Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 RESIDUALI IN GAE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
martuma



Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioOggetto: RESIDUALI IN GAE   Ven Mag 22, 2015 2:25 pm

Promemoria primo messaggio :

Dopo queste assunzioni (100701), se ci saranno quanti pensate rimarranno in GAE senza aver ottenuto alcuna proposta di assunzione?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 7:13 am

gugu ha scritto:
Io sto pensando a come faremo quest'anno.
O meglio:

1) è chiaro che non c'è nessun tempo per CV, scelte o amenità varie del DS

2) non è detto che l'organico aggiuntivo sia subito disponibile, ma dovrà esserlo virtualmente il numero di posti per l'assunzione.


Mia ipotesi, da un anno ormai:

- nomina annuale dall'UST in base al punteggio sui posti liberi, al massimo su qualche posto aggiuntivo che alcune province riusciranno ad istituire (anche esasperando, per quest'anno, quel 10% di staff del DS con relativi esoneri);

- nomina giuridica e assunzione durante l'autunno, dopo aver calcolato i posti virtuali per ogni provincia e ogni dc;

- mobilità 2016,

- colloquio col DS in primavera;

- attribuzione incarico 2016-2019.

2019: riforma della scuola.

Scusami gugu, potresti chiarirmi? Se non ho capito male, tu dici che il prossimo sarà un anno di transizione, in cui varrà un sistema misto: le operazioni da effettuarsi a fine agosto-primi di settembre verranno spostate in primavera, dopo le operazioni di mobilità. Mi sfugge tuttavia qualche punto:

1) nomina annuale dall'UST in base al punteggio sui posti liberi: supplenza (ma allora siamo a già a settembre, sulla base dell'esperienza degli altri anni) o ruolo con contratto di un anno (stipulato a fine agosto)?

2)nomina giuridica e assunzione durante l'autunno, dopo aver calcolato i posti virtuali per ogni provincia e ogni cdc: poiché nomina in ruolo giuridica e assunzione dovrebbero partire dal primo settembre, e ciò non è possibile, l'assunzione sarebbe formalizzata a ottobre, su posti non reali. Cioè ci si ritroverebbe a essere 100701 docenti in ruolo in cerca di ruolo. Sbaglio? Una specie di limbo...

3) mobilità: in teoria dovrebbero parteciparvi anche i neoassunti (i limbicoli): ci si dovrebbe spostare da un posto virtuale a uno reale?? Non sarà un caos?

4) colloquio col DS in primavera: dopo la mobilità. Il che vuol dire che gli ambiti dovrebbero essere pronti, visto che il ds deve attingere da lì (ma saranno stati pronti già dall'autunno o si saranno costituiti solo dopo la mobilità)? Il contratto, sottoscritto con la prima scuola, sarebbe dunque transitorio. La sede 2016-19 dovrebbe essere quella del colloquio col DS, non necessariamente la prima.

5) riforma scuola: mi pare già abbastanza "riformata"...cosa dobbiamo attenderci ancora?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 8:30 am

La nomina giuridica permette a tutti di avere il 2015-2016 riconosciuto, sia che si abbia una supplenza o meno.
Gli UST potranno calcolare quanti posti servono veramente e dunque assumere su quelli in un momento successivo al 1 settembre.
Gli albi devono essere pronti entro il 31 marzo 2016.
Il contratto sarà in ogni caso transitorio e annuale (lo dice il DDL); i trienni partono dal 2016-2019.

Un'altra riforma: perchè no? Con i pensionamenti prospettati nei prossimi anni l'organico aggiuntivo diminuirà. E se si vedrà che non funziona...perchè non tornare all'attuale?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 8:33 am

Dec ha scritto:


Che vuol dire? Anche l'anno prossimo ci sarà qualche preside che andrà in pensione e, se non faranno in tempo a fare il concorso, il numero dei reggenti aumenterà ancora. Quanti presidi potranno garantire di rimanere in quella scuola per altri tre anni, finché non scadrà il tuo (nostro) contratto? Non avrà senso (figurati se non sono d'accordo), ma è quello che è previsto dal DDL.


Ma per il 2015-2016 è previsto un semplice contratto annuale; verrebbe perso tempo inutilmente (l'unica nota positiva potrebbe essere capitare in una scuola con un DS che poi ti vuole tenere, sempre che gli sia permesso).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 8:51 am

gugu ha scritto:
La nomina giuridica permette a tutti di avere il 2015-2016 riconosciuto, sia che si abbia una supplenza o meno.
Gli UST potranno calcolare quanti posti servono veramente e dunque assumere su quelli in un momento successivo al 1 settembre.
Gli albi devono essere pronti entro il 31 marzo 2016.
Il contratto sarà in ogni caso transitorio e annuale (lo dice il DDL); i trienni partono dal 2016-2019.

Un'altra riforma: perchè no? Con i pensionamenti prospettati nei prossimi anni l'organico aggiuntivo diminuirà. E se si vedrà che non funziona...perchè non tornare all'attuale?

Grazie gugu. Ma le nomine transitorie saranno meno di 100701? Cioè verrano fatte secondo il vecchio sistema e quindi secondo i vecchi numeri?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 8:56 am

gugu ha scritto:
La nomina giuridica permette a tutti di avere il 2015-2016 riconosciuto, sia che si abbia una supplenza o meno.
Gli UST potranno calcolare quanti posti servono veramente e dunque assumere su quelli in un momento successivo al 1 settembre.
Gli albi devono essere pronti entro il 31 marzo 2016.
Il contratto sarà in ogni caso transitorio e annuale (lo dice il DDL); i trienni partono dal 2016-2019.

Un'altra riforma: perchè no? Con i pensionamenti prospettati nei prossimi anni l'organico aggiuntivo diminuirà. E se si vedrà che non funziona...perchè non tornare all'attuale?

Volevo solo dirti che mi piace questo tuo modo di ragionare,sei un ragazzo intelligente, ed apprezzo molto il fatto che sia aperto a tutti i possibili scenari,prefigurandone anche altri, senza preclusioni, capendo che, in qualsiasi modo vada, valga comunque la pena di superare l'ingessatura dell'attuale sistema che, a me, e magari solo a me, non pare funzionare alla grande.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:08 am

Francesca4 ha scritto:
gugu ha scritto:
La nomina giuridica permette a tutti di avere il 2015-2016 riconosciuto, sia che si abbia una supplenza o meno.
Gli UST potranno calcolare quanti posti servono veramente e dunque assumere su quelli in un momento successivo al 1 settembre.
Gli albi devono essere pronti entro il 31 marzo 2016.
Il contratto sarà in ogni caso transitorio e annuale (lo dice il DDL); i trienni partono dal 2016-2019.

Un'altra riforma: perchè no? Con i pensionamenti prospettati nei prossimi anni l'organico aggiuntivo diminuirà. E se si vedrà che non funziona...perchè non tornare all'attuale?

Volevo solo dirti che mi piace questo tuo modo di ragionare,sei un ragazzo intelligente, ed apprezzo molto il fatto che sia aperto a tutti i possibili scenari,prefigurandone anche altri, senza preclusioni, capendo che, in qualsiasi modo vada, valga comunque la pena di superare l'ingessatura dell'attuale sistema che, a me, e magari solo a me,  non pare funzionare alla grande.

Individuare delle criticità e cercare di risolverle non autorizza però demolire e cancellare con un colpo di spugna i diritti acquisiti: penso alla tutela della maternità, alla gestione della soprannumerarietà, al sistema clienterale che verrà sdoganato in una scuola non più pubblica, ma privata. Quanto allo sbandierato merito, posso essere d'accordo sul premiare i migliori, ma non che a deciderlo siano uno studente, per cui è bravo un insegnante che dà l'8 politico, o un ds alla ricerca di yesmen. Giusto rimuovere chi non fa nulla, ma gli strumenti ci sono già: perché non potenziare il corpo ispettivo? E poi, indendiamoci una buona volta sul concetto di "insegnante bravo" ormai circolante da parecchi anni e che la cosiddetta BuonaScuola istituzionalizzerà: sarà il docente che si affanna in progetti, progettini e progettoni che nulla hanno a che vedere con la didattica; e che alla fine dell'anno non darà, come tuona Renzi, il 6 politico, ma l'8, il 9 politico. Che premierà le slides di power point, il filmato, lo spettacolo teatrale legato al progetto (dove tutti sono bravi, anche gli allievi meno capaci), e non le competenze didattiche raggiunte. Poi, se vogliamo continuare con le ipocrisie, facciamo pure. Scusate se sono andata off topic.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:16 am

Kkimba ha scritto:
gugu ha scritto:
La nomina giuridica permette a tutti di avere il 2015-2016 riconosciuto, sia che si abbia una supplenza o meno.
Gli UST potranno calcolare quanti posti servono veramente e dunque assumere su quelli in un momento successivo al 1 settembre.
Gli albi devono essere pronti entro il 31 marzo 2016.
Il contratto sarà in ogni caso transitorio e annuale (lo dice il DDL); i trienni partono dal 2016-2019.

Un'altra riforma: perchè no? Con i pensionamenti prospettati nei prossimi anni l'organico aggiuntivo diminuirà. E se si vedrà che non funziona...perchè non tornare all'attuale?

Grazie gugu. Ma le nomine transitorie saranno meno di 100701? Cioè verrano fatte secondo il vecchio sistema e quindi secondo i vecchi numeri?


Non è detto che alcuni UST non riescano ad istituire posti aggiuntivi (o il Miur proporre comunque contratti al 31-08) ma io la vedo molto difficile.
Almeno per i contratti fino ad agosto invece che al 30-06 invece il Miur potrebbe sforzarsi anche perchè, in caso contrario, il miliardo stanziato per il 2015 andrebbe completamente perso (od utilizzato per l'IVA).
Tornare in alto Andare in basso
ufo polemico



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 01.10.14

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:23 am

Francesca4 ha scritto:

Volevo solo dirti che mi piace questo tuo modo di ragionare,sei un ragazzo intelligente, ed apprezzo molto il fatto che sia aperto a tutti i possibili scenari,prefigurandone anche altri, senza preclusioni, capendo che, in qualsiasi modo vada, valga comunque la pena di superare l'ingessatura dell'attuale sistema che, a me, e magari solo a me,  non pare funzionare alla grande.
Ma benedetta Francesca, davvero pensi di poter affermare che il sistemi non funzioni per la sua "ingessatura", perché non gestita come un'azienda o per colpa dei professori? A me sembra invece che non funzioni, tra i tanti motivi, per due ragioni principali: 1) insufficienza dei finanziamenti 2) impostazione anti-didattica proposta e imposta dall'alto.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:28 am

Il sistema non funziona ora e non funzionerà dopo; almeno finché la scuola non capirà cosa vuole da se stessa.
D'altra parte siamo talmente in tanti che trovare un obiettivo comune mi sembra proprio impossibile.
Quello che succede sul forum succede anche nella realtà; come potrebbe mai essere possibile mettere d'accordo chi dice sempre no, in ogni caso, con chi è aperto alla sperimentazione? Chi si sente intoccabile con chi accetta di mettersi in gioco? Chi ha 30 anni con chi ne ha 65?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:43 am

gugu ha scritto:
Il sistema non funziona ora e non funzionerà dopo; almeno finché la scuola non capirà cosa vuole da se stessa.
D'altra parte siamo talmente in tanti che trovare un obiettivo comune mi sembra proprio impossibile.
Quello che succede sul forum succede anche nella realtà; come potrebbe mai essere possibile mettere d'accordo chi dice sempre no, in ogni caso, con chi è aperto alla sperimentazione? Chi si sente intoccabile con chi accetta di mettersi in gioco? Chi ha 30 anni con chi ne ha 65?

Pensi che per uno di 65 anni sia giusto mettersi in gioco? Io credo di no. Quanto al concetto di mettersi in gioco, uno di 30 anni può anche farlo, ma con regole certe, chiare e stabilite fin dall'inizio. Non sono accettabili sgambetti in itinere e rimescolamenti di carte. Con questo sistema, anni e anni di servizio investiti a scalare la graduatoria (con titoli culturali, seconde lauree etc.) buttati al macero. Colleghi trasferiti e sradicati dalla loro terra d'origine beffati. Residenti scavalcati, spediti in sedi scomode, presi in giro. Vincitori di concorso lo stesso (possono anche loro finire dove capita). Difendere i diritti dei lavoratori (maternità, 104) non mi pare sentirsi intoccabili. Sperimentare non vuol dire demolire.
Tornare in alto Andare in basso
malatempora



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 02.11.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:46 am

gugu ha scritto:
Dec ha scritto:


Che vuol dire? Anche l'anno prossimo ci sarà qualche preside che andrà in pensione e, se non faranno in tempo a fare il concorso, il numero dei reggenti aumenterà ancora. Quanti presidi potranno garantire di rimanere in quella scuola per altri tre anni, finché non scadrà il tuo (nostro) contratto? Non avrà senso (figurati se non sono d'accordo), ma è quello che è previsto dal DDL.


Ma per il 2015-2016 è previsto un semplice contratto annuale; verrebbe perso tempo inutilmente (l'unica nota positiva potrebbe essere capitare in una scuola con un DS che poi ti vuole tenere, sempre che gli sia permesso).

ma, allora, secondo le tue previsioni, questi 100701 avranno un contratto a T.I. o, per il 1^settembre 2015, ancora un contratto annuale a T.D.??
Tornare in alto Andare in basso
denise.romano52



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 9:50 am

Scusa Gugu, indipendentemente dai desideri di tutti gli attori del ddl, non pensi che l'assegnazione della sede definitiva nel 2016 2017 potrebbe portare per alcuni il cambio di provincia in considerazione del fatto che la per la mobilità si procede con altri criteri. Ad esempio oggi un Gae che è stato assunto ed ha scelto per primo la sede provvisoria, per l'assegnazione della sede definitiva può essere superato dal secondo perché ha più servizio nella scuola pubblica o più titoli o carico familiare; potrebbe succedere anche adesso. Ciò indipendentemente dalla mobilità straordinaria dei docenti di ruolo che,  a mio avviso, porterà tanti problemi se noni viene chiarita per bene.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 10:07 am

malatempora ha scritto:
gugu ha scritto:
Dec ha scritto:


Che vuol dire? Anche l'anno prossimo ci sarà qualche preside che andrà in pensione e, se non faranno in tempo a fare il concorso, il numero dei reggenti aumenterà ancora. Quanti presidi potranno garantire di rimanere in quella scuola per altri tre anni, finché non scadrà il tuo (nostro) contratto? Non avrà senso (figurati se non sono d'accordo), ma è quello che è previsto dal DDL.


Ma per il 2015-2016 è previsto un semplice contratto annuale; verrebbe perso tempo inutilmente (l'unica nota positiva potrebbe essere capitare in una scuola con un DS che poi ti vuole tenere, sempre che gli sia permesso).

ma, allora, secondo le tue previsioni, questi 100701 avranno un contratto a T.I. o, per il 1^settembre 2015, ancora un contratto annuale a T.D.??

da quanto ho capito, potresti anche essere assunto/a a TD ma essere considerato in ruolo...
Tornare in alto Andare in basso
malatempora



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 02.11.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 10:15 am

ma nel contratto sarà scritto assunzione in ruolo, o, come fino adesso, contratto a T.D.??
Tornare in alto Andare in basso
malatempora



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 02.11.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 10:19 am

per queste "formalità giuridiche" probabilmente bisognerà attendere le norme del decreto attuativo, il cui contenuto sarà noto solo quando verrà pubblicato in gazzetta...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 10:48 am

Kkimba ha scritto:
gugu ha scritto:
Il sistema non funziona ora e non funzionerà dopo; almeno finché la scuola non capirà cosa vuole da se stessa.
D'altra parte siamo talmente in tanti che trovare un obiettivo comune mi sembra proprio impossibile.
Quello che succede sul forum succede anche nella realtà; come potrebbe mai essere possibile mettere d'accordo chi dice sempre no, in ogni caso, con chi è aperto alla sperimentazione? Chi si sente intoccabile con chi accetta di mettersi in gioco? Chi ha 30 anni con chi ne ha 65?

Pensi che per uno di 65 anni sia giusto mettersi in gioco? Io credo di no. Quanto al concetto di mettersi in gioco, uno di 30 anni può anche farlo, ma con regole certe, chiare e stabilite fin dall'inizio. Non sono accettabili sgambetti in itinere e rimescolamenti di carte. Con questo sistema, anni e anni di servizio investiti a scalare la graduatoria (con titoli culturali, seconde lauree etc.) buttati al macero. Colleghi trasferiti e sradicati dalla loro terra d'origine beffati. Residenti scavalcati, spediti in sedi scomode, presi in giro. Vincitori di concorso lo stesso (possono anche loro finire dove capita). Difendere i diritti dei lavoratori (maternità, 104) non mi pare sentirsi intoccabili. Sperimentare non vuol dire demolire.

Capisco ogni messaggio che va nella direzione del non cambiamo nulla; d'alta parte si è vissuto finora su graduatorie che di fatto non dicono nulla del docente.
Probabilmente un parziale scossone era necessario; vediamo quale sarà l'applicazione finale della legge, dopo il passaggio. Per me deve però instaurarsi una legge di contrappeso: se salta la scelta dei DS si dia a questi ultimi la possibilità di licenziare facilmente chi nella scuola non ci dovrebbe proprio stare.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 10:52 am

denise.romano52 ha scritto:
Scusa Gugu, indipendentemente dai desideri di tutti gli attori del ddl, non pensi che l'assegnazione della sede definitiva nel 2016 2017 potrebbe portare per alcuni il cambio di provincia in considerazione del fatto che la per la mobilità si procede con altri criteri. Ad esempio oggi un Gae che è stato assunto ed ha scelto per primo la sede provvisoria, per l'assegnazione della sede definitiva può essere superato dal secondo perché ha più servizio nella scuola pubblica o più titoli o carico familiare; potrebbe succedere anche adesso. Ciò indipendentemente dalla mobilità straordinaria  dei docenti di ruolo che,  a mio avviso, porterà tanti problemi se noni viene chiarita per bene.

Non è così, perchè non è ancora chiaro quale tabella si userà per la nuova mobilità verso gli albi (senza contare che non esisterebbero più nemmeno le fasi non potendo scegliere sedi singole, né tanto meno potrebbero rimanere i punteggi per il comune visto che gli albi saranno molto più grossi).
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 10:54 am

malatempora ha scritto:
gugu ha scritto:
Dec ha scritto:


Che vuol dire? Anche l'anno prossimo ci sarà qualche preside che andrà in pensione e, se non faranno in tempo a fare il concorso, il numero dei reggenti aumenterà ancora. Quanti presidi potranno garantire di rimanere in quella scuola per altri tre anni, finché non scadrà il tuo (nostro) contratto? Non avrà senso (figurati se non sono d'accordo), ma è quello che è previsto dal DDL.


Ma per il 2015-2016 è previsto un semplice contratto annuale; verrebbe perso tempo inutilmente (l'unica nota positiva potrebbe essere capitare in una scuola con un DS che poi ti vuole tenere, sempre che gli sia permesso).

ma, allora, secondo le tue previsioni, questi 100701 avranno un contratto a T.I. o, per il 1^settembre 2015, ancora un contratto annuale a T.D.??

Chi avrà un ruolo prima del 1 settembre per posti già disponibili avrà subito il TI; per i posti non ancora creati nell'organico aggiuntivo si dovrà attendere e quindi si potranno avere supplenze, anche brevi, nell'attesa.
Per questo mi pare che l'unico criterio da seguire per attribuire i posti quest'anno sia il punteggio di GE.
Tornare in alto Andare in basso
malatempora



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 02.11.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 11:04 am

ma scusa, allora, nella realtà dei fatti, le 100000 assunzioni non ci saranno??
le assunzioni saranno solo quelle che coprono l'attuale Organico di diritto, il cui decreto, peraltro, è già stato emanato... giusto??
Tornare in alto Andare in basso
malatempora



Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 02.11.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 11:06 am

moderatori.... mi aiutate a capirci qualcosa??? grz
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 11:16 am

gugu ha scritto:
Kkimba ha scritto:
gugu ha scritto:
Il sistema non funziona ora e non funzionerà dopo; almeno finché la scuola non capirà cosa vuole da se stessa.
D'altra parte siamo talmente in tanti che trovare un obiettivo comune mi sembra proprio impossibile.
Quello che succede sul forum succede anche nella realtà; come potrebbe mai essere possibile mettere d'accordo chi dice sempre no, in ogni caso, con chi è aperto alla sperimentazione? Chi si sente intoccabile con chi accetta di mettersi in gioco? Chi ha 30 anni con chi ne ha 65?

Pensi che per uno di 65 anni sia giusto mettersi in gioco? Io credo di no. Quanto al concetto di mettersi in gioco, uno di 30 anni può anche farlo, ma con regole certe, chiare e stabilite fin dall'inizio. Non sono accettabili sgambetti in itinere e rimescolamenti di carte. Con questo sistema, anni e anni di servizio investiti a scalare la graduatoria (con titoli culturali, seconde lauree etc.) buttati al macero. Colleghi trasferiti e sradicati dalla loro terra d'origine beffati. Residenti scavalcati, spediti in sedi scomode, presi in giro. Vincitori di concorso lo stesso (possono anche loro finire dove capita). Difendere i diritti dei lavoratori (maternità, 104) non mi pare sentirsi intoccabili. Sperimentare non vuol dire demolire.

Capisco ogni messaggio che va nella direzione del non cambiamo nulla; d'alta parte si è vissuto finora su graduatorie che di fatto non dicono nulla del docente.
Probabilmente un parziale scossone era necessario; vediamo quale sarà l'applicazione finale della legge, dopo il passaggio. Per me deve però instaurarsi una legge di contrappeso: se salta la scelta dei DS si dia a questi ultimi la possibilità di licenziare facilmente chi nella scuola non ci dovrebbe proprio stare.

Non mi pare che lo scossopne sia stato parziale, ma radicale. Inoltre, se hai letto i miei precedenti post, avrai visto che non sono per non cambiare nulla; ma nemmeno per demolire un sistema che qualche garanzia di trasparenza la dava e che, ripeto, tutelava i lavoratori (maternità, 104). Perché, invece di delegare al ds, non si rafforza il corpo ispettivo? La graduatoria non dice nulla su un docente, è vero, ma i controlli, se volessero davvero, i ds potrebbero già farli. L'esito di un'ispezione negativa potrebbe essere impugnato per un licenziamento, no? Lo stesso dicasi x finte malattie, finte 104. Controlli rigorosi!
Non pensi poi che il ds abbia tutto l'interesse a tenere un insegnante adulatore, uno yesman, che in classe non fa gran che, dà voti alti, e fa contenti gli studenti clienti della scuola azienda?


Ultima modifica di Kkimba il Dom Mag 24, 2015 11:19 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 11:17 am

gugu ha scritto:
enricat ha scritto:
Ma se io scelgo ad esempio la materia, nel caso non ci fosse posto, essendo io specializzata vado automaticamente (se ci son posti) sul sostegno? Oppure dal momento che ho scelto la materia quelli che hanno scelto sos, pur avendo meno punti di me, hanno diritto a scegliere prima di me nella graduatoria sos?

Cerco di farla meno complicata... ho scelto materia, ma sono anche specializzata sos, se non c'è posto nella mia provincia per la materia, passo agli altri albi per la materia o vado su sos della mia provincia?

NOn so se è chiaro...



Vai sul sostegno, ma solo se c'è ancora posto, perchè tutti quelli che hanno indicato come prioritario il SOS ti precederanno nell'assunzione anche se hanno meno punti di te.
Se non ci sono più posti verrai spostata nelle altre province, sempre a partire da materia poi sos per ogni provincia.
Diciamo che indicare la materia con pochi posti è rischioso perchè poi si rischia di non avere neppure il sos nella provincia, almeno su quello il DDL non è stato completamente stravolto altrimenti avrebbe dato mille privilegi solo a chi col sos ha scalato le GE ed ora entra sulla materia al posto di chi l'ha sempre insegnata.

apprezzo il livello approfondimento dei vari interventi.

Un dubbio: non capisco dove stia scritto che se un docente, con specializzazione sos, sceglie la materia, viene preceduto da tutti quelli che scelgono sos.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 11:24 am

Per ogni provincia il docente viene trattato prima per la prima preferenza e poi per la seconda.
Chi indica come prima preferenza la materia verrà assunto dopo, e solo se ci sono posti, rispetto a chi ha indicato il SOS come prima preferenza (e quindi la materia come seconda).
E come se si formasse un elenco A della prima preferenza e un elenco B della seconda, che sta in coda.

Se nella provincia X ci sono 3 docenti A043 e tutti e 3 hanno il SOS e sono disponibili 2 posti A043 e 1 posto AD00 e

A ha 100 punti
B ha 80 punti
C ha 60 punti

Se tutti mettono come prima scelta la A043 su AD00 verrà assunto C.

Se A mette il SOS come prima scelta e gli altri due A043, allora A sarà assunto sul SOS e B,C su materia.

Se tutti mettono SOS come prima scelta solo A sarà assunto sul SOS.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 11:31 am

a me il testo non pare chiaro e lascia aperte varie ipotesi anche in questo punto
Tornare in alto Andare in basso
denise.romano52



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioOggetto: Re: RESIDUALI IN GAE   Dom Mag 24, 2015 12:08 pm

Ritornando alla mobilità che mi interessa per capire se posso accorciare di qualche centinaio di km la distanza casa - lavoro, nella peggiore delle ipotesi si possono chiedere già marzo 2016 le sedi lasciate libere dai pensionati settembre 2015 o settembre 2016? Gugu, se affermativo, poiché ritengo realistico che i neo assunti concorrono alla mobilità sempre con lo stesso punteggio, per i vecchi in concorrenza tra loro si dovrebbe procedere con punteggio attuale mobilità, non avendo essi punteggio gae. Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
 
RESIDUALI IN GAE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» GAE E RESIDUALI
» Residuali in GaE

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: