Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 GI seconda fascia. Cosa fare?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
berlinese12



Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.09.12

MessaggioOggetto: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 2:15 pm

Promemoria primo messaggio :

Cari colleghi,
mi rivolgo a tutti quelli che sono nella mia stessa condizione.
Sono un'abilitata TFA con sei anni di servizio. Ho passato un anno della mia vita a preparare un esame super selettivo e un altro anno a fare il tirocinio, spendendo più di 2000 euro, nella speranza di essere un giorno finalmente stabilizzata. E ora questa riforma ci butta fuori da tutto, ci toglie la speranza di lavorare l'anno prossimo in attesa di un altro concorso, per certi versi fotocopia di quello sostenuto un paio di anni fa.
NON POSSIAMO ACCETTARE. Dobbiamo trovare il modo di farci sentire e di cambiare le crate in tavola prima che sia troppo tardi. A chi ci possiamo rivolgere? Cosa possiamo concretamente fare?
Io non ne ho idea, perciò apro questo forum per avere suggerimenti da voi!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
franziskaner



Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 2:55 pm

I TFA equivalgono alla SSIS, i PASS no e ti spiego perchè. TFA e SSIS hanno sostenuto: selezione iniziale, corsi, tirocinio ed esame finale; i PASS hanno sostenuto: solo corsi ed esame finale, perchè i soli requisiti d'accesso (titoli di servizio) consentivano di evitare sia la selezione che il tirocinio.
L'errore al massimo è stato fare l'equiparazione "al ribasso" (TFA=PASS=2^fascia) più conveniente per l'amministrazione
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:03 pm

Scusa Franziskaner, non sono daccordo con te.
Qui non è una questione di chi ha sostenuto più esami oppure percorsi più duri rispetto ad altri, perchè in questo caso le SISS passano in seconda posizione rispetto alla selezione del TFA, con due scritti di cui il secondo VERO e non un semplice quiz a risposta multipla, per non parlare delle attività successive.
Ricordo perfettamente corsi abilitanti senza nessun esame d'accesso per migliaia di insegnanti negli anni passati, per non parlare dei DOP che si abilitano sul sostegno solo perchè non lavorano sulla loro CDC.
Il discorso è molto più semplice: cosa sono le abilitazioni? sono corsi che avviano i docenti alla cattedra con criteri selettivi per la loro assuzione, non di certo corsi a pagamento per fare un concorso.
E questo prescinde totalmente dai criteri di selezione e merito, come ti ho argomentato.
Ti sei mai chiesto/a perchè non hanno mai fatto partire le lauree magistrali con specialistica abilitante? perchè se dovessero attivare questi corsi sulla base della disponibilità di turnover (pensionamenti su fabbisogno annuale) semplicemente non verrebbero attivati per la maggior parte delle CDC e comunque porterebbero troppi pochi soldi alle università.
Adesso hanno fatto abilitare i docenti e non si permettano di dire che quella non è un'abilitazione.
Tornare in alto Andare in basso
franziskaner



Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:09 pm

Ribadisco Enoc, tutte le abilitazioni sono giuridicamente (ed economicamente) uguali, ma non didatticamente come riporti tu stesso negli esempi che hai fatto. Nel merito: TFA e SSIS sono uguali ANCHE dal punto di vista QUANTITATIVO delle prove (chi stabilisce se sono "reali"o "fittizie"? Tanto più che ogni regione adotta le prove che ritiene migliori).
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:16 pm

Scusa io faccio l'esempio della mia CDC. Chi ha preso la SISS doveva soltanto fare una prova a risposta multipla e una prova orale per l'accesso.
Adesso invece devi fare la stessa prova a risposta multipla come preselezione (constatato da me ictu oculi, molti quiz erano presi paro paro dalle prove SISS), poi uno scritto tradizionale e l'orale.
In ogni caso, dire che didatticamente sono diverse come si fa a sostenerlo? perchè lo dice una norma? non vuol dire nulla.
Una norma può dire che da domani il sole è blu oppure che il tasso di disoccupazione dimezza perchè le aziende sono obbligate ad assumere, ma questo non cambia la realtà dei fatti.
Le abilitazioni devono essere uguali, a mio giudizio lo sono ma non ho competenza giuridica nel campo per poterlo affermare (questo sarà materiale da ricorso per avvocati), quindi avere le stesse caratteristiche.
Non esistono abilitazioni che non abilitano e danno solo accesso ai concorsi, come vorrebbe l'occupante di Palazzo Chigi.
Tornare in alto Andare in basso
annina84



Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:22 pm

Enoc ha scritto:
Scusa io faccio l'esempio della mia CDC. Chi ha preso la SISS doveva soltanto fare una prova a risposta multipla e una prova orale per l'accesso.
Adesso invece devi fare la stessa prova a risposta multipla come preselezione (constatato da me ictu oculi, molti quiz erano presi paro paro dalle prove SISS), poi uno scritto tradizionale e l'orale.
In ogni caso, dire che didatticamente sono diverse come si fa a sostenerlo? perchè lo dice una norma? non vuol dire nulla.
Una norma può dire che da domani il sole è blu oppure che il tasso di disoccupazione dimezza perchè le aziende sono obbligate ad assumere, ma questo non cambia la realtà dei fatti.
Le abilitazioni devono essere uguali, a mio giudizio lo sono ma non ho competenza giuridica nel campo per poterlo affermare (questo sarà materiale da ricorso per avvocati), quindi avere le stesse caratteristiche.
Non esistono abilitazioni che non abilitano e danno solo accesso ai concorsi, come vorrebbe l'occupante di Palazzo Chigi.

Enoc, hai pienamente ragione! Concordo!
Il fatto è che ci sono e ci sono stati sempre diversi percorsi abilitanti. Sissis, Tfa, Pas - tutti sono i percorsi abilitanti e tutti quanti abbiamo gli stessi diritti perchè sono i titoli equivalenti!
Vi dico di più: l'unica cosa con cui non sono d'accordo è il concorso abilitante in quanto per insegnare bisogna avere la preparazione pedagogica e non il superamento di un test concorsuale.
In Europa è così....
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:26 pm

Ragazzi, come possiamo coordinarci noi di seconda fascia? TUTTI, senza distinzione tra pas e tfa. Dobbiamo fare qualcosa, contattare le opposizioni, la stampa. Insomma, non si può stare fermi!
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:28 pm

scriviamo un documento e battiamo su questo punto, ovvero che un'abilitazione e un'abilitazione e non possono esistere di seria a e di serie b solo perchè alcune sono più stagionate di altre.... spieghiamolo al parlamento che dovrà discutere il ddl perchè il governo tanto non ci sente
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:36 pm

Ok, io direi di fare così: a gruppi scriviamo una lettera decisa, chiara, senza insulti ne'piagnistei e la inviamo a Renzi, Faraone, Presidente della Repubblica ,organi di stampa locali e non, M5S e SEL .
Chiariamo bene chi sono i veri precari della scuola, quelli che davvero ci lavorano ed accettano di andare ovunque x fare questo lavoro. Io mi sono già accordata con colleghi di scuola e di tfa/pas e stenderemo la lettera la settimana prossima.
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:40 pm

ok, se poi si riuscisse anche a fare un documento congiunto con tante firme sarrbbe ancora più incisivo, ma non è facile da realizzare in poco tempo. partiamo con le lettere a gruppi!
Tornare in alto Andare in basso
durbans



Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 01.07.14

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:41 pm

annina83 ha scritto:
Ok, io direi di fare così: a gruppi scriviamo una lettera decisa, chiara, senza insulti ne'piagnistei e la inviamo a Renzi, Faraone, Presidente della Repubblica ,organi di stampa locali e non, M5S e SEL .
Chiariamo bene chi sono i veri precari della scuola, quelli che davvero ci lavorano ed accettano di andare ovunque x fare questo lavoro. Io mi sono già accordata con colleghi di scuola e di tfa/pas e stenderemo la lettera la settimana prossima.

Ottimo! Fare presto! MI raccomando le GI!
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:43 pm

durbans ha scritto:
annina83 ha scritto:
Ok, io direi di fare così: a gruppi scriviamo una lettera decisa, chiara, senza insulti ne'piagnistei e la inviamo a Renzi, Faraone, Presidente della Repubblica ,organi di stampa locali e non, M5S e SEL .
Chiariamo bene chi sono i veri precari della scuola, quelli che davvero ci lavorano ed accettano di andare ovunque x fare questo lavoro. Io mi sono già accordata con colleghi di scuola e di tfa/pas e stenderemo la lettera la settimana prossima.

Ottimo! Fare presto! MI raccomando le GI!

Fatelo tutti, riunitevi in gruppetti e inviate. Senza di noi l'anno scolastico salta. Ora o mai più!
Tornare in alto Andare in basso
berlinese12



Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.09.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:44 pm

Bravi colleghi! Mi sembra un'ottima idea. Scrivo una lettera anch'io e poi la posto qui. Intanto forse sono riuscita a ottenere un'intervista con una giornalista rai. Mi battero' per tutti noi.
Tornare in alto Andare in basso
annina84



Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:47 pm

berlinese12 ha scritto:
Bravi colleghi! Mi sembra un'ottima idea. Scrivo una lettera anch'io e poi la posto qui. Intanto forse sono riuscita a ottenere un'intervista con una giornalista rai. Mi battero' per tutti noi.

Per favore, ricordatevi anche di noi che non abbiamo ancora raggiunto i 36 mesi di servizio.
Battiamoci per l'uguaglianza dei titoli!
Tornare in alto Andare in basso
durbans



Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 01.07.14

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:47 pm

berlinese12 ha scritto:
Bravi colleghi! Mi sembra un'ottima idea. Scrivo una lettera anch'io e poi la posto qui. Intanto forse sono riuscita a ottenere un'intervista con una giornalista rai. Mi battero' per tutti noi.

Addirittura la RAI??? Ottimo, mi raccomando.. IMMISSIONI IN RUOLO ANCHE DA GI. Non c'è alternativa.
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:50 pm

annina84 ha scritto:
berlinese12 ha scritto:
Bravi colleghi! Mi sembra un'ottima idea. Scrivo una lettera anch'io e poi la posto qui. Intanto forse sono riuscita a ottenere un'intervista con una giornalista rai. Mi battero' per tutti noi.

Per favore, ricordatevi anche di noi che non abbiamo ancora raggiunto i 36 mesi di servizio.
Battiamoci per l'uguaglianza dei titoli!

assolutamente, niente divisioni, non indeboliamoci con quelle. pas, tfa, servizio, non servizio, siamo tutti docenti abilitati con pieni diritti per entrare in classe. è lo stato che ci ha formato per svolgere questo lavoro e ora deve darci la possibilità di farlo
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:51 pm

matteo_A ha scritto:
annina84 ha scritto:
berlinese12 ha scritto:
Bravi colleghi! Mi sembra un'ottima idea. Scrivo una lettera anch'io e poi la posto qui. Intanto forse sono riuscita a ottenere un'intervista con una giornalista rai. Mi battero' per tutti noi.

Per favore, ricordatevi anche di noi che non abbiamo ancora raggiunto i 36 mesi di servizio.
Battiamoci per l'uguaglianza dei titoli!

assolutamente, niente divisioni, non indeboliamoci con quelle. pas, tfa, servizio, non servizio, siamo tutti docenti abilitati con pieni diritti per entrare in classe. è lo stato che ci ha formato per svolgere questo lavoro e ora deve darci la possibilità di farlo

cerchiamo di farci riservare una quota, anche solo il 10%, purchè resti il diritto a tutti prima o poi di entrare. non devono eliminare nè le graduatorie nè le supplenze, che ci facciamo lavorare
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 3:52 pm

Niente divisoni, tutta la GI!
Tornare in alto Andare in basso
trumma



Messaggi : 822
Data d'iscrizione : 09.10.09

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:15 pm

Scusate mio nipote ha studiato un anno italiano, matematica, fatto palestra, nuoto per partecipare al concorso all' Accademia Militare, non c' e' riuscito e adesso lavora nell' Industria Chimica. Non vedo perché chi aspira all' insegnamento debba avere un percorso più semplificato.
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:17 pm

Quale percorso semplificato, mi scusi? qui c'è gente laureata, alcuni con più lauree e master, che ha preso anche l'abilitazione con successo.
Nella scuola dove lavoravo io due mie colleghe precarie avevano un dottorato, un mio collega aveva lavorato due anni in Silicon Valley per conto della sua università.
Di che cosa sta parlando?


Ultima modifica di Enoc il Ven Mar 13, 2015 4:18 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
annina83



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 15.05.12

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:17 pm

trumma ha scritto:
Scusate mio nipote ha studiato un anno italiano, matematica, fatto palestra, nuoto per partecipare al concorso all' Accademia Militare, non c' e' riuscito e adesso lavora nell' Industria Chimica. Non vedo perché  chi aspira all' insegnamento debba avere un percorso più semplificato.

Semplificato? Laurea specialistica, 7 anni di lavoro su posti liberi, test d'ingresso e due abilitazioni.basta?
Tornare in alto Andare in basso
drifis_



Messaggi : 603
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:19 pm

annina84 ha scritto:
perly ha scritto:
Ma se il tfa e il pas danno un'abilitazione perchè non siete stati inseriti in Gae?

Perchè? Perchè l'hanno chiuso nel 2009 a loro piacimento! Le graduatorie - le liste - credimi, è tutta un'invenzione all'italiana! In nessun'altro paese europeo esistono! Togli queste liste inventate e vedi che ho gli stessi titoli che quelli della GaE.
Quindi secondo te è colpa mia che sono nata più tardi? Non ce l'avrei mai fatta a laurerami e abilitarmi entro 2009! La legge deve essere uguale per tutti e non perchè uno è nato prima e ha fatto in tempo ad entrarci in GaE prima della loro chiusura.

ci sono stati tempi lontani in cui l'ammissione in ruolo dipendeva dall'anno di laurea, mi diceva mia madre (del 44) che lei ha superato un concorso alcune colleghe, laureate qualche anno dopo entrarono in ruolo per decreto legge... sua sorella qualche anno più giovane era sempre dell'anno o del mese sbagliato...

Se si decide che il sistema di graduatorie non va bene e va' sostituito con il solo concorso come è possibile farlo se tutti quelli venuti dopo devono avere gli stessi diritti di chi è venuto prima? E' evidente che se si vuole fare questo cambiamento si deve prima chiudere le graduatorie, assumere chi c'è dentro (che hanno acquisito dei diritti) e bandire concorsi per quegli insegnamenti a graduatorie esaurite.
Tutti noi avremo una pensione contributiva solo per "essere nati dopo" quelli che hanno avuto una pensione retributiva, tutti noi dovremo lavorare oltre i 65 anni quando fino a meno di una generazione fa si poteva andare in pensione a 55 anni... non c'è molto che si possa recriminare se non la sfortuna dei tempi cambiati.

Gli unici due aspetti positivi che riesco a vedere in questa situazione buia (non sono per nulla sicura o convinta di rientrare tra gli assunti) è che in un modo o nell'altro queste graduatorie spariranno per sempre e in futuro si saprà in tempi ragionevoli se l'insegnamento sarà il lavoro della propria vita o no il secondo è che le scuole private, non potendo più pagare con i "punti" gli insegnanti forse inizieranno a pagarli con i soldi e qualche diplomificio chiuderà!
Tornare in alto Andare in basso
annina84



Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:26 pm

trumma ha scritto:
Scusate mio nipote ha studiato un anno italiano, matematica, fatto palestra, nuoto per partecipare al concorso all' Accademia Militare, non c' e' riuscito e adesso lavora nell' Industria Chimica. Non vedo perché  chi aspira all' insegnamento debba avere un percorso più semplificato.

Allora si immagini vedere suo nipote, dopo aver concluso col successo l'Accademia Militare, di trovarsi davanti ad un concorso per diventare un Ufficiale/Militare. Le verrebbe una domanda molto spontanea: "Ma come? Con il conseguimento del titolo dell'Accademia Militare mio nipote NON è ancora un Militare?"
Capirà il paradosso...
Tornare in alto Andare in basso
matteo_A



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 05.06.14
Età : 38
Località : Bologna

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:27 pm

trumma ha scritto:
Scusate mio nipote ha studiato un anno italiano, matematica, fatto palestra, nuoto per partecipare al concorso all' Accademia Militare, non c' e' riuscito e adesso lavora nell' Industria Chimica. Non vedo perché  chi aspira all' insegnamento debba avere un percorso più semplificato.

perchè io la selezione l'ho passata.... oltre che insegnavo già da diversi anni... quest'anno ho ricevuto circa 30 chiamate il giorno che si sono aggiornate le graduatorie, vuol dire che di me c'era bisogno... perchè il prossimo anno non deve esserci bisogno? solo perchè il despota ti turno deve sistemare la moglie e raccattare un po' di voti per quando finalmente deciderà di sottoporsi a giudizio? no, non ci sto

se tuo nipote avesse lavorato nell'esercito per qualche anno poi gli avessero fatto fare il concorso per l'accademia, fosse entrato, avesse pagato 3000 euro per seguire il corso, dare gli esami, avesse superato il tutto a pieni voti, poi avesse ripreso a lavorare e infine un giorno gli avessero detto: ora sta a casa a studiare per un po' che forse tra qualche altro anno esce un concorso che puoi dare per riprendere a fare il lavoro che già facevi e per cui hai fatto un corso superando un concorso vedi che a tuo nipote sarebbero girati. ecco è quello che sta succedendo a noi, per questo ci girano...
Tornare in alto Andare in basso
annina84



Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 05.11.14

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:29 pm

drifis_ ha scritto:
annina84 ha scritto:
perly ha scritto:
Ma se il tfa e il pas danno un'abilitazione perchè non siete stati inseriti in Gae?

Perchè? Perchè l'hanno chiuso nel 2009 a loro piacimento! Le graduatorie - le liste - credimi, è tutta un'invenzione all'italiana! In nessun'altro paese europeo esistono! Togli queste liste inventate e vedi che ho gli stessi titoli che quelli della GaE.
Quindi secondo te è colpa mia che sono nata più tardi? Non ce l'avrei mai fatta a laurerami e abilitarmi entro 2009! La legge deve essere uguale per tutti e non perchè uno è nato prima e ha fatto in tempo ad entrarci in GaE prima della loro chiusura.

ci sono stati tempi lontani in cui l'ammissione in ruolo dipendeva dall'anno di laurea, mi diceva mia madre (del 44) che lei ha superato un concorso alcune colleghe, laureate qualche anno dopo entrarono in ruolo per decreto legge... sua sorella qualche anno più giovane era sempre dell'anno o del mese sbagliato...

Se si decide che il sistema di graduatorie non va bene e va' sostituito con il solo concorso come è possibile farlo se tutti quelli venuti dopo devono avere gli stessi diritti di chi è venuto prima? E' evidente che se si vuole fare questo cambiamento si deve prima chiudere le graduatorie, assumere chi c'è dentro (che hanno acquisito dei diritti) e bandire concorsi per quegli insegnamenti a graduatorie esaurite.
Tutti noi avremo una pensione contributiva solo per "essere nati dopo" quelli che hanno avuto una pensione retributiva, tutti noi dovremo lavorare oltre i 65 anni quando fino a meno di una generazione fa si poteva andare in pensione a 55 anni... non c'è molto che si possa recriminare se non la sfortuna dei tempi cambiati.

Gli unici due aspetti positivi che riesco a vedere in questa situazione buia (non sono per nulla sicura o convinta di rientrare tra gli assunti) è che in un modo o nell'altro queste graduatorie spariranno per sempre e in futuro si saprà in tempi ragionevoli se l'insegnamento sarà il lavoro della propria vita o no il secondo è che le scuole private, non potendo più pagare con i "punti" gli insegnanti forse inizieranno a pagarli con i soldi e qualche diplomificio chiuderà!

Questa è la mentalità sbagliata... Giustificare gli errori... L'arte è migliorare la situazione invece di peggiorarla...
Tornare in alto Andare in basso
drifis_



Messaggi : 603
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: GI seconda fascia. Cosa fare?   Ven Mar 13, 2015 4:35 pm

annina84 ha scritto:

Questa la mentalità sbagliata... Giustificare gli errori... L'arte sarebbe invece migliorare la situazione invece di peggiorarla...

Ti rinnovo la domanda, che meccanismo penseresti tu per passare a un sistema di assunzione esclusivamente per concorso che sia equo e non lesivo dei diritti di nessuno e non faccia andare la scuola in palazzo?
Tornare in alto Andare in basso
 
GI seconda fascia. Cosa fare?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» dopo due ovodonazioni fallite cosa fare..
» cosa fare e non fare durante il pt?
» ISTEROSCOPIA diagnostica, cosa devo fare?
» Cosa non fare dopo transfer
» FSH alto - Cosa vi hanno proposto per abbassarlo??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: