Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

  Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Sab Mar 21, 2015 12:36 pm

Promemoria primo messaggio :

Anzitutto complimenti alla Rai !
Il servizio pubblico che ha reso è assolutamente degno di plauso per equilibrio, rigore espositivo e pluralità delle fonti di informazione.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ec68a430-8d7a-40c8-a278-f290c79db38a.html#p=

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 2:12 pm

mirco81 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:


Perciò, andiamoci piano quando parliamo di sistemi totalitari che affogano nel sangue le legittime proteste di chi rivendica la propria  libertà personale!

e chi ha parlato di questo?? :-D

Hai parlato di togliere la libertà ad altri, con evidente riferimento alle scelte politiche che sono alla base di queste riforme.
E questo è una accusa che può, invece, muoversi ai soli regimi totalitari dove il confronto civile semplicemente, non esiste!
Ti invito, perciò a riflettere sulle modifiche anche sostanziali di questa riforma dagli enunciati della "buona scuola" passando attraverso il testo del DL non presentato fino al nuovo testo del DDL.
Sono notevoli le differenze, ed il loro cambiamento è avvenuto proprio perché, il governo si è mostrato sensibile non solo ad ascoltare le critiche che provenivano dal mondo della scuola, ma anche ad accoglierne qualcuna, aggiustando il tiro.
Perciò, per quanto non possiamo condividerne tutte le scelte, difendiamo il nostro sistema democratico, sfruttandone tutte le prerogative ossia il diritto di sciopero, il diritto di adire la via giudiziaria a tutela delle nostre ragioni e soprattutto il diritto di manifestare liberamente il nostro pensiero.
Viva la democrazia!

Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 2:22 pm

jeppo17 ha scritto:
Questa riforma è opera unicamente di renzie e delle sua banda di dilettanti allo sbaraglio. Punto e stop!

P.S per quato riguarda la chiamata diretta ti informo che quella era una cosa che ha sempre voluto fare la lega e non certo berlusconi
No no. Che dilettanti? questi sono delinquenti professionisti.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 2:25 pm

Francesca4 ha scritto:
mirco81 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:


Perciò, andiamoci piano quando parliamo di sistemi totalitari che affogano nel sangue le legittime proteste di chi rivendica la propria  libertà personale!

e chi ha parlato di questo?? :-D

Hai parlato di togliere la libertà ad altri, con evidente riferimento alle scelte politiche che sono alla base di queste riforme.
E questo è una accusa che può, invece, muoversi ai soli regimi totalitari dove il confronto civile semplicemente, non esiste!
Ti invito, perciò a riflettere sulle modifiche anche sostanziali di questa riforma dagli enunciati della "buona scuola" passando attraverso il testo del  DL non presentato fino al nuovo testo del DDL.
Sono notevoli le differenze, ed il loro cambiamento è avvenuto proprio perché, il governo si è mostrato sensibile non solo ad ascoltare le critiche che provenivano dal mondo della scuola, ma anche ad accoglierne qualcuna, aggiustando il tiro.
Perciò, per quanto non possiamo condividerne tutte le scelte, difendiamo il nostro sistema democratico, sfruttandone tutte le prerogative ossia il diritto di sciopero, il diritto di adire la via giudiziaria a tutela delle nostre ragioni e soprattutto il diritto di manifestare liberamente il nostro pensiero.
Viva la democrazia!


A me sembra che su alcuni aspetti (chiamata diretta) siano riusciti a fare anche peggio di quanto prevedevano i primi testi. Dubito che qualche docente gliel'abbia chiesto. Se con mondo della scuola intendi alcune associazioni di dirigenti, la loro posizione è nota da anni, perciò se condividevano questa idea potevano scriverlo anche nella Buona Scuola.
Del resto abbiamo un ministro che ha detto che quello che hanno scritto in quel documento (ad esempio, sugli scatti di anzianità e di merito) era soltanto una provocazione. Speriamo che stiano scherzando ancora adesso. Che burloni! Peccato che stiano giocando con le nostre vite e questo dovrebbe indignare tutti.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1845
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 3:05 pm

Francesca4 ha scritto:
mirco81 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:


Perciò, andiamoci piano quando parliamo di sistemi totalitari che affogano nel sangue le legittime proteste di chi rivendica la propria  libertà personale!

e chi ha parlato di questo?? :-D

Hai parlato di togliere la libertà ad altri, con evidente riferimento alle scelte politiche che sono alla base di queste riforme.
E questo è una accusa che può, invece, muoversi ai soli regimi totalitari dove il confronto civile semplicemente, non esiste!
Ti invito, perciò a riflettere sulle modifiche anche sostanziali di questa riforma dagli enunciati della "buona scuola" passando attraverso il testo del  DL non presentato fino al nuovo testo del DDL.
Sono notevoli le differenze, ed il loro cambiamento è avvenuto proprio perché, il governo si è mostrato sensibile non solo ad ascoltare le critiche che provenivano dal mondo della scuola, ma anche ad accoglierne qualcuna, aggiustando il tiro.
Perciò, per quanto non possiamo condividerne tutte le scelte, difendiamo il nostro sistema democratico, sfruttandone tutte le prerogative ossia il diritto di sciopero, il diritto di adire la via giudiziaria a tutela delle nostre ragioni e soprattutto il diritto di manifestare liberamente il nostro pensiero.
Viva la democrazia!


Viva la democrazia quando il palo appuntito nel posteriore lo prendono gli altri.
Scusate la volgarità
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 3:08 pm

Dec ha scritto:


A me sembra che su alcuni aspetti (chiamata diretta) siano riusciti a fare anche peggio di quanto prevedevano i primi testi. Dubito che qualche docente gliel'abbia chiesto. Se con mondo della scuola intendi alcune associazioni di dirigenti, la loro posizione è nota da anni, perciò se condividevano questa idea potevano scriverlo anche nella Buona Scuola.
Del resto abbiamo un ministro che ha detto che quello che hanno scritto in quel documento (ad esempio, sugli scatti di anzianità e di merito) era soltanto una provocazione. Speriamo che stiano scherzando ancora adesso. Che burloni! Peccato che stiano giocando con le nostre vite e questo dovrebbe indignare tutti.

Ma non è detta l'ultima parola!
Le cose possono ancora cambiare col dibattito parlamentare, e non necessariamente in peggio.
Sulla chiamata diretta, ti invito a seguire il dibattito che ho consigliato: essa è circoscritta alla previa assunzione a T.I. ed all'albo territoriale, ossia il DS dovrà scegliere necessariamente nella rosa di quei docenti, assumendosi inoltre anche la responsabilità nel caso in cui quel team scelto non realizzi gli obiettivi della didattica prefigurati dal POF.
E questo fallimento del DS sarebbe valutato dal USR negativamente con inevitabili ricadute sulla sua carriera ed anche sulla sua retribuzione.
Non credo, a questo punto, che ci siano molti DS disposti a rischiare queste conseguenze per realizzare favoritismi di ogni sorta.
Personalmente parto sempre dal presupposto che si sia una persona per bene, solo comportamenti concreti che vanno nel senso opposto, mi convincono del contrario.
Perciò sarebbe ora di finirla col demonizzare aprioristicamente la figura dei DS.
P.S. Non posso, infine. tacere del fatto che ho nessun parente tra i DS poiché sono stata accusata strumentalmente anche di questo!


Ultima modifica di Francesca4 il Dom Mar 22, 2015 3:22 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 3:11 pm

udl ha scritto:

Viva la democrazia quando il palo appuntito nel posteriore lo prendono gli altri.
Scusate la volgarità

Quoto la seconda affermazione.
E' davvero molto volgare, e se ne sei consapevole, non bastano le scuse!
Perché errare è umano, perseverare è diabolico.
Tornare in alto Andare in basso
clace



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 9:45 pm

avidodinformazioni ha scritto:
realamy ha scritto:
Ho usato semplicemente un termine un po' inflazionato, ma intendevo esattamente quello che hai detto tu. Chiamiamola allora "utilizzazione diretta", quello che vuoi, è sempre una porcata.
Probabilmente sarà una porcata, concordo; vediamo se concordiamo sul perchè:

1) esiste la possibilità che si trasformi in nepotismo ? Si certo, ma penso che l'eventualità sia remota, quanti presidi hanno la moglie o il figlio docenti ? E poi ne hanno un paio, certo non 80 o 100 che è il numero di docenti di una scuola.

2) esiste la possibilità che assumano solo donne non incinta (avevo scritto in cinta; che pirla), docenti non sindacalisti, cattolici praticanti, anticomunisti dichiarati o altre categorie a fronte di palesi discriminazioni ? Si, certo, ma penso che l'eventualità sia remota, nel curriculum in rete queste informazioni non sono presenti.

3) esiste la possibilità che assumano solo docenti manipolabili ? Questo lo vedo più probabile; se la politica della scuola è di tipo lassista, i professori non lassisti non si vedranno rinnovare il contratto; idem se la politica è empatica o se la politica è ipertecnologica o se la politica è il recupero gratuito ecc ecc.
Rischierà (di dover cambiare scuola) più chi non porterà i ragazzi in gita che la docente in maternità.

Vedo rischi anche per chi ha la 104.

se così sarà prevedo allora continue denunce nei confronti dei ds??? ci sarà tanto lavoro per gli avvocati
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 10:13 pm

clace ha scritto:


se così sarà prevedo allora continue denunce nei confronti dei ds??? ci sarà tanto lavoro per gli avvocati  :)

Tu credi? Io invece non prevedo denunce (al massimo saranno pochissime) .

Chi è il matto che lo farebbe sapendo che lo stesso dovrà valutarti anche in futuro?

Se proprio cambi scuola (costretto, tuo malgrado) non credere di essere salvo. Nel curriculum ci sarà sempre scritto dove hai lavorato. Prevedi che i DS non parlino tra loro?
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 11:03 pm

Francesca4 ha scritto:
Anzitutto complimenti alla Rai !
Il servizio pubblico che ha reso è assolutamente degno di plauso per equilibrio, rigore espositivo e pluralità delle fonti di informazione.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ec68a430-8d7a-40c8-a278-f290c79db38a.html#p=

Praticamente ha lasciato fuori i docenti della scuola pubblica statale, i sindacati e tutti i movimenti, tantissimi, che sono contro questa pseudo-riforma già portata avanti con scarso successo da Aprea (FI).
In studio c'erano: Puglisi (PD, ovviamente favorevole); La Centemero (FI, altrettanto favorevole perché è la riforma auspicata da Aprea); un altro che auspicava l'ingresso del privato nella gestione della scuola e, quindi, in sintonia con i due precedenti; solo una del M5S, che dissentiva....ma con garbo.
Hanno intervistato: una precaria di educazione musicale, che per giustificare l'ingresso in massa di tutti i precari si è subito proclamata "missionaria" laddove lo stipendio e la chiamata diretta da parte dei DS è per lei l'ultimo dei problemi; due DS, che si cagavano sotto dalla felicità di ritrovarsi padroni delle ferriere; un altro DS di una scuola paritaria, che ha subito precisato che loro sono "aperti a tutti", manco gestissero una scuola dei Carmelitani Scalzi nel Burundi. E poi, videate e primi piani di bambini inermi, gli stessi che frequentava Renzi quando ha visitato le uniche due-tre scuole.
In termini giornalistici questo è un servizio cucito su misura per compiacere il nostro Renzie e la sua Buona S(cu)ola.

Tornare in alto Andare in basso
stefy1879



Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 11:11 pm

Citazione :

Le cose possono ancora cambiare col dibattito parlamentare, e non necessariamente in peggio.
Sulla chiamata diretta, ti invito a seguire il dibattito che ho consigliato: essa è circoscritta alla previa assunzione a T.I. ed all'albo territoriale, ossia il DS dovrà scegliere necessariamente nella rosa di quei docenti, assumendosi inoltre anche la responsabilità nel caso in cui quel team scelto non realizzi gli obiettivi della didattica prefigurati dal POF.
E questo fallimento del DS sarebbe valutato dal USR negativamente con inevitabili ricadute sulla sua carriera ed anche sulla sua retribuzione.
Non credo, a questo punto, che ci siano molti DS disposti a rischiare queste conseguenze per realizzare favoritismi di ogni sorta. 
Quali ricadute sulla carriera e sulla retribuzione? Dove ne parla nel DDL?
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Dom Mar 22, 2015 11:56 pm

giobbe ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Anzitutto complimenti alla Rai !
Il servizio pubblico che ha reso è assolutamente degno di plauso per equilibrio, rigore espositivo e pluralità delle fonti di informazione.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ec68a430-8d7a-40c8-a278-f290c79db38a.html#p=

Praticamente ha lasciato fuori i docenti della scuola pubblica statale, i sindacati e tutti i movimenti, tantissimi, che sono contro questa pseudo-riforma già portata avanti con scarso successo da Aprea (FI).
In studio c'erano: Puglisi (PD, ovviamente favorevole); La Centemero (FI, altrettanto favorevole perché è la riforma auspicata da Aprea); un altro che auspicava l'ingresso del privato nella gestione della scuola e, quindi, in sintonia con i due precedenti; solo una del M5S, che dissentiva....ma con garbo.
Hanno intervistato: una precaria di educazione musicale, che per giustificare l'ingresso in massa di tutti i precari si è subito proclamata "missionaria" laddove lo stipendio e la chiamata diretta da parte dei DS è per lei l'ultimo dei problemi; due DS, che si cagavano sotto dalla felicità di ritrovarsi padroni delle ferriere; un altro DS di una scuola paritaria, che ha subito precisato che loro sono "aperti a tutti", manco gestissero una scuola dei Carmelitani Scalzi nel Burundi. E poi, videate e primi piani di bambini inermi, gli stessi che frequentava Renzi quando ha visitato le uniche due-tre scuole.
In termini giornalistici questo è un servizio cucito su misura per compiacere il nostro Renzie e la sua Buona S(cu)ola.


vomitevole!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 12:08 am

Francesca4 ha scritto:
Ma non è detta l'ultima parola!
Le cose possono ancora cambiare col dibattito parlamentare, e non necessariamente in peggio.
Sulla chiamata diretta, ti invito a seguire il dibattito che ho consigliato: essa è circoscritta alla previa assunzione a T.I. ed all'albo territoriale, ossia il DS dovrà scegliere necessariamente nella rosa di quei docenti,
Su questo siamo d'accordo: una chiamata diretta a metà.
Francesca4 ha scritto:
assumendosi inoltre anche la responsabilità nel caso in cui quel team scelto non realizzi gli obiettivi della didattica prefigurati dal POF.
E questo fallimento del DS sarebbe valutato dal USR negativamente con inevitabili ricadute sulla sua carriera ed anche sulla sua retribuzione.
Su questo invece non sono d'accordo per nulla. Questi controlli e valutazioni sull'operato del Ds sono tutti da costruire ed è probabile che non se ne farà niente, visto che il DDL e anche la Buona Scuola sono molto vaghi su questo punto.
Francesca4 ha scritto:
Non credo, a questo punto, che ci siano molti DS disposti a rischiare queste conseguenze per realizzare favoritismi di ogni sorta.
Personalmente parto sempre dal presupposto che si sia una persona per bene, solo comportamenti concreti che vanno nel senso opposto, mi convincono del contrario.
Perciò sarebbe ora di finirla col demonizzare aprioristicamente la figura dei DS.
Io non demonizzo nessuno, ma penso che attribuire tutto questo potere ad una sola persona non sia un bene. Poi rimane il fatto, anche se probabilmente non ti piacerà sentirtelo dire, che chi lavora nella scuola da anni un po' di Ds li ha conosciuti e, se dà un giudizio prevalentemente negativo sul loro operato, non è certo un giudizio a priori, ma basato sulla conoscenza diretta (naturalmente non bisogna mai generalizzare); il tuo ottimismo invece è davvero aprioristico.
Io comunque ti avevo risposto sul fatto che il governo aveva tenuto conto delle osservazioni venute dal mondo della scuola per migliorare la sua proposta. Con quest'ultimo post invece hai spostato il tiro.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 12:09 am

Oggi i DS saranno pure contenti...domani però quando si troveranno a fronteggiare i ricorsi in prima persona e le cause dinanzi al giudice del lavoro (non dimentichiamo che in Italia tutti abbiamo "il ricorso facile"...ed in questo caso per fortuna) forse saranno meno felici della questione.
Tralascio l'ovvio risvolto che in alcuni contesti e realtà territoriali, gestire 200 posti di lavoro ti conferisce un grandissimo potere ma ti pone anche in situazioni che possono diventare parecchio pericolose (ed il termine "pericolose" è da intendersi in senso letterale).
Auguri.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 8:17 am

Francesca4 ha scritto:
Dec ha scritto:


A me sembra che su alcuni aspetti (chiamata diretta) siano riusciti a fare anche peggio di quanto prevedevano i primi testi. Dubito che qualche docente gliel'abbia chiesto. Se con mondo della scuola intendi alcune associazioni di dirigenti, la loro posizione è nota da anni, perciò se condividevano questa idea potevano scriverlo anche nella Buona Scuola.
Del resto abbiamo un ministro che ha detto che quello che hanno scritto in quel documento (ad esempio, sugli scatti di anzianità e di merito) era soltanto una provocazione. Speriamo che stiano scherzando ancora adesso. Che burloni! Peccato che stiano giocando con le nostre vite e questo dovrebbe indignare tutti.

Ma non è detta l'ultima parola!
Le cose possono ancora cambiare col dibattito parlamentare, e non necessariamente in peggio.
Sulla chiamata diretta, ti invito a seguire il dibattito che ho consigliato: essa è circoscritta alla previa assunzione a T.I. ed all'albo territoriale, ossia il DS dovrà scegliere necessariamente nella rosa di quei docenti, assumendosi inoltre anche la responsabilità nel caso in cui quel team scelto non realizzi gli obiettivi della didattica prefigurati dal POF.
E questo fallimento del DS sarebbe valutato dal USR negativamente con inevitabili ricadute sulla sua carriera ed anche sulla sua retribuzione.
Non credo, a questo punto, che ci siano molti DS disposti a rischiare queste conseguenze per realizzare favoritismi di ogni sorta.
Personalmente parto sempre dal presupposto che si sia una persona per bene, solo comportamenti concreti che vanno nel senso opposto, mi convincono del contrario.
Perciò sarebbe ora di finirla col demonizzare aprioristicamente la figura dei DS.
P.S. Non posso, infine. tacere del fatto che ho nessun parente tra i DS poiché sono stata accusata strumentalmente anche di questo!
ascoltiamo chi la scuola la conosce davvero :

http://www.orizzontescuola.it/news/meglio-gilda-no-docenti-operai-e-preside-padrone-divieto-36-mesi-supplenze-incostituzionale-alb


Rino Di Meglio è Coordinatore della Gilda degli insegnanti, sul conferimento di nuovi poteri ai dirigenti non ha alcun dubbio, sono una pessima cosa. Ci giochiamo il destino del ruolo dei docenti.

Ha saputo che i dirigenti avranno i superpoteri?

Sì, pessima cosa. Mi sembra abbastanza evidente che il Partito Democratico ha dato in appalto ad una sindacato dei dirigenti la scrittura del ddl, sono le proposte da sempre dell'ANP (Associazione Nazionale Presidi)

L'ANP ha già detto che non c'è rischio clientelismo.

Per carità, già adesso dopo la legge Brunetta passiamo il tempo dietro ai contenziosi per quello che combinano nelle scuole. Le faccio un tratto storico di come abbiamo reclutato i dirigenti: la prima ondata fu reclutata con corso di formazione dei presidi e direttori didattici che hanno fatto un un corso breve per diventare dirigenti, poi i concorsi, ne hanno fatti due: il primo fu annullato dal TAR e dal CGA della Sicilia e il parlamento è intervenuto con una sanatoria. Al secondo concorso c'è stato lo scandalo delle prove contestate. Questo è il modo di assumere i dirigenti. Dovrebbero preoccuparsi di un reclutamento serio e di una seria valutazione del loro operato. I dirigenti non pagano mai. Ce n'è uno in Sicilia condannato in primo grado per abuso di ufficio, il dirigente sta ancora lì, tutti gli insegnanti che sono andati a testimoniare sono stati trasferiti, anche la nostra rappresentate sindacale.

Intuisco che non siete favorevoli alla soluzione prospettata nel testo del DDL che consente ai dirigenti di scegliere i docenti

Il problema è che ruolo devono coprire gli insegnanti: devono essere professionisti con un compito alto tutelato dalla costituzione o sono operai dell'educazione? Vogliono trasformare la scuola in una fabbrica con i docenti come operai e il preside padrone.

Il Sottosegretario Faraone ha anche parlato di "quadri" per indicare le figure intermedie tra docenti e dirigenti, termine aziendalista ...

... visione becero-aziendalista. L'azienda funziona meglio se il padrone considera gli operai un patrimonio e soprattutto paga di tasca propria. Il dirigente non paga personalmente, pagano gli insegnanti.

E se fossero licenziabili?

La licenziabilità dei dirigenti in Italia è una presa in giro. Gli altri dirigenti dell'amministrazione sono licenziabili, ma solo teoricamente. Si sono moltiplicati come pani e pesci e con stipendi enormi e quando cambia governo vengono, al massimo, solo spostati.

Vedremo un moltiplicarsi dei contenziosi?

Noi siamo un'associazione di docenti che vuole che la scuola funzioni bene, vorremmo evitare che ci sia un aumento di contenzioso. L'unica cosa positiva, fino ad ora, è che non hanno toccato gli scatti.

Saranno i dirigenti a pagare di tasca loro, in caso di errore. Croce e delizia di chi ha i superpoteri.

Le ricordo che il contratto dei dirigenti prevede un'assicurazione per errori del genere, a pagare sarà sempre lo Stato. I dirigenti non pagano mai di tasca loro.

Cosa avete in serbo come iniziative di protesta?

Stiamo concertando azioni di protesta con gli altri sindacati. Intanto, giorno 25 ci incontreremo con i politici e di pomeriggio abbiamo organizzato un sit-in. Ma è solo l'inizio, sarà lotta durissima.
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 1845
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 9:03 am

Io probabilmente ho una visione "andreottiana" della vicenda ("a pensar male si fa peccato ma si indovina"), ma chi ha conosciuto i DS non può che pensare una cosa: chi è favorevole ai loro superpoteri è semplicemente perché ha un DS parente (o amante o simile) e non vede l'ora di essere accolto/a sotto la sua ala protettrice
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 9:09 am

udl ha scritto:
Io probabilmente ho una visione "andreottiana" della vicenda ("a pensar male si fa peccato ma si indovina"), ma chi ha conosciuto i DS non può che pensare una cosa: chi è favorevole ai loro superpoteri è semplicemente perché ha un DS parente (o amante o simile) e non vede l'ora di essere accolto/a sotto la sua ala protettrice
Ogni riferimento a fatti e/o persone è puramente casuale.....;-))
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 9:19 am

[quote="Dec"][quote="Francesca4"]
Poi rimane il fatto, anche se probabilmente non ti piacerà sentirtelo dire, che chi lavora nella scuola da anni un po' di Ds li ha conosciuti e, se dà un giudizio prevalentemente negativo sul loro operato, non è certo un giudizio a priori, ma basato sulla conoscenza diretta (naturalmente non bisogna mai generalizzare); il tuo ottimismo invece è davvero aprioristico.

Il mio ottimismo non deriva da un atteggiamento ingenuo e superficiale rispetto al problema, ma dalla tendenza ad approfondire, anche tecnicamente la materia per giungere ad una sintesi  organica ed apprezzabile anche dal punto di vista giuridico.
Ma veniamo all'analisi:
il DDL all'art.7 fa un chiaro riferimento alla revisione del sistema di valutazione dei DS, che già oggi è legato al rispetto del D.P.R. 80/13, inoltre in relazione agli obiettivi formativi da lui conseguiti si fa riferimento ad una obbligazione di risultato.
In diritto l'obbligazione di risultato ha effetti molto più stringenti dell'obbligazione di mezzi.
E mi spiego : mentre con l'obbligazione di mezzi il professionista deve solo dimostrare di aver spiegato tutti i mezzi necessari per il conseguimento del risultato, indipendentemente dal fatto che lo consegua o meno  (come avviene per l'avvocato ad esempio), con l'obbligazione di risultato il mancato raggiungimento dell'obiettivo determina di per sé una valutazione negativa dell'operato del professionista, che non potrà non influire sulla sua carriera professionale e su quella parte di retribuzione legata, appunto, al risultato.
Se a questo si aggiunge la applicazione dei criteri di trasparenza anche al mondo della scuola, sarà davvero difficile nascondere una gestione fallimentare.
Ora, quale DS riuscirà a produrre risultati apprezzabili  se si circonderà di docenti che hanno come unica qualità quella del servilismo?
E che dire della necessaria e doverosa reazione di coloro che, non facendo parte del cerchio magico del DS, evidenzino tale situazione nelle sedi competenti?
Certo c'è bisogno di  una nuova coscienza civica da parte di tutti i docenti per opporsi alle eventuali prepotenze altrui, anche e soprattutto della mobilitazione  e della solidarietà della intera categoria.
Ma, in fin dei conti, il compito degli insegnanti, quelli veri e motivati, non è anche quello di educare i loro studenti alla legalità, ed a battersi per essa, non girandosi vigliaccamente dall'altro lato in caso di palese ingiustizia?
Non c' è  bisogno di aver insegnato per affermare queste cose ( ripeto, l'esperienza è sopravalutata nell'insegnamento, essa può solo affinare delle competenze e delle attitudini che bisogna già possedere)
[b]C' è invece bisogno di docenti che non sembrino solo ottimi insegnanti, ma che lo siano per davvero![b]


Ultima modifica di Francesca4 il Lun Mar 23, 2015 10:02 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
prever1968



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 9:31 am

jeppo17 ha scritto:
prever1968 ha scritto:
http://www.aetnanet.org/catania-scuola-notizie-24877544.html

Forse è meglio chiamarla "la buona scuola porcata" di Renzi. E' riuscito  in quello che voleva fare Berlusca!!
mi dici dove è scritto che berlusca voleva fare questa porcata di riforma?? Cominciamo a non fare disinformazionee a non strumentalizzare la realtà se vogliamo che questa porcata non passi. Stai a vedere che tra poco la colpa di questa riforma è di berlusconi che è all'opposizione e non è neanche più in parlamento e non appoggia più nulla di questo governo! Se vogliamo essere seri non rovesciamo la realtà. Questa riforma è opera unicamente di renzie e delle sua banda di dilettanti allo sbaraglio. Punto e stop!

P.S per quanto riguarda la chiamata diretta ti informo che quella era una cosa che ha sempre voluto fare la lega e non certo berlusconi

Leggi:
http://it.wikipedia.org/wiki/Valentina_Aprea

Inoltre, se non sbaglio, proprio lei si è congratulata per questa "porcata" già presentata con la giunta Formigoni (non mi dire che F.Italia non centra) e bloccata dalla C. Costituzionale. Inoltre non mi sembra cha F.Italia abbia tanto interesse a non votare questo D.D.L. se non, guarda caso, per la parte economica e il numero dei docenti da chiamare in ruolo, naturalmente in meno rispetto ai 100000 previsti. Sono d'accordo con te nel definire Renzi un dilettante che, però, personalmente ritengo copia conforme di Berlusca.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 9:37 am

Francesca4 ha scritto:
Ora, quale DS riuscirà a produrre risultati apprezzabili  se si circonderà di docenti che hanno come unica qualità quella del servilismo?
I risultati sono quelli del compiacere le famiglie e di promuovere gli alunni.
Francesca4 ha scritto:
E che dire della necessaria e doverosa reazione di coloro che, non facendo parte del cerchio magico del DS, evidenzino tale situazione nelle sedi competenti?
I DS saranno sostenuti dai docenti che ha chiamato, praticamente tutti. Se alcuni docenti resisteranno non saranno più confermati e, grazie al passa parola, non saranno più chiamati nemmeno dagli altri DS.
Francesca4 ha scritto:
Certo c'è bisogno di  una nuova coscienza civica da parte di tutti i docenti per opporsi alle eventuali prepotenze altrui, anche e soprattutto della mobilitazione  e della solidarietà della intera categoria.
Qui casca l'asino. Stai dicendo che l'Italia per poter funzionare ha bisogno di una classe politica integerrima.[/quote]
Francesca4 ha scritto:
Ma, in fin dei conti, il compito degli insegnanti, quelli veri e motivati, non è anche quello di educare i loro studenti alla legalità, ed a battersi per essa, non girandosi vigliaccamente dall'altro lato in caso di palese ingiustizia?
Ci risiamo.....
Francesca4 ha scritto:
Non c' è  bisogno di aver insegnato per affermare queste cose ( ripeto, l'esperienza è sopravalutata nell'insegnamento, essa può solo affinare delle competenze e delle attitudini che bisogna già possedere)
Questo vale per tutti e per tutte le professioni, classe politica in primis. Ma in Italia non è così, non è stato mai così. Per cambiare dob biamo prima vedere generazioni intere di morti. Una prima generazione già sta morendo senza un minimo di sussulto.
Francesca4 ha scritto:
C' è invece bisogno di docenti che non sembrino solo ottimi insegnanti, ma che lo siano per davvero!
A chi lo dici?....
Tornare in alto Andare in basso
FRANCI88



Messaggi : 1549
Data d'iscrizione : 14.03.11

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 9:42 am

Francesca4 ha scritto:
"E questo fallimento del DS sarebbe valutato dal USR negativamente con inevitabili ricadute sulla sua carriera ed anche sulla sua retribuzione."
Dove sta scritto nel DDL?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 10:00 am

FRANCI88 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
"E questo fallimento del DS sarebbe valutato dal USR negativamente con inevitabili ricadute sulla sua carriera ed anche sulla sua retribuzione."
Dove sta scritto nel DDL?

Art. 7 comma 7 e 8 del DDL, che fa riferimento, tra l'altro al DPR 80/2013.
Tornare in alto Andare in basso
StellaArtois



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 04.09.10
Località : Genova

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 1:21 pm

giobbe ha scritto:

Praticamente ha lasciato fuori i docenti della scuola pubblica statale, i sindacati e tutti i movimenti, tantissimi, che sono contro questa pseudo-riforma già portata avanti con scarso successo da Aprea (FI).
In studio c'erano: Puglisi (PD, ovviamente favorevole); La Centemero (FI, altrettanto favorevole perché è la riforma auspicata da Aprea); un altro che auspicava l'ingresso del privato nella gestione della scuola e, quindi, in sintonia con i due precedenti; solo una del M5S, che dissentiva....ma con garbo.
Hanno intervistato: una precaria di educazione musicale, che per giustificare l'ingresso in massa di tutti i precari si è subito proclamata "missionaria" laddove lo stipendio e la chiamata diretta da parte dei DS è per lei l'ultimo dei problemi; due DS, che si cagavano sotto dalla felicità di ritrovarsi padroni delle ferriere; un altro DS di una scuola paritaria, che ha subito precisato che loro sono "aperti a tutti", manco gestissero una scuola dei Carmelitani Scalzi nel Burundi. E poi, videate e primi piani di bambini inermi, gli stessi che frequentava Renzi quando ha visitato le uniche due-tre scuole.
In termini giornalistici questo è un servizio cucito su misura per compiacere il nostro Renzie e la sua Buona S(cu)ola.

Perfetta analisi critica del servizio. 95 minuti di applausi! :-))))
Tornare in alto Andare in basso
jeppo17



Messaggi : 408
Data d'iscrizione : 23.10.14

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 1:48 pm

prever1968 ha scritto:
jeppo17 ha scritto:
prever1968 ha scritto:
http://www.aetnanet.org/catania-scuola-notizie-24877544.html

Forse è meglio chiamarla "la buona scuola porcata" di Renzi. E' riuscito  in quello che voleva fare Berlusca!!
mi dici dove è scritto che berlusca voleva fare questa porcata di riforma?? Cominciamo a non fare disinformazionee a non strumentalizzare la realtà se vogliamo che questa porcata non passi. Stai a vedere che tra poco la colpa di questa riforma è di berlusconi che è all'opposizione e non è neanche più in parlamento e non appoggia più nulla di questo governo! Se vogliamo essere seri non rovesciamo la realtà. Questa riforma è opera unicamente di renzie e delle sua banda di dilettanti allo sbaraglio. Punto e stop!

P.S per quanto riguarda la chiamata diretta ti informo che quella era una cosa che ha sempre voluto fare la lega e non certo berlusconi

Leggi:
http://it.wikipedia.org/wiki/Valentina_Aprea

Inoltre, se non sbaglio, proprio lei si è congratulata per questa "porcata" già  presentata con la giunta Formigoni (non mi dire che F.Italia non centra) e bloccata dalla C. Costituzionale. Inoltre non mi sembra cha F.Italia abbia tanto interesse a non votare questo D.D.L. se non, guarda caso, per la parte economica e il numero dei docenti da chiamare in ruolo, naturalmente in meno rispetto ai 100000 previsti. Sono d'accordo con te nel definire Renzi un dilettante che, però, personalmente  ritengo copia conforme di Berlusca.

Non devo leggere niente. Credo di essere nella scuola da prima di te. Quello che posti tu lo conosco già . Sei tu che devi leggere quello che ti scrivo io: Chi è al governo oggi?? berlusconi?? NO!! al governo è renzie!! chi ha proposto questa riforma?? berlusconi?? NO!! la riforma la proposta renzie!!! chi voterà questa riforma??? berlusconi??? Non credo proprio dato che berlusconi ha già detto che avrebbe votato solo i provedimenti inerenti le riforme costituzionali. L'unica cosa che ha votato oltre a quelle mi pare sia la legge delega sul jobs act, ma non è certo lui che scrive i decreti delegati dato che non è al governo!! sei hai seguito la politica berlusconi non vota più neanche le riforme costituzionali, infatti ha votato già contro alla camera.  Adesso se vuoi continuare a mistificare la realtà accomadati pure , ma se continui a dire che questa riforma la vuole berlusconi o sei in palese malafede o sei  uno che sostiene renzie e vuole scaricare le sue responsabilità su altri. Inoltre continuare a sostenere la tua tesi falsa significa offrire un'ancora di salvataggio a renzie su questa porcata che sta facendo ( lui dirà esattamente quello che dici tu per salvarsi il culo, ossia che questa riforma lui non la vuole ma la vogliono gli altri, dimenticando che è lui e non certo gli altri ad avere la moglie pluribocciata in gae)  Continuiamo a dire che la colpa è di berlusconi mi raccomando, nel frattempo continuano a fregarci. Smettiamo con questa ossesione sul berlusca e apriamo gli occhi su chi sta governando adesso, renzie è uno che favorisce semplicemente i grandi potentati economici, la merkel , la fiat, le banche. Guarda caso tutti quelli che hanno giurato guerra eterna a berlusconi arrivando addirittura   a rovesciare con le cazzate dello spread un suo governo eletto democraticamente e contro i quali lo stesso berlusca si è sempre battuto. Scommetto che adesso dici che il complotto è una cazzta e che berlusca va a braccetto con la merkel perchè sono entrambi nel ppe.
Fino a quando potranno a manipolarvi in questo modo facendovi vedere quello che non esiste sarete sempre degli schiavi.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 3:05 pm

jeppo17 ha scritto:
prever1968 ha scritto:
jeppo17 ha scritto:
prever1968 ha scritto:
http://www.aetnanet.org/catania-scuola-notizie-24877544.html

Forse è meglio chiamarla "la buona scuola porcata" di Renzi. E' riuscito  in quello che voleva fare Berlusca!!
mi dici dove è scritto che berlusca voleva fare questa porcata di riforma?? Cominciamo a non fare disinformazionee a non strumentalizzare la realtà se vogliamo che questa porcata non passi. Stai a vedere che tra poco la colpa di questa riforma è di berlusconi che è all'opposizione e non è neanche più in parlamento e non appoggia più nulla di questo governo! Se vogliamo essere seri non rovesciamo la realtà. Questa riforma è opera unicamente di renzie e delle sua banda di dilettanti allo sbaraglio. Punto e stop!

P.S per quanto riguarda la chiamata diretta ti informo che quella era una cosa che ha sempre voluto fare la lega e non certo berlusconi

Leggi:
http://it.wikipedia.org/wiki/Valentina_Aprea

Inoltre, se non sbaglio, proprio lei si è congratulata per questa "porcata" già  presentata con la giunta Formigoni (non mi dire che F.Italia non centra) e bloccata dalla C. Costituzionale. Inoltre non mi sembra cha F.Italia abbia tanto interesse a non votare questo D.D.L. se non, guarda caso, per la parte economica e il numero dei docenti da chiamare in ruolo, naturalmente in meno rispetto ai 100000 previsti. Sono d'accordo con te nel definire Renzi un dilettante che, però, personalmente  ritengo copia conforme di Berlusca.

Non devo leggere niente. Credo di essere nella scuola da prima di te. Quello che posti tu lo conosco già . Sei tu che devi leggere quello che ti scrivo io: Chi è al governo oggi?? berlusconi?? NO!! al governo è renzie!! chi ha proposto questa riforma?? berlusconi?? NO!! la riforma la proposta renzie!!! chi voterà questa riforma??? berlusconi??? Non credo proprio dato che berlusconi ha già detto che avrebbe votato solo i provedimenti inerenti le riforme costituzionali. L'unica cosa che ha votato oltre a quelle mi pare sia la legge delega sul jobs act, ma non è certo lui che scrive i decreti delegati dato che non è al governo!! sei hai seguito la politica berlusconi non vota più neanche le riforme costituzionali, infatti ha votato già contro alla camera.  Adesso se vuoi continuare a mistificare la realtà accomadati pure , ma se continui a dire che questa riforma la vuole berlusconi o sei in palese malafede o sei  uno che sostiene renzie e vuole scaricare le sue responsabilità su altri. Inoltre continuare a sostenere la tua tesi falsa significa offrire un'ancora di salvataggio a renzie su questa porcata che sta facendo ( lui dirà esattamente quello che dici tu per salvarsi il culo, ossia che questa riforma lui non la vuole ma la vogliono gli altri, dimenticando che è lui e non certo gli altri ad avere la moglie pluribocciata in gae)  Continuiamo a dire che la colpa è di berlusconi mi raccomando, nel frattempo continuano a fregarci. Smettiamo con questa ossesione sul berlusca e apriamo gli occhi su chi sta governando adesso, renzie è uno che favorisce semplicemente i grandi potentati economici, la merkel , la fiat, le banche. Guarda caso tutti quelli che hanno giurato guerra eterna a berlusconi arrivando addirittura   a rovesciare con le cazzate dello spread un suo governo eletto democraticamente e contro i quali lo stesso berlusca si è sempre battuto. Scommetto che adesso dici che il complotto è una cazzta e che berlusca va a braccetto con la merkel perchè sono entrambi nel ppe.
Fino a quando potranno a manipolarvi in questo modo facendovi vedere quello che non esiste sarete sempre degli schiavi.

Secondo me la prova del nove di tutti i vostri discorsi la vedremo in parlamento.
Tornare in alto Andare in basso
jeppo17



Messaggi : 408
Data d'iscrizione : 23.10.14

MessaggioOggetto: Re: Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.   Lun Mar 23, 2015 4:58 pm

Io no faccio nessun discorso nel quale cerco la prova del nove, perchè tale prova l'ho già avuta ed è sotto gli occhi di tutti a patto che la si voglia vedere. Semplicemente espongo dati di fatto. se poi c'è chi vuole sempre non vedere cose chiarissime beh lo può tranquillamente fare , ma non può pretendere che anche gli altri (me compreso lo facciano).
A me di berlusconi come persona non me ne frega niente ma di certo mi piace il suo modo di pensare di intendere lo stato. Non mi faccio infinocchiare da certa sinistra che ha come unico scopo l'indottrinamento della popolazione. renzie non è diverso da questi e non ha nulla a che fare con berlusconi. Chi dice che renzie e berlusconi sono la stessa cosa continua a non capire una mazza. La differenza tra renzie e la sinistra radicale è che lui non ha ideologia e pensa esclusivamente agli interessi propri e di chi lo mantiene e finazia la sua attività politica: banche , fiat e multinazionali starniere a cui ha regalato la possibilità di licenziare i dipendenti italiani per poter ancora meglio delocalizzare senza avere troppi danni da cause che gli farebbero i lavoratori licenziati. renzie il patto non lo ha fatto con berlusca ma lo ha fatto con queste entità di cui parlavo prima che sono le stesse che finaziano la sua attività politica. In parole povere renzie ha venduto l'italia ai suoi finaziatori  in cambio della sicurezza di essere matenuto al potere. Lui non è berlusconi che si poteva finanziare benissimo da solo e non certo avrebbe venduto il nostro paese alla germania e alle multinazionali straniere che adesso verranno in italia a fare shopping con i saldi. Qui si sta svendendo tutto un paese...te ne sei accorto???' e la colpa è di berlusconi?? ma allora perchè lo hanno buttato giù nel 2011?? mistero!!! bisogna porsi alcune domande se si vuole ragionare in termini concreti e seri, altrimenti si ragiona sempre da indottrinati e quindi da schiavi. Zi badrone!!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Si consiglia la visione della trasmissione rai news settegiorni parlamento del 21.03.2015 denominata "cantiere scuola". E' davvero illuminante rispetto alle posizioni politiche che si assumeranno in parlamento.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il topic per i credenti.
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» La settimana della passione (parlamentare)
» Armonia della Perfezione

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: