Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sparviero



Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 10:46 am

Il mio vuole essere un titolo che possa farci riflettere.Esiste un piano assunzioni che ci metta tutti d'accordo o ognuno di noi,me compreso,vogliamo un piano a personam?
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 10:56 am

Un lucano! ^_^
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 11:04 am

un piano che rispetti gli alunni e la didattica prima di tutto sarebbe la cosa più gradita. poi andrebbe rispettato e tutelato chi nella scuola già lavora semplicemente perchè fin'ora ha mandato avanti la baracca e magari ha anche effettuato scelte di vita per svolgere quel lavoro. non mi sembra sia rispettato nessuno di questi due principi. poi che l'egoismo sia dilagante è evidente in ogni forum, non solo in questo
Tornare in alto Andare in basso
drifis_



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 11:31 am

Un piano di assunzioni che accontenti tutti ovviamente non c'è perché dovrebbe prevedere di assumere tutti coloro che per un verso o per l'altro vogliono entrare nella scuola (GAE+ idonei concorso + graduatorie di istituto + più abilitati, se esistono che non figurano in nessuna graduatoria) e questo è assurdo perché non ci sono tutti questi posti, un governo intelligente dovrebbe cercare una soluzione che medi tra ciò che serve al paese e ciò che non lede i diritti acquisiti delle persone coinvolte.
Io personalmente sarei per l'assunzione di tutte le persone in GAE anche in più anni con possibile riconversione verso altre mansioni per quegli insegnamenti obsoleti e dei vincitori di concorso che sono tutti quegli individui che hanno raggiunto di fatto diritto al ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
MARTINA2009



Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 25.10.13

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 11:42 am

Assunzione di tutti gli abilitati con più di 36 mesi, anche in più anni, ma assunzione certa, dove serve veramente personale, con obbligo di restare almeno due cicli completi dove si prenderà servizio, quindi almeno nove o dieci anni nella stessa scuola, chissà mai che non si inizi la famosa continuità didattica...
Concessione del trasferimento solo se e dove serve personale.
Man mano che gli abilitati con più di 36 mesi vengono "esauriti" proseguire con gli abilitati che hanno meno servizio.
Tutto esaurito? Bene, bando per un concorso solo dove servono gli insegnanti e solo per le classi di concorso esaurite, non come ora, 800 posti per la 43 in Sicilia dove gli esuberi sono folli e non emanazione del concorso in Calabria per spagnolo...(puro esempio)
Poi....
Controllo a tappeto, feroce e senza se e senza ma, di tutte le leggi 68-104 e amiche varie con espulsione immediata da questo mondo di coloro che hanno dichiarato il falso unita a espulsione immediata dall'ordine dei medici che hanno dichiarato il falso a loro volta e mega multa per tutti.
(Utopia?)
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 11:47 am

concordo con Martina2009 servizio e abilitazione sono indici da tenere in considerazione e va assunto solo chi serve altrimenti si creeranno nuovamente esuberi e per 10/15 anni non entrerà più nessuno tenendo inoltre a scuola insegnanti di materie non più nel quadro orario che si occuperanno di progetti inesistenti perchè sappiamo benissimo tutti che non ci sono soldi per tutti questi progetti che dovrebbero occupare a tempo pieno 3/4 docenti per istituo
Tornare in alto Andare in basso
durbans



Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 01.07.14

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 11:52 am

Che assumano me che sono giovane, laureato con lode in discipline tecnologiche e potrei portare un po' di innovazione nella scuola.
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 11:54 am

non credo tu sia l'unico...
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 12:11 pm

Che rispettino la dignità e l'autonomia della professione. Non possono ridurre i docenti al controllo di una singola persona che potrebbe essere in conflitto di interessi.
Immaginate possibili pressioni per non bocciare un parente o un amico del dirigente scolastico o per semplice politica scolastica nei confronti di un docente che potrebbe essere a rischio riconferma.
Giù le mani dalla scuola pubblica.
E' assolutamente ridicolo che la riforma venga giudicata solo in base al fatto di essere o non essere assunti, fregandosene di tutto e di tutti.
E' in questo modo che da paese del terzo mondo stiamo diventando un paese da quarto mondo.
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 12:33 pm

già i DS ci minacciano ora, figuriamoci poi...
abbiamo già l'esperienza negativa delle università in cui si entra sostanzialmente per cooptazione (leggi conoscenza, raccomandazione) visti i concorsi farlocchi vogliamo copiare i nostri modelli peggiori?
le graduatorie almeno garantivano la trasparenza delle regole del gioco a cui potevi decidere di partecipare o meno e prevedere a grandi linee quando sarebbe toccato a te, fino ad oggi per lo meno....
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 12:37 pm

Enoc ha scritto:
Che rispettino la dignità e l'autonomia della professione. Non possono ridurre i docenti al controllo di una singola persona che potrebbe essere in conflitto di interessi.
Immaginate possibili pressioni per non bocciare un parente o un amico del dirigente scolastico o per semplice politica scolastica nei confronti di un docente che potrebbe essere a rischio riconferma.
Giù le mani dalla scuola pubblica.
E' assolutamente ridicolo che la riforma venga giudicata solo in base al fatto di essere o non essere assunti, fregandosene di tutto e di tutti.
E' in questo modo che da paese del terzo mondo stiamo diventando un paese da quarto mondo.

Giusto, la chiamata diretta va bene solo in Svezia!
Tornare in alto Andare in basso
sparviero



Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 3:08 pm

per mettere tutti d'accordo ci vorrebbe un piano di immissione at personam per tutti
Tornare in alto Andare in basso
sparviero



Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 4:46 pm

io ,visto che non riusciamo a trovare una soluzione,una proposta la voglio fare:assumere solo me e mantenere tutte le graduatorie!!!!!!!!!SAI QUANTI MILIARDI RIRISPARMIEREBBE LO STATO.cosa ne dite?
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Ven Mar 13, 2015 5:16 pm

Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
Tornare in alto Andare in basso
sparviero



Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 9:41 am

Enoc ha scritto:
Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo17



Messaggi : 408
Data d'iscrizione : 23.10.14

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 11:58 am

sparviero ha scritto:

il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.
quindi come già ho detto in un altro topic la migliore riforma è quella che non si farà. Lasciare tutto così come è non scontenterebbe ne accontenterebbe nessuno, quindi è la migliore soluzione. Chi ritiene di avere diritto a fare causa allo stato per la questione dei 36 mesi lo faccia pure ed avrà giustizia in tribunale. Per tutti gli altri la cosa migliore è lasciare tutto così come è adesso.
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 1:30 pm

Anche io sono convinta che la cosa migliore sia lasciare tutto come ora: non chiudere le GaE, lasciare le GI per le supplenze, assumere vincitori e idonei del concorso 2012 (quando arriva il loro turno), fare un piano pluriennale di assunzioni serio e distribuito sugli anni che servono (io direi che potrebbe andare bene quello del M5S), indire concorsi a breve ma solo laddove servono veramente gli insegnanti.
Credo che la mossa di Renzi di promettere ciò che non poteva fare - senza rovinare la scuola - abbia tratto molti nell'inganno di credere che ci sarebbero stati dei reali vantaggi per tutti.
Ma non può essere considerato un vantaggio essere assunti a tempo indeterminato, però facendo i "precari" anche dopo l'assunzione (vi ricordo che qua parlano di contratti triennali, con chiamata diretta, in capo al mondo e anche per svolgere lavori che magari c'entrano pure poco con l'insegnamento).
Il Jobs act insegna che ormai il tempo indeterminato non esiste più: basterà che la cosa venga applicata anche alla pubblica amministrazione e il gioco è fatto.
Mi stupisco di quanti insegnanti ingenui siano incappati nella trappola di credere a un uomo che vive di propaganda.
Tornare in alto Andare in basso
logaritmomatematico



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 07.01.15

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 1:37 pm

dami ha scritto:
Anche io sono convinta che la cosa migliore sia lasciare tutto come ora: non chiudere le GaE, lasciare le GI per le supplenze, assumere vincitori e idonei del concorso 2012 (quando arriva il loro turno), fare un piano pluriennale di assunzioni serio e distribuito sugli anni che servono (io direi che potrebbe andare bene quello del M5S), indire concorsi a breve ma solo laddove servono veramente gli insegnanti.
Credo che la mossa di Renzi di promettere ciò che non poteva fare - senza rovinare la scuola - abbia tratto molti nell'inganno di credere che ci sarebbero stati dei reali vantaggi per tutti.
Ma non può essere considerato un vantaggio essere assunti a tempo indeterminato, però facendo i "precari" anche dopo l'assunzione (vi ricordo che qua parlano di contratti triennali, con chiamata diretta, in capo al mondo e anche per svolgere lavori che magari c'entrano pure poco con l'insegnamento).
Il Jobs act insegna che ormai il tempo indeterminato non esiste più: basterà che la cosa venga applicata anche alla pubblica amministrazione e il gioco è fatto.
Mi stupisco di quanti insegnanti ingenui siano incappati nella trappola di credere a un uomo che vive di propaganda.

Anche perchè lasciando tutto così come è si lasciano migliaia di posti liberi ogni anno da dare in assegnazione, ai trasferimenti e a tutti i docenti che passano dal sostegno alla materia dopo 5 anni.
Cosa potrebbero chiedere di meglio i docenti già di ruolo?
Tornare in alto Andare in basso
logaritmomatematico



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 07.01.15

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 1:39 pm

sparviero ha scritto:
Enoc ha scritto:
Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.


Non preoccuparti. Nonostante i detrattori, tanti solo in questo forum, la riforma passerà. Chi è di ruolo se ne farà una ragione, anche perchè ora non perderà neppure gli scatti cosa che su questo forum interessava ad un gruppo noto di utenti.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo17



Messaggi : 408
Data d'iscrizione : 23.10.14

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 4:48 pm

logaritmomatematico ha scritto:
sparviero ha scritto:
Enoc ha scritto:
Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.


Non preoccuparti. Nonostante i detrattori, tanti solo in questo forum, la riforma passerà. Chi è di ruolo se ne farà una ragione, anche perchè ora non perderà neppure gli scatti cosa che su questo forum interessava ad un gruppo noto di utenti.
a titolo informativo ti dico che al "noto gruppo di utenti" di questo forum (tutti quelli di ruolo) questo ddl fa più schifo di quello dl di prima. In quanto ai detrattori non capisco cosa staremo detraendo noi??
Tornare in alto Andare in basso
drifis_



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Mer Mar 18, 2015 5:29 pm

sparviero ha scritto:
Enoc ha scritto:
Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.
E' ovvio che ciascuno di noi cerca una soluzione che non preveda la propria "distruzione" è proprio per questo che una buona proposta, che sia equilibrata dovrebbe venire dallo Stato e non da noi che "super partes" dovrebbe cercare di trovare la via d'uscita che sia una buona via di mezzo tra le necessità reali della scuola, le necessità di chi ha investito una vita nella scuola dandole tanto (e che mooolto difficilmente potrebbe reinventarsi una vita adesso) e tutte le altre realtà presenti.
La mano è molto vicina al proprio gomito ma non lo può toccare per farlo è necessario usare l'altra mano, allo stesso modo chi come noi ha interessi personali difficilmente può pensare a qualcosa che sia oggettivamente il "meglio" e che non abbia riguardo per la propria personalissima situazione!
Tornare in alto Andare in basso
sparviero



Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Gio Mar 19, 2015 10:40 am

drifis_ ha scritto:
sparviero ha scritto:
Enoc ha scritto:
Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.
E' ovvio che ciascuno di noi cerca una soluzione che non preveda la propria "distruzione" è proprio per questo che una buona proposta, che sia equilibrata dovrebbe venire dallo Stato e non da noi che "super partes" dovrebbe cercare di trovare la via d'uscita che sia una buona via di mezzo tra le necessità reali della scuola, le necessità di chi ha investito una vita nella scuola dandole tanto (e che mooolto difficilmente potrebbe reinventarsi una vita adesso) e tutte le altre realtà presenti.
La mano è molto vicina al proprio gomito ma non lo può toccare per farlo è necessario usare l'altra mano, allo stesso modo chi come noi ha interessi personali difficilmente può pensare a qualcosa che sia oggettivamente il "meglio" e che non abbia riguardo per la propria personalissima situazione!
guarda che qualunque piano di assunzioni faranno "mieterà vittime" hai visto quante sono le problematiche dei docenti ? ti faccio un breve riassunto: GE,GIprima fascia,GI seconda fascia,GI terza fascia, GM,Idonei concorso,Sostegno,Trasferimenti, assegnazioni provvisorie, Docenti inseriti con riserva,MAD,................... Come speri di mettere tutti d'accordo? Facciamo uno di ogni graduatoria? Io sono sicuro che se assumessero tutti ricorrerebbero quelli che si stanno laureando e se assumessero pure costoro L'ANIEF farebbe ricorrere i nascituri per garantire la loro futura immissione in ruolo. Pensi che se fossimo noi precari a scrivere il piano di immissione troveremmo un accordo? Io penso di no. In risposta a chi dice che tanto vale lasciamo tutto così come è dico : allora non assumiamo più nessuno nemmeno col normale turnover così aumentano le supplenze e fra alcuni anni la scuola sarà gestita solo da supplenti.


Ultima modifica di sparviero il Gio Mar 19, 2015 10:50 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
alex.65



Messaggi : 755
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Gio Mar 19, 2015 10:46 am

sparviero ha scritto:
drifis_ ha scritto:
sparviero ha scritto:
Enoc ha scritto:
Mi sembra qualunquismo il tuo, sparviero.
Qui si sostiene che è possibile fare piani di assunzione senza fare macelleria sociale e mettere in mezzo alla strada intere generazioni di abilitati: tu da che parte stai?
il mio non è qualunquismo ma un tentativo di indurre alla riflessione.leggendo i vari forum chiunque può notare che ognuno di noi la pensa in modo diverso.Se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi come pretendiamo che il governo possa trovare una soluzione che vada bene per tutti? Bisogna rispettare la legge non farne una a personam.Tutti vogliamo il ruolo ma sono certo che,se per assurdo fossimo tutti assunti incominceremmo a litigare su chi abbia precedenza per averlo sotto casa.
E' ovvio che ciascuno di noi cerca una soluzione che non preveda la propria "distruzione" è proprio per questo che una buona proposta, che sia equilibrata dovrebbe venire dallo Stato e non da noi che "super partes" dovrebbe cercare di trovare la via d'uscita che sia una buona via di mezzo tra le necessità reali della scuola, le necessità di chi ha investito una vita nella scuola dandole tanto (e che mooolto difficilmente potrebbe reinventarsi una vita adesso) e tutte le altre realtà presenti.
La mano è molto vicina al proprio gomito ma non lo può toccare per farlo è necessario usare l'altra mano, allo stesso modo chi come noi ha interessi personali difficilmente può pensare a qualcosa che sia oggettivamente il "meglio" e che non abbia riguardo per la propria personalissima situazione!
guarda che qualunque piano di assunzioni faranno "mieterà vittime" hai visto quante sono le problematiche dei docenti ? ti faccio un breve riassunto: GE,GIprima fascia,GI seconda fascia,GI terza fascia, GM,Idonei concorso,Sostegno,Trasferimenti, assegnazioni provvisorie, Docenti inseriti con riserva,MAD,................... Come speri di mettere tutti d'accordo? Facciamo uno di ogni graduatoria? Io sono sicuro che se assumessero tutti ricorrerebbero quelli che si stanno laureando e se assumessero pure costoro L'ANIEF farebbe ricorrere i nascituri per garantire la loro futura immissione in ruolo. Pensi che se foffimo noi precari a scrivere il piano di immissione troveremmo un accordo? Io penso di no. In risposta a chi dice che tanto vale lasciamo tutto così come è dico : allora non assumiamo più nessuno nemmeno col normale turnover così aumentano le supplenze e fra alcuni anni la scuola sarà gestita solo da supplenti.

Grande, grandissimo ! Mi hai strappato un sorriso , e di questi tempi non è poco ;-)
Tornare in alto Andare in basso
StellaArtois



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 04.09.10
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Gio Mar 19, 2015 10:53 am

dami ha scritto:
Anche io sono convinta che la cosa migliore sia lasciare tutto come ora: non chiudere le GaE, lasciare le GI per le supplenze, assumere vincitori e idonei del concorso 2012 (quando arriva il loro turno), fare un piano pluriennale di assunzioni serio e distribuito sugli anni che servono (io direi che potrebbe andare bene quello del M5S), indire concorsi a breve ma solo laddove servono veramente gli insegnanti.
Credo che la mossa di Renzi di promettere ciò che non poteva fare - senza rovinare la scuola - abbia tratto molti nell'inganno di credere che ci sarebbero stati dei reali vantaggi per tutti.
Ma non può essere considerato un vantaggio essere assunti a tempo indeterminato, però facendo i "precari" anche dopo l'assunzione (vi ricordo che qua parlano di contratti triennali, con chiamata diretta, in capo al mondo e anche per svolgere lavori che magari c'entrano pure poco con l'insegnamento).
Il Jobs act insegna che ormai il tempo indeterminato non esiste più: basterà che la cosa venga applicata anche alla pubblica amministrazione e il gioco è fatto.
Mi stupisco di quanti insegnanti ingenui siano incappati nella trappola di credere a un uomo che vive di propaganda.
100% d'accordo. Le assunzioni annuali aumenterebbero se aumentassero i posti. Questa - secondo me - sarebbe l'unica riforma utile per la scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Aresgr



Messaggi : 2234
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?   Gio Mar 19, 2015 10:57 am

inutile sprecare il fiato con chi non vuol sentire altre ragioni oltre le sue....purtroppo sono proprio queste persone che permettono a certi tarocchi di governarci...si rimpiange il tempo in cui c'era un tale analfabetismo in Italia che nella scuola c'erano solo due maestri ogni miglia e miglia di KM!
Tornare in alto Andare in basso
 
se assumono 50mila non va bene,100mila non va bene 150mila non va bene,se assumono tutti gli italiani non va bene.ma cosa vogliamo veramente?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» perche siete atei??
» Passato bene il Natale?
» Non mi sento bene
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene
» Consigli per venire bene nelle foto del matrimonio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: