Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lox975



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 21.09.11

MessaggioOggetto: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 9:01 pm

tutti a chiedervi: e io, e il sostegno. e le GiI e esauriranno Le GAE? e pintipipama

ognuno col suo oritcello:

ma si riesce ad uscire da una logica individualistica e avere una visione di più ampio respiro?

oggi hanno distrutto l'ultimo anticorpo (dopo itlicum e jobs act) di un paese democratico e non ve ne rendete nemmeno conto.... che tristezza
Tornare in alto Andare in basso
madamolenska



Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 24.03.14

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 9:06 pm

hai perfettamente ragione. Renzi è a capo di un Governo non votato da nessuno e sta disfando la democrazia a suo piaceimento, per giunta introducendo nella scuola prassi aziendaliste portate all'estremo, clientelismo, parentopoli e la più evidente legge ad personam, o meglio, ad uxorem, spazzando via le GM per dare precedenza a docenti che o non hanno passato il concorso poichè inidonei, o non l'hanno voluto fare. Il contrario di ogni vera meritocrazia e buon senso. L'Italia, fatta dagli Italiani, è davvero la Repubblica delle banane.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 10:09 pm

il DDL Scuola non è l'italicum.

con il DDL Scuola si decide se io, te o un altro a settembre avremo una supplenza, il ruolo, la disoccupazione, un posto a km dai nostri affetti o sotto casa, un concorso per un ipotetico posto (e potrei elencare con le mille altre sfumature che praticamente abbracciano quasi ogni docente)

pertanto è normale (o perlomeno comprensibile) che tale provvedimento venga giudicato anche in funzione individuale, se proprio non vogliamo utilizzare il termine "egoistica"
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 10:11 pm

il doversi preoccupare delle proprie contingenze (e per alcuni si tratterà anche di dover operare delle scelte importanti sia per la vita professionale che individuale) allontana sicuramente dalla comprensione globale - in un senso o nell'altro - del testo, ma il meccanismo è normale (se non addirittura voluto).
Tornare in alto Andare in basso
lox975



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 21.09.11

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 10:20 pm

lallaorizzonte ha scritto:
il DDL Scuola non è l'italicum.

con il DDL Scuola si decide se io, te o un altro a settembre avremo una supplenza, il ruolo, la disoccupazione, un posto a km dai nostri affetti o sotto casa, un concorso per un ipotetico posto (e potrei elencare con le mille altre sfumature che praticamente abbracciano quasi ogni docente)

pertanto è normale (o perlomeno comprensibile) che tale provvedimento venga giudicato anche in funzione individuale, se proprio non vogliamo utilizzare il termine "egoistica"

non è forse il personalismo che ci sta facendo carne da macello?

una proposta elettorale che dà una maggioranza senza contrappesi, che poi indicherà i dirigenti scolastici (che con il jobs act ti potranno licenziare -guarda caso l'incarico è triennale) lo vedo come un processo integrato: la maggioranza di turno indicherà cosa sia giusto insegnare e cosa no, i DS eseguiranno e così se a me che delle foibe proprio non va di parlare (perché ad esse preferisco ricordare le fosse ardeatine) me ne vado a casa: o prendo il libro rosso o adios

sarà che io la cosa la vedo molto più integrata e pericolosa: resta il dato che sino a quando i docenti non si interrogheranno sulla funzione politico sociale del proprio ruolo (anziché guardare il proprio ombelico) la cosa non potrà che peggiorare.

a questa riforma bisognava opporre un modello di società diverso, che un corpo docente, che si presume dotato degli strumenti culturali adeguati a tale riflessione, non si è più posto da anni perché depistato dall'unico interrogativo de: "e ora a me che succede"!
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 10:35 pm

lox975 ha scritto:
[

sarà che io la cosa la vedo molto più integrata e pericolosa: resta il dato che sino a quando i docenti non si interrogheranno sulla funzione politico sociale del proprio ruolo (anziché guardare il proprio ombelico) la cosa non potrà che peggiorare.


da mesi tali riflessioni sono state argomenti del forum, tu c'eri?

oggi ci sta anche il "a me cosa succede"?
Tornare in alto Andare in basso
lox975



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 21.09.11

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Mer Mag 20, 2015 10:40 pm

lallaorizzonte ha scritto:
lox975 ha scritto:
[

sarà che io la cosa la vedo molto più integrata e pericolosa: resta il dato che sino a quando i docenti non si interrogheranno sulla funzione politico sociale del proprio ruolo (anziché guardare il proprio ombelico) la cosa non potrà che peggiorare.


da mesi tali riflessioni sono state argomenti del forum, tu c'eri?

oggi ci sta anche il "a me cosa succede"?

divide et impera... sarebbe più giusto chiedersi " a noi cosa succede'"
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 6:32 am

lox975 ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
lox975 ha scritto:
[

sarà che io la cosa la vedo molto più integrata e pericolosa: resta il dato che sino a quando i docenti non si interrogheranno sulla funzione politico sociale del proprio ruolo (anziché guardare il proprio ombelico) la cosa non potrà che peggiorare.


da mesi tali riflessioni sono state argomenti del forum, tu c'eri?

oggi ci sta anche il "a me cosa succede"?

divide et impera... sarebbe più giusto chiedersi " a noi cosa succede'"

cosa proponi?
Tornare in alto Andare in basso
madamolenska



Messaggi : 562
Data d'iscrizione : 24.03.14

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 6:59 am

Giusto, inutile dire "no" senza poi portare idee. Non è corretto fare scegliere i docenti al preside, non è corretto dividere i precari e crearne di serie A e B, non è giusto finanziare le private con soldi pubblici. Ergo, visto che è l'intero mondo della scuola a non voler ciò, iniziamo con immissioni in ruolo come sempre state, pluriennali. 50% GM e 50% gae. Fino a loro esaurimento. Usiamo un pò dei soldi dei vitalizi dei politici per impiegarli pro assunzioni su tutti i posti vacanti, una volta esaurite queste graduatorie, tutti a concorso come canale di reclutamento. Non si può porre rimedio ai danni dei govenri passati eliminando i precari dalle graduatorie. Prima li assumi, anche se in anni, senza togliere diritti a nessuno, poi pensi a cambiare il sistema di reclutamento.
Tornare in alto Andare in basso
mofus



Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 09.11.14

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 7:04 am

...il problema è che non si può pensare alla condizione del lavoro solo quando si viene toccati nella propria categoria professionale, in che paese viviamo l'abbiamo visto da quando siamo nati e che cosa abbiamo fatto per il lavoro in generale e per i diritti e l'inclusione dei più deboli e dei diversi da noi?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 10:07 am

Ma chiedo scusa, è da Settembre che parliamo di questo DDL, non è certo una preoccupazione momentanea di questi ultimi giorni... se c'è un forum in cui ci si è posti il significato globale della Riforma è proprio questo. Poi chiaramente, come afferma Lalla, la situazione personale non può non influenzare la nostra visione delle cose.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 10:17 am

lallaorizzonte ha scritto:
il DDL Scuola non è l'italicum.

con il DDL Scuola si decide se io, te o un altro a settembre avremo una supplenza, il ruolo, la disoccupazione, un posto a km dai nostri affetti o sotto casa, un concorso per un ipotetico posto (e potrei elencare con le mille altre sfumature che praticamente abbracciano quasi ogni docente)

pertanto è normale (o perlomeno comprensibile) che tale provvedimento venga giudicato anche in funzione individuale, se proprio non vogliamo utilizzare il termine "egoistica"

Sì ma non fa SOLO questo, crea tutta una serie di nuovi equilibri di potere ed incentivi perversi. Anche questo riguarda tutti noi, anche volendolo guardare in chiave egoistica.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3572
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 10:20 am

Sto seguendo la diretta dal senato. Il PD sembra intenzionato a mettere il voto di fiducia. Come vedete dice una cosa e ne fa un'altra.....
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 10:33 am

giobbe ha scritto:
Sto seguendo la diretta dal senato. Il PD sembra intenzionato a mettere il voto di fiducia. Come vedete dice una cosa e ne fa un'altra.....

Dove ? Puoi mettere un link ?
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 10:42 am

Ho visto la diretta al senato, ma parlano d'altro giobbe
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3572
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 10:51 am

mara88 ha scritto:
Ho visto la diretta al senato, ma parlano d'altro giobbe
In questo momento si. Ma prima stavano parlando in generale sulla questione di fiducia, non im modo specifico sulla scuola, ma facendo sottintendere anche questa.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 11:00 am

Babbeus ha scritto:

Sì ma non fa SOLO questo, crea tutta una serie di nuovi equilibri di potere ed incentivi perversi. Anche questo riguarda tutti noi, anche volendolo guardare in chiave egoistica.

sicuramente. ma questo non giustifica il rimprovero di chi dice: solo io guardo al bene comune, circostanza poi che è tutta da dimostrare.
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 12:04 pm

lallaorizzonte ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Sì ma non fa SOLO questo, crea tutta una serie di nuovi equilibri di potere ed incentivi perversi. Anche questo riguarda tutti noi, anche volendolo guardare in chiave egoistica.

sicuramente.  ma questo non giustifica il rimprovero di chi dice: solo io guardo al bene comune, circostanza poi che è tutta da dimostrare.
Ottimo intervento , Lalla.
Tornare in alto Andare in basso
fra78



Messaggi : 492
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 12:25 pm

infatti, brava Lalla.

Mi sono resa conto di ciò che è successo, ma adesso mi chiedo cosa succederà a me, anche perchè può succedermi di tutto. Per quanto mi riguarda, ho partecipato a scioperi e manifestazioni, parlato con colleghi e genitori, ma adesso sono stufa, e voglio solo sperare che ci sia qualcosa di buono in tutto ciò, in primis l'assunzione.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 917
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?   Gio Mag 21, 2015 1:20 pm

Un aggiornamento sulla petizione raggiungibile al link:
https://www.change.org/p/al-presidente-del-consiglio-matteo-renzi-ritiro-del-ddl-la-buona-scuola

72.070 sostenitori
Mancano ancora 2.930 firme per raggiungere 75.000
Tornare in alto Andare in basso
 
ma invece di chiedervi"cosa succederà a me" ma vi rendete conto di cosa è successo oggi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» smalto gel, semipermanente e soak off..... sono la stessa cosa????
» Sentite cosa mi e' successo oggi al super...
» LIEVE OLIGOASTENOSPERMIA: PARERE
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli
» cosa fare e non fare durante il pt?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: