Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ORDINE SERVIZIO X GITA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
ila



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 08.07.11

MessaggioOggetto: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mer Apr 01, 2015 12:38 am

Promemoria primo messaggio :

premetto che non so se ho scelto la sezione giusta per il post. La situazione è questa: sono supplente primaria in servizio su attività alternativa e mi è stata chiesta disponibilità per una uscita didattica in sostituzione di collega,disponibilità che ho negato (siamo ad Aprile, la gita si svolgerà a maggio) mi è stato detto che avrò un ordine di servizio dal ds che mi obbliga ad eseguire. vorrei sapere se è legittimo questo utilizzo dell'ordine di servizio per gite/uscite che non rientrano in attività obbligatorie di insegnamento. Cosa devo fare ? Cosa rischio ? VORREI ANCHE RIFERIMENTI NORMATIVI. Grazie.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 2:44 pm

concordo
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 2:54 pm

chicca70 ha scritto:

Un insegnante è lavativo se non fa il proprio dovere nell'attività didattica.  Partecipare ad una gita è straordinario non pagato e con un notevole aggravio di responsabilità.

Proprio questa è la questione. Per l'insegnante accompagnare una classe in gita vuol dire:

a) Bruciare tot giorni del proprio tempo per scorazzare in giro con una ventina di adolescenti al seguito.
b) Ricevere, in cambio, ZERO euro di riconoscimento.
c) Assumersi la responsabilità del tutore pro tempore dei suddetti 20 adolescenti che, essendo tali, passeranno il loro tempo cercando di bere, divertirsi, prendersi pericolosi spazi di libertà in contesti per loro sconosciuti e con persone sconosciute (dallo spacciatore di droga al trafficante di organi), eventualmente accoppiarsi.
d) Come conseguenza del punto "c", rischiare una denuncia di omessa sorveglianza nel peggiore dei casi e, nel migliore dei casi, il biasimo dei genitori  che non mancheranno di sottolineare come durante la gita "si sono solo divertiti... e noi abbiamo pagato!" (come se i soldi della gita li avesse incassati il docente...)

Personalmente le gite le abolirei. Al limite le potrei tollerare se solo ci fosse l'esplicita esclusione della responsabilità dei docenti e della scuola per omessa sorveglianza e per quanto compiuto ALMENO dagli studenti maggiorenni.

Domanda indiscreta: Quanto prende una persona che si occupa di organizzare e gestire una vacanza studio all'estero in periodo estivo?
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 2:58 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Non si è disponibili punto e basta, indipendentemente dalla bravura dei ragazzi.

http://www.orizzontescuola.it/news/bulli-gita-sospesi-e-4-condotta-mamme-scuola-ha-esagerato

Un professore normale sarebbe in grado di prevedere simili comportamenti ? In un liceo ?

"E come è sempre successo nelle gite hanno approfittato delle ore libere per divertirsi. Nulla di più, nulla di diverso, nulla di grave. Nessuno si è fatto male, nessuno voleva fare del male, ma solo scherzare. Quelle cose cameratesche che si fanno in caserma. Che si sono sempre fatte tra ragazzi."

Verissimo, si sono sempre fatte, ma da un po' di tempo a questa parte le care mammine fanno causa per tutto e quindi indovina dove possono andare ad attaccarsi ? Aiutino: ha 2 z
fortuna che avevano una dirigente seria e con i controc...
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 3:06 pm

A me la sottile polemica del genitore rappresentante di classe è capitata di recente, con una terza media, una classe anche piacevole, che magari avrebbe anche meritato un premio finale per il comportamento sempre corretto nei tre anni. Non fosse che hanno in classe un compagno che non stenterei a definire psicotico, violento, irascibile, offensivo e provocatorio ('sti poverini sono dei santi) che, se escluso, sarebbe capace di dar fuoco alla scuola. Per cui nessuno se l'è sentita di accompagnarli.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 3:35 pm

Perplessa ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

Non si è disponibili punto e basta, indipendentemente dalla bravura dei ragazzi.

http://www.orizzontescuola.it/news/bulli-gita-sospesi-e-4-condotta-mamme-scuola-ha-esagerato

Un professore normale sarebbe in grado di prevedere simili comportamenti ? In un liceo ?"
fortuna che avevano una dirigente seria e con  i controc...

...e poi, scusate, ma che accidenti vuol dire che "i ragazzi erano stati lasciati soli perché all'ultimo momento un docente non li ha accompagnati"?

Vuol dire che la dirigente aveva accetttato il rischio di mandare ugualmente le classi in gita con un accompagnatore in meno, ossia non rispettando i limiti di legge per i numeri previsti?

Allora tanto seria e con i controc*, non mi sembra.

Oppure vuol dire che quel docente è stato regolarmente sostituito, magari da qualcuno che i ragazzi conoscevano meno, ma comunque sostituito in regola... e che le famiglie hanno pensato bene di "provarci", ad alleggerire le responsabilità dei propri figli, addossando la colpa a chi non c'era, o peggio ancora addossandola a chi c'era e ha accettato di prendersi la grana imprevista all'ultimo momento?

Boh.

Ah, e aggiungo: forse è (parzialmente) vero che questi scherzi goliardici "si sono sempre fatti". E che magari il bulleggiato preferiva abbozzare e tacere, piuttosto che smuovere un baraccone di procedimenti formali più grosso di lui. Ma se adesso i responsabili sono così cretini da riprendere integralmente la loro bravata in un video e farla girare su internet in modo che sia a conoscenza di tutto l'universo mondo, di che si lamentano?

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Ven Apr 03, 2015 7:25 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 4:29 pm

Eh si, ha ragione paniscus... non bisogna dire il motivo per cui non si è disponibili.
I motivi ci sono eccome, ma per salute mentale anche io preferisco non dirli, proprio per non innescare la polemica e le discussioni di cui non ho alcuna voglia.
Chi propone, fa. Chi vuole organizzare il viaggio da disponibilità e/o si assicura di avere sufficienti accompagnatori disponibili.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 4:57 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Verissimo, si sono sempre fatte, ma da un po' di tempo a questa parte le care mammine fanno causa per tutto e quindi indovina dove possono andare ad attaccarsi ? Aiutino: ha 2 z


Maremma come sei sessista.
Non darmi dell'omofobo ma un papino che si attacca alle 2 z mi crea ancora qualche turbamento, specie se le 2 z sono le mie.

Comunque sono mammine quelle che hanno scritto la lettera.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 10:11 pm

Scusate ma il mio punto di vista era un po' diverso: perché fare la "sorpresa" ai genitori e ai bambini (io sono alla primaria) il giorno stesso del viaggio d'istruzione, non presentandosi per malattia? Io e le mie colleghe l'anno scorso (a differenza di altre classi) non abbiamo proprio programmato nessuna gita... conoscevamo i bambini e sapevamo che sarebbe stato difficile gestirli in un ambiente diverso dalla scuola. Se un docente propone la gita, poi è giusto che ci vada... troppo facile passare la "patata bollente" a qualcun altro!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7530
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Ven Apr 03, 2015 10:30 pm

La sorpresa nasce dall'ordine di servizio e solo da quello.
Quello stesso ordine di servizio, folle e quasi sicuramente illegittimo, che ha dato inizio alla discussione.
Poi... Che possa succedere l'imprevisto, l'emergenza famigliare o una malattia...e non si possa esser presenti alla gita nonostante la disponibilità precedentemente data...può capitare, ecco perché si mette sempre anche un sostituto.
A volte si acciacca anche quello...e capiterà raramente...ma può capitare in assoluta serietà e buona fede.
Son gite rognate.
Mi capitò una sola volta...2001 ricordo ancora l'anno...
Accompagnatrice con caviglia slogata, in servizio a scuola, porella, ma inabile per l'uscita, sostituta a casa da una settimana con una malattia infettivs (varicella mi pare), tutto organizzato, due bus, partimmo con un bidello come sostituto.
Verso le dieci del mattino, in mezzo al parco, una ragazzina ebbe le convulsioni...una collega andò con lei in ospedale in ambulanza.
Dopo pranzo, belli rilassati... Un ragazzino giocando nel prato...non so come si ruppe non ricordo cosa (piede? Perone o tibia boh)...seconda ambulanza e bidello al seguito.
Fissai negli occhi gli autisti del bus e  ordinai loro di stare perfettamente bene: guai a voi se vi acciaccate!
Fortuna volle che avendo un ragazzino con gravi problemi...fosse presente anche sua madre.
Lei su di un bus e io sull'altro tornammo a casa...ma mai piu. Se una gita parte male...io la salto!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Sab Apr 04, 2015 10:00 am

Citazione :
Scusate ma il mio punto di vista era un po' diverso: perché fare la "sorpresa" ai genitori e ai bambini (io sono alla primaria) il giorno stesso del viaggio d'istruzione, non presentandosi per malattia? Io e le mie colleghe l'anno scorso (a differenza di altre classi) non abbiamo proprio programmato nessuna gita... conoscevamo i bambini e sapevamo che sarebbe stato difficile gestirli in un ambiente diverso dalla scuola. Se un docente propone la gita, poi è giusto che ci vada... troppo facile passare la "patata bollente" a qualcun altro!

Si, perla, qui ci siamo tutti allargati a parlare di casi cui pensavamo andando oltre il motivo che ha generato la discussione.

Per quello, in sostanza siamo tutti d'accordo: non può esserci ordine di servizio per qualcosa di facoltativo e, se c'è, una delle reazioni può essere quella di mangiarsi un sacco di cozze la sera prima della gita.
Non si tratta di sorpresa ai bambini, si tratta di rivendicare il proprio diritto a non accompagnarli e la responsabilità di questo è solo del ds che la mattina della gita, con autobus già sul luogo e bimbi con zainetti e cappellini belli pronti per il viaggio, in mancanza del del docente illecitamente coscritto, prenderà il proprio zainetto personale, le sue scarpette con il tacco e salirà su quel bus e la gita si farà.
(almeno così dovrebbe essere: onori ed oneri di essere il dirigente, palo in faccia per aver gestito male un problema decidendo di coscrivere per una attività facoltativa).

Poi c'è il caso di cui parla paniscus: un docente non è disponibile, mai, ad accompagnare in gita.
Ha il sacrosanto diritto di non accopagnare, come da contratto, e ha anche il sacrosanto diritto di non dire a nessuno il motivo per cui non vuole farlo.
Si tratta di non dare disponibilità nel momento della programmazione delle attività. E di mangiarsi cozze in caso di coscrizione. Affari del dirigente la mattina della gita.


Poi c'è il caso di classi indisciplinate che non è il caso di accompagnare in gita perchè si possono prevedere già in anticipo problemi. Nessun docente, che magari altre classi le accompagnerebbe, si sente di prendersi la responsabilità. Questo è il caso cui mi riferivo io: se c'è una classe così i genitori lo devono sapere: Signori, i vostri figli non hanno acquisito competenze di civile convivenza e di rispetto delle regole, non li portiamo in gita perchè, insieme, sono ingovernabili.
La gita non la si programma proprio.

Non si fanno mai sorprese ai bimbi la mattina della gita programmata, anche perchè, comunque, è stato firmato un contratto con una agenzia di viaggi, sono stati presi accordi con strutture da visitare, con guide ecc ecc ecc.
Nel caso di problemi con gli accompagnatori il dirigente non può obbligare nessuno che non si fosse reso disponibile: ci va lui.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Sab Apr 04, 2015 10:42 am

Ire ha scritto:

Non si fanno mai sorprese ai bimbi la mattina della gita programmata, anche perchè, comunque, è stato firmato un contratto con una agenzia di viaggi, sono stati presi accordi con strutture da visitare, con guide ecc ecc ecc.
Nel caso di problemi con gli accompagnatori il dirigente non può obbligare nessuno che non si fosse reso disponibile:  ci va lui.

D'accordissimo. Ma non l'ha prescritto il medico di organizzare uscite didattiche, normalmente non riconosciute finanziariamente ai docenti accompagnatori e per giunta con un carico di responsabilità enormi (vedi qualcuno che si fa male o che si sente male o che sfugge alla sorveglianza).

Certi autolesionismi dovuti a mentalità missionaria spero che con il tempo siano superati oppure riconosciuti con compensi adeguati e deresponsabilizzazioni. Dalla prima primaria al quarto anno delle superiori (ossia fino al compimento dei diciotto anni), essendo minorenni, la più bella cosa è organizzare la gita scolastica chiedendo la partecipazione obbligata dei genitori.
No? e perchè? perchè si deve sempre garantire il diritto agli alunni alla gazzarra notturna oppure alla nostra denuncia per presunta culpa in vigilando?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Sab Apr 04, 2015 11:07 am

Isula, buongiorno e buona Pasqua.

Ci va lui in caso la gita sia stata organizzata e programmata e all'ultimo momento manchi un accompagnatore.

: - )
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Paolo Santaniello



Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Sab Apr 04, 2015 11:43 am

Di fronte alle insistenze (lecite o illecite) del dirigente e delle famiglie, con spirito missionario, il 90% dei docenti alla fine accetta di accompagnare.
E lo fa ben consapevole dei rischi e delle fatiche, a compenso zero! E sviluppa una specie di odio per chi (come me) invece questi rischi e fatiche non se li accolla mai.
"Accompagnare non piace a nessuno; però lo facciamo per i ragazzi! Perchè io mi devo sacrificare e tu no?"
Io ovviamente rispondo che se non gli piace possono non farlo... ma l'ambiente generale diventa quello di "ci sacrifichiamo un po' per uno"... in questo ambiente chi non si sacrifica mai rischia di venire isolato se non mobbizzato.
E' importante quindi NON CEDERE quando vengono attaccati i nostri diritti, perchè se uno cede (o, peggio, tanti cedono) alla fine quel comportamento diventa la norma e i diritti si perdono per sempre.
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Sab Apr 04, 2015 3:39 pm

Ire ha scritto:
Isula, buongiorno e buona Pasqua.

: - )

Anche a te e a tutti gli utenti.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Lun Apr 06, 2015 5:42 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
"Accompagnare non piace a nessuno; però lo facciamo per i ragazzi! Perchè io mi devo sacrificare e tu no?"

Risposta automatica: "Perché a te va di farlo, e invece a me no".

Io non ci credo manco per niente, che questo genere di colleghi stiano lì masochisticamente ad accettare malvolentieri un sacrificio, che a loro crea danni, seccature e problemi, solo per il bene dei ragazzi.

Quelli che proclamano queste argomentazioni, in realtà, nella stragrande maggioranza dei casi, sono quelli che NON E' VERO che lo considerino tutto 'sto sacrificio, ma che sotto sotto sono i primi ad avere piacere a farlo.

In qualche caso, è per genuino spirito di abnegazione missionaria;

in qualche caso, è perché ci tengono mielosamente a fare la figura degli amiconi degli studenti e a compiacere le famiglie;

in qualche altro caso, è perché ci tengono molto a mostrarsi obbedienti alle direttive dei DS;

in qualche altro caso ancora, è perché hanno voglia di stare in classe il meno possibile, e quindi qualsiasi diversivo è buono per sostituire i propri obblighi di lavoro ordinario.

Ma che si sottopongano volontariamente a un sacrificio, a una sofferenza, a un disagio, senza nessun tornaconto positivo personale, solo per amore degli studenti, non ci credo. Se lo accettano, è perché la cosa piace anche a loro e fa comodo anche a loro, tutto lì.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4697
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 11:38 am

paniscus_2.0 ha scritto:

Ma che si sottopongano volontariamente a un sacrificio, a una sofferenza, a un disagio, senza nessun tornaconto positivo personale, solo per amore degli studenti, non ci credo. Se lo accettano, è perché la cosa piace anche a loro e fa comodo anche a loro, tutto lì.

L.

Ho accompagnato diverse volte le mie classi nei viaggi di istruzione, in Italia e all'estero. Lo faccio solo se ritengo che nessuno degli alunni mi creerà problemi, conclusione alla quale posso giungere solo se li conosco da qualche anno.

Perché li accompagno? Perché uno dei più bei ricordi dei miei anni di liceo è il viaggio di istruzione che ho fatto (l'unico con pernottamento).
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 12:10 pm

Citazione :
Ho accompagnato diverse volte le mie classi nei viaggi di istruzione, in Italia e all'estero. Lo faccio solo se ritengo che nessuno degli alunni mi creerà problemi, conclusione alla quale posso giungere solo se li conosco da qualche anno.

Perché li accompagno? Perché uno dei più bei ricordi dei miei anni di liceo è il viaggio di istruzione che ho fatto

E infatti io he ho detto? Che chi accetta di farlo, nonostante i rischi, le fatiche e la palese e sfacciata ingiustizia di trattamento da un punto di vista legale e sindacale, lo fa perché GLI PIACE, tutto lì.

E assicuro che non ci trovo nulla di sbagliato in questo, anzi lo considero un ottimo criterio di scelta su quali attività facoltative accettare di accollarsi e quali no.

Ad esempio, io accetto di continuare a sbattermi per organizzare le olimpiadi della fisica e della matematica nella mia scuola (nonostante sia pagata una miseria assoluta in proporzione allo sbattimento necessario), per il semplice fatto che mi ci diverto io e ci provo delle belle soddisfazioni io, mentre mi rifiuto di fare corsi di recupero perché li trovo assolutamente deprimenti, oltre che insensati, superflui e anche dannosi. Per cui, sempre per quel pochissimo che pagano, trovo che per me, complessivamente, per la mia soddisfazione e la mia serenità personale, valga la pena di fare le olimpiadi della fisica , mentre di fare i corsi di recupero no. Potendo scegliere, faccio le prime e non i secondi. Se a un certo punto non mi ci divertissi più, smetterei di fare anche quelle.

Se per te accompagnare le gite è un piacere e una soddisfazione, fai benissimo a farle.

Quelli che non sopporto sono i colleghi che vengono continuamente a lamentarsi che per loro non è affatto un piacere, anzi è un sacrificio, un martirio, una vessazione, una tragedia, ma che le DEVONO fare lo stesso perchè si sentono obbligati... e siccome si sentono obbligati loro, allora vorrebbero che mi sentissi obbligata anch'io, così ci si divide il sacrificio un po' per uno.

E ripeto, nella mia esperienza i casi sono due: o è tutta una finta, e si compiacciono di lamentarsi per qualcosa che invece sono ben soddisfatti di fare... oppure sono persone che vanno a cercarsi rogne senza motivo, e allora si cucinino nel loro brodo senza criticare me!

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
befeca



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 23.02.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 1:17 pm

inorridisco davanti a certi consigli ma, d'altro canto, io alcuni di voi (Chicca70 nella fattispecie ma non solo lei) abbiamo avuto modo di capire che non abbiamo proprio le stesse idee in fatto di insegnamento.

Nessuno è obbligato a prendere parte ai viaggi di istruzione. In mancanza di disponibilità il viaggio non viene svolto. Consigliare di fingere una malattia all'ultimo minuto lo trovo ingiusto, immorale, eticamente scorretto e assolutamente diseducativo. Cioè tutto il contrario di quanto un'insegnante dovrebbe essere e trasmettere.
Purtroppo molti colleghi ritengono sia giusto pensare solo al proprio tornaconto in barba ai diritti di discenti e relative famiglie considerati alla stregua di oggetti immeritevoli di qualunque rispetto.
Fortunatamente non sono molti.

Vorrei inoltre ricordare che le gite, altresì dette "viaggi di istruzione" possono anche essere pensate ed incluse in un percorso didattico e che ci sono insegnanti che, seppur non facendo i salti di gioia, si assumono la responsabilità di accompagnare i ragazzi perché convinti che questi possano essere arricchiti da tale esperienza.

Mi spiace per quegli insegnanti arrabbiati, sfiduciati e probabilmente anche molto sfortunati nel non riuscire più a cogliere nulla di buono nel proprio lavoro.
Sono coloro ai quali dovrebbe essere concesso di ritirarsi e fare altro lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 1:36 pm

Cara befeca, il discorso sulla malattia all'ultimo minuto è stato affrontato anche in altre occasioni e a nessuno piace del tutto.

Tutto vero quello che sostieni sulle gite, ma è altresì vero che si tratta di una attività (anche come viaggio di istruzione) il cui farsene carico fa parte di una libera scelta di ciascun docente, come da contratto.


Il nostro suggerimento era l'ultima spiaggia, abbiamo infatti visto, già dall'esperienza di ila, che il dirigente che minacci ods sulla questione poi non lo fa, perchè sa benissimo che non può farlo.

Quindi nessuno sarà costretto a mangiare cozze.


Quale sarebbe la tua soluzione davanti ad un ordine di servizio di un dirigente che tendesse ad obbligare una attività facoltativa e di cui il docente ha da subito messo in chiaro che non intende farsene carico?


Forse sai che io sono una mamma, non una docente, e che quindi, in teoria, dovrei pensarla come te sulle gite, sulle opportunità per i ragazzi, sull'importanza di quella esperienza anche per aiutare la coesione nel gruppo classe ecc ecc ecc. Ti devo dire la verità, però: coi tempi che corrono, con la ricerca immorale di ogni appiglio per fare su qualche soldino alle spalle di qualcuno, con le farneticanti e demenziali attribuzioni di responsabilità al docente per ogni cosa capiti (e vivendo può capitare ogni cosa) non mi sento proprio di fare una colpa a chi non voglia andare, anzi, probilmente se fossi un docente, non vorrei andare nemmeno io.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 1:42 pm

befeca ha scritto:
Vorrei inoltre ricordare che le gite, altresì dette "viaggi di istruzione" possono anche essere pensate ed incluse in un percorso didattico e che ci sono insegnanti che, seppur non facendo i salti di gioia, si assumono la responsabilità di accompagnare i ragazzi perché convinti che questi possano essere arricchiti da tale esperienza.

Io non avrei nulla in contrario ad accompagnare le gite se:

a) fossi PAGATA ragionevolmente per il gravoso orario di straordinario che questo comporta;

b) fossi TUTELATA dalla legge in modo chiaro e inequivocabile su quali sono le mie dirette responsabilità e quali no, invece di essere alla mercé delle circostanze casuali, dei capricci imprevedibili di studenti e famiglie, e di eventuali sentenze ancora più imprevedibili che si basano su un margine enorme di arbitrarietà dell'interpretazione, piuttosto che su una norma chiara.

Finché questo non avviene (visto che l'insegnamento è una professione, e non una vocazione mistica o una missione ideologica) non vedo perché mai dovrei sentirmi in dovere di mettere al primo posto questo mitologico arricchimento dell'esperienza dei ragazzi, a spese della mia sicurezza personale, della mia dignità professionale, e della serenità complessiva mia e della mia famiglia.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
befeca



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 23.02.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 1:52 pm

Per Ire: Infatti come ho scritto e come tutti i docenti sanno non c'è nessun obbligo.
Non ci può essere nemmeno un ordine di servizio. In caso venga minacciato basta fare presente questo e il DS probabilmente cambierà atteggiamento.
Quando si approvano i viaggi di istruzione bisogna sempre indicare dei sostituti proprio per evitare che si verifichino casi come quello sopracitato. Se ciò non viene fatto è una mancanza della scuola (e del DS).
In caso chi ha dato la disponibilità non possa e non si trovi nessuno per sostituirlo, il viaggio può essere rimandato ad un momento più propizio.

Credimi che so bene a cosa andiamo incontro quando ci assumiamo la responsabilità di uscire con i ragazzi, soprattutto se sono previsti pernottamenti. E' una fatica e un rischio che nessuna diaria può compensare. infatti, proprio per questo, molte classi non escono mai da scuola.

Per Paniscus: infatti nessuno te lo chiede.
Quello che trovo aberrante è la finta malattia consigliata da qualche collega ertosi in passato a paladino della giustizia e della legalità.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1609
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 1:53 pm

befeca ha scritto:
inorridisco davanti a certi consigli ma, d'altro canto, io alcuni di voi (Chicca70 nella fattispecie ma non solo lei) abbiamo avuto modo di capire che non abbiamo proprio le stesse idee in fatto di insegnamento.

E IO INORRIDISCO DAVANTI A QUESTO USO DELLA LINGUA ITALIANA! 

Purtroppo molti colleghi ritengono sia giusto pensare solo al proprio tornaconto in barba ai diritti di discenti e relative famiglie considerati alla stregua di oggetti immeritevoli di qualunque rispetto.

Vorrei inoltre ricordare che le gite, altresì dette "viaggi di istruzione" possono anche essere pensate ed incluse in un percorso didattico e che ci sono insegnanti che, seppur non facendo i salti di gioia, si assumono la responsabilità di accompagnare i ragazzi perché convinti che questi possano essere arricchiti da tale esperienza.

Mi spiace per quegli insegnanti arrabbiati, sfiduciati e probabilmente anche molto sfortunati nel non riuscire più a cogliere nulla di buono nel proprio lavoro.
Sono coloro ai quali dovrebbe essere concesso di ritirarsi e fare altro lavoro.
Come si è già detto,  si tratta di un sistema di difesa da utilizzare in casi eccezionali,  quando un dirigente vuole imporre qualcosa che non può imporre.  Io non litigo e non rivendico, utilizzo un metodo di didattica breve: basta una volta e il dirigente impara subito che con me non si fanno furbate. 
Diritto dei discenti è imparare,  non andare in gita.  Non spetta agli insegnanti portare in giro i ragazzi,  rischiando anche denunce per ogni minima sciocchezza. Quando mai si è fatto un viaggio collegato al programma?  Una volta su mille? 
Chi accetta o propone gite , evidentemente,  è contento di farle. Ho visto colleghi entusiasti più degli studenti.  Poi però non possono tirarsi indietro,  inguaiando gli altri.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 1:56 pm

ora abbiamo anche il tal preside esponente dell'ANP (che purtroppo non è la stessa organizzazione in cui militava Mandela) che, da articolo in homepage, galvanizzato dalle anticipazioni sul ruolo dei dirigenti post-riforma, fa una sequenza di affermazioni piuttosto slegate/contraddittorie tra loro per affermare infine che i docenti debbono essere obbligati a partecipare alle gite (pardon, viaggi d'istruzione), perché un docente obbligato e non volontario è più efficiente e ciò rende la gita meno pericolosa. Mi autocensuro, prima di rischiare la denuncia, dicendo quel che penso del singolo e della categoria.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:02 pm

.


Ultima modifica di Anto14 il Gio Apr 23, 2015 8:19 pm, modificato 4 volte
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:04 pm

Perchè ti censuri?

Se sai dove si trovi questa persona e dove abbia fatto quelle affermazioni è necessario che abbia risposte, che la sua associazione abbia modo di verificare l'impatto di tali esternazioni, e che l'opinione pubblica sappia che c'è anche qualche opinione diversa.

Si incorre in denunce se si insulta, se si minaccia o se si diffama non certo se con correttezza e serietà si esprime la propria opinione.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
ORDINE SERVIZIO X GITA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» ordine di servizio in una sede lontana dalla scuola
» Ordine di servizio: come comportarsi?
» caratteristiche ordine di servizio
» ordine da nded dubbi
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: