Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12, 13  Seguente
AutoreMessaggio
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Gio Mag 07, 2015 5:44 pm

Promemoria primo messaggio :

Il PD non arretra sulla chiamata dei docenti.

I sindacati promettono battaglia, blocco scrutini sì o no?

http://www.orizzontescuola.it/news/pd-non-arretra-sulla-chiamata-dei-docenti-sindacati-promettono-battaglia-blocco-scrutini-s-o-no

Anche dopo lo sciopero, su alcuni dei punti caldi dello scontro tra sindacati e Governo relativamente al DDL di riforma della scuola attualmente in discussione alla Camera, il PD non mostra aperture.

In via di svolgimento una nuova serie di consultazioni tra il Partito Democratico e le forze rappresentative del mondo della scuola.

SNASL e Gilda hanno comunicato che non ci sono aperture da parte della maggioranza circa la possibilità da parte dei dirigenti di scegliere i docenti. Rino Di Meglio, coordinatore Gilda, ha affermato che con questi termini lo scontro non può che continuare.

Già durante la manifestazione del 5, dal palco dello sciopero che si è svolto a Bari ha lanciato l'idea del blocco degli scrutini. Anche il piccolo sindacato degli Unicobas, si è detto favorevole ad accodarsi alla Gilda in questo tipo di iniziativa.

Domenico Pantaleo, segretario della Cgil scuola, ha affermato che se le modifiche non saranno radicali si andrà avanti nella lotta.


Ultima modifica di mirco81 il Gio Mag 07, 2015 6:05 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 11:33 am

Allora, da queste righe e da questo topic è stata lanciata e riportata una proposta seria e concreta per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sui suoi lavoratori. Possibile che nessuno dei moderatori sia in grado di intervenire dando il proprio qualificato parere?
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 11:58 am

Procopio ha scritto:
Allora, da queste righe e da questo topic è stata lanciata e riportata una proposta seria e concreta per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sui suoi lavoratori. Possibile che nessuno dei moderatori sia in grado di intervenire dando il proprio qualificato parere?

anche io sto chiedendo da tempo un parere di Lalla o altri.... ma niente
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 12:11 pm

mirco81 ha scritto:
Procopio ha scritto:
Allora, da queste righe e da questo topic è stata lanciata e riportata una proposta seria e concreta per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sui suoi lavoratori. Possibile che nessuno dei moderatori sia in grado di intervenire dando il proprio qualificato parere?

anche io sto chiedendo da tempo un parere di Lalla o altri.... ma niente
In effetti questo silenzio assordante appare sospetto, per non dire altro.
Eppure tra noi qualche sindacalista che sia in grado di dirimere la questione deve esserci, vista l'affluenza!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 12:25 pm

Procopio ha scritto:
gugu ha scritto:
Procopio ha scritto:

Vorrei però sapere se è legittimo chiedere e pretendere che per un giudizio ponderato e sereno siano letti tutti i compiti scritti di tutti i periodi di osservazione di ogni alunno.
E' vietato?


Se fosse utile, sì.
Se fatto per mera protesta contro Renzi, no.
Il cdc può rifiutare, a mio avviso, la richiesta di lettura semplicemente accettando il voto proposto dal docente come accade oggi.
A meno che, ripeto, tale comportamento non diventi imperativo nei prossimi anni. In quel caso nessuno avrebbe nulla da ridire, anche se mi domando il docente di greco quale contributo valutativo possa dare al collega di matematica che legge gli integrali.
O forse si vuole dire che tutti i docenti sanno giudicare ed insegnare tutto?
Anche questo per il governo sarebbe un grosso assist.
Perché il ds che assume tramite colloquio è forse onnisciente, nel senso che può esprimere pareri sulle competenze in matematica, latino, greco, inglese, francese, tedesco...?
O chiederà solo, a muso duro e con domanda secca: è disposto ad accettare sempre e comunque il mio volere?
Meditate gente, meditate.
P.S.: nella mia esperienza professionale di sedici anni di docenza di matematica nella scuola superiore (e quindici nella scuola media inferiore) solo un anno le mie valutazioni sono state accettate, in tutti gli altri sono state oggetto di contestazioni a volte anche accese e sempre su iniziativa dei vari ds!


Il DS vede guardare un CV; se vuole può istituire una commissioni per i colloqui con i docenti di quella materia.
In uno scrutinio la lettura dei compiti di matematica al docente di greco può portare a ben poca cosa, sempre che il docente di matematica si dichiari incapace di valutare e per di più di non saperlo fare né durante l'anno né a fine anno tanto da dover chiedere delle sue valutazioni ai colleghi.

Per 31 anni i DS (presumo 31 o poco meno) ti hanno sempre criticato i voti? Ma, come mai? Perchè dai 4 a tutti?
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 12:26 pm

per ora sappiamo solo che una collega del forum ha in passato attuato nella sua scuola questa forma di "dilatazione" degli scrutini fino alle 22.00 (leggendo tutti gli scritti dei ragazzi) facendo così slittare gli scrutini al giorno successivo...

sarebbe perfetto.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 1:59 pm

gugu ha scritto:
Procopio ha scritto:
gugu ha scritto:
Procopio ha scritto:

Vorrei però sapere se è legittimo chiedere e pretendere che per un giudizio ponderato e sereno siano letti tutti i compiti scritti di tutti i periodi di osservazione di ogni alunno.
E' vietato?


Se fosse utile, sì.
Se fatto per mera protesta contro Renzi, no.
Il cdc può rifiutare, a mio avviso, la richiesta di lettura semplicemente accettando il voto proposto dal docente come accade oggi.
A meno che, ripeto, tale comportamento non diventi imperativo nei prossimi anni. In quel caso nessuno avrebbe nulla da ridire, anche se mi domando il docente di greco quale contributo valutativo possa dare al collega di matematica che legge gli integrali.
O forse si vuole dire che tutti i docenti sanno giudicare ed insegnare tutto?
Anche questo per il governo sarebbe un grosso assist.
Perché il ds che assume tramite colloquio è forse onnisciente, nel senso che può esprimere pareri sulle competenze in matematica, latino, greco, inglese, francese, tedesco...?
O chiederà solo, a muso duro e con domanda secca: è disposto ad accettare sempre e comunque il mio volere?
Meditate gente, meditate.
@mirko11P.S.: nella mia esperienza professionale di sedici anni di docenza di matematica nella scuola superiore (e quindici nella scuola media inferiore) solo un anno le mie valutazioni sono state accettate, in tutti gli altri sono state oggetto di contestazioni a volte anche accese e sempre su iniziativa dei vari ds!


Il DS vede guardare un CV; se vuole può istituire una commissioni per i colloqui con i docenti di quella materia.
In uno scrutinio la lettura dei compiti di matematica al docente di greco può portare a ben poca cosa, sempre che il docente di matematica si dichiari incapace di valutare e per di più di non saperlo fare né durante l'anno né a fine anno tanto da dover chiedere delle sue valutazioni ai colleghi.

Per 31 anni i DS (presumo 31 o poco meno) ti hanno sempre criticato i voti? Ma, come mai? Perchè dai 4 a tutti?
No comment!


Ultima modifica di Procopio il Dom Mag 17, 2015 2:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 2:03 pm

mirco81 ha scritto:
per ora sappiamo solo che una collega del forum ha in passato attuato  nella sua scuola questa forma di "dilatazione" degli scrutini  fino alle 22.00  (leggendo tutti gli scritti dei ragazzi)   facendo così slittare gli scrutini al giorno successivo...

sarebbe perfetto.
Benissimo, visto che questo è il tema che qui ci occupa, sarebbe opportuno che chi non lo condivide si astenga dallo scrivere i propri commenti e le considerazioni, visto che siamo alla ricerca di un modo legale per fare sentire forte la nostra voce: se non ritengo che l'idea sia giusta, non scrivo né a favore né contro IMHO(è tautologico)
@ mirco81: P.S.: visto l'elevato numero di commenti e di pagine, saresti così gentile da ricordarmi pagina ed autore?
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 4:03 pm

procopio ...lo stesso problema vale anche per me... difficile ritrovare il post scritto dalla collega... cmq fai bene a non commentare gugu , cerca solo di fare disinformazione e remare contro la protesta.

aspettiamo sempre notizie da Lalla e dai moderatori sulla normativa che riguarda il prolungamento fino allo slittamento degli scrutini

il 5 maggio c 'è stato una sciopero epocale senza precedenti nella scuola in risposta ad un attacco contro la scuola senza precedenti....

anche la nostra lotta circa il blocco degli scrutini sarà ampiamente partecipata e senza precedenti...

la rabbia tra gli insegnanti è immensa e rappresenta una pentola che sta per scoppiare!
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 5:24 pm

mirco81 ha scritto:
procopio ...lo stesso problema vale anche per me... difficile ritrovare il post scritto dalla collega...  cmq fai bene a non commentare gugu , cerca solo di fare disinformazione e remare contro la protesta.

aspettiamo sempre notizie da Lalla e dai moderatori sulla normativa che riguarda il prolungamento fino allo slittamento degli scrutini

il 5 maggio c 'è stato una sciopero epocale senza precedenti nella scuola in risposta ad un attacco contro la scuola senza precedenti....

anche la nostra lotta circa il blocco degli scrutini sarà ampiamente partecipata e senza precedenti...

la rabbia tra gli insegnanti è immensa e rappresenta una pentola che sta per scoppiare!
Ok, seguirò il tuo consiglio e come te spero in un intervento chiarificatore di Lalla o di Paolo Pizzo o di qualcuno che abbia esperienza e sappia come consigliarci.
Aggiungo un link "fresco" ad una pagina di orizzontescuola riferita alla CISL: lascio a ciascuno dei lettori la lettura e la valutazione di quanto in esso contenuto, non ultimo di quanto in esso si riferisce in merito alla "card" di 500 euro, che preferirei avere disponibili in contanti e non come "fringe-benefit" a titolo di indennizzo parziale per i soldi ed il tempo spesi per l'autoaggiornamento (CLIL inglese B2, corso matematica
avanzato Zanichelli, Corso MIUR competenze informatiche), ed al riconoscimento del merito, affidato al solito ds e non ai titoli acquisiti, come se questi ultimi (sudati e pagati di tasca propria) fossero carta straccia:
http://www.orizzontescuola.it/news/riforma-cisl-non-abbiamo-pregiudizi-confronti-preside-con-pi-poteri-problema-come-usare-prerogative
Meditate gente, meditate e fate le vostre valutazioni.


Ultima modifica di Procopio il Dom Mag 17, 2015 7:50 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 6:27 pm

Un promemoria per quanti si fossero messi ora in ascolto: invito tutti a leggere quanto scritto a pagina 3 da "giovanna onnis" ed a pagina 4 del presente topic da "yunola".
Sono il succo della proposta che qui ci occupa.
Sperando di avere fatto cosa utile, porgo a tutti un cordiale saluto ed invito ancora una volta i moderatori ed i sindacalisti ad intervenire per esprimere il loro motivato parere in merito o farsi portavoce presso chi di dovere, ROMPENDO QUESTO ASSORDANTE SILENZIO (ovviamente "absit iniuria verbis"-ndr).
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 7:32 pm

A certe condizioni il blocco degli scrutini è legittimo

http://www.tecnicadellascuola.it/item/11554-a-certe-condizioni-il-blocco-degli-scrutini-e-legittimo.html
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Dom Mag 17, 2015 7:46 pm

mirco81 ha scritto:
A certe condizioni il blocco degli scrutini è legittimo

http://www.tecnicadellascuola.it/item/11554-a-certe-condizioni-il-blocco-degli-scrutini-e-legittimo.html
Ho letto: è una prima risposta ma non pienamente in linea con quello che in questo topic si propone.
Comunque è meglio di niente: speriamo arrivino altre proclamazioni, ma occorre fare presto IMHO
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Lun Mag 18, 2015 7:45 pm

Scuola, Pantaleo (Flc-Cgil): «Senza risposte del governo ci sarà lo sciopero unitario degli scrutini»


Ddl Renzi-Giannini-Pd. «È previsto dalla legge. La precettazione? Violerebbe il diritto di sciopero». A Renzi e Giannini: «Approvare il Ddl senza consenso farà esplodere il conflitto nelle scuole l’anno prossimo e loro saranno i responsabili»

17/05/2015

http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/scuola-pantaleo-flc-cgil-senza-risposte-del-governo-ci-sara-lo-sciopero-unitario-degli-scrutini.flc


Dome­nico Pan­ta­leo, segre­ta­rio Flc-Cgil, orga­niz­ze­rete uno scio­pero durante gli scru­tini?
È del tutto evi­dente che davanti alla chiu­sura del governo rispetto alle ragioni dello scio­pero gene­rale nella scuola met­te­remo in conto anche que­sta pos­si­bi­lità. Scio­pe­re­remo durante gli scru­tini nel rispetto delle regole che pre­ve­dono la pos­si­bi­lità di aste­nersi dal lavoro per due giorni con­se­cu­tivi, spo­stando gli scru­tini fino ad un mas­simo di cin­que giorni.

Il governo sostiene che dan­neg­ge­rete gli stu­denti e le fami­glie.
Non riu­sci­ranno a met­terci gli uni con­tro gli altri. Le regole ser­vono pro­prio a que­sto. Al governo ricordo che in que­sti mesi noi, e non loro, abbiamo aperto un dia­logo con gli stu­denti e le fami­glie. Non è un caso che gli stu­denti oggi siano una parte essen­ziale della mobilitazione.

Cobas e Uni­co­bas hanno già indetto lo scio­pero degli scru­tini. Con Cisl, Uil, Snals e Gilda lo pro­cla­me­rete in maniera uni­ta­ria?
Ci riu­ni­remo la pros­sima set­ti­mana e decideremo.

La mini­stra dell’Istruzione Gian­nini ha defi­nito lo scio­pero una scelta «grave» e sostiene che siete divisi. È vero?
Asso­lu­ta­mente no. Lo dimo­strano le tante ini­zia­tive e mani­fe­sta­zioni che si ter­ranno da domani Saranno forti, impo­nenti e impor­tanti. Non c’è alcun calo di ten­sione. C’è voglia di con­ti­nuare a lot­tare insieme. L’unità tiene.

E se scatta la pre­cet­ta­zione?
Noi sta­remo nelle regole. Se ci sarà la pre­cet­ta­zione signi­fica che è il garante sugli scio­peri a non rispet­tarle. Sarebbe un attacco al diritto allo sciopero.

Come spiega que­sto atteg­gia­mento del Garante Alesse?
I sin­da­cati più rap­pre­sen­ta­tivi hanno mani­fe­stato respon­sa­bi­lità. Non capi­sco que­ste sue uscite senza spe­ci­fi­care che è pre­vi­sta la pos­si­bi­lità di fare scio­pero durante gli scrutini.

È il governo a fare pres­sioni?
Mi auguro che il garante sia indi­pen­dente. Certo, le pres­sioni del governo sono evi­denti. Nella sto­ria delle lotte nella scuola non c’è mai stata una pre­cet­ta­zione. Nella sto­ria della scuola durante la Repub­blica, almeno.

Car­melo Bar­ba­gallo, segre­ta­rio gene­rale della Uil, sostiene che il Ddl scuola potranno anche appro­varlo, ma non sarà mai appli­cato per­ché i sin­da­cati si oppor­ranno nelle scuole. Con­di­vide?
Sono d’accordo con lui. Se ci sarà un dise­gno di legge appro­vato con i numeri, ma senza con­senso, è del tutto evi­dente che non sarà appli­cato tran­quil­la­mente nelle scuole. A quel punto sarà legit­timo da parte di chi non lo con­di­vide met­tere in campo tutte le azioni neces­sa­rie per garan­tire i diritti e la dignità delle persone.

Con quali stru­menti bloc­che­rete la riforma?
Sul pre­ca­riato ricor­re­remo ai tri­bu­nali. Qual­siasi vio­la­zione della libertà di inse­gna­mento, o del con­tratto, saranno denun­ciate. Ricor­re­remo a tutti gli stru­menti possibili.

Il pros­simo anno la scuola sarà ingo­ver­na­bile?
No, ma diven­terà un luogo di con­flitto che nes­suno auspica per­ché in que­sta fase la scuola deve essere un luogo di con­di­vi­sione e di miglio­ra­mento per tutti. Il con­flitto lo sta creando il governo Renzi e se ne dovrà pren­dere tutte le respon­sa­bi­lità. Noi, invece, cre­diamo che occorra la respon­sa­bi­lità di tutti per favo­rire la cre­scita del nostro sistema di istruzione.

Lo scio­pero gene­rale non è stato tar­divo? Per­ché non farlo già durante la con­sul­ta­zione sulla Buona scuola in autunno?
Biso­gna capire che fare uno scio­pero signi­fica chie­dere un sacri­fi­cio alle per­sone che per­dono una gior­nata di lavoro. Non è una richie­sta sem­plice da fare nella nostra situa­zione eco­no­mica. Voglio ricor­dare che prima dello scio­pero gene­rale del 5 mag­gio abbiamo fatto tante cose. Una mani­fe­sta­zione uni­ta­ria sul con­tratto nella pub­blica ammi­ni­stra­zione, la mani­fe­sta­zione a piazza Santi Apo­stoli a Rma delle Rsu, le assem­blee nelle scuole. Quella con­sul­ta­zione in rete è stata una bufala, ma siamo riu­sciti a sal­vare gli scatti di anzia­nità che invece dove­vano essere abo­liti. La mobi­li­ta­zione è stata coe­rente e tem­pe­stiva. Un cre­scendo che è arri­vato allo scio­pero gene­rale e oggi si sta estendendo.

Quanto ha pesato la spinta dal basso dei docenti e degli stu­denti?
Tan­tis­simo. È acca­duto la stessa cosa con­tro la riforma Gel­mini. Nelle scuole si è aperto un dibat­tito, oggi lavo­riamo insieme a fami­glie, asso­cia­zioni, stu­denti, docenti e per­so­nale Ata. Que­sti ultimi, vor­rei ricor­dare, sono stati com­ple­ta­mente igno­rati dalla riforma.

Quali sono gli aspetti della riforma che la fanno indi­gnare di più?
L’idea di un uomo solo al comando, il pre­side mana­ger, che eroga 200 milioni di euro al 5% dei docenti. E il resto? Sono tutti «imme­ri­te­voli»? Con que­sta norma si vuole demo­lire il con­tratto della cate­go­ria bloc­cato da anni e si can­cella la libertà di inse­gna­mento tra­sfor­mando i docenti in sud­diti. Si con­ti­nuerà a tagliare sulla scuola, ma si con­ce­pi­sce un 5 per mille che favo­rirà le scuole dei bene­stanti. Si incen­ti­vano le scuole pri­vate, com­presi i diplo­mi­fici. L’impianto di que­sto Ddl è ver­go­gnoso. Da organo costi­tu­zio­nale tra­sforma la scuola in un’impresa.

Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Lun Mag 18, 2015 8:11 pm

mirco81 ha scritto:
Scuola, Pantaleo (Flc-Cgil): «Senza risposte del governo ci sarà lo sciopero unitario degli scrutini»


Ddl Renzi-Giannini-Pd. «È previsto dalla legge. La precettazione? Violerebbe il diritto di sciopero». A Renzi e Giannini: «Approvare il Ddl senza consenso farà esplodere il conflitto nelle scuole l’anno prossimo e loro saranno i responsabili»

17/05/2015

http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/scuola-pantaleo-flc-cgil-senza-risposte-del-governo-ci-sara-lo-sciopero-unitario-degli-scrutini.flc


Dome­nico Pan­ta­leo, segre­ta­rio Flc-Cgil, orga­niz­ze­rete uno scio­pero durante gli scru­tini?
È del tutto evi­dente che davanti alla chiu­sura del governo rispetto alle ragioni dello scio­pero gene­rale nella scuola met­te­remo in conto anche que­sta pos­si­bi­lità. Scio­pe­re­remo durante gli scru­tini nel rispetto delle regole che pre­ve­dono la pos­si­bi­lità di aste­nersi dal lavoro per due giorni con­se­cu­tivi, spo­stando gli scru­tini fino ad un mas­simo di cin­que giorni.

Il governo sostiene che dan­neg­ge­rete gli stu­denti e le fami­glie.
Non riu­sci­ranno a met­terci gli uni con­tro gli altri. Le regole ser­vono pro­prio a que­sto. Al governo ricordo che in que­sti mesi noi, e non loro, abbiamo aperto un dia­logo con gli stu­denti e le fami­glie. Non è un caso che gli stu­denti oggi siano una parte essen­ziale della mobilitazione.

Cobas e Uni­co­bas hanno già indetto lo scio­pero degli scru­tini. Con Cisl, Uil, Snals e Gilda lo pro­cla­me­rete in maniera uni­ta­ria?
Ci riu­ni­remo la pros­sima set­ti­mana e decideremo.

La mini­stra dell’Istruzione Gian­nini ha defi­nito lo scio­pero una scelta «grave» e sostiene che siete divisi. È vero?
Asso­lu­ta­mente no. Lo dimo­strano le tante ini­zia­tive e mani­fe­sta­zioni che si ter­ranno da domani Saranno forti, impo­nenti e impor­tanti. Non c’è alcun calo di ten­sione. C’è voglia di con­ti­nuare a lot­tare insieme. L’unità tiene.

E se scatta la pre­cet­ta­zione?
Noi sta­remo nelle regole. Se ci sarà la pre­cet­ta­zione signi­fica che è il garante sugli scio­peri a non rispet­tarle. Sarebbe un attacco al diritto allo sciopero.

Come spiega que­sto atteg­gia­mento del Garante Alesse?
I sin­da­cati più rap­pre­sen­ta­tivi hanno mani­fe­stato respon­sa­bi­lità. Non capi­sco que­ste sue uscite senza spe­ci­fi­care che è pre­vi­sta la pos­si­bi­lità di fare scio­pero durante gli scrutini.

È il governo a fare pres­sioni?
Mi auguro che il garante sia indi­pen­dente. Certo, le pres­sioni del governo sono evi­denti. Nella sto­ria delle lotte nella scuola non c’è mai stata una pre­cet­ta­zione. Nella sto­ria della scuola durante la Repub­blica, almeno.

Car­melo Bar­ba­gallo, segre­ta­rio gene­rale della Uil, sostiene che il Ddl scuola potranno anche appro­varlo, ma non sarà mai appli­cato per­ché i sin­da­cati si oppor­ranno nelle scuole. Con­di­vide?
Sono d’accordo con lui. Se ci sarà un dise­gno di legge appro­vato con i numeri, ma senza con­senso, è del tutto evi­dente che non sarà appli­cato tran­quil­la­mente nelle scuole. A quel punto sarà legit­timo da parte di chi non lo con­di­vide met­tere in campo tutte le azioni neces­sa­rie per garan­tire i diritti e la dignità delle persone.

Con quali stru­menti bloc­che­rete la riforma?
Sul pre­ca­riato ricor­re­remo ai tri­bu­nali. Qual­siasi vio­la­zione della libertà di inse­gna­mento, o del con­tratto, saranno denun­ciate. Ricor­re­remo a tutti gli stru­menti possibili.

Il pros­simo anno la scuola sarà ingo­ver­na­bile?
No, ma diven­terà un luogo di con­flitto che nes­suno auspica per­ché in que­sta fase la scuola deve essere un luogo di con­di­vi­sione e di miglio­ra­mento per tutti. Il con­flitto lo sta creando il governo Renzi e se ne dovrà pren­dere tutte le respon­sa­bi­lità. Noi, invece, cre­diamo che occorra la respon­sa­bi­lità di tutti per favo­rire la cre­scita del nostro sistema di istruzione.

Lo scio­pero gene­rale non è stato tar­divo? Per­ché non farlo già durante la con­sul­ta­zione sulla Buona scuola in autunno?
Biso­gna capire che fare uno scio­pero signi­fica chie­dere un sacri­fi­cio alle per­sone che per­dono una gior­nata di lavoro. Non è una richie­sta sem­plice da fare nella nostra situa­zione eco­no­mica. Voglio ricor­dare che prima dello scio­pero gene­rale del 5 mag­gio abbiamo fatto tante cose. Una mani­fe­sta­zione uni­ta­ria sul con­tratto nella pub­blica ammi­ni­stra­zione, la mani­fe­sta­zione a piazza Santi Apo­stoli a Rma delle Rsu, le assem­blee nelle scuole. Quella con­sul­ta­zione in rete è stata una bufala, ma siamo riu­sciti a sal­vare gli scatti di anzia­nità che invece dove­vano essere abo­liti. La mobi­li­ta­zione è stata coe­rente e tem­pe­stiva. Un cre­scendo che è arri­vato allo scio­pero gene­rale e oggi si sta estendendo.

Quanto ha pesato la spinta dal basso dei docenti e degli stu­denti?
Tan­tis­simo. È acca­duto la stessa cosa con­tro la riforma Gel­mini. Nelle scuole si è aperto un dibat­tito, oggi lavo­riamo insieme a fami­glie, asso­cia­zioni, stu­denti, docenti e per­so­nale Ata. Que­sti ultimi, vor­rei ricor­dare, sono stati com­ple­ta­mente igno­rati dalla riforma.

Quali sono gli aspetti della riforma che la fanno indi­gnare di più?
L’idea di un uomo solo al comando, il pre­side mana­ger, che eroga 200 milioni di euro al 5% dei docenti. E il resto? Sono tutti «imme­ri­te­voli»? Con que­sta norma si vuole demo­lire il con­tratto della cate­go­ria bloc­cato da anni e si can­cella la libertà di inse­gna­mento tra­sfor­mando i docenti in sud­diti. Si con­ti­nuerà a tagliare sulla scuola, ma si con­ce­pi­sce un 5 per mille che favo­rirà le scuole dei bene­stanti. Si incen­ti­vano le scuole pri­vate, com­presi i diplo­mi­fici. L’impianto di que­sto Ddl è ver­go­gnoso. Da organo costi­tu­zio­nale tra­sforma la scuola in un’impresa.

Parole sacrosante che suonano musica alle orecchie di chi vede nel DDL quello che realmente c'è: un attentato devastante alla libertà di insegnamento ed un lancio alle ortiche dei titoli acquisiti con sudore, tempo e soldi (leggi CLIL B2 di inglese, abilitazioni oltre la prima, corsi di aggiornamento per migliorare le proprie capacità di insegnamento SCELTI LIBERAMENTE e non supinamente!). In poche parole briciole lanciate dal padrone (leggi: il ds) ai cani (leggi: i docenti, nella fattispecie) che si scanneranno per poterle raccogliere: e questa sarebbe la buona scuola? Peccato che Pantaleo non abbia parlato dello sciopero bianco esposto in questo topic. Qualcuno che sa, che lo conosce potrebbe suggerirglielo?
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Mer Mag 20, 2015 11:39 am

Riporto il link ad un articolo di Orizzontescuola sul blocco degli scrutini:
http://www.orizzontescuola.it/news/scrutini-nessun-blocco-esami-terza-media-e-maturit-classi-intermedie-si-decide-nei-nei-prossimi
Buona lettura e, soprattutto, buona meditazione sulle azioni da intraprendere.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Mer Mag 20, 2015 3:19 pm

COMUNICATO USB

La mobilitazione della scuola aperta dallo sciopero del 24 aprile proseguita con il blocco dei quiz Invalsi in migliaia di scuole, sta avendo un ulteriore e passaggio l'USB ha proclamato lo sciopero breve delle attività aggiuntive e di mansione degli scrutini finali.

E' una scelta forte, ma giusta e necessaria. Scioperi partecipatissimi e centinaia di manifestazioni in tutta Italia in un paese democratico imporrebbero a chi governa di ascoltare il popolo e invece abbiamo una controparte che non perde occasione per dimostrare la propria arroganza, noncurante del confronto sindacale e degli organi collegiali della scuola, nonché delle norme e delle sentenze.

I tribunali amministrativi dello Stato sono costretti a COMMISSARIARE il Miur per imporre il rispetto delle sentenze in merito all'illegittimità dei tagli della riforma Gelmini, l'ultima per i tagli agli Istituti Tecnici Statali e ai Professionali ma ricordiamo le decine di sentenze oramai in giudicato su tutto dai concorsi truffa, piuttosto che sulla “razionalizzazione” della rete scolastica cioè gli accorpamenti che hanno falcidiato personale ed Istituzioni Scolastiche.

E' oramai famosa la condanna della Corte Europea per l'uso smodato di contratti precari.

Oggi a dircelo non sono solo una “minoranza” di lavoratori estremisti, dopo decenni di tagli e privatizzazioni, lo dice anche l'Ocse, su 36 paesi siamo al 29° posto proprio nell'istruzione!

La Costituzione difende il diritto di sciopero e invece si minaccia la precettazione dei lavoratori. La precettazione è un fatto gravissimo, non c'è nulla di “automatico”, di “naturale” o tanto meno “amministrativo”. La disinformazione che ad arte si sta propagando è tesa a diffondere un clima terroristico tra i lavoratori e le famiglie, oppure nel migliore dei casi come le dichiarazioni del Presidente della Commissione di Garanzia dell'applicazione della legge146/90, alla “concertazione” tra le parti ma chi sono queste “parti”?

Sindacati collaborazionisti e governo hanno già dato prova della loro volontà di stringere al massimo le libertà democratiche con gli stessi Accordi che strozzano lo sciopero oggi e negano anche il diritto di assemblea per i lavoratori. La precettazione, in base alla normativa vigente, è un atto politico, prerogativa del Presidente del Consiglio o del suo Ministro, sene devono prendere la responsabilità. Tentare di ridurre al silenzio le proteste della scuola con un atto di forza simile sarebbe un atto gravissimo. Ci troveremmo di fronte ad una violazione del dettato costituzionale per difendere un disegno di Legge che in molte sue parti è in odore di incostituzionalità. Non temiamo le minacce, ma se la politica dovesse attuare questa evidente violenza alle pratiche di confronto democratico, valuteremo lo sciopero in difesa dell'ordine costituzionale, previsto anche dalle Leggi antisciopero. La posta in palio a quel punto supererebbe il pur preziosissimo bene della scuola pubblica, perché comprenderebbe le libertà fondamentali garantite dalla Costituzione.

Il Ministro e il Presidente del Consiglio li precettiamo noi, per la completa inadempienza nei confronti della Scuola della Repubblica a garanzia del diritto all'istruzione, al lavoro dignitoso e remunerato, alla libertà di pensiero, di insegnamento e sindacale LO SCIOPERO DEGLI SCRUTINI SI RITIRA SOLO DOPO IL RITIRO DEL DISEGNO DI LEGGE SULLA SCUOLA Nei prossimi giorni siamo attesi da decine di manifestazioni in concomitanza con le votazioni del DDL alla Camera. La lotta per il ritiro completo della “buona scuola” e la difesa dei diritti fondamentali dei lavoratori e dei loro figli NON SI FERMA!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Mer Mag 20, 2015 3:52 pm

Mantova, trecento prof protestano davanti alla prefettura

Insegnanti con bandiere e striscioni delle organizzazioni sindacali hanno contestato in via Principe Amedeo la riforma della "Buona scuola". Una delegazione è stata ricevuta dal viceprefetto.

Prossimo passo: il temuto blocco degli scrutini

http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2015/05/18/news/mantova-presidio-davanti-alla-prefettura-per-una-scuola-giusta-1.11448302
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Mer Mag 20, 2015 4:13 pm

mirco81 ha scritto:
Mantova, trecento prof protestano davanti alla prefettura

Insegnanti con bandiere e striscioni delle organizzazioni sindacali hanno contestato in via Principe Amedeo la riforma della "Buona scuola".  Una delegazione è stata ricevuta dal viceprefetto.

Prossimo passo: il temuto blocco degli scrutini

http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2015/05/18/news/mantova-presidio-davanti-alla-prefettura-per-una-scuola-giusta-1.11448302
Coraggio con la petizione:
https://www.change.org/p/al-presidente-del-consiglio-matteo-renzi-ritiro-del-ddl-la-buona-scuola
Siamo oltre 70000 che non voteranno PD il 31 maggio, spero!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 8:29 am

Cari colleghi, ora la lotta della scuola passa anche per le urne elettorali, è chiaro che una sensibile diminuzione di consenso rispetto alle Europee, nelle sette regioni in cui si vota, significherà dissenso alla leadership di Renzi e alla sua riforma sulla scuola. Pertanto oltre alle altre lotte, dovremo essere impegnati, utilizzando ogni mezzo, i social come il telefono non solo a non votare personalmente per il PD e per le liste collegate al PD , ma dovremo essere bravi nel convincere, parenti, amici e conoscenti a non farlo. Insomma dovremmo fare propaganda politica al negativo per il PD, l'autore della Riforma scuola fatta contro la scuola e gli insegnanti passata alla Camera. Vi consiglio di cominciare subito.

Libero Tassella
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 9:20 am

Provo a tornare al tema della discussione.
I sindacati invitano a ritardare di un'ora gli scrutini, quindi fiaccolata il 5 giugno
http://www.flcgil.it/scuola/ddl-scuola-i-sindacati-decidono-ulteriori-azioni-di-mobilitazione.flc

"sciopero breve di un'ora per tutti gli scrutini in ciascuna delle prime due giornate di svolgimento delle operazioni, le cui date sono individuate in relazione al calendario adottato da ogni singola istituzione scolastica".

Significa che chi avrà lo scrutinio il terzo giorno sarà in orario? Capisco bene?
Tornare in alto Andare in basso
meri



Messaggi : 196
Data d'iscrizione : 26.11.10

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 9:30 am

Ma a che serve tardare di un'ora? mah
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 9:39 am

immagino che si cerchi la maggiore partecipazione possibile. Al blocco avrebbero verosimilmente partecipato in pochi, con lo spettro della precettazione.

Ma vi chiedo: capisco bene? Solo per i primi due giorni? Se i colleghi dei cdc dei primi due giorni non vogliono aderire e quelli del terzo quarto aderirebbero volentieri, la scuola non manifesta nessun dissenso?
Tornare in alto Andare in basso
Gianfranco



Messaggi : 3816
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 10:06 am

Lo sciopero è per ciascuna classe non terminale nei primi 2 giorni. Quindi non è un ritardo nella giornata. Non si può riprogrammare lo scrutinio nella stessa giornata se qualcuno è in sciopero (basta una sola persona che sciopera e saltano gli scrutini)

http://www.flcgil.it/files/pdf/20150521/flc-cgil-cisl-scuola-uil-scuola-snals-confsal-gilda-unams-proclamazione-sciopero-breve-di-un-ora-in-concomitanza-con-le-operazioni-di-scrutinio.pdf

Lo sciopero breve di un’ora, ai sensi di quanto prevede l’accordo sull’attuazione della legge 146/90 allegato al CCNL/99 all’art. 3 c. 3 lett. g), si effettuerà per tutti gli scrutini di ciascuna delle classi non interessate agli esami conclusivi del ciclo scolastico cosi come previsto dalla programmazione degli stessi di ciascuna scuola a partire dal primo giorno di effettuazione degli scrutini e fino al secondo giorno successivo alla data iniziale prevista dal calendario di ciascuna scuola.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 10:08 am

e quindi a cascata ritarderebbe tutti gli scrutini?
Tornare in alto Andare in basso
Gianfranco



Messaggi : 3816
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !   Ven Mag 22, 2015 10:13 am

Andranno spostati dopo i primi 2 giorni. Credo sia il massimo consentito dalla legge. A meno che non siamo disposti in massa ad azioni in violazione di legge. Io già vedo serie resistenze da parte dei colleghi per uno sciopero "legale" (si pensa sempre ai ragazzi che però non avranno alcun danno). Dubito che come categoria siamo disposti in massa a fare un blocco ad oltranza facendoci precettare. Sarebbe forse l'unica azione efficace.
Tornare in alto Andare in basso
 
e ora BLOCCO DEGLI SCRUTINI !
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 10 di 13Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12, 13  Seguente
 Argomenti simili
-
» Richiesta abilitazione - Problematiche degli Onicotecnici
» Il Dio degli Eserciti...
» il simbolo degli atei
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» PORDENONE - OSPEDALE SANTA MARIA DEGLI ANGELI - Scheda

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: