Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 certificazioni per tutti!!! Esperimento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 11 ... 17  Seguente
AutoreMessaggio
chicca70



Messaggi : 1654
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mer Mar 18, 2015 6:21 pm

Promemoria primo messaggio :

Oggi, in meno di un'ora, il mio bambino è stato riconosciuto come affetto da dislessia, disortografia e discalculia. Ovviamente la scuola non vedrà mai questa diagnosi fasulla. Chiunque si presenti da questo neuropsichiatra dicendo di far fatica a leggere, di confondere i numeri e di non essere mai riuscito ad imparare le tabelline, ...riceverà in cambio di qualche centinaio di euro il passaporto verso la nullafacenza.
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 5:23 pm

Gli ultimi studi del cervello dimostrano che la mente è in grado di generare connessioni cerebrali laddove prima non ESISTEVANO, quindi la mente ha un enorme potere ed è in grado, con l'esercizio, di produrre abilità laddove prima non esisteva e quindi di migliorarsi sempre. Il cervello umano è plastico e continua a generare connessioni anche in età adulta, persino a 70 anni. Ora, se è così, perchè si parla di DSA come qualcosa di insuperabile o quasi, come per la miopia? Si paragonano gli strumenti compensativi agli occhiali per miopi, ma in realtà questa secondo me è sbagliato, perchè io credo che con l'esercizio, anche senza strumenti compensativi, un dislessico possa superare la dislessia, ci metterà più tempo, ma imparerà a mio avviso, perchè l'esercizio potrà far sviluppare nuove connessioni cerebrali. Invece gli strumenti compensativi al contrario facilitano troppo e rischiano di non far mai davvero superare il DSA, perchè fanno adagiare la persona e quindi non fanno sviluppare le connessioni tra le sinapsi.
Ovviamente continuerò a far impiegare tali strumenti, ma dentro sarò sempre convinto della loro sostanziale dannosità e ripeto che ne sono profondamente convinto, perchè non è assolutamente dimostrato che il DSA abbia una lesione cerebrale che impedisce di migliorare e implementare le funzioni cognitive.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 6:07 pm

Citazione :
dimostrato che il DSA abbia una lesione cerebrale che impedisce di migliorare e implementare le funzioni cognitive.

E la lesione cerebrale ora da dove esce?

La caratteristica del dsa è la funzionalità fisiologica di alcune aree cerebrali, che sono assolutamente prive di lesioni.





Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 6:17 pm

Infatti non ho assolutamente detto che il DSA abbia una lesione cerebrale, anzi, leggi tutto il discorso senza estrapolare frasi dal contesto, perchè tu questo stai facendo, io ho detto "NON è assolutamente dimostrato che il DSA abbia una lesione", mentre tu hai apposta eliminato la negazione per farmi dire il contrario.
Ma segui il mio ragionamento: se addirittura ci sono casi documentati in cui persone colpite da ictus cerebrale sono riuscite con l'esercizio a compensare con l'emisfero cerebrale sano i danni di quello malato, perchè un DSA, che appunto ha il cervello sano, non potrebbe con l'esercizio compensare il disturbo? Noi impariamo ad esempio le sequenze (i mesi, gli anni, le tabelline) attraverso una precisa rete neurologica, la rete dorsale: si ipotizza che nei DSA tale rete manchi di alcune connessioni tra neuroni (sinapsi). Ma il punto è che con l'esercizio le connessioni possono migliorare, ma se io mi arrendo subito e dò al DSA uno strumento compensativo/dispensativo egli sarà facilitato e quindi il suo disturbo probabilmente resterà, perchè è lo sforzo che fa migliorare le connessioni.
Ad esempio alcuni DSA addirittura rifiutano esplicitamente tali strumenti, ad esempio un mio alunno dislessico ha esplicitamente rifiutato tali strumenti ed io l'ho assecondato, i risultati non sono stati disastrosi, anzi, ha solo impiegato più tempo del solito nella verifica.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 6:52 pm

Scuola70 ha scritto:
Gli ultimi studi del cervello dimostrano che la mente è in grado di generare connessioni cerebrali laddove prima non ESISTEVANO, quindi la mente ha un enorme potere ed è in grado, con l'esercizio, di produrre abilità laddove prima non esisteva e quindi di migliorarsi sempre. Il cervello umano è plastico e continua a generare connessioni anche in età adulta, persino a 70 anni. Ora, se è così, perchè si parla di DSA come qualcosa di insuperabile o quasi, come per la miopia? Si paragonano gli strumenti compensativi agli occhiali per miopi, ma in realtà questa secondo me è sbagliato, perchè io credo che con l'esercizio, anche senza strumenti compensativi, un dislessico possa superare la dislessia, ci metterà più tempo, ma imparerà a mio avviso, perchè l'esercizio potrà far sviluppare nuove connessioni cerebrali. Invece gli strumenti compensativi al contrario facilitano troppo e rischiano di non far mai davvero superare il DSA, perchè fanno adagiare la persona e quindi non fanno sviluppare le connessioni tra le sinapsi.
Ovviamente continuerò a far impiegare tali strumenti, ma dentro sarò sempre convinto della loro sostanziale dannosità e ripeto che ne sono profondamente convinto, perchè non è assolutamente dimostrato che il DSA abbia una lesione cerebrale che impedisce di migliorare e implementare le funzioni cognitive.
Quindi un handicappato mentale può guarire. Se si applica bene può diventare un Nobel.

Che il cervello modifichi le sue connessioni non è risultato scientifico recente e non è meno che ovvio, la memorizzazione delle cose si basa su quello; che non abbia limiti è falso; il DSA richiede modifiche oltre i limiti, l'handicap mentale di più.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 6:56 pm

Se per lesione intendiamo disfunzione (lesione della funzionalità) penso che sia così.
Se per lesione si intende cicatrice assolutamente no.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 7:28 pm

facciamo finta che per raggiungere una località ci siano due strade: una curva e una dritta.

C'è poco da fare, la strada curva a meno di non disfarla e rifarla rimane curva
(ma anche la strada dritta rimane dritta)

due strade da percorrere fatte a modo loro che arrivano allo stesso posto.

Magari con le strade si può anche prevedere di modificarle, due ruspe di qua, un po' di asfalto di là e quello che era dritto diventa storto e quello che era storto può diventare dirtto.

Con il cervello non lo vedo possibile. (e nemmeno desiderabile, tra l'altro)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 7:33 pm

Per Ire: Invece è proprio quello che succede quando noi sviluppiamo nuove connessioni cerebrali, una strada che prima non c'era è come se venisse creata mediante l'apprendimento.

Per avidodinformazioni: Un handicappato mentale non può guarire? Guarda che ci sono persone down LAUREATE e non sto scherzando, ciò ti dimostra come le potenzialità e le risorse dell'individuo vadano ben al di là dell'handicap, altrimenti queste persone non sarebbero mai arrivate alla laurea.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 8:43 pm

Scuola70 ha scritto:
Per Ire: Invece è proprio quello che succede quando noi sviluppiamo nuove connessioni cerebrali, una strada che prima non c'era è come se venisse creata mediante l'apprendimento.

Per avidodinformazioni: Un handicappato mentale non può guarire? Guarda che ci sono persone down LAUREATE e non sto scherzando, ciò ti dimostra come le potenzialità e le risorse dell'individuo vadano ben al di là dell'handicap, altrimenti queste persone non sarebbero mai arrivate alla laurea.
Non tutti i Down sono uguali, e non lo sono tutte le lauree.
Guarire significa che prima non sapeva fare una O col bicchiere e dopo si laurea in un posto serio.
Se si può fare con una persona con QI = 70 allora si può fare anche con uno scimpanzè; vedi tu.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 9:45 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Se si può fare con una persona con QI = 70 allora si può fare anche con uno scimpanzè; vedi tu.

Gli scimpanzé SONO persone.  Non sono "esseri umani", ma "persone" penso proprio di sì.  : - )

http://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_Grande_Scimmia

http://www.lifegate.it/persone/news/la-lotta-per-diritti-delle-grandi-scimmie-cose-il-great-ape-project

http://www.lastampa.it/2014/12/22/societa/lazampa/animali/argentina-lorango-sandra-una-persona-non-umana-e-ha-diritto-di-essere-libera-ya6gETMq69hQIN7gqyM4JN/pagina.html

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/22/argentina-lorango-sandra-libera-concesso-lhabeas-corpus/

A parte le polemiche ideologiche, ma tra gli scimpanzé (o anche oranghi, gorilla e bonobo) c'è una enorme differenza individuale tra un soggetto e l'altro, esattamente come per gli umani.

Anche tra di loro c'è quello che ha una grande curiosità personale e che è felicissimo di imparare cose nuove (non solo per utilità pratica, ma proprio per il gusto puro di impararle), e quello al quale nun je ne po' 'ffrega' 'dde meno!
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Sab Mar 21, 2015 10:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Se si può fare con una persona con QI = 70 allora si può fare anche con uno scimpanzè; vedi tu.

Gli scimpanzé SONO persone.  Non sono "esseri umani", ma "persone" penso proprio di sì.  : - )
Leggendoti ho capito che dietro la parola "persona" doveva esserci qualcosa in più di quello che pensavo; ho googlato, sono finito so santaWiki ed ho letto.

http://it.wikipedia.org/wiki/Persona_(filosofia)

Quanto sono contento di non aver perso tempo a studiare filosofia !

La rava e la fava sul significato di "persona"; "persona" è una parola ed ha il significato che conveniamo di dargli; dobbiamo interrogarci sul significato che gli abbiamo dato ? Glielo abbiamo dato noi, sapremo cosa abbiamo fatto.

« Per la prima volta qui si dà un riconoscimento etico alla personalità individuale »

« Il ruolo decisivo rimane riservato alla natura umana universale, che sottomette l'individuo alla legge razionale, obbligatoria in egual modo per tutti, e fissa i limiti entro i quali dovrà svilupparsi l'individualità di ciascuno »

« Fu lui che per primo valutò pienamente, anche sul piano scientifico ed etico, il significato della personalità individuale »


"persona" come relazione all'interno di Dio tra il Padre, il Figlio e lo Spirito

Non ci si accontenta di differenziare la persona da quel che non lo è (essere consapevole di sè) ma si vuole anche individuare in cosa consista l'individualità

« Oltre a questo, bisogna riflettere che la natura ci ha come dotati di due caratteri (personis): l'uno è comune a tutti, per ciò che tutti siamo partecipi della ragione, ..... l'altro invece è quello che la natura ha assegnato in proprio alle singole persone. »

Questi non avevano proprio un cazzo da fare !
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 7:09 am

forse questo riferimento ai primati è vagamente fuori tema...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 9:09 am

Perché, non siamo tutti primati?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 10:09 am

Citazione :
Per Ire: Invece è proprio quello che succede quando noi sviluppiamo nuove connessioni cerebrali, una strada che prima non c'era è come se venisse creata mediante l'apprendimento.

non puoi modificare un funzionamento, puoi potenziarlo, ma funzionerà sempre in quel modo.

Aggiungi cavalli ad un motore a due tempi, sempre a due tempi andrà.

La conformazione neurobiologica di un dsa è quella, la natura è quella, non la si cambia.
Un dsa imparerà come fare a risolvere problemi che la la sua natura gli crea in relazione alle modalità didattiche e alle richieste sociali del mondo "moderno" ma imparerà a risolvere i problemi non svilupperà niente che non esista già. Non c'è motivo di farlo. Il suo cervello è sanissimo così come è-

Si è già detto che un dsa che abitasse su una isola vivendo di pesca e viaggiando a piedi non avrebbe nessunissima differenza rispetto ad un non dsa che facesse la stessa vita, nessuno dei due sarebbe handicappato: in quell'isola le richieste sarebbero quelle e nessuna delle due conformazioni cerebrali avrebbe problemi.

Vedendola dall'altra parte anche la conformazione neurobiologica di un non dsa è quella e non esiste modo di farlo diventare dsa.

Si nasce fatti in un certo modo, non è nemmeno detto che in assoluto sia meglio non essere dsa. Si è così e basta.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 10:28 am

Ire ha scritto:
La conformazione neurobiologica di un dsa è quella, la natura è quella, non la si cambia.

Ire, potresti per una buona volta rispondere in maniera comprensibile a questa domanda mirata e precisa, che ti è stata fatta decine di volte?

Ovvero:

come si fa ad essere tanto sicuri che il dsa dipenda da una conformazione neurobiologica, e ad essere tanto sicuri che questa conformazione neurobiologica sia assolutamente immodificabile... se contemporaneamente si ammette che le cause effettive dei dsa NON SI CONOSCONO, che questa conformazione neurobiologica è solo un'ipotesi e nessuno l'ha mai vista, e che la diagnosi viene fatta solo per esclusione di altri fattori, e quindi sostanzialmente per convenzione?

Ma è mai possibile che non salti all'occhio a nessuno l'insostenibilità logica di questa posizione?

Ovvero, non se ne sa niente, è solo un'ipotesi, si è scelto empiricamente di definire DSA qualsiasi cosa che non si riesca a incasellare in altre definzioni già note (anche se potrebbe benissimo non essere un fenomeno solo, ma includere decine di fenomeni diversi con cause diverse)... però l'unica cosa che si pretende di sapere con certezza assoluta è che questa cosa sia sicuramente immodificabile ed eterna, anche se non se ne sa nient'altro.

Pur ammettendo che non se ne sa nient'altro, ci si abbarbica strenuamente a questa unica e categorica certezza, che ormai ha assunto forme oggettivamente DOGMATICHE, accusando delle peggiori nefandezze chi osa metterla in dubbio.

Come si giustifica una posizione del genere dal punto di vista razionale, è possibilie chiarirlo?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 11:11 am

credo di non essere in grado di dare risposte migliori e più approfondite di quanto io abbia già fatto.

Ma... io non sono in grado.

Una persona che continua a fare questa domanda ha bisogno di risposte, è evidente.
Una persona che abbia bisogno di questo tipo di risposte dovrebbe anche sapere come e dove ottenerle.

Personalmente le risposte me le sono cercate studiando a fondo il dsa e andando a leggermi i risultati delle prove scientifiche compiute su soggetti con e senza dsa sottoposti a test durante l'osservazioni per immagini della loro attività cerebrale.

Ho trovato le mie risposte.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6184
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 11:24 am

Parola di QUELO : - )
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 1654
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 11:42 am

Ire, le risposte che hai trovato convincono la tua emotività e sono collegate alla tua situazione personale. Le medesime risposte dogmatiche non possono essere accettate da parte di chi non ha il tuo stesso coinvolgimento emotivo. Quando le prove possono essere falsificate, quando le diagnosi vengono fatte per esclusione (ammesso e non concesso che il professionista abbia agito in buona fede), niente di certo può essere detto. Quindi o si accetta come verità rivelata la diagnosi , anche quando si scontra con l'evidenza,  oppure si ragiona caso per caso. 
Hai notato che un tempo, quando i dislessici potevano avere l'insegnante di sostegno,  vi erano poche certificazioni mentre ora sono moltissime?  Sono certa che i due fatti siano collegati. Chi, rischiando un ricorso e diminuendo i propri introiti, negherebbe una certificazione che per lo Stato è a costo zero?  Se, per assurdo,  concedessero il sostegno ai dsa, le certificazioni diventerebbero rare come le mosche bianche.
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 1654
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 11:45 am

Preciso: io credo che i dsa, quelli veri,  avrebbero un notevole giovamento dal sostegno,  molto maggiore rispetto ai disabili gravi, per i quali potrebbero bastare gli educatori.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 12:09 pm

Risposte dogmatiche?

Davvero, non si va in paradiso a dispetto dei santi.

Per fortuna esiste una legge che bene o male ti costringe non certo fare un passettino oltre il tuo dogma ma a concedere ai ragazzi che ti arrivano sotto di uscire da lì pur se li consideri fannulloni, capre o disabili. Peccato davvero per loro perchè davanti ad un docente formato e informato potrebbero fare sicuramente di più. Pazienza, lo faranno dopo. L'importante è che non percepiscano come sono considerati mentre chi è intelligente, e loro lo sono, lo percepisce eccome.


Nell'adolescenza, nel momento della costruzione dell'identità, si è quello che gli altri credono si sia.

Avere integre capacità cognitive ed essere quindi in grado di capire che gli altri ti considerano uno stupido disabile o una capra beatamente nullafacente quando tu senti di non esserlo affatto. Avere bisogno che gli altri ti mettano nelle condizioni di superare quel qualcosa che non ti fa rendere al meglio e vedere nei loro occhi il disgusto e il rifiuto beh...

Sì, coinvolgimento emotivo il mio. Fortissimo. Per ragazzi che crescono e che so cosa "abbiano".

Dovresti saperlo anche tu, è il tuo lavoro.


Parlo di dsa, non di altre storie che con il dsa non c'entrano nulla.

Parlo di dsa e di diagnosi, e non c'entrano nulla nemmeno le diagnosi finte fino a quando chi le può smascherare non lo fa-

Però, giuro Valerie, ora basta, a che serve? ;-)

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 12:09 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Perché, non siamo tutti primati?
Tutti tranne i secondini.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 12:42 pm

Per Ire: Perchè accusi sempre noi insegnanti di essere nel torto e tu nel giusto, nella verità? Se io credo che il DSA e persino l'handicap possa essere modificabile, non è mio diritto crederlo e pensarlo? Non è mio diritto pensare che nulla è impossibile? Io lo crederò sempre, perchè il cervello è un organo misterioso di cui si sa pochissimo, ma ripeto, se un malato di ICTUS può recuperare le funzioni perse compensando con l'emisfero sano le funzioni di quello malato, perchè non può farlo anche un DSA o un down? Lo dimostra il fatto che anche alcune persone affette da AUTISMO sono migliorate moltissimo e in alcuni casi rarissimi persino tecnicamente guarite, ed allora perchè non ammettere che qualcosa si sia modificato nei loro circuiti cerebrali?
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 1:44 pm

Ire ha scritto:
Risposte dogmatiche?
Per fortuna esiste una legge che bene o male ti costringe non certo fare un passettino oltre il tuo dogma ma a concedere ai ragazzi che ti arrivano sotto di uscire da lì pur se li consideri fannulloni, capre o disabili. Peccato davvero per loro perchè davanti ad un docente formato e informato potrebbero fare sicuramente di più.  Pazienza, lo faranno dopo.  L'importante è che non percepiscano come sono considerati mentre chi è intelligente, e loro lo sono, lo percepisce eccome.-)

Ire, mi sembra abbastanza evidente il tuo pregiudizio sulla categoria dei docenti che, per pigrizia o dogmatismo, non farebbero quel passettino in più, che sarebbero restii ai cambiamenti e un po' fannulloni.

Può darsi che in alcuni casi sia così, ma personalmente credo che i docenti come tu li tratteggi siano una minoranza. Io ti dico invece che, siccome noi docenti gli alunni con dsa li abbiamo tutti i giorni sotto gli occhi, una idea su dove e come possano arrivare ce la facciamo.

E spesso non trasudiamo entusiasmo nel redigere un PdP perché sappiamo che in alcuni casi è perfettamente inutile, che la diagnosi è vaga e non coglie davvero il problema del ragazzo, che mettere qualche crocetta a caso su un foglio non è risolutivo e, anche con le migliori intenzioni del mondo, la predisposizione e l'attuazione di un PdP meraviglioso non danno garanzia di risultati.

Questo succede perché le diagnosi sono fumose, imprecise, arbitrarie, episodiche: troppi alunni certificati non hanno nulla, troppi alunni certificati per altro hanno un lieve deficit cognitivo (e hanno bisogno quindi solo di facilitazioni), troppi alunni riconoscibili come portatori di DSA non hanno alcuna certificazione, in troppi casi si parla di comorbilità o di DAA perché, in realtà, nessuno ha capito quale sia il vero problema.

Magari avessimo come DSA solo alunni dislessici veri. o veri disortografici, discalculici, disgrafici ai quali applicare tutte le compensazioni e le dispense previste dalla legge! Purtroppo non è così perché il sistema è strutturato in modo da prestarsi ad abusi ed interpretazioni arbitrarie.

In tutto ciò considera pure che l'insegnante non è né un santo né un martire (escludendo esaltati che ci sono sempre) e che non può dedicare la sua attenzione a un unico DSA, ma deve badare a una intera classe, dove possono esserci anche altri DSA, alunni disabili, BES, alunni difficili. Invece troppo spesso si pretendono  dal docente prestazioni molto oltre la stesura e l'attuazione di un PDP con la sua programmazione personalizzata, le dispense e le compensazioni, perché ci si accorge che queste misure non sono risolutive.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 2:03 pm

Ire credo che tu abbia fatto un ottimo ritratto di ciò che si vive con un vero DSA in casa. Trovo anche che Ufo (senza polemica nonostante il nome) abbia fatto un'ottima panoramica di ciò che viviamo come insegnanti.
La realtà non è nè bianca nè nera, ma un mare di grigi in cui, da una parte e dall'altra, si cerca di non affogare utilizzando i pochi mezzi a disposizione.
Basterebbe che si investisse di più sulla scuola, che laddove siano individuati dei bisogni speciali ci siano davvero risorse e persone da mettere in pista. Allora non staremmo qui a discutere.
So di non dire nulla di nuovo. In più occasioni siamo arrivati alla stessa conclusione parlando non solo di questo ma anche di altri argomenti...
Purtroppo...
Cosa fare? Un soldato da solo non vince una guerra, ma può, per lo meno, impegnarsi nel suo piccolo per affrontare una battaglia, consapevole che il risultato non dipenderà solo da lui ma da tanti fattori che sfuggono al suo controllo. Quindi: rassegnàti no, ma realisti sì.
Per ora è quello che possiamo fare.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 2:14 pm

Citazione :
Basterebbe che si investisse di più sulla scuola, che laddove siano individuati dei bisogni speciali ci siano davvero risorse e persone da mettere in pista. Allora non staremmo qui a discutere.

Non ne sono convinta ;-)

Con me, Valerie, non si discuterebbe affatto se il problema fosse la necessità di maggiori investimenti e maggiori risorse.
Con me non si discuterebbe affatto se il problema fosse "non sappiamo, non siamo formati e dobbiamo pagarci da soli la formazione per un aspetto del nostro lavoro che dovrebbe far parte del nostro corso di studi, esattamente come tutti gli altri aspetti lo fanno"

Su queste cose non ho nulla da dire.

Quando sento parlare di capre e disabili
quando sento dire risposte dogmatiche in merito a evidenze scientifiche
quando sento che le difficoltà che emergono sono (senza possibilità di dubbio) problemi cognitivi
si discute valerie, perchè il problema è spostato rispetto a quello che dici tu.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 2:22 pm

Chicca70 potevi risparmiare soldi e tempo....


Italia, la dislessia è troppo diffusa per essere vera - La Stampa



www.lastampa.it/.../italia-la-dislessia-e-troppo-diffusaper-essere-vera.../pa...
Tornare in alto Andare in basso
 
certificazioni per tutti!!! Esperimento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 17Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 11 ... 17  Seguente
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali
» Cose che tutti (o quasi) sanno ma che non bisogna dire!
» Un esperimento - Le prove dell'altra parte

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: