Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 certificazioni per tutti!!! Esperimento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10 ... 17  Seguente
AutoreMessaggio
chicca70



Messaggi : 1604
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Mer Mar 18, 2015 6:21 pm

Promemoria primo messaggio :

Oggi, in meno di un'ora, il mio bambino è stato riconosciuto come affetto da dislessia, disortografia e discalculia. Ovviamente la scuola non vedrà mai questa diagnosi fasulla. Chiunque si presenti da questo neuropsichiatra dicendo di far fatica a leggere, di confondere i numeri e di non essere mai riuscito ad imparare le tabelline, ...riceverà in cambio di qualche centinaio di euro il passaporto verso la nullafacenza.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 3:47 pm

Citazione :
L'ho già scritto nell'altro topic e Ire non mi ha risposto, ma mi sarebbe interessata anche la sua posizione. Chiedevo se le ASL rivalutano EFFETTIVAMENTE le segnalazioni, rivalutando i soggetti in questione o se si limitano a timbrare semplicemente le diagnosi dei privati, senza riguardarle... E chiedevo se anche questo è un iter previsto dalla legge o semplicemente una prassi ormai consolidata ma che non dovrebbe essere così

Scusa, mi ero persa la domanda.

Allora esiste un protocollo diagnostico preciso, stabilito dalla consensu conference, che è lo standard diagnostico cui gli specialisti pubblici e privati debbono attenersi ed è l'unica modalità accettata in italia per determinare la validità di una diagnosi di dsa.

I gruppi di conformità istituiti presso le ASL quando ricevono una diagnosi da validare verificano se ci siano i requisiti previsti e in questo caso "mettono il timbro".
Se non ci sono i requisiti non danno approvazione.

La legge in prima battuta stabilisce che solo le ASL possano rilasciare le diagnosi di dsa, ma in considerazione della mancanza di personale, dei tempi lunghi di attesa e della necessità invece di intervenire presto nelle situazioni di disagio tipiche di questi disturbi quando non diagnosticati conferisce ad ogni Regione, nella sua autonomia, la facoltà di stabilire i criteri di validazione:

alcune regioni hanno optato per diagnosi anche privata con validazione presso asl
altre regioni hanno optato per l'individuazione di strutture private accreditate a rilasciarle perchè hanno fornito inequivocabili garanzie di essere in grado di effettuare diagnosi secondo il protocollo consensus.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 3:54 pm

Ire, sono ANNI che tu lamenti tutti i giorni di aver conosciuto per esperienza personale, decine, centinaia e migliaia di casi di insegnanti che non fanno il loro dovere: li hai scrupolosamente denunciati tutti?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 3:56 pm

Citazione :
re, lascia un tuo recapito a chicca70, lei ti invierà la documentazione ricevuta, le pagelle di suo figlio da quando è nato ad oggi, una relazione scritta dei sui docenti in cui dichiarano che il figlio non manifesta alcuna problematica e TU che ami così tanto i principi, avrai tutto in mano per giustiziare quel sedicente professionista.

Se volessi fare giustizia non farei il docente ma il carabiniere; immagino che sia così anche per i miei colleghi.

A fare giustizia non ci si guadagna nulla a titolo personale ma si rischia di perdere molto a titolo personale.


A fare giustizia non si guadagna nulla a titolo personale?

Un mondo più giusto non è un guadagno per la collettività quindi per te?

C'è qualcuno che rilascia diagnosi fasulle e c'è qualcuno che può utilizzare quelle diagnosi per ottenere indennità di frequenza dallo stato, soldi, che dati a uno mancano ad un altro che ne avrebbe diritto davvero. E se quel qualcuno che ne avesse diritto davvero fosse tuo figlio?
Sei sicuro che a fare giustizia non si guadagna nulla a titolo personale?

(c'è qualcuno che in forza di questo decide che NESSUNO ha diritto a strumenti a scuola e decide di comportarsi come il trimbratore... c'è qualcuno che...)

In un mondo ingiusto la gente è arrabbiata, si vive male, non si ha certezza.
Sei sicuro che non si guadagni nulla a titolo personale a fare giustizia?

Viviamo in un mondo schifoso, alzatevi e combattete: è così che la vedi?

Non credo sia necessario andare oltre nell'esprimere quello che penso.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 4:00 pm

Citazione :
re, sono ANNI che tu lamenti tutti i giorni di aver conosciuto per esperienza personale, decine, centinaia e migliaia di casi di insegnanti che non fanno il loro dovere: li hai scrupolosamente denunciati tutti?

A parte che sei esagerata perchè non ho mai detto le cose in questi termini, ma lascio perdere, tanto ti conoscono tutti e sanno prendere nelle tue parole solo quello che c'è da prendere, ti faccio notare che mentre esiste un protocollo per la diagnosi di dsa non esiste purtroppo un protocollo per il docente.

Ad ogni modo sì, quando è stato il caso ho fatto quello che andava fatto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 4:04 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
re, sono ANNI che tu lamenti tutti i giorni di aver conosciuto per esperienza personale, decine, centinaia e migliaia di casi di insegnanti che non fanno il loro dovere: li hai scrupolosamente denunciati tutti?

A parte che sei esagerata perchè non ho mai detto le cose in questi termini, ma lascio perdere, tanto ti conoscono tutti 

Ah, siamo pure alle intimidazioni personali?

Che meraviglia.

L.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 4:08 pm

In Italia ci sono persone che si fingono invalide per prendere la pensione, famiglie che fingono la separazione per motivi fiscali, meccanici che per 80 euro dichiarano che i fumi del tuo veicolo sono OK senza neanche averlo mai visto, medici che rilasciano false dichiarazione per ottenerne un vantaggio economico, addiritura figli che nascondono la madre morta in un pozzo per continuarne a prendere la pensione.

Tutti questi comportamenti non dipendono sempre dalla schifosità delle persone, ma molto più spesso dalla mancanza di spessore culturale, logico, scientifico, giuridico e coercitivo della norma.

La normativa attuale dei DSA, probabilmente diversamente da quella iniziale, permette gli abusi. Come molte normative italiane è confusa, contraddittoria, priva di un substrato scientifico, scritta con i piedi e fatta quasi apposta per trovare l'inganno. Quali sono i controlli? E le punizioni?

Non mi stupisce, visto che in parlamento ci sono lobbysti pagati per far cambiare le virgole nelle leggi stravolgendone il senso o rendendole inapplicabili.

Per di più la normativa DSA fa leva sull'emotività delle persone, come quella che consente poteri speciali per fronteggiare le emergenze: in questi casi chi chiede severità di controlli viene come minimo accusato di cinismo, quando i veri cinici sono quelli che si sganasciano dalle risate dopo un terremoto.

E ora quelli che si oppongono alla "buona scuola" vengono accusati di essere gufi o di essere dei bastardi che non vogliono l'immissione in ruolo dei precari.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 4:11 pm

ufo polemico ha scritto:
Per di più la normativa DSA fa leva sull'emotività delle persone, come quella che consente poteri speciali per fronteggiare le emergenze: in questi casi chi chiede severità di controlli viene come minimo accusato di cinismo,

Vedi la squallidissima vicenda di Stamina...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:00 pm

Citazione :
Per di più la normativa DSA fa leva sull'emotività delle persone, come quella che consente poteri speciali per fronteggiare le emergenze: in questi casi chi chiede severità di controlli viene come minimo accusato di cinismo, quando i veri cinici sono quelli che si sganasciano dalle risate dopo un terremoto
.

L'emotività non c'entra nulla nel conferimento del potere di legiferare alle regioni. C'entrano il titolo v e l'art 117 della Costituzione.

Ogni regione, valutando la sua propria situazione in merito alle risorse sanitarie decide come fare fronte alla richiesta dei cittadini.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:10 pm

non c'entra molto con la discussione, ma perché un dislessico piemontese dovrebbe essere trattato diversamente da uno pugliese?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7521
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:21 pm

perché l'Italia unita è da sempre un miraggio
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:33 pm

Citazione :
non c'entra molto con la discussione, ma perché un dislessico piemontese dovrebbe essere trattato diversamente da uno pugliese?

Su questo con me sfondi una porta aperta!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:37 pm

ufo polemico ha scritto:
non c'entra molto con la discussione, ma perché un dislessico piemontese dovrebbe essere trattato diversamente da uno pugliese?

Sarà che il dialetto piemontese è meno trasparente del pugliese???
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:45 pm

Citazione :
La seconda cosa che chiedo, ma temo che l'abbiate detta più volte, e mi scuso per questo, è la seguente: esiste, oltre la legge, una ulteriore normativa che disciplina i comportamenti che devono tenere le scuole di fronte alle certificazioni emesse da privati? L'altro giorno in CdC abbiamo discusso e c'erano due pareri opposti. C'era chi parlava di enti privati accreditati che possono rilasciare certificazioni su delega delle stesse ASL. Certificazioni che diventano da subito effettiva per noi. Se è così, dove si trovano gli elenchi di questi enti? Oppure in realtà un CdC potrebbe anche aspettare la convalida dell'ASL?

CM 8 del 6 marzo 2013


In quanto all'elenco degli enti accreditati a rilasciare diagnosi, sono pubblicati da ogni regione.
Volendo, se non li trovi in rete, puoi telefonare all'asl di riferimento.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:46 pm

Naturalmente sono pubblicati da ogni regione che abbia deciso per questa modalità
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:48 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
re, lascia un tuo recapito a chicca70, lei ti invierà la documentazione ricevuta, le pagelle di suo figlio da quando è nato ad oggi, una relazione scritta dei sui docenti in cui dichiarano che il figlio non manifesta alcuna problematica e TU che ami così tanto i principi, avrai tutto in mano per giustiziare quel sedicente professionista.

Se volessi fare giustizia non farei il docente ma il carabiniere; immagino che sia così anche per i miei colleghi.

A fare giustizia non ci si guadagna nulla a titolo personale ma si rischia di perdere molto a titolo personale.


A fare giustizia non si guadagna nulla a titolo personale?

Un mondo più giusto non è un guadagno per la collettività quindi per te?


Quando sento questi discorsi, quando si parla di Giusto e Ingiusto, della Legge e del Regolamento etc etc... mi si accappona la pelle. Ricordo infatti che a voler essere puri e giusti ci hanno già provato Robespierre, Calvino, Pol Pot, Mao etc etc...

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:50 pm

Allora stiamo tutti accapponati! Ognuno per il motivo suo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15802
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 5:59 pm

Ire ha scritto:
A fare giustizia non si guadagna nulla a titolo personale?

Un mondo più giusto non è un guadagno per la collettività quindi per te?

"A titolo personale" significa "solo io" o "prevalentemente io"; no, un mondo più giusto non è un guadagno a titolo personale.

Se la denuncia "va storta" mi becco una controdenuncia per diffamazione, ci perdo sicuramente soldi, forse libertà, forse il lavoro.

Pensi che la società che avrei voluto tutelare si faccia carico del 99% di questi danni visto che si sarebbe fatta carico del 99% dei vantaggi da me forniti ?

Il padulo, per sua natura occupa una sola tana e non voglio che sia la mia.

Se vogliono che mi impegni a titolo personale mettono una taglia di 50000 $ sulla testa del professionista profittatore, vivo o morto, ed io nel week end arrotondo facendo il cacciatore di taglie.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 6:03 pm

Lenar ha scritto:
Ire ha scritto:
Citazione :
re, lascia un tuo recapito a chicca70, lei ti invierà la documentazione ricevuta, le pagelle di suo figlio da quando è nato ad oggi, una relazione scritta dei sui docenti in cui dichiarano che il figlio non manifesta alcuna problematica e TU che ami così tanto i principi, avrai tutto in mano per giustiziare quel sedicente professionista.

Se volessi fare giustizia non farei il docente ma il carabiniere; immagino che sia così anche per i miei colleghi.

A fare giustizia non ci si guadagna nulla a titolo personale ma si rischia di perdere molto a titolo personale.


A fare giustizia non si guadagna nulla a titolo personale?

Un mondo più giusto non è un guadagno per la collettività quindi per te?


Quando sento questi discorsi, quando si parla di Giusto e Ingiusto, della Legge e del Regolamento etc etc... mi si accappona la pelle. Ricordo infatti che a voler essere puri e giusti ci hanno già provato Robespierre, Calvino, Pol Pot, Mao etc etc...


Beh, non esageriamo. Non è che si tratta di scegliere tra il furore di Robespierre e il pelo sullo stomaco di Giuliano Ferrara. Ci sono infinite sfumature in mezzo e una sana richiesta di onestà e correttezza non è roba da giacobini.

Il punto é: a chi fare la denuncia? Ai carabinieri lo escludo. Non credo che il "professionista" di cui si parla abbia commesso un reato. Al suo ordine professionale? Funziona?
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 6:29 pm

a "striscia"
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 6:57 pm

Concordo!
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 8:06 pm

In Italia per farci giustizia chiamiamo il pupazzo rosso con la voce di un avvinazzato di Monza. che paese civile e' il nostro!
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 8:21 pm

mac67 ha scritto:
Lenar ha scritto:
Ire ha scritto:
Citazione :
re, lascia un tuo recapito a chicca70, lei ti invierà la documentazione ricevuta, le pagelle di suo figlio da quando è nato ad oggi, una relazione scritta dei sui docenti in cui dichiarano che il figlio non manifesta alcuna problematica e TU che ami così tanto i principi, avrai tutto in mano per giustiziare quel sedicente professionista.

Se volessi fare giustizia non farei il docente ma il carabiniere; immagino che sia così anche per i miei colleghi.

A fare giustizia non ci si guadagna nulla a titolo personale ma si rischia di perdere molto a titolo personale.


A fare giustizia non si guadagna nulla a titolo personale?

Un mondo più giusto non è un guadagno per la collettività quindi per te?


Quando sento questi discorsi, quando si parla di Giusto e Ingiusto, della Legge e del Regolamento etc etc... mi si accappona la pelle. Ricordo infatti che a voler essere puri e giusti ci hanno già provato Robespierre, Calvino, Pol Pot, Mao etc etc...


Beh, non esageriamo. Non è che si tratta di scegliere tra il furore di Robespierre e il pelo sullo stomaco di Giuliano Ferrara. Ci sono infinite sfumature in mezzo e una sana richiesta di onestà e correttezza non è roba da giacobini.

Il punto é: a chi fare la denuncia? Ai carabinieri lo escludo. Non credo che il "professionista" di cui si parla abbia commesso un reato. Al suo ordine professionale? Funziona?

Ovviamente la mia era un'esagerazione. Anche se credo che dietro il furore con cui molti invocano la Legge, la Giustizia e il Bene (sempre con la lettera maiuscola) un po' di giacobinismo ci sia.

La tua domanda invece, IMHO, è molto sul pezzo. A chi denunciare? Credo che i Carabinieri potrebbero anche essere teoricamente interessati... ma fino ad un certo punto perché il reato non mi pare ben chiaro. Certamente l'ordine del professionista, essendo un organo corporativo, si farebbe una grassa risata. Forse Striscia, se proprio si vuole sollevare un po' di polvere...

Ma la verità è che non importa a chi si faccia la denuncia. Se anche si mettesse in croce "questo" professionista (per la gioia, magari, di qualche paciosa tricoteuse), le famiglie che si sono rivolte al "professionista" troveranno certamente altri "professionisti" disposti a fare altrettanto. La ragione l'ha spiegata paniscus e non è il caso di ritornarci.

Ciò che, credo, possa essere interessante notare, è, IMHO, come il sistema sia arrivato, sulla base delle condizioni al contorno date, ad una sua particolare condizione di equilibrio. Credo (ma è tutto da dimostrare) che il fenomeno che si osserva in questo caso sia lo stesso che porta al proliferare delle 104 nel pubblico impiego e nelle grandi aziende... Il che non vuol dire che la 104 sia sbagliata ma, al limite, che la 104 ha generato in certi contesti e alla luce di certe date condizioni al contorno, determinate condizioni di regime del sistema. Ma una volta osservato come una certa condizione non sia "patologica" ma "fisiologica", mi chiedo, ha senso chiedere l'intervento del "chirurgo" (fuor di metafora, della magistratura, degli ordini professionali, di striscia la notizia etc etc...) per risolverla? Una volta sollevato il polverone, una volta perturbato per un po' il sistema, se le condizioni al contorno rimangono le stesse, cosa ci fa credere che, dopo un transitorio più o meno lungo, il sistema non torni esattamente nella medesima condizione di regime?




Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 9:40 pm

@disorientata, così per farti una idea (regione veneto)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6145
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Gio Mar 19, 2015 11:21 pm

mac67 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Concordo pienamente con paniscus.  Insegmando alle superiori,  vedo spesso ragazzi che vengono certificati a 15/16/17 anni, su volontà della famiglia,  e ciò accade sempre in seguito a problemi scolastici sopravvenuti.

Io ho un caso opposto: quando ci siamo accorti delle difficoltà di lettura del nostro alunno, a 16 anni suonati, abbiamo sospettato che si trattasse di dislessia, e ne abbiamo parlato con i genitori, che fino  quel punto non ci avevano pensato, e aiutavano il figlio studiando con lui tutto il giorno. Inutile dire che con un caso come questo la collaborazione è piena, remiamo tutti nella stessa direzione e non c'è alcun problema.

Io non stavo parlando di ragazzi con evidenti "difficoltà di lettura".

Stavo parlando di ragazzi che leggono normalmente, che hanno sempre letto normalmente, e la cui unica "difficoltà di apprendimento" consiste nel fatto di avere voti bassi e di rischiare la bocciatura.

E' un caso piuttosto comune tra le diagnosi tardive (e dubbie) che arrivano per la prima volta intorno all'età di 15 o 16 anni.

Si tratta di ragazzi che hanno sempre riportato risultati modesti ma sufficienti, che non sono stati mai bocciati, ma che, non lo consideravano affatto un problema, e non avevano mai vissuto questa situazione con sofferenza o preoccupazione (a differenza del quadro tormentoso da pscodramma che viene descritto in certi interventi, secondo cui ci sarebbe dietro una sofferenza terribile per il fatto di "studiare tanto, ma non riuscire ugualmente" e quindi sentirsi inadeguato perché si aspirerebbe a risultati elevati).

No, io non parlo affatto di quelli che ci terrebbero tanto ad avere risultati buoni e che ce la mettono tutta ma non riescono.

Parlo di quelli a cui, fino a un anno prima, non era mai importato nulla di aspirare a voti alti, né a loro né alle loro famiglie: gli bastava non essere bocciati, si accontentavano della sufficienza, facendo il meno possibile, raggiungendo il minimissimo indispensabile per scamparsela per il rotto della cuffia, e avevano sempre constatato che in quel modo li promuovevano lo stesso, e se l'erano sempre fatto andare bene così. Si facevano bastare il 6, o il 6 e mezzo che poi qualche volta diventava anche 7, oppure si facevano bastare anche anche il 5, che tanto poi alla fine diventava 6.

Ma non è che prima fossero consapevoli di STUDIARE POCO, o di concentrarsi poco: erano convinti che andasse bene così, e che quello fosse il modo normale di studiare e di ottenere risultati in automatico, perché le sufficienze (e magari anche qualche 7) arrivavano lo stesso.

Improvvisamente, intorno alla seconda o terza superiore, si accorgono che le richieste sono aumentate, e che quel livello modestissimo di impegno e di concentrazione che prima assicurava loro il 6 o il quasi-6 (e che quindi a loro sembrava sufficiente) non basta più... e si rendono conto che i voti insufficienti non si limitano al 5-che-poi-diventa-6, ma cominciano a fioccare anche i 4 e i 3.

E allora cominciano a dire che non si capacitano del perché mai "studiano come prima, ma non riescono più".

E invece di cercare una normalissima spiegazione razionale (ovvero, che quel livello di studio, di concentrazione e di approfondimento era sempre stato modestissimo anche prima, solo che prima bastava e adesso e adesso invece non basta più), cercano spiegazioni esterne che non dipendano dalla propria volontà né dalla propria consapevolezza.

A quel punto, arriva qualche zelantissimo insegnante crocerossina/o, della categoria di quelli che vedono dislessici dappertutto come se piovesse, oppure arriva l'amica di famiglia che ha studiato psicologia, o arriva la vicina di casa il cui figlio ha avuto la stessa trafila, e comincia a suggerire:  "Ma perché non avete mai pensato a fargli fare degli accertamenti per vedere se ha un DSA? Guardate che se dovesse ottenere una certificazione, poi avrebbe diritto a un percorso scolastico più leggero e più facile!"

E se la famiglia si lascia convincere, e se per caso trova anche un "professionista" sul tipo di quello incontrato da chicca70, il ciclo ricomincia gloriosamente...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8320
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: certificazioni per tutti!!! Esperimento   Ven Mar 20, 2015 8:32 am

e se tu la vedessi in modo diverso?

E' vero, ci sono ragazzi per i quali la diagnosi arriva tardi. Ragazzi che fino ad un certo momento "vanno" poi "non basta più" e si accorgono di fare fatica tanta o di non farcela.

Sono ragazzi intelligentissimi che ottengono ottimi risultati, o risultati soddisfacenti per gli altri (quindi anche per loro) semplicemente stando attenti alle spiegazioni a scuola, apprendendo dalla voce della maestra che spiega il necessario, guardando le belle figure utilizzate nei primi anni di scuola sia nelle spiegazioni, che nei cartelloni alle pareti, che nei libri di testo. Utilizzando poi le loro grandi abilità cognitive fanno collegamenti e riescono a sufficienza senza bisogno di altro.

Crescendo cambiano le proposte didattiche, si comincia ad avere testi più scritti e meno disegnati,
caratteri più piccoli, le spiegazioni per forza di cose non sono più complete, gli argomenti sono tanti, il tempo scuola diventa poco e in classe non c'è tempo di spiegare tutto. Si assegnano capitoli da studiare avendo dato solo una generale inquadratura agli argomenti...

Il ragazzo che prima trovava la proposta didattica rispondente al suo stile di apprendimento ora si trova in difficoltà perchè non si ritrova più. All'inizio si studiavano le materie fondamentali, col progredire degli studi aumentano gli argomenti, gli insegnanti, le richieste.

Ti torna che un dsa possa evidenziarsi tardi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
certificazioni per tutti!!! Esperimento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 17Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4 ... 10 ... 17  Seguente
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali
» Cose che tutti (o quasi) sanno ma che non bisogna dire!
» Un esperimento - Le prove dell'altra parte

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: