Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il nuovo dirigente come pater familias

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
antifonte



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 04.05.11

MessaggioOggetto: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 10:27

Pater familias [Wikipedia]
Padre e padrone. Così si poteva considerare il capo famiglia nell'antica Roma. Era il capo indiscusso di tutto il clan, a lui erano sottomessi la moglie, i figli, gli schiavi, le nuore. Su tutti costoro egli aveva la patria potestas, potere che conservava vita naturale durante e che comportava amplissime facoltà insieme ad un potere punitivo che si estendeva finanche alla vitae necisque potestas, al diritto di vita o di morte, come a quello di venderlo come schiavo.

Esagerato? Forse. Ma non è per niente da sottovalutare il fatto che la permanenza di un docente in una sede scolastica sia, in questo Disegno, completamente alla mercé della volontà del Dirigente. Si tratta di un potere enorme sul lavoro e sulla vita delle persone, che non esiste (ancora?) in nessun ramo della Pubblica Amministrazione e che aggira la questione - doverosa - del controllo disciplinare e sanzionatorio del dirigente, soggetto alle regole e alle procedure del diritto. Si trasforma il capo d'istituto in un monarca assoluto, dal quale dissentire può costare molto caro a sé stessi e alle proprie famiglie.
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 11:08

Su questo non concordo affatto, devo dire di non aver avuto mai problemi con i Ds, ma so di situazioni spiacevoli, che non rendono affatto tranquillo il lavoro del docente, anzi lo peggiorano a causa di un concetto assolutistico del potere dirigenziale....
Non si diceva che si sarebbe data dignità al ruolo del docente? Così non mi pare che accadrà, anzi viene posto alla stregua di uno scolaretto...
Tornare in alto Andare in basso
antifonte



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 04.05.11

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 11:21

Nemmeno io ho mai avuto problemi con i Ds che ho conosciuto, anzi. Ma la precarietà definitiva del luogo di lavoro è un'ignominia che la scuola italiana non merita e che, visibilmente, non ha nessun fondamento né pedagogico (e dovrebbe essere la priorità) né gestionale.
Tornare in alto Andare in basso
antifonte



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 04.05.11

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 11:51

angie ha scritto:
Così non mi pare che accadrà, anzi viene posto alla stregua di uno scolaretto...
Grazie per la risposta, angie. A me sembra però che le cose possano andare anche peggio. Gli scolaretti hanno dei diritti, mentre qui si progetta un sistema a tutele decrescenti. Che fine faranno, in questo quadro, il ricongiungimento al coniuge e ai figli, la tutela delle persone con disabilità, l'anzianità di servizio? Pongo all'attenzione di tutti qualche quesito, spero non troppo provocatorio: chi proporrà l'ultimo incarico triennale al docente 63enne, stanco e ormai incapace di competere? E al docente gravemente malato? Chi reincaricherà la docente, in età fertile, che a lungo si è assentata per gravidanze e malattie dei bambini?
Mi auguro di essere illuminato da interpretazioni meno fosche, ma al momento non vedo alternative a un giudizio del tutto negativo su quanto questo governo intende realizzare.
Tornare in alto Andare in basso
clace



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 14:40

angie ha scritto:
Su questo non concordo affatto, devo dire di non aver avuto mai problemi con i Ds, ma so di situazioni spiacevoli, che non rendono affatto tranquillo il lavoro del docente, anzi lo peggiorano a causa di un concetto assolutistico del potere dirigenziale....
Non si diceva che si sarebbe data dignità al ruolo del docente? Così non mi pare che accadrà, anzi viene posto alla stregua di uno scolaretto...

problemi o non problemi.... con il ds

dimenticate anche il problema di non poter scegliere più la sede o l'istituto
Tornare in alto Andare in basso
antifonte



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 04.05.11

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 14:43

Veramente è di questo che stavamo parlando ;-)
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 14:44

antifonte ha scritto:
angie ha scritto:
Così non mi pare che accadrà, anzi viene posto alla stregua di uno scolaretto...
Che fine faranno, in questo quadro, il ricongiungimento al coniuge e ai figli, la tutela delle persone con disabilità, l'anzianità di servizio?

è quello che vorrei sapere anch'io
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 14:45

dirigente come pater familias.....non è che gli danno anche lo ius primae noctis....?
Tornare in alto Andare in basso
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 15:06

MLucia ha scritto:
dirigente come pater familias.....non è che gli danno anche lo ius primae noctis....?

Si, e gli spetteranno anche le primizie e tutti primi nati
Tornare in alto Andare in basso
antifonte



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 04.05.11

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Sab 21 Mar 2015 - 15:11

MLucia ha scritto:
dirigente come pater familias.....non è che gli danno anche lo ius primae noctis....?

Difficile, vista l'età media, che sia proprio la prima ;-))!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Dom 22 Mar 2015 - 0:47

Esclusivo, i nuovi gadget per i DS!

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSkP1SARu3G7rAdYIMW963Jec90sivLEQNjLKNbOCcMZ_4ccGqt
Tornare in alto Andare in basso
stefy1879



Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Dom 22 Mar 2015 - 12:10

Penso purtroppo che tali poteri decisionali in alcuni, rari, ma credo presenti ds dal carattere e dalla personalità narcisista possano creare gravi danni nelle relazioni interpersonali e di conseguenza sul lavoro quotidiano a scuola. 
Sto pensando ad alcune ds donna che conosco,  che già ora si comportano non correttamente con alcune docenti, sempre donnne (.....) per motivi che non hanno correlazioni evidenti con la professionalità in sé. Non scendo nei particolari per motivi di privacy,  ma secondo me avete capito...
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Il nuovo dirigente come pater familias   Dom 22 Mar 2015 - 12:30

ecco appunto.... un classico esempio, solo chi non è nella scuola non conosce queste dinamiche e può augurarsi l' avvento del preside-padrone e della chiamata diretta....
Tornare in alto Andare in basso
 
Il nuovo dirigente come pater familias
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Di nuovo pioggia di capelli
» nuovo passeggino jane
» scusate..eccomi di nuovo con voi tutte
» Imparare a camminare, di nuovo.
» Relazione al dirigente bambino turbolento

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: