Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 chat genitori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
vivi78



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioOggetto: chat genitori   Lun Mar 02, 2015 5:59 pm

Promemoria primo messaggio :

Cosa ne pensate dei genitori che costituiscono chat di gruppo sulla classe e organizzano riunioni tra di loro per parlare della scuola? A qualcuno è capitato? Da noi non passa giorno senza che arrivi qualcuno a chiedere delucidazioni su notizie che girano. Premetto che in assemblea ne abbiamo parlato chiarendo come ci sembra una cosa buona se permette di aiutarsi tra famiglie ma bisogna anche usarla con senso critico. Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 2:20 pm

L'idea è che "l'unione fa la forza" e che la chat favorisca l'unione, anche nei casi di uso improprio.

Non è sbagliato, però fregarcene è l'unica cosa che possiamo fare.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 3:46 pm

No, l'idea sbagliata, per me, è che i rapporti virtuali equivalgano ai reali. Forse è vero per la parte destruens, non è vero per la parte costruens. Le chat, i forum, i messaggi sono un acceleratore di sciocchezze che vanno molto più velocemente della faticosa costruzione di rapporti umani solidi, compresi quelli tra professori ed insegnanti. E dirò di più: nei mezzi di comunicazione odierni non vale più il principio di autorità: se uno studente dice una scemenza su un gruppo, per esempio che la verifica era su argomento non spiegati, ha un peso superiore alla verità del docente che quegli argomenti li ha spiegati, ma giustamente non parla sul gruppo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 5:01 pm

Citazione :
che velocizza il diffondersi delle informazioni e se si tratta di palle volano con maggior velocità


Più aerodinamiche delle informazioni utili o anche semplicemente del sereno ca@@eggio? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 6:00 pm

Ah, i bei tempi in cui si diceva ancora "accelerare" e velocizzare non era ancora stato inventato!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6144
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 6:11 pm

ufo polemico ha scritto:
E dirò di più: nei mezzi di comunicazione odierni non vale più il principio di autorità: se uno studente dice una scemenza su un gruppo, per esempio che la verifica era su argomento non spiegati, ha un peso superiore alla verità del docente che quegli argomenti li ha spiegati, ma giustamente non parla sul gruppo.

Ok, questo è vero... ma ha un peso superiore PER CHI, e in QUALI circostanze?

Se ha un peso superiore per la percezione soggettiva di chi scrive sul gruppo in quel momento, hai ragione, ci credo.

Ma se poi questo peso superiore non ha alcun modo di influire sulla realtà concreta, e si limita ad amplificare i bofonchiamenti rancorosi di quelli che sono già convinti di aver ragione, e si sfogano ripetendosi le stesse cose tra di loro, ma non può in alcun modo essere usato come prova o come argomentazione pubblica fuori dalla chat stessa...

...scusate se insisto a ripetermi, ma chi se ne frega? E perché mai il docente dovrebbe sentirsene minacciato?

Tanto i bofonchiatori, in fondo, lo sanno benissimo di stare soltanto bofonchiando per sfogarsi tra di loro, ma di non avere nessun argomento concreto di accusa o di contestazione da portare avanti pubblicamente.

Altrimenti, se ce l'avessero, l'avrebbero GIA' presentato in chiaro, pubblicamente, a chi di competenza.

Se non lo fanno, e preferiscono limitarsi a rimpallarselo tra di loro sulla chat, è perché sanno benissimo che è falso, o almeno che è inconsistente e del tutto privo di PROVE concrete.

Se fosse vero, ad esempio, che un insegnante ha dato una verifica a sorpresa su argomenti mai spiegati, dopo aver informato i ragazzi che invece la verifica sarebbe stata su altri argomenti già trattati ampiamente, oppure che un insegnante ha maltrattato e offeso pubblicamente uno studente... beh, sarebbe un ottimo motivo per presentare una protesta formale alla dirigenza.

Se sono sicurissimi che sia vero e hanno il modo per dimostrarlo, come si spiega che invece NON lo facciano, e che preferiscano limitarsi a inveire sulla chat, dove sanno bene che l'insegnante non li legge, il preside non li legge, e non li legge nessun'altra persona potenzialmente informata dei fatti?

Semplice: perché loro stessi non sono affatto sicuri che sia vero, e sanno benissimo di non avere prove... ma si sentono soddisfatti e rassicurati dalla possibilità di sfogo personale con invettiva libera, senza alcuna conseguenza pratica, e senza alcun obbligo di prendersi la responsabilità di esporsi formalmente con richieste scritte, nomi e cognomi.

E allora, di cosa preoccuparsi?

L.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 6:33 pm

Di cosa preoccuparsi? La calunnia è un venticello. Oggi in chat 20 alunni si rimpallano la scemenza che il professore ha dato una verifica su argomenti non spiegati; domani molti di loro saranno più propensi a credere che il professore sia un bastardo, peggiorando il clima in classe e creandosi ulteriori alibi per non impegnarsi. Morale della favola: ci perdono tutti, insegnante, studenti e genitori.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6144
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 6:36 pm

Ok, ma io insisto a dire che, a parità di tutte le altre condizioni, l'insegnante ci perde MOLTO di più se commette l'errore di lasciarsi coinvolgere, e di immischiarsi in quello che gli altri dicono nelle chat, invece di ignorarli bellamente e lasciarli da soli nel loro brodo...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1778
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Dom Mar 08, 2015 9:34 pm

Prima di tutto bisogna avere un dialogo trasparente con alunni e genitori.
Quando gli alunni mugugnano per una verifica su argomenti non spiegati, o qualsiasi altra cosa, io li invito a parlare con me direttamente e a chiarirsi in modo del tutto sereno.
Se hanno ragione sono pronto ad ammettere di aver sbagliato, anche se solo in parte, e di concordare con la classe il modo migliore per fare comunque la verifica senza penalizzare nessuno. Se, come accade più spesso, si tratta di un loro equivoco ingigantito dalla voglia di studiare il meno possibile, allora glielo faccio notare, smonto eventuali castelli di carte e gli dimostro dove stanno sbagliando.

Quando c'è un conflitto, un problema, lo si affronta. Si PARLA con i genitori e con gli studenti, io sono convinto che essendo sinceri si risolve tutto, l'insegnante non ha niente da nascondere se fa il suo dovere, e l'alunno nemmeno. Se con il meccanismo (dite voi: perverso) delle chat si arriva a dare corpo a bugie sul conto di un docente, allora due sono i casi: o la cosa viene prima o poi all'orecchio del docente, e allora ci si chiarisce e si dimostra la verità; oppure la cosa non viene mai all'orecchio del docente, e allora il problema non esiste!
Tornare in alto Andare in basso
Felicitas



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 03.07.13

MessaggioOggetto: Re: chat genitori   Mar Mar 10, 2015 10:25 pm

La mamma di uno dei miei alunni molto tranquillamente mi ha detto che nella chat genitori si è parlato male di me. Io, altrettanto tranquillamente, le ho fatto notare che se qualche genitore ha qualcosa da dire o da chiedere, può venire a parlare con me e che tutto il resto che non sia comunicazione diretta per me NON ESISTE (parole testuali).
Cerco di svolgere al meglio il mio lavoro e quindi sono a posto con la mia coscienza...
Ma che davvero mi devo preoccupare di queste riunioni virtuali... suvvia. Onestamente, di quello che si dice in chat... "non me ne può frega' de meno".
Tornare in alto Andare in basso
 
chat genitori
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» Per essere membri della chat (non considerare questo post si riferisce alla chat precedente)
» c'è qualcuna in chat?
» vacanze per genitori single
» Mantenere i proprio genitori
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: