Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Sab Mag 09, 2015 5:25 pm

Venti di guerra sulla fine dell'anno scolastico

Dopo lo sciopero del 5 Maggio con adesioni record ci si aspettava una maggiore apertura da parte del Governo.

http://it.blastingnews.com/lavoro/2015/05/venti-di-guerra-sulla-fine-dell-anno-scolastico-00385295.html

Nessuno vuole un accordo al ribasso con il Governo, nè i sindacati(almeno sembra) che hanno indetto lo sciopero della Scuola del 5 Maggio scorso,forti del grande successo ottenuto, nè tanto meno i lavoratori della Scuola, più agguerriti che mai!


L'incontro del 7 Maggio tra sindacati e PD

L'incontro di ieri, tra le organizzazioni sindacali e membri autorevoli del PD, non ha sortito grandi entusiasmi tra i big sindacali. Il segretario generale della CGIL,Susanna Camusso, infatti ha dichiarato "su riforma nonabbiamo fatto passi avanti" e ha chiesto di incontrare il Governo, non soltanto i vertici del PD. La contestata norma del DDL che prevede la possibilità per i dirigenti scolastici della chiamata diretta dei docenti, infatti,non è stata cassata. Mimmo Pantaleo, segretario generale della FLCGIL, ha detto: "non abbiamo registrato alcuna volontà di cambiarel'impianto del disegno di legge. Soprattutto sugli aspetti che i sindacati ritengono più importanti, tra cui assunzioni dei precari, funzioni dei dirigenti scolastici, rinnovo del contratto nazionale e ruolo della contrattazione"..Il leader della Gilda, Rino Di Meglio,ha parlato di una chiusura dei membri del PD verso lo stralcio delle assunzioni da fare attraverso un decreto legge, ed un no anche a togliere i poteri ai super dirigenti. E' intervenuto nel dibattito anche Beppe Grillo, sostenendo che ai docenti bisogna dare uno stipendio più alto,deviando alla scuola statale i 500 milioni destinati alle private.

Blocco scrutini ed altre manifestazioni



Il personale della Scuola, intanto, non aspetta l'evolversi delle cose, ma già organizza attraverso la rete altri eventi, per il 9 Maggio, ad esempio, e dichiarandosi pronti anche al blocco degli scrutini di fine anno.Tra l'altro,un sondaggio on line di un sito specializzato della Scuola ha evidenziato come il 97% del personale sia pronto al blocco degli scrutini. Sarà un fine anno di fuoco, se il PD non farà marcia indietro su molti aspetti del DDL.A fine Maggio ci saranno le elezioni regionali, milioni di elettori andranno al voto, in rete la stragrande maggioranza del personale della Scuola ha dichiarato di non voler votare più PD, non solo, sono nati vari gruppi e pagine contro il PD. Il partito di Renzi non dovrebbe sottovalutare questo malessere generale.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Sab Mag 09, 2015 5:32 pm

mirco81 ha scritto:
Venti di guerra sulla fine dell'anno scolastico

Dopo lo sciopero del 5 Maggio con adesioni record ci si aspettava una maggiore apertura da parte del Governo.

http://it.blastingnews.com/lavoro/2015/05/venti-di-guerra-sulla-fine-dell-anno-scolastico-00385295.html

Nessuno vuole un accordo al ribasso con il Governo, nè i sindacati(almeno sembra) che hanno indetto lo sciopero della Scuola del 5 Maggio scorso,forti del grande successo ottenuto, nè tanto meno i lavoratori della Scuola, più agguerriti che mai!


L'incontro del 7 Maggio tra sindacati e PD

L'incontro di ieri, tra le organizzazioni sindacali e membri autorevoli del PD, non ha sortito grandi entusiasmi tra i big sindacali. Il segretario generale della CGIL,Susanna Camusso, infatti ha dichiarato "su riforma nonabbiamo fatto passi avanti" e ha chiesto di incontrare il Governo, non soltanto i vertici del PD. La contestata norma del DDL che prevede la possibilità per i dirigenti scolastici della chiamata diretta dei docenti, infatti,non è stata cassata. Mimmo Pantaleo, segretario generale della FLCGIL, ha detto: "non abbiamo registrato alcuna volontà di cambiarel'impianto del disegno di legge. Soprattutto sugli aspetti che i sindacati ritengono più importanti, tra cui assunzioni dei precari, funzioni dei dirigenti scolastici, rinnovo del contratto nazionale e ruolo della contrattazione"..Il leader della Gilda, Rino Di Meglio,ha parlato di una chiusura dei membri del PD verso lo stralcio delle assunzioni da fare attraverso un decreto legge, ed un no anche a togliere i poteri ai super dirigenti. E' intervenuto nel dibattito anche Beppe Grillo, sostenendo che ai docenti bisogna dare uno stipendio più alto,deviando alla scuola statale i 500 milioni destinati alle private.

Blocco scrutini ed altre manifestazioni

Il personale della Scuola, intanto, non aspetta l'evolversi delle cose, ma già organizza attraverso la rete altri eventi, per il 9 Maggio, ad esempio, e dichiarandosi pronti anche al blocco degli scrutini di fine anno.Tra l'altro,un sondaggio on line di un sito specializzato della Scuola ha evidenziato come il 97% del personale sia pronto al blocco degli scrutini. Sarà un fine anno di fuoco, se il PD non farà marcia indietro su molti aspetti del DDL.A fine Maggio ci saranno le elezioni regionali, milioni di elettori andranno al voto, in rete la stragrande maggioranza del personale della Scuola ha dichiarato di non voler votare più PD, non solo, sono nati vari gruppi e pagine contro il PD. Il partito di Renzi non dovrebbe sottovalutare questo malessere generale.

Secondo me se l'idea dell'allungamento a dismisura (e sino al collasso) dei tempi degli scrutini dovesse essere fatta propria da qualche sindacato e portata alla ribalta e sulla stampa ne vedremmo delle belle!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Sab Mag 09, 2015 6:49 pm

Il 12 maggio la scuola di nuovo in sciopero. No ai test Invalsi

http://www.orizzontescuola.it/news/12-maggio-scuola-nuovo-sciopero-no-ai-test-invalsi

Il 12 maggio lo sciopero interessa il personale delle scuole secondarie di I e II grado e concide con la somministrazione delle prove Invalsi nelle classi seconde della secondaria II grado.

Lo sciopero è stato proclamato dai COBAS e riguarda l'intera giornata La proclamazione

Aderiscono a tale sciopero, con le stesse modalità (intera giornata per scuola secondaria I e II grado) Autoconvocati Roma, Unicobas e USI La proclamazione e adesione

Lo sciopero è stato proclamato anche dall'organizzazione sindacale ASA La proclamazione

Sciopero breve e sciopero di mansione

Un'altra iniziativa è quella portata avanti da USB

Secondo quanto indicato da USB alla scuola primaria ci si potrà rifiutare di correggere i quiz, comunicando l'adesione allo sciopero breve delle attività aggiuntive legate alla correzione - alle superiori ci si potrà semplicemente rifiutare di somministrare i quiz, comunicando l'adesione allo sciopero breve di mansione nonché rifiutare la correzione con lo sciopero breve delle attività aggiuntive.

Per lo sciopero breve delle attività aggiuntive - avverte il sindacato - è prevista una trattenuta di 17,50 Euro l'ora, per un massimo di 4 ore (a seconda della durata dell'impegno che deve essere quantificato dall'amministrazione). Per lo sciopero di mansione, il MIUR non ha ancora definito l'entità della trattenuta che potrà quindi oscillare da zero ad un massimo di 17,50 Euro l'ora (in base alla durata prevista dei quiz). Il comunicato USB

Per qualsiasi info aggiuntiva, vi consigliamo di contattare le sedi dei sindacati indicati.

Anche i movimenti studenteschi annunciano di voler partecipare alla protesta.
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Dom Mag 10, 2015 10:25 pm

Gianluca Vacca M5S: scuola italiana in lutto Concluso l'esame del DDL in commissione cultura, bilancio amaro per il parlamentare del M5S.




http://it.blastingnews.com/lavoro/2015/05/gianluca-vacca-m5s-scuola-italiana-in-lutto-00387197.html

A conclusione dei lavori nella VII commissione cultura del DDL buona Scuola , la dichiarazione dell'Onorevole Gianluca Vacca del Movimento 5 Stelle, anche lui docente, è perentoria:"tranne la non retroattività dei 36 mesi come limite per le supplenze, per il resto tutto è confermato e anzi peggiorato".

Scuola italiana a lutto

Per il parlamentare del Movimento 5 Stelle la Scuola Italiana è in lutto. Lo scrive sulla sua pagina pubblica di facebook, subito dopo aver terminato, insieme ad altri colleghi, di esaminare il DDL buona scuola nella VII Commissione cultura della Camera. Per l'On. Per Vacca c'è ben poco da salvare nel DDL. Tranne la non retroattività dei 36 mesi come limite per le supplenze, per il resto tutto è confermato e anzi peggiorato, scrive su facebook. Per cui rimarranno immutati nel DDL tutte quelle cose che già sapevamo e delle quali abbiamo scritto i giorni scorsi su questa testata : superpoteri ai dirigenti, esclusione abilitati extra Gae, chiamata diretta, finanziamenti alle private, scuole di serie A e di serie B, ingresso dei privati, assegnazione di tutti i docenti a reti di scuole con possibilità d'insegnare su più scuole distanti decine di km, mortificazione degli organi collegiali, tagli. Il parlamentare del M5S ribadisce che il PD non ha cambiato nulla,neanche dopo lo storico sciopero del 5 Maggio scorso, vi sono stati finti emendamenti,anzi il partito del Presidente del consiglio ha peggiorato il provvedimento in esame. Adesso, annuncia sempre l'On. Vacca, inizia la discussione in aula, dove sostanzialmente il ddl arriva blindato. E poi si andrà al Senato.

Ma, il docente Gianluca Vacca, prestato momentaneamente alla politica , invita tutti i colleghi a non fermare la mobilitazione! Ed annuncia sin da ora che il M5S organizzerà nei prossimi giorni delle iniziative per continuare fino all'ultimo la lotta a questo provvedimento iniquo e totalmente sbagliato. Le iniziative di lotta , quindi, nei prossimi giorni aumenteranno.Ad esempio si parla, da giorni,di bloccare gli scrutini di fine anno. Maggio e Giugno saranno mesi intensi per i lavoratori della Scuola. Per ricevere aggiornamenti sul settore Scuola in generale, cliccate su "Segui" in alto sopra il titolo dell'articolo.


Ultima modifica di mirco81 il Dom Mag 10, 2015 10:30 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Dom Mag 10, 2015 10:28 pm

Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Dom Mag 10, 2015 10:38 pm

Solo un flop elettorale del PD può salvare la scuola pubblica, contribuisci al flop, convinci parenti ed amici a non votarli#nonvotopd
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Lun Mag 11, 2015 8:26 am

guardate il flash mob sul sito di renzi.....

https://www.facebook.com/matteorenziufficiale
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Lun Mag 11, 2015 8:39 pm

il flash mob sul sito di Renzi è ancora in corso.... un fiume in piena di docenti contro Matteo :

https://www.facebook.com/matteorenziufficiale?ref=ts&fref=ts

10 invettive al minuto!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Lun Mag 11, 2015 9:07 pm


Forte calo del PD a Trento e Bolzano rispetto alle percentuali delle europee


Un anno fa sotto l’effetto-Renzi, il Pd a Trento città ottenne il 49,07%, dunque nettamente al di sopra della media nazionale (40,8%), mentre ieri si è attestato al 29,6%, la stessa percentuale che lo stesso Pd aveva ottenuto alle Comunali del 2010. Certo, alle Europee non erano presenti il Patt e il movimento Civico democratico che, separati, stavolta hanno assommato il 21,9% e dunque il calo del Pd, se in qualche modo pare fisiologico, potrebbe anche segnalare che i voti ottenuti alle Europee non sono acquisiti una volta per sempre. Così come a Bolzano: alle Europee il Pd ottenne il 35,67%, ieri il 16,9%. Poiché anche alle Regionali del 31 maggio, il Pd subirà la “concorrenza” di numerose liste civiche, con l’effetto di dimagrirne il risultato finale, tutti questi segnali, presenti e probabilmente futuri, sono da interpretare bene e da leggere per il Presidente del Consiglio.
fabio martini
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Lun Mag 11, 2015 9:13 pm

Scuola: dopo lo sciopero del 5 maggio continua la mobilitazione

Le iniziative messe in campo dal sindacato a livello locale e nazionale fino ad arrivare allo sciopero degli scrutini, se il Governo ci costringerà.


http://www.flcgil.it/scuola/scuola-dopo-lo-sciopero-del-5-maggio-continua-la-mobilitazione.flc

I sindacati non intendono mollare e le scuole nemmeno. Il Governo ostenta chiusura e non risponde alla richiesta di un incontro su gli aspetti più discutibili e più critici del disegno di legge (piano di stabilizzazione dei precari, ruolo e poteri della dirigenza, contrattazione, assenza del personale ATA, finanziamenti alle scuole private) che gli ultimi emendamenti approvati alla Camera non hanno modificato.

Il 18 e 19 maggio saranno organizzati, su input dei sindacati del Lazio, due presìdi davanti a Montecitorio a cui le strutture nazionali daranno man forte.

Sarà molto importante che il movimento sindacale resti unito e compatto, perché mai come in questo momento l’unità fa la forza. E la scuola ha bisogno di unità e forza. E sarà molto importante che tutte le iniziative che si vanno organizzando nei territori – ce ne sono già tantissime – riscuotano il consenso dei lavoratori, degli studenti, dei genitori.

Per questo i sindacati hanno concordato, all’indomani dello sciopero, di dare il via a una campagna di informazione tramite assemblee e flash mob, coinvolgendo le Rsu e gli organi collegiali affinché la mobilitazione sia più capillare possibile. Anche astensione dalle prestazioni aggiuntive e dalle prove Invalsi, laddove sarà possibile, sempre assicurando l’informazione sull’andamento dei lavori parlamentari.

Uno sciame sismico, insomma, fino ad arrivare allo sciopero degli scrutini, se il Governo ci costringerà.
Tornare in alto Andare in basso
rafzzz



Messaggi : 717
Data d'iscrizione : 09.11.09

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Lun Mag 11, 2015 10:22 pm

Un articolo della settimana scorsa su come è stata fermata la protesta a Bologna contro renzi e le immagini di una maestra che manifestava a cui è stato spezzato un braccio
http://catenaumana.tv/polizia-lascia-devastare-milano-ma-spezza-le-braccia-degli-insegnanti-a-bologna-ci-sarebbe-da-chiedersi-se-oggi-esista-ancora-il-diritto-al-dissenso-e-con-quale-metro-viene-tollerato-questo-d/
Tornare in alto Andare in basso
ipazia2013



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 15.10.13

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Lun Mag 11, 2015 11:10 pm

mirko 81, complimenti per lo spirito combattivo!!!

sarebbe bello se a proposito di qta cosiddetta riforma, si parlasse anche dell'obbligo al ruolo su sostegno che vogliono imporre a coloro che hanno il titolo, indipendentemente dalla posizione in gradutaoria, sia del sostegno sia della disciplina.

mi piacerebbe fare qcosa di concreto e non solo azioni tipo flash mob o invettive sulle pagine fb....
non voglio prendere a randellate nessuno, ci mancherebbe... non nego che la tentazione è tanta, spesso, soprattutto qdo a guidare sti signori è l'arroganza....
ma vorrei che si sapesse qta cosa, che si venisse a conoscenza di una violazione così palese della libertà di ciascuno ad insegnare ciò che vuole.

come altrove detto, provo tanta stima per quegli operai che sono capaci di salire sui tetti per difendere la propria dignità.
io vorrei incatenami dinanzi la scuola, occupare l'istituto.... i miei colleghi fanno spallucce e alcuni di loro non hanno neppure fatti sciopero! posso io da sola arrampicarmi su per le grondaie???? eppure mi pare che il tempo passi e nessuno faccia o dica nulla....
scusa lo sfogo! continua a scrivere, mirko 81! forse non tutto è perduto!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mar Mag 12, 2015 7:25 pm

Se il ddl vergogna non viene ritirato i giorni delle elezioni faremo un immenso flash mob contro il PD
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 13, 2015 7:20 am

Ddl, è rottura fra sindacati e governo:


Si va verso il blocco degli scrutini


Cgil, Cisl, Uil e gli altri rappresentanti dei lavoratori a Palazzo Chigi. La ministra Giannini: ottica di dialogo e condivisione. Camusso: ma non come vuole il governo

http://www.corriere.it/scuola/15_maggio_12/ddl-scuola-sindacati-governo-modifiche-insufficienti-5c3db204-f8bc-11e4-ba21-895cc63d9dac.shtml
Tornare in alto Andare in basso
rafzzz



Messaggi : 717
Data d'iscrizione : 09.11.09

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 13, 2015 9:09 am

Non si legge senza abbonamento
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 13, 2015 3:54 pm

"Il Preside podestà che assume chi vuole nella sua Scuola è di un conservatorismo senza precedenti, e viola l'art.33 della Costituzione, altro che cambiare verso, qui si torna indietro di un secolo"

Vendola a Ballarò 12/5/2015
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 13, 2015 6:34 pm

mirco81 ha scritto:
Ddl, è rottura fra sindacati e governo:


Si va verso il blocco degli scrutini


Cgil, Cisl, Uil e gli altri rappresentanti dei lavoratori a Palazzo Chigi. La ministra Giannini: ottica di dialogo e condivisione. Camusso: ma non come vuole il governo

http://www.corriere.it/scuola/15_maggio_12/ddl-scuola-sindacati-governo-modifiche-insufficienti-5c3db204-f8bc-11e4-ba21-895cc63d9dac.shtml
Ho letto sul sole24ore questa dichiarazione:
Per Centemero «non si può paralizzare il nostro sistema di istruzione in un momento fondamentale come quello degli scrutini per rivendicare battaglie che coincidono troppo spesso con il mantenimento dello status quo».
Ho subito pensato ai vitalizi dei politici ed al fatto che nessuno di loro voglia rinunciarvi, immagino Centemero pure.
Bello non dovere fare battaglie per difendere i privilegi acquisiti dai nostri politici e tacciare di mantenimento dello status quo chi si è visto arrivare come un treno in corsa la riforma di "beata ignoranza", il blocco degli stipendi e "dulcis in fundo" il blocco delle pensioni che, per chi è entrato come il sottoscritto per concorso e titoli nel lontano 1984, era è e rimane un diritto acquisito: altro che mantenimento delle "status quo"! Meditate gente, meditate
Tornare in alto Andare in basso
rafzzz



Messaggi : 717
Data d'iscrizione : 09.11.09

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 13, 2015 10:27 pm

Segnalato anche da os la petizione x chiedere il ritiro del ddl
https://www.change.org/p/al-presidente-del-consiglio-matteo-renzi-ritiro-del-ddl-la-buona-scuola?recruiter=40814267&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=autopublish&utm_term=des-lg-no_src-no_msg&fb_ref=Default
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Ven Mag 15, 2015 1:46 pm

Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 20, 2015 3:22 pm

LA SCUOLA STA DIVENTANDO UNA POLVERIERA

Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 20, 2015 3:42 pm

FLASH MOB CONTINUO PER 24 ORE AL GIORNO FINO AL 31 MAGGIO
NON VOTIAMO IL PD PER IL DDL VERGOGNA SULLA SCUOLA


Campania, De Luca https://www.facebook.com/vincenzodeluca.it?fref=ts
Liguria, Paita https://www.facebook.com/raffaella.paita?ref=br_rs
Veneto, Moretti https://www.facebook.com/alessandramorettiPD?fref=ts
Puglia,Emiliano https://www.facebook.com/micheleemiliano?fref=ts
Toscana,Rossi https://www.facebook.com/enricorossipresidente?fref=ts
Marche,Ceriscioli https://www.facebook.com/lucacerisciolipresidente?fref=ts
Umbria,Marini https://www.facebook.com/catiuscia.marini?fref=ts
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 20, 2015 3:58 pm



Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Mer Mag 20, 2015 4:14 pm

Coraggio con la petizione:
https://www.change.org/p/al-presidente-del-consiglio-matteo-renzi-ritiro-del-ddl-la-buona-scuola
Siamo oltre 70000 che non voteranno PD il prossimo 31 maggio, spero!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81



Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Ven Mag 22, 2015 8:24 am

SCUOLA: PIOGGIA DI RICORSI SE ANCHE IL SENATO APPROVERA’ LA NORMA

https://luciogiordano.wordpress.com/2015/05/21/scuola-pioggia-di-ricorsi-se-anche-il-senato-approvera-la-norma/

L’art. 9 della riforma della scuola, che consente ai presidi la chiamata diretta dei docenti a prescindere dalla posizione occupata in graduatoria, si fa beffe dell’art. 97 della Costituzione.
La norma è chiara: “I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l’imparzialità dell’amministrazione. (…omissis…). Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso (…omissis…)”.
Al di là di ogni opinione politica in merito, se il Senato dovesse confermare la norma appena approvata alla Camera, si creerebbero i presupposti per un ricorso alla Corte costituzionale e/o per un referendum abrogativo di queste e delle altre norme che gettano molte ombre anche sul rispetto dell’art. 33 Costituzione circa la libertà dell’insegnamento e il divieto di finanziamenti palesi o mascherati alle scuole private.
Tornare in alto Andare in basso
rafzzz



Messaggi : 717
Data d'iscrizione : 09.11.09

MessaggioOggetto: Re: La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"   Ven Mag 22, 2015 9:34 am

Non so, dato che giustificano le scelte proprio col buon andamento delle scuole
Tornare in alto Andare in basso
 
La lotta non si fermerà: dopo il flash mob 23 aprile e lo sciopero 24 aprile, sciopero epocale del 5 maggio, mezzo milione 80% di partecipanti si va verso il blocco degli scrutini, occupazioni, sciopero a oltranza – “noi non vi votiamo"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Dopo 1 aborto su grav. naturale
» Ciclo dopo iperstimolazione...
» il dopo pick up
» dopo il negativo il ciclo
» dopo il parto....gambe pesanti....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: