Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Minorenni nel comitato di valutazione?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8
AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Minorenni nel comitato di valutazione?   Sab Mag 09, 2015 5:31 pm

Promemoria primo messaggio :

L'attuale formulazione del comitato di valutazione prevede che lo stesso sia formato da:

il Ds
2 docenti
2 genitori se nel primo ciclo
1 genitore e 1 studenti nella secondaria


Ora, posto che anche la sola presenza di un genitore può essere in evidente conflitto di interesse (il figlio ha voti bassi, è stato bocciato, ecc.) non riesco, a livello legale, a capire come un dodicenne possa decidere se far passare o meno l'anno di prova al proprio insegnante.

Il comma va evidentemente cambiato; il contenzioso successivo sarebbe devastante e potrebbe aprire anche riflessi di responsabilità penale (chi non potrebbe dire che il minore non venga spinto a votare in un modo piuttosto che in un altro, visto che a quella età si è ancora fortemente influenzabili? Quale genitore farebbe partecipare il proprio figlio minore ad un comitato dai compiti così delicati?).
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Minorenni nel comitato di valutazione?   Dom Mag 17, 2015 9:49 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
E infatti qua si stava proprio caldeggiando la terza opzione, ovvero il rifiuto categorico di accettare l'incarico di portare gli studenti in gita, qualsiasi età abbiano. E' vero che in teoria il rischio esiste anche nelle normalissime ore di lezione, ma si ammetterà che è parecchio ridotto rispetto a una responsabilità assoluta 24 ore su 24, notti comprese e camere da letto private comprese.
Parafrasando gugu, non vedo il problema.
Ho accompagnato delle classi in uno stage di una settimana nel lontano 1994. Mi è bastato un braccio di ferro di una sera con un contenitore ambulante di testosterone che pretendeva di stare nella stanza di un paio di ragazze e la figura di m. che ho fatto con un albergatore che ci aveva trattato da pascià perché l'ultima notte un imbecille che non reggeva l'alcol aveva vomitato in una decina di punti sulla moquette di un corridoio.
Da allora ogni volta che una classe mi chiede se sono disponibile ad accompagnarli ad un viaggio distruzione rispondo con un plateale "ma non diciamo corbellerie".

In compenso, nei successivi 21 anni ho accompagnato classi in tutti i posti per uscite di una mattinata o di una giornata, compreso quest'anno. Ma lo faccio solo dopo che conosco bene le classi. E ti garantisco che la mia fiducia non è mai stata mal riposta. E lo farò ancora finché so di avere a che fare con persone più responsabili di quanto sembrino dentro l'aula.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Minorenni nel comitato di valutazione?   Dom Mag 17, 2015 9:53 pm

luce83 ha scritto:
e allucinante che l'assicurazione sulla responsabilità civile non la paghi il datore di lavoro come avviene per tutte le figure apicali nel privato. E ci si stupisce quando un docente non vuole portare gli alunni fuori, lo capisco perfettamente!

Gli studenti non sono equiparabili a lavoratori se non durante un'esercitazione in laboratorio. Dal punto di vista giuridico c'è una responsabilità oggettiva dell'istituzione scolastica che si concretizza nella funzione del docente. È in quell'ottica che si configura il reato di culpa in vigilando.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato1



Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: Minorenni nel comitato di valutazione?   Dom Mag 17, 2015 9:56 pm

La notte è il peggior momento per le gite!

mai accompagnare questo popolo di "lassativi" che rappresenta la nuova generazione! La legge è troppo permissiva ed iperpotettiva con l'effetto perverso di non farli mai responsabilizzare!


Ultima modifica di sconcertato1 il Dom Mag 17, 2015 9:57 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Minorenni nel comitato di valutazione?   Dom Mag 17, 2015 9:57 pm

lurk ha scritto:
luce83 ha scritto:
e allucinante che l'assicurazione sulla responsabilità civile non la paghi il datore di lavoro come avviene per tutte le figure apicali nel privato. E ci si stupisce quando un docente non vuole portare gli alunni fuori, lo capisco perfettamente!

Gli studenti non sono equiparabili a lavoratori se non durante un'esercitazione in laboratorio. Dal punto di vista giuridico c'è una responsabilità oggettiva dell'istituzione scolastica che si concretizza nella funzione del docente. È in quell'ottica che si configura il reato di culpa in vigilando.
Gli studenti no i docenti si.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Minorenni nel comitato di valutazione?   Dom Mag 17, 2015 10:01 pm

lurk ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
E infatti qua si stava proprio caldeggiando la terza opzione, ovvero il rifiuto categorico di accettare l'incarico di portare gli studenti in gita, qualsiasi età abbiano. E' vero che in teoria il rischio esiste anche nelle normalissime ore di lezione, ma si ammetterà che è parecchio ridotto rispetto a una responsabilità assoluta 24 ore su 24, notti comprese e camere da letto private comprese.
Parafrasando gugu, non vedo il problema.
Ho accompagnato delle classi in uno stage di una settimana nel lontano 1994. Mi è bastato un braccio di ferro di una sera con un contenitore ambulante di testosterone che pretendeva di stare nella stanza di un paio di ragazze e la figura di m. che ho fatto con un albergatore che ci aveva trattato da pascià perché l'ultima notte un imbecille che non reggeva l'alcol aveva vomitato in una decina di punti sulla moquette di un corridoio.
Da allora ogni volta che una classe mi chiede se sono disponibile ad accompagnarli ad un viaggio distruzione rispondo con un plateale "ma non diciamo corbellerie".

In compenso, nei successivi 21 anni ho accompagnato classi in tutti i posti per uscite di una mattinata o di una giornata, compreso quest'anno. Ma lo faccio solo dopo che conosco bene le classi. E ti garantisco che la mia fiducia non è mai stata mal riposta. E lo farò ancora finché so di avere a che fare con persone più responsabili di quanto sembrino dentro l'aula.

Ma lurk..la sciagura, la disattenzione, l'umana sxiga posson capitare anche nelle uscite giornaliere...
Ormai mi avete messo addosso l'ansia anche per quelle...
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Minorenni nel comitato di valutazione?   Dom Mag 17, 2015 10:50 pm

tellina ha scritto:
lurk ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
E infatti qua si stava proprio caldeggiando la terza opzione, ovvero il rifiuto categorico di accettare l'incarico di portare gli studenti in gita, qualsiasi età abbiano. E' vero che in teoria il rischio esiste anche nelle normalissime ore di lezione, ma si ammetterà che è parecchio ridotto rispetto a una responsabilità assoluta 24 ore su 24, notti comprese e camere da letto private comprese.
Parafrasando gugu, non vedo il problema.
Ho accompagnato delle classi in uno stage di una settimana nel lontano 1994. Mi è bastato un braccio di ferro di una sera con un contenitore ambulante di testosterone che pretendeva di stare nella stanza di un paio di ragazze e la figura di m. che ho fatto con un albergatore che ci aveva trattato da pascià perché l'ultima notte un imbecille che non reggeva l'alcol aveva vomitato in una decina di punti sulla moquette di un corridoio.
Da allora ogni volta che una classe mi chiede se sono disponibile ad accompagnarli ad un viaggio distruzione rispondo con un plateale "ma non diciamo corbellerie".

In compenso, nei successivi 21 anni ho accompagnato classi in tutti i posti per uscite di una mattinata o di una giornata, compreso quest'anno. Ma lo faccio solo dopo che conosco bene le classi. E ti garantisco che la mia fiducia non è mai stata mal riposta. E lo farò ancora finché so di avere a che fare con persone più responsabili di quanto sembrino dentro l'aula.

Ma lurk..la sciagura, la disattenzione, l'umana sxiga posson capitare anche nelle uscite giornaliere...
Ormai mi avete messo addosso l'ansia anche per quelle...

uh bene, io ne faccio una proprio domani.... dobbiamo prendere anche un treno...
Tornare in alto Andare in basso
 
Minorenni nel comitato di valutazione?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 8 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8
 Argomenti simili
-
» Genitori e studenti nel Comitato di valutazione !
» comitato di valutazione
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: