Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ORDINE SERVIZIO X GITA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
ila



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 08.07.11

MessaggioOggetto: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mer Apr 01, 2015 12:38 am

Promemoria primo messaggio :

premetto che non so se ho scelto la sezione giusta per il post. La situazione è questa: sono supplente primaria in servizio su attività alternativa e mi è stata chiesta disponibilità per una uscita didattica in sostituzione di collega,disponibilità che ho negato (siamo ad Aprile, la gita si svolgerà a maggio) mi è stato detto che avrò un ordine di servizio dal ds che mi obbliga ad eseguire. vorrei sapere se è legittimo questo utilizzo dell'ordine di servizio per gite/uscite che non rientrano in attività obbligatorie di insegnamento. Cosa devo fare ? Cosa rischio ? VORREI ANCHE RIFERIMENTI NORMATIVI. Grazie.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:08 pm

.


Ultima modifica di Anto14 il Gio Apr 23, 2015 8:18 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:10 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Citazione :
Ho accompagnato diverse volte le mie classi nei viaggi di istruzione, in Italia e all'estero. Lo faccio solo se ritengo che nessuno degli alunni mi creerà problemi, conclusione alla quale posso giungere solo se li conosco da qualche anno.

Perché li accompagno? Perché uno dei più bei ricordi dei miei anni di liceo è il viaggio di istruzione che ho fatto

E infatti io he ho detto? Che chi accetta di farlo, nonostante i rischi, le fatiche e la palese e sfacciata ingiustizia di trattamento da un punto di vista legale e sindacale, lo fa perché GLI PIACE, tutto lì.


L.

Temo che tu mi abbia frainteso. Mi spiego meglio. Il bel ricordo è quello del viaggio da studente. Se ho alunni responsabili, ritengo di fare loro un grosso torto a non consentire loro di vivere la stessa esperienza. Che mi piaccia passare una settimana a dormire poco accompagnando 20+ adolescenti è un'interpretazione un po' forzata (eufemismo).

Nulla toglie che non penso affatto male a chi non si rende disponibile (cosa che talvolta faccio pure io).
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:10 pm

.


Ultima modifica di Anto14 il Gio Apr 23, 2015 8:18 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:11 pm

Ire ha scritto:
Perchè ti censuri?

Se sai dove si trovi questa persona e dove abbia fatto quelle affermazioni è necessario che abbia risposte, che la sua associazione abbia modo di verificare l'impatto di tali esternazioni, e che l'opinione pubblica sappia che c'è anche qualche opinione diversa.

Si incorre in denunce se si insulta, se si minaccia o se si diffama non certo se con correttezza e serietà si esprime la propria opinione.
Se ti riferisci al mio post, l'articolo è pubblicato in homepage (http://www.orizzontescuola.it/news/gite-lanp-lancia-lallarme-sono-pi-pericolose-obbligatoria-docenti). Mi censuro perché la qualità delle mie argomentazioni contrarie sarebbe offuscata da una serie di epiteti intercalati che, non solo ne minerebbero l'efficacia e sarebbero fuori luogo in questo contesto, ma mi farebbero anche rischiare una querela.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:13 pm

befeca ha scritto:
inorridisco davanti a certi consigli ma, d'altro canto, io alcuni di voi (Chicca70 nella fattispecie ma non solo lei) abbiamo avuto modo di capire che non abbiamo proprio le stesse idee in fatto di insegnamento.

Nessuno è obbligato a prendere parte ai viaggi di istruzione. In mancanza di disponibilità il viaggio non viene svolto. Consigliare di fingere una malattia all'ultimo minuto lo trovo ingiusto, immorale, eticamente scorretto e assolutamente diseducativo. Cioè tutto il contrario di quanto un'insegnante dovrebbe essere e trasmettere.
L'omicidio è reato penale, ma non sempre; a volte è consentito, ad esempio nel caso di legittima difesa.

Come hai fatto notare, nessuno è obbligato ad accettare, ti sei però dimenticata di specificare che nessuno è obbligato salvo il caso in cui un DS non assuma comportamenti delinquenziali; lì scatta la legittima difesa, e ciò che normalmente non è lecito, magicamente lo diventa.

Per altro un simile comportamento è estremamente educativo ...... nei confronti del DS.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:16 pm

Perplessa ha scritto:
ora abbiamo anche il tal preside esponente dell'ANP (che purtroppo non è la stessa organizzazione in cui militava Mandela) che, da articolo in homepage, galvanizzato dalle anticipazioni sul ruolo dei dirigenti post-riforma, fa una sequenza di affermazioni piuttosto slegate/contraddittorie tra loro per affermare infine che i docenti debbono essere obbligati a partecipare alle gite (pardon, viaggi d'istruzione), perché un docente obbligato e non volontario è più efficiente e ciò rende la gita meno pericolosa. Mi autocensuro, prima di rischiare la denuncia, dicendo quel che penso del singolo e della categoria.

Più cozze per tutti!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:19 pm

Perplessa ha scritto:
ora abbiamo anche il tal preside esponente dell'ANP (che purtroppo non è la stessa organizzazione in cui militava Mandela) che, da articolo in homepage, galvanizzato dalle anticipazioni sul ruolo dei dirigenti post-riforma, fa una sequenza di affermazioni piuttosto slegate/contraddittorie tra loro per affermare infine che i docenti debbono essere obbligati a partecipare alle gite (pardon, viaggi d'istruzione), perché un docente obbligato e non volontario è più efficiente e ciò rende la gita meno pericolosa. Mi autocensuro, prima di rischiare la denuncia, dicendo quel che penso del singolo e della categoria.
L'intervento di quel preside è la chiara dimostrazione che si può diventare presidi anche senza saper collegare due concetti banali con un legame causa effetto; certo i dirigenti non sono tutti così, ma se a rappresentarli c'è uno così significherà qualcosa ?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1664
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:19 pm

avidodinformazioni ha scritto:
befeca ha scritto:
inorridisco davanti a certi consigli ma, d'altro canto, io alcuni di voi (Chicca70 nella fattispecie ma non solo lei) abbiamo avuto modo di capire che non abbiamo proprio le stesse idee in fatto di insegnamento.

Nessuno è obbligato a prendere parte ai viaggi di istruzione. In mancanza di disponibilità il viaggio non viene svolto. Consigliare di fingere una malattia all'ultimo minuto lo trovo ingiusto, immorale, eticamente scorretto e assolutamente diseducativo. Cioè tutto il contrario di quanto un'insegnante dovrebbe essere e trasmettere.
L'omicidio è reato penale, ma non sempre; a volte è consentito, ad esempio nel caso di legittima difesa.


Per altro un simile comportamento è estremamente educativo ...... nei confronti del DS.
Proprio per questo ho parlato di didattica breve : il ds impara subito e poi non ti chiede più nemmeno di portare la classe al cinema di fronte alla scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sardigna



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 30.11.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:23 pm

avete letto articolo l'espresso
Tornare in alto Andare in basso
befeca



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 23.02.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:25 pm

Uh allora...Chicca70 il consiglio delle cozze è per qualcun'altro visto che tu sai benissimo come farti rispettare?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:28 pm

Perplessa ha scritto:
Ire ha scritto:
Perchè ti censuri?

Se sai dove si trovi questa persona e dove abbia fatto quelle affermazioni è necessario che abbia risposte, che la sua associazione abbia modo di verificare l'impatto di tali esternazioni, e che l'opinione pubblica sappia che c'è anche qualche opinione diversa.

Si incorre in denunce se si insulta, se si minaccia o se si diffama non certo se con correttezza e serietà si esprime la propria opinione.
Se ti riferisci al mio post, l'articolo è pubblicato in homepage (http://www.orizzontescuola.it/news/gite-lanp-lancia-lallarme-sono-pi-pericolose-obbligatoria-docenti). Mi censuro perché la qualità delle mie argomentazioni contrarie sarebbe offuscata da una serie di epiteti intercalati che, non solo ne minerebbero l'efficacia e sarebbero fuori luogo in questo contesto, ma mi farebbero anche rischiare una querela.

Effetti collaterali del proibizionismo. In assenza di maria giovanna c'è chi arriva a fumarsi il cervello
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:29 pm

befeca ha scritto:


Vorrei inoltre ricordare che le gite, altresì dette "viaggi di istruzione" possono anche essere pensate ed incluse in un percorso didattico e che ci sono insegnanti che, seppur non facendo i salti di gioia, si assumono la responsabilità di accompagnare i ragazzi perché convinti che questi possano essere arricchiti da tale esperienza.

Mi spiace per quegli insegnanti arrabbiati, sfiduciati e probabilmente anche molto sfortunati nel non riuscire più a cogliere nulla di buono nel proprio lavoro.
Sono coloro ai quali dovrebbe essere concesso di ritirarsi e fare altro lavoro.
Gli insegnanti non sono dei missionari, sono dei professionisti che operano in campo educativo. E le prestazioni professionali devono essere retribuite. Per il volontariato c'è la Caritas. Anche perché, se consumato dal fuoco missionario, allo scopo di arricchire (a titolo oneroso, dato che il mio tempo ha un costo) l'esperienza di un altro, io finisco per rischiare, oltre a grattacapi di vario genere, anche denunce penali, non sono solo candido, sono proprio stolto.
E non esser fessi non è sinonimo di non fare il proprio lavoro con coscienza (bada bene, coscienza, non dedizione, che quest'ultima si riserva alle cause, non ai mestieri), nell'ambito di ciò che prevede il contratto di lavoro.

Ps: Anche curare i lebbrosi è un'esperienza arricchente. Potremmo provare a proporla.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:29 pm

.


Ultima modifica di Anto14 il Gio Apr 23, 2015 8:17 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:30 pm

gian ha scritto:
Perplessa ha scritto:
Ire ha scritto:
Perchè ti censuri?

Se sai dove si trovi questa persona e dove abbia fatto quelle affermazioni è necessario che abbia risposte, che la sua associazione abbia modo di verificare l'impatto di tali esternazioni, e che l'opinione pubblica sappia che c'è anche qualche opinione diversa.

Si incorre in denunce se si insulta, se si minaccia o se si diffama non certo se con correttezza e serietà si esprime la propria opinione.
Se ti riferisci al mio post, l'articolo è pubblicato in homepage (http://www.orizzontescuola.it/news/gite-lanp-lancia-lallarme-sono-pi-pericolose-obbligatoria-docenti). Mi censuro perché la qualità delle mie argomentazioni contrarie sarebbe offuscata da una serie di epiteti intercalati che, non solo ne minerebbero l'efficacia e sarebbero fuori luogo in questo contesto, ma mi farebbero anche rischiare una querela.

Effetti collaterali del proibizionismo. In assenza di maria giovanna c'è chi arriva a fumarsi il cervello
Gian, che dici, sarà parente del nostro amico Martello Pneumatico?
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:32 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Perplessa ha scritto:
ora abbiamo anche il tal preside esponente dell'ANP (che purtroppo non è la stessa organizzazione in cui militava Mandela) che, da articolo in homepage, galvanizzato dalle anticipazioni sul ruolo dei dirigenti post-riforma, fa una sequenza di affermazioni piuttosto slegate/contraddittorie tra loro per affermare infine che i docenti debbono essere obbligati a partecipare alle gite (pardon, viaggi d'istruzione), perché un docente obbligato e non volontario è più efficiente e ciò rende la gita meno pericolosa. Mi autocensuro, prima di rischiare la denuncia, dicendo quel che penso del singolo e della categoria.
L'intervento di quel preside è la chiara dimostrazione che si può diventare presidi anche senza saper collegare due concetti banali con un legame causa effetto; certo i dirigenti non sono tutti così, ma se a rappresentarli c'è uno così significherà qualcosa ?
io non avevo dubbi in proposito neanche prima.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:34 pm

mac67 ha scritto:
Perplessa ha scritto:
ora abbiamo anche il tal preside esponente dell'ANP (che purtroppo non è la stessa organizzazione in cui militava Mandela) che, da articolo in homepage, galvanizzato dalle anticipazioni sul ruolo dei dirigenti post-riforma, fa una sequenza di affermazioni piuttosto slegate/contraddittorie tra loro per affermare infine che i docenti debbono essere obbligati a partecipare alle gite (pardon, viaggi d'istruzione), perché un docente obbligato e non volontario è più efficiente e ciò rende la gita meno pericolosa. Mi autocensuro, prima di rischiare la denuncia, dicendo quel che penso del singolo e della categoria.

Più cozze per tutti!
Anche da mangiare in gita, per poi farsi ricoverare nel locale nosocomio, lasciando le classi senza custodia (a quel punto correrà il dirigente? I genitori? la polizia?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:34 pm

Comunque io mi rifiuto di andare in gita non per codardia, egoismo o disinteresse verso la professione, ma per amore dei miei studenti.

Se uno di loro fa una fesseria e mi manda in galera, come faranno tutti gli altri senza uno splendido professore come me ?

Io lo faccio per loro !
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:40 pm

befeca ha scritto:
inorridisco davanti a certi consigli ma, d'altro canto, io alcuni di voi (Chicca70 nella fattispecie ma non solo lei) abbiamo avuto modo di capire che non abbiamo proprio le stesse idee in fatto di insegnamento.

Nessuno è obbligato a prendere parte ai viaggi di istruzione. In mancanza di disponibilità il viaggio non viene svolto. Consigliare di fingere una malattia all'ultimo minuto lo trovo ingiusto, immorale, eticamente scorretto e assolutamente diseducativo. Cioè tutto il contrario di quanto un'insegnante dovrebbe essere e trasmettere.
Purtroppo molti colleghi ritengono sia giusto pensare solo al proprio tornaconto in barba ai diritti di discenti e relative famiglie considerati alla stregua di oggetti immeritevoli di qualunque rispetto.
Fortunatamente non sono molti.

Vorrei inoltre ricordare che le gite, altresì dette "viaggi di istruzione" possono anche essere pensate ed incluse in un percorso didattico e che ci sono insegnanti che, seppur non facendo i salti di gioia, si assumono la responsabilità di accompagnare i ragazzi perché convinti che questi possano essere arricchiti da tale esperienza.

Mi spiace per quegli insegnanti arrabbiati, sfiduciati e probabilmente anche molto sfortunati nel non riuscire più a cogliere nulla di buono nel proprio lavoro.
Sono coloro ai quali dovrebbe essere concesso di ritirarsi e fare altro lavoro.

Uh?

azz, com'è che qui si teneva una festa e non mi ha avvisato nessuno!?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:41 pm

Poi tu ci mangiavi le cozze più grosse.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:47 pm

Perplessa ha scritto:
mac67 ha scritto:
Perplessa ha scritto:
ora abbiamo anche il tal preside esponente dell'ANP (che purtroppo non è la stessa organizzazione in cui militava Mandela) che, da articolo in homepage, galvanizzato dalle anticipazioni sul ruolo dei dirigenti post-riforma, fa una sequenza di affermazioni piuttosto slegate/contraddittorie tra loro per affermare infine che i docenti debbono essere obbligati a partecipare alle gite (pardon, viaggi d'istruzione), perché un docente obbligato e non volontario è più efficiente e ciò rende la gita meno pericolosa. Mi autocensuro, prima di rischiare la denuncia, dicendo quel che penso del singolo e della categoria.

Più cozze per tutti!
Anche da mangiare in gita, per poi farsi ricoverare nel locale nosocomio, lasciando le classi senza custodia (a quel punto correrà il dirigente? I  genitori? la polizia?

Bah... da giovincello, una volta, sono arrivato a mangiarmene 6 chili (rigorosamente crude) eppure sono ancora qui, a distanza di 35 anni, a scrivere cazzate su internette.

Certo che se si va a prendere le cozze alla prima bancarella esposta al sole lungo la statale, come minimo ci si merita di finire all'obitorio, altro che nosocomio.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1664
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:49 pm

befeca ha scritto:
Uh allora...Chicca70 il consiglio delle cozze è per qualcun'altro visto che tu sai benissimo come farti rispettare?
Io l'ho ideata anni fa e l'ho applicata due volte in scuole diverse.  Ora non ne ho più bisogno. Se un giorno un preside dovesse ripropormi il problema non avrei dubbi sul da farsi.  Malattia all'ultimo momento.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:49 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Poi tu ci mangiavi le cozze più grosse.

Ma anche no. Se si fa una molluscata mista, io mi mangio le cozze, a voi vi lascio le ostriche e le pirle.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:53 pm

avidodinformazioni ha scritto:
certo i dirigenti non sono tutti così, ma se a rappresentarli c'è uno così significherà qualcosa ?

Sì, che gli spazi sinaptici, nel loro piccolo, sono un universo inesplorato.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:57 pm

mac67 ha scritto:
Temo che tu mi abbia frainteso. Mi spiego meglio. Il bel ricordo è quello del viaggio da studente. Se ho alunni responsabili, ritengo di fare loro un grosso torto a non consentire loro di vivere la stessa esperienza.

Bene, io invece penso, molto più pragmaticamente, che il "vivere quella bella esperienza" non sia un diritto automatico da dover garantire loro ad ogni costo, compreso il costo di mettere a repentaglio la serenità mia e della mia famiglia... ma che sia esclusivamente un SURPLUS, che esula completamente dai diritti ordinari, e che si mette in atto solo se c'è una motivazione educativa seria e se vi sono le condizioni per realizzarlo in sicurezza e serenità per tutti.

Oltretutto, faccio presente che gli adolescenti di oggi, specialmente quelli appena diventati maggiorenni, ma anche una buona parte dei minorenni, hanno un margine di libertà personale e una disponibilità personale di soldi e di strumenti concreti che ai tempi nostri alla stessa età ci sognavamo... e che quindi in viaggio di gruppo con gli amici possono benissimo andarci da soli nel tempo libero, senza pretendere che ci pensi la scuola.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: ORDINE SERVIZIO X GITA    Mar Apr 07, 2015 2:59 pm

.


Ultima modifica di Anto14 il Gio Apr 23, 2015 8:07 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
 
ORDINE SERVIZIO X GITA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» ordine di servizio in una sede lontana dalla scuola
» caratteristiche ordine di servizio
» ordine da nded dubbi
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?
» come faccio ad annullare un ordine da nded

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: