Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Riformare il DDL si può, dite la vostra.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:02 pm

Mi piace pormi in maniera dialettica. Ragioniamo quindi come si potrebbe migliorare il DDL mantenendone alcuni tratti salienti.

1) Esaurimento delle GAE. (mantenuto)
2) Maggiori poteri sanzionatori per il DS, ma senza chiamata diretta.
3) Ricostruzione GP con i nuovi abilitati TFA e PAS, assegnando loro 50 % dei posti, mentre altro 50 % per concorsi per tutti i laureati e aventi titolo (compreso i docenti già di ruolo, nel caso vogliano cambiare materia).
4) OFU, ma esclusivamente aggiungendo posti sul sostegno, non per le supplenze, elaborato dall'usr.
5) Voci di spesa da tagliare per rientrare dei costi: eliminazione dei progetti, eliminazione dell'INVALSI, raddoppio tassa di iscrizione al concorso, diminuzione degli stipendi di 100 euro per i docenti e di 1000 euro per i DS.
6) Maggiore flessibilità per cdc affini, per evitare classi escluse dall'insegnamento per 40 anni (come a 61, a 36, a 37 ecc...) e altre senza abilitati.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:13 pm

Assolutamente contrario ai punti 3 e 5.
Non capisco il 4 (perchè solo il sostegno?)

Si può ragionare sul punto 1) ma con obbligo di indicare almeno una provincia limitrofa oltre alla propria, non si può chiedere di avere la scuola sotto casa.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3889
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:23 pm

gugu ha scritto:
Assolutamente contrario ai punti 3 e 5.
Non capisco il 4 (perchè solo il sostegno?)

Si può ragionare sul punto 1) ma con obbligo di indicare almeno una provincia limitrofa oltre alla propria, non si può chiedere di avere la scuola sotto casa.

Se non sotto casa, si può chiedere di averla nella provincia in cui si è chiesto di essere inseriti
Se avessimo voluto andare in quella limitrofa o in altre, avevamo la possibilità di richiederlo in occasione degli aggiornamenti, non ultimo quello di pochi mesi fa.
Sono nella mia da una decina di anni, non mi sono mai voluta spostare: Mi era stato detto che la scelta iniziale post ssis sarebbe stata una scelta di vita, perché non sarebbe stato più possibile cambiarla. Poi la blindatura si è liquefatta come neve al sole, sono stata superata ad ogni aggiornamento, ma sono rimasta dove voglio rimanere.
L'obbligo di indicare una (o più) province non mi va giù. Chi vorrà spostarsi lo faccia pure. Io non mi sposto
Tornare in alto Andare in basso
precariansiosa



Messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:29 pm

7) abolizione del l'obbligo sul sostegno o,se vi piace di più,possibilità di scegliere quali titoli dichiarare negli albi
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:35 pm

michetta ha scritto:
gugu ha scritto:
Assolutamente contrario ai punti 3 e 5.
Non capisco il 4 (perchè solo il sostegno?)

Si può ragionare sul punto 1) ma con obbligo di indicare almeno una provincia limitrofa oltre alla propria, non si può chiedere di avere la scuola sotto casa.

Se non sotto casa, si può chiedere di averla nella provincia in cui si è chiesto di essere inseriti
Se avessimo voluto andare in quella limitrofa o in altre, avevamo la possibilità di richiederlo in occasione degli aggiornamenti, non ultimo quello di pochi mesi fa.
Sono nella mia da una decina di anni, non mi sono mai voluta spostare: Mi era stato detto che la scelta iniziale post ssis sarebbe stata una scelta di vita, perché non sarebbe stato più possibile cambiarla. Poi la blindatura si è liquefatta come neve al sole, sono stata superata ad ogni aggiornamento, ma sono rimasta dove voglio rimanere.
L'obbligo di indicare una (o più) province non mi va giù. Chi vorrà spostarsi lo faccia pure. Io non mi sposto


A parte che dubito che qualcuno verrà spostato (l'emendamento che passa all'USR gli organici già la dice lunga sugli aggiustamenti che verranno fatti per assumere ognuno nella propria), certamente si potrebbe prevedere una riserva (meno del 50%) di posti per chi non accetta un ruolo su una provincia non indicata, togliendo questo posto al concorso, ma al contempo aggiungendo quello rifiutato dal docente.
Anche se sono dell'idea che moltissimi, anche dovesse cadere la cancellazione delle GE, indicheranno più province e il problema sarà residuale. Anche perchè chi ha molti punti o ha il SOS ha il 100% di possibilità di essere assunto nella propria, e non solo al Nord.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:37 pm

precariansiosa ha scritto:
7) abolizione del l'obbligo sul sostegno o,se vi piace di più,possibilità di scegliere quali titoli dichiarare negli albi


Questo si può configurare come reato di "falso grossolano". Lo stesso docente non può essere assunto sul sostegno e poi chiedere di insegnare la materia dall'albo.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3889
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:52 pm

Mi rendo conto, gugu, che sei davvero una persona ottimista
mi riferisco al fatto che dubiti che "qualcuno" verrà spostato
D'altronde, come ti ho scritto in un altro post, io sono pessimista. Perciò mi aspetto da ciò attualmente prospettato nel ddl un'emigrazione di massa, che non vedo come gli usr potrebbero arginare (ovviamente per le solite cdc in sofferenza)
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:55 pm

michetta ha scritto:
Mi rendo conto, gugu, che sei davvero una persona ottimista
mi riferisco al fatto che dubiti che "qualcuno" verrà spostato
D'altronde, come ti ho scritto in un altro post, io sono pessimista. Perciò mi aspetto da ciò attualmente prospettato nel ddl un'emigrazione di massa, che non vedo come gli usr potrebbero arginare (ovviamente per le solite cdc in sofferenza)


Se la cdc è in sofferenza a livello nazionale, solo due cose si possono fare: non assumere, creare organico ovunque, visto che la sofferenza è ovunque.
Paradossalmente chi potrebbe rischiare lo spostamento da sud a nord (altri spostamenti sono da non prendere in considerazione, visti i numeri noti degli iscritti e dei posti liberi) è chi è iscritto in cdc molto gettonate ma agli ultimi posti, visto che al Nord ci sarà un bisogno spasmodico di docenti di italiano, matematica e sostegno. Non certo di diritto o di musica.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 4:55 pm

precario_acciaio ha scritto:
Mi piace pormi in maniera dialettica. Ragioniamo quindi come si potrebbe migliorare il DDL mantenendone alcuni tratti salienti.

1) Esaurimento delle GAE. (mantenuto)
Ok
precario_acciaio ha scritto:

2) Maggiori poteri sanzionatori per il DS, ma senza chiamata diretta.

Ma perché?
precario_acciaio ha scritto:

3) Ricostruzione GP con i nuovi abilitati TFA e PAS, assegnando loro 50 % dei posti, mentre altro 50 % per concorsi per tutti i laureati e aventi titolo (compreso i docenti già di ruolo, nel caso vogliano cambiare materia).
Non mi pare il caso, dato il pregresso. I posti ci sono? Si assumono gli abilitati tramite concorso non regionale ma provinciale (se non fosse incostituzionale, arriverei anche a dire aperto solo agli iscritti nelle GI della Provincia), con bonus nella valutazione del servizio. Se i posti non ci sono, di cosa stiamo parlando?
precario_acciaio ha scritto:

4) OFU, ma esclusivamente aggiungendo posti sul sostegno, non per le supplenze, elaborato dall'usr.

non mi esprimo, dato che conosco poco la situazione.
5) Voci di spesa da tagliare per rientrare dei costi: eliminazione dei progetti, eliminazione dell'INVALSI,
[/quote]
ok
precario_acciaio ha scritto:

raddoppio tassa di iscrizione al concorso, diminuzione degli stipendi di 100 euro per i docenti e di 1000 euro per i DS.
Sì, magari anche una martellata sull'alluce. ma a te sembra di guadagnare tanto???
precario_acciaio ha scritto:

6) Maggiore flessibilità per cdc affini, per evitare classi escluse dall'insegnamento per 40 anni (come a 61, a 36, a 37 ecc...) e altre senza abilitati.
E se invece si smettesse di abilitare su quelle cdc?
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 5:34 pm

precario_acciaio ha scritto:
Mi piace pormi in maniera dialettica. Ragioniamo quindi come si potrebbe migliorare il DDL mantenendone alcuni tratti salienti.

1) Esaurimento delle GAE. (mantenuto)
2) Maggiori poteri sanzionatori per il DS, ma senza chiamata diretta.
3) Ricostruzione GP con i nuovi abilitati TFA e PAS, assegnando loro 50 % dei posti, mentre altro 50 % per concorsi per tutti i laureati e aventi titolo (compreso i docenti già di ruolo, nel caso vogliano cambiare materia).
4) OFU, ma esclusivamente aggiungendo posti sul sostegno, non per le supplenze, elaborato dall'usr.
5) Voci di spesa da tagliare per rientrare dei costi: eliminazione dei progetti, eliminazione dell'INVALSI, raddoppio tassa di iscrizione al concorso, diminuzione degli stipendi di 100 euro per i docenti e di 1000 euro per i DS.
6) Maggiore flessibilità per cdc affini, per evitare classi escluse dall'insegnamento per 40 anni (come a 61, a 36, a 37 ecc...) e altre senza abilitati.

1) Ma perchè bisogna a tutti i costi esaurire le graduatorie? E' così grave se una parte dei docenti continua ad entrare per scorrimento invece di entrare subito?
2) Quali poteri sanzionatori vorresti dargli? E tutto completamente discrezionale?
3) Ma per fare cosa? Per immettere in ruolo secondo scorrimento?
4) Considera che senza OFU non si sa se ci sono cattedre per far lavorare tutti i 100.000 subito.
5) Se decurti il salario stai concorrendo a squalificare ulteriormente la professione: sempre più giovani qualificati si orienteranno altrove lasciando le cattedre a persone meno qualificate.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 5:38 pm

Babbeus ha scritto:


1) Ma perchè bisogna a tutti i costi esaurire le graduatorie? E' così grave se una parte dei docenti continua ad entrare per scorrimento invece di entrare subito?
2) Quali poteri sanzionatori vorresti dargli? E tutto completamente discrezionale?
3) Ma per fare cosa? Per immettere in ruolo secondo scorrimento?
4) Considera che senza OFU non si sa se ci sono cattedre per far lavorare tutti i 100.000 subito.
5) Se decurti il salario stai concorrendo a squalificare ulteriormente la professione: sempre più giovani qualificati si orienteranno altrove lasciando le cattedre a persone meno qualificate.


1) Sì, direi che è molto grave, visto che potrebbero essere persone che lavorano da molti anni nella scuola.

5) Non mi pare proprio, altrimenti le domande per diventare docente non sfiorerebbero il milione ogni volta che si aggiornano le graduatorie. Evidentemente in troppo ritengono la professione docenti un'ultima spiaggia o una professione semplice con lavoro part time. Di certo l'idea di acciaio è pessima ma il risultato che tu auspichi si potrebbe ottenere applicando in pieno il DDL (più sanzioni, maggiori responsabilità, carriera, ecc.) o aumentando la permanenza a scuola (non per docenza). Il numero di iscritti o aspiranti si ridurrebbe, a mio avviso, in modo drastico lasciando spazio a chi vuole dedicarsi completamente alla scuola (ovviamente tra i divieti dovrebbe essere inserito quello del doppio lavoro, soprattutto per ingegneri ed avvocati).
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 5:59 pm

gugu ha scritto:
Babbeus ha scritto:


1) Ma perchè bisogna a tutti i costi esaurire le graduatorie? E' così grave se una parte dei docenti continua ad entrare per scorrimento invece di entrare subito?
2) Quali poteri sanzionatori vorresti dargli? E tutto completamente discrezionale?
3) Ma per fare cosa? Per immettere in ruolo secondo scorrimento?
4) Considera che senza OFU non si sa se ci sono cattedre per far lavorare tutti i 100.000 subito.
5) Se decurti il salario stai concorrendo a squalificare ulteriormente la professione: sempre più giovani qualificati si orienteranno altrove lasciando le cattedre a persone meno qualificate.


1) Sì, direi che è molto grave, visto che potrebbero essere persone che lavorano da molti anni nella scuola.

Se lavorano da molti anni verosimilmente continueranno a lavorare fino a quando entreranno in ruolo. Non mi sembra che prima della sparata di Renzi (che ha annunciato di assumere tutti subito) a nessuno fosse mai venuto in mente che se non si assumevano tutti subito era "grave".

Citazione :

5) Non mi pare proprio, altrimenti le domande per diventare docente non sfiorerebbero il milione ogni volta che si aggiornano le graduatorie. Evidentemente in troppo ritengono la professione docenti un'ultima spiaggia o una professione semplice con lavoro part time. Di certo l'idea di acciaio è pessima ma il risultato che tu auspichi si potrebbe ottenere applicando in pieno il DDL (più sanzioni, maggiori responsabilità, carriera, ecc.) o aumentando la permanenza a scuola (non per docenza). Il numero di iscritti o aspiranti si ridurrebbe, a mio avviso, in modo drastico lasciando spazio a chi vuole dedicarsi completamente alla scuola (ovviamente tra i divieti dovrebbe essere inserito quello del doppio lavoro, soprattutto per ingegneri ed avvocati).

Non credo che quello che ho detto sia smentibile: è ovvio che tanto più è basso il salario tanto più si riduce l'offerta e si riduce innanzitutto quella di chi ha più possibilità di altri di poter scegliere altro. Ovviamente ottieni effetti analoghi se anzichè ridurre il salario rendi il mestiere meno appetibile per altre vie. Al contrario di quanto tu affermi inoltre la riduzione dell'offerta NON è un fenomeno positivo perchè più è grande la partecipazione ad un concorso più saranno qualificati i vincitori. Non è affatto detto che "chi vuole dedicarsi completamente alla scuola" sia un insegnante migliore di chi magari svolge altre attività che hanno a che fare con il mondo del lavoro e che gli danno un'esperienza aggiuntiva da mettere al servizio della sua offerta didattica.

Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:04 pm

Babbeus ha scritto:

Non credo che quello che ho detto sia smentibile: è ovvio che tanto più è basso il salario tanto più si riduce l'offerta e si riduce innanzitutto quella di chi ha più possibilità di altri di poter scegliere altro. Ovviamente ottieni effetti analoghi se anzichè ridurre il salario rendi il mestiere meno appetibile per altre vie. Al contrario di quanto tu affermi inoltre la riduzione dell'offerta NON è un fenomeno positivo perchè più è grande la partecipazione ad un concorso più saranno qualificati i vincitori. Non è affatto detto che "chi vuole dedicarsi completamente alla scuola" sia un insegnante migliore di chi magari svolge altre attività che hanno a che fare con il mondo del lavoro e che gli danno un'esperienza aggiuntiva da mettere al servizio della sua offerta didattica.


Altri lavori portano via molto tempo alla scuola, che ha bisogno di grande impegno, non di una parte. Tu sei un ingegnere col doppio lavoro?
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:17 pm

Bah io il DDL lo abolirei in toto, non mi sembra emendabile con sei punti in cui si cerca una "mediazione" mettendosi nei panni di una controparte che non vuole né la mediazione né la dignità lavorativa dei docenti.

Ciò detto, e ribadito per l'ennesima volta che il principale ed enorme problema della scuola è il suo insufficiente finanziamento, specie se raffrontato agli altri paesi, io accoglierei qualcuna delle istanze di massima contenute nel DDL, cambiandone però il punto di vista. Non credo infatti che si possa combattere una battaglia di pura retroguardia, rifiutando qualsiasi innovazione, in un momento in cui la scuola pubblica non funziona come dovrebbe e avrebbe bisogno di una messa a punto (e non di una demolizione come quella proposta del DDL)

Ad esempio:
- assunzione dei precari finalizzata alla diminuzione del numero di alunni per classe.

- stanziamento di fondi consistenti per l'edilizia scolastica

- anno di formazione e non di "prova", in cui il neo-assunto non viene né "provato" per poi essere eventualmente rispedito a casa, né blandito con corsi inutili come succede ora, ma formato, cioè fornito degli strumenti per permettergli di svolgere al meglio il proprio lavoro (possibilmente pratici, e non fuffa).

- Eliminazione dei progetti, almeno nel modo in cui vengono concepiti ora

- Valutazione dei docenti finalizzata non tanto alla differenziazione stipendiale, quanto alla messa a punto e al miglioramento delle strategie di insegnamento. La valutazione deve essere svolta da organismi terzi, possibilmente statali (ad esempio ispettori, come in Francia), e va adeguatamente finanziata. Gli incentivi stipendiali possono esserci solo a patto di un innalzamento globale delle retribuzioni.

- Formazione continua, gratuita e obbligatoria, tarata sulla valutazione; purché sia una formazione vera, utile al docente, e non corsi succhia soldi (statali o privati, è lo stesso). Una particolare enfasi va rivolta alla informatizzazione dei docenti, che nel 50% dei casi è del tutto insufficiente.

- Retribuzioni per le attività extra commisurate alle ore di lavoro effettivamente svolte e pagate a un costo orario uguale per tutti e pari almeno a 15 euro netti ad ora.

- Concorsi: so di essere impopolare, ma la mancata selezione per concorso ha creato una minoranza di docenti magari espertissimi nella pratica e nella teoria pedagogica, ma piuttosto carenti nella cultura disciplinare. I concorsi vanno fatti, come prevede la costituzione.

- Ripristino dei programmi ministeriali e, fatta salva la libertà di insegnamento, verifica del raggiungimento degli obiettivi prefissati (vedi valutazione)

- Contrattualizzazione del "lavoro oscuro", cioè di correzioni, preparazioni verifiche, documentazione e tenuta dei registri, incontri, formazione... tutto lavoro che porta via almento lo stesso tempo del lavoro in classe.


Ultima modifica di ufo polemico il Dom Mag 03, 2015 7:09 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:23 pm

ufo polemico ha scritto:

- assunzione dei precari finalizzata alla diminuzione del numero di alunni per classe.


Una gentile concessione da parte di un (si presume) docente di ruolo.
In quanti posti di lavoro in più si trasformerebbe questa tua concessione?
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:34 pm

gugu ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non credo che quello che ho detto sia smentibile: è ovvio che tanto più è basso il salario tanto più si riduce l'offerta e si riduce innanzitutto quella di chi ha più possibilità di altri di poter scegliere altro. Ovviamente ottieni effetti analoghi se anzichè ridurre il salario rendi il mestiere meno appetibile per altre vie. Al contrario di quanto tu affermi inoltre la riduzione dell'offerta NON è un fenomeno positivo perchè più è grande la partecipazione ad un concorso più saranno qualificati i vincitori. Non è affatto detto che "chi vuole dedicarsi completamente alla scuola" sia un insegnante migliore di chi magari svolge altre attività che hanno a che fare con il mondo del lavoro e che gli danno un'esperienza aggiuntiva da mettere al servizio della sua offerta didattica.


Altri lavori portano via molto tempo alla scuola, che ha bisogno di grande impegno, non di una parte. Tu sei un ingegnere col doppio lavoro?

E' vero che insegnare su 18 ore assorbe molto tempo ma
1) esiste il part time che è perfettamente compatibile con un secondo lavoro anche sul piano legale
2) non è detto che altre attività tolgano tempo alla scuola, dipende da che cosa fai e quanto lavori


Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:37 pm

Babbeus ha scritto:

2) non è detto che altre attività tolgano tempo alla scuola, dipende da che cosa fai e quanto lavori



Tu riesci a svolgere un secondo lavoro che non solo non porta via tempo alla scuola, ma ne crea? Illuminami che lo cerco anche io.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:42 pm

gugu ha scritto:
Babbeus ha scritto:

2) non è detto che altre attività tolgano tempo alla scuola, dipende da che cosa fai e quanto lavori



Tu riesci a svolgere un secondo lavoro che non solo non porta via tempo alla scuola, ma ne crea? Illuminami che lo cerco anche io.

Tu dedichi tutto il tuo tempo alla scuola? Ci sono insegnanti che scrivono libri, che creano siti web, che programmano, che recitano, che cantano/suonano/compongono, che danno lezioni private, che danno consulenze, che gestiscono o moderano "orizzonte scuola" :D. E' una cosa deplorevole?
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 6:54 pm

gugu ha scritto:
o aumentando la permanenza a scuola (non per docenza)

Per fare cosa? Correggere, programmare le lezioni?

Ci vogliono spazi e strumenti una sala professori con un posto cadauno, pc, biblioteca fornita, altrimenti a scuola non per docenza cosa stiamo a fare? Così tanto per fregiarci del titolo di stakanovisti?


Ultima modifica di ghirettina il Dom Mag 03, 2015 7:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 7:01 pm

gugu ha scritto:
ufo polemico ha scritto:

- assunzione dei precari finalizzata alla diminuzione del numero di alunni per classe.


Una gentile concessione da parte di un (si presume) docente di ruolo.
In quanti posti di lavoro in più si trasformerebbe questa tua concessione?

Non è una gentile concessione: nelle classi sopra i 25 studenti si insegna e soprattutto si impara male; esistono docenti precari e senza cattedra. Unendo le esigenze di tutti, docenti di tutti i tipi e studenti, e chiedendo allo Stato di investire nell'istruzione almeno la percentuale di PIL pari alla media europea sarebbe strano fare una proposta diversa da questa.

Anche se lo Stato, sbagliando, non intendesse investire nella scuola pubblica e nella formazione dei propri giovani, una pur modestissima proposta come la mia rende evidente il fatto che più si insiste nelle guerre tra poveri, più si distoglie lo sguardo da obiettivi condivisi e di buon senso e meno si ottiene.

Forse ci puoi arrivare anche tu a capire che dividersi non fa il gioco di nessuno.


Ultima modifica di ufo polemico il Dom Mag 03, 2015 7:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 7:05 pm

Babbeus ha scritto:
gugu ha scritto:
Babbeus ha scritto:

2) non è detto che altre attività tolgano tempo alla scuola, dipende da che cosa fai e quanto lavori



Tu riesci a svolgere un secondo lavoro che non solo non porta via tempo alla scuola, ma ne crea? Illuminami che lo cerco anche io.

Tu dedichi tutto il tuo tempo alla scuola? Ci sono insegnanti che scrivono libri, che creano siti web, che programmano, che recitano, che cantano/suonano/compongono, che danno lezioni private, che danno consulenze, che gestiscono o moderano "orizzonte scuola" :D. E' una cosa deplorevole?

Un conto sono i lavoretti, un conto è il lavoro "vero" da dipendente o da professionista. Oggi come oggi mi sembra quantomeno arduo riuscire a barcamenarsi tra le 18 ore in classe e un'altra occupazione vera, a meno che per la scuola non si decida di lavorare esclusivamente quelle 18 ore, a scapito di serietà professionale e bontà dell'insegnamento.
Sappiamo tutti che il lavoro didattico porta via almeno altre 18 ore a settimana oltre a quelle contrattualizzate.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 7:28 pm

ufo polemico ha scritto:


Forse ci puoi arrivare anche tu a capire che dividersi non fa il gioco di nessuno.

Vedo che ricominciano gli insulti. Non so cosa dire.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 8:02 pm

ufo polemico ha scritto:
Babbeus ha scritto:
gugu ha scritto:
Babbeus ha scritto:

2) non è detto che altre attività tolgano tempo alla scuola, dipende da che cosa fai e quanto lavori



Tu riesci a svolgere un secondo lavoro che non solo non porta via tempo alla scuola, ma ne crea? Illuminami che lo cerco anche io.

Tu dedichi tutto il tuo tempo alla scuola? Ci sono insegnanti che scrivono libri, che creano siti web, che programmano, che recitano, che cantano/suonano/compongono, che danno lezioni private, che danno consulenze, che gestiscono o moderano "orizzonte scuola" :D. E' una cosa deplorevole?

Un conto sono i lavoretti, un conto è il lavoro "vero" da dipendente o da professionista. Oggi come oggi mi sembra quantomeno arduo riuscire a barcamenarsi tra le 18 ore in classe e un'altra occupazione vera, a meno che per la scuola non si decida di lavorare esclusivamente quelle 18 ore, a scapito di serietà professionale e bontà dell'insegnamento.
Sappiamo tutti che il lavoro didattico porta via almeno altre 18 ore a settimana oltre a quelle contrattualizzate.

Non è neanche legale avere un secondo lavoro "serio" insieme a 18 ore, puoi solo se hai il part time con massimo 9 ore.
Tornare in alto Andare in basso
pppp



Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 08.11.09

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 9:01 pm

E i liberi professionisti? C'è chi ha 18 ore a scuola e fa anche un lavoro "serio" anche per 25-30 ore alla settimana.
Tornare in alto Andare in basso
maestrone



Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: Riformare il DDL si può, dite la vostra.   Dom Mag 03, 2015 10:35 pm

gugu ha scritto:
Assolutamente contrario ai punti 3 e 5.
Non capisco il 4 (perchè solo il sostegno?)

Si può ragionare sul punto 1) ma con obbligo di indicare almeno una provincia limitrofa oltre alla propria, non si può chiedere di avere la scuola sotto casa.

chi si è voluto spostare per il ruolo ha avuto la sua occasione qualche mese fa, gli altri non vogliono o non possono. che le graduatorie sia mantenute finche non tocchi a loro (a scanso di equivoci la cosa non mi riguarda) certo... se entrano di ruolo fra dieci anni che non si lamentino.
Tornare in alto Andare in basso
 
Riformare il DDL si può, dite la vostra.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Bibbi ho bisogno di te, fatine dite la vostra!
» Come passate la vostra giornata?
» Piacere di fare la vostra conoscenza.
» Fai da te tra le ughie...che ne dite????
» ragazze guardate questo tavolo

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: