Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Gae senza servizio. Quale destino?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Gae senza servizio. Quale destino?   Gio Feb 26, 2015 8:56 am

Promemoria primo messaggio :

Stando al discorso di Renzi ed alle dichiarazioni della Giannini è ormai assodato che i gae senza servizio non vengano immessi in ruolo a settembre 2015.
A questo punto, posto che le gae verranno quasi sicuramente chiuse, le  ipotesi da farsi sono queste
1) O si chiederà a questi gae di superare ancora altre prove, dato che si parte dal presupposto che sono incompetenti perchè non hanno mai insegnato. Come se la competenza e l'attitudine all'insegnamento scaturiscano dalla quantità di servizio prestato, che, tra l'altro, non è mai dipeso da loro.
Come fossimo al mercato !!!
2) Oppure semplicemente verranno depennati, come se non fossero mai esistiti, pur avendo provveduto ad abilitarsi, aggiornando periodicamente le graduatorie, attivando e controllando  ogni giorno la pec, aggiornandosi anche professionalmente e quant'altro.
La loro colpa più grande è non essere stati  mai chiamati a prestare servizio in quelle classi di concorso sovraffollate, che la politica invece che smaltire, scavalcava continuamente bandendo muovi concorsi.
Certo, se il Governo preferisse questo secondo percorso, esporrebbe la P.A. ad una valanga di ricorsi fondati per violazione dei principi di uguaglianza e trasparenza.
Pensiamo a quanti hanno avuto fino ad oggi il ruolo senza neanche un giorno di servizio.
Quanto alla trasparenza lo Stato italiano dovrebbe spiegare alla Corte di Giustizia Europea per quale motivo ha indetto nuovi concorsi per quelle classi di concorso per le quali aveva già un grosso bacino cui attingere, spendendo inutilmente denaro pubblico.
Fatte queste debite considerazioni, chiedo a chiunque abbia novità sul destino dei gae senza servizio di aggiornare questo topic, e di collaborare per assumere tutte quelle iniziative necessarie alla tutela ed al rispetto dei propri diritti, compresa la via giudiziaria, attraverso una class action da intraprendere per via sindacale!!!
Siamo tantissimi, più di ventimila !!!


Ultima modifica di Francesca4 il Gio Feb 26, 2015 11:58 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25601
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 9:26 pm

primula81 ha scritto:
Ma chi dice che il servizio nelle paritarie non è riconosciuto. Riscattandolo lo è stato ai fini della buona uscita, pensionistici e ricostruzione


Non è riconosciuto per la ricostruzione carriera nella statale (gli aumenti di stipendio per anzianità), nella mobilità, nelle graduatorie interne.

Non c'entra nulla con la pensione dove contano solo i contributi, posso aver fatto anche l'agricoltore o il banchiere prima di fare il docente e posso riscattare tutto.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 9:28 pm

vernice ha scritto:
Sarebbe una buona idea se le cose andassero come dici tu. Il problema è se il corso-concorso dovessero farlo coloro che sono inseriti nelle gae con servizio e che magari, come me, hanno già fatto un corso abilitante nel 2006 versanso 2, 500euro. Speriamo di no!

Anch'io spero di no per tutti, ma sto provando a mettere insieme le notizie che ho, ed a ragionarci sù per capire quali possano essere i contenuti del decreto.
Tornare in alto Andare in basso
maria_m



Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 9:29 pm

@francesca quello che scrivi mi sembra fantascienza, sinceramente.
Il mantra, come lo chiami tu, serve solo a giustificare il fatto che gli assunti da GE saranno 90000 piuttosto che 150000 come promesso all'inizio. Gli altri rimarranno in GE e verranno smaltiti nel tempo come è sempre avvenuto.
I concorsi riservati lì faranno, eventualmente solo per gli abilitati da GI che possono vantare più di 36 mesi di servizio per mettersi in regola con l'Europa.
Gli altri abilitati faranno normalmente il concorso.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25601
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 9:32 pm

Comunque per le cifre sono mesi che scriviamo che quel 150.000 era impossibile visto che in GE dopo i ruoli erano rimasti poco più di 130.000 iscritti.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 9:56 pm

[quote="maria_m"]@francesca quello che scrivi mi sembra fantascienza, sinceramente.

Scusa Maria, ma non sono d'accordo.
Non potrebbero immettere ora in ruolo tout court i gae senza servizio senza formarli ulteriormente, perderebbero credibilità dopo la ripetizione spasmodica di quel mantra.
Perché poi dovrebbero farlo dopo?
La mia ipotesi non è tanto strampalata, certo è solo una possibilità, ed è anche quella più ottimistica.
L'altra, alla luce di quel mantra, è la totale cancellazione dei gae senza servizio.
Tornare in alto Andare in basso
maria_m



Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:06 pm

Non li immetteranno in ruolo con il piano straordinario. Tutto qua
Tornare in alto Andare in basso
maria_m



Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:09 pm

E poi ti ricordo che il mantra precedente era:"assumeremo tutti quelli delle GE".
I nostri politici non brillano per coerenza.
Tornare in alto Andare in basso
maria_m



Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:19 pm

Le GE non possono essere eliminate se non per assunzione in ruolo di tutti gli inseriti.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:36 pm

[quote="maria_m"]Le GE non possono essere eliminate se non per assunzione in ruolo di tutti gli inseriti.[/quote

Maria, mi auguro più di te che sia così, sto solo provando a capire cosa ci può riservare questo decreto.
Ti ricordo, però la recentissima campagna denigratoria di questo governo nei confronti dei gae che non assumeranno:
gae senza servizio = docenti incompetenti
gae di classi obsolete= docenti inutili
gae di classi in esubero= docenti di cui la scuola non ha bisogno
Tutti indistintamente da Giannini, a Renzi e Faraone hanno sempre ripetuto queste equazioni, delegittimando ed umiliando agli occhi della opinione pubblica i gae che verranno esclusi dal piano.
In Italia si fa così: prima si demonizza l'avversario annientandolo moralmente, poi si da il colpo finale eliminandolo totalmente.


Ultima modifica di Francesca4 il Lun Mar 02, 2015 8:04 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:48 pm

Credo sia improbabile un corso concorso, anche perché c'è l'anno diprova. Penso e spero che le gae restino. Siamo in tanti a non avere servizio nella scuola. Trovo ingiusto, mi infastidisce, il fatto che pensino di poterci buttare via, siamo persone tutt'altro che ignoranti e incompetenti come vorrebbero farci passare. Perché non ci chiedono il curriculum.
Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:48 pm

Credo sia improbabile un corso concorso, anche perché c'è l'anno diprova. Penso e spero che le gae restino. Siamo in tanti a non avere servizio nella scuola. Trovo ingiusto, mi infastidisce, il fatto che pensino di poterci buttare via, siamo persone tutt'altro che ignoranti e incompetenti come vorrebbero farci passare. Ci chiedessero il curriculum.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 10:56 pm

[quote="clacl"]Credo sia improbabile un corso concorso, anche perché c'è l'anno diprova.

L'anno di prova esiste tutte le assunzioni della P.A.(non si entra subito in servizio permanente effettivo) e serve a misurare l'attitudine a svolgere un determinato lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
alex.65



Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 11:05 pm

Francesca4 ha scritto:
maria_m ha scritto:
Le GE non possono essere eliminate se non per assunzione in ruolo di tutti gli inseriti.[/quote

Maria, mi auguro più di te che sia così, sto solo provando a capire cosa ci può riservare questo decreto.
Ti ricordo, però la recentissima campagna denigratoria di questo governo nei confronti dei gae che non assumeranno:
gae senza servizio = docenti incompetenti
gae di classi obsolete= docenti inutili
gae di classi in esubero= docenti di cui la scuola non ha bisogno
Tutti indistintamente da Giannini, a Renzi e Faraone hanno sempre ripetuto queste equazioni, delegittimando ed umiliando agli occhi della opinione pubblica i gae che verranno esclusi dal piano.
In Italia sii fa così: prima si demonizza l'avversario annientandolo moralmente, poi si da il colpo finale eliminandolo totalmente.

In questo caso , ancor prima , lo si illude . Proprio perchè tale campagna è recentissima , al momento è di breve durata ; ma con la lunghissima ( quasi 6 mesi ) opposta campagna , come la mettiamo ? Per 6 mesi ci hanno detto "tutti dentro". Il motivo per il quale non saranno assunti tutti a settembre 2015 , l'abbiamo pure capito ; ma il perchè hanno illuso migliaia di docenti per mesi , quello almeno ce lo dicono ? Tra l'altro è più che doverosa una spiegazione , non lo dico io , ma la stessa Giannini ! Pochi giorni fa c'è stato il breve equivoco dei 180.000 assunti a settembre 2015 . Ebbene la ministra ha smentito , stigmatizzando la diffusione di notizie inesatte , perchè "non si gioca con la vita delle persone". Da quale pulpito...
Tornare in alto Andare in basso
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Dom Mar 01, 2015 11:15 pm

Appunto non dovrebbero proprio sollevare la questione del servizio. Il servizio concorre al punteggio nei concorsi della P.A e non è l'unica voce. In graduatoria ci siamo aspettiamo e vediamo. Spero nel buon senso.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 8:25 am

clacl ha scritto:
Appunto non dovrebbero proprio sollevare la questione del servizio. Il servizio concorre al punteggio nei concorsi della P.A e non è l'unica voce. In graduatoria ci siamo aspettiamo e vediamo. Spero nel buon senso.

Il buon senso avrebbe dovuto indurre questo Governo a svuotare tutte le graduatorie, compatibilmente con le risorse disponibili e secondo le regole del gioco, ossia la normativa vigente.
Certo, sempre per il rispetto della legalità per cui chi fa l'insegnante deve essere abilitato, si sarebbero dovuti organizzare corsi con valore abilitante e regolarizzarle tutti quelli sprovvisti di abilitazione.
Poi l'anno di prova avrebbe fatto l'ulteriore selezione e misurare l'attitudine a svolgere il lavoro d' insegnante per tutti.
Si sarebbe anche evitata la guerra fra di noi per il servizio, che ripeto, non qualifica in alcun modo un insegnante.
Infatti proprio l'esperienza insegna che un insegnante può insegnare per 5, 10,15 o venti anni ed essere un pessimo docente, mentre chi ha attitudine all'insegnamento ed è fortemente motivato può essere un ottimo docente fin dal primo giorno di scuola.
Se vogliamo davvero una scuola di qualità la selezione, ripeto, deve essere affidata all'anno di prova, per quanto duro e difficoltoso possa essere.
Tornare in alto Andare in basso
pppp



Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 08.11.09

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 9:34 am

Francesca4 ha scritto:
clacl ha scritto:
Appunto non dovrebbero proprio sollevare la questione del servizio. Il servizio concorre al punteggio nei concorsi della P.A e non è l'unica voce. In graduatoria ci siamo aspettiamo e vediamo. Spero nel buon senso.

Il buon senso avrebbe dovuto indurre questo Governo a svuotare tutte le graduatorie, compatibilmente con le risorse disponibili e secondo le regole del gioco, ossia la normativa vigente.
Certo, sempre per il rispetto della legalità per cui chi fa l'insegnante deve essere abilitato, si sarebbero dovuti organizzare corsi con valore abilitante e regolarizzarle tutti quelli sprovvisti di abilitazione.
Poi l'anno di prova avrebbe fatto l'ulteriore selezione e misurare l'attitudine a svolgere il lavoro d' insegnante per tutti.
Si sarebbe anche evitata la guerra fra di noi per il servizio, che ripeto, non qualifica in alcun modo un insegnante.
Infatti proprio l'esperienza insegna che un insegnante può insegnare per 5, 10,15 o venti anni ed essere un pessimo docente, mentre chi ha attitudine all'insegnamento ed è fortemente motivato  può essere un ottimo docente fin dal primo giorno di scuola.
Se vogliamo davvero  una scuola di qualità la selezione, ripeto, deve essere affidata all'anno di prova, per quanto duro e difficoltoso possa essere.

Sono d'accordo, però devi ammettere che un bravo insegnante il primo giorno di scuola non sarà mai bravo come dopo 10 anni di insegnamento! Quindi anche l'esperienza conta molto.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 9:51 am

[quote="pppp"]
Francesca4 ha scritto:
[quote="clacl"
Sono d'accordo, però devi ammettere che un bravo insegnante il primo giorno di scuola non sarà mai bravo come dopo 10 anni di insegnamento! Quindi anche l'esperienza conta molto.

Allora diciamo che l'esperienza può affinare la competenza: nel senso che può servire ad aggiustare il tiro per risolvere un problema che hai già risolto in precedenza.
Ma la formazione del docente è legata alla qualità della preparazione non alla quantità della prestazione.
Non si possono assumere persone perchè
hanno insegnato di più.
Non siamo al mercato!!!
Tornare in alto Andare in basso
pppp



Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 08.11.09

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 9:57 am

Diciamolo all'Europa...
Tornare in alto Andare in basso
Meravigliato



Messaggi : 392
Data d'iscrizione : 27.11.14

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 10:44 am

Francesca4 ha scritto:
pppp ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
[quote="clacl"
Sono d'accordo, però devi ammettere che un bravo insegnante il primo giorno di scuola non sarà mai bravo come dopo 10 anni di insegnamento! Quindi anche l'esperienza conta molto.

Allora diciamo che l'esperienza può affinare la competenza: nel senso che può servire ad aggiustare il tiro per risolvere un problema che hai già risolto in precedenza.
Ma la formazione del docente è legata alla qualità della preparazione non alla quantità della prestazione.
Non si possono assumere persone perchè
hanno insegnato di più.
Non siamo al mercato!!!

Discorso interessante.
Provo a inserire un nuovo spunto. Siamo certi che un l'ambiente non modifichi l'attitudine?

Riguardo al resto: soliti discorsi un po' fumosi. L'unico indice misurabile è l'esperienza. Quanto troveranno l'"attutidometro" o il "bravoprofessorometro" magari ne riparliamo....
Tornare in alto Andare in basso
38



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 10.12.14

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 11:27 am

Spero vivamente che le GaE restino e ci assumino per scorrimento i prossimi anni se non ci fosse posto per tutti a settembre 2015, non ci possono fare un torto così grande! Non ci possono far fare il concorso e mettere tutto "nelle mani" di una prova selettiva fatta di rebus e rompicapo, non si può rischiare di butare via così i soldi spesi per laurearci e abilitarci, la salute e il tempo che ci abbiamo impegato, e la nostra devozione per la scuola. Sarebbe un grande torto e una grande delusione per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Aresgr



Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 11:36 am

i rebus e i rompicapo li dovrebbero lasciare alle settimane enigmistiche...è indecente che si scremi chi ha maturato un diritto con questi sistemi da nazisti!
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1847
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 11:41 am

Per fortuna le preselettive con migliaia di domande/risposte da imparare a memoria dovrebbero essere abbandonate: lo ha fatto la magistratura per il concorso magistrati, il notariato per il concorso per notai.
Eppure ho scoperto, con mia grande sorpresa, che c'è chi rimpiange questo sistema di selezione (?): in altre sezioni c'era chi lo riteneva il migliore e più affidabile strumento, e si considerava già DS perchè aveva già imparato a memoria tutte le domande della precedente preselettiva a DS!
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 12:50 pm

Meravigliato ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
pppp ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
[quote="clacl"
Sono d'accordo, però devi ammettere che un bravo insegnante il primo giorno di scuola non sarà mai bravo come dopo 10 anni di insegnamento! Quindi anche l'esperienza conta molto.

Allora diciamo che l'esperienza può affinare la competenza: nel senso che può servire ad aggiustare il tiro per risolvere un problema che hai già risolto in precedenza.
Ma la formazione del docente è legata alla qualità della preparazione non alla quantità della prestazione.
Non si possono assumere persone perchè
hanno insegnato di più.
Non siamo al mercato!!!

Discorso interessante.
Provo a inserire un nuovo spunto. Siamo certi che un l'ambiente non modifichi l'attitudine?

Riguardo al resto: soliti discorsi un po' fumosi. L'unico indice misurabile è l'esperienza. Quanto troveranno l'"attutidometro" o il "bravoprofessorometro" magari ne riparliamo....

Ci sono già gli strumenti : sono in primis l'anno di prova fatto seriamente e con adeguata valutazione finale  e poi la formazione professionale continua, cui sono obbligatoriamente soggetti tutti i professionisti ai fini dell'aggiornamento della competenza acquisita.
Vogliamo i migliori?
Prepariamoli ad esserlo.
Tornare in alto Andare in basso
StellaArtois



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 04.09.10
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 2:37 pm

38 ha scritto:
Spero vivamente che le GaE restino e ci assumino per scorrimento i prossimi anni se non ci fosse posto per tutti a settembre 2015, non ci possono fare un torto così grande! Non ci possono far fare il concorso e mettere tutto "nelle mani" di una prova selettiva fatta di rebus e rompicapo, non si può rischiare di butare via così i soldi spesi per laurearci e abilitarci, la salute e il tempo che ci abbiamo impegato, e la nostra devozione per la scuola. Sarebbe un grande torto e una grande delusione per tutti.
Perfettamente d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
Jankele



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Gae senza servizio. Quale destino?   Lun Mar 02, 2015 2:41 pm

il problema è che più la valutazione è "oggettiva", test standardizzati, e quindi a riparo da italici malcostumi, e più è povera dal punto di vista delle informazioni che dà al valutatore, fino a rasentare il sorteggio.
Io toglierei tutto il discorso psicoattitudinale per due motivi: in primo luogo rischia di discriminare a priori delle risorse che invece aiutano i ragazzi a percepire una discontinuità rispetto a figure che li aiutano sempre, come quelle genitoriali. In secondo luogo questi problemi si vedono solo a posteriori, si "slatentizzano" nel concreto lavoro con la classe; non possono - anche se una parte (e sottolineo una parte) degli psicologi sostiene il contrario - essere rilevati da test come il Minnesota o il Rohrschach. Valuterei prima di tutto la competenza sulle discipline, anche perché è la più facile da accertare, e poi perché i buchi sono più difficili da riempire che non carenze nella conoscenza dell'organizzazione scolastica o della legislazione. La psicopedagogia la toglierei proprio: uno può conoscere alla perfezione la storia dell'arte e saper disegnare solo scarabocchi; analogamente, io posso conoscere benissimo Bruner, Piaget, avere anche delle pubblicazioni, e poi in classe usare il cestino come orinatoio...
Tornare in alto Andare in basso
 
Gae senza servizio. Quale destino?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» sliding doors...credete al destino?
» un mondo senza religioni
» Quale libro state leggendo?
» Tanti aggiornamenti ma sono senza internet :(
» vorrei preparare io i biscotti senza uovo e glutine per la bambina..

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: