Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 2:09 pm

Promemoria primo messaggio :

Non favoriti :

I docenti delle GI: vengono bruciati con il napalm;

Gli idonei del concorso: vengono bruciati con il napalm;

I docenti di ruolo: perdono progressivamente tutti i loro diritti;

I docenti in testa alle Gae: sarebbero entrati a cobdizioni migliori;

I docenti in coda alle GAE: rischiano o l'eliminazione o la deportazione;

I docenti specializzati su sostegno: se ne andranno per tutta Italia a far sostegno, quando si sa benissimo che in gran parte avevano scelto di specializzarsi su sostegno per stare vicini alle loro famiglie.

gli studenti: saranno costretti ad imparare lo spagnolo dagi abilitati in inglese o francese, ecc.

Favoriti:
alcuni delle GAE.


Ultima modifica di DCS042 il Dom Apr 05, 2015 9:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ania3



Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 07.08.13

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 8:39 pm

Il "noi" è ovviamente generico caro gugu, per indicare che il DDL così formulato lede i diritti di tante categorie di insegnanti, non so se te ne sei accorto...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 8:40 pm

gugu ha scritto:
gian ha scritto:
Laura70 ha scritto:
gugu ha scritto:
Io terrei presente che tra il primo albo e il secondo ci saranno circa 60.000 pensionamenti per cui tutto può essere aggiustato dosando le assunzioni negli anni.

ma sei sicuro? io ho tanti colleghi che hanno superato i 60 anni e quasi nessuno parla di pensione...
I sessantenni che possono trovare una convenienza ad andare in pensione si riducono sempre più. Ormai incide sempre più il sistema contributivo e andare in pensione diventa economicamente penalizzante, se non castrante, a meno che non ci sia una copertura economica alternativa. Lo scenario che si prospetta in un futuro non tanto remoto è quello di insegnanti vecchi che arrancano trascinandosi anche sul pavimento pur di continuare a percepire un reddito ai limiti della decenza.
C'è qualcosa di peggio del burn out dell'insegnante: il burn out del pensionato che stringe la cinghia fino a strozzarsi.

Per fortuna c'è un limite massimo.
Un giorno potresti trovarti nella condizione di maledire questa fortuna e desiderare di continuare a trascinarti sul pavimento dei corridoi di una scuola. In alternativa ti consiglio di stringere la cinghia da ora e costruirti una pensione integrativa per evitare la prospettiva di un suicidio a 70 anni dopo alcuni anni di stenti ;-)
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25624
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 8:43 pm

gian ha scritto:

Un giorno potresti trovarti nella condizione di maledire questa fortuna e desiderare di continuare a trascinarti sul pavimento dei corridoi di una scuola. In alternativa ti consiglio di stringere la cinghia da ora e costruirti una pensione integrativa per evitare la prospettiva di un suicidio a 70 anni dopo alcuni anni di stenti ;-)


Ci potrò pensare una volta di ruolo.
Purtroppo lo stipendio attuale, decurtato dei mesi estivi e di parte della 13esima, permette solo una vita di stenti già prima della pensione. Non trovi?
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 8:44 pm

gugu ha scritto:
gian ha scritto:
Laura70 ha scritto:
gugu ha scritto:
Io terrei presente che tra il primo albo e il secondo ci saranno circa 60.000 pensionamenti per cui tutto può essere aggiustato dosando le assunzioni negli anni.

ma sei sicuro? io ho tanti colleghi che hanno superato i 60 anni e quasi nessuno parla di pensione...
I sessantenni che possono trovare una convenienza ad andare in pensione si riducono sempre più. Ormai incide sempre più il sistema contributivo e andare in pensione diventa economicamente penalizzante, se non castrante, a meno che non ci sia una copertura economica alternativa. Lo scenario che si prospetta in un futuro non tanto remoto è quello di insegnanti vecchi che arrancano trascinandosi anche sul pavimento pur di continuare a percepire un reddito ai limiti della decenza.
C'è qualcosa di peggio del burn out dell'insegnante: il burn out del pensionato che stringe la cinghia fino a strozzarsi.

Per fortuna c'è un limite massimo.
Basandosi su quello che dici c'è da sperare che la proposta Damiano non permetta il pensionamento a 70 anni ma lo blocchi comunque a 66.

ah, se sono come mio padre faccio giusto in tempo ad andare in pensione e poi crac. Lo stato non mi avrà sul groppone
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 8:47 pm

gian ha scritto:
evitare la prospettiva di un suicidio a 70 anni dopo alcuni anni di stenti ;-)
Al massimo omicidio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 9:10 pm

gugu ha scritto:
gian ha scritto:

Un giorno potresti trovarti nella condizione di maledire questa fortuna e desiderare di continuare a trascinarti sul pavimento dei corridoi di una scuola. In alternativa ti consiglio di stringere la cinghia da ora e costruirti una pensione integrativa per evitare la prospettiva di un suicidio a 70 anni dopo alcuni anni di stenti ;-)


Ci potrò pensare una volta di ruolo.
Purtroppo lo stipendio attuale, decurtato dei mesi estivi e di parte della 13esima, permette solo una vita di stenti già prima della pensione. Non trovi?

Certamente.
Ma anche lo stipendio di ruolo non ti offre granché margini di manovra (e io sono messo anche meglio). Tant'è che io ho deciso di rimandare il problema a quando ci andrò in pensione. Per lo meno potrò decidere se fare una folle spesa e acquistare una pistola, se la pensione non mi permetterà di campare.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 9:12 pm

avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
evitare la prospettiva di un suicidio a 70 anni dopo alcuni anni di stenti ;-)
Al massimo omicidio.
Anche quella è un'opzione, ma presumo che si finirebbe per farla pagare cara ad un altro sfigato che non ha probabilmente colpa della tua situazione
Tornare in alto Andare in basso
**lulù**



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 27.03.12

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 9:39 pm

Io opterei piuttosto per una rapina a mano armata. Così, male che vada, finirei in carcere mantenuta dallo Stato italiano. Avrei l'ora d'aria e pure la tivu'...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 9:53 pm

gian ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
gian ha scritto:
evitare la prospettiva di un suicidio a 70 anni dopo alcuni anni di stenti ;-)
Al massimo omicidio.
Anche quella è un'opzione, ma presumo che si finirebbe per farla pagare cara ad un altro sfigato che non ha probabilmente colpa della tua situazione
Non è nella mia indole lasciare le cose al caso io pianifico tutto.

Hai mai sentito l'espressione "piano d'evacuazione" ? L'ho coniata io, un giorno che avevo mal di pancia; poi me l'hanno rubata e storpiata.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 10:02 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Hai mai sentito l'espressione "piano d'evacuazione" ? L'ho coniata io, un giorno che avevo mal di pancia; poi me l'hanno rubata e storpiata.

Ma... LOL
Tornare in alto Andare in basso
geppino12575



Messaggi : 236
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 10:12 pm

sparviero ha scritto:
geppino12575 ha scritto:
Perchè c'è gente a cui piace prenderlo nel culo....e scusate il francesismo....
non offendere.LALLA INTERVIENI.
Ma che c'hai la coda di paglia, ho fatto il tuo nome? Ma chi sei??
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 10:16 pm

**lulù** ha scritto:
Io opterei piuttosto per una rapina a mano armata.
Ormai la sfiga colpisce anche quel settore. Al più puoi sperare di rapinare qualche pensionato che ancora non ha imparato a usare il bancomat e continua a convertire la sua pensione in moneta sonante ritirandola ogni mese dallo sportello della banca.
Nelle cronache locali si legge di tanti sfigati che rapinano banche e uffici postali scappando a piedi dopo aver fatto un pingue bottino di 400 euro. Manco lo scutter per fare le rapine ti ci paghi. E tra un po' non ti ci paghi manco il passamontagna griffato.

Citazione :
Così, male che vada, finirei in carcere mantenuta dallo Stato italiano. Avrei l'ora d'aria e pure la tivu'...
Sembra che anche in quel settore la vita stia diventando un po' meno rosea.

Diciamo che allo stato attuale c'è ancora qualche possibilità di successo se ci si traveste da barboncino, si posta qualche selfi su tuitte con gli occhioni dolci e due palmi di lingua penzoloni con un tuit in calce: Adottami. Non fosse mai che ti legga un Mario Monti a caccia di un surrogato del suo Empy schiattato di recente per indigestione di crocchette.
Tornare in alto Andare in basso
**lulù**



Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 27.03.12

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mar Mar 31, 2015 10:31 pm



Citazione :
Così, male che vada, finirei in carcere mantenuta dallo Stato italiano. Avrei l'ora d'aria e pure la tivu'...
Sembra che anche in quel settore la vita stia diventando un po'  meno rosea.

Dici?
In effetti i nostri lungimiranti governanti potrebbero intervenire a riordinare il settore con #la buonadetenzione...
Non ci avevo pensato..
Tornare in alto Andare in basso
sparviero



Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mer Apr 01, 2015 7:00 am

Km
geppino12575 ha scritto:
sparviero ha scritto:
geppino12575 ha scritto:
Perchè c'è gente a cui piace prenderlo nel culo....e scusate il francesismo....
non offendere.LALLA INTERVIENI.
Ma che c'hai la coda di paglia, ho fatto il tuo nome? Ma chi sei??
sicuramente una persona educata. Non oso immaginare chi sei tu!!!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mer Apr 01, 2015 1:56 pm

**lulù** ha scritto:


Citazione :
Così, male che vada, finirei in carcere mantenuta dallo Stato italiano. Avrei l'ora d'aria e pure la tivu'...
Sembra che anche in quel settore la vita stia diventando un po'  meno rosea.

Dici?
In effetti i nostri lungimiranti governanti potrebbero intervenire a riordinare il settore con #la buonadetenzione...
Non ci avevo pensato..

http://www.orizzontescuola.it/news/dati-sulla-disoccupazione-pi-precariet-tutti

Il commento della Rete della Conoscenza ai dati ISTAT sulla disoccupazione generale e giovanile

Sono usciti oggi i nuovi dati ISTAT sul tasso di disoccupazione relativo al mese di febbraio, che è risalito al 12,7%. Anche la disoccupazione giovanile torna a crescere, attestandosi al 42,6%.

“I dati sulla disoccupazione, in particolare quella giovanile – dichiara Riccardo Laterza, Portavoce Nazionale della Rete della Conoscenza – confermano ciò che affermiamo da tempo: le politiche economiche del Governo, in particolare il Jobs Act, non vanno affatto nella direzione della ripresa economica e dell'uscita dalla crisi. Non si tratta infatti di provvedimenti che migliorano le condizioni dei lavoratori e della nostra generazione, ma sono piuttosto l'ennesimo regalo alle imprese che possono procedere con la svalutazione del costo del lavoro – cioè dei salari, dei diritti e delle tutele – piuttosto che innovarsi. Anche l'aumento dei contratti a tempo indeterminato sbandierato dal Governo nasconde una realtà ben diversa, che è quella del definitivo svuotamento del contratto a tempo indeterminato dai diritti e dalle tutele garantite in precedenza ai lavoratori assunti in questo regime: le differenze tra i precari e i cosiddetti 'garantiti' sono state eliminate livellando tutti verso il basso”.

“La reale alternativa – concludono gli studenti della Rete della Conoscenza – dovrebbe essere costituita dalla previsione di forme universali di welfare che garantiscano l'autonomia sociale e la dignità degli individui, come il reddito di dignità recentemente proposto da Libera; un nuovo Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori che restituisca dignità a chi lavora; e soprattutto un nuovo ciclo di politiche pubbliche, sul fronte della formazione, della ricerca e delle strategie industriali, che promuovano la trasformazione del sistema produttivo in direzione della giustizia ambientale e sociale. Un orizzonte di trasformazione che, tuttavia, è fuori dalla prospettiva di questo Governo che si conferma in continuità con i precedenti”.
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1708
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Mer Apr 01, 2015 7:52 pm

**lulù** ha scritto:


Citazione :
Così, male che vada, finirei in carcere mantenuta dallo Stato italiano. Avrei l'ora d'aria e pure la tivu'...
Sembra che anche in quel settore la vita stia diventando un po'  meno rosea.

Dici?
In effetti i nostri lungimiranti governanti potrebbero intervenire a riordinare il settore con #la buonadetenzione...
Non ci avevo pensato..
..non preoccupatevi ci pensa già l'indulto a liberare i delinquenti
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Ven Apr 03, 2015 5:07 pm

perly ha scritto:
Chi voterà il Pd alle prossime elezioni:

Questi no
Questi neanche
Loro nemmeno
Neanche loro
Ecco sì loro: alcuni delle Gae


esatto!
Tornare in alto Andare in basso
Geko



Messaggi : 265
Data d'iscrizione : 14.06.11

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 1:02 am

Ma anche gli insegnanti di ruolo (da anni) saranno licenziati se nessun DS li sceglierà per tre anni consecutivi?
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 5:34 am

Geko ha scritto:
Ma anche gli insegnanti di ruolo (da anni) saranno licenziati se nessun DS li sceglierà per tre anni consecutivi?

gli insegnanti già di ruolo all'entrata in vigore della legge non rientrano negli albi, a meno che non facciano domanda volontaria di trasferimento o mobilità professionale.

inoltre, da dove viene fuori la storia del licenziamento?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 7:55 am

lallaorizzonte ha scritto:
inoltre, da dove viene fuori la storia del licenziamento?

Piovono volantini dall'alto della torre di Babele.

Purtroppo c'è una categoria più confusionaria degli studenti: quella degli insegnanti :-D
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 8:16 am

gian ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
inoltre, da dove viene fuori la storia del licenziamento?

Piovono volantini dall'alto della torre di Babele.

Purtroppo c'è una categoria più confusionaria degli studenti: quella degli insegnanti :-D
Toglierei la faccina sorridente perchè quello che hai scritto è vero e molto triste.
Se i DS non fossero ancora più confusionari e se il TOP non fossero ministro e company, si potrebbe appoggiare l'idea che quando un DS vede che un docente non capisce una cippa lo butta fuori dalla scuola a calci nel sedere.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 8:21 am

gian ha scritto:

Purtroppo c'è una categoria più confusionaria degli studenti: quella degli insegnanti :-D

Questo è vero, ma c'è anche da dire che il DDL su alcuni punti è (volutamente o maldestramente?) fumoso.  Il tema della mobilità dei docenti è uno di questi. Se le norme entreranno in vigore così come sono scritte, l'unica certezza è che il docente che chiede mobilità perderà -per sempre- il diritto alla titolarità "perenne" sulla sua cattedra. Altro di chiaro non c'è. Si può ipotizzare tutto e il suo contrario.
Ad esempio, leggendo quel passaggio, si potrebbe pensare che in futuro il trasferimento interprovinciale sarà immediato, su richiesta, senza essere soggetto ai vincoli d'organico ed alle norme contrattuali che vigono ora. Ossia, io chiedo di trasferirmi da Padova a Parma, lascio la mia cattedra con le mie belle vecchie tutele, e vengo inserita automaticamente nell'albo dei "docenti disponibili" di Parma, dove aspetto di essere reclutata da un DS oppure mi rassegno a fare il tappabuchi OFU. E bypasso così i paletti di I, II e III fase dell'attuale mobilità. Ma sarebbe davvero così? E chi può dirlo... Magari l'albo ha un numero massimo di iscritti predefinito, magari i vecchi assunti non possono "andare in conto OFU", magari questo o magari quello... Quando si va a toccare una normativa già abbastanza complessa, sarebbe forse meglio farlo definendone un po' più chiaramente i termini, invece di buttar lì semplicisticamente un accenno qua e un accenno là, se no la confusione è il minimo che puoi aspettarti (la critica non è a te, mi sembra ovvio).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 8:37 am

Perplessa ha scritto:
leggendo quel passaggio, si potrebbe pensare che in futuro il trasferimento interprovinciale sarà immediato, su richiesta, senza essere soggetto ai vincoli d'organico ed alle norme contrattuali che vigono ora. Ossia, io chiedo di trasferirmi da Padova a Parma, lascio la mia cattedra con le mie belle vecchie tutele, e vengo inserita automaticamente nell'albo dei "docenti disponibili" di Parma, dove aspetto di essere reclutata da un DS oppure mi rassegno a fare il tappabuchi OFU. E bypasso così i paletti di I, II e III fase dell'attuale mobilità. Ma sarebbe davvero così? E chi può dirlo...
Il buon senso per il momento, i regolamenti attuativi in un secondo momento.

Non puoi pensare che a tutti i docenti meridionali oggi al nord, domani verrà data la possibilità di trasferirsi al sud, senza limiti di disponibilità di posti; oggi si istituiscono gli albi ad ampiezza limitata e fra tre anni svaccano ? Suvvia !

Gli albi avranno una dimensione stabilita, correlata al numero di alunni, annualmente rivisitabile, ogni anno svuoteranno un po' con i pensionamenti ed ogni anno offriranno una parte delle disponibilità ai trasferimenti, senza garantire nulla sulle assegnazioni alle scuole
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 9:00 am

avidodinformazioni ha scritto:
Perplessa ha scritto:
leggendo quel passaggio, si potrebbe pensare che in futuro il trasferimento interprovinciale sarà immediato, su richiesta, senza essere soggetto ai vincoli d'organico ed alle norme contrattuali che vigono ora. Ossia, io chiedo di trasferirmi da Padova a Parma, lascio la mia cattedra con le mie belle vecchie tutele, e vengo inserita automaticamente nell'albo dei "docenti disponibili" di Parma, dove aspetto di essere reclutata da un DS oppure mi rassegno a fare il tappabuchi OFU. E bypasso così i paletti di I, II e III fase dell'attuale mobilità. Ma sarebbe davvero così? E chi può dirlo...
Il buon senso per il momento, i regolamenti attuativi in un secondo momento.

Non puoi pensare che a tutti i docenti meridionali oggi al nord, domani verrà data la possibilità di trasferirsi al sud, senza limiti di disponibilità di posti; oggi si istituiscono gli albi ad ampiezza limitata e fra tre anni svaccano ? Suvvia !
Il punto è un altro: se intendo riformare una materia così importante, devo definire le linee che intendo applicare in futuro. Non posso lasciare che sia il "buon senso" a fare da bussola per poterne tracciare un profilo. A te sembrerà cosa da poco, ma visto che si parla di audizioni delle rappresentanze sindacali, su quali punti dovranno far sentire la propria voce e far conoscere la propria opposizione, su quelli che detterebbe il buon senso? Guarda che se il DDL va in porto con l'attuale configurazione, diventa legge e la nuova mobilità diventa una realtà a partire dal prossimo anno. Non è che i ricorsi al TAR ed alla Corte Costituzionale siano l'iter più consigliabile per risolvere la questione.
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?   Sab Apr 04, 2015 9:17 am

DCS042 ha scritto:
Non favoriti :

I docenti delle GI: vengono bruciati con il napalm;

Gli idonei del concorso: vengono bruciati con il napalm;

I docenti di ruolo: perdono progressivamente tutti i loro diritti;

I docenti in testa alle Gae: sarebbero entrati a cobdizioni migliori;

I docenti in coda alle GAE: rischiano o l'eliminazione o la deportazione;

gli studenti: saranno costretti ad imparare lo spagnolo dagi abilitati in inglese o francese, ecc.

Favoriti:
alcuni delle GAE.





Altri non favoriti:
I docenti specializzati su sostegno: se ne andranno per tutta Italia a far sostegno, quando si sa benissimo che in gran parte avevano scelto di specializzarsi su sostegno per stare vicini alle loro famiglie e non per la tanta sbandierata vocazione... In alternativa dovranno rinunciare ad essere assunti...
Tornare in alto Andare in basso
 
Chi è favorito da questo DdL ? Chi no ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» qualcuna di voi ha questo tavolo?
» non so trovare un titolo a questo capitolo della mia vita
» Per essere membri della chat (non considerare questo post si riferisce alla chat precedente)
» ho bisogno di voi
» Speriamo che questo spazio possa riempirsi presto con tanti racconti bellissimi!!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: