Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 11:44 am

Ho nomina giuridica e a quanto pare non potrò essere chiamata in altra cdc, pur essendone iscritta. Vorrei sapere se per fare passaggio di ruolo, pur avendo sede definitiva, passerei poi nei "fatidici" albi...
Grazie!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 11:54 am

secondo il DDL attuale, sì, passerai negli albi
Tornare in alto Andare in basso
kalimero



Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 09.01.14

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 8:30 pm

Ma chi è di ruolo e sta bene dove sta e perciò non intende né ora né mai far domanda di trasferimento o passaggio verrà lasciato (in pace) nella sua sede? oltretutto l' organico funzionale, annullando la distinzione fra cattedre di diritto e di fatto, dovrebbe eliminare alla radice il problema dei DOP ... quindi anche in caso di contrazione del numero delle classi (che non saranno più pollaio ... m voglio proprio vedere ...) potrà restarsene con meno ore di lezione e le residue sulle altre mansioni ... per far carriera ...
Sto eccedendo nelle inferenze o la cosa potrebbe avere una sua plausibilità?
Non ci capisco mica tanto ...
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 8:47 pm

kalimero ha scritto:
Ma chi è di ruolo e sta bene dove sta e perciò non intende né ora né mai far domanda di trasferimento o passaggio verrà lasciato (in pace) nella sua sede? oltretutto l' organico funzionale, annullando la distinzione fra cattedre di diritto e di fatto, dovrebbe eliminare alla radice il problema dei DOP ... quindi anche in caso di contrazione del numero delle classi (che non saranno più pollaio ... m voglio proprio vedere ...) potrà restarsene con meno ore di lezione e le residue sulle altre mansioni ... per far carriera ...
Sto eccedendo nelle inferenze o la cosa potrebbe avere una sua plausibilità?
Non ci capisco mica tanto ...

queste sono elucubrazioni sulle quali certo non può essere il DDL a dare risposta, è veramente troppo presto
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 9:12 pm

kalimero ha scritto:
Ma chi è di ruolo e sta bene dove sta e perciò non intende né ora né mai far domanda di trasferimento o passaggio verrà lasciato (in pace) nella sua sede?
Esaminando l'ologramma del soggetto inquisito, inquadrato nell'attuale configurazione astrale del testo del DDL, notiamo un'interessante congiunzione di Saturno con la Luna e, ahi ahi, l'ostruzione di Plutone in transito sull'orbita di Giove. In ragione di tutto questo ci sentiamo di dichiarare che ora il soggetto non rischia l'iscrizione all'albo ma, tuttavia, non ci sono elementi sufficienti a sostenere la pertinenza dell'avverbio mai.
(libero adattamento di un ipotetico responso del Mago Otelma interpellato a Un giorno da pecore)
Tornare in alto Andare in basso
kalimero



Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 09.01.14

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 9:26 pm

ma la mia domanda era seria! perché mi prendete in giro?!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 9:33 pm

kalimero ha scritto:
ma la mia domanda era seria! perché mi prendete in giro?!
Scusami, non volevo affatto prenderti in giro e tanto meno Lalla.
Nel merito della mia risposta, che ho abbondantemente condito con un po' di ironia (non nei tuoi confronti), intendevo che allo stato attuale è previsto che chi è titolare in organico di diritto in un istituto non entrerà nel famigerato albo. Che questo non accadrà mai è impossibile affermarlo: il quadro normativo non è statico ma è in continua evoluzione (o involuzione secondo i punti di vista) in rapporto alla mutazione degli scenari.
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1708
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 9:58 pm

kalimero ha scritto:
ma la mia domanda era seria! perché mi prendete in giro?!
ma no gian anzi è molto simpatico ci fa divertire è molto bravo con l'ironia presto conoscerai i suoi divertenti post!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 10:07 pm

bog ha scritto:
kalimero ha scritto:
ma la mia domanda era seria! perché mi prendete in giro?!
ma no gian anzi è molto simpatico ci fa divertire è molto bravo con l'ironia presto conoscerai i suoi divertenti post!
beh, adesso non incensarmi, altrimenti mi monto la testa che faccio già fatica a reggere :-D
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1708
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Dom Mar 15, 2015 10:20 pm

gian quali consigli per noi GE so che hai tantissimi anni di ruolo e di esperienza ....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 12:10 am

bog ha scritto:
gian quali consigli per noi GE so che hai tantissimi anni di ruolo e di esperienza ....
Sinceramente non saprei che consigli dare, in questo caso l'esperienza non serve a nulla. Anche perché l'esperienza è completamente diversa. Io ho avuto la "fortuna" di farmi solo tre anni di precariato, per giunta con incarichi per niente malvagi (una maternità, un incarico annuale al 31 agosto, una supplenza temporanea fino al termine delle lezioni con 4 ore aggiuntive fino al 31 agosto). In quegli anni stavo valutando altre opzioni, nel frattempo ho fatto anche il concorso del 1990 e subito dopo sono passato di ruolo. Ho scelto perciò l'opzione più semplice mandando a quel paese le altre. Non so se avrei sopportato 10-20 anni di precariato, probabilmente se la prospettiva a lungo termine sarebbe stata quella avrei fatto scelte diverse e preso in maggiore considerazione quelle altre opzioni.

Dare dei consigli in uno scenario completamente diverso è decisamente inopportuno. Allora erano tempi di vacche ancora non del tutto dimagrite, anche se già agli inizi degli anni 90 le previsioni sull'andamento futuro della popolazione scolastica, del problema del dimensionamento, del problema del debito pubblico erano concrete. Non ho mai perso di vista questo problema, tuttavia ho avuto la fortuna di esserne coinvolto solo marginalmente, permettendomi di poter restare nella stessa sede in cui sono entrato in ruolo per quasi 20 anni (anche se cinque anni li ho fatti in utilizzazione da perdente posto, poi riassorbito). Confesso che in tutti questi anni la realtà dei precari mi ha interessato solo marginalmente. Anche se in realtà non mi sono mai sentito uno con il "culo al caldo". Anzi, mi sono sempre fatto il mazzo in quattro con l'obiettivo di mantenere il posto in una scuola a cui ero affezionato. Poi, vicende personali, mi hanno portato a chiedere e ottenere l'utilizzazione da tutt'altra parte e in un'altra classe di concorso. L'anno successivo ho perso il posto per la seconda volta e, questa volta, sono finito nel limbo dei DOP.

In questi ultimi anni sono più a contatto con la realtà dei precari che con quella dei "ruolisti". Da quattro anni quasi tutti i miei colleghi sono precari. Di tutti i tipi: in GAE, in seconda fascia d'istituto, in terza fascia, alcuni anche alla prima esperienza! Con alcuni di loro lavoro da 2-4 anni, io di ruolo, loro precari. Ne ho conosciuto ben tre, da precari, che sono passati in ruolo nel 2013 e nel 2014. E la cosa mi ha fatto molto piacere, è bello sapere che dei colleghi con cui hai lavorato sono finalmente riusciti a saltare il fosso. Ho avuto un'altra collega, l'anno scorso, al suo primo anno di ruolo, dopo ben 20 anni di precariato. Ho viaggiato e viaggio con colleghi precari, con cui quotidianamente condivido sfoghi e frustrazioni, al punto da sentirmi quasi in disagio nella mia posizione di "privilegiato". Ho imparato che ciascuno vive situazioni e aspettative diverse. Dietro i tre colleghi con cui viaggio ci sono tre vissuti completamente diversi, pur essendo tutti e tre messi in buone posizioni nella GAE. Il più giovane (quasi 20 anni di differenza anagrafica) sarebbe sicuramente passato di ruolo nel settembre del 2015 e probabilmente rischierà di essere penalizzato in qualche modo da questo piano di assunzioni. Gli altri due, miei coetanei, hanno 15-20 anni di precariato alle spalle ma due stati d'animo completamente diversi: uno scalpita impaziente da mesim segue con apprensione la concatenazione di eventi e dichiarazioni, è la rappresentazione, che si legge spesso anche in questo forum, di chi non ce la fa più e ben venga il ruolo, costi quel che costi. Purtroppo ha dovuto masticare parecchio amaro in quest'ultimo mese, con i continui rinvii e voltafaccia. L'altro è più smaliziato, o forse più provato da anni di delusioni. Già nell'autunno scorso aveva detto che non voleva pensarci e non intendeva crederci fino al prossimo settembre. Da mesi non parliamo più di ruolo, di Renzi, di riforme, salvo qualche caso eccezionale scaturito da una delle tante notizie pervenute. L'argomento è quasi tabù.
Cosa consiglieresti a queste tre persone? In tutti questi mesi abbiamo condiviso parecchie cose in perfetta sintonia: io il loro auspicio di entrare in ruolo, loro la consapevolezza che comunque dovranno pagare una penale per la conquista di questo ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1708
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 9:25 am

gian mi hai fatto commuovere grazie! ....anche tu sei stato DOP prima con 5 anni e poi una seconda volta perdente posto ma sempre riassorbito ...quindi se prima USP Organico Provinciale ti riassorbiva adesso saranno gli albi territoriali e 3 anni di attesa di chiamata ma quindi è la stessa cosa e allora perchè si da un limite di chiamata 3 anni di attesa? ....ma vi immaginate una persona come potrebbe vivere in questi 3 anni e se dovesse vivere nell'attesa di una chiamata invana nel contempo ti arriva una lettera di licenziameno a casa? ...RAGAZZI MA E' MOSTRUOSO VI RENDETE CONTO?...Uno viene ASSUNTO PER LAVORARE NON PER ESSERE LICENZIATO!
Tornare in alto Andare in basso
Posidonia



Messaggi : 1604
Data d'iscrizione : 05.11.09

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 12:30 pm

colleghi mi potete confermare che chi adesso sta facendo domanda di trasferimemento interprovinciale, una volta che dovesse essere trasferito, finisce negli albi, o no?
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 1:23 pm

Posidionia, non credo. Solo gli immessi da settembre 2015 e chi è di ruolo ma chiederà mobilità. Quindi dall'effettiva promulgazione della legge.
Questo significa che io ora mi devo far piacere dove sto e come sto. Ho nomina giuridica e l'anno prossimo, cioè a settembre, non potrò essere chiamata in un'altra cdc, pur essendo vincitrice: altra ingiustizia di questo ddl.
Mi chiedo: una volta e se... entrati in questi albi (ma non conviene a nessuno) chi ha il coraggio di entrarci (con la mobilità) se è di ruolo? Ti mettono in un calderone incerto e non si sa che fine si fa: dove e se si viene assunti.... Bah!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 8:37 pm

bog ha scritto:
anche tu sei stato DOP prima con 5 anni e poi una seconda volta perdente posto ma sempre riassorbito
Per chiarezza, sono ancora in DOP, non sono stato riassorbito (e in ogni caso non sono interessato a tornare nella sede in cui ho perso posto). Da DOP ho avuto un po' di fortuna perché per il terzo anno mi hanno confermato nella sede che ho avuto in utilizzazione quattro anni fa quando ho fatto l'utilizzazione a domanda pur essendo titolare in altra sede.
Tornare in alto Andare in basso
kalimero



Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 09.01.14

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 9:25 pm

gian ha scritto:
kalimero ha scritto:
ma la mia domanda era seria! perché mi prendete in giro?!
Scusami, non volevo affatto prenderti in giro e tanto meno Lalla.
Nel merito della mia risposta, che ho abbondantemente condito con un po' di ironia (non nei tuoi confronti), intendevo che allo stato attuale è previsto che chi è titolare in organico di diritto in un istituto non entrerà nel famigerato albo. Che questo non accadrà mai è impossibile affermarlo: il quadro normativo non è statico ma è in continua evoluzione (o involuzione secondo i punti di vista) in rapporto alla mutazione degli scenari.

Sì, certo ... l' ironia la ho comunque apprezzata anche io ... ma impulsivamente mi sono sentita presa in giro perché sono arrivata dove sono dopo un percorso un po' accidentato e sofferto ... mi sarebbe piaciuto poter fare dei progetti a medio-lungo termine con le mie classi senza sentirmi di nuovo precaria ... quantunque con stipendio estivo ... ma mi rendo conto che per poter fare certe previsioni bisognerebbe avere la palla di cristallo ... oppure - appunto - consultare il mago Otelma ... :--) staremo a vedere ... lo scopriremo solo vivendo ...
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 9:32 pm

Posidonia ha scritto:
colleghi mi potete confermare che chi adesso sta facendo domanda di trasferimemento interprovinciale, una volta che dovesse essere trasferito, finisce negli albi, o no?

no, lo smentiamo

ciò che è scritto nel DDL non è ancora normativa, tu compili la domanda entro il 22 marzo sulla base del CCNI sottoscritto il 23 febbraio

http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-insegnanti-ata-personale-educativo-ruolo-2015-guide-scadenze-consulenza-sentenze
Tornare in alto Andare in basso
Posidonia



Messaggi : 1604
Data d'iscrizione : 05.11.09

MessaggioOggetto: Re: Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?   Lun Mar 16, 2015 9:46 pm

grazie Lalla!
Tornare in alto Andare in basso
 
Passaggio ruolo equivale a iscrizione agli albi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» disponibilità cattedre per passaggio di ruolo
» Consiglio per passaggio da scuola privata a statale per immissione in ruolo
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Affidare la Chiesa agli Atei
» passaggio dalla culla al lettino

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: