Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Un invito alla riflessione nel merito: OFU

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 4:04 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/organico-funzionale-non-solo-supplenze-quali-materie-avranno-pi-posti-7-mila-pi-sostegno

Prendendo spunto da questa parte della bozza, inviterei tutti quanti ad una riflessione sul nesso tra l'istituzione dell'organico funzionale, e i contingenti per le assunzioni del 2015, ipotizzando che la riforma passi così com'è e che includa appunto le immissioni in ruolo nel loro complesso.

Nell'articolo sopra riportato, vediamo 3 tipi di organico funzionale, ai quali deve necessariamente corrispondere un numero di docenti da immettere. Facciamo delle ipotesi su come sarà questo rapporto.

- Organico funzionale curricolare: E' verosimile che in questo caso si calcoli una percentuale sul numero totale di cattedre presenti in una provincia o in una rete di scuole. Poniamo che sia il 5%. Quindi in una provincia X, per le immissioni di settembre 2015 avremo: Cattedre OD + Cattedre OF + Spezzoni + 5% di cattedre curricolari in OFU per le supplenze brevi.

- Organico funzionale di sostegno: qui ci sono già i numeri, 7000 in più oltre il normale OD+OF

Per questi due tipi di OFU, calcolare il numero di posti disponibili risulta abbastanza semplice perché segue regole matematiche, e difatti abbiamo già la cifra dei 7000 per il sostegno.

-----------------------------------------------------------------------------------

- Organico funzionale per il potenziamento. Diviso a sua volta in due aree: 1) potenziamento per le materie di italiano, lingue, diritto, arte, matematica. 2) potenziamento dell'attività didattica attraverso l'introduzione di nuove discipline: educazione alla cittadinanza, logica e pensiero computazionale, etc.

Ora, la mia tesi è che la definizione di questo terzo tipo di organico funzionale sarà impossibile da fare entro settembre 2015, ma dovrà slittare  necessariamente al 2016.
Viene specificato infatti che le discipline extracurricolari così come il potenziamento delle materie suddette, saranno determinate in base alle esigenze delle scuole, il che implica che la decisione se e come attivare questo OFU dovrà essere presa dal collegio docenti, non prima del 3-4 settembre 2015. Ma è altresì improbabile che anche in questo caso di possa già definire qualcosa, dal momento che la scuola, appena iniziata non può sapere quali tipi di attività proporre o potenziare, dovendo prima analizzare e ponderare, discutere e proporre in collegio docenti, regidere il POF, etc. passaggi che possono impiegare anche diversi mesi, probabilmente concludendosi solo ad anno scolastico terminato.

Mi piacerebbe sentire l'opinione degli utenti del forum.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
francesco.russo



Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 04.03.15

MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 7:32 pm

Domanda.... secondo la buona scuola dovrebbe esserci anche una parte dell'organico funzionale impiegata per l'alternanza scuola lavoro, il cosiddetto "docente del lavoro". Mi sembrerebbe naturale utilizzare i docenti tecnico-pratici in tale mansione, anche perchè nella tabella C ci sono diverse c.d.c. soprannumerarie
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 7:47 pm

gugu ha scritto:
gian ha scritto:
gugu ha scritto:
gian ha scritto:
Premetto che non sono affatto contrario al principio dell'organico funzionale. La Scuola ha bisogno di un organico funzionale.
Sui primi due punti non c'è nulla da aggiungere, a mio parere.


E quali mansioni avrebbe? A me pare che la bozza su questo fosse largamente "vuota" parlando delle supplenze di 10 giorni.

Non ho scritto io la bozza. E non ho mai asserito che l'organico funzionale si debba esaurire in una mera logica di disponibilità di rimpiazzi per le assenze.

Quali mansioni DOVREBBE avere? Se lo giudichi necessario avrai pure un'idea dei compiti di tale organico.

Il fatto che asserisca che la Scuola ha bisogno di un organico funzionale non implica che questo sia necessario. Senza ombra di dubbio occorrono però persone che abbiano una mentalità adeguata per organizzarlo e per renderlo davvero funzionale. Gli ambiti di applicazione sono molteplici: compresenze classiche, compresenze dinamiche finalizzate allo sviluppo di moduli didattici interdisciplinari, impiego nella realizzazione di strumenti didattici, supporto operativo in particolari ambiti operativi (CLIL, multimedialità, laboratorio, sostegno, BES, ecc.), scorporo di classi in gruppi per lo svolgimento di particolari attività, impiego nelle sostituzioni, impiego nell'organigramma per il supporto all'organizzazione interna, sia didattica sia amministrativa, sia tecnica, ecc.
Ovviamente per realizzare tutto questo occorrono persone dotate di elasticità mentale, sia tra i docenti, sia tra i dirigenti. Occorre una struttura amministrativa e burocratica che non sia pachidermica, occorre una struttura logistica in grado di sostenere l'espressione di questo dinamismo. Altrimenti sono chiacchiere come quelle che spesso si leggono nelle circolari e nelle linee guida.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 7:59 pm

gian ha scritto:


Il fatto che asserisca che la Scuola ha bisogno di un organico funzionale non implica che questo sia necessario.


Ma questo è un problema di linguistica applicata?
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 8:40 pm

Riguardo al sostegno, al MIUR stimano in 117000 il numero dei posti per il sostegno.
Se effettivamente gli insegnanti di ruolo sono poco più di 80000, siamo intorno a un numero di assunti pari a circa due terzi del numero di insegnanti di sostegno che lavorano nelle scuole.
A settembre dovrebbero assumere 8000 + 7000 nuovi insegnanti specializzati. Mancherebbero all'appello ancora circa 20000 posti, anche solo per coprire cattedre di fatto (posti quindi disponibili per le supplenze).
Però, se passasse il DDL ci sarebbe un ulteriore inasprimento dei criteri di certificazione della disabilità.
Infatti è previsto di formare i curricolari sui temi della disabilità, in modo che facciano fronte da soli ai problemi di gestione e inclusione degli studenti con disabilità lieve.
La categoria degli studenti con BES senza sostegno con la nuova legge la si allargherà. Ciò comporterà che, per la prima volta, nei prossimi anni diminuirà il numero di insegnanti di sostegno in servizio effettivo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 9:18 pm

gugu ha scritto:
gian ha scritto:


Il fatto che asserisca che la Scuola ha bisogno di un organico funzionale non implica che questo sia necessario.


Ma questo è un problema di linguistica applicata?

Ti rispondo in modo tele-grafico: riesci a discernere tra la parte superiore e quella inferiore di questa immagine?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25580
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 9:26 pm

gian ha scritto:
gugu ha scritto:
gian ha scritto:


Il fatto che asserisca che la Scuola ha bisogno di un organico funzionale non implica che questo sia necessario.


Ma questo è un problema di linguistica applicata?

Ti rispondo in modo tele-grafico: riesci a discernere tra la parte superiore e quella inferiore di questa immagine?

Of course. La prima si amalgama, la seconda è rigida.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un invito alla riflessione nel merito: OFU   Ven Mar 06, 2015 9:32 pm

gugu ha scritto:
gian ha scritto:
gugu ha scritto:
gian ha scritto:


Il fatto che asserisca che la Scuola ha bisogno di un organico funzionale non implica che questo sia necessario.


Ma questo è un problema di linguistica applicata?

Ti rispondo in modo tele-grafico: riesci a discernere tra la parte superiore e quella inferiore di questa immagine?

Of course. La prima si amalgama, la seconda è rigida.
OK, allora non ti sarà difficile prendere atto che spesso si presenta una differenza analoga tra ciò che dico e ciò che interpreti :-)
Tornare in alto Andare in basso
 
Un invito alla riflessione nel merito: OFU
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» oggi eco alla 10 + 0...meraviglia!!!!!
» alla fine arriva mamma?
» conferma ricovero alla 35 settimana
» sono alla 7+2 settimane

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: