Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
adelecos



Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 25.04.15

MessaggioOggetto: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Dom Mag 17, 2015 11:14 pm

Promemoria primo messaggio :

Se dovessi essere assunta su ofu , che ruolo avrei? In poche parole a cosa servirei?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 9:33 pm

lurk ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Il fatto è che non posseggo sfere di cristallo per cui, anche se a me sembrava evidente, ho solo fatto ipotesi sull'utilizzazione della mia c.d.c., dato che da qualche parte si insinuava, in maniera neanche tanto velata, l'assoluta inutilità di impiego della A19.

Quando saprai di un preside di un liceo classico o di un liceo scientifico che si prenderà in carico un A019 fammi un fischio. Sarò curioso di conoscere il contesto.
Mi dispiace ma non posso accontentarti, difficilmente verrò assunta in Sardegna, per cui sarà davvero difficile per te accorrere al mio fischio, rischieresti di annegare.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 9:45 pm

Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:

Non avendo alcun dubbio sulla capacità del prossimo di leggere e comprendere quello che è scritto, e solo  al fine di agevolarne ulteriormente la percezione, ho preferito evidenziare il concetto.
Quanto alla pretesa che delinei linea guida puntuali e precise per ogni disciplina, prima che lo facciano gli organi preposti, a me pare davvero troppo, anche se sono davvero compiaciuta del fatto che mi si attribuisca tale capacità, dato che saprei a malapena leggere e scrivere.
Il fatto è che non posseggo sfere di cristallo per cui, anche se a me sembrava evidente, ho solo fatto ipotesi sull'utilizzazione della mia c.d.c., dato che da qualche parte si insinuava, in maniera neanche tanto velata, l'assoluta inutilità di impiego della A19.

Puoi evidenziare tutto quello che vuoi, ma:

1) c'è un contratto che stabilisce (ancora) quante ore di lezione dobbiamo fare
2) c'è un ordinamento delle scuole superiori che stabilisce le discipline da studiare e il monte ore annuale

per limitarmi alle due cose più macroscopiche. All'interno di questi paletti non c'è alcuno spazio per la scuola che tu delinei.

Mac67 hai giustamente diritto di sapere che stavo rispondendo non solo a te, ma anche a chi palesemente mi ha più di una volta tacciata di assoluta ignoranza, perciò scusami tanto, ma il mio riferimento non era a te.
Quanto al merito del discorso ti ricordo che parlavamo di organico funzionale, le cui attribuzioni non sono state ancora definite per cui si possono ben fare ipotesi sull'impiego della A19.
Si tratta di una situazione assolutamente nuova ed aperta a possibilità che al momento non possiamo escludere a priori.
Scusami ancora per averti indotto all'equivoco.

Non ho equivocato proprio nulla: quanto dici dimostra che non hai capito per nulla che cosa è l'organico funzionale. Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 10:27 pm

Francesca4 ha scritto:
lurk ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Il fatto è che non posseggo sfere di cristallo per cui, anche se a me sembrava evidente, ho solo fatto ipotesi sull'utilizzazione della mia c.d.c., dato che da qualche parte si insinuava, in maniera neanche tanto velata, l'assoluta inutilità di impiego della A19.

Quando saprai di un preside di un liceo classico o di un liceo scientifico che si prenderà in carico un A019 fammi un fischio. Sarò curioso di conoscere il contesto.
Mi dispiace ma non posso accontentarti, difficilmente verrò assunta in Sardegna, per cui sarà davvero difficile per te accorrere al mio fischio, rischieresti di annegare.

Il fischio è inteso in senso metaforico. Ci sei o ci fai?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 10:31 pm

mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici dell'impiego della A19 per il potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.


Ultima modifica di Francesca4 il Lun Mag 18, 2015 10:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 10:32 pm

Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici del potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.

Scherzi? Non sai che cosa si intende per attività extracurricolare? Ma tu a scuola da quanto non metti piede?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 10:38 pm

mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici del potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.

Scherzi? Non sai che cosa si intende per attività extracurricolare? Ma tu a scuola da quanto non metti piede?

Arrivati a questo punto il dubbio, anche se non riferito in un primo momento a te, diventa certezza: ma tu li leggi i post degli altri, prima di rispondere?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 11:08 pm

Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici del potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.

Scherzi? Non sai che cosa si intende per attività extracurricolare? Ma tu a scuola da quanto non metti piede?

Arrivati a questo punto il dubbio, anche se non riferito in un primo momento a te, diventa certezza: ma tu li leggi i post degli altri,  prima di rispondere?

Se intendi dire se ho letto tutti i tuoi post in tutti i thread, la risposta è no. A quanto mi risulta, i forum non funzionano così. Basta leggere i post del thread a cui si partecipa. In questo thread mi risulta che tu non abbia detto alcunché che possa rispondere alla mia domanda.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Lun Mag 18, 2015 11:20 pm

Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici del potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.

Scherzi? Non sai che cosa si intende per attività extracurricolare? Ma tu a scuola da quanto non metti piede?

Arrivati a questo punto il dubbio, anche se non riferito in un primo momento a te, diventa certezza: ma tu li leggi i post degli altri,  prima di rispondere?

Adesso si sta arrivando proprio al limite della decenza!
Francesca mi permetto di sottolineare che Mac più di una volta e con tanta pazienza che fa parte della sua signorilità, ti ha risposto con cognizione di causa dopo attenta lettura degli interventi. Se tu facessi un bagno di umiltà faresti marcia indietro solo per leggere con più attenzione i diversi post e sicuramente arriveresti a capire di cosa si sta parlando.
Se chiedi spiegazioni su cosa si intende per impegni extracurricolari sinceramente non capisco come tu possa prospettare attività inerenti la A019 non avendo ben chiara la differenza tra attività curricolare ed extracurricolare. Dovresti ripassare (o forse studiare) bene il significato di organico, la differenza esistente fino ad oggi tra organico di diritto e organico di fatto, differenza che la riforma prospetta di azzerare con l'istituzione dell'organico funzionale, termine poi corretto con organico dell'autonomia. Dopo aver appreso tutto ciò, forse sarà possibile discutere con te in modo più costruttivo
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 3:25 pm

lurk ha scritto:
Perplessa ha scritto:
lurk ha scritto:

a) avere un collaboratore a tempo pieno in 18 ore frontali e un docente a rigirarsi i pollici in sala prof per utilizzarlo all'occorrenza per le supplenze
b) mettere il docente a fare le 18 ore frontali e il collaboratore nelle sue funzioni ordinarie da impiegare all'occorrenza per le supplenze.
Quale opzione sceglieresti? Io non avrei dubbi.
Sempre che l'usp ti abbia assegnato il docente con le competenze giuste. Perché sì, ok, il ds i docenti "li individua", ma se in un albo ci sono da "piazzare" 12 docenti di diritto e tre di lettere che son rimasti fuori dall'OD, alla fine, una volta che tre dirigenti avranno "individuato" quei tre, agli altri rimarranno gli altri 12...

A parte il fatto che gli albi saranno separati per classi di concorso, dove è scritto che nell'insieme degli albi ci saranno 12 insegnanti di diritto e 3 di italiano? Certo, all'inizio era stato promesso "vuotiamo le graduatorie", ma dallo scorso settembre è passata parecchia acqua sotto i ponti. Sinceramente, tu ce li vedi i presidi di un liceo classico o un liceo scientifico che chiamano un insegnante di diritto? Per farne che, per usarli come avvocati difensori in caso di ricorsi?
Nel termine "albi" avevo inteso comprendere tutti i singoli albi all'interno di una provincia, non un albo misto. Sinceramente non mi sembra un'idea tanto peregrina che molti dei docenti dell'A043 possano trovare collocazione sull'OD, transistando negli albi come meteore, mentre la quasi totalità di quelli della 019, e di altre classi di concorso sfortunate, si ritrovi a galleggiare nel limbo degli albi, stazionandovi e finendo per essere candidata al tappabuchismo. In questo modo, finirebbero per essere soprattutto loro  "le risorse per il potenziamento dell'offerta formativa". E i pochi compagni di sventura con abilitazioni più spendibili non ancora sistemati verrebbero visti e presi.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 3:35 pm

Francesca4 ha scritto:

Infine, se fossi il Ds di cui sopra, li utilizzerei per organizzare  lezioni frontali per quei docenti, appositamente selezionati,naturalmente solo quelli che non abbiano ancora capito ancora come si stia al mondo, per impartirgli rudimenti di civiltà e buona cittadinanza, incluso il rispetto per le posizioni altrui.
Visto quante possibilità di impiego ci sono per la A19?
Basterebbe solo ampliare i propri orizzonti ed uscire da quelle nicchie ideologiche che hanno fino ad oggi immobilizzato il sistema e impedito di strutturare la formazione scolastica a misura di discente che deve saper affrontare le difficoltà della vita.
Ma che c'entra tutto questo col mio discorso? Cos'è l'OD almeno lo sai? Qua partivamo dalla constatazione che mentre di posti vacanti di lettere ce ne sono molti, per cui coloro a cui toccherà l'OFU, almeno al Nord, saranno una minoranza, per le cattedre di diritto è già pieno di esuberi, per cui i posti veri non ci saranno e vi si spalancheranno le meravigliose sorti e progressive del "potenziamento dell'offerta formativa". Per cui, alla fine, qualche preside si dovrà accontentare non di quel che gli è utile, ma di quel che passa il convento.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 3:37 pm

Francesca4 ha scritto:

Il fatto è che non posseggo sfere di cristallo per cui, anche se a me sembrava evidente, ho solo fatto ipotesi sull'utilizzazione della mia c.d.c., dato che da qualche parte si insinuava, in maniera neanche tanto velata, l'assoluta inutilità di impiego della A19.
Soffri di manie di persecuzione? O sono proprio difficoltà di comprensione del testo? Visto che il riferimento è a me, mi pareva il caso di farti questa domanda.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 3:52 pm

Perplessa ha scritto:
lurk ha scritto:
Perplessa ha scritto:
lurk ha scritto:

a) avere un collaboratore a tempo pieno in 18 ore frontali e un docente a rigirarsi i pollici in sala prof per utilizzarlo all'occorrenza per le supplenze
b) mettere il docente a fare le 18 ore frontali e il collaboratore nelle sue funzioni ordinarie da impiegare all'occorrenza per le supplenze.
Quale opzione sceglieresti? Io non avrei dubbi.
Sempre che l'usp ti abbia assegnato il docente con le competenze giuste. Perché sì, ok, il ds i docenti "li individua", ma se in un albo ci sono da "piazzare" 12 docenti di diritto e tre di lettere che son rimasti fuori dall'OD, alla fine, una volta che tre dirigenti avranno "individuato" quei tre, agli altri rimarranno gli altri 12...

A parte il fatto che gli albi saranno separati per classi di concorso, dove è scritto che nell'insieme degli albi ci saranno 12 insegnanti di diritto e 3 di italiano? Certo, all'inizio era stato promesso "vuotiamo le graduatorie", ma dallo scorso settembre è passata parecchia acqua sotto i ponti. Sinceramente, tu ce li vedi i presidi di un liceo classico o un liceo scientifico che chiamano un insegnante di diritto? Per farne che, per usarli come avvocati difensori in caso di ricorsi?
Nel termine "albi" avevo inteso comprendere tutti i singoli albi all'interno di una provincia, non un albo misto. Sinceramente non mi sembra un'idea tanto peregrina che molti dei docenti dell'A043 possano trovare collocazione sull'OD, transistando negli albi come meteore, mentre la quasi totalità di quelli della 019, e di altre classi di concorso sfortunate, si ritrovi a galleggiare nel limbo degli albi, stazionandovi e finendo per essere candidata al tappabuchismo. In questo modo, finirebbero per essere soprattutto loro  "le risorse per il potenziamento dell'offerta formativa". E i pochi compagni di sventura con abilitazioni più spendibili non ancora sistemati verrebbero visti e presi.

Considerazione pertinente, a mio modesto parere. però stiamo parlando di reclutamento dagli albi, ovvero da liste che sono numericamente predisposte in base ad un fabbisogno predefinito. Se ho ben capito, il fabbisogno non è predefinito in base alla composizione delle graduatorie ad esaurimento, bensì in base ai bisogni complessivi scaturiti dal concorso dei piani di produzione formulati dalle varie aziende scuola. In altri termini, gli albi non saranno costituiti in base al numero di iscritti nelle graduatorie a esaurimento, bensì in base alla domanda formulata dai singoli istituti.

A questo punto mi chiedo: quanti sono i dirigenti scolastici di un liceo scientifico o di un liceo classico che presenteranno una domanda di risorse che contempli nel proprio organico la presenza di un docente dell'A019? (ovviamente il concetto si può estendere all'A001, all'A011, all'A021, all'A031, all'A041, all'A051, ... ops... l'A051 serve, oh cacchio, se mi serve. Va be', passiamo all'A061... mah, forse qualcuno di questi non sa prendere una squadretta in mano, ma tutto sommato per quello c'è autocad, e poi, chi se ne frega se non sanno disegnare un nuraghe o un capitello dorico, mi interessa di più avere in organico un professionista in grado di portarmi avanti un progetto di alternanza scuola lavoro con le cooperative che gestiscono i siti archeologici della regione. Se non sa disegnare, chi se ne frega, l'importante è che operi nel settore. Ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 4:11 pm

lurk ha scritto:

Considerazione pertinente, a mio modesto parere. però stiamo parlando di reclutamento dagli albi, ovvero da liste che sono numericamente predisposte in base ad un fabbisogno predefinito. Se ho ben capito, il fabbisogno non è predefinito in base alla composizione delle graduatorie ad esaurimento, bensì in base ai bisogni complessivi scaturiti dal concorso dei piani di produzione formulati dalle varie aziende scuola. In altri termini, gli albi non saranno costituiti in base al numero di iscritti nelle graduatorie a esaurimento, bensì in base alla domanda formulata dai singoli istituti.
Ok, ma qua stiamo parlando di cdc che contemplano già esuberi e che, se nonostante ciò vogliamo pensare in un inserimento dei rispettivi abilitati nella quota di assunzioni, ben difficilmente potranno avere un tipo di fabbisogno diverso da quello dell'8% del potenziamento dell'organico.
lurk ha scritto:

A questo punto mi chiedo: quanti sono i dirigenti scolastici di un liceo scientifico o di un liceo classico che presenteranno una domanda di risorse che contempli nel proprio organico la presenza di un docente dell'A019?
Nessuno, appunto, se li prenderanno, per far da tappabuchi, solo se non sarà rimasto altro.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 4:37 pm

mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici del potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.

Scherzi? Non sai che cosa si intende per attività extracurricolare? Ma tu a scuola da quanto non metti piede?

Arrivati a questo punto il dubbio, anche se non riferito in un primo momento a te, diventa certezza: ma tu li leggi i post degli altri,  prima di rispondere?

Se intendi dire se ho letto tutti i tuoi post in tutti i thread, la risposta è no. A quanto mi risulta, i forum non funzionano così.Basta leggere i post del thread a cui si partecipa. In questo thread mi risulta che tu non abbia detto alcunché che possa rispondere alla mia domanda.

E come posso non essere totalmente d'accordo con te?
A pagina 1 di questo thread ho cominciato il mio post scrivendo le parole che riporto fedelmente: Prima di rispondere, avrei deciso di scaricare l'arma, prima che possa essermi puntata alla tempia, perciò comincerò con: "premesso che non sono nella scuola e non ho mai insegnato, qualche idea sull'impiego dei prof. di diritto l'avrei pure".
Ti rispondo perché non mi piacerebbe che mi considerassi poco socievole, o peggio maleducata, proprio perché i post che seguono il tuo potrebbero influenzarti negativamente.
A me non piace giocare sulla delegittimazione dei miei interlocutori, che, come potrai facilmente appurare, pare invece essere lo sport preferito di più di qualcuno su questo forum.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 4:40 pm

Perplessa ha scritto:
Nessuno, appunto, se li prenderanno, per far da tappabuchi, solo se non sarà rimasto altro.
Premesso che non sono aggiornato sugli articoli e emendamenti approvati finora, se non sbaglio entro il 31 maggio le istituzioni scolastiche devono formulare il loro "piano di acquisti".

Se ho ben capito, in base al testo del DDL originario sono i dirigenti scolastici a formulare il loro fabbisogno. Ed è in base a questo che si configureranno gli ambiti territoriali. Quindi ribadisco: chi è il dirigente scolastico che formulerà un fabbisogno che contempli un A019 e escluda un A051 o un A049?
Se ho capito male e il testo aggiornato contempla la costituzione di ambiti regionali che prescinde dai fabbisogni esplicitati dai dirigenti scolastici. fatemi sapere.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25644
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 4:43 pm

Il piano di fabbisogno ora va presentato a 15 giorni dell'approvazione della Legge (inizio Luglio?).
Tornare in alto Andare in basso
zshiraz



Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 10.11.14

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 4:49 pm


Francesca4 non è l'unica a prospettare un uso creativo dei docenti:
http://www.tecnicadellascuola.it/item/11613-assunzione-docenti-si-creeranno-nuove-figure-nella-p-a.html
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 4:56 pm

Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
Chi è in organico funzionale sarà utilizzato per le supplenze e per impegni extracurricolari.

E posso solo ripetere quanto già detto: la scuola che delinei tu non esiste in Italia, nemmeno a DDL approvato.

Molto bene, allora che mi dici del potenziamento dell' insegnamento dell'educazione alla cittadinanza?
Inoltre saresti in grado di spiegarmi dettagliatamente cosa intendi per impegni extracurricolari?
Spiegamelo come se avessi 10 anni.

Scherzi? Non sai che cosa si intende per attività extracurricolare? Ma tu a scuola da quanto non metti piede?

Arrivati a questo punto il dubbio, anche se non riferito in un primo momento a te, diventa certezza: ma tu li leggi i post degli altri,  prima di rispondere?

Se intendi dire se ho letto tutti i tuoi post in tutti i thread, la risposta è no. A quanto mi risulta, i forum non funzionano così.Basta leggere i post del thread a cui si partecipa. In questo thread mi risulta che tu non abbia detto alcunché che possa rispondere alla mia domanda.

E come posso non essere totalmente d'accordo con te?
A pagina 1 di questo thread ho cominciato il mio post scrivendo le parole  che  riporto fedelmente: Prima di rispondere, avrei deciso di scaricare l'arma, prima che possa essermi puntata alla tempia, perciò comincerò con: "premesso che non sono nella scuola e non ho mai insegnato, qualche idea sull'impiego dei prof. di diritto l'avrei pure".
Ti rispondo perché non mi piacerebbe che mi considerassi poco socievole, o peggio maleducata, proprio perché i post che seguono il tuo potrebbero influenzarti negativamente.
A me non piace giocare sulla delegittimazione dei miei interlocutori, che, come potrai facilmente appurare, pare invece essere lo sport preferito di più di qualcuno su questo forum.

Grazie per la segnalazione, evidentemente mi ero perso la frase che cercavo.

Ora capisco perché pensi che a scuola si possano fare le cose che delinei. Quelle cose non si possono fare perchè non sono previste e contrastano con l'ordinamento in vigore.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 5:29 pm

zshiraz ha scritto:

Francesca4 non è l'unica a prospettare un uso creativo dei docenti:
http://www.tecnicadellascuola.it/item/11613-assunzione-docenti-si-creeranno-nuove-figure-nella-p-a.html

Grazie mille zshiraz, per il supporto che mi hai fornito, anche perché non insegnando, sono a digiuno di alcune problematiche e per questo sconfessare le mie ipotesi è praticamente un gioco da bambini.
Perciò l'uso creativo che immagino è più il risultato di un mio personalissimo modo di ragionare sulle cose, che ha a che fare con il lavoro che svolgo attualmente e che ho sempre pensato fosse funzionale alle prospettive di cui all'articolo, come del resto già avevo scritto e immaginato anche prima di ieri.
Tornare in alto Andare in basso
zshiraz



Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 10.11.14

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mar Mag 19, 2015 6:16 pm

Francesca4 ha scritto:
zshiraz ha scritto:

Francesca4 non è l'unica a prospettare un uso creativo dei docenti:
http://www.tecnicadellascuola.it/item/11613-assunzione-docenti-si-creeranno-nuove-figure-nella-p-a.html

Grazie mille zshiraz, per il supporto che mi hai fornito, anche perché non insegnando, sono a digiuno di alcune problematiche e per questo sconfessare le mie ipotesi è praticamente un gioco da bambini.
Perciò l'uso creativo che immagino è più il risultato di un mio personalissimo modo di ragionare sulle cose, che ha a che fare con il lavoro che svolgo attualmente e che ho sempre pensato fosse funzionale alle prospettive di cui all'articolo, come del resto già avevo scritto e immaginato anche prima di ieri.

Prego. Ciò non toglie che anch'io sia rimasta allibita quando ho letto ciò che l'estensore dell'articolo si è immaginato.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mer Mag 20, 2015 6:05 pm

Leggendo l'art. linkato, mi rendo conto di come la schiera dei visionari e degli inesperti si stia notevolmente infoltendo.
Anche se sono assolutamente conscia del fatto che" Le nuove prospettive dell’insegnamento del diritto e dell’economia politica in relazione al lavoro ed alla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro”  potrebbero essere superflue se non di nocumento, in particolar modo nei professionali.
Ma cosa vado pensando...la mia immaginazione è ormai senza limiti.

http://www.orizzontescuola.it/news/nuove-prospettive-dellinsegnamento-del-diritto-e-delleconomia-politica
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mer Mag 20, 2015 9:39 pm

Mi sono macinato 4 ore di formazione generale e altre 12 ore di formazione per dirigenti, dal momento che nell'organigramma aziendale predisposto per la prevenzione e la protezione ricopro la duplice funzione di dirigente con delega senza potere di spesa, di ASPP e, quando porto gli studenti in laboratorio, anche di preposto.
Sono perfettamente a conoscenza di alcuni obblighi e responsabilità che mi competono come dirigente, preposto e lavoratore ai sensi degli artt. 18, 19, 20 del D.Lgs. 81 del 2008 e delle sanzioni penali e amministrative in cui posso incorrere ai sensi degli artt. 55, 56 e 59. Sono anche cosciente dei rischi penali in cui posso incorrere in qualità di ASPP.
Nel mio plesso ho erogato io il modulo di 4 ore di formazione generale in tutte le classi, proprio domani devo fare il corso nell'ultima classe rimasta.
Nelle classi del triennio io e altri tre colleghi, due ingegneri e un fisico docente d'informatica, ci siamo spartiti in unità di due ore il modulo di formazione specifica per il settore ATECO 2007 P. Nella formazione specifica, io mi sono occupato dell'unità relativa al rischio chimico e biologico dal momento che sono agronomo e ho un'esperienza ventennale nell'insegnamento della chimica con attività di laboratorio.

Per preparare questi corsi sono alcuni mesi che sto approfondendo e ampliando quanto ho acquisito nella mia formazione, spulciandomi la normativa di riferimento e altra documentazione, cosa che posso fare autonomamente grazie alla mia cultura di livello universitario e alle mie conoscenze non solo tecniche, ma anche economico-giuridiche: nel caso non lo sapessi, nel mio piano di studi per conseguire la laurea in scienze agrarie vecchio ordinamento ci sono ben tre esami annuali di economia e politica e un esame annuale di estimo. Sono stato per 20 anni in un istituto professionale per l'agricoltura. In alcuni anni ho ricoperto l'incarico di direttore didattico di plesso e in altri anni ho diretto l'azienda agraria annessa.
Gli altri colleghi che hanno curato le altre unità del corso sono professionisti nel settore ingegneristico e la collega d'informatica che ha curato l'unità specifica per i videoterminali si occupa di formazione professionale nell'ambito di piani di formazione di competenza dell'amministrazione regionale.
Nell'istituto della sede centrale, un ITIS, ci sono laboratori di meccanica, elettrotecnica, elettronica, informatica, edilizia. Tra i docenti ci sono ingegneri che da una vita gestiscono cantieri, progettano impianti e infrastrutture, hanno relazioni con imprese edili ed altre imprese a rischio elevato, vigili del fuoco, ASL, ispettorati del lavoro. Ci sono colleghi che da anni hanno stretti rapporti con imprese di costruzioni meccaniche e aeronautiche del nord italia e organizzano stage di formazione e alternanza scuola-lavoro. Ci sono anche colleghi dell'A019 se la cosa ti fa piacere. Uno di loro, che conosco dal 1992, anno in cui siamo entrati in ruolo, è anche il mio avvocato, pensa te.

Cosa ti fa pensare che nella scuola non ci siano già le risorse umane e le competenze a cui ti riferisci? Non credo che la realtà in cui sono immerso sia l'unica esistente al mondo. Forse una primaria è una realtà completamente differente, ma non credo che l'utenza di quella realtà sia direttamente coinvolta nelle problematiche relative al lavoro, alla sicurezza e alla salute che coinvolgono invece in prima persona l'utenza degli istituti tecnici e professionali.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mer Mag 20, 2015 10:35 pm

lurk ha scritto:
Mi sono macinato 4 ore di formazione generale e altre 12 ore di formazione per dirigenti, dal momento che nell'organigramma aziendale predisposto per la prevenzione e la protezione ricopro la duplice funzione di dirigente con delega senza potere di spesa, di ASPP e, quando porto gli studenti in laboratorio, anche di preposto.
Sono perfettamente a conoscenza di alcuni obblighi e responsabilità che mi competono come dirigente, preposto e lavoratore ai sensi degli artt. 18, 19, 20 del D.Lgs. 81 del 2008 e delle sanzioni penali e amministrative in cui posso incorrere ai sensi degli artt. 55, 56 e 59. Sono anche cosciente dei rischi penali in cui posso incorrere in qualità di ASPP.
Nel mio plesso ho erogato io il modulo di 4 ore di formazione generale in tutte le classi, proprio domani devo fare il corso nell'ultima classe rimasta.
Nelle classi del triennio io e altri tre colleghi, due ingegneri e un fisico docente d'informatica, ci siamo spartiti in unità di due ore il modulo di formazione specifica per il settore ATECO 2007 P. Nella formazione specifica, io mi sono occupato dell'unità relativa al rischio chimico e biologico dal momento che sono agronomo e ho un'esperienza ventennale nell'insegnamento della chimica con attività di laboratorio.

Per preparare questi corsi sono alcuni mesi che sto approfondendo e ampliando quanto ho acquisito nella mia formazione, spulciandomi la normativa di riferimento e altra documentazione, cosa che posso fare autonomamente grazie alla mia cultura di livello universitario e alle mie conoscenze non solo tecniche, ma anche economico-giuridiche: nel caso non lo sapessi, nel mio piano di studi per conseguire la laurea in scienze agrarie vecchio ordinamento ci sono ben tre esami annuali di economia e politica e un esame annuale di estimo. Sono stato per 20 anni in un istituto professionale per l'agricoltura. In alcuni anni ho ricoperto l'incarico di direttore didattico di plesso e in altri anni ho diretto l'azienda agraria annessa.
Gli altri colleghi che hanno curato le altre unità del corso sono professionisti nel settore ingegneristico e la collega d'informatica che ha curato l'unità specifica per i videoterminali si occupa di formazione professionale nell'ambito di piani di formazione di competenza dell'amministrazione regionale.
Nell'istituto della sede centrale, un ITIS, ci sono laboratori di meccanica, elettrotecnica, elettronica, informatica, edilizia. Tra i docenti ci sono ingegneri che da una vita gestiscono cantieri, progettano impianti e infrastrutture, hanno relazioni con imprese edili ed altre imprese a rischio elevato, vigili del fuoco, ASL, ispettorati del lavoro. Ci sono colleghi che da anni hanno stretti rapporti con imprese di costruzioni meccaniche e aeronautiche del nord italia e organizzano stage di formazione e alternanza scuola-lavoro. Ci sono anche colleghi dell'A019 se la cosa ti fa piacere. Uno di loro, che conosco dal 1992, anno in cui siamo entrati in ruolo, è anche il mio avvocato, pensa te.

Cosa ti fa pensare che nella scuola non ci siano già le risorse umane e le competenze a cui ti riferisci? Non credo che la realtà in cui sono immerso sia l'unica esistente al mondo. Forse una primaria è una realtà completamente differente, ma non credo che l'utenza di quella realtà sia direttamente coinvolta nelle problematiche relative al lavoro, alla sicurezza e alla salute che coinvolgono invece in prima persona l'utenza degli istituti tecnici e professionali.

Complimenti Gian, sei proprio nella scuola che vorrei, nella quale è indispensabile oltre alla sicura competenza anche un forte attaccamento al destino dei ragazzi a cui i docenti sono affidati, forti della loro passione educativa.

P.S. Ho sempre parlato di altissima qualità delle risorse umane presenti nella scuola, esaltandone la motivazione, eri tu che legavi il destino della scuola esclusivamente alla penuria delle risorse economiche, che pure non nego siano ad oggi insufficienti.
Tornare in alto Andare in basso
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Mer Mag 20, 2015 11:35 pm

Francesca4 ha scritto:

sei proprio nella scuola che vorrei, nella quale è indispensabile oltre alla sicura competenza  anche un forte attaccamento al destino dei ragazzi a cui i docenti sono affidati, forti della loro passione educativa.
E' questo che non capisci. Non è la scuola che vorresti, è una scuola come tante altre, né migliore né peggiore, con i suoi pregi e i suoi difetti.
Smettila di pensare a De Amicis o all'attimo fuggente, non c'è nessun forte attaccamento e nessuna passione educativa, c'è solo un incarico professionale svolto, chi più chi meno, con la consapevolezza di dover onorare un contratto. Punto. Non c'è altro, il resto sono solo leggende metropolitane o storielle da libro Cuore.
E ti assicuro che provo un grosso fastidio a leggere tanta enfasi e pomposità, quando la realtà quotidiana è quella di persone umiliate ma dignitose che fanno il loro onesto lavoro con uno stipendio ridicolo, talvolta pagato due mesi dopo, assumendosi responsabilità che non sarebbero in grado di affrontare in caso di un evento accidentale. Persone che lavorano non per una missione divina, non per un ideale, ma per uno stipendio estemporaneo e con l'obiettivo di acquisire un punteggio finalizzato a conquistare un posticino al sole. Persone che tuttavia fanno il lavoro per cui sono compensate, dando l'impressione, secondo il contesto e secondo il punto di vista, di essere dei privilegiati o dei missionari.
Naturalmente non sto parlando di me, io sono un pochino più fortunato, perché posso contare su uno stipendio fisso pagato da chi lavora e paga le tasse per quel carrozzone mangiasoldi chiamato pubblico impiego, su uno stipendio con qualche centinaio di euro in più, su uno stipendio che mi viene corrisposto anche a luglio e agosto, quando secondo il classico luogo comune, sto spaparanzato sulla sabbia a offrire l'ombelico al sole mentre pargoli vessati e genitori contribuenti tartassati dal fisco si dannano a studiare gli argomenti che ho assegnato a causa della sospensione del giudizio.
Tu parli di una realtà descritta nei libri, nei film, nella narrazione di coloro che pur non avendo mai messo piede in un'aula sono così esperti di Scuola da ritenere che noi, comuni mortali, siamo la panacea che risolve tutti i mali, in grado di accollarci sul groppone di tutto e di più pur di rimediare alle carenze di un sistema socioeconomico fallito.
Non so se ci sei o ci fai - e sinceramente non me ne frega una mazza - ma le tue "narrazioni" sono bufale che galoppano nelle celesti praterie di una realtà che appartiene ad un'altra dimensione.

Citazione :
P.S. Ho sempre parlato di altissima qualità delle risorse umane presenti nella scuola, esaltandone la motivazione, eri tu che legavi il destino della scuola esclusivamente alla penuria delle risorse economiche, che pure non nego siano ad oggi insufficienti.
?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?    Gio Mag 21, 2015 8:14 am

lurk ha scritto:

P.S. Ho sempre parlato di altissima qualità delle risorse umane presenti nella scuola, esaltandone la motivazione, eri tu che legavi il destino della scuola esclusivamente alla penuria delle risorse economiche, che pure non nego siano ad oggi insufficienti.
?

Ti rispondo consigliandoti di rileggere il topic di cui sotto:

http://www.orizzontescuolaforum.net/t104715-la-buona-scuola-e-le-risorse

In quella circostanza mentre io evidenziavo anche l' elevato livello qualitativo delle risorse umane, tu parlavi esclusivamente di basso livello quantitativo delle risorse economiche.
Non avercela con me, siamo semplicemente il prodotto di due modi diversi di concepire la formazione, che è frutto di quello che siamo diventati, vivendo la vita che viviamo: tu nel mondo di dentro, io nel mondo di fuori.
Ti riconosco però il fatto di avermi riconosciuta come appartenente al genere umano, non negandomi, come tanti altri ancora fanno, il diritto di esistere in carne ed ossa.
Tornare in alto Andare in basso
 
una domanda banale: ma cos'è lorganico funzionale?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» domanda scema...
» domanda grandiosa fatta su yahoo
» DOMANDA MATERNITA' ANTICIPATA
» domanda di adozione
» Asilo Nido - quando presentare la domanda?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: