IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  

Link sponsorizzati
>
Ultimi argomenti
» ritiro alunni e divisione classe
Oggi a 5:34 am Da lallaorizzonte

» censimento volto a capire "il numero esatto e la distribuzione di coloro che verranno assunti"
Oggi a 5:19 am Da cat72

» immissioni in ruolo con retrodatazione giuridica
Oggi a 4:58 am Da lallaorizzonte

» una incomprensione che è stata chiarita, pertanto l'argomento viene chiuso un accidenti
Oggi a 4:53 am Da Admin

» Qual è la trafila per chiedere 2 giorni?
Oggi a 12:07 am Da fradacla

» Blocco scatti anzianità con il vecchio sistema nella legge di stabilità???
Oggi a 12:07 am Da Matteo_M

» Collaboratore Sc., richiesta di qualche info
Oggi a 12:04 am Da dario80

» Registrazione NoiPa: HELP!
Oggi a 12:04 am Da gian

» 40+40, corso e riproporzione. Dubbi.....
Oggi a 12:00 am Da gian

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
nesema
 
Dec
 
gian
 
fradacla
 
avidodinformazioni
 
giovanna onnis
 
Ire
 
lallaorizzonte
 
Atene
 
Davide
 
Condividere | 
 

 Procedura per sospensione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
dolcemargot



Messaggi: 63
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 4:51 pm

Mi sono trovata in una situazione assurda.
A seguito di un episodio di bullismo avvenuto nel bagno della scuola, la "vittima" entra in classe durante la ricreazione e mi racconta l'episodio, facendo i nomi.
Convoco immediatamente le parti in causa e li metto a confronto, faccio raccontare i fatti a tutti. I "colpevoli" ammettono il fatto e chiedono scusa. Il tutto avviene in classe mia, tra la fine della ricreazione e l'inizio della mia ora. Ovviamente erano presenti gli allievi della mia classe anche se distratti. Noi eravamo leggermente in disparte a chiarire la cosa.
Verbalizzo sul registro l'accaduto.
Successivamente il secondo del preside mi chiede di fare una relazione scritta da presentare al preside che in quel momento non era a presente a scuola. Così faccio, la faccio protocollare e lasciare sulla scrivania del preside.
Il problema è che quest'ultimo trova da ridire sul mio operato, dicendo che per legge, non posso chiarire la cosa davanti all'intera classe ma avrei dovuto aspettare ed, in un secondo momento, convocare i ragazzi in separata sede.
Ora, sul regolamento d'Istituto, che ho studiato attentamente, questo non è riportato da nessuna parte. Vorrei sapere se effettivamente esiste una legge, una norma, che indica le modalità di sanzionamento, la procedura nei casi di sospensione ecc?
Il preside potrebbe farmi un richiamo scritto?
Grazie
Grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
libellula2



Messaggi: 332
Data d'iscrizione: 01.04.11

MessaggioOggetto: Re: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 5:15 pm

hai fatto bene a verificare il regolamento d'istituto in particolare il Regolamento di disciplina , il patto di corresponsabilità
quella del collaboratore del ds è lana caprina , hai annotato sul registro, hai fatto relazione , l'alunno sarà comunque sentito , forse insieme alla lettera avresti potuto convocare un cdc i straordinario. Le leggi di riferimento sono queste , soprattutto si fa sempre riferimento allo statuto degli studenti e delle studentesse come tutti i Regolamenti di disciplina

•DPR n°249 del 24.06.1998 - Regolamento recante lo Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria;
•Direttiva Ministeriale n°5843/A3 del 16.10.2006 - Linee di indirizzo sulla cittadinanza democratica e legalità;
•D.M. n° 16 del 5.02.2007 - Linee di indirizzo generali ed azioni a livello nazionale per la prevenzione e il bullismo: •Prot. n° 30 del 15.03.2007 - Linee di indirizzo ed indicazioni in materia di utilizzo di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici durante l’attività didattica, irrogazione di sanzioni disciplinari, dovere di vigilanza e di corresponsabilità dei genitori e dei docenti;
•DPR n° 235 del 21.11.2007 - Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 24.06.1998, n. 249, concernente lo statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria
Tornare in alto Andare in basso
dolcemargot



Messaggi: 63
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 5:30 pm

Grazie,
in realtà non ho convocato un cdc straordinario perchè la sospensione era rivolta ai ragazzini che hanno picchiato il mio alunno e che fanno parte di una classe non mia, io quindi non faccio parte del loro consiglio di classe. Non ero quindi tenuta a farlo, infatti la coordinatrice della classe dei ragazzi da sospendere ha discusso del caso al consiglio di classe che si è tenuto il pomeriggio stesso ma che, ovviamente, non comprendeva nell'ordine del giorno, la discussione del fatto accaduto. Il Preside infatti contesta anche questo ma qui io non c'entro.
Ora leggo la normativa che mi hai scritto per assicurarmi di aver agito a norma.
Ma che tu sappia, è vero che non potevo convocare i 3 ragazzini davanti alla classe, anche se un pò in disparte e quindi non partecipavano alla discussione?
Grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
libellula2



Messaggi: 332
Data d'iscrizione: 01.04.11

MessaggioOggetto: Re: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 7:38 pm

avresti potuto scrivere l'accaduto anche sul registro degli alunni dell'altra classe.
dopo la tua lettera verbale è il ds che deve informare e convocare i genitori e l'alunno (D.P.R. 249/ del 24/06/1998 ART,4 ACOMMA 3. La responsabilità disciplinare è personale. Nessuno può essere sottoposto a sanzioni disciplinari senza essere stato prima invitato ad esporre le proprie ragioni. Nessuna infrazione disciplinare connessa al comportamento può influire sulla valutazione del profitto) NON è scritto da nessuna parte che tu non puoi verificare i fatti ascoltando gli alunni .
NON ti farà alcun richiamo in merito è solo zelo , tu però verifica i regolamenti d'istituto e di disciplina che ogni scuola deve avere .
Tornare in alto Andare in basso
dolcemargot



Messaggi: 63
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 7:44 pm

La verbalizzazione sul registro dell'altra classe l'ho fatta.
Il preside mi contesta, non il fatto che io abbia messo a confronto tutti i chiamati in causa per chiarire subito la cosa, ma che li ho convocati nella classe dove stavo facendo lezione, come se li avessi mortificati di fronte ad un'intera classe (cosa oltretutto esagerata, dal momento che ognuno approfittava per parlare con il compagno...)
Grazie per le tue informazioni, ora studierò bene tutti i regolamenti per evitare che lui possa darmi sanzioni che non mi spettano!
Oltretutto il preside ha convocato solo i genitori dei ragazzi da sospendere, senza ascoltare e sopratutto tutelare il ragazzo leso convocando i suoi genitori... lasciamo stare!!! Non ci sono parole!!!
Grazie mille per la tua risposta
Tornare in alto Andare in basso
libellula2



Messaggi: 332
Data d'iscrizione: 01.04.11

MessaggioOggetto: Re: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 7:51 pm

ma è un ds di nuova leva?
in genere sono loro che scrivono scrivono
Tornare in alto Andare in basso
dolcemargot



Messaggi: 63
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Procedura per sospensione   Sab Mag 28, 2011 11:44 pm

No, anzi, è quasi alla pensione... ma ha i suoi interessi nell'ostacolare la sospensione....
Proprio per questo vorrei tutelarmi il più possibile!!!
Tornare in alto Andare in basso
 

Procedura per sospensione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: -