Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 domani solo ddl, no decreto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
lost-in-gae



Messaggi : 1299
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : LECCE

MessaggioOggetto: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 8:52 pm

Promemoria primo messaggio :

Da Rainews24
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
primula81



Messaggi : 296
Data d'iscrizione : 10.11.12

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:12 pm

gian ha scritto:
jeppo17 ha scritto:
gian ha scritto:
Non so quanto siano affidabili queste indiscrezioni, ma se hanno intenzione di scaricare la rogna delle neoimmissioni ad un disegno di legge la situazione è più seria di quanto pensassi sei mesi fa: non siamo governati da politicanti da strapazzo ma da autentici pagliacci che fanno dichiarazioni senza intendere né volere.
Altro che vuotare le graduatorie, questi non avevano proprio la minima idea del bordello in cui volevano mettere mano e ora che hanno toccato con mano non sanno che pesci pigliare.
Inutile far presente che un disegno di legge ha tempi di attuazione ben diversi da un decreto ministeriale. A prescindere dai contenuti.
sono davvero sconcertato riguardo alle tua affermazioni!! da uno di esperienza come te!!!
Come hai mai potuto dubitare del contrario????? dimmi che hai scherzato e che in realtà pensavi che fossero effetivamente quello che pensi adesso!!

Quello che pensavo lo dicevo prima ancora che Renzi diventasse segretario del PD e, a cascata, presidente del consiglio. Quello che pensavo lo divevo già alle prime esternazioni della tardona ossigenata. Della sparata di Renzi sulla "buona scuola" ho sempre criticato diversi aspetti previsti nelle linee guida, ma in linea di principio non sono mai stato contrario al merito delle immissioni in ruolo, ma al metodo. Io contestavo il principio dello svuotamento totale delle graduatorie perché era privo di qualsiasi fondamento tecnico, contestavo i tempi previsti perché troppo stretti, contestavo l'autoreferenzialità sbandierata a forza di slogan privi di qualsiasi fondamento. Stigmatizzavo l'eccessivo credito che si dava ad un pagliaccio affetto di annuncite cronica.
Ero fortemente critico su queste strasbandierate 150 mila assunzioni, su questi fantomatici organici funzionali su reti di scuole tutte da definire, sulla necessità di rivoluzionare i curricoli al fine di creare ore in più per collocare gli esuberi di certe classi di concorso, sulle ipotesi di ridurre la durata dei cicli di istruzione secondaria, sulle corbellerie del merito, ecc. Sarebbe bastato togliere alcuni vincoli di cassa sul turnover, immettere in ruolo sulla base dei posti realmente vacanti e si sarebbe potuto smuovere queste dannate GAE. Sarebbe bastato prevedere un organico funzionale più attinente alla realtà. Sarebbe bastato rivedere i criteri di dimensionamento. Sarebbe bastato tenere un po' di più i piedi a terra e magari prevedere qualche investimento reale nella scuola (e non fittizio per partite di giro).
Invece no, hanno voluto fare la sparata stratosferica dell'eliminazione totale del precariato per produrre un misero flop. Dilettanti.
L'aspetto più grottesco è che probabilmente di questa buffonata di riforma sopravivranno i contenuti più deleteri. No, non era questo che volevo.
Condivido in pieno tutto
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:12 pm

carla75 ha scritto:
sconcertato1 ha scritto:
carla75 ha scritto:
nel decreto era previsto lo sblocco dei tre anni per il trasferimento. a conti fatti nessuno entrerebbe in ruolo nella sua provincia poiché tutti i meridionali al nord rientreranno nella propria provincia. la piu' grande buffonata che potevano fare. in pratica chi ha maturato i trentasei mesi nella propria provincia (ed ha diritto di entrare li in ruolo) rischia di essere sbarcato contro la sua volonta' chissa' dove, mentre chi ha scelto di andare al nord pur sapendo di rimanervi per almeno tre anni, con un solo anno di servizio rientrerebbe a casa bello bello.  si sono accorti che i conti non tornano. e ora in parlamento voglio vedere se hanno il coraggio di far passare questa ingiustizia paradossale.

forse chi è andato al nord l'ha fatto per contingenze economiche e non per fare una vacanza sulle alpi. Non credi? Chissà cosa sarebbe successo 1 anno fa se avessero sapendo della futura sanatoria.

che ci sarebbe stata una sentenza favorevole per i precari storici si sapeva gia' prima del concorso. il mio provveditorato aveva sconsigliato ad alcune colleghe lo spostamento, visto l'attuale normativa sulla mobilita' che e' molto restrittiva. chi si e' spostato l'ha fatto sapendo quella che era la normativa vigente. e si sapeva che prima o poi, o per legge o per sentenza chi ha maturato il diritto  sarebbe stato assunto. non usiamo i soliti argomenti. dei ruoli mordi e fuggi si parla dda secoli ma nessuno fa nulla. e poi spiegami: perché dovrei essere io oggi a sposarmi? ho scelto mai di cambiare provincia? chi lo ha fatto si. e la mobilita' in nessun posto pubblico e' un diritto.  ci si sposta quando ci sono le condizioni.  

Beata te che prevedi il futuro e che puoi permetterti di attenderlo!

Premetto che non sono uno di quelli del mordi e fuggi come li chiami tu e non son interessato alla cosa. Ma le tue parole sono assurde e mostrano una forte insensibilità al problema. Chi si è spostato l'ha fatto con le lacrime agli occhi e con il cuore gonfio di tristezza per aver lasciato gli affetti. Conosco mamme o papa' che piangono per i figli lontani e che si spaccano il sedere per assicurare loro un piatto la sera a diversi km di distanza.

Con la tua stessa insensibilità posso dirti che  le condizioni ci saranno e come visto che subentrerà l'incremento dell'organico e tale diritto viene prima del tuo visto che tu non sei (ancora) un dipendente dello stato (almeno non a tempo indetermitato)
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:23 pm

io fuori ci sono stata e cosa significa lo so, e non per conoscenza indiretta.
quando ho deciso di tornare ho fatto una scelta. la mia sensibilita' non me la devi misurare tu.
e la sensibilita' non vale solo per chi ha deciso di partire. dovrebbe valere anche per chi sara' obbligato, pena depennamento, a dover partire. nemmeno i gulag venivano gestiti cosi'.

attenzione: non sono ancora una dipendente dello Stato. ma ho maturato i requisiti dei 36 mesi. Ti invito a leggere le sentenze del giudice di Napoli e del giudice di Fermo. chi ha ottenuto il ruolo e' entrato nella propria provincia.

che forse al ministero si siano accorti che lo spostamento obbligatorio viola qualche piccolo principio sancito dalla nostra costituzione?
Tornare in alto Andare in basso
esageranio



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.13

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:34 pm

RAGAZZISAPETESEQUEST'ANNOPROROGANOILSALVAPRECAR?


Ultima modifica di esageranio il Lun Mar 02, 2015 11:45 pm, modificato 5 volte
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:35 pm

esageranio ha scritto:
Scherzetto senza dolcetto
;-)
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:37 pm

carla75 ha scritto:
io fuori ci sono stata e cosa significa lo so, e non per conoscenza indiretta.
Allora sarebbe meglio evitare certe tue affermazioni!
carla75 ha scritto:

quando ho deciso di tornare ho fatto una scelta.
Beata te che hai potuto scegliere
carla75 ha scritto:

la mia sensibilita' non me la devi misurare tu.
Misuro le tue parole e sono state fortemente insensibili!
carla75 ha scritto:

e la sensibilita' non vale solo per chi ha deciso di partire. dovrebbe valere anche per chi sara' obbligato, pena depennamento, a dover partire. nemmeno i gulag venivano gestiti cosi'.
vallo a dire all'eroe Renzie, o è un eroe solo quando fa comodo a te anche se danneggia gli altri?
carla75 ha scritto:

attenzione: non sono ancora una dipendente dello Stato. ma ho maturato i requisiti dei 36 mesi. Ti invito a leggere le sentenze del giudice di Napoli e del giudice di Fermo. chi ha ottenuto il ruolo e' entrato nella propria provincia.

Confermo, non sei un dipendente dello stato, se un giudice te lo concederà ne riparleremo (io te lo auguro).
carla75 ha scritto:

che forse al ministero si siano accorti che lo spostamento obbligatorio viola qualche piccolo principio sancito dalla nostra costituzione?

Quando gli altri, me compreso, criticavano la BS con tutte le sue regole del piffero che penalizzerebbe i docenti di ruolo attuali e futuri tu dov'eri? Ah, forse ti piaceva l'idea di entrare in ruolo nella tua provincia e "vaff..." tutti gli altri?

Credo che possiamo continuare fino a domani e dirci sempre le stesse cose, pertanto l'unica cosa saggia sarebbe solo avere l'auspicio che in parlamento venga modificata questo schifo di riforma e che soprattutto la condividano con i sindacati, checché ne dicano sono sempre i nostri rappresentanti, o no? Le cose imposte non piacciono a nessuno! Vero?
Tornare in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Lun Mar 02, 2015 11:47 pm

da parte di mia zia, docente di mat e fis in pensione (senza rammarico vista la situazione attuale della scuola).
Digito sotto dettatura.

<<Quando ho saputo  che l'innominato (non pronuncio il suo nome nè ora nè mai) (somaro) di Firenze aveva fatto l'annuncio:LABUONASCUOLA con il ministro della PUBBLICA ISTRUZIONE (volutamente PUBBLICA ISTRUZIONE), rimasi sconcertata.
-Va detto che almeno da 20 anni, nominano ministro della PI il più ciuccio tra i 945 parlamentari, lo cercano con la lanterna-
Mi chiesi. -Chi è più "ciuccio" la Gelmini o quella dello 0,001?
Non si affida un ministero così importante a un somaro (nonostante un illustre precedente della romanità--ma si trattava di un cavallo)!
Ho subito pensato  che caso mai si fosse concretizzata (ma non ci credevo), sarebbe stata una fregatura per tutti.
Quando si parla di RIFORMA, si va sempre a peggiorare le situazioni.
Permettetemi qualche rilievo:
1. Come si fa ad annunciare 150 MILA ingressi in ruolo in un sol colpo, cosa mai accaduta dal '48 ad oggi?
2. Coperture finanziare ballerine;
3. Svuotamento delle graduatorie;
4. Noncuranza per i giovani delle facoltà uni che portano all'insegnamento:
5. Illusione (voluta?) per creare guerra tra poveri;
6. Rammarico nei confronti dei docenti precari che credono all'innominato, e non discutono sui veri problemi della scuola, una per tutte:
lo sfregio delle cdc, chiunque insegna qualsiasi cosa.

Ma, cosa c'era da aspettarsi dall'innominato e da un ministro che della scuola non capiscono un tubo?
l'unica cosa buona è il DDL invece del decreto.
Spero apra un vero dibattito nell'interesse di docenti e alunni.
Ci sarebbe ancora molto da dire, ma mi fermo qui, ringraziandovi.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 12:01 am

sconcertato1 ha scritto:
carla75 ha scritto:
io fuori ci sono stata e cosa significa lo so, e non per conoscenza indiretta.
Allora sarebbe meglio evitare certe tue affermazioni!
carla75 ha scritto:

quando ho deciso di tornare ho fatto una scelta.
Beata te che hai potuto scegliere
carla75 ha scritto:

la mia sensibilita' non me la devi misurare tu.
Misuro le tue parole e sono state fortemente insensibili!
carla75 ha scritto:

e la sensibilita' non vale solo per chi ha deciso di partire. dovrebbe valere anche per chi sara' obbligato, pena depennamento, a dover partire. nemmeno i gulag venivano gestiti cosi'.
vallo a dire all'eroe Renzie, o è un eroe solo quando fa comodo a te anche se danneggia gli altri?
carla75 ha scritto:

attenzione: non sono ancora una dipendente dello Stato. ma ho maturato i requisiti dei 36 mesi. Ti invito a leggere le sentenze del giudice di Napoli e del giudice di Fermo. chi ha ottenuto il ruolo e' entrato nella propria provincia.

Confermo, non sei un dipendente dello stato, se un giudice te lo concederà ne riparleremo (io te lo auguro).
carla75 ha scritto:

che forse al ministero si siano accorti che lo spostamento obbligatorio viola qualche piccolo principio sancito dalla nostra costituzione?

Quando gli altri, me compreso, criticavano la BS con tutte le sue regole del piffero che penalizzerebbe i docenti di ruolo attuali e futuri tu dov'eri? Ah, forse ti piaceva l'idea di entrare in ruolo nella tua provincia e "vaff..." tutti gli altri?

Credo che possiamo continuare fino a domani e dirci sempre le stesse cose, pertanto l'unica cosa saggia sarebbe solo avere l'auspicio che in parlamento venga modificata questo schifo di riforma e che soprattutto la condividano con i sindacati, checché ne dicano sono sempre i nostri rappresentanti, o no? Le cose imposte non piacciono a nessuno! Vero?

io dico quello che penso. e ripeto, la mia sensibita' non la misuri tu.

detto questo spero che la riforma non passi mai. e che i giudici ci diano ragione, come sta avvenendo in tutta Italia.

ps. I sindacati non mi rappresentano e non rappresentano buona parte dei docenti italiano. e per fortuna!!!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 12:18 am

carla75 ha scritto:



detto questo spero che la riforma non passi mai. e che i giudici ci diano ragione, come sta avvenendo in tutta Italia.

su questo siamo d'accordo.

carla75 ha scritto:

ps. I sindacati non mi rappresentano e non rappresentano buona parte dei docenti italiano. e per fortuna!!!

I sindacati hanno avuto e hanno tutt'ora grossi limiti e mancanze. Ma non possiamo permettere che un governo o un imprenditore modifichi un contratto di lavoro a proprio piacimento, senza accordo con i lavoratori. Sarebbe gravissimo, neanche i cattivoni come Berlusconi o Marchionne sono arrivati a tanto!

Solo per curiosità, il tuo ricorso per la stabilizzazione lo stai facendo/o lo farai tramite sindacato o con azione privata?

Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3370
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 1:15 am

Le tue affermazioni NON le condivido minimamente, abbiamo avuto ministri dell'istruzione di buon livello. Non so da quale pulpito chiami tu "ciucci" un Francesco Profumo ordinario, ex rettore, ex presidente CNR. O una Maria Chiara Carrozza ordinario di bioingegneria, ex rettore della scuola Sant'Anna. Certo la Gelmini forse non aveva un gran curriculum, ma era un ministro prettamente politico. La Giannini non è uno scienziato, nonostante sia anch'essa ordinario e ex rettore universitario. Tullio De Mauro? Mi pare che quando i ministri non sono stati dei POLITICI di professione, vedi Iervolino, Moratti, Gelmini e non so chi, tutti gli altri sono stati esponenti accademici di livello, e non dei CIUCCI.
Quindi dire "ciucci" a tutti gli ex ministri mi pare una forzatura, e soprattutto da chi viene tale termine, chi li giudica tali? Il ministro agisce seguendo tutta una linea politica, non agisce per sua semplice volontà ricordiamocelo. Con ciò voglio solo dire che alcuni ex ministri sono persone di altissimo livello scientifico professionale, e dire ciucci a loro non è proprio il caso. Parlare in generale su 20 anni di ministri non dice nulla, parlate nel particolare citando il nome del ministro e ciò che lo riguarda e che lo definisce ciuccio.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 6:51 am

sconcertato1 ha scritto:
carla75 ha scritto:



detto questo spero che la riforma non passi mai. e che i giudici ci diano ragione, come sta avvenendo in tutta Italia.

su questo siamo d'accordo.

carla75 ha scritto:

ps. I sindacati non mi rappresentano e non rappresentano buona parte dei docenti italiano. e per fortuna!!!

I sindacati hanno avuto e hanno tutt'ora grossi limiti e mancanze. Ma non possiamo permettere che un governo o un imprenditore modifichi un contratto di lavoro a proprio piacimento, senza accordo con i lavoratori. Sarebbe gravissimo, neanche i cattivoni come Berlusconi o Marchionne sono arrivati a tanto!

Solo per curiosità, il tuo ricorso per la stabilizzazione lo stai facendo/o lo farai tramite sindacato o con azione privata?


@sconcertato. ovviamente privata!

@Davide. sulla preparazione personale dei Ministri io non ho dubbi. ma un conto e' fare lo scienziato, un altro e' amministrare un Ente che ha delle sue regole. Profumo ha indetto un concorso che, alla luce della sentenza europea, ha tolto ruoli a chi aveva il diritto di entrare il ruolo dalle Gae. scusami se e' poco

Tornare in alto Andare in basso
madamolenska



Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 24.03.14

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:02 am

Ragazzi, scusate, ma è chiaro ormai che non ci sono i tempi tecnici per vedere attuate le tanto sbandierate mega immissioni a partire da questo settembre, così come l'organico dell'autonomia. Se ora parlano di DDL, che ha un iter Parlamentare molto più lungo e tempi di approvazione di mesi e mesi, anche se stabiliranno una data certa, non si arriverà mai ad attuare quello che era in "bozza" (per altro mai pubblicata..) entro questo anno scolastico. E' palese. Nemmeno l'organico funzionale, quindi. Infatti, se vedete, sono già uscite le normali procedure per le domande di mobilità, e anche le tabelle con la ripartizione degli organici di diritto e fatto per provincia. Più di così...A fine agosto si assumeranno i soliti 20000 più o meno, si spera non meno...,come gli anni scorsi. Metà da GM e metà da Gae, come vuole la legge attuale, per ora invariata.

Lo dice anche su la Tecnica della Scuola:

"Alla vigilia dell’arrivo in CdM dei due decreti di riforma della scuola, un decreto legge e una legge delega (con tempi molto più lunghi dei canonici 60 giorni utili all'approvazione finale) facciamo il punto della situazione sui provvedimenti in arrivo e che potrebbero mutare l’assetto dell’istruzione italiana già a partire dal prossimo mese di settembre. Su tutti, come ovvio, prevale quello relativo alle assunzioni.

Secondo la prima bozza della Buona Scuola sarebbero dovute essere quasi 150mila; dalle indiscrezioni degli ultimi giorni, invece, sembra che il numero sia stato ridimensionato. Perché se è vero che il ministro Giannini, venerdì scorso nel corso della riunione dei vertici Pd al Nazareno, ha parlato dell'assunzione di 180mila insegnanti, è stato lo stesso premier Renzi, più tardi, a specificare che nel computo erano inseriti anche i vincitori del prossimo “concorsone”.

Ora, ammesso che questo possa partire nel 2015 (una possibilità che, visti i precedenti, ci sembra improbabile per i tempi tecnici, decisamente lunghi, di realizzazione e approvazione del bando selettivo), i vincitori di concorso non potranno sedersi dietro la cattedra da prof di ruolo non prima del settembre 2016 (o più probabilmente del 2017). Il punto, però, non è questo, ma riguarda il fatto che le assunzioni dei precari si sarebbero ridotte a circa 120mila: la gran parte, circa 100mila, sarebbero estrapolati delle GaE. Altri 10mila sarebbero, invece, gli idonei e vincitori dell’ultimo concorso pubblico, quello bandito dall’ex ministro Profumo nel 2012, che attendono l’immissione in ruolo dall’estate del 2013.

Gli altri di questo primo “plotone”, infine, potrebbero essere assunti tramite le Graduatorie d'istituto: su questo punto, però, a regnare è l’incertezza. C’è chi sostiene che per il Governo sarebbe un precedente molto pericoloso, perché l’assunzione, anche di poche migliaia di abilitati non inseriti nelle GaE, creerebbe il viatico per un contenzioso infinito (creato da tutti gli esclusi): in questo caso, quindi, l’Esecutivo farebbe bene a tenere duro e a tenere esclusi tutti coloro che stazionano nelle liste di attesa delle scuole.

Ma è vero anche il contrario, ribattono già i sindacati che si rifanno alla sentenza della Corte di Giustizia europea del 26 novembre scorso, secondo cui per essere assunti nella PA basta avere svolto 36 mesi su posti vacanti, con i titoli di studio adeguati (quindi anche l’abilitazione) e la presenza o meno nelle GaE sarebbe quindi ininfluente. A tal proposito, qualche giorno fa dalle pagine di un quotidiano nazionale, La Repubblica, erano stati indicati “solo 1.793” posti. Le ultime indiscrezioni indicavano addirittura 15mila posti. Insomma, ormai su questa parte del provvedimento si naviga senza riferimenti certi.

Anche tra Governo e Miur potrebbero non aver ancora deciso. Nel senso che al momento, nel decreto legge d’urgenza ci si limiterebbe a comunicare il numero di posti. Per poi definire la modalità, da dove “pescarli”, solo in un secondo momento. Anche perché non bisogna dimenticare che la firma finale sul provvedimento dovrà essere presa dal Capo dello Stato. E il caso vuole che Sergio Mattarella è stato il giudice relatore nell'udienza con cui la Consulta ha rinviato alla Corte di Giustizia Ue la questione sulla compatibilità italiana rispetto alla direttiva comunitaria sulla reiterazione dei contratti a termine. Quindi, il Governo dovrà esaminare a fondo la situazione, evitando decisioni con possibili "bug".

Anche per l’Organico funzionale si parla di slittamento: appare del resto incomprensibile come si possa organizzare e mettere in moto in meno di sei mesi un meccanismo così innovativo e complesso. Nel corso di quest’anno, quindi, ci si limiterebbe a terminare la fase preliminare: quella attuativa si svolgerà solo nel 2016.

Del resto, la spalmatura delle assunzioni su più anni è prevista dalla stessa Legge di Stabilità, che ha finanziato la manovra del primo anno con 1 milione di euro e quella a regime con altri 3 milioni. Una parte di questi soldi, serviranno però anche ad altro: come al potenziamento dell’alternanza scuola-lavoro (non solo però per gli stage ma anche per modernizzare, sembra, i laboratori). Poi ci sono dei fondi (si parla pero di soli 50 milioni) che saranno destinati alla formazione e all’aggiornamento professionale di docenti e dirigenti scolastici.

Per quanto riguarda specificatamente la didattica, rimaniamo a quanto riportato dal Sole 24 Ore, secondo cui “il decreto scuola dovrebbe contenere il rafforzamento di alcune materie: musica, che potrebbe guadagnare un'ora in quarta e quinta elementare; educazione fisica e l'utilizzo di un docente «esperto»; le lingue straniere per due ore a settimana in quinta elementare dall'anno scolastico 2015/2016 e poi anche in quarta dal 2016/2017. Queste misure porterebbero al ripristino della compresenza abolita dalle riforma Gelmini, a cui bisogna assommare il potenziamento di storia dell'arte, diritto ed economia nelle scuole secondarie di II grado”.
Tornare in alto Andare in basso
nazzaro



Messaggi : 936
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:31 am

madamolenska ha scritto:
Il DDL è un disegno di legge che deve seguire tutti l'iter parlamentare, quindi vuol dire che da qui al momento in cui (forse) verrà approvato, potrà subire un miliardo di modifiche rispetto a come è ora. Per me significa che non sono certi di quello che hanno scritto e prendono tempo. Molto tempo. Mettiamoci il cuore in pace. Molti di noi sapranno se ruolo si o no solo dopo ferragosto...qui ci prendono tutti in giro.

Quoto in pieno. Potrebbe essere un modo sottile per ridurre drasticamente i posti per l'immissione in ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:36 am

Disegno di legge. Approvazione essendo ottimisti in Maggio-Giugno.
Effetto sicuro: altro giro di aventi diritto, impossibile nominare per il 31 Agosto.
Effetto probabile: rinvio di molte cose di un anno scolastico per mancanza di tempo.

Intanto altri 30000 andranno in pensione e i conti torneranno tutti!!!

Circo
Tornare in alto Andare in basso
nazzaro



Messaggi : 936
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:40 am

patty20 ha scritto:
uforobot ha scritto:
D'altronde se fossero state confermate le anticipazione buona parte del decreto era incostituzionale....
Concordo. Incostituzinalissimo

Sono incostituzionali anche concorsi riservati per abilitati con 36 mesi di servizio ecc. ecc.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:45 am

nazzaro ha scritto:
patty20 ha scritto:
uforobot ha scritto:
D'altronde se fossero state confermate le anticipazione buona parte del decreto era incostituzionale....
Concordo. Incostituzinalissimo

Sono incostituzionali anche concorsi riservati per abilitati con 36 mesi di servizio ecc. ecc.

Scusate ma leggo incostituzionale migliaia di volte. Non è che la costituzione regola del dettaglio. I concorsi riservati sono stati fatti molte volte purtroppo, quindi può essere una buona legge o una cattiva, incostituzionale non lo direi fino alla pronuncia della consulta.
Senza polemica

Circo
Tornare in alto Andare in basso
nazzaro



Messaggi : 936
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:48 am

udl ha scritto:
Secondo me il motivo di questa trasformazione e' legata al fatto che nella bozza di cui stiamo discutendo non c'e' nessun accenno a come si comportera' il governo nei confronti di chi ha piu' di 36 mesi...
Almeno nelle indiscrezioni lasciate trapelare, probabilmente il pdf in possesso di OS ne parla.
Ripetere l'infausta epopea tremontiana con i miliardi di euro pagati come multe all'UE per aver coperto gli allevatori e' un'esperienza che il governo non credo voglia ripetere: a mio avviso si cerchera' di avere piu' consenso parlamentare possibile.
Le alternative sono due: l'ira funesta degli iscritti in GE oppure l'ira funesta della Merkel e del fido Schauble, ai quali non sembrerebbe vero di poter di nuovo comminare una multa di qualche miliardo alla povera Italia per non avere ottemperato alle direttive di Bruxelles

La multa la facevano se  assumevano tutti senza coperture finanziarie. Attenzione che la sentenza della CGUE ha detto chiaramente che le reiterazione dei contratti a termine non è illegale (potete leggerla), ma ha sanzionanto la non adozione di procedure snelle,  rapide e frequenti per l'immissione in ruolo dei docenti. Il che è palesemente diverso. Inoltre ha dichiarato chiaramente che non c'è l'obbligo della trasformazione di contratti a termine di più di 36 mesi  in contratti a tempo indeterminato. Altrimenti i ricorrenti sarebbero stati assunti tutti. Il che non è avvenuto.


Ultima modifica di nazzaro il Mar Mar 03, 2015 9:03 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
nazzaro



Messaggi : 936
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 8:56 am

circo ha scritto:
nazzaro ha scritto:
patty20 ha scritto:
uforobot ha scritto:
D'altronde se fossero state confermate le anticipazione buona parte del decreto era incostituzionale....
Concordo. Incostituzinalissimo

Sono incostituzionali anche concorsi riservati per abilitati con 36 mesi di servizio ecc. ecc.

Scusate ma leggo incostituzionale migliaia di volte. Non è che la costituzione regola del dettaglio. I concorsi riservati sono stati fatti molte volte purtroppo, quindi può essere una buona legge o una cattiva, incostituzionale non lo direi fino alla pronuncia della consulta.
Senza polemica

Circo
Se un abilitato ha 35 mesi di servizio può fare il concorso riservato ? Sarebbe più oggettivo per il riservato il possesso dell' abilitazione o il servizio ? ecc. Le affermazioni di sopra sono dell'avvocato dei sindacati (ANief ecc.) che ha fatto ricorso presso la CGUE. C'è un articolo su orizzonte scuola di dicembre se non ricordo male.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2854
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:05 am

nazzaro ha scritto:
circo ha scritto:
nazzaro ha scritto:
patty20 ha scritto:
uforobot ha scritto:
D'altronde se fossero state confermate le anticipazione buona parte del decreto era incostituzionale....
Concordo. Incostituzinalissimo

Sono incostituzionali anche concorsi riservati per abilitati con 36 mesi di servizio ecc. ecc.

Scusate ma leggo incostituzionale migliaia di volte. Non è che la costituzione regola del dettaglio. I concorsi riservati sono stati fatti molte volte purtroppo, quindi può essere una buona legge o una cattiva, incostituzionale non lo direi fino alla pronuncia della consulta.
Senza polemica

Circo
Se un abilitato ha 35 mesi di servizio può fare il concorso riservato ? Sarebbe più oggettivo per il riservato il possesso dell' abilitazione o il servizio ? ecc. Le affermazioni di sopra sono dell'avvocato dei sindacati (ANief ecc.) che ha fatto ricorso presso la CGUE. C'è un articolo su orizzonte scuola di dicembre se non ricordo male.

Cioè tipo il mio caso, tre anni al 30 Giugno quindi circa 30 mesi abilitato in una cdc, abilitando con TFA II ciclo in un'altra. No PAS. Sull'ANIEF pur essendoci iscritto erché ho fatto un ricorso di cui non so nulla, stendo un velo pietoso. Io vorrei un mondo in un cui non si dovesse fare ricorso ma in un cui le cose fossero lineari. Sempre senza polemica.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
kuky78



Messaggi : 1593
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:13 am

gugu ha scritto:
Praticamente sarà sottoposto ad ogni tipo di variazione. Un incubo.

Davvero un incubo.
Evidentemente Renzi è preoccupato delle conoseguenze che potrebbe avere l'approvazione unilaterale di un decreto.
Evidentemente, ma è razionale pensarla così, Forza Italia vuole il DDL per prendere tempo e far saltare tutto. Se Renzi non fosse d'accordo, Forza Italia farebbe mancare il suo appoggio e il governo Renzi andrebbe verso il baratro.

Quindi, Lui per salvare il proprio posto, o il Governo, ha deciso il compromesso del DDL. Tanto a lui cosa glinefrega....ha gia sbandierato a tutti e su tutti i media che assume 160 mila precari....la sua bella figura l'ha già fatta...
Tornare in alto Andare in basso
patty20



Messaggi : 2631
Data d'iscrizione : 26.01.12

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:14 am

circo ha scritto:
nazzaro ha scritto:
patty20 ha scritto:
uforobot ha scritto:
D'altronde se fossero state confermate le anticipazione buona parte del decreto era incostituzionale....
Concordo. Incostituzinalissimo

Sono incostituzionali anche concorsi riservati per abilitati con 36 mesi di servizio ecc. ecc.

Scusate ma leggo incostituzionale migliaia di volte. Non è che la costituzione regola del dettaglio. I concorsi riservati sono stati fatti molte volte purtroppo, quindi può essere una buona legge o una cattiva, incostituzionale non lo direi fino alla pronuncia della consulta.
Senza polemica

Circo
Riproponeva per alcuni l'assunzione in coda nelle altre province. Su questo la corte costituzionale si è già espressa.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25595
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:14 am

kuky78 ha scritto:
gugu ha scritto:
Praticamente sarà sottoposto ad ogni tipo di variazione. Un incubo.

Davvero un incubo.
Evidentemente Renzi è preoccupato delle conoseguenze che potrebbe avere l'approvazione unilaterale di un decreto.
Evidentemente, ma è razionale pensarla così, Forza Italia vuole il DDL per prendere tempo e far saltare tutto. Se Renzi non fosse d'accordo, Forza Italia farebbe mancare il suo appoggio e il governo Renzi andrebbe verso il baratro.

Quindi, Lui per salvare il proprio posto, o il Governo, ha deciso il compromesso del DDL. Tanto a lui cosa glinefrega....ha gia sbandierato a tutti e su tutti i media che assume 160 mila precari....la sua bella figura l'ha già fatta...

Forza Italia è un partito d'opposizione. Mi pare che ogni tanto qualcuno lo dimentichi.
Tornare in alto Andare in basso
kuky78



Messaggi : 1593
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:24 am

gugu ha scritto:
kuky78 ha scritto:
gugu ha scritto:
Praticamente sarà sottoposto ad ogni tipo di variazione. Un incubo.

Davvero un incubo.
Evidentemente Renzi è preoccupato delle conoseguenze che potrebbe avere l'approvazione unilaterale di un decreto.
Evidentemente, ma è razionale pensarla così, Forza Italia vuole il DDL per prendere tempo e far saltare tutto. Se Renzi non fosse d'accordo, Forza Italia farebbe mancare il suo appoggio e il governo Renzi andrebbe verso il baratro.

Quindi, Lui per salvare il proprio posto, o il Governo, ha deciso il compromesso del DDL. Tanto a lui cosa glinefrega....ha gia sbandierato a tutti e su tutti i media che assume 160 mila precari....la sua bella figura l'ha già fatta...

Forza Italia è un partito d'opposizione. Mi pare che ogni tanto qualcuno lo dimentichi.

si, hai ragione è di opposizione e infatti la sta facendo....è ovvio che la strada del DDL sia stata suggerita da Forza Italia.
Sarà anche di opposizione, ma evidentemente Renzi e Berlu parlano molto in privato e Renzi lo ascolta molto...per rimanere attaccato alla Sua poltrona.

Forza Italia mette i bastoni fra le ruote a tutti i governi che si sono succeduti dalla famosa caduta di berlu...
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:26 am

circo ha scritto:
nazzaro ha scritto:
patty20 ha scritto:
uforobot ha scritto:
D'altronde se fossero state confermate le anticipazione buona parte del decreto era incostituzionale....
Concordo. Incostituzinalissimo

Sono incostituzionali anche concorsi riservati per abilitati con 36 mesi di servizio ecc. ecc.

Scusate ma leggo incostituzionale migliaia di volte. Non è che la costituzione regola del dettaglio. I concorsi riservati sono stati fatti molte volte purtroppo, quindi può essere una buona legge o una cattiva, incostituzionale non lo direi fino alla pronuncia della consulta.
Senza polemica

Circo

Incostituzionali, non sono i concorsi riservati o meno!
Incostituzionale è il fatto di essere passato come una pressa sui diritti quesiti degli insegnanti, sia essi in gae o in gi, e costringerli, loro malgrado, a sostenere ancora una volta un concorso.
Inoltre, anche qui ritengo illegittimamente, si sono assimilate per l'accesso al concorso riservato due categorie diversissime di precari i gae ed i gi che avrebbero bisogno (almeno nelle prospettive di questo governo) di cose diverse : i gi dell'abilitazione, i gae del servizio che sarebbe insufficiente per entrare nel piano assunzioni)
Come potrebbe lo stesso concorso riservato sanare nel contempo due situazioni così diverse?
L'unico risultato sarebbe costringere i gae con poco servizio a rifare il concorso.
Prospettiva che cozza, ancora una volta coi diritti di chi  ha già superato, sia pure in vario modo, percorsi abilitanti.
Infine, abbandonando la prospettiva giuridica, ritengo che anche eticamente la peggior ingiustizia che si possa fare è trattare allo stesso modo situazioni oggettivamente diverse.
Tornare in alto Andare in basso
Sasha73



Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: domani solo ddl, no decreto   Mar Mar 03, 2015 9:30 am

Qui siamo alla farsa più totale. Aspettiamo ancora gli sviluppi dei prossimi giorni, ma tira una brutta aria. Molto probabilmente Renzi ha capito di averla sparata grossa e adesso cerca in tutti i modi di prendere tempo, quindi di far saltare il suo stesso piano tanto sbandierato, scaricando anche sugli altri partiti le responsabilità per la mancata "mega-assunzione". In ogni caso, complimenti a chi già da subito aveva capito che quanto scritto e detto sulla scuola negli ultimi mesi era soltanto una messinscena. Ovviamente spero di essere smentito clamorosamente già in giornata.
Tornare in alto Andare in basso
 
domani solo ddl, no decreto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Solo estetica
» cioao ragazze...per questa sera vado....ci vediamo domani
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» Domani verdetto
» fumo solo vapore

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: