Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Tassazione bonus premiale
Oggi alle 4:47 pm Da iugin

» cedolino novembre
Oggi alle 4:45 pm Da e_cate

» sul tema uso dispositivi personali delle studentesse e degli studenti in classe
Oggi alle 4:34 pm Da avidodinformazioni

» ferie e part-time
Oggi alle 4:34 pm Da Dec

» 24 cfu già posseduti???
Oggi alle 4:30 pm Da Serpeinsidiosa

» Concorso abilitati e CFU
Oggi alle 3:59 pm Da fe.de.08

» Per moderatori
Oggi alle 3:57 pm Da Dec

» Stipendio spezzoni contemporanei
Oggi alle 3:55 pm Da gugu

» come riformare il clima dell'istituto?
Oggi alle 3:54 pm Da seasparrow

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Lerbavoglio



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 7:13 pm

Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso attraverso la Riforma La Buona Scuola, vi scrivo come nuovo utente del Forum, anche io precario come voi. Anche io da anni vago per la nostra penisola per raccimolare qualche ora di supplenza nell'attesa, finora possibile, della stabilizzazione tanto meritata che coronerà questi miei sacrifici, miei e della mia famiglia. ma nulla, ora arriva il Giustiziere. Ora, leggiamo al TG e sulle principali testate, L'Europa sta chiedendo che l'Italia, per dirsi definitivamente fuori dalla crisi, dimostri di "rientrare" coi bilanci. Ebbene sì, noi siamo parte di tale risanamento, che però non è PER noi, ahimè, ma TRAMITE noi. Forse non vi era chiara questa cosa, forse, come me, sperate ancora nei proclami elettorali di chi ci governa, ma è così, apriamo gli occhi di fronte alla perfidia di chi abbassa la scure sul nostro capo per fare "tornare i conti".

Vi ricordate, quando, prima dell'inizio dell'anno scolastico si parlava del maxi piano assunzionale per iscritti nelle gae e nelle graduatorie del concorso Profumo? Le due categorie apparentemente salvate, redente, fino al loro prosciugamento, ora sono quelle più martoriate. I primi, illusi di rientrare in toto nei posti "vacanti e disponibili" di questo poco chiaro organico dell'autonomia (che, secondo il ddl emendato, i presidi dovrebbero presentare-dietro limiti imposti dal MIUR-entro 15 giorni), i secondi, beffati da un rinvio all'anno 2016 che non è solo incostituzionale ma aprirà varchi enormi per futuri contenziosi quando, a settembre, 2015 anche questa graduatoria andrà in fumo, facendo volutamente perdere tracce di sè nel tempo.
Nonostante l'insistenza dei sindacati, che però continuano a difendere molto più le istanze ed idiritti ormai acquisiti dei docenti già stabilizzati, il Governo non ha nessuna intenzione di eliminare il precariato assorbendolo, bensì ELIMINANDOLO. I più colpiti saranno proprio coloro che, attualmente, non hanno compreso che, primi, secondi o terzi nelle graduatorie ad esaurimento, se non si trovano in posizione utile per ricoprire i soliti pochi posti lasciati vacanti da colleghi in pensione o occupanti cattedre di diritto, non solo non avranno PIU' possibilita' di aspirare al ruolo se non per concorso, ma il loro destino come supplenti sarà pur'esso gettato nel baratro dello "stand by" dell'anno 2016/2017 attendendo che la prima fascia delle GI esali l'ultimo sospiro prima di lasciare il posto ai veri vincitori di questa riforma, gli abilitati PAS e TFA che, apparentemente esclusi agli occhi dei più, sarannno gli unici a poter godere di una tutela: quella di poter sbarcare il lunario facendo supplenze. E vi pare poco? Cosa dovrebbero fare coloro che, inclusi nelle gae ma in posizioni non utili per l'assegnazione in ruolo di quest'anno e magari pure giudicati abili come insegnanti all'ultimo concorso ma non tra i vincitori, si troveranno presto a non poter nemmeno più avere uno straccio di contratto a tempo determinato?..

Prima di arrovellarvi il cervello su dichiarazioni di giornalisti, politici, sindacti e avvocati, e di consumarvi le dita scrivendo ad inutili hashtag, specchietti per allodole, perchè non ammettete che la vera verità è molto più dura di quello che i politici ci stanno "vendendo" e che le gae, purtroppo, saranno chiuse con tutti noi dentro?

Apriamo gli occhi, non diamo gratuitamente contro a colleghi che sono in altre graduatorie perchè questo è ciò che il Giustiziere vuole. Gae, graduatorie del concorso, TFA, PAS, graduatorie d'istituto: solo marionette, solo merce di scambio fra i Faraoni del Governo. Resistiamo, urliamo, imprechiamo, perchè nessuna graduatoria sarà realmente assorbita, men che meno quella ad esaurimento, e quando a fine agosto si avvererà il "massacro" già profetizzato dall'ex Ministro Carrozza, sarà già troppo tardi...
Tornare in alto Andare in basso
Cate1973



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 10.09.12

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 7:26 pm

Analisi molto dettagliata ma pervasa da profondo pessimismo, con questi scenari propongo di ammazzarci tutti insieme
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina

avatar

Messaggi : 624
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 7:28 pm

L'essere ignota non impedisce alla verità d'esser vera (cit.)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 7:37 pm

Come già detto il Governo e questo fascista malefico ci puniscono per aver vinto il ricorso in UE, ricordo solo che il precedente governo aveva intimato ai magistrati di non sollevare la questione di conformità della normativa UE al diritto italiano scolastico. Una cosa schifosa ed incostituzionale data la libertà costituzionalmente garantita della magistratura.
Il conigliotto ora si vendica e ci massacra!


Ultima modifica di luce83 il Mar Mag 12, 2015 7:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 7:41 pm

Lerbavoglio ha scritto:
Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso attraverso la Riforma La Buona Scuola, vi scrivo come nuovo utente del Forum, anche io precario come voi. Anche io da anni vago per la nostra penisola per raccimolare qualche ora di supplenza nell'attesa, finora possibile, della stabilizzazione tanto meritata che coronerà questi miei sacrifici, miei e della mia famiglia. ma nulla, ora arriva il Giustiziere. Ora, leggiamo al TG e sulle principali testate, L'Europa sta chiedendo che l'Italia, per dirsi definitivamente fuori dalla crisi, dimostri di "rientrare" coi bilanci. Ebbene sì, noi siamo parte di tale risanamento, che però non è PER noi, ahimè, ma TRAMITE noi. Forse non vi era chiara questa cosa, forse, come me, sperate ancora nei proclami elettorali di chi ci governa, ma è così, apriamo gli occhi di fronte alla perfidia di chi abbassa la scure sul nostro capo per fare "tornare i conti".

Vi ricordate, quando, prima dell'inizio dell'anno scolastico si parlava del maxi piano assunzionale per iscritti nelle gae e nelle graduatorie del concorso Profumo? Le due categorie apparentemente salvate, redente, fino al loro prosciugamento, ora sono quelle più martoriate. I primi, illusi di rientrare in toto nei posti "vacanti e disponibili" di questo poco chiaro organico dell'autonomia (che, secondo il ddl emendato, i presidi dovrebbero presentare-dietro limiti imposti dal MIUR-entro 15 giorni), i secondi, beffati da un rinvio all'anno 2016 che non è solo incostituzionale ma aprirà varchi enormi per futuri contenziosi quando, a settembre, 2015 anche questa graduatoria andrà in fumo, facendo volutamente perdere tracce di sè nel tempo.
Nonostante l'insistenza dei sindacati, che però continuano a difendere molto più le istanze ed idiritti ormai acquisiti dei docenti già stabilizzati, il Governo non ha nessuna intenzione di eliminare il precariato assorbendolo, bensì ELIMINANDOLO. I più colpiti saranno proprio coloro che, attualmente, non hanno compreso che, primi, secondi o terzi nelle graduatorie ad esaurimento, se non si trovano in posizione utile per ricoprire i soliti pochi posti lasciati vacanti da colleghi in pensione o occupanti cattedre di diritto, non solo non avranno PIU' possibilita' di aspirare al ruolo se non per concorso, ma il loro destino come supplenti sarà pur'esso gettato nel baratro dello "stand by" dell'anno 2016/2017 attendendo che la prima fascia delle GI esali l'ultimo sospiro prima di lasciare il posto ai veri vincitori di questa riforma, gli abilitati PAS e TFA che, apparentemente esclusi agli occhi dei più, sarannno gli unici a poter godere di una tutela: quella di poter sbarcare il lunario facendo supplenze. E vi pare poco? Cosa dovrebbero fare coloro che, inclusi nelle gae ma in posizioni non utili per l'assegnazione in ruolo di quest'anno e magari pure giudicati abili come insegnanti all'ultimo concorso ma non tra i vincitori, si troveranno presto a non poter nemmeno più avere uno straccio di contratto a tempo determinato?..

Prima di arrovellarvi il cervello su dichiarazioni di giornalisti, politici, sindacti e avvocati, e di consumarvi le dita scrivendo ad inutili hashtag, specchietti per allodole, perchè non ammettete che la vera verità è molto più dura di quello che i politici ci stanno "vendendo" e che le gae, purtroppo, saranno chiuse con tutti noi dentro?

Apriamo gli occhi, non diamo gratuitamente contro a colleghi che sono in altre graduatorie perchè questo è ciò che il Giustiziere vuole. Gae, graduatorie del concorso, TFA, PAS, graduatorie d'istituto: solo marionette, solo merce di scambio fra i Faraoni del Governo. Resistiamo, urliamo, imprechiamo, perchè nessuna graduatoria sarà realmente assorbita, men che meno quella ad esaurimento, e quando a fine agosto si avvererà il "massacro" già profetizzato dall'ex Ministro Carrozza, sarà già troppo tardi...
Addirittura!!! Io. abilitato PAS, sono terrorizzato dall'esatto contrario!!!
Tornare in alto Andare in basso
mirco81

avatar

Messaggi : 1215
Data d'iscrizione : 29.09.14

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 7:41 pm

Cate1973 ha scritto:
Analisi molto dettagliata ma pervasa da profondo pessimismo, con questi scenari propongo di ammazzarci tutti insieme
"Resistiamo, urliamo, imprechiamo" non mi sembrano espressioni di pessimismo e di rinuncia

ma al contrario esprimono una forte volontà di reagire IN FRETTA rispetto ad un lucido anche se spiacevole "realismo".
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9198
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 8:30 pm

tranquillo...
i colleghi delle gae, la maggioranza di quelli che conosco io almeno, non sono affatto fiduciosi.
...anzi.
Tornare in alto Andare in basso
Lerbavoglio



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 12.05.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 8:37 pm

Citazione :
Come già detto il Governo e questo fascista malefico ci puniscono per aver vinto il ricorso in UE, ricordo solo che il precedente governo aveva intimato ai magistrati di non sollevare la questione di conformità della normativa UE al diritto italiano scolastico. Una cosa schifosa ed incostituzionale data la libertà costituzionalmente garantita della magistratura.
Il conigliotto ora si vendica e ci massacra!

E' esattamente questa la strada che il Giustiziere sta perseguendo. E non si fermerà. E' come un serial killer che commetterà molteplici omicidi, perchè di questo si tratta, lasciare allo sbando persone che hanno superato gli 'anta' con famiglia dopo una vita spesa come precari significa esattamente questo. Macellare le gae, illudendo che ci siano centomila assunzioni è solo uno slogan, ancora più crudele poichè promette speranze e poi macella. Come per gli ebrei, non sapevano dove li stessero portando, dicevano loro di svestirsi per farsi una doccia e invece...oggi, colleghi, non potendo reistituite gli Arbeitslager, il Giustiziere ha pensato ad un massacro "silente". Non ci resta che gridare in piazza e , poi, assentarci agli scrutini. Se hanno bisogno dei precari della scuola, visto che ho già diversi colleghi di ruolo che dichiarano di essere già pronti ad inviare un certificato di malattia per NON fare l'esame di stato, ce lo faranno sapere.
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 538
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mar Mag 12, 2015 8:56 pm

Qualcuno mi spiega allora perchè hanno deciso di non chiudere le GAE di primaria? Se proprio dovevano .... avrebbero eliminato tutte le GAE di ogni ordine e grado!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:11 am

martuma ha scritto:
Qualcuno mi spiega allora perchè hanno deciso di non chiudere le GAE di primaria? Se proprio dovevano .... avrebbero eliminato tutte le GAE di ogni ordine e grado!

alcuni dicono a causa della sentenza CdS

io dico forse perchè la primaria è particolarmente protetta dai sindacati
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 538
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 7:13 am

L'on. Fassina a Gilda TV afferma che quest'anno le assunzioni saranno 1/3 di 100.701! (vido su you tube) Ma a che gioco stanno giocando?
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 10:26 am

Lerbavoglio ha scritto:
Citazione :
Come già detto il Governo e questo fascista malefico ci puniscono per aver vinto il ricorso in UE, ricordo solo che il precedente governo aveva intimato ai magistrati di non sollevare la questione di conformità della normativa UE al diritto italiano scolastico. Una cosa schifosa ed incostituzionale data la libertà costituzionalmente garantita della magistratura.
Il conigliotto ora si vendica e ci massacra!

E' esattamente questa la strada che il Giustiziere sta perseguendo. E non si fermerà. E' come un serial killer che commetterà molteplici omicidi, perchè di questo si tratta, lasciare allo sbando persone che hanno superato gli 'anta' con famiglia dopo una vita spesa come precari significa esattamente questo. Macellare le gae, illudendo che ci siano centomila assunzioni è solo uno slogan, ancora più crudele poichè promette speranze e poi macella. Come per gli ebrei, non sapevano dove li stessero portando, dicevano loro di svestirsi per farsi una doccia e invece...oggi, colleghi, non potendo reistituite gli Arbeitslager, il Giustiziere ha pensato ad un massacro "silente". Non ci resta che gridare in piazza e , poi, assentarci agli scrutini. Se hanno bisogno dei precari della scuola, visto che ho già diversi colleghi di ruolo che dichiarano di essere già pronti ad inviare un certificato di malattia per NON fare l'esame di stato, ce lo faranno sapere.

Attenzione ai certificati di malattia per non fare l'esame. Poi si va a finire indagati come i vigili di roma.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 11:30 am

Lerbavoglio ha scritto:
Citazione :
Come già detto il Governo e questo fascista malefico ci puniscono per aver vinto il ricorso in UE, ricordo solo che il precedente governo aveva intimato ai magistrati di non sollevare la questione di conformità della normativa UE al diritto italiano scolastico. Una cosa schifosa ed incostituzionale data la libertà costituzionalmente garantita della magistratura.
Il conigliotto ora si vendica e ci massacra!

E' esattamente questa la strada che il Giustiziere sta perseguendo. E non si fermerà. E' come un serial killer che commetterà molteplici omicidi, perchè di questo si tratta, lasciare allo sbando persone che hanno superato gli 'anta' con famiglia dopo una vita spesa come precari significa esattamente questo. Macellare le gae, illudendo che ci siano centomila assunzioni è solo uno slogan, ancora più crudele poichè promette speranze e poi macella. Come per gli ebrei, non sapevano dove li stessero portando, dicevano loro di svestirsi per farsi una doccia e invece...oggi, colleghi, non potendo reistituite gli Arbeitslager, il Giustiziere ha pensato ad un massacro "silente". Non ci resta che gridare in piazza e , poi, assentarci agli scrutini. Se hanno bisogno dei precari della scuola, visto che ho già diversi colleghi di ruolo che dichiarano di essere già pronti ad inviare un certificato di malattia per NON fare l'esame di stato, ce lo faranno sapere.

e si non ci sono dubbi, perché il bicchierone di olio di ricino è passato di moda altrimenti ne avrebbe dato uno ad ogni docente ribelle, ma tanto se riuscirà ad avere approvato il DDL, di ribelli ne resteranno molto pochi schiacciati dal tacco del nuovo DS padroncino. Figurati sotto la minaccia del trasferimento di sede coatto chi si permetterà più di scioperare di fare un ricorso. Prima di mandare un certificato di malattia occorrerà aver spezzate entrambe le gambe

in poche parole: "avete voluto la stabilizzazione, chiedete il rispetto dei diritti? va bene prendeteli tanto io li tolgo a tutti!" questo è la sintesi del renziano pensiero senza se e senza ma!
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 11:42 am

Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.

avatar

Messaggi : 1099
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 11:54 am

contessa ha scritto:
Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!
credo che quel genitore avesse non una ma mille ragioni per lamentarsi! Magari ha già prenotato le vacanze con la famiglia e non desidera che tutto vada in malora per colpa dei docenti. Cosa penserebbero costoro se i funzionari del mef attuassero uno sciopero in modo da rinviare di un mese il pagamento dei stipendi? O se un chirurgo con la scusa di fare comprendere all'opinione pubblica i motivi di uno sciopero si rifiutasse di eseguire un intervento chirurgico?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 11:59 am

che facessero quello che vogliono, la madre degli stolti e degli ignoranti è sempre gravida.
io ho genitori che ci definiscono la casta, l'ultima che l'ha detto ha il Mercedes ML da 80.000 € il bulgari più grosso e pacchiano che ho mai visto, grande come il mio palmo, e risulta nulla tenente nelle graduatorie per gli asili nido.
mi fanno ridere certe minacce a vanvera, non ti possono fare nulla se fai le cose come debbono essere fatte!
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:00 pm

sparviero. ha scritto:
contessa ha scritto:
Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!
credo che quel genitore avesse non una ma mille ragioni per lamentarsi! Magari ha già prenotato le vacanze con la famiglia e non desidera che tutto vada in malora per colpa dei docenti. Cosa penserebbero costoro se i funzionari del mef attuassero uno sciopero in modo da rinviare di un mese il pagamento dei stipendi? O se un chirurgo con la scusa di fare comprendere all'opinione pubblica i motivi di uno sciopero si rifiutasse di eseguire un intervento chirurgico?

E infatti mi ha detto che questo avrebbe messo in crisi i progetti della famiglia per l'estate. Ma la cosa che mi ha lasciata perplessa non sono le ragioni dello sfogo ma con quanta veemenza ha detto quelle parole come se fosse il portavoce di più persone anche perché nella conversazione si capiva che era un discorso già fatto con altri genitori.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:02 pm

sparviero. ha scritto:
contessa ha scritto:
Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!
credo che quel genitore avesse non una ma mille ragioni per lamentarsi! Magari ha già prenotato le vacanze con la famiglia e non desidera che tutto vada in malora per colpa dei docenti. Cosa penserebbero costoro se i funzionari del mef attuassero uno sciopero in modo da rinviare di un mese il pagamento dei stipendi? O se un chirurgo con la scusa di fare comprendere all'opinione pubblica i motivi di uno sciopero si rifiutasse di eseguire un intervento chirurgico?

Non è una novità che per molti siamo solo un parcheggio figli, la scuola è solo un posto per risolvere il problema di dove lasciare i loro di problema.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1709
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:04 pm

contessa ha scritto:
Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!

Che vuoi che ti dica il genitore? Per lui il blocco degli scrutini è un problema, la riforma non più di tanto.
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:06 pm

Ok ma questo ti deve far capire che il governo sta' iniziando ad usare lo scontro per metterci l'opinione pubblica contro e verso gli insegnanti basta poco perché non so perché ma la stragrande maggioranza delle persone ci percepisce come casta. Ho la netta sensazione che le uscite degli ultimi giorni hanno rafforzato il governo e non indebolito. forse mi sbaglio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:07 pm

contessa ha scritto:
sparviero. ha scritto:
contessa ha scritto:
Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!
credo che quel genitore avesse non una ma mille ragioni per lamentarsi! Magari ha già prenotato le vacanze con la famiglia e non desidera che tutto vada in malora per colpa dei docenti. Cosa penserebbero costoro se i funzionari del mef attuassero uno sciopero in modo da rinviare di un mese il pagamento dei stipendi? O se un chirurgo con la scusa di fare comprendere all'opinione pubblica i motivi di uno sciopero si rifiutasse di eseguire un intervento chirurgico?

E infatti mi ha detto che questo avrebbe messo in crisi i progetti della famiglia per l'estate. Ma la cosa che mi ha lasciata perplessa non sono le ragioni dello sfogo ma con quanta veemenza ha detto quelle parole come se  fosse il portavoce di più persone anche perché nella conversazione si capiva che era un discorso già fatto con altri genitori.

In molti, soprattutto tra i piccoli commercianti, la cui massa si arricchisce con l'evasione fiscale, si danno gli aumenti da soli in poche parole, ci considerano dei privilegiati nulla facenti. Sinceramente li ignoro e non li considero neanche, gente che si lamenta per i suoi problemi ma non mai disposta ad ascoltare ed immedesimarsi negli altri. Solo loro contano, solo loro hanno problemi!

Ad una così lo farei apposta a farle saltare la vacanzina! Verifica bene i voti dei figlioli e considera pure che è l'ultimo hanno che potrai più o meno assegnare votazioni giuste dall'anno prossimo a riforma approvata i voti saranno da 6 a 10 .
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:17 pm

no questo è una persona perbene dipendente in una ditta quindi a stipendio fisso e pure lui ci considera dei fortunati fancazzisti. il figlio purtroppo nella mia materia rasenta il genio
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.

avatar

Messaggi : 1099
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:21 pm

Per luce83. E se qualcuno facesse saltare le tue vacanze cosa diresti? Se lo stato all'improvviso ti obbligasse a essere in servizio tutto il mese di luglio? Se a causa di un'agitazione del personale addetto agli stipendi ti pagassero con due mesi di ritardo? Tutti bravi a guardare ai nostri diritti!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Mer Mag 13, 2015 12:33 pm

sparviero. ha scritto:
Per luce83. E se qualcuno facesse saltare le tue vacanze cosa diresti? Se lo stato all'improvviso ti obbligasse a essere in servizio tutto il mese di luglio? Se a causa di un'agitazione del personale addetto agli stipendi ti pagassero con due mesi di ritardo? Tutti bravi a guardare ai nostri diritti!

Oltre a potermi incavolare per il fastidio in generale certo non avrei da ridire nulla sul diritto allo sciopero e non mi azzarderei mai e poi mai a minacciare chi lo esercita.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 58128
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...   Dom Mag 17, 2015 2:08 am

sparviero. ha scritto:
contessa ha scritto:
Una curiosità. Ma nella vostra scuola come la pensano i genitori? Ho appena letto l'articolo pubblicato su HP e mi ci sono ritrovata in pieno. Ieri con un genitore rappresentante di classe si discuteva del blocco degli scrutini e lui se ne è uscito: " Professoressa ora basta ! non lavorate solo voi se bloccate gli scrutini vi denunciamo!" Mah interdetta! Sinceramente non so cosa pensare!
credo che quel genitore avesse non una ma mille ragioni per lamentarsi! Magari ha già prenotato le vacanze con la famiglia e non desidera che tutto vada in malora per colpa dei docenti. Cosa penserebbero costoro se i funzionari del mef attuassero uno sciopero in modo da rinviare di un mese il pagamento dei stipendi? O se un chirurgo con la scusa di fare comprendere all'opinione pubblica i motivi di uno sciopero si rifiutasse di eseguire un intervento chirurgico?

Perché quando mai le famiglie non vanno in vacanza in attesa della conclusione degli scrutini? Capitano solo a me (ogni anno) studenti le cui famiglie mi fanno sapere che per loro l'anno scolastico terminerà sette o dieci giorni prima perché devono partire per un viaggio? Oppure genitori che, quando li chiami per dir loro che il figlio è stato bocciato, ti rispondono dalla montagna (benedetti cellulari, in questo caso), perché sa al 15 giugno avevano bisogno di staccare un po' dopo un anno di duro lavoro?
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Cari colleghi delle gae fiduciosi del ruolo promesso...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: