Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 certificazioni per tutti!!! Esperimento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 11 ... 17  Seguente
AutoreMessaggio
chicca70



Messaggi : 1665
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mer Mar 18, 2015 6:21 pm

Promemoria primo messaggio :

Oggi, in meno di un'ora, il mio bambino è stato riconosciuto come affetto da dislessia, disortografia e discalculia. Ovviamente la scuola non vedrà mai questa diagnosi fasulla. Chiunque si presenti da questo neuropsichiatra dicendo di far fatica a leggere, di confondere i numeri e di non essere mai riuscito ad imparare le tabelline, ...riceverà in cambio di qualche centinaio di euro il passaporto verso la nullafacenza.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 2:34 pm

Ire ha scritto:

Con me non si discuterebbe affatto se il problema fosse "non sappiamo, non siamo formati e dobbiamo pagarci da soli la formazione per un aspetto del nostro lavoro che dovrebbe far parte del nostro corso di studi, esattamente come tutti gli altri aspetti lo fanno"

Con te non si discuterebbe affatto se non dicessi che dobbiamo tacere quando vediamo fioccare certificazioni dubbie in quantità inverosmili.

Ire ha scritto:

quando sento dire risposte dogmatiche in merito a evidenze scientifiche


Tutto il contrario. Evidenze scientifiche certe non ce ne sono. Chi ha una formazione scientifica sa che certe cose vanno prese con le molle. Altri invece sono pronti a credere anche in assenza di certezze.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1665
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 3:03 pm

Ire, tu hai in mano la verità?  Quali studi scientifici hai compiuto?  Se parli di evidenze scientifiche a proposito di dsa sei completamente fuori strada.  Io mi rifiuto di prendermi a cuore situazioni di palese finto dsa, non lavoro a fine di nulla. I finti dsa non vogliono imparare,  vogliono la sufficienza e di quella devono accontentarsi.  Quelle poche volte in cui ho incontrato un vero dsa con volontà di migliorare (due o tre in oltre dieci anni) ho fatto tutto il possibile e lo rifarei.  Certamente il mio esperimento ha convalidato ciò che già pensavo, togliendomi ogni scrupolo di coscienza: se ad un bambino sano e bravissimo a scuola possono essere diagnosticati ben tre disturbi dell'apprendimento (3 al prezzo di 1, davvero conveniente!!) quale valore potrà mai avere una diagnosi?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 6:32 pm

Citazione :
Con te non si discuterebbe affatto se non dicessi che dobbiamo tacere quando vediamo fioccare certificazioni dubbie in quantità inverosmili

Parlate fino a che volete, mac.

Mi spieghi a cosa serve?

Certificazioni dubbie, addirittura sembra certificazioni false provate
e state qui a parlarne sul forum senza fare nulla per migliorare le cose?

cosa ne parlate a fare?

Evidenze scientifiche ci sono, immagini di attività cerebrale caratteristica evidentemente diversa tra soggetti con e senza dsa ci sono.

Certo, se per prove scientifiche tu cerchi l'immagine di un qualcosa nel cervello che funziona in modo malato non le troverai perchè non c'è-
Per certi soggetti l'attività cerebrale in risposta ai quesiti somministrati è A
per altri soggetti l'attività cerebrale in risposta ai quesiti somministrati è B

Il numero dei soggetti che rispondono a A corrisponde a quello delle persone su cui è stato impostato il metodo didattico e valutativo
Il numero dei soggetti che rispondono a B è quello che ancora oggi troppe volte viene ritenuto appartenente alla sfera del disturbo cognitivo o delle capre

Perchè cresce il numero delle diagnosi?

Una volta, non troppi anni fa, chi faticava a scuola, per motivi che non erano affatto indagati, smetteva di studiare e andava a lavorare. Se era intelligente si costruiva una attività, se aveva un ritardo cognitivo faceva quello che poteva.
In generale c'era una notevole differenza tra la cultura del professore e la cultura della popolazione quindi quello che il professore diceva non era messo in discussione perchè non se ne aveva la capacità.
Inoltre l'abbandono della scuola non era un dramma, non era necessario per forza un titolo di studio per trovare lavoro.

Le cose sono cambiate: la cultura della popolazione non è più tanto distante da quella del professore e non si accetta più passivamente il decreto di stupidità anche in considerazione del fatto che un ragazzo che abbandoni la scuola senza un diploma è destinato a non trovare lavoro.

Un ragazzo che appare intelligente in tutto ma che dimostra fatica nell'apprendimento ora è valutato nelle sue capacità cognitive e se risultano adeguate è necessario prendere atto della sua appartenenza al gruppo di risposta B e della sua necessità di un metodo didattico e valutativo diverso.

Tutti i grigi che ci sono in mezzo (comprese le diagnosi finte e non smascherate) fanno parte dell'imperfezione del sistema con la quale è necessario convivere. Che sia piacevole, che sia desiderato, che sia giusto no di certo ma non c'entra nulla col dsa quanto piuttosto con la sua umana certificazione.

Che i dsa veri siano rari è una idea che ha chi ancora è certo senza ombra di dubbio che le difficoltà che ho evidenziato sopra appartengano al disturbo cognitivo o anche solo al fancazzismo e non possano invece appartenere al gruppo di risposta B.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chicca70



Messaggi : 1665
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 6:43 pm

Ah, ire, lo ammetti anche tu! La questione di base è il titolo di studio per trovare lavoro.  L'importante è il fatidico pezzo di carta. Che poi a tale pezzo di carta non corrispondano le dovute competenze e conoscenze... Poco male! Il "diritto al successo formativo" non è il diritto di imparare,  visto che richiede sforzo,  è il diritto al diploma. Bisogna rassegnarsi: non tutti sono fatti per studiare,  oppure i lavoratori manuali devono essere soltanto i figli degli altri?  Cosa aggiunge un diploma per ottenere il quale si è stati dispensati da tutto?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 7:12 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Con te non si discuterebbe affatto se non dicessi che dobbiamo tacere quando vediamo fioccare certificazioni dubbie in quantità inverosmili

Parlate fino a che volete, mac.


Grazie, ora che ce lo consenti mi sento meglio. Abbiamo fatto un passo avanti.


Ire ha scritto:

Evidenze scientifiche ci sono, immagini di attività cerebrale caratteristica evidentemente diversa tra soggetti con e senza dsa ci sono.


Quello cui fai riferimento è ben lontano da essere una spiegazione di quel che succede e quali sono le cause. Non è che appiccicandogli un'etichetta hai una spiegazione scientifica.


Ire ha scritto:

Certo, se per prove scientifiche tu cerchi l'immagine di un qualcosa nel cervello che funziona in modo malato non le troverai perchè non c'è-
Per certi soggetti l'attività cerebrale in risposta ai quesiti somministrati è A
per altri soggetti l'attività cerebrale in risposta ai quesiti somministrati è B

No, per scienza intendo uno schema teorico, fatto di principi e leggi, in grado di spiegare una vasta gamma di fenomeni. Cosa da cui siamo ancora lontani. Se poi tu ti accontenti di colori sulle diverse parti dei cervelli degli affetti da DSA e dei non affetti da DSA, libera di farlo. Non chiamarla evidenza scientifica dei meccanismi e delle cause dei disturbi specifici dell'apprendimento, però.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 7:25 pm

Ire ha scritto:
Le cose sono cambiate: la cultura della popolazione non è più tanto distante da quella del professore e non si accetta più passivamente il decreto di stupidità anche in considerazione del fatto che un ragazzo che abbandoni la scuola senza un diploma è destinato a non trovare lavoro.


Ah, ecco, finalmente arriva il coraggio di ammetterlo chiaramente.

L'unica cosa importante è che al ragazzo vengano garantite delle scorciatoie e delle facilitazioni per ottenere comunque il diploma. Non perché impari effettivamente qualcosa, a un livello minimo richiesto effettivamente da quel corso di studi, ma solo perché prenda il diploma, come se il diploma IN SE' fosse un diritto universale a prescindere.

Se poi questo diploma è un FALSO, nel senso che attesta falsamente delle competenze che invece il ragazzo non possiede affatto, non importa. Basta che il diploma lo riceva comunque in automatico.  

Ok, abbiamo capito.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Mar 23, 2015 7:38 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 7:44 pm

Così, un'idea che mi viene leggendo questi ultimi post...

... ma se si abolisse il valore legale del titolo di studio?

... ma se si scorporasse la fase di "valutazione" dalla fase di "insegnamento"? Del tipo, alla fine dell'anno un bel test di competenza standardizzato per tutti (con tutte le misure compensative e dispensative per carità...). Quello che emerge dal test è il tuo livello di competenza.

... non vedrei neppure male un certo "mercato" dei docenti. Se il problema dei DSA è semplicemente lo stile didattico del docente, il docente con lo stile didattico giusto dovrebbe essere di maggior valore (e quindi maggiormente remunerato) del docente privo dello stile didattico giusto. Se il problema non fosse "strappare la sufficienza al docente" ma apprendere il più possibile per passare il test nazionale alla fine come cambierebbero i rapporti tra docente, discente e famiglia? Per me passerebbero dallo stile "Marchionne VS Landini" allo stile "Combattiamo tutti insieme compatti per l'obiettivo comune".

Mi spingo addirittura a fantasticare che, forse, assisteremmo ad una magica inversione di tendenza nel trend delle diagnosi...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 7:53 pm

Lenar ha scritto:
Così, un'idea che mi viene leggendo questi ultimi post...

... ma se si abolisse il valore legale del titolo di studio?

Per sostituirlo esclusivamente con costosissime certificazioni private?

Perché l'unica tendenza possibile oggi sarebbe quella...
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 8:03 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
Così, un'idea che mi viene leggendo questi ultimi post...

... ma se si abolisse il valore legale del titolo di studio?

Per sostituirlo esclusivamente con costosissime certificazioni private?

Perché l'unica tendenza possibile oggi sarebbe quella...

Bhe, no. Vedrei meglio gratuite certificazioni pubbliche. Gestite però da un soggetto diverso dai docenti.

Per la matematica, le lingue straniere e la lingua italiana, IMHO, si può fare. A dire il vero già si fa: bastino, come esempio, le certificazioni Cambridge-ESOL per l'inglese. Basterebbe fare la stessa cosa per le altre discipline "maggiori", facendo gestire però la baracca ad un ente pubblico al posto che ad un ente privato. Ovviamente un ente pubblico separato e terzo rispetto alla scuola. Un ente che si occupi solo della fase valutativa mentre la scuola si dovrebbe occupare solo della fase formativa.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 9:01 pm

E comunque, chi sostiene la bontà dell'abolizione del "valore legale del titolo di studio" sottovaluta un importantissimo aspetto sociologico e psicologico che non c'entra niente con le leggi, ma che è radicatissimo nella società e che difficilmente sarebbe scardinato da un eventuale cambio di normative.

Ovvero, come ci dimostrano anche certi discorsi visti esplicitamente qui, l'aspettativa fortissima sul "diritto al diploma a tutti i costi" ha soprattutto una base simbolica e psicologica, piuttosto che concreta.

L'Italia è piena di ragazzi che, pur avendo preso un diploma, poi fanno lavori che avrebbero potuto benissimo fare anche senza, o che avrebbero potuto fare anche con un diploma completamente diverso da quello che hanno preso.

Il presunto valore legale del titolo di studio, di fatto, è GIA' abolito. Sopravvive solo nell'ambito dei concorsi pubblici, che sono sempre meno frequenti e che praticamente stanno andando a sparire... ma nel mondo delle aziende private, il datore di lavoro è già liberissimo di scegliere il dipendente che gli pare, in base a colloqui e incarichi di prova decisi autonomamente, senza essere obbligato a tenere conto del tipo di titolo, e tantomeno del voto di esame. E anche questa non è che sia una novità, è sempre stato così. Un titolare di un'impresa privata può benissimo decidere di assumere come dipendente uno che non abbia alcun diploma, o che abbia un diploma che non c'entra niente con quell'indirizzo di lavoro, se l'ha messo alla prova e ha ritenuto di giudicare che sia più adatto di un altro. Il mondo è strapieno di diplomati al tecnico agrario che fanno i contabili, o di diplomati in ragioneria che fanno gli informatici, o di diplomati periti elettronici che fanno i venditori di assicurazioni... e se si arriva anche al livello delle lauree, la variabilità è ancora più spinta.

Chi sostiene l'abolizione del valore legale del titolo di studio parte da certi presupposti assolutamente ingenui e superati: ossia, che se non ci fosse più il valore formale del titolo in quanto tale...

- allora la gente che attualmente non è motivata a imparare nulla, e che viene a scuola "solo per il pezzo di carta", cambierebbe completamente atteggiamento e avrebbe tutto l'interesse a imparare il più possibile;

- oppure, che la stessa gente che attualmente viene a scuola "solo per il pezzo di carta", magari facendosi bocciare fino a 21 o 22 anni e cambiando cinque o sei scuole diverse fino a che non trova quella che glielo concede senza troppe cerimonie, non ci verrebbe più, perché tanto il pezzo di carta non vale nulla;

- e infine, che se il "pezzo di carta" non contasse più niente, non ci sarebbero più i diplomifici a pagamento, perché nessuno avrebbe interesse a spendere soldi per una cosa che non vale nulla.

Chi ragiona così sottovaluta il fatto che la maggioranza della gente è molto più condizionata dal valore simbolico e sociale del diploma, piuttosto che da quello legale.

Hai presente quello che è successo per le pratiche religiose e per i sacramenti?

L'Italia è strapiena di famiglie che si dichiarano cattoliche solo per tradizione identitaria, ma che non sono osservanti, e di fatto non sono nemmeno credenti, che sono totalmente disinteressate alla spiritualità, non vanno in chiesa, non pregano, non rispettano alcun precetto religioso, non conducono stile di vita "da cattolici", vivono esattamente come se fossero atee o agnostiche... e però il figlio comunicato e cresimato lo vogliono lo stesso, perché altrimenti socialmente non sta bene, e "chissà cosa penseranno gli altri se non gliela facciamo fare"? Eppure non mi risulta che il "valore legale della cresima" sia mai esistito, o che l'aver fatto i sacramenti o meno abbia qualche impatto concreto sulla successiva vita adulta, sia lavorativa che privata.

Ecco, a me sembra che per i titoli di studio si stia sedimentando un fenomeno assolutamente analogo.

Ovvero, ANCHE se il titolo di studio formalmente non contasse più nulla, ci sarebbero comunque un sacco di famiglie che lo pretenderebbero lo stesso, anche a costo di comprarselo o farselo dare con tutti gli sconti diplomatici possibili, semplicemente perché nel loro ambiente sociale si usa così, e poi "che figura ci facciamo con i cugini che stanno frequentando l'università con ottimi risultati", o perché avrebbero paura (i genitori, non i ragazzi) di farci la figura disonorevole di "quelli che hanno il figlio mezzo scemo che non è riuscito nemmeno a finire la scuola".

Per non parlare dei bulli, violenti o destabilizzanti, che già adesso vengono a scuola solo per passare il tempo e socializzare, e che a maggior ragione ci verrebbero lo stesso se non ci fossero più dei vincoli di impegno e di risultati minimi per non essere bocciati...

L.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 9:21 pm

Lenar ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
... ma se si abolisse il valore legale del titolo di studio?

Per sostituirlo esclusivamente con costosissime certificazioni private?

Bhe, no. Vedrei meglio gratuite certificazioni pubbliche. Gestite però da un soggetto diverso dai docenti.

Esistono già.

Si chiamano esami di stato.

Basterebbe ritornare a una situazione come quella di qualche decennio fa, ossia verifiche realmente impegnative, gestite da valutatori tutti esterni, o prevalentemente esterni, che cambiano anno per anno, e che non conoscono personalmente gli studenti da valutare, né i loro insegnanti, e che quindi non hanno nessun interesse diretto né a gonfiarli, né a denigrarli.

Ma questo è considerato inaccettabile, non solo perché costa troppo, ma soprattutto perché va contro il principio che i pargoli debbano essere coccolati, rassicurati e gratificati fino all'inverosimile, e che debbano avere il diritto di essere valutati amorevolmente da qualcuno che li conosce bene e che vuole loro tanto bene, e non è giusto traumatizzarli con la prospettiva di un esame vero...
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 9:38 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
... ma se si abolisse il valore legale del titolo di studio?

Per sostituirlo esclusivamente con costosissime certificazioni private?

Bhe, no. Vedrei meglio gratuite certificazioni pubbliche. Gestite però da un soggetto diverso dai docenti.

Esistono già.

Si chiamano esami di stato.


L'esame di stato non certifica niente.

a) i tassi di promozione sono esorbitanti, almeno da 50 anni a questa parte. Anche negli anni 80 uno per farsi bocciare alla maturità doveva impegnarsi fortemente.

b) Gli esami di stato non sono strutturati come test di competenza. I test di competenza sono altra cosa rispetto agli esami di stato, così come le prove di certificazione ESOL sono cosa diversa da un compito in classe di Inglese per le superiori.

c) Gli esami di stato non sono oggettivi. Infatti il loro esito dipende in maniera fortissima dalla specifica commissione che un disgraziato ha la fortuna o la sfortuna di incontrare.

d) Gli esami di stato non sono gestiti da un ente terzo. L'idea fondamentale, IMHO, dovrebbe essere separare la formazione dalla valutazione.

e) Gli esami di stato ci sono solo alla fine delle medie ed alla fine delle superiori. Per essere efficace la valutazione esterna dovrebbe avere cadenza almeno biennale.

Quando proponevo di far venir meno il valore legale del titolo di studio proponevo anche di rimpiazzare gli esami con una certificazione di competenza oggettiva e gestita da un ente terzo. Tu invece hai commentato con una sbrodolata di mezz'ora solo la prima frase... bho.


Ultima modifica di Lenar il Dom Mar 22, 2015 9:48 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 9:46 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


Per non parlare dei bulli, violenti o destabilizzanti, che già adesso vengono a scuola solo per passare il tempo e socializzare, e che a maggior ragione ci verrebbero lo stesso se non ci fossero più dei vincoli di impegno e di risultati minimi per non essere bocciati...

L.

La soluzione mi pare semplice: eliminiamo l'obbligo di frequenza e restituiamo alle scuole la possibilità di allontanare chi si comporta da animale in un contesto scolastico.

In un contesto di mercato uno sceglie la scuola che gli garantisce i risultati migliori. Se alla fine del percorso si dovesse superare un test oggettivo di competenza gestito da un ente esterno, le scuole migliori diventerebbero, naturalmente, quelle che garantiscono ai loro studenti le migliori possibilità di superare il test, non quelle che regalano il diploma con maggiore facilità. In un contesto di questo tipo diventerebbe interesse delle scuole far fuori gli animali che rendono infattibile la normale attività didattica. Se poi le scuole non si attivassero in tal senso sarebbero le famiglie degli altri a farsi sentire. Oggi non lo fanno perché, in fondo, la presenza dell'animale fa comodo anche a loro...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 10:03 pm

Lenar ha scritto:
La soluzione mi pare semplice: eliminiamo l'obbligo di frequenza e restituiamo alle scuole la possibilità di allontanare chi si comporta da animale in un contesto scolastico.
Eliminare l'obbligo di frequenza alle superiori infatti risolverebbe un bel po' di problemi, io sono anni che lo dico.

(Paniscus hai ricevuto l'email?)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 10:34 pm

Chocolate ha scritto:
Lenar ha scritto:
La soluzione mi pare semplice: eliminiamo l'obbligo di frequenza e restituiamo alle scuole la possibilità di allontanare chi si comporta da animale in un contesto scolastico.
Eliminare l'obbligo di frequenza alle superiori infatti risolverebbe un bel po' di problemi, io sono anni che lo dico.
Anch'io!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 10:36 pm

Lenar ha scritto:
In un contesto di mercato uno sceglie la scuola che gli garantisce i risultati migliori.

E allora come si spiega che nelle realtà sociali in cui è sempre stato così (cioè, NON parlo di situazioni in cui il "valore legale" c'era ma è stato abolito... parlo proprio di contesti in cui non c'è MAI stato, cioè ad esempio tutto il mondo anglosassone in generale), il livello medio di cultura generale della popolazione è decisamente più basso del nostro, e la percentuale di gente a cui importa qualcosa di avere risultati eccellenti è piuttosto bassa?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 11:11 pm

Comunque, quanto all'esperimento di Chicca.

L'altro ieri mi è capitato di trovare un documentario sul vero e proprio BUSINESS di certificazioni DSA in Israele. Purtroppo non sono riuscita a trovare una versione con sottotitoli in inglese, quindi immagino che il collegamento sia di scarso interesse.

In poche parole, pare che l'Israele sia uno dei paesi con maggior numero di esami/certificazioni DSA e disturbi di attenzione al mondo (parlano dei 10% di certificati). I ragazzi hanno parlato apertamente di come chi paga ottiene la certificazione nel privato. Hanno fatto un esperimento con candid camera dove hanno mandato una ragazza con la media del 94 (la valutazione è in centesimi) a procurarsi una certificazione per avere delle facilitazioni alla maturità - più tempo, la non presa in considerazione degli errori ortografici e l'utilizzo del dizionario in inglese. Ci è riuscita.


Perdonatemi che non posso resistere, vi traduco un pezzetto:

Traduzione min. 15:52-16:33:
L'alunna: Guarda, in linea di principio, sono abbastanza brava negli studi. E' solo che spesso durante gli esami non faccio in tempo per finire.
La professionista: Quante unità fai?
(Nota di Chocolate: Le unità si riferiscono a livelli a cui si studia una materia nella scuola superiore, 1-5. Qui la ragazza segue il programma più difficile.)
L'alunna: Cinque.
La professionista: Prova a darmi, così, il raggio dei (tuoi) voti.
L'alunna: 90. (NdCh: cioè l'alunna dice che i suoi voti sono in generale attorno ai 90/100.)
La professionista: Brava!
L'alunna: Sì... io solo, penso se mi dessero un po' di tempo aggiuntivo e così, posso raggiungere il 100. Vorrei maggior tempo. (NdCh: l'alunna-cliente qui praticamente fa richiesta di cosa esattamente si aspetta)
La professionista ride.

L'alunna racconta dopo: Sono venuta da lei (NdCh: si riferisce alla professionista) e abbiamo cominciato l'esame, e ho visto che l'esame era proprio... è possibile mentire per la maggior parte delle domande, e io non ho mentito affatto, ero così come lo sono (NdCh: quindi non ha "simulato" nulla, ha fatto come se si fosse trattato di una prova qualsiasi).

La giornalista: Normalmente sei un'alunna brava.
L'alunna: Sì, sono brava.
La giornalista: Il voto medio?
L'alunna: 94.

(Poi un po' di esame e parlano sulla non esistenza di uno standard condiviso per gli esami da fare per certificare un DSA e di come alla fine tutto dipende dall'interpretazione del professionista che fa l'esame.)

min. 17:20-18:09:
La professionista: Ecco, finito.
L'alunna: Cosa pensa? Avrò le facilitazioni?
La professionista: C'è anche qualche piccola caratteristica (NdCh: e dice esattamente così, piccolo segno) sulla base di cui si potrebbe ottenere più tempo. Vedrò come posso venire incontro... capisco la situazione... (NdCh: si vede che l'alunna non ha niente e che questa lo capisce)
L'alunna: Wow.
La professionista: Andrà bene.
L'alunna: Va bene, ora devo pagarle. Quanto?
La professionista: 1.200 (shekel).
L'alunna: Spero che mi abbia portato il bene. (Non capisco a che cosa si riferisca.)

La giornalista: Ecco i risultati dell'esame. D., 16 anni, ha ottenuto tempi prolungati, la non presa in considerazione di errori ortografici e l'utilizzo di dizionario elettronico per l'inglese.

L'alunna: Quando ho avuto i risultati sono stata molto sorpresa perché ho visto tempi prolungati del 25%, e di solito finisco tra i primi (NdCh: parla degli scritti a scuola in generale), non capisco perché avrei bisogno di due ore aggiuntive (NdCh: parla di tempi alla maturità, credo).

E poi l'altra alunna dell'esperimento, quella subito dopo, ha ottenuto pure la raccomandazione di farsi visitare dal neurologo...


Scusate l'OT, ma mi è parso interessante condividere, visto che almeno in un paese i giornalisti si sono presi la briga di investigare il fenomeno e hanno scoperto problemi.


Ultima modifica di Chocolate il Lun Mar 23, 2015 12:40 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Dom Mar 22, 2015 11:25 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
In un contesto di mercato uno sceglie la scuola che gli garantisce i risultati migliori.

E allora come si spiega che nelle realtà sociali in cui è sempre stato così (cioè, NON parlo di situazioni in cui il "valore legale" c'era ma è stato abolito... parlo proprio di contesti in cui non c'è MAI stato, cioè ad esempio tutto il mondo anglosassone in generale), il livello medio di cultura generale della popolazione è decisamente più basso del nostro, e la percentuale di gente a cui importa qualcosa di avere risultati eccellenti è piuttosto bassa?

a) Non è vero. I risultati degli OCSE/PISA non confermano la tua affermazione.

b) Se anche la confermassero bisognerebbe vedere quali sarebbero i risultati degli anglosassoni col sistema Italiano. Io scommetto che sarebbero peggiori.

In realtà molto dipende da quale valore viene riconosciuto, in una data società, all'istruzione. I sistemi dove la scuola funziona meglio sono quelli dove c'è forte attenzione sociale per l'istruzione. In effetti, se guardiamo al contesto americano, gli asiatici vanno meglio degli occidentali che, a loro volta, vanno meglio degli afro-americani. La ragione non è "razziale" ma "culturale": gli asiatici attribuiscono un valore etico e sociale maggiore all'istruzione formale. Tuttavia, a parità di condizioni sociali e culturali, ci sono sistemi più efficienti e meno efficienti.
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 1:52 am

Non sapevo si potesse avere un diagnosi di dsa  per il latino...15 anni fa nella mia classe 8 (su 20) avevano la sufficienza nella materia e ancora meno in greco..immagino che molti ora sarebbero considerati nel novero dei dsa/bes invece che persone che non studiando a sufficienza (in effetti passare parte dell'estate a tradurre Isocrate era una bella rottura di balle) ovviamente non erano in grado di tradurre un testo scritto in un'altra lingua.
http://gisrael.blogspot.it/2013/09/la-scuola-al-bivio-istruzione-o.html
A questo punto perchè non vi dicono che è vietato bocciare che si fa prima?
Ad ognuno la sua certificazione...poi in età adulta c'è chi si fa fare la 104  e chi più ne ha ne metta..ringraziamo asl/medici e legislatore.

http://www.corriere.it/scuola/primaria/15_gennaio_09/scuola-dove-stanno-casa-4-professori-10-55312230-97d6-11e4-bb9d-b2ffcea2bbd2.shtml
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 8:54 am

ma se non si è potati per il latino non è più semplice fare una scuola in cui il latino non si studia?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 10:52 am

non è tutto oro quello che luccica.

Non è tutto vero quello che dicono i giornalisti

Non è sempre candida l'intenzione di chi parla.

Noi che siamo adulti dobbiamo essere consapevoli di questo e fare le nostre valutazioni quando prendiamo in considerazione le notizie che ci arrivano da altri.

@baustelle, non credo si sia dsa solo sul latino. Ma se fosse così, se si fosse dsa solo sul latino, perchè fare una scuola dove il latino non si studia se l'interesse personale è quello di un corso di studi e di un diploma umanistico che possa aprire le porte ad uno studio universitario di un certo tipo dove il latino potrebbe anche non esserci?

Solo per il latino precludere questa possibilità?

In ogni caso è aria fritta perchè non si è dsa solo sul latino. : - )
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47878
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 1:48 pm

Il latino c'è al liceo classico (e non vedo come una persona possa essere interessata a questo corso di studi se non è interessato al latino e al greco), al liceo scientifico e al liceo delle scienze umane (dove esistono le opzioni senza latino, per il resto del piano di studi quasi identiche) e al liceo linguistico, dove si fanno due ore in prima e seconda (e dubito che qualcuno possa avere problemi in latino, ma non nelle lingue straniere). Quindi il problema non si pone.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 1:57 pm

La penso esattamente come Dec. E non solo per i Dsa. Ci sono tante scuole superiori, si scelga in base alle proprie caratteristiche e non solo in base ai propri 'sogni'.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1665
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 3:12 pm

Se uno è dislatinico non può studiare latino ma allora si iscriva ad un'altra scuola.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mar Mar 31, 2015 3:50 pm

inoltre ricordiamoci che si puo' accedere al test di medicina anche con un diploma dell'alberghiero. ci si puo' iscrivere a lettere antiche anche con un diploma di ragioniere.

Ieri: Gruppo h in presenza della madre: la neuropsichiatra legge la documentazione (a dir poco scarna) e definisce l'alunno dsa. (e quando mai!!!! il ragazzo ha problemi di linguaggio con qi borderline, con conseguenti ricadute su vari ambiti, anche affettivi relazionali) poi lo chiama e gli chiede quali fossero le sue difficolta' maggiori: lui parla delle lingue straniere. a questo punto la dottorona mi dice, davanti alla madre, che e' meglio esonerarlo dagli scritti, tanto e' dislessico....

io mi oppongo: l'alunno, riconosciuto anche dai suoi insegnanti, quest'anno ha fatto passi da gigante in tutte le discipline. nonostante le difficolta' generalizzate (la materia dove sarebbe quasi da differenziato e' la matematica) ha una dedizione allo studio commovente. oggi ha esposto in maniera semplice tutto il malloppo di francese, senza mappe e riduzioni.

se si lavora bene con l'aiuto adeguato i ragazzi riescono, altro che dispense. pensiamo a farli crescere e a fare i conti con i propri limiti. non li coccoliamo allo sfinimento. fuori c'e' un mondo che se li magia....

ps. mi guardo bene dal richiedere nuove accurate certificazioni. so benissimo che la asl coglierebbe la palla al balzo per togliergli il sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
 
certificazioni per tutti!!! Esperimento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 17Andare alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 11 ... 17  Seguente
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali
» Cose che tutti (o quasi) sanno ma che non bisogna dire!
» Un esperimento - Le prove dell'altra parte

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: