Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 sanzioni e compiti a casa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Camilla13



Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 28.06.13

MessaggioOggetto: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 12:59 pm

Che voi sappiate, è obbligatorio assegnare compiti a casa aggiuntivi, in caso di sospensione senza obbligo di frequenza?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 1:03 pm

Personalmente non ho mai sentito di compiti assegnati a casa ai sospesi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 1:29 pm

tanto meno obbligatoriamente
Tornare in alto Andare in basso
drifis_



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 1:36 pm

Da noi si usa, ma non è "obbligatorio" viene deciso in sede di consiglio quando si delibera la sospensione. Ma perché poi obbligatori?
Tornare in alto Andare in basso
Camilla13



Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 28.06.13

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 1:59 pm

È quello che ha sostenuto un dirigente scolastico durante un c.d.c. che doveva deliberare la sanzione...
Il presunto "obbligo" non è nel regolamento d'istituto (codice disciplinare), ma il dirigente ha proposto le attività aggiuntive come "previste dalla legge".
Legge che probabilmente io non conosco. Ed eccomi qui a chiedere.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 3:03 pm

Penso sia un modo per indurvi a non sospendere o a non sospendere per troppi giorni.

Dategli da fare gli esercizi da pagina tot a pagina tot, fregandovene se li fa veramente e senza stare a selezionarli
Tornare in alto Andare in basso
Camilla13



Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 28.06.13

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 9:11 pm

Sì, le attività aggiuntive sono state proposte ed "imposte" (io avrei preferito una sanzione "riparatoria" a scuola e non il "senza obbligo di frequenza").

La questione della legge è che c'è stata rinfacciata con un sorrisetto beffardo che voleva intendere "poveri voi che non siete informati".

Infatti questa "legge" ci sfugge.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 10:11 pm

Camilla13 ha scritto:
È quello che ha sostenuto un dirigente scolastico durante un c.d.c. che doveva deliberare la sanzione...
Il presunto "obbligo" non è nel regolamento d'istituto (codice disciplinare), ma il dirigente ha proposto le attività aggiuntive come "previste dalla legge".
Legge che probabilmente io non conosco. Ed eccomi qui a chiedere.

Ti hanno raccontato l'accaduto o un dirigente scolastico è il dirigente scolastico dell'istituto dove presti servizio?
Da quel che scrivi sono propenso alla prima!
Se così fosse, chi ti ha raccontato l'evento perché non ha chiesto quale fosse la legge in oggetto?

Camilla13 ha scritto:
Sì, le attività aggiuntive sono state proposte ed "imposte" (io avrei preferito una sanzione "riparatoria" a scuola e non il "senza obbligo di frequenza").

La questione della legge è che c'è stata rinfacciata con un sorrisetto beffardo che voleva intendere "poveri voi che non siete informati".

Infatti questa "legge" ci sfugge.

Allora no!! È il DS della scuola dove presti servizio!! Allora perchè non chiedevi direttamente a lui gli estremi di tale legge?

Tra l'altro se come dici c'è stata rinfacciata con un sorrisetto beffardo che voleva intendere "poveri voi che non siete informati" deduco che, essendo presente al  cdc, aveva l'obbligo legale di presiedere il consiglio. Ed in qualità di presidente anche quello di citare la legge in base alla quale viene applicata tale sanzione.

Invece ha deliberato (assieme a voi componenti del cdc) delle attività aggiuntive come "previste dalla legge" senza menzionare a quale legge vi stavate riferendo? Se così è un asino vestito da volpe!!

Comunque l'argomento mi interessa .... se trovo qualcosa la posterò (dubito però che esista una legge del genere)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Ven Mar 27, 2015 11:17 pm

Statuto degli studenti
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Sab Mar 28, 2015 1:03 am

gian ha scritto:
Statuto degli studenti
"8. Nei periodi di allontanamento non superiori a quindici giorni deve essere previsto un rapporto con lo studente e con i suoi genitori tale da preparare il rientro nella comunità scolastica."

Non significa necessariamente dare da fare compiti.

Basterebbe dire gli argomenti che si intendono fare ed intimargli di studiarli sul libro.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Sab Mar 28, 2015 5:25 am

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
Statuto degli studenti
"8. Nei periodi di allontanamento non superiori a quindici giorni deve essere previsto un rapporto con lo studente e con i suoi genitori tale da preparare il rientro nella comunità scolastica."

Non significa necessariamente dare da fare compiti.

Basterebbe dire gli argomenti che si intendono fare ed intimargli di studiarli sul libro.

L'implicazione non necessaria non esclude comunque la possibilità. Senza considerare il fatto che lo svolgimento di determinati compiti possa essere parte integrante della sanzione: ad esempio, sospensione di tre giorni con il compito di redigere un elaborato a tema da presentare poi in classe.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Sab Mar 28, 2015 8:50 am

Grazie Gian. In effetti una sospensione è così rara (almeno nei mio caso: in 9 anni nessuna!)..... che avevo dimenticato lo statuto.

Avido scusami....ma quando gli dici gli argomenti che svolgerai durante la sua (forzata) assenza e gli "intimi" di studiarli...di fatto non gli stai assegnando dei compiti?

Quindi nel verbale andava scritto che in base allo statuto degli studenti e delle studentesse all'articolo 4 comma 8 il CDC delibera che .....

Resto comunque della mia idea se nel verbale, il DS, non ha menzionato quanto sopra detto.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Sab Mar 28, 2015 9:36 am

Benny77 ha scritto:
Grazie Gian. In effetti una sospensione è così rara (almeno nei mio caso: in 9 anni nessuna!)..... che avevo dimenticato lo statuto.

Avido scusami....ma quando gli dici gli argomenti che svolgerai durante la sua (forzata) assenza e gli "intimi" di studiarli...di fatto non gli stai assegnando dei compiti?

Quindi nel verbale andava scritto che in base allo statuto degli studenti e delle studentesse all'articolo 4 comma 8 il CDC delibera che .....

Resto comunque della mia idea se nel verbale, il DS, non ha menzionato quanto sopra detto.

Il verbale in effetti dovrebbe contenere
1) la motivazione della sanzione, ovvero i riferimenti al tipo di infrazione citando i casi previsti dal regolamento d'istituto o di norme più generali: dal verbale deve scaturire che c'è stata l'infrazione di una o più norme di comportamento
2) il riferimento ai tipi di sanzione previsti dal regolamento d'istituto
In assenza di questi riferimenti, il provvedimento disciplinare potrebbe essere impugnabile.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: sanzioni e compiti a casa   Sab Mar 28, 2015 10:55 am

Benny77 ha scritto:
Avido scusami....ma quando gli dici gli argomenti che svolgerai durante la sua (forzata) assenza e gli "intimi" di studiarli...di fatto non gli stai assegnando dei compiti?
Io leggo il problema posto da Camilla nel modo seguente (libera interpretazione):

"nella mia classe c'è un fetente che ne combina di tutti i colori, come tutti i fetenti non ha voglia di fare nulla, nè in classe nè a casa, questa volta ne ha combinata una troppo grossa e noi lo sospendiamo.
Il DS che è un rompiballe, per farcela pesare ci impone un lavoro aggiuntivo, fornirgli un adeguato quantitativo di compiti da fare che poi dovremmo anche correggergli; io devo perdere un sacco di tempo a selezionare del materiale e/o esercizi apposta per lui e probabilmente quello neanche me li fa; ma sono obbligata a prestarmi a questa manfrina ?"

Risposta di Gian: si, lo prevede lo statuto degli studenti.

Risposta di avidodinformazioni: più o meno si, però i compiti li decidi tu e quindi sceglili comodi per te, dagli da studiare da pag tot a pag tot, così se dovrai controllare qualcosa lo farai in orario di lezione mediante semplice interrogazione (che durerà 2 minuti, il tempo di capire che non ha studiato e di mettergli 4).
Tornare in alto Andare in basso
 
sanzioni e compiti a casa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Compiti di un moderatore
» Nicolas e la sua mamma sono finalmente a casa!
» la tua casa segreta
» Vicini di casa rumorosi
» CAMPANIA - CAVA DE' TIRRENI (SA) - Artemisia H. S.r.l. - Casa di Cura Ruggiero

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: