Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 troppe donne in cattedra?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
filo18



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: troppe donne in cattedra?   Sab Feb 28, 2015 9:56 am

Promemoria primo messaggio :



In una scuola prevalentemente femminile gli allievi, maschi e femmine che siano, non possono apprezzare il sapere poiché quello che le donne insegnano “non è stato né creato né scoperto da loro. Socrate era maschio, Virgilio era maschio, Omero era maschio, Galileo era maschio, Leonardo era maschio, Mozart era maschio, Einstein era maschio… Non si può insegnare nulla di ciò che non si è in grado di pensare, di creare.”

Che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 1:49 pm

Basta che tu separi i vari elementi dello smile con degli spazi, e li prende  : - )
Tornare in alto Andare in basso
Online
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 1:52 pm

ottimo..nella vita non si finisce mai di imparare..
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 2:12 pm

felipezz ha scritto:
(si scherza ovviamente dopo il fan.cubo ho messo smile ma non le visualizza

Ah no? A me sì (vedi sopra).
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 5:01 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:


Cioè, in pratica, "io, maschio, col cavolo che vado a fare un lavoro così da pezzenti, però è ingiusto che anche gli altri maschi ragionino esattamente come me, e vorrei che loro invece andassero a farlo, anche se io lo considero da pezzenti".

Dipende dai contesti... se entri in una scuola elementare trovi solo donne, se entri all'ITIS meccanico o a geometra gli insegnanti sono per la maggior parte maschi.

Le donne spesso scelgono di insegnare perché si parla comunque di un lavoro che ha tempi compatibili con la gestione della famiglia.

Appunto, quindi, cominciamo a fare qualcosa per smantellare questa convinzione diffusa che l'esigenza di conciliare lavoro e famiglia sia un problema che deve riguardare solo le donne, mentre gli uomini possono tranquillamente permettersi di ignorarlo e di non considerarlo affatto come una variabile importante nelle proprie scelte di vita.

E per favore, non mi si venga a rispondere con la solita storia che la donna è "naturalmente" più adatta a occuparsi della famiglia perché biologicamente è lei che partorisce e allatta.


Guarda che il topic riguardava la relazione tra donne, insegnamento e scuola. Questa tirata è, oltre che trita e ritrita, te l'avrò sentita fare 200 volte, IMHO, del tutto OT.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 5:13 pm

Ah, guarda, è molto semplice: tu finiscila di ribadire in continuazione che l'insegnamento è un lavoro adatto alle donne perché lascia molto tempo per occuparsi della famiglia, e io la finirò di farti notare che tale argomentazione è una sciocchezza. Tutto lì.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
filo18



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 6:12 pm

a mio avviso siamo andati fuori post, invadendo ambiti filosofici, scomodando la storia dei diritti umani.
io sono donna, e credo che l'articolo abbia voluto trasmettere - tendenzialmente - il seguente messaggio: (ri)dare equilibrio ai due sessi in cattedra.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 01, 2015 8:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ah, guarda, è molto semplice: tu finiscila di ribadire in continuazione che l'insegnamento è un lavoro adatto alle donne perché lascia molto tempo per occuparsi della famiglia, e io la finirò di farti notare che tale argomentazione è una sciocchezza. Tutto lì.

L.

Hai inteso male. Io non ho detto che l'insegnamento è un lavoro adatto alle donne perché lascia molto tempo per occuparsi della famiglia.

Io ho detto che sono le donne, spesso, a scegliere di insegnare anche perché si parla di un lavoro con tempi compatibili con la gestione della famiglia.
Ti quoto il passaggio per maggiore chiarezza...

Lenar ha scritto:

Le donne spesso scelgono di insegnare perché si parla comunque di un lavoro che ha tempi compatibili con la gestione della famiglia.

Tale considerazione per altro non è basata su un mio pregiudizio ma proprio sulla testimonianza di molte colleghe che sottolineano proprio tale aspetto come qualcosa di positivo.

A volte mi chiedo se poni attenzione a quello che leggi...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 1:18 pm

Si, appunto, le donne scelgono l'insegnamento perchè si sentono obbligate a occuparsi della famiglia, mentre i maschi no.
E questo "dovere" che viene fatto percepire alle femmine italiane fin dalla nascita, simile al peccato originale , proviene appunto dalla religione (alcune religioni hanno addirittura l'infibulazione) !!!
E' quella "cultura cattolica" di cui tanti italiani vanno tanto orgogliosi che relega la donna a ruoli subalterni da millenni.

Socialmente e culturalmente parlando, ancora una volta, guarda un po', scopriamo che anche questa dell'uguaglianza dei sessi alla fine è una questione di laicità!
Tornare in alto Andare in basso
Online
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 2:36 pm

L istinto di accudire la prole è un istinto fondamentale per la sopravvivenza della uomo. I bimbi sono gioia, dolcezza,tenerezza, non vedo per quale motivo la donna che accudisce i figli è considerata una condannata
..se se vostre madri avessero scelto la carriera voi NON ESISTERESTE

.Riflettete
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 2:45 pm

felipezz ha scritto:
L istinto di accudire la prole è un istinto fondamentale per la sopravvivenza della uomo. I bimbi sono gioia, dolcezza,tenerezza, non vedo per quale motivo la donna che accudisce i figli è considerata una condannata

Io invece mi chiedo per quale motivo l'UOMO che accudisce i figli debba "essere considerato un condannato", al punto tale da non prendere nemmeno in considerazione l'eventualità di provarci, e dare per scontato che debba pensarci esclusivamente la donna.

Se i bimbi sono tutta 'sta gioia, dolcezza e tenerezza, anche i padri dovrebbero essere ben felici di accudirli, di curarli e di godersi a fondo la loro compagnia, rinunciando a una parte degli impegni lavorativi per dare un contributo concreto alla gestione della famiglia. Gestione della famiglia che, ripeto, non si limita alla fase in cui si culla il neonato, ma continua per DECENNI successivi, quando ormai i bisogni concreti dei figli non hanno nulla di "biologicamente materno" e possono essere tranquillamente soddisfatti dal padre e dalla madre allo stesso identico modo.

Qua non si stava discutendo di chi partorisce e di chi allatta, si stava discutendo del perché mai una madre debba pensare tutti i giorni a scapicollarsi a tornare a casa in fretta per preparare il pranzo caldo a un figlio di quattordici anni, mentre il padre no... o perché la madre debba scegliersi un lavoro che lascia più pomeriggi liberi possibile per accompagnare un figlio di dieci anni a nuoto, a danza o a musica, mentre il padre no (per non parlare del carico di lavoro domestico propriamente detto, pulizie, cucina, spesa, cura dell'abbigliamento, eccetera). Che cosa avrebbero tali attività di biologicamente femminile e di intrinsecamente inadatto ai maschi, nessuno me l'ha mai spiegato.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 4:32 pm

Comunque la mettiamo, la "condanna" (o benedizione) di accudire i figli è sia per il padre che per la madre! Tant'è vero che i permessi per maternità ora esistono anche al maschile: per paternità.
Tutti e due hanno uguali doveri nei confronti dei figli!!! A parte le tette e l'utero che solo la donna ha (e quindi gravidanza e allattamento fanno un discorso a parte, permessi inclusi) il resto del lavoro di conduzione della famiglia è da ripartirsi fra i coniugi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 5:41 pm

Io parlo per me...io da due anni accudisco lavo cambio gioco con mio figlio più di quanto faccia la madre.fiero di essere un mammo, non mi sento condannato
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 6:02 pm

Io credo in realtà che accudire i figli possa essere molto pesante, ci sono alcuni che piangono e strillano ad ogni minuto, che rispondono sempre "NO" senza motivo ad ogni tua richiesta, che insistono con i loro capricci per ottenere qualcosa che non è affatto importante nemmeno per loro ed è spesso persino inutile o addirittura diseducativa.
I bambini vanno bene sempre e solo a piccole dosi, già sono sufficienti gli alunni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 6:06 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


Qua non si stava discutendo di chi partorisce e di chi allatta, si stava discutendo del perché mai una madre debba pensare tutti i giorni a scapicollarsi a tornare a casa in fretta per preparare il pranzo caldo a un figlio di quattordici anni

L.

Così, incidentalmente... a 14 anni non sarebbe ora che il pargolo impari ad usare il microonde?

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 7:58 pm

E certo che il pargolo dovrebbe saper usare il microonde, e magari effettivamente lo sa GIA' fare da un pezzo. Solo che la vulgata italica media sui Valori-Della-Famiglia recita che, appunto, se tale pargolo è costretto a scaldarsi il piatto da solo nel microonde, allora vuol dire che è "abbbandonato a se stesso", che è "poco seguito" e che conduce una vita triste e desolata, per colpa della mamma snaturata che non si preoccupa di lui (mentre tali sospetti non gravano MAI sul padre).
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 8:02 pm

felipezz ha scritto:
Io parlo per me...io da due anni accudisco lavo cambio gioco con mio figlio più di quanto faccia la madre.fiero di essere un mammo, non mi sento condannato

No, non sei affatto un "mammo", sei un padre.

Un padre normale come dovrebbero esserlo tutti...

Solo che, appunto, la mentalità comune è quella a cui accenni tu stesso: ovvero che se un uomo cambia pannolini e dà la pappa al bambino, allora non è considerato un normale padre ma un "mammo", ossia qualcosa di curioso ed eccentrico... e che semmai è la sua compagna a doversi considerare eccezionalmente fortunata perché ha trovato un uomo tanto straordinario da essere disposto ad "aiutarla". E finché la mentalità corrente è questa, non se ne esce...

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Mar 02, 2015 8:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 8:05 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E certo che il pargolo dovrebbe saper usare il microonde, e magari effettivamente lo sa GIA' fare da un pezzo. Solo che la vulgata italica media sui Valori-Della-Famiglia recita che, appunto, se tale pargolo è costretto a scaldarsi il piatto da solo nel microonde, allora vuol dire che è "abbbandonato a se stesso", che è "poco seguito" e che conduce una vita triste e desolata.

IMHO, se il pargolo è consapevole che alle sei di sera o giù di lì, le rispettive parti genitoriali si manifesteranno come loro abitudine nel contesto domestico, è ben felice di scaldarsi gli avanzi al microonde e dominare la casa per l'intero pomeriggio.

Che poi la presenza della genitrice o del genitore al pomeriggio sia, da un certo livello di anzianità in su, un fattore chiave nell'educazione o anche solo nella resa scolastica del pargolo, IMHO, è tutto da dimostrare.


Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 8:49 pm

Lenar ha scritto:
Che poi la presenza della genitrice o del genitore al pomeriggio sia, da un certo livello di anzianità in su, un fattore chiave nell'educazione o anche solo nella resa scolastica del pargolo, IMHO, è tutto da dimostrare.

Ah, 'mbe', ti prego almeno di non aprire un altro fronte sul mito del genitore che deve assolutamente "seguire il figlio nei compiti", perché poi si passa direttamente alla torta di mele... : )

Ovviamente il problema non si porrebbe comunque più nella fascia di età delle superiori... ma a parità di altre condizioni, quali sono quelli che hanno maggior probabilità di cavarsela da soli a quell'età?

Quelli che arrivano a 13 o 14 anni essendo sempre stati abituati a fare da soli e e a consultare gli adulti SOLO su richiesta propria in caso di bisogno effettivo, o quelli che per tutte le elementari e anche buona parte delle medie hanno avuto la mamma premurosa che si sedeva al tavolino con loro e che "li seguiva nei compiti"?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 9:39 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Ah, 'mbe', ti prego almeno di non aprire un altro fronte sul mito del genitore che deve assolutamente "seguire il figlio nei compiti", perché poi si passa direttamente alla torta di mele...  : )

Che hai contro la torta di mele? E' fantastica! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15858
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 9:58 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ah, 'mbe', ti prego almeno di non aprire un altro fronte sul mito del genitore che deve assolutamente "seguire il figlio nei compiti", perché poi si passa direttamente alla torta di mele...
Il genitore DEVE seguire il figlio nei compiti; se non li fa lo deve seguire per tutta casa e riempirlo di mazzate.

I miei facevano così e guardate como sono diventato bello !
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Lun Mar 02, 2015 10:01 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Ah, 'mbe', ti prego almeno di non aprire un altro fronte sul mito del genitore che deve assolutamente "seguire il figlio nei compiti", perché poi si passa direttamente alla torta di mele...  : )

Che hai contro la torta di mele? E' fantastica! ;-)

Io sono più per le torte salate, sto meditando di portare in classe una brioche-Danubio (volgarmente chiamata in casa mia "pizza con le palle") il 14 marzo per la Giornata Internazionale del Pi Greco.

http://www.pastaenonsolo.it/blog/wp-content/uploads/2013/01/P10906721.jpg
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15858
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 08, 2015 9:25 am

Riesumo questa discussione sterile per dargli un minimo di utilità, trasformandola in veicolo per


I MIEI AUGURI A TUTTE LE DONNE.
Tornare in alto Andare in basso
Online
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 08, 2015 10:41 am

avidodinformazioni ha scritto:
Riesumo questa discussione sterile per dargli un minimo di utilità, trasformandola in veicolo per


I MIEI AUGURI A TUTTE LE DONNE.

Mi davi l'impressione di un gentiluomo. Adesso ne ho la conferma. Grazie, per il momento da parte mia...ma credo anche da parte di tutte le altre quote rosa ^_^
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Dom Mar 08, 2015 9:41 pm

Auguri anche a tutti i lavoratori e le lavoratrici!
La festa delle donne non è solo delle donne, è una ricorrenza dei diritti delle donne lavoratrici! Quindi ci ricorda le battaglie vinte sul piano civile per ottenere la parità dei sessi, che penso sia da considerarsi come un patrimonio dell'intera umanità, di entrambi i generi.
Il concetto di "gentiluomo" classico, in tal senso, è esattamente quanto di più lontano dalla parità di genere, dal punto di vista culturale. L'augurio che ci si scambia in occasione della festa delle donne, per come la vedo io, non è un omaggio galante da maschio a femmina, ma un patto di uguaglianza fra umani e umani.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: troppe donne in cattedra?   Gio Mar 12, 2015 8:23 pm

...

Mi esprimo male, lasciam perdere.


Ultima modifica di Chocolate il Ven Mar 13, 2015 1:25 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
 
troppe donne in cattedra?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» il Dio che odia le donne
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Donne e i testi sacri
» Imam afferma: Giusto picchiare le donne
» Dove stanno le donne più belle del mondo

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: