Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Paolo Santaniello



Messaggi : 1789
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Dom Apr 05, 2015 5:19 pm

Promemoria primo messaggio :


L’Ufficio Scolastico regionale per l’Umbria ha sospeso per un mese dall’insegnamento e dallo stipendio il prof. Franco Coppoli, colpevole di aver rimosso i crocefissi dalle aule dell’Istituto “Allievi – San Gallo” di Terni, nel quale insegna.

Il provvedimento, comminato lo scorso 1° aprile e firmato dal dirigente Domenico Petruzzo, non scende in particolari limitandosi a rilevare che «il comportamento contestato al Sig. Coppoli Franco, nonostante le motivazioni addotte nella difesa, costituisca una violazione dei doveri connessi alla posizione lavorativa cui deve essere improntata l’azione e la condotta di un docente», ritenendo quindi «legittimo» «erogare la sanzione disciplinare della sospensione dall’insegnamento per trenta giorni» (nella fattispecie i trenta giorni di sospensione dal servizio decorrono dal primo giorno di servizio utile successivo alla data di notifica e pertanto dal prossimo 8 aprile al 7 maggio compresi).

Si ripete quindi quanto accaduto nel 2009 quando il prof. Coppoli fu sospeso per un mese dall’insegnamento per essersi rifiutato di ripristinare i crocifissi nell’aula della classe III A dell’Istituto professionale “Alessandro Casagrande” di Terni, dove all’epoca prestava servizio.

Un provvedimento ben diverso quindi rispetto a quello comminato a Davide Zotti, il docente di filosofia al liceo Carducci di Trieste, che per lo stesso comportamento si è visto irrogare la sanzione della censura.

L’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti, che sin da subito ha prestato assistenza legale al prof. Coppoli, esprime tutto il suo sdegno per questo ennesimo attacco alla laicità dello Stato.

«Il crocifisso — ha commentato Raffaele Carcano, segretario dell’Uaar — è presente nelle scuole pubbliche soltanto grazie al fascismo, e infatti questo provvedimento è indegno di uno stato democratico. E per questo motivo continueremo a stare al fianco del prof. Coppoli e di chiunque combatte battaglie di civiltà come la sua».

http://www.agoravox.it/Sospeso-il-professor-Coppoli-reo.html
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 8:46 pm

Inoltre:

posso sapere cosa ci sarebbe di "integralista" nel sostenere una cosa tanto semplice e tanto pacifica come il fatto che un'istituzione pubblica debba essere laica e non debba privilegiare nessun simbolo di nessuna religione rispetto ad altre?

A me sembra che sia una posizione equilibratissima, senza nulla di estremista.

Qualcuno mi spiega come si è potuti arrivare a un tale ribaltamento sfacciato di qualsiasi principio di logica, senza che quasi nessuno si scomponga?

Ovvero, come sia possibile che chi è favorevole a un'ostentazione confessionale e clericale nella scuola pubblica, passi per essere quello equilibrato, tollerante, che rispetta tutti i punti di vista degli altri...

...mentre quello che dice che la scuola non dovrebbe ostentare simboli religiosi di alcun tipo, perché non è compito suo, passa per intransigente estremista esagerato?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15836
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 8:57 pm

Già oggi ci sono molte scuole dove non è affisso alcun crocifisso; basterebbe che gli alunni arabi (sempre più numerosi) si rifiutassero platealmente di iscriversi alle scuole che li affiggono e rapidamente tutti i crocifissi verrebbero tolti ........ e comincerebbero le scuole cristiane.

pecunia non olet
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:06 pm

Chocolate ha scritto:
(Ho pure presenziato all'IRC da alunna. Non ne sono uscita convertita, ma culturalmente arricchita sì.)

Ammappa, questo sì che, se fosse vero, sarebbe un fenomeno paranormale, forse è il caso di rivolgersi al CICAP invece che all'UAAR!

Quasi tutti noi abbiamo assistito alle lezioni di IRC da studenti, ma francamente non conosco quasi nessuno che affermi una cosa talmente bizzarra e inconsueta come quella di essersi sentiti addirittura "culturalmente arricchiti".

Normalmente chi ha seguito le lezioni di religione a scuola ricorda solo di essere stato messo a guardare dei film (quasi mai di argomento religioso, al massimo polpettoni edificanti contro il razzismo o contro l'inquinamento dell'ambiente) e a chiacchierare del più e del meno di problemi di attualità (ancora meno religiosi, di solito esclusivamente sui rischi della droga, o sui probblemideiggiovani in generale).

Al momento attuale posso vantare, nella mia scuola, due colleghi che in teoria insegnerebbero religione, uno dei quali non fa altro che far vedere film (ma in spezzoni di mezz'ora alla volta, a distanza di una settimana l'uno dall'altro, così con un film solo risolve un mese intero di programmazione), e l'altro invece si è dato al far vedere spezzoni di opera lirica (un giorno di questi, entrando in una classe per comunicare un avviso a un ragazzo, li ho beccati con la lim che sparava a tutto volume il "Nessun dorma" della Turandot).

Praticamente siamo arrivati al paradosso che l'insegnante di religione fa direttamente attività alternativa. : - )

L.

Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:08 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma come si spiega che proprio quelli che si sbracciano tanto a sostenere che il crocifisso non conta niente, non significa niente, ha effetto nullo, ha influenza nulla, non se lo fila nessuno e non gli dà importanza nessuno, siano GLI STESSI che difendono strenuamente il fatto che ci debba stare?

Se ritenete davvero che non serva a nulla e che non se lo fili nessuno, a maggior ragione dovreste essere i primi a dire che non ha senso tenercelo, no?

L.

Guarda, per me si può pure levare. Quello che non comprendo è perché si debba sollevare un mulino per levarlo ne perché, visto che per levarlo c'è da sollevare un mulino, lo si debba levare. Davvero non c'è null'altro di più serio di cui discutere?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1789
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:08 pm

Se la presenza del crocifisso, come si sostiene, "non da fastidio a nessuno"... allora figuriamoci la sua assenza!
Che poi non è vero che non da fastidio a nessuno... a me vedere un uomo nudo su uno strumento di tortura da fastidio. E molto. Pensare poi che è un simbolo IMPOSTO e che se volessi toglierlo rischierei il posto di lavoro mi da ancora più fastidio... se fossi ebreo e i miei antenati fossero stati vessati sotto quello stesso simbolo, ancora di più... e se fossi valdese o musulmano e considerassi profana idolatria l'esposizione di questi simboli, probabilmente ancora di più.

Invece LA MANCANZA di simboli... quella si che difficilmente può dar fastidio a qualcuno... tanto chi ci crede può , sulla sua persona , portare il simbolo della propria religione.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:12 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Inoltre:

posso sapere cosa ci sarebbe di "integralista" nel sostenere una cosa tanto semplice e tanto pacifica come il fatto che un'istituzione pubblica debba essere laica e non debba privilegiare nessun simbolo di nessuna religione rispetto ad altre?


Te lo spiego subito: perché il rapporto tra l'importanza del risultato ottenuto e lo sbattimento necessario per ottenerlo, nel caso del crocifisso, è abissalmente sfavorevole. Ergo l'unica ragione per imbarcarsi in questa battaglia è perché si tratta di una "questione di principio". Chi si batte per le questioni di principio è, per definizione, un integralista. Chi si adatta facendoci su una risata o sbattendosene è il tollerante/realista.

Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:17 pm

niente, il tema non mi scalda. Devo essere un integralista.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1789
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:19 pm

Ah, aggiungo una cosa giusto per chiarire.
Coppoli, la prima volta, non ha "sollevato un mulino", l'ha rimosso e basta. Lo rimetteva al suo posto quando usciva dall'aula, per giunta.
Sono stati i suoi superiori a "sollevare un mulino" per questo gesto di "lesa maestà", e a farlo prima inchiodare a un'altezza irragiungibile, poi a convocare genitori etc. e infine a farlo sospendere per ben due volte.
Una reazione poco comprensibile per un simbolo che si vanta di essere così INSIGNIFICANTE, no?

Ci sono quelli che si sbattono tantissimo per questioni di puro principio, è vero... ma ci sono da una parte e anche dall'altra... anzi... dall'altra pare che si sbattano molto di più!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:26 pm

Lenar ha scritto:
Te lo spiego subito: perché il rapporto tra l'importanza del risultato ottenuto e lo sbattimento necessario per ottenerlo, nel caso del crocifisso, è abissalmente sfavorevole. Ergo l'unica ragione per imbarcarsi in questa battaglia è perché si tratta di una "questione di principio". Chi si batte per le questioni di principio è, per definizione, un integralista. Chi si adatta facendoci su una risata o sbattendosene è il tollerante/realista.

Quindi tu ti faresti una risata e te ne sbatteresti, di fronte a qualsiasi imposizione sostanzialmente immotivata, ingiustificabile e arrogante, ma che non danneggia direttamente te?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
Te lo spiego subito: perché il rapporto tra l'importanza del risultato ottenuto e lo sbattimento necessario per ottenerlo, nel caso del crocifisso, è abissalmente sfavorevole. Ergo l'unica ragione per imbarcarsi in questa battaglia è perché si tratta di una "questione di principio". Chi si batte per le questioni di principio è, per definizione, un integralista. Chi si adatta facendoci su una risata o sbattendosene è il tollerante/realista.

Quindi tu ti faresti una risata e te ne sbatteresti, di fronte a qualsiasi imposizione sostanzialmente immotivata, ingiustificabile e arrogante, ma che non danneggia direttamente te?

Per la precisione io mi farei una risata e me ne sbatterei di qualsiasi imposizione sostanzialmente immotivata che non danneggia nessuno.

Nella fattispecie il crocifisso non ha mai danneggiato nessuno. E ti assicuro che, visto quello che si sente volare nelle aule dell'IPSIA, avrebbe tutte le ragioni per incazzarsi.

Anche se mi chiedessero di esporre la foto di Batman non ne farei un problema, specie se tanto ai fan di Superman non dispiace e se la cosa non infastidisce chi non legge i fumetti. Se poi una minoranza di chi non legge i fumetti vuole mettersi a battagliare per far levare la foto di Batman per me sono pure liberi di farlo... ma io sono libero di considerare la loro posizione irrazionale ed estremista. Altrettanto mi considero libero di occuparmi di cose più serie della foto di Batman.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:44 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Ah, aggiungo una cosa giusto per chiarire.

E io ne aggiungo un'altra, giusto per chiarire ancora.

Contrariamente all'impressione che posso aver dato, sul piano personale la cosa non mi tange affatto, proprio perché io vivo in uno di quegli ambienti ben descritti da avido, in cui di crocifissi a scuola non se ne vedono più da almeno 30 anni.

Ovvero, nelle scuole storiche sono stati già tolti 30 o 40 anni fa senza che nessuno si sognasse di scomporsi, ma considerandola una naturalissima evoluzione verso una società più moderna e civile... mentre in quelle di costruzione nuova non ci sono mai stati messi, e basta, perché nessuno si è mai nemmeno posto il problema di metterceli, essendo considerati già una cosa superata da decenni. E non mi risulta che vengano diffusamente avanzate rivendicazioni per rimetterceli, o che qualcuno si lamenti perché non ci sono.

Nella mia personalissima ottica, stare a discutere se si è favorevoli o contrari al crocifisso in classe è come stare a discutere se si è favorevoli o contrari alla monarchia, fatta salva una generazione di distanza.

Per cui, uno dei motivi per cui mi scaldo tanto è esattamente il contrario di quelli che leggo qui: ovvero, che mi suona talmente incredibile sentire gente che si accapiglia così tanto per qualcosa che io considero superato da 30 anni, e che avrebbe potuto tranquillamente essere superato ovunque 30 anni fa, e non solo nel mio circondario...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1789
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:49 pm

L'imposizione non è immotivata. Dall' esperienza che ho fatto io nelle scuole l'imposizione del crocifisso serve sostanzialmente a "ricordare ai musulmani che qui non sono a casa loro e devono adeguarsi alla nostra cultura". (cito testualmente le parole di un vicepreside che ho avuto il piacere di conoscere)... questa valenza si ritrova anche in molti, anzi moltissimi, dei commenti alla notizia apparsi sui vari giornali italiani. La croce serve per difenderci dall'islam... per mantenere la "nostra unità" e la "superiorità della nostra cultura" (quest'ultima è di nuovo una citazione testuale del vicepreside di cui sopra)
E' questa la cosa che mi da estremamente fastidio... qualcuno forse se ne può "sbattere"... ,io invece penso che IN UNA SCUOLA, un insegnante che si rispetti una discriminazione culturale di questo tipo non la tollera.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:56 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
L'imposizione non è immotivata. Dall' esperienza che ho fatto io nelle scuole l'imposizione del crocifisso serve sostanzialmente a "ricordare ai musulmani che qui non sono a casa loro e devono adeguarsi alla nostra cultura". (cito testualmente le parole di un vicepreside che ho avuto il piacere di conoscere)... questa valenza si ritrova anche in molti, anzi moltissimi, dei commenti alla notizia apparsi sui vari giornali italiani. La croce serve per difenderci dall'islam... per mantenere la "nostra unità" e la "superiorità della nostra cultura" (quest'ultima è di nuovo una citazione testuale del vicepreside di cui sopra)
E' questa la cosa che mi da estremamente fastidio... qualcuno forse se ne può "sbattere"... ,io invece penso che IN UNA SCUOLA, un insegnante che si rispetti una discriminazione culturale di questo tipo non la tollera.

Se il vicepreside è un pirla, anche levando il crocifisso egli rimane un pirla. Semplicemente cambierà l'oggetto della sua pirlaggine.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15836
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:57 pm

Lenar ha scritto:
Se il vicepreside è un pirla, anche levando il crocifisso egli rimane un pirla. Semplicemente cambierà l'oggetto della sua pirlaggine.
:-)
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1789
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 9:58 pm

Vai sul sito del "giornale" e leggi i commenti alla notizia
scoprirai che il 75% degli italiani è altrettanto pirla, e sono quel genere di pirla ignoranti xenofobi e intolleranti che sono pericolosi solo se gli dai un feticcio con cui esercitare il loro squallido potere... il crocifisso nelle aule delle scuole italiane serve ormai esclusivamente a questo scopo!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:00 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Quasi tutti noi abbiamo assistito alle lezioni di IRC da studenti, ma francamente non conosco quasi nessuno che affermi una cosa talmente bizzarra e inconsueta come quella di essersi sentiti addirittura "culturalmente arricchiti".

Normalmente chi ha seguito le lezioni di religione a scuola ricorda solo di essere stato messo a guardare dei film (quasi mai di argomento religioso, al massimo polpettoni edificanti contro il razzismo o contro l'inquinamento dell'ambiente) e a chiacchierare del più e del meno di problemi di attualità (ancora meno religiosi, di solito esclusivamente sui rischi della droga, o sui probblemideiggiovani in generale).
Io invece ricordo storielle neotestamentarie che altrimenti forse non avrei conosciuto.
Tra le tante chiacchiere "a scopo educativo" c'era pure un po' di teologia light; credo che si sia sistemata bene, come materia, nel programma liceale - qualche collegamento con la storia dell'arte e con la letteratura, poi dopo quando si studiavano dei brani dal greco neotestamentario già conoscevo i racconti, e così via. Ho anche trovato affascinante la "reinterpretazione" dell'ebraismo cristiana. Le lezioni dell'IRC mi hanno dato uno spunto di leggermi qualche libro di teologia, sia cristiana sia ebraica, durante quegli anni liceali, per approfondire le differenze tra i due punti di vista. Ho capito l'ebraismo con molta più chiarezza concettuale dopo essere stata esposta al cristianesimo.

E' ovvio che lo studio religioso ebraico sia tutt'altra cosa, molto più - passami il termine - "seria". Ma questa è roba da pomeriggi, da famiglia e/o da comunità. Non sarebbe fattibile a scuola, se non in una scuola ebraica con il doppio curriculum (cioè attraverso un intero set di materie religiose accanto al programma generale).
Immagino che valga lo stesso per gli studi cattolici "seri" e che le famiglie religiose mandino i figli al catechismo fuori scuola. Quello che si fa a scuola, secondo me, è una materia generalista, non marcatamente religiosa (più "culturale" o "educativa") e che può avere un suo posto, se a scelta.


Ultima modifica di Chocolate il Lun Apr 06, 2015 10:01 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15836
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:00 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
L'imposizione non è immotivata. Dall' esperienza che ho fatto io nelle scuole l'imposizione del crocifisso serve sostanzialmente a "ricordare ai musulmani che qui non sono a casa loro e devono adeguarsi alla nostra cultura". (cito testualmente le parole di un vicepreside che ho avuto il piacere di conoscere)... questa valenza si ritrova anche in molti, anzi moltissimi, dei commenti alla notizia apparsi sui vari giornali italiani. La croce serve per difenderci dall'islam... per mantenere la "nostra unità" e la "superiorità della nostra cultura" (quest'ultima è di nuovo una citazione testuale del vicepreside di cui sopra)
E' questa la cosa che mi da estremamente fastidio... qualcuno forse se ne può "sbattere"... ,io invece penso che IN UNA SCUOLA, un insegnante che si rispetti una discriminazione culturale di questo tipo non la tollera.
Una buona causa per cui battersi sarebbe la rimozione del vicepreside.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:01 pm

fortunatamente il 75% degli italiani non legge il Giornale.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15836
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:04 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Vai sul sito del "giornale" e leggi i commenti alla notizia
scoprirai che il 75% degli italiani è altrettanto pirla, e sono quel genere di pirla ignoranti xenofobi e intolleranti che sono pericolosi solo se gli dai un feticcio con cui esercitare il loro squallido potere... il crocifisso nelle aule delle scuole italiane serve ormai esclusivamente a questo scopo!
No, scoprirai solo che il 75 % degli "italiani che si prendono la briga di commentare una notizia sul "giornale"" è altrettanto pirla.

La statistica è una scienza più complicata di quanto sembri.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15836
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:05 pm

ufo polemico ha scritto:
fortunatamente il 75% degli italiani non legge il Giornale.
OPS, mi hai anticipato
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:07 pm

Lenar ha scritto:
Anche se mi chiedessero di esporre la foto di Batman non ne farei un problema, specie se tanto ai fan di Superman non dispiace e se la cosa non infastidisce chi non legge i fumetti. Se poi una minoranza di chi non legge i fumetti vuole mettersi a battagliare per far levare la foto di Batman per me sono pure liberi di farlo... ma io sono libero di considerare la loro posizione irrazionale ed estremista. Altrettanto mi considero libero di occuparmi di cose più serie della foto di Batman

A me sembra che tu non tenga conto della differenza abissale che c'è tra un'esposizione estemporanea di un'immagine qualunque, su iniziativa privata delle persone interessate... con l'imposizione dall'alto di un oggetto simbolico su iniziativa dell'istituzione pubblica. Se uno studente si portasse il crocifisso da casa e chiedesse di appiccicarlo al proprio banco, o all'angolino di parete adiacente al proprio banco in cui se lo guarda solo lui, le cose sarebbero abbastanza diverse (fermo restando che un altro potrebbe portarsi qualsiasi altro simbolo, e non solo "un simbolo di un'altra religione", ma anche quello di un partito politico, di una squadra di calcio o di una qualunque organizzazione, anche delle più controverse). Ma il crocifisso di cui si sta parlando è un simbolo confessionale imposto dall'alto un'istituzione, che invece ha tra suoi principi istitutivi quelli di uguaglianza e di non discriminazione. E' così difficile vedere la differenza?

Il tuo esempio, poi, va a toccare (e a contraddire) proprio il punto fondamentale: tu dici che accetteresti senza problemi l'immagine di Batman, SE fossi sicuro che non dia fastidio a chi è un fan di un altro supereroe, o che non dia fastidio a chi non ama i fumetti in generale.

E allora perché non riesci a fare lo stesso salto concettuale anche per il crocifisso, e ammettere che a qualcuno possa dare fastidio? Tu semplicemente ti limiti a dare per scontato che "non possa dare fastidio a nessuno", solo perché non dà fastidio a te, e perché non ti immagini che qualcuno altro pssa avere una sensibilità diversa. Da quale ragionamento arriva questa certezza? Ammetti la possibilità che Batman possa infastidire qualcuno, ma il crocifisso no?

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:10 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Vai sul sito del "giornale" e leggi i commenti alla notizia

Non leggo la stampa satirica.

Paolo Santaniello ha scritto:

scoprirai che il 75% degli italiani è altrettanto pirla, e sono quel genere di pirla ignoranti xenofobi e intolleranti che sono pericolosi solo se gli dai un feticcio con cui esercitare il loro squallido potere... il crocifisso nelle aule delle scuole italiane serve ormai esclusivamente a questo scopo!

Leva il crocifisso e quelli si attaccheranno a qualcos'altro. Magari al ritratto di Sergione o appenderanno la bandiera in classe o affiggeranno la foto di Batman...
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:12 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:
Anche se mi chiedessero di esporre la foto di Batman non ne farei un problema, specie se tanto ai fan di Superman non dispiace e se la cosa non infastidisce chi non legge i fumetti. Se poi una minoranza di chi non legge i fumetti vuole mettersi a battagliare per far levare la foto di Batman per me sono pure liberi di farlo... ma io sono libero di considerare la loro posizione irrazionale ed estremista. Altrettanto mi considero libero di occuparmi di cose più serie della foto di Batman

A me sembra che tu non tenga conto della differenza abissale che c'è tra un'esposizione estemporanea di un'immagine qualunque, su iniziativa privata delle persone interessate... con l'imposizione dall'alto di un oggetto simbolico su iniziativa dell'istituzione pubblica. Se uno studente si portasse il crocifisso da casa e chiedesse di appiccicarlo al proprio banco, o all'angolino di parete adiacente al proprio banco in cui se lo guarda solo lui, le cose sarebbero abbastanza diverse (fermo restando che un altro potrebbe portarsi qualsiasi altro simbolo, e non solo "un simbolo di un'altra religione", ma anche quello di un partito politico, di una squadra di calcio o di una qualunque organizzazione, anche delle più controverse). Ma il crocifisso di cui si sta parlando è un simbolo confessionale imposto dall'alto un'istituzione, che invece ha tra suoi principi istitutivi quelli di uguaglianza e di non discriminazione. E' così difficile vedere la differenza?

Il tuo esempio, poi, va a toccare (e a contraddire) proprio il punto fondamentale: tu dici che accetteresti senza problemi l'immagine di Batman, SE fossi sicuro che non dia fastidio a chi è un fan di un altro supereroe, o che non dia fastidio a chi non ama i fumetti in generale.

E allora perché non riesci a fare lo stesso salto concettuale anche per il crocifisso, e ammettere che a qualcuno possa dare fastidio? Tu semplicemente ti limiti a dare per scontato che "non possa dare fastidio a nessuno", solo perché non dà fastidio a te, e perché non ti immagini che qualcuno altro pssa avere una sensibilità diversa. Da quale ragionamento arriva questa certezza? Ammetti la possibilità che Batman possa infastidire qualcuno, ma il crocifisso no?

L.

Credo che la parte evidenziata in rosso del mio post precedente risponda alla tua obiezione.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:17 pm

Ma appunto, che le appendano LORO!!!!!

In quel modo, magari succederà davvero che una classe appende una bandiera nazionale, un'altra appende un gagliardetto sportivo, un'altra appende un altro crocifisso, un'altra appende un Buddha, un'altra appende la mascherina di Batman, un'altra appende un orso di peluche, e un'altra ancora appende un simbolo fallico (cosa ci sarebbe di male? perché mai uno strumento di tortura con suppliziato moribondo annesso, quello va bene, mentre un simbolo sessuale no?) Così un minimo di consapevolezza che ognuno può attribuire importanza a un simbolo suo, si diffonderebbe!

Perché deve pensarci la scuola ad appendere un unico simbolo onnicomprensivo per tutti?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi   Lun Apr 06, 2015 10:21 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma appunto, che le appendano LORO!!!!!

In quel modo, magari succederà davvero che una classe appende una bandiera nazionale, un'altra appende un gagliardetto sportivo, un'altra appende un altro crocifisso, un'altra appende un Buddha, un'altra appende la mascherina di Batman, un'altra appende un orso di peluche, e un'altra ancora appende un simbolo fallico...


Già succede... In una classe totalmente femminile di mia conoscenza le pareti sono tappezzate di giovanotti in mutande.

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma appunto, che le appendano LORO!!!!!

Perché deve pensarci la scuola ad appendere un unico simbolo onnicomprensivo per tutti?

Cmq il ritratto di Sergione, nelle scuole di mia conoscenza, fa parte dell'arredo come il crocifisso...


Ultima modifica di Lenar il Lun Apr 06, 2015 10:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
 
Sospeso il professor Coppoli, reo di aver rimosso i crocifissi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» sono la mamma più felice del mondo
» con il fiato sospeso per una settimana........
» risposta rimasta in sospeso
» tutto sospeso
» visita con dott. Zanetti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: