambe e ognuno sceglie quale fare ? OK, sono loro che si conoscono e sono loro che decidono come essere giudicati; non c'è problema.

Se ad uno propini la verifica semplice l'hai già catalogato (come persona, non come apprendimenti) e questo non va bene.
Se non sa nulla di Dante e sa tutto di Petrarca, su Dante deve prendere 2 e su Petrarca 10; aver preso 2 di Dante non deve impedirgli di prendere 10 di Petrarca.

Il professore perfetto prima corregge il compito e poi guarda chi è che lo ha fatto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mario60



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.01.15

MessaggioOggetto: Re: Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare   Mar Mar 03, 2015 4:47 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Valerie ha scritto:
.....
Che significa due livelli nella stessa verifica ? Domande facili e domande difficili ? Se fai quelle facili prendi 6 e se vuoi 10 devi fare le difficili ? Niente di nuovo sotto il sole !

Se fai 2 verifiche diverse le offri entrambe e ognuno sceglie quale fare ? OK, sono loro che si conoscono e sono loro che decidono come essere giudicati; non c'è problema.

Se ad uno propini la verifica semplice l'hai già catalogato (come persona, non come apprendimenti) e questo non va bene.
Se non sa nulla di Dante e sa tutto di Petrarca, su Dante deve prendere 2 e su Petrarca 10; aver preso 2 di Dante non deve impedirgli di prendere 10 di Petrarca.

Il professore perfetto prima corregge il compito e poi guarda chi è che lo ha fatto.

Non insegno Italiano, ma immaginiamo che lavoriamo sulla parafrasi della Commedia. Alcuni studenti hanno ancora problemi per la  parafrasi in senso stretto, anche quando gliela richiedi su un passo letto in classe; altri vanno abbastanza spediti anche su un Canto non già letto e spiegato, altri - se gli dai un tema  e dei brani dalla letteratura critica (mettiamo siano a quel livello), riescono a fare una analisi comparata dei brani con riferimento al testo dantesco. Come ti organizzi? Una possibilità (non sempre ottimale) è quella di cercare di dare a tutti verifiche a quello che sai (fallibilmente) essere il loro limite superiore.

Ovviamente, queste sono verifiche 'istruttive' che servono non tanto per certificare competenze ma a produrre apprendimento.
Sul prof  perfetto, se è perfetto allora non può fingere di non ri-conoscere gli studenti. Se hai una esigenza di vautzione anonima, allora ci vuol un valutatore differente dall'istruttore.
(Ok, i problemi sono più complessi di come sembra la stia facendo, ma sono di fretta, ne parliamo in altro post).
Tornare in alto Andare in basso
 
Compiti in classe "di gruppo": quando non riesco a non farli copiare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Compiti di un moderatore
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta
» Quando iniziano a stare seduti
» Non riesco a bere l'acqua...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: