Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Abbandonare la nave...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 7:45 pm

mi rivolgo ai precari, ai giovani docenti e a chi in generale ha ancora davanti a sè decenni di insegnamento prima della pensione...
il comandante SMITH (renzi) e il suo equipaggio hanno confermato: il TITANIC-SCUOLA AFFONDERA'-.........
apprezzo, condivido, mi associo alle migliaia di voci di protesta per quello che una scuola già mezza demolita diventerà in futuro....
ma, preso atto di cotanto destino, di una previsione di anni di frustrazioni, patimenti interiori, necessità fisiologica di adattarsi e addormentare il proprio entusiasmo dell'essere veicolo di cultura e conoscenza, qualcuno ha mai pensato di abbandonare la nave che affonda e cambiare lavoro?
ovviamente mi rivolgo a chi crede nella didattica, nei paletti culturali, nel rigore, nel rispetto delle regole, nell'autonomia di insegnamento, nello stimolo a crescere nella difficoltà, escludendo i vari leccaculo dei ds e vassalli vari in attesa di benefici economici, quelli che pensano solo a spartirsi la tortina del fis e altre minchiate....
siamo laureati..qualcuno ci ha condannato all'ergastolo dell'insegnamento? no..
particolarmente chi ha una formazione di tipo tecnico, è sempre in tempo a rivolgersi verso il mondo dell'industria , in italia o all estero....
va bene lamentarsi, ma nessuno ci obbliga a rimanere a mangiare merda in classe, umiliati da ragazzini , colleghi falsi e ds....
a volte mi chiedo, come ingegnere, se valga la pena essere considerati meno di una merda da una nazione allo sfascio, mentre in altri paesi i docenti godono di molta stima ad ogni livello...mi sono convinto ormai da tempo che è ora di cambiare aria...mi sto facendo flebo di tedesco, sperando di trovare altra collocazione all'estero...c 'e qualcuno che la pensa come me?
io, per come sono testardo e fermo sulla mia concezione di scuola dove si studia , si cresce, ci si mette in gioco e si impara a diventare adulti competenti, starei troppo male a vivere in un ambito dove subirei solo umiliazioni, frustrazioni, con perenne paura di ricorsi e minchiate varie....
prendiamo una scialuppa...qualcuno ci verrà a salvare...!
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 7:48 pm

Condivido.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 8:06 pm

in bocca al lupo...
con i tempi che corrono... di scialuppe se ne vedon pochine...
(anche per gli ing, purtroppo).
Tornare in alto Andare in basso
Online
Tah-Dah!



Messaggi : 903
Data d'iscrizione : 02.01.12

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 8:12 pm

buon viaggio...
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 8:16 pm

comunico solo OT che in ambito tecnico le regioni meridionali della Germania sono attualmente in forte richiesta di personale qualificato...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 8:38 pm

felipezz ha scritto:
mi rivolgo ai precari, ai giovani docenti e a chi in generale ha ancora davanti a sè decenni di insegnamento prima della pensione...
il comandante SMITH (renzi) e il suo equipaggio hanno confermato: il TITANIC-SCUOLA AFFONDERA'-.........
apprezzo, condivido, mi associo alle migliaia di voci di protesta per quello che una scuola già mezza demolita diventerà in futuro....
ma, preso atto di cotanto destino, di una previsione di anni di frustrazioni, patimenti interiori, necessità fisiologica di adattarsi e addormentare il proprio entusiasmo dell'essere veicolo di cultura e conoscenza, qualcuno ha mai pensato di abbandonare la nave che affonda e cambiare lavoro?
ovviamente mi rivolgo a chi crede nella didattica, nei paletti culturali, nel rigore, nel rispetto delle regole, nell'autonomia di insegnamento, nello stimolo a crescere nella difficoltà, escludendo i vari leccaculo dei ds e vassalli vari in attesa di benefici economici, quelli che pensano solo a spartirsi la tortina del fis e altre minchiate....
siamo laureati..qualcuno ci ha condannato all'ergastolo dell'insegnamento? no..
particolarmente chi ha una formazione di tipo tecnico, è sempre in tempo a rivolgersi verso il mondo dell'industria , in italia o all estero....
va bene lamentarsi, ma nessuno ci obbliga a rimanere a mangiare merda in classe, umiliati da ragazzini , colleghi falsi e ds....
a volte mi chiedo, come ingegnere, se valga la pena essere considerati meno di una merda da una nazione allo sfascio, mentre in altri paesi i docenti godono di molta stima ad ogni livello...mi sono convinto ormai da tempo che è ora di cambiare aria...mi sto facendo flebo di tedesco, sperando di trovare altra collocazione all'estero...c 'e qualcuno che la pensa come me?
io, per come sono testardo e fermo sulla mia concezione di scuola dove si studia , si cresce, ci si mette in gioco e si impara a diventare adulti competenti, starei troppo male a vivere in un ambito dove subirei solo umiliazioni, frustrazioni, con perenne paura di ricorsi e minchiate varie....
prendiamo una scialuppa...qualcuno ci verrà a salvare...!

Per me la scuola era l'opzione B, e per un po' anche la C. Poi la A e la B non sono andate in porto, e allora ...

Chi può, faccia altro. Non sarò io a rinfacciarglielo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 9:02 pm

felipezz ha scritto:
comunico solo OT che in ambito tecnico le regioni meridionali della Germania sono attualmente in forte richiesta di personale qualificato...
Come si dice "terrone" in tedesco ?

Comunque nel 1992 ebbi supplenza annuale in elettronica, 1.400.000 £ mensili per 18 ore settimanali (più le 7 - 8 che servono per rendere un sevizio decente) e 3 mesi di ferie (in tutto l'anno).
L'ILVA (ora ThyssenKrupp) mi offrì 1.400.000 £ mensili per 40 ore settimanali e un mese di ferie, con prospettive di carriera; mi licenziai ed andai a lavorare lì.

Non so se feci bene o male, certo ora sono più ricco e meno abbrutito di quanto non sarei se avessi sul groppone 15 anni di finta docenza.

Buona fortuna a chi scappa.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 9:44 pm

Felipezz, se sei giovane, riesci ad imparare il tedesco in modo da sostenere un colloquio di lavoro e di sopravvivere in Germania almeno i primi tempi, ti auguro di trovare là l'azienda giusta.

Io come mac67 non pensavo all'inizio di diventare insegnante, tanto meno nel '92. Il destino poi evidentemente ha scelto per me ed eccomi qui. Con un'altra mamma collega però dell'infanzia oggi pomeriggio dicevamo che ci aspettano tempi duri.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 9:47 pm

Ho diversi amici che sono andati all'estero per studi o primi lavori. Anche quando sono precari e a tempo, dico loro la stessa cosa: non tornate.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 10:10 pm

Per la prima volta in vita mia penso di lasciare l'Italia, che amo immensamente.
Anche se non è facile con moglie e figli.
Cercherei però di andare non molto lontano: percorrerei 50 km e arriverei in Canton Ticino.
Il Canton Ticino è un "pezzo" di Lombardia da qualche secolo in Svizzera: conosco alcuni ticinesi, parlano il mio dialetto, hanno i cognomi dei miei genitori, dei miei nonni e dei miei bisnonni, hanno le mie stesse abitudini, tradizioni e si dicono "italiani di lingua, cultura e sentimenti".
Forse non sentirei molto la nostalgia.
Forse dovrei pensarci seriamente.
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 10:16 pm

Confronta anche stipendi, qualità della vita e criminalità
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 10:23 pm

A proposito del Canton Ticino, mi è rimasta impressa nella mente una frase che ci disse un ticinese, conversando, quando io avevo 7-8 anni ed eravamo andati in gita domenicale a Lugano (anni '70).
Ci disse, rivolgendosi a me che ero il più piccolo: "Vedrai, quando sarai grande la Lombardia sarà unita a noi".
Forse è il caso che ci vada io a Lugano, invece che la Lombardia
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Dom Mar 15, 2015 11:53 pm

Personalmente mi sentirei di dare un solo consiglio: "chi può scappi".

Per quanto mi riguarda, pur già masticando un discreto Inglese, l'anno prossimo penso di attaccare almeno le basi del Tedesco...
Tornare in alto Andare in basso
felipezz



Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 27.01.15

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 1:33 pm

Lenar attacchiamo la Germania sul fronte meridionale...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 2:22 pm

avidodinformazioni ha scritto:
felipezz ha scritto:
comunico solo OT che in ambito tecnico le regioni meridionali della Germania sono attualmente in forte richiesta di personale qualificato...
Come si dice "terrone" in tedesco ?

Si dice "bavarese", più o meno. : - )
Tornare in alto Andare in basso
Online
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 4:08 pm

Precari GAE contro quelli di ruolo e contro quelli delle GM. Precari delle GM contro quelli delle GAE e quelli di ruolo. Docenti di ruolo contro i precari perchè se occupano tutte le sedi non possono più aver facilmente la mobilità...
Renzi che retrocede e scarica la patata bollente al Parlamento con il DDL. Gente del Governo, del Parlamento e opinionisti che ne sparano una al giorno...
Sì, sì! Direi che di imbelli ve ne sono troppi e la nave sta affondando.
Tornare in alto Andare in basso
sardigna



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 30.11.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 5:00 pm

per me è già affondata, la teniamo a galla noi, abbandoniamo e lasciamo dentro il perito chimico e i giullari!
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3586
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 5:11 pm

Ragazzi io sono in pensione già da qualche anno, per mia fortuna. Però sapeste quanta tristezza mi ha fatto questi vostri messaggi. Una vita spesa per costruirsi un futuro in Italia e poi......Poi arriva il primo Renzi di turno e con un colpo di spugna da Ras cancella il vostro futuro e la vostra dignità. Troppo facile per il Ras, bisogna lottare, lottare e lottare perché voi, e tanti giovani come voi, non siano alla mercé di questa classe politica tracotante, che salva i furbi a scapito degli onesti.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 7:03 pm

giobbe ha scritto:
Ragazzi io sono in pensione già da qualche anno, per mia fortuna. Però sapeste quanta tristezza mi ha fatto questi vostri messaggi. Una vita spesa per costruirsi un futuro in Italia e poi......Poi arriva il primo Renzi di turno ...

Dicevo le stesse cose anche con Silvio. Sono circa 15 anni, cioè dopo essere stato fuori, che lo dico.
Tornare in alto Andare in basso
Green.Golden



Messaggi : 301
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 7:30 pm

Chi di questi tempi vuole abbandonare la scuola per il privato (in Italia) mi sa che ha avuto poca esperienza nel privato.
Tornare in alto Andare in basso
sardigna



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 30.11.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 7:33 pm

caro giobbe e caro mac67, io anni a non votare silvio poi arriva il venditore di pentolame e non voterò più csx
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 8:51 pm

giobbe ha scritto:
Ragazzi io sono in pensione già da qualche anno, per mia fortuna. Però sapeste quanta tristezza mi ha fatto questi vostri messaggi. Una vita spesa per costruirsi un futuro in Italia e poi......Poi arriva il primo Renzi di turno e con un colpo di spugna da Ras cancella il vostro futuro e la vostra dignità. Troppo facile per il Ras, bisogna lottare, lottare e lottare perché voi, e tanti giovani come voi, non siano alla mercé di questa classe politica tracotante, che salva i furbi a scapito degli onesti.

Grazie giobbe!

Le tue parole stanno avendo l'effetto di calmare un po' la mia rabbia che per adesso traspare in quasi ogni messaggio di questo forum.
Sono di ruolo ma con questo tipo di politica attuale vedo il mio futuro di lavoratrice e di pensionata poco roseo.
Forse dovrei imparare ad essere più ottimista nonostante il presente e tollerare i "colleghi" che tanto intellettuali  ed educatori spesso non sono quando si tratta di rapporti umani o di comportamenti professionali o di scelte politiche e sindacali.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Abbandonare la nave...   Lun Mar 16, 2015 9:21 pm

giobbe ha scritto:
... e tanti giovani come voi ...

Non mi aspetto più granché perché giovane non sono più, e se mi guardo indietro a riesaminare gli ultimi 4 decenni, vedo un paese che ha imboccato la via del sottosviluppo. In quest'ottica, si capisce perché tutti i partiti, nessuno escluso, vedano la scuola come una spesa insostenibile, ma non hanno il coraggio di dirlo.

E' proprio lavorando qualche anno all'estero, dagli aspetti della vita quotidiana, che mi sono reso conto di quanto siamo rimasti indietro. E la pervicacia con cui la politica ignora i grandi problemi, in particolare quelli in cui è protagonista in prima persona, mi fanno pensare che non arriverò a vedere un sostanziale recupero nei prossimi 20-30 anni.
Tornare in alto Andare in basso
 
Abbandonare la nave...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Arrivo dell'ambasciatore del Regno d'Albania
» avete sentito della nave da crociera naufragata?
» Legge- Modifica regolamento Ministero della Marina
» Abbandono supplensa su avente diritto. Che comporta?
» nave affondata nel porto di gaeta

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: