Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mafald@



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Sab Mag 09, 2015 12:54 am

Bene. Ieri: Pei di un alunno di terza media  certificato per un disturbo grave del comportamento. Arriva la mamma e m'intrattengo a parlare con lei, in attesa dell'ins. di sostegno, della dottoressa e degli altri colleghi. Mi complimento per i progressi fatti, lei se ne rallegra e si complimenta a sua volta,poi... mi chiede come mai al ragazzo è stato detto che il giorno seguente avrebbe dovuto rimanere  a casa... io cado dalle nuvole e sbalordisco..
concordiamo che questa bella domandina dovrà essere posta durante il pei ai professori in modo che anche la dottoressa abbia a dire la sua....
e così è stato... bene, questa la storia : poichè la docente di sostegno il giorno seguente avrebbe dovuto accompagnare suo figlio, purtroppo disabile, a una manifestazione sportiva per disabili patrocinata dal provveditorato, i casi erano due: o l'alunno andava alla manifestazione con la docente e suo figlio o sarebbe dovuto restare a casa perchè "senza sostegno alle ultime ore fa il diavolo a quattro"...

non riferisco la reazione della dottoressa, le misere giustificazioni dei presenti e la profonda sensazione di schifo.


Ultima modifica di mafald@ il Sab Mag 09, 2015 10:12 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Sab Mag 09, 2015 10:03 am

Ma se l'insegnante di sostegno ha chiesto un permesso c'è poco da fare, ne ha pienamente diritto.
Casomai la scuola avrebbe dovuto provvedere a una supplenza.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Sab Mag 09, 2015 10:23 am

infatti il problema non e' la docente di sostegno, la quale per assentarsi ha chiesto sicuramente permesso. e' che qualcuno ha comunicato alla mamma di lasciare il figlio a casa. altro problema non di poco e' che, per il sostegno, la chiamata avviene dopo 15 gg di assenza, esattamente come per gli altri docenti. essendo alunno della classe ovviamente, anche in assenza del docente sos ha diritto di andare a scuola. in merito al fatto che poi ci siano dei ragazzi che, se non adeguatamente sorvegliati, scappano o sono un pericolo per gli altri o per se stessi questo e' un altro discorso, molto lungo da affrontare (e non so nemmeno se e' il caso di cui discutiamo)


Ultima modifica di carla75 il Sab Mag 09, 2015 10:25 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Sab Mag 09, 2015 10:24 am

l'insegnante di sostegno ha diritto di chiedere il permesso, questo senza dubbio, ma il tuo alunno disabile ha diritto al servizio scuola senza se e senza ma.

Impedirgli di andare a scuola è interruzione di pubblico servizio, reato penale, non è colpa dell'alunno la sua disabilità e la scuola deve essere pronta ad affrontare le possibili assenze dell'insegnante di sostegno.

Condivido la tua profonda sensazione di schifo e temo di andare anche molto oltre sperando di non trovarmi mai a fronteggiare una situazione del genere: purtroppo davanti a queste vergogne mi si scatena la necessità di giustizia e divento una furia!

Hai tutta la mia comprensione.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mafald@



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Sab Mag 09, 2015 10:35 am

Infatti: il punto è aver detto al ragazzo che avrebbe dovuto restare a casa o seguire, lui da solo, la docente di sos in un impegno suo, più personale che scolastico. Di fatto il ragazzo poi ieri è venuto tranquillamente a scuola , come era giusto, anche in assenza della docente. E la scuola è ancora in piedi, e noi tutti siamo ancora vivi ;-)
Ma se non ci fosse stata la fortunata coincidenza del Pei e una mamma che non dorme e una dottoressa che s'indigna.... questo bel fatterello sarebbe passato sotto traccia
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Sab Mag 09, 2015 11:49 am

bene così :-)

Coi tempi che corrono non si può dormire altrimenti ........
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Mar Mag 12, 2015 3:40 pm

Scusate, ma CHI E' STATO a dire alla madre di tenersi il ragazzo a casa?

Se non è stata una comunicazione formale da parte della scuola, ma solo un'alzata di ingegno personale di qualche insegnante che ha agito di propria iniziativa senza chiedere conferma a nessuno, sarà pure attaccabile e sanzionabile, no?

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Mar Mag 12, 2015 3:54 pm

le cose sono andate bene, quindi il discorso specifico è chiuso e possiamo chiacchierarne un po':

giusta la domanda di paniscus, chi ha fatto quella pensata?

Non solo ha fatto la pensata furba di tentare di impedire al ragazzo di andare a scuola vista l'assenza della "sua" insegnante, come se gli altri non lo fossero. Ha fatto la più furba pensata di proporre l'alternativa di accompagnare la docente in giro per gli affari suoi che si sarebbe dovuta occupare del proprio figlio e anche assumersi tutta la responsabilità di un alunno disabile fuori dalla scuola........

Un genio, veramente un genio!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: "Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più   Mar Mag 12, 2015 5:47 pm

Ah, ecco, dimenticavo: ma la docente di sostegno LO SAPEVA, che il genio avesse proposto anche quell'altra genialata alternativa, oppure è stata presa di sorpresa anche lei ed è cascata dalle nuvole?

Cioè, qualcuno aveva suggerito al ragazzo o alla madre, come se fosse una cosa normale, che l'insegnante di sostegno potesse portarselo dietro (fuori servizio e mentre si occupava di una faccenda privata della propria famiglia), senza nemmeno consultare prima l'interessata?
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
"Domani resta a casa!"Dei diritti che non ci sono più
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cioao ragazze...per questa sera vado....ci vediamo domani
» A casa tua si festeggia il Natale?
» Prelievo fatto...non ci resta che aspettare
» Domani verdetto
» Domani vado a prendere i miei cuccioli!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: