Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Mobilità nel 2016-2017

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
Spazio



Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Mobilità nel 2016-2017   Dom Mag 10, 2015 11:07 am

Promemoria primo messaggio :

"E’ stato inoltre previsto un piano straordinario di mobilità sul 100% dei posti disponibili per l’anno 2016-17."
Mi spiegate? Io neoassunto in una provincia devo cambiare provincia nel 2016?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
clacl



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 02.12.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 9:36 am

I docenti già di ruolo a prescindere sono sempre stati favoriti. Sbaglio? Cosa cambia sostanzialmente rispetto a prima ? Ripeto non sono esperta.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 10:06 am

clacl ha scritto:
I docenti già di ruolo a prescindere sono sempre stati favoriti.  Sbaglio? Cosa cambia sostanzialmente rispetto a prima ? Ripeto non sono esperta.
Cosa s'intende per "essere favoriti"?
L'organizzazione di un sistema di tutele richiede l'adozione di dati oggettivi che non debbano essere falsificabili. È su questo principio che si fonda una scala di merito basata in prima misura sull'anzianità di servizio. A questa si integra un complesso di clausole di salvaguardia che definiscono riserve e precedenze per particolari casi - oggettivi - che richiedono giustamente una tutela particolare. Vedi, ad esempio, la 104.

È chiaro che l'anzianità non certifica il merito assoluto, ma è il criterio più oggettivo che l'uomo applica spontaneamente in tutte le forme di interazione: l'ultimo che arriva si mette in coda, l'anziano è quello che ha maggior voce in capitolo nella famiglia, i diritti tradizionalmente conferiti al primogenito, il consiglio degli anziani come organo consultivo o deliberativo nelle comunità, ecc. Questo principio è fatto proprio anche dalla cultura popolare, come ad esempio nel proverbio "chi tardi arriva male alloggia".
Non è necessariamente un criterio equo, ma è un criterio oggettivo ogni volta che si deve ricorrere ad una gerarchia di merito, soprattutto nella gestione di risorse limitate. Ovviamente ponendo dei limiti alla gerontocrazia, che costituisce una deviazione patologica.
Anche in ecologia vige questo criterio, come legge naturale. In qualsiasi specie, l'individuo adulto ha l'obiettivo biologico della sopravvivenza al fine di garantire la perpetuazione della specie. È su questo principio che si basano le strategie di adattamento delle varie specie, sia di tipo R sia di tipo K.

Da qui nasce l'adozione di criteri, anche nel mondo del lavoro, che includono l'anzianità di carriera come criterio di formulazione di una scala di merito. Ovviamente con tutti i correttivi necessari per incorporare altri criteri oggettivi, necessari in un'organizzazione del lavoro complessa che preveda una divisione delle funzioni.

Detto questo, se esistono altri criteri oggettivi in grado di migliorare la definizione di una scala dei valori, ben vengano. Ben venga un sistema di valutazione che sia concretamente attuabile, affidabile e oggettivo. Ma una cosa è certa: l'arbitrarietà e la discrezionalità, per definizione, non possono essere oggettive.
Tornare in alto Andare in basso
Spazio



Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 10:20 am

Un criterio è che le persone nelle Gae avevano scelto di entrare in ruolo in una provincia.
Questo governo è uno slogan continuo.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 10:51 am

Spazio ha scritto:
Un criterio è che le persone nelle Gae avevano scelto di entrare in ruolo in una provincia.
Questo governo è uno slogan continuo.

Concordando sul fatto che questo governo è uno slogan continuo, analizziamo il contesto passato, riducendolo ai minimi termini per semplicità.

Come si assegnavano i posti disponibili in una provincia?
1) una quota era destinata alla mobilità interprovinciale
2) un'altra quota era destinata alle neoimmissioni, ripartite tra GAE e GM

È evidente che, al netto di storture che si sono inventati negli ultimi anni, come quella che ha posto dei paletti al turnover, si veniva immessi in ruolo solo su posti realmente disponibili nella provincia.

Qualcuno, poco meno di un anno fa, ha avuto la brillante idea di lanciare uno slogan: basta al precariato, si svuotino le GAE. È evidente che gli sviluppi rocamboleschi che sta subendo l'elaborazione e l'applicazione di questa brillante idea sono il risultato dell'impossibilità di attuarla.

Forse avevano ragione quei gufi che contestavano fin dall'inizio l'idea dello svuotamento immediato delle graduatorie ad esaurimento. Perché avevano previsto che si trattava di un'idea inattuabile, senza il ricorso a rocamboleschi equilibrismi nel tentativo di trovare una quadra nel complesso dei diritti acquisiti tra loro in conflitto reciproco?

Ci si è voluti addentrare alla cieca in una palude trascinando tutti. Ora è evidente che da questa palude qualcuno dovrà uscirne e qualcuno dovrà restare impantanato nelle sabbie mobili. Siamo nella fase del "si salvi chi può".
Mi spiace per il cinismo, a parte il fatto che al momento io stesso non so se io riuscirò a salvarmi o farò parte di quelli che resteranno impantanati nelle sabbie mobili, ma una cosa è certa: io facevo parte dei gufi che dicevano "andiamoci piano, evitiamo di addentrarci nella palude". Ma ero solo uno dei tanti gufi.
Ora possiamo pedalare tutti, sia chi ha voluto la bicicletta sia chi non la voleva.
Tornare in alto Andare in basso
Spazio



Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 11:41 am

Sì lasciano le percentuali di sempre.
Tornare in alto Andare in basso
Spazio



Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 11:42 am

"Si"
Tornare in alto Andare in basso
Spazio



Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 11:44 am

O, meglio, si lascia tutto come sta e si ritira il disegno di legge.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 11:49 am

Spazio ha scritto:
O, meglio, si lascia tutto come sta e si ritira il disegno di legge.

Oppure si resetta tutto e si affronta seriamente una riforma della Scuola vera e sostenibile.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mar Mag 12, 2015 11:50 am

Per "resettare" intendevo partire da zero nella riformulazione del disegno di legge, non vorrei essere frainteso :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mer Mag 13, 2015 11:33 am

lurk ha scritto:
araxever ha scritto:
Sì, ho capito, ma questo vale pure per chi sceglie con regole vecchie. Ti spiego... Quando ti chiamano (vecchie regole) a settembre ti dicono le province disponibili e molte volte sei anche a 60 km da casa. Quindi è un macello... Dal secondo anno fai mobilità per la sede definitiva e se ti va bene ti avvicini un po' a casa... Ma capita che, considerando il vincolo triennale, cmq ti sbattono non a 60 ma a 30km sì. Non dico che con gli albi sia meglio, anzi. Dico che sarà peggio! Perchè il problema non è il primo anno, ma ogni 3 anni, a meno che non si ha fortuna a trovare nei paraggi. Alla fine, sintetizzo le mie paure: chi mi dice, come hai ben evidenziato, che ci sono i posti per tornare a casa dal polo nord? Quanto tempo passo dal polo nord, poi all'equatore e finalmente arrivo al polo sud? Ma che è? Fantozzi alla riscossa? Bah.....

Hai un'idea un po' arcadica delle regole vecchie. Sono in ruolo da 23 anni e attualmente lavoro a 40 km di distanza. L'idea che dopo un certo numero di anni hai il lavoro sotto casa assicurato è una leggenda metropolitana.
Quanto hai ragione Lurk!! Io, dopo 24 anni di ruolo (senza contare il pre-ruolo) mi ritrovo titolare a 50 km....dopo 8 anni di DOP!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mer Mag 13, 2015 11:47 am

clacl ha scritto:
Secondo me dipende dall'ampiezza rerritoriale degli albi. Non è detto che nel 2016 coincidano con la provincia. Possono essere anche più piccoli riducendo gli spostamenti. Potrebbero coincidere con i distretti ad esempio che ne pensate?
Potrebbe essere, ma non dimenticare che l'obiettivo finale è quello di creare albi esclusivamente regionali, niente reti di scuole, niente distretti o province, ma albi finalizzati a farci "correre" dove, come e quando dicono "loro", in base alle necessità di una o un'altra scuola del territorio regionale.....altro che stabilità di una sede vicino a casa!!
La fase transitoria degli albi sarà "più dolce", ma attenzione perchè ci aspetta la mazzata epocale tra qualche anno
Tornare in alto Andare in basso
Kle



Messaggi : 1091
Data d'iscrizione : 23.09.12

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mer Mag 13, 2015 12:17 pm

gugu ha scritto:
clacl ha scritto:
Credo che allargare al 100% favorirebbe tutti. Aumenta la probabilità di essere collocati dove si desidera.


Questo lo dici tu: il 100% di tutto provocherà la saturazione totale di alcune cdc delle superiori da parte di chi è già di ruolo, rendendo di fatto impossibile l'utilizzo di tutti i nuovi assunti 2015 su quelle cdc (e per il Miur sarà un grosso problema da risolvere).
Parimenti, visto che chi è già di ruolo precederà tutti, molte province del sud saranno saturate dai ritorni, obbligando tutti (o quasi) gli assunti nel 2015 al Sud a dover essere abbinati ad un albo del Nord.
Diciamo che questo comma ha l'unica volontà di favorire, senza un reale perchè, tutti i docenti già di ruolo.

Infatti Gugu. Analisi impeccabile la tua.
Tornare in alto Andare in basso
Spazio



Messaggi : 219
Data d'iscrizione : 29.07.14

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mer Mag 13, 2015 12:41 pm

Ma sopprimere le Gae e non far diventare di ruolo nella provincia scelta è legale? C'è gente che ha fatto scelte ben precise. Ha deciso di aspettare. Diversamente da Renzi, che crede di cambiare il mondo con la sua fretta.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3872
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mer Mag 13, 2015 12:53 pm

giovanna onnis ha scritto:
clacl ha scritto:
Secondo me dipende dall'ampiezza rerritoriale degli albi. Non è detto che nel 2016 coincidano con la provincia. Possono essere anche più piccoli riducendo gli spostamenti. Potrebbero coincidere con i distretti ad esempio che ne pensate?
Potrebbe essere, ma non dimenticare che l'obiettivo finale è quello di creare albi esclusivamente regionali, niente reti di scuole, niente distretti o province, ma albi finalizzati a farci "correre" dove, come e quando dicono "loro", in base alle necessità di una o un'altra scuola del territorio regionale.....altro che stabilità di una sede vicino a casa!!
La fase transitoria degli albi sarà "più dolce", ma attenzione perchè ci aspetta la mazzata epocale tra qualche anno

ne sono assolutamente straconvinta
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: Mobilità nel 2016-2017   Mer Mag 13, 2015 2:45 pm

Spazio ha scritto:
Ma sopprimere le Gae e non far diventare di ruolo nella provincia scelta è legale?
Certo che è legale: basta fare una nuova legge che lo consenta.

Citazione :
C'è gente che ha fatto scelte ben precise
Già, tanto per fare degli esempi, i precari che hanno pagato e fatto salti mortali per il PAS, i neo laureati che hanno investito in un quasi inutile TFA. Aggiungerei anche gli sfigati che un anno fa hanno scelto di spostare l'iscrizione in GAE in un'altra regione pur di riuscire finalmente ad ottenere il tanto aspirato ruolo. Aggiungerei anche quegli sfigati che hanno avuto la sfortuna di prendersi una specializzazione sul sostegno e di metterla fra i titoli. È pieno di gente che ha fatto scelte ben precise

Citazione :
Ha deciso di aspettare. Diversamente da Renzi, che crede di cambiare il mondo con la sua fretta.
È il popolo bove che acclama Rensi per la sua fretta. O meglio, è la rappresentazione virtuale di un popolo bove che non ha voce se non quando acclama Renzi.
Tornare in alto Andare in basso
 
Mobilità nel 2016-2017
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Roma, Antonio Ligabue in mostra al Complesso del Vittoriano; 11 novembre 2016-8 gennaio 2017
» Procedura mobilità per ruoli in surroga
» Complesso del Vittoriano – Roma, dal 15 ottobre 2015 al 7 febbraio 2016, “IMPRESSIONISTI. Tête-à-tête”
» CUORICINO PACIOCCOSO E UN 2016 SCOPPIETTANTE
» Correggio e Parmigianino, Scuderie del Quirinale, Roma, dal 15 marzo al 26 giugno 2016

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: