Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 compito di italiano e discalculia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
puer2



Messaggi : 336
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: compito di italiano e discalculia   Lun Mar 09, 2015 7:58 pm

Promemoria primo messaggio :

Un alunno discalculico quali esoneri/vantaggi/dispense o altro potrebbe avere nello svolgimento di una verifica scritta di italiano? Grazie a chi vorrà rispondere.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Mer Mar 11, 2015 9:06 pm

Cioè, gli hai comprato una calcolatrice per la prima volta a 17-18 anni?

Per curiosità, a che età gli avevi comprato il primo telefonino, e a che età lo smartphone superaccessoriato?

L.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Mer Mar 11, 2015 11:30 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, gli hai comprato una calcolatrice per la prima volta a 17-18 anni?

Per curiosità, a che età gli avevi comprato il primo telefonino, e a che età lo smartphone superaccessoriato?

L.
No, non mi ricordo quando ha cominciato ad usare una calcolatrice, probabilmente alle medie, solo che per i primi 3 anni del liceo ha usato (a casa) la calcolatrice non scientifica.
Al terzo anno si fa la trigonometria e al tecnico la calcolatrice scientifica sarebbe indispensabile; lui non ha chiesto di comprarla; io ne avevo una sempre con me (ad insegnare elettronica può servire), lui no.

Ricordo il mio stupore quando sono andato al Carrefour a comprargliela ed ho visto quanto poco costavano; ai miei tempi mi pare di ricordare che i prezzi fossero ben diversi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Mer Mar 11, 2015 11:41 pm

Boh, io non ho mai visto una classe di liceo scientifico (né di istituto tecnico) affrontare un compito scritto senza calcolatrice. A parte, appunto, i cialtruncoli che se la dimenticano a casa e poi vengono a piagnucolare che non sanno come fare perché ne hanno bisogno - e che poi, DOPO che hanno trovato qualcuno che gliel'ha prestata, vengono a lamentarsi con l'insegnante perché è un po' diversa dalla propria e quindi non hanno capito "come si fa a fare la radice" o "che cosa vuol dire exp"...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Gio Mar 12, 2015 10:39 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Boh, io non ho mai visto una classe di liceo scientifico (né di istituto tecnico) affrontare un compito scritto senza calcolatrice. A parte, appunto, i cialtruncoli che se la dimenticano a casa e poi vengono a piagnucolare che non sanno come fare perché ne hanno bisogno - e che poi, DOPO che hanno trovato qualcuno che gliel'ha prestata, vengono a lamentarsi con l'insegnante perché è un po' diversa dalla propria e quindi non hanno capito "come si fa a fare la radice" o "che cosa vuol dire exp"...

Non so se rallegrarmi o disperarmi del fatto che a centinaia di km di distanza, in tutt'altra scuola, in tutt'altro territorio e contesto sociale, la situazione è identica a quella che vivo io ...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Gio Mar 12, 2015 4:10 pm

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, gli hai comprato una calcolatrice per la prima volta a 17-18 anni?
No, non mi ricordo quando ha cominciato ad usare una calcolatrice, probabilmente alle medie, solo che per i primi 3 anni del liceo ha usato (a casa) la calcolatrice non scientifica.

Ma scusa, a parte gli esercizi di matematica (in cui non è affatto scontato che vengano fuori tutti graziosissimi numeri interi, ma per nulla), non gli era mai servita per fisica o chimica?

Uno studio di un moto parabolico di proiettile lanciato (con valori numerici messi a caso e non certo strutturati apposta per far venire fuori numeri interi) come si fa a farlo, senza una calcolatrice che faccia almeno le radici, i seni e i coseni?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Gio Mar 12, 2015 6:55 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, gli hai comprato una calcolatrice per la prima volta a 17-18 anni?
No, non mi ricordo quando ha cominciato ad usare una calcolatrice, probabilmente alle medie, solo che per i primi 3 anni del liceo ha usato (a casa) la calcolatrice non scientifica.

Ma scusa, a parte gli esercizi di matematica (in cui non è affatto scontato che vengano fuori tutti graziosissimi numeri interi, ma per nulla), non gli era mai servita per fisica o chimica?

Uno studio di un moto parabolico di proiettile lanciato (con valori numerici messi a caso e non certo strutturati apposta per far venire fuori numeri interi) come si fa a farlo, senza una calcolatrice che faccia almeno le radici, i seni e i coseni?

Posso dirti che ho attraversato il liceo scientifico senza risolvere un solo esercizio di fisica (con le conseguenti sofferenze all'università) e per quel che ne so non è una condizione isolata. Molti colleghi (in maggioranza laureati in matematica) hanno fatto fino a pochi anni fa solo verifiche orali concettuali, in quanto era previsto solo il voto orale. Non ti dico quante lamentele del tipo "ma nelle altre classi non fanno i compiti di fisica!" a cui ho inesorabilmente risposto "in questa invece sì, e quando sarete all'università mi manderete un pensiero di ringraziamento".
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Gio Mar 12, 2015 7:55 pm

Io insegno dal 2001 (sia fisica che matematica, a vicende alterne e con sovrapposizioni varie, a volte solo fisica, a volte solo matematica, e a volte entrambe) e non ho mai visto una sola classe, che fosse UNA, che trovasse anomalo fare i compiti scritti di fisica. Nella mia esperienza, sia al liceo che negli istituti tecnici, TUTTI i colleghi li fanno fare, ed era già così molto prima della riforma attuale. Giuro di non aver mai conosciuto nessuno che si sia lamentato sostenendo che questa abitudine fosse da considerare "strana" , e che sostenesse che le altre classi non li facessero...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compito di italiano e discalculia   Gio Mar 12, 2015 8:40 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Io insegno dal 2001 (sia fisica che matematica, a vicende alterne e con sovrapposizioni varie, a volte solo fisica, a volte solo matematica, e a volte entrambe) e non ho mai visto una sola classe, che fosse UNA, che trovasse anomalo fare i compiti scritti di fisica. Nella mia esperienza, sia al liceo che negli istituti tecnici, TUTTI i colleghi li fanno fare, ed era già così molto prima della riforma attuale. Giuro di non aver mai conosciuto nessuno che si sia lamentato sostenendo che questa abitudine fosse da considerare "strana" , e che sostenesse che le altre classi non li facessero...

Non ne dubito, ma la realtà della scuola italiana è composita.
Tornare in alto Andare in basso
 
compito di italiano e discalculia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Se fossi il legislatore italiano...
» non riesco a scrivere in italiano!
» SITO BUSCHMANN IN ITALIANO!!
» Forum italiano di fondamentalisti musulmani
» Discalculia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: