Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mar Apr 07, 2015 11:18 pm

Faraone, 7 aprile 2015: " Varare riforma nella seconda metà di maggio, DL non necessario".

http://www.orizzontescuola.it/news/faraone-nessun-decreto-durgenza-assunzioni-tempi-ci-sono-varo-riforma-met-maggio

Faraone, 5 marzo 2015: " Varare riforma entro il 15 aprile, altrimenti DL"

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/03/05/scuola-alle-camere-40-giorni-per-dire-si04.html


Allora, questo DDL deve essere varato entro il 15 aprile o nella seconda metà di maggio?
Quali sono i tempi tecnici per l'entrata in vigore della riforma (assunzioni e il resto) il primo settembre 2015?
Perché i vari commentatori non sottolineano queste palesi contraddizioni?


Ultima modifica di Fantaman il Mer Apr 08, 2015 12:31 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1711
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mar Apr 07, 2015 11:22 pm

il documento del 15 maggio mi ricorda qualcosa!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mar Apr 07, 2015 11:39 pm

il nostro sottosegretario di scuola capisce una sola cosa: si ricorda che durante le occupazioni si poteva rimorchiare...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mar Apr 07, 2015 11:59 pm

DCS042 ha scritto:
il nostro sottosegretario di scuola capisce una sola cosa: si ricorda che durante le occupazioni si poteva rimorchiare...

Maddai, parliamo di Faraone!
Un nome che associo, secondo i casi, alle mummie e alle galline. Se poi integro le associazioni salta fuori un deretano che scalda uno scranno subministeriale.

Chissà quali cazzate sparerebbe questo campione di amenità, pur di dar sfogo alla sua smania di protagonismo mediatico, se al CERN di Ginevra sbandierassero le nuove prodezze di qualche particella subatomica. Dopo i neutrini che scorrazzano nei tunnel ci manca solo il canto delle faraone che elogiano l'annichilimento del bosone di Higgs a causa della collisione con il pusone di Renz. Sticazz...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47879
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mer Apr 08, 2015 1:02 am

Fantaman ha scritto:
Faraone, 7 aprile 2015: " Varare riforma nella seconda metà di maggio, DL non necessario".

http://www.orizzontescuola.it/news/faraone-nessun-decreto-durgenza-assunzioni-tempi-ci-sono-varo-riforma-met-maggio

Faraone, 5 marzo 2015: " Varare riforma entro il 15 aprile, altrimenti DL"

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/03/05/scuola-alle-camere-40-giorni-per-dire-si04.html


Allora, questo DDL deve essere varato entro il 15 aprile o nella seconda metà di maggio?
Quali sono i tempi tecnici per l'entrata in vigore della riforma (assunzioni e il resto) il primo settembre 2015?

Beh, sostenere il 7 aprile che il DDL debba essere approvato entro il 15 aprile (quando non ha ancora praticamente iniziato l'iter parlamentare) sarebbe veramente troppo per chiunque. Mi sembra improbabile che possa essere approvato anche entro la seconda metà di maggio (a meno di una doppia fiducia alla Camera e al Senato), ma non escludo invece che, se il governo fosse davvero pronto a pubblicare i decreti attuativi subito dopo, la riforma possa entrare in qualche modo in vigore (magari con le nomine giuridiche, come dice gugu) nell'a.s. 2015/2016 anche in caso di un'approvazione a giugno o perfino a luglio.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mer Apr 08, 2015 12:57 pm

Dec ha scritto:
Fantaman ha scritto:
Faraone, 7 aprile 2015: " Varare riforma nella seconda metà di maggio, DL non necessario".

http://www.orizzontescuola.it/news/faraone-nessun-decreto-durgenza-assunzioni-tempi-ci-sono-varo-riforma-met-maggio

Faraone, 5 marzo 2015: " Varare riforma entro il 15 aprile, altrimenti DL"

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/03/05/scuola-alle-camere-40-giorni-per-dire-si04.html


Allora, questo DDL deve essere varato entro il 15 aprile o nella seconda metà di maggio?
Quali sono i tempi tecnici per l'entrata in vigore della riforma (assunzioni e il resto) il primo settembre 2015?

Beh, sostenere il 7 aprile che il DDL debba essere approvato entro il 15 aprile (quando non ha ancora praticamente iniziato l'iter parlamentare) sarebbe veramente troppo per chiunque. Mi sembra improbabile che possa essere approvato anche entro la seconda metà di maggio (a meno di una doppia fiducia alla Camera e al Senato), ma non escludo invece che, se il governo fosse davvero pronto a pubblicare i decreti attuativi subito dopo, la riforma possa entrare in qualche modo in vigore (magari con le nomine giuridiche, come dice gugu) nell'a.s. 2015/2016 anche in caso di un'approvazione a giugno o perfino a luglio.

Quello che volevo sommessamente far notare è che se i "tempi tecnici" imponevano, al 5 marzo, di approvare la riforma entro il 15 aprile, ora quali margini ulteriori di manovra sono emersi per estendere quella scadenza fino alla seconda metà di maggio?
I "tempi tecnici" sono forse relativi?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15861
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni   Mer Apr 08, 2015 3:35 pm

Se lo stesso governo ammettesse che il tempo è insufficiente, cesserebbe l'urgenza di parlare di scuola, non lo si farebbe, tutto verrebbe rimandato per dare spazio alle cose più urgenti ed il risultato sarebbe che non si avrebbe la riforma neanche per il prossimo anno.

E' il gioco delle parti, fanno così perchè devono fare così.
Tornare in alto Andare in basso
 
DDL scuola: coerenza nelle dichiarazioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» METODI PER INSEGNARE GEOGRAFIA NELLE SCUOLE MEDIE
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Consigli per venire bene nelle foto del matrimonio
» Giudizio sulla scuola...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: