Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ordine di servizio o no?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 6:12 pm

Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47788
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 6:38 pm

Non penso serva un ordine di servizio. Se c'è qualche riunione in programma, lo dovresti sapere dalla lettura delle circolari. Ad occhio e croce ci saranno gli scrutini e il collegio docenti finale; se sei alle superiori anche la presenza a scuola in occasione delle prove scritte dell'esame di stato.
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 6:43 pm

Dec ha scritto:
Non penso serva un ordine di servizio. Se c'è qualche riunione in programma, lo dovresti sapere dalla lettura delle circolari. Ad occhio e croce ci saranno gli scrutini e il collegio docenti finale; se sei alle superiori anche la presenza a scuola in occasione delle prove scritte dell'esame di stato.

Sono alle medie.
Non vorrei incappare in qualche sanzione (a ben vedere, verrei pagata 6h settimanali, fino al 30/06, senza far nulla?Mi pare impossibile).
Chiedevo perchè sia in segreteria che tra le colleghe,nessuno ha saputo dirmi. Al più,visto che domani consegnerò lo scatolone sigillato con le verifiche, porterò una duplice copia di richiesta di ordine di servizio.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 7:41 pm

Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.

Ciò vale per qualsiasi ordine di scuola
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 7:52 pm

Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.

Ciò vale per qualsiasi ordine di scuola

Il 'problema' nasce dal fatto che a dicembre c'è stato un cambio della guardia dirigenziale; il precendete Ds, ad inizio anno, non ha minimamente preso in considerazione questo aspetto (si è parlato solo del piano delle attività funzionali come collegi etc).Il nuovo Ds, nell'ultimo collegio, ha sostenuto che fosse 'anomalo' non aver preventivato la disponibilità dei docenti, dopo la fine delle lezioni ed entro il 30 giugno (di 'anomalie' ne ha trovate tante, a partire da un POF non strutturato a dovere).Pertanto, il Ds ha fatto intendere che occorrerà provvedere, anche se non è stato precedentemente concordato. A sostegno della sua ipotesi, dice che,essendoci delle classi impegnate negli esami di 3^ media ed essendoci la possibilità che qualche docente in commissione non possa presentarsi, la presenza di docenti 'a disposizione' sia necessaria, a livello organizzativo.
Ecco perchè mi son posta il problema.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 7:57 pm

Carmen80 ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.

Ciò vale per qualsiasi ordine di scuola

Il 'problema' nasce dal fatto che a dicembre c'è stato un cambio della guardia dirigenziale; il precendete Ds, ad inizio anno, non ha minimamente preso in considerazione questo aspetto (si è parlato solo del piano delle attività funzionali come collegi etc).Il nuovo Ds, nell'ultimo collegio, ha sostenuto che fosse 'anomalo' non aver preventivato la disponibilità dei docenti, dopo la fine delle lezioni ed entro il 30 giugno (di 'anomalie' ne ha trovate tante, a partire da un POF non strutturato a dovere).Pertanto, il Ds ha fatto intendere che occorrerà provvedere, anche se non è stato precedentemente concordato. A sostegno della sua ipotesi, dice che,essendoci delle classi impegnate negli esami di 3^ media ed essendoci la possibilità che qualche docente in commissione non possa presentarsi, la presenza di docenti 'a disposizione' sia necessaria, a livello organizzativo.
Ecco perchè mi son posta il problema.

Non importa.

I docenti sono tenuti agli obblighi stabiliti nel Contratto Nazionale. Quindi ogni attività non prevista nel Contratto o che non è stata deliberata o a cui il docente non ha acconsentito non è obbligatoria.

Quindi qualcuno dovrà dirlo al nuovo DS.
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 8:03 pm

Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.

Ciò vale per qualsiasi ordine di scuola

Il 'problema' nasce dal fatto che a dicembre c'è stato un cambio della guardia dirigenziale; il precendete Ds, ad inizio anno, non ha minimamente preso in considerazione questo aspetto (si è parlato solo del piano delle attività funzionali come collegi etc).Il nuovo Ds, nell'ultimo collegio, ha sostenuto che fosse 'anomalo' non aver preventivato la disponibilità dei docenti, dopo la fine delle lezioni ed entro il 30 giugno (di 'anomalie' ne ha trovate tante, a partire da un POF non strutturato a dovere).Pertanto, il Ds ha fatto intendere che occorrerà provvedere, anche se non è stato precedentemente concordato. A sostegno della sua ipotesi, dice che,essendoci delle classi impegnate negli esami di 3^ media ed essendoci la possibilità che qualche docente in commissione non possa presentarsi, la presenza di docenti 'a disposizione' sia necessaria, a livello organizzativo.
Ecco perchè mi son posta il problema.

Non importa.

I docenti sono tenuti agli obblighi stabiliti nel Contratto Nazionale. Quindi ogni attività non prevista nel Contratto o che non è stata deliberata o a cui il docente non ha acconsentito non è obbligatoria.

Quindi qualcuno dovrà dirlo al nuovo DS.

Ma se ci fossero alcuni docenti che accetterebbero di dare la disponibilità?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mar Mag 31, 2011 8:31 pm

Carmen80 ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.

Ciò vale per qualsiasi ordine di scuola

Il 'problema' nasce dal fatto che a dicembre c'è stato un cambio della guardia dirigenziale; il precendete Ds, ad inizio anno, non ha minimamente preso in considerazione questo aspetto (si è parlato solo del piano delle attività funzionali come collegi etc).Il nuovo Ds, nell'ultimo collegio, ha sostenuto che fosse 'anomalo' non aver preventivato la disponibilità dei docenti, dopo la fine delle lezioni ed entro il 30 giugno (di 'anomalie' ne ha trovate tante, a partire da un POF non strutturato a dovere).Pertanto, il Ds ha fatto intendere che occorrerà provvedere, anche se non è stato precedentemente concordato. A sostegno della sua ipotesi, dice che,essendoci delle classi impegnate negli esami di 3^ media ed essendoci la possibilità che qualche docente in commissione non possa presentarsi, la presenza di docenti 'a disposizione' sia necessaria, a livello organizzativo.
Ecco perchè mi son posta il problema.

Non importa.

I docenti sono tenuti agli obblighi stabiliti nel Contratto Nazionale. Quindi ogni attività non prevista nel Contratto o che non è stata deliberata o a cui il docente non ha acconsentito non è obbligatoria.

Quindi qualcuno dovrà dirlo al nuovo DS.

Ma se ci fossero alcuni docenti che accetterebbero di dare la disponibilità?

Problemi loro. Se per esempio un docente accetta volontariamente di risistemare la biblioteca ciò non vuol dire che in quel giorno gli altri colleghi si devono presentare a scuola.

L'importante è che non ci siano degli obblighi

Tornare in alto Andare in basso
avanna



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 17.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mer Giu 01, 2011 2:04 pm

[quote="Paolo1974"]
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.


Scusate se insisto ma ho bisogno di capire bene questa faccenda perchè oggi ho scoperto che nella mia scuola (sono precaria) il dirigente ha imposto, lo scorso anno, che tutti i docenti non impegnati in esami si recassero a scuola tutte le mattine con orario 9 - 12 fino al 30/06. mi è stato detto che alla fine anche l'RSU ha dovuto "chinare la testa" a questo volere del dirigente (forse perchè avevano deliberato queste attività?nessuno me l'ha saputo dire) e tutti ci sono andati!. ora, da ciò che leggo in questo post, dato che la situazione parrebbe ripresentarsi quest'anno, il dirigente non ha alcun diritto di chiedere questo.
nel piano dell'attività annuale devono essere chiaramente indicati i giorni e le attività eventualmente previste dal collegio riguardanti la fine delle lezioni? (es tal giorno a tal ora attività x o corso y etc.). se non vi è scritto nulla ci sono altri motivi per i quali un d.s. può richiedere la presenza a scuola? e comunque se il dirigente "impone" tal cosa come si agisce in pratica? basta dire io non vengo? scusate i dubbi che per qualcuno possono essere assurdi ma è da poco che faccio parte di questo mondo e nelle (poche) altre scuole dove ho insegnato ciò non è mai successo!grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mer Giu 01, 2011 3:20 pm

[quote="avanna"]
Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.


Scusate se insisto ma ho bisogno di capire bene questa faccenda perchè oggi ho scoperto che nella mia scuola (sono precaria) il dirigente ha imposto, lo scorso anno, che tutti i docenti non impegnati in esami si recassero a scuola tutte le mattine con orario 9 - 12 fino al 30/06. mi è stato detto che alla fine anche l'RSU ha dovuto "chinare la testa" a questo volere del dirigente (forse perchè avevano deliberato queste attività?nessuno me l'ha saputo dire) e tutti ci sono andati!. ora, da ciò che leggo in questo post, dato che la situazione parrebbe ripresentarsi quest'anno, il dirigente non ha alcun diritto di chiedere questo.
nel piano dell'attività annuale devono essere chiaramente indicati i giorni e le attività eventualmente previste dal collegio riguardanti la fine delle lezioni? (es tal giorno a tal ora attività x o corso y etc.). se non vi è scritto nulla ci sono altri motivi per i quali un d.s. può richiedere la presenza a scuola? e comunque se il dirigente "impone" tal cosa come si agisce in pratica? basta dire io non vengo? scusate i dubbi che per qualcuno possono essere assurdi ma è da poco che faccio parte di questo mondo e nelle (poche) altre scuole dove ho insegnato ciò non è mai successo!grazie mille

Ripeto quanto detto: non ci può essere nessuna imposizione. Basta dire al dirigente non vengo perché me lo impone (questo sì) il Contratto Nazionale.

Nel Piano delle attività dev'essere indicato che tipo di incontro e per quante ore.

Al di fuori di questo piano non sussiste nessun obbligo.
Tornare in alto Andare in basso
avanna



Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 17.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ordine di servizio o no?   Mer Giu 01, 2011 4:34 pm

[quote="Paolo1974"]
avanna ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
Carmen80 ha scritto:
Salve. L'11 giugno termineranno le lezioni nella mia scuola. Avendo un contratto da GI per 6h settimanali fino al 30/06, devo chiedere un ordine di servizio nel quale mi venga detto quando presentarmi a scuola (giorni e ore)? Ho chiesto in segreteria ma non mi hanno saputo dire (una segretaria ha azzardato l'ipotesi che io debba presentarmi a scuola, durante la settimana, secondo l'orario delle lezioni che avevo). Come devo comportarmi?

Negativo.

Vi prego di tenere ben presente questo: dopo il termine delle lezioni i docenti, indipendentemente dall'orario del contratto (6 ore, 18, 24), devono essere a scuola esclusivamente in riferiment a ciò che è stato stabilito nel piano delle attività annuale, deliberato ad inizio anno.

Al di fuori quindi delle attività funzionali all'insegnamento già programmate (collegi, altre attività eventualmente deliberate e conteggiate nelle ore ecc.) non hanno nessun obbligo di recarsi a scuola.

E' illegittimo qualsiasi ordine di servizio da parte del ds che non rispetti quanto detto.


Scusate se insisto ma ho bisogno di capire bene questa faccenda perchè oggi ho scoperto che nella mia scuola (sono precaria) il dirigente ha imposto, lo scorso anno, che tutti i docenti non impegnati in esami si recassero a scuola tutte le mattine con orario 9 - 12 fino al 30/06. mi è stato detto che alla fine anche l'RSU ha dovuto "chinare la testa" a questo volere del dirigente (forse perchè avevano deliberato queste attività?nessuno me l'ha saputo dire) e tutti ci sono andati!. ora, da ciò che leggo in questo post, dato che la situazione parrebbe ripresentarsi quest'anno, il dirigente non ha alcun diritto di chiedere questo.
nel piano dell'attività annuale devono essere chiaramente indicati i giorni e le attività eventualmente previste dal collegio riguardanti la fine delle lezioni? (es tal giorno a tal ora attività x o corso y etc.). se non vi è scritto nulla ci sono altri motivi per i quali un d.s. può richiedere la presenza a scuola? e comunque se il dirigente "impone" tal cosa come si agisce in pratica? basta dire io non vengo? scusate i dubbi che per qualcuno possono essere assurdi ma è da poco che faccio parte di questo mondo e nelle (poche) altre scuole dove ho insegnato ciò non è mai successo!grazie mille

Ripeto quanto detto: non ci può essere nessuna imposizione. Basta dire al dirigente non vengo perché me lo impone (questo sì) il Contratto Nazionale.

Nel Piano delle attività dev'essere indicato che tipo di incontro e per quante ore.

Al di fuori di questo piano non sussiste nessun obbligo.

grazie mille Paolo!quello che mi lascia perplessa è come in questa scuola accettino qualsiasi cosa dica il d.s. senza fiatare soprattutto le cose non corrette!purtroppo oggi, parlando di questa questione con un paio di colleghe, mi sono accorta di come non si rendano nemmeno conto di quali sono i loro diritti ... addirittura l'anno passato una collega con contratto a t.d ha passato gli ultimi giorni di giugno a sistemare classi perchè il d.s sosteneva che, soprattutto noi precari, visto che abbiamo il contratto fino al 30 giugno dobbiamo lavorare fino al 30 altrimenti ci farebbero terminare prima il contratto ... cioè è assurdo!mi sa che sono l'unica "pecora nera"ad avere sollevato questa questione e alla fine, visto che in quella scuola mi piacerebbe tornarci per vari motivi, ho fin timore di mettermi contro qualcuno perchè sembra proprio che questa questione non interessi ... scusa lo "sfogo" ma a volte non ho parole davvero!
Tornare in alto Andare in basso
 
Ordine di servizio o no?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ordine di servizio in una sede lontana dalla scuola
» Ordine di servizio: come comportarsi?
» caratteristiche ordine di servizio
» ordine da nded dubbi
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: