Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Help! Contestazione su valutazione alunno DSA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
pep85



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.07.14

MessaggioOggetto: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 7:21 am

Buongiorno a tutti. Sono un giovane docente di matematica alla secondaria di primo grado. Scrivo per chiedere consigli sulla valutazione di un'alunna DSA.
Il caso di quest'alunna è per certi versi anomalo, nel
senso che il suo disturbo specifico dell'apprendimento riguarda solo l'area logico-matematica; in altre parole, sono l'unico docente del consiglio di classe a doverle proporre un percorso semplificato.
Per la sua valutazione, mi sono innanzitutto informato sui voti di solito attribuiti dagli altri colleghi; poiché aveva più o meno la media del 7, ho deciso di uniformarmi agli altri, anche per premiare il grande impegno profuso dall'alunna.
Per venirle incontro, quest'anno ho osservato di volta in volta il suo grado di apprendimento, e ho concordato con lei le varie verifiche, assegnandole esclusivamente gli esercizi che era capace di risolvere.
Così, è capitato che l'alunna non commettesse neanche un errore su un tipo di verifica così concordata, che è stata sempre valutata con un voto tra 7 e 8.
La madre dell'alunna ha decisamente contestato la mia valutazione, perché sostiene che in questo modo precludo all'alunna la possibilità di raggiungere il 9 e il 10 (voti che peraltro nelle altre materie non raggiunge).
La signora non capisce che il fatto che le verifiche dell'alunna non presentino errori dipende da una mia disponibilità, poiché non le inserisco alcun esercizio che lei non è in grado di risolvere, ma che potrei ritenere adeguato alle sue capacità. Se dovessi strutturarle una verifica "oggettiva" per alunni DSA, dovrei richiederle circa gli stessi esercizi assegnati ai compagni, eliminando solo quelli più difficili, con tempi più lunghi e l'uso di strumenti compensativi. Ma in tal modo, so per certo che l'alunna non raggiungerebbe la sufficienza.
Concludo dicendo che ho posto la questione anche al dirigente scolastico, che in modo evasivo mi ha risposto che "non si può mettere 9 o 10 a un alunni DSA".
Chi sarebbe così gentile da darmi suggerimenti o critiche sul mio operato? Grazie a chi mi risponderà.
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 7:54 am

Mi pare che le pretese della signora siano assurde; dovrebbe rendersi conto che il tuo atteggiamento di disponibilità e la tua "bontà" nella valutazione si spingono già ben oltre lo stretto adempimento normativo.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 8:58 am

Questo problema si risolve facilmente: l'anno prossimo lascia un buon numero di esercizi che la ragazza sa fare, ma anche altri, dicendo esplicitamente, ai genitori e nella programmazione, che i voti massimi si ottengono solo in presenza di prestazioni eccellenti anche su cose ostiche. Del resto, parliamo di DSA, non di handicap.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 9:40 am

scusa ma non ho capito nulla.

In primo luogo mi chiedo cosa significhi la risposta del tuo dirigente che "un dsa non può avere 9 o 10"

perchè?

Se la verifica che le dai è fatta bene, senza errori, perchè non le dai 10?
Una verifica fatta bene, senza errori, merita 10.
Ha ragione la mamma.

Non puoi presumere nulla, devi valutare il lavoro fatto non in base al criterio: se l'avessi dato più difficile non l'avrebbe saputo fare per cui non merita il massimo dei voti anche se ha risposto perfettamente a tutto.


Le dai solo esercizi che sa fare e non le chiedi parti del programma? E perchè questa dispensa?


Probabilmente ho proprio capito male.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 9:50 am

estratto da articolo orizzonte scuola

"Nell art.6 del D.M. del 12 luglio 2011, prot.5669, cui sono allegate le Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento, è ribadito che “la valutazione scolastica, periodica e finale, degli alunni e degli studenti con DSA deve essere coerente con gli interventi pedagogici-didattici (…) Le Istituzioni scolastiche adottano modalità valutative che consentono all’alunno o allo studente con DSA di dimostrare effettivamente il livello di apprendimento raggiunto, mediante l’applicazione di misure che determinino le condizioni ottimali per l’espletamento della prestazione da valutare - relativamente ai tempi di effettuazione e alle modalità di strutturazione delle prove - riservando particolare attenzione alla padronanza dei contenuti disciplinari, a prescindere dagli aspetti legati all’abilità deficitaria”.

Mi pare che l'enfasi sia posta sulla reale padronanza dei contenuti disciplinari, al di là del disturbo specifico o delle forme compensative o dispensative. In tal senso mi sembra più che corretto non assegnare voti riservati a prestazioni di alto livello quando tali prestazioni non siano state realmente raggiunte, anche se la studentessa ha risposto correttamente al 100% dei quesiti posti in verifica.
Resta il dubbio sull'opportunità di strutturare delle prove "facilitate" che pongono simili problemi: forse sarebbe meglio preparare delle prove uguali per tutti, tali che sia accertata la reale competenza nella disciplina rispetto agli argomenti trattati e possa essere adottato per tutti lo stesso criterio valutativo stabilito nel POF.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 10:20 am

Sbagli a dargli una verifica da disabili (fatta per lei); devi dargli più tempo, consentirgli di usare strumenti a lei utili, ma gli esercizi devono essere della stessa difficoltà degli altri.
Fallo, prenderà 2 che con il 10 farà media 7 ed amen.
Tornare in alto Andare in basso
pep85



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.07.14

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 10:33 am

Grazie a tutti per le risposte...il problema è che mi sono preoccupato di farle raggiungere in qualche modo i voti raggiunti nelle altre discipline...solo per premiare il grande impegno di questa alunna...ma la madre non ha capito nulla.
Comunque il mio dirigente scolastico ha detto che un alunno DSA non può prendere 9 e 10 perché dispone di tempi più lunghi, formulari, calcolatrice ed esercizi più semplici...sarà vero?
Ma soprattutto, la mia domanda è...come valutare in modo oggettivo un alunno DSA?
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 10:40 am

affidati alle normative
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1665
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 10:47 am

L'alunno dsa puo prendere 9 o 10 se la verifica è sugli stessi argomenti della verifica della classe. È ovvio che,  se le dai solo verifiche semplificate, senza gli argomenti piu complessi, non può essere valutata da 10. La cosa migliore,  secondo me,  sarebbe far fare la stessa verifica della classe ma concedendo più tempo. In alternativa togliere uno o due esercizi di livello medio.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 10:57 am

vedo che si inizia finalmente a capire la differenza tra obiettivi minimi e misure dispensative e compensative per dsa. perché dargli solo esercizi semplici che sa fare? allora dovresti fare a tutti così.

partiamo dall'assioma che ha generato la legge 170.
il ragazzo dsa e' cognitivamente normale: necessita solo di misure dispensative, compensative e una didattica adeguata. fatto questo l'alunno e' in grado di fare esattamente quello che fanno gli altri. anche di risolvere esercizi complessi.

se qualcuno sostiene che non e' così vuol dire che tutto l'impianto normativo e' sbagliato.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 11:06 am

e per la cronaca, mai messo 9 o 10 ad alunni con le verifiche per obiettivi minimi e mai ricevute contestazioni da parte dei genitori. perche' molti genitori dei ragazzi con certificazioni dsa, (da quanto si legge nei forum) sono così polemici ? quale movimento si cela sotto?
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 11:15 am

pep85 ha scritto:
Grazie a tutti per le risposte...il problema è che mi sono preoccupato di farle raggiungere in qualche modo i voti raggiunti nelle altre discipline...solo per premiare il grande impegno di questa alunna...ma la madre non ha capito nulla.
Comunque il mio dirigente scolastico ha detto che un alunno DSA non può prendere 9 e 10 perché dispone di tempi più lunghi, formulari, calcolatrice ed esercizi più semplici...sarà vero?
Ma soprattutto, la mia domanda è...come valutare in modo oggettivo un alunno DSA?

Scusa ma il tuo ds ha detto una c...a e tu hai "sbagliato", indipendemente dai tuoi intenti (pure comprensibili e forse anche condivisibili), ad assegnarle quel tipo di verifiche. Decidendo, a priori, che qualsivoglia verifica tu le dia e quale che sia lo svolgimento che lei effettuerà più di 7 (o 8 ) tu non le darai, tu, di fatto, la stai discriminando; credo non ci voglia molto a capire che, soprattutto oggi, la tua posizione è debolissima.
La soluzione è semplice ed è già stata suggerita da molti: tu prepara verifiche, eventualmente ridotte se non puoi darle più tempo, che permettono di arrivare al 10, poi se la giostrerà lei; se capita che prenda un'insufficienza puoi sempre aggiustare il tiro nelle verifiche successive o con gli orali....anche se il doverle garantire il 7 minimo è di fatto un'altra forma di discriminazione (nei confronti del resto della classe), ma questa è accettata (anche se gli "esperti" diranno che "no! un dsa può anche prendere delle insufficienze"...).

Se hai bisogno di un riferimento per la normativa (che già ti dice come valutare "in modo oggettivo" un DSA) puoi guardare qui:

http://itasvemanuele.hermescuole.it/gruppo%20H/CON-PENSARE-2.pdf

Non farti però demoralizzare da (pag. 21)
"Sono stati individuati altri DSA, ma non tutti gli studiosi sono concordi nel
loro riconoscimento. Di seguito proponiamo un breve accenno.
...
Il disturbo di soluzione dei problemi matematici
...."
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 11:28 am

alege76 ha scritto:
pep85 ha scritto:
Grazie a tutti per le risposte...il problema è che mi sono preoccupato di farle raggiungere in qualche modo i voti raggiunti nelle altre discipline...solo per premiare il grande impegno di questa alunna...ma la madre non ha capito nulla.
Comunque il mio dirigente scolastico ha detto che un alunno DSA non può prendere 9 e 10 perché dispone di tempi più lunghi, formulari, calcolatrice ed esercizi più semplici...sarà vero?
Ma soprattutto, la mia domanda è...come valutare in modo oggettivo un alunno DSA?

Scusa ma il tuo ds ha detto una c...a e tu hai "sbagliato", indipendemente dai tuoi intenti (pure comprensibili e forse anche condivisibili), ad assegnarle quel tipo di verifiche. Decidendo, a priori, che qualsivoglia verifica tu le dia e quale che sia lo svolgimento che lei effettuerà più di 7 (o 8 ) tu non le darai, tu, di fatto, la stai discriminando; credo non ci voglia molto a capire che, soprattutto oggi, la tua posizione è debolissima.
La soluzione è semplice ed è già stata suggerita da molti: tu prepara verifiche, eventualmente ridotte se non puoi darle più tempo, che permettono di arrivare al 10, poi se la giostrerà lei; se capita che prenda un'insufficienza puoi sempre aggiustare il tiro nelle verifiche successive o con gli orali....anche se il doverle garantire il 7 minimo è di fatto un'altra forma di discriminazione (nei confronti del resto della classe), ma questa è accettata (anche se gli "esperti" diranno che "no! un dsa può anche prendere delle insufficienze"...).

Se hai bisogno di un riferimento per la normativa (che già ti dice come valutare "in modo oggettivo" un DSA) puoi guardare qui:

http://itasvemanuele.hermescuole.it/gruppo%20H/CON-PENSARE-2.pdf

Non farti però demoralizzare da (pag. 21)
"Sono stati individuati altri DSA, ma non tutti gli studiosi sono concordi nel
loro riconoscimento. Di seguito proponiamo un breve accenno.
...
Il disturbo di soluzione dei problemi matematici
...."


esatto
Tornare in alto Andare in basso
pep85



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.07.14

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 11:29 am

Boh io avrò sbagliato in buona fede e anche per inesperienza...però ripeto è un caso anomalo, perché il disturbo di apprendimento è esclusivamente nell'area logica.. per cui ho cercato di uniformarmi ai voti delle altre discipline per cui non c'è alcun disturbo di apprendimento...se nelle altre materie l'alunna prende 7 e qualche 8, non capisco perché la madre si attacchi a queste cose...inoltre mai una domanda sui processi di apprendimento della figlia, l'unica cosa che conta è il voto.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 11:31 am

pep85 ha scritto:
Boh io avrò sbagliato in buona fede e anche per inesperienza...però ripeto è un caso anomalo, perché il disturbo di apprendimento è esclusivamente nell'area logica.. per cui ho cercato di uniformarmi ai voti delle altre discipline per cui non c'è alcun disturbo di apprendimento...se nelle altre materie l'alunna prende 7 e qualche 8, non capisco perché la madre si attacchi a queste cose...inoltre mai una domanda sui processi di apprendimento della figlia, l'unica cosa che conta è il voto.

questo e' tipico di tutti i genitori italiani. noi sforniamo titoli a beneficio delle famiglie, non a garanzia della pubblica fede.
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 11:48 am

pep85 ha scritto:
Boh io avrò sbagliato in buona fede e anche per inesperienza...però ripeto è un caso anomalo, perché il disturbo di apprendimento è esclusivamente nell'area logica.. per cui ho cercato di uniformarmi ai voti delle altre discipline per cui non c'è alcun disturbo di apprendimento...se nelle altre materie l'alunna prende 7 e qualche 8, non capisco perché la madre si attacchi a queste cose...inoltre mai una domanda sui processi di apprendimento della figlia, l'unica cosa che conta è il voto.

Nessun genitore, letteralmente nessuno, mi ha mai fatto domande sui processi di apprendimento, al più per gli insufficienti: "ma ce la farà ad avere il 6 alla fine?"...dei processi di apprendimento gliene parliamo noi, tediandoli...
Caso anomalo non molto, ho avuto un "discalculico", certificato, in una (mai troppo compianta) sezione PNI di uno scientifico!
Anche se capisco il disorientamento e quindi la ricerca di un indirizzo per confronto con i colleghi del tuo cdc non trovo corretto decidere a priori che le tue valutazioni debbano sempre e comunque allinearsi alle loro: credo sia questo pregiudizio ad averti messo in questa situazione.
E' ovvio che la madre non contesta i 7/8 nelle altra materie, probabilmente in quelle verifiche la figlia farà qualche errore oppure la valutazione è meno immediata (vedi per esempio i temi...cosa puoi dire al professore che giudica il tuo tema povero sul piano dei contenuti o sciatto dal punto di vista stilistico, o debole nell'argomentazione?); se tu ti limiti a fare il conto dei passaggi corretti/scorretti...e lei non sbaglia niente ci credo che ti ritrovi la madre alle calcagna...E comunque, di fatto tu prepari due verifiche ogni volta: una per la classe, una per lei...non faresti prima a prepararne una sola e poi o le dai più tempo o gliela riduci un po' (in genere si riduce di 1/3)? Del resto, se non ho travisato tutto, è quello che dovremmo fare secondo normativa...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 12:10 pm

La mamma si "attacca" a queste cose?

Ma scusami, porti a casa una verifica fatta bene e il voto è 7?

Un voto pari a 7 significa che è fatta abbastanza bene ma c'è qualcosa che non va.

In quello che ha fatto la ragazza in quella verifica non c'è niente che non vada e come per tutti gli altri se in una verifica non c'è niente che non va il voto deve essere massimo.

Non ha diritto a dispense e non ha alcun senso dargliele, ha diritto a verifiche riviste in quanto numero di esercizi, in quanto a tempi concessi, in quanto a strumenti compensativi usati, dalla tavola pitagorica, al formulario, alla calcolatrice, a tempi di esecuzione diversi ma a null'altro.
Come si può parlare di interesse sui reali apprendimenti se una parte di programma non lo verifichi? come fanno a sapere se sa o non sa? Quando andrà all'esame non avrà alcuna riduzione nei termini che le confezioni tu. Cosa farà se non le avrai mai insegnato una parte?

Tieni anche presente che non è previsto che la famiglia conosca la matematica e che sia in grado di informarsi sugli apprendimenti o sui suoi processi di apprendimento. Per la famiglia un voto significa: non sa nulla, sa un po', sa abbastanza bene, sa perfettamente. Non è richiesto dall'ordinamento scolastico che la famiglia sappia di cosa si sta parlando.
Insisto ancora: quello che le chiedi lo sa e lo sa bene. Non sbaglia a chiederti di attestarlo.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 12:17 pm

mi correggo in quanto a diritti dei dsa per non creare confusione:

oltre a quello che ho citato sopra i dsa hanno diritto ad una valutazione che, come si dice, tenga conto della sostanza e non della forma.

Se c'è un errore di calcolo in un compito di un discalculico che non usa la calcolatrice, quell'errore non si conta ma si vede se il procedimento è giusto ed in quel caso, anche se il risultato è sbagliato la verifica va considerata positiva senza penalizzazioni.

In caso di errori di calcolo anche con la calcolatrice, è necessario tener presente che dsa non è semplicemente errori tecnici ma una serie di procedimenti mentali che allungano i tempi, affaticano molto, influiscono negativamente sulla memoria e creano in qualche modo confusione. L'errore andrà considerato meno grave rispetto alla considerazione che viene data per lo stesso errore commesso da un non dsa.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
pep85



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 23.07.14

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 12:19 pm

Io le ho proposto esercizi più facili della classe perché mi sono accorto che non era assolutamente in grado di risolverli. E non me la sentivo di penalizzarla, per cui in buona fede ho agito così. Ma a questo punto vi chiedo (domanda da inesperto)...alla luce di quanto state dicendo, perché in sede di scrutinio un alunno DSA non può essere valutato con un'insufficienza? Non diventa un controsenso?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 12:22 pm

pep85 ha scritto:
Io le ho proposto esercizi più facili della classe perché mi sono accorto che non era assolutamente in grado di risolverli. E non me la sentivo di penalizzarla, per cui in buona fede ho agito così. Ma a questo punto vi chiedo (domanda da inesperto)...alla luce di quanto state dicendo, perché in sede di scrutinio un alunno DSA non può essere valutato con un'insufficienza? Non diventa un controsenso?
E' semplicemente falso.
Si tende a non dare insufficienze quando si ha la coscienza sporca, quando non si è fatto o non si è applicato un PDP; a fronte di un ricorso si farebbe una figuraccia e quindi si preferisce regalare la promozione.
Se però si sono fatte le cose perbene allora si può bocciare anche con 2.
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 12:24 pm

pep85 ha scritto:
Io le ho proposto esercizi più facili della classe perché mi sono accorto che non era assolutamente in grado di risolverli. E non me la sentivo di penalizzarla, per cui in buona fede ho agito così. Ma a questo punto vi chiedo (domanda da inesperto)...alla luce di quanto state dicendo, perché in sede di scrutinio un alunno DSA non può essere valutato con un'insufficienza? Non diventa un controsenso?

La teoria: ma dove sta scritto? Semplicemente è falso, se il PDP è stato formulato correttamente ed attuato in ogni sua parte e, nonostante le occasioni per recuperare, l'alunno risulta insufficiente...l'alunno è insufficiente, sempre che questa sia la valutazione collegiale del cdc...

La pratica (in alcune scuole e/o cdc): "mettigli sei, anzi sette che sennò ci fan ricorso e vengono a farci le pulci"...
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 1:33 pm

alege76 ha scritto:
pep85 ha scritto:
Io le ho proposto esercizi più facili della classe perché mi sono accorto che non era assolutamente in grado di risolverli. E non me la sentivo di penalizzarla, per cui in buona fede ho agito così. Ma a questo punto vi chiedo (domanda da inesperto)...alla luce di quanto state dicendo, perché in sede di scrutinio un alunno DSA non può essere valutato con un'insufficienza? Non diventa un controsenso?

La teoria: ma dove sta scritto? Semplicemente è falso, se il PDP è stato formulato correttamente ed attuato in ogni sua parte e, nonostante le occasioni per recuperare, l'alunno risulta insufficiente...l'alunno è insufficiente, sempre che questa sia la valutazione collegiale del cdc...

La pratica (in alcune scuole e/o cdc): "mettigli sei, anzi sette che sennò ci fan ricorso e vengono a farci le pulci"...
varie sentenze hanno dimostrato che e' la mancata applicazione del pdp a garantire la vittoria in caso di ricorso. in caso contrario il ragazzo puo' essere anche bocciato.
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 1:41 pm

carla75 ha scritto:
alege76 ha scritto:
pep85 ha scritto:
Io le ho proposto esercizi più facili della classe perché mi sono accorto che non era assolutamente in grado di risolverli. E non me la sentivo di penalizzarla, per cui in buona fede ho agito così. Ma a questo punto vi chiedo (domanda da inesperto)...alla luce di quanto state dicendo, perché in sede di scrutinio un alunno DSA non può essere valutato con un'insufficienza? Non diventa un controsenso?

La teoria: ma dove sta scritto? Semplicemente è falso, se il PDP è stato formulato correttamente ed attuato in ogni sua parte e, nonostante le occasioni per recuperare, l'alunno risulta insufficiente...l'alunno è insufficiente, sempre che questa sia la valutazione collegiale del cdc...

La pratica (in alcune scuole e/o cdc): "mettigli sei, anzi sette che sennò ci fan ricorso e vengono a farci le pulci"...
varie sentenze hanno dimostrato che e' la mancata applicazione del pdp a garantire la vittoria in caso di ricorso. in caso contrario il ragazzo puo' essere anche bocciato.

Esatto, assolutamente corretto quello che dici.
Ma anche quando il pdp è formulato e applicato con tutti i crismi, mi sembra che ci sia la tendenza a voler "evitare problemi"...tanto che si è creata questa leggenda metropolitana (talvolta alimentata proprio dai DS!) del "al DSA non si possono dare insufficienze". E in questo clima non mi sembra strano che un docente, magari alle prime esperienze, possa sentirsi isolato e cerchi la "quadra" commettendo, anche non volutamente, errori strategici.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 2:03 pm

Ire ha scritto:
mi correggo in quanto a diritti dei dsa per non creare confusione:

oltre a quello che ho citato sopra i dsa hanno diritto ad una valutazione che, come si dice, tenga conto della sostanza e non della forma.

Se c'è un errore di calcolo in un compito di un discalculico che non usa la calcolatrice, quell'errore non si conta ma si vede se il procedimento è giusto ed in quel caso, anche se il risultato è sbagliato la verifica va considerata positiva senza penalizzazioni.

In caso di errori di calcolo anche con la calcolatrice, è necessario tener presente che dsa non è semplicemente errori tecnici ma una serie di procedimenti mentali che allungano i tempi, affaticano molto,  influiscono negativamente sulla memoria  e creano in qualche modo confusione.  L'errore andrà considerato meno grave rispetto alla considerazione che viene data per lo stesso errore  commesso da un non dsa.

questo discorso non mi convince perché rientriamo nel discorso del vecchio post.

mi spiego. se c'e' un errore di calcolo in un discalculico che non usa a calcolatrice si stabilisce che deve usarla.
se c'e' un errore di calcolo in un discalculico che usa la calcolatrice siamo nell'ambito di un ragazzo che non compensa. un ragioniere che con la calcolatrice non compensa (perché trascrive male i dati nell'elaboratore) fa bilanci sbagliati. e un bilancio sbagliato e' un bilancio sbagliato. all'universita' uno studente di ingegneria discalculico che fa calcoli strutturali sbagliati con la calcolatrice progetterà edifici che crolleranno. quindi non potrebbe fare l'ingegnere.

a meno che non si dimostri che un edificio che crolla fa meno danni se a progettarlo sia stato un ingegnere discalculico.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Help! Contestazione su valutazione alunno DSA   Sab Apr 25, 2015 2:13 pm

Ma con chi ha avuto la possibilità di confrontarsi pep85? chi gli ha spiegato qualcosa sui dsa?

Un ds che dice che ai dsa non si deve dare 10 e un cdc che dice che ai dsa non si danno insufficienze.
non è strano che Pep abbia commesso errori, non è proprio strano, purtroppo.


Bene che si sia posto il problema e abbia sentito anche voci diverse.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Help! Contestazione su valutazione alunno DSA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Alunno introverso
» L'allievo supera sempre il maestro

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: