Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 compiti smarriti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
maori67



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 31.03.12

MessaggioOggetto: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 3:35 pm

Non riesco più a trovare tre compiti. Cosa devo fare? cosa succede in questi casi? Può darsi che mi siano stati sottratti.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 3:48 pm

se i compiti erano già stati corretti, valutati e mostrati agli alunni io penso che tu non debba fare niente. E' difficile che qualcuno te ne venga a chiedere ragione. Se invece erano compiti ancora da correggere devi cercare di ritrovarli. se proprio non li trovi spiega la situazione ai ragazzi e falli rifare.
Tornare in alto Andare in basso
maori67



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 31.03.12

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 3:54 pm

Erano corretti. Quando li ho portati c'era un solo alunno presente e glielo ho fatto vedere. Degli altri due uno mi ha chiesto di vederlo, ma quando li ho cercati non li ho trovati.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 4:00 pm

Non so cosa consigliarti. Mi sembra più probabile che siano da qualche parte, in un posto dove non riesci a trovarli, (tra i tuoi libri, i tuoi quaderni o il tuo materiale scolastico) e meno che ti siano stati sottratti, ma è chiaro che non si può escludere niente.
Tornare in alto Andare in basso
maori67



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 31.03.12

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 4:06 pm

ma se non li trovo, perhè magari qualcuno ha voluto farmi un dispetto, posso far rifare il compito con le stesse domande? Tra parentesierano compiti rcuperati e quello che lo ha visto era sufficiente, gli altri due no.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 4:09 pm

Penso tu possa farlo... nel caso fossero verifiche per il voto orale io forse preferirei fare un'interrogazione in questo caso, ma dipende da te.
Tornare in alto Andare in basso
maori67



Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 31.03.12

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 4:14 pm

mi sento angosciata. Non mi è mai capitato. grazie per i consigli.
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mar Mag 26, 2015 5:56 pm

Informa il Ds e chiedi consiglio. E' l'unico modo per evitare contenzioso.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mer Mag 27, 2015 8:46 am

Capitò anche a me. Io capii che era stato l'alunno a sottrarlo, e riuscii a farglielo confessare e a farlo restituire.
Da allora li conto prima e dopo la consegna, ma comunque dopo aver registrato il voto non devi più preoccupartene, li consegni in segreteria e da quel momento in poi li custodiscono loro
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mer Mag 27, 2015 9:51 am

Paolo Santaniello ha scritto:
Capitò anche a me. Io capii che era stato l'alunno a sottrarlo, e riuscii a farglielo confessare e a farlo restituire.
Da allora li conto prima e dopo la consegna, ma comunque dopo aver registrato il voto non devi più preoccupartene, li consegni in segreteria e da quel momento in poi li custodiscono loro

Anche a me è accaduta la stessa cosa, uno degli alunni aveva avuto un brutto voto e così pensò di sottrarlo, da allora li conto sempre anch'io.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mer Mag 27, 2015 1:01 pm

Citazione :
Da allora li conto prima e dopo la consegna, ma comunque dopo aver registrato il voto non devi più preoccupartene, li consegni in segreteria e da quel momento in poi li custodiscono loro

ops

se nel vasto orizzonte di orizzontescuola ci fosse qualche addetto alla segreteria, beh, d'ora in poi forse converrebbe anche a lui contare i compiti quando li prende in consegna per archiviarli.
Si sa mai che qualcuno decida di far richiesta ai sensi della 241
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mer Mag 27, 2015 2:58 pm

Se un alunno non riporta un compito, io scrivo sul registro di classe che l'alunno Tizo non ha riconsegnato il compito per il quale ha avuto una valutazione di X/10. Stessa comunicazione sul diario da far firmare al genitore. Questo fino allo scorso anno.
Adesso invece consegno i compiti a uno a uno in ordine alfabetico in classe e li ritiro a uno a uno in ordine alfabetico alla fine della lezione. Una volta facevo portare a casa, ora non più, proprio perché ne spariva sempre qualcuno, in buona fede o anche non.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mer Mag 27, 2015 3:10 pm

Valerie ha scritto:
Adesso invece consegno i compiti a uno a uno in ordine alfabetico in classe e li ritiro a uno a uno in ordine alfabetico alla fine della lezione.

Così si perde metà del tempo di lezione, però...

Farli portare a casa, a mio avviso, è una strategia fallimentare e non escluderei che (ad andare a spulciare i cavilli) rivestisse anche qualche carattere di illegalità. Sono al corrente che in alcune scuole esiste l'abitudine di farlo, ma non mi sono mai capacitata di come sia possibile, visto che si tratta di documenti ufficiali che non dovrebbero essere fatti uscire dalla scuola.

Se un genitore vuole vederli, è libero di richiederne una copia o di farseli mostrare a colloquio, ma non vedo quale normativa possa giustificare il rimpallo libero degli originali tra dentro e fuori scuola.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Mer Mag 27, 2015 10:24 pm

Di solito dedico un'ora. Prima si fa l'autovalutazione, in pratica un esame di coscienza in cui ognuno scrive sul suo quaderno come e quanto si è preparato e come pensa di aver svolto il compito. Poi distribuisco le verifiche, poi commento e correzione, infine ritiro e metto i voti sul loro diario.
Sì Lisa, hai capito bene! Abbiamo il registro elettronico, ma continuiamo a scrivere tutto sul diario...
Comunque, sul fatto di portare a casa le verifiche, il nostro ds ha sempre sostenuto questa procedura e si è sempre e coerentemente assunto la responsabilità per compiti mancanti, quindi io mi adeguavo.
Ora basta, non tanto per lo smarrimento, ma per il gran dispendio di tempo e di energie che servono per radunarli tutti...o quasi! Con 9 classi da 28-29 alunni non ci stavo dentro più...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 1:05 am

Cioè, TU devi scrivere direttamente i voti sul diario? Non possono scriverseli da soli?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 9:02 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, TU devi scrivere direttamente i voti sul diario? Non possono scriverseli da soli?

Poi finisce che hanno preso 4 e scrivono 6.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 9:48 am

Ire ha scritto:
Citazione :
Da allora li conto prima e dopo la consegna, ma comunque dopo aver registrato il voto non devi più preoccupartene, li consegni in segreteria e da quel momento in poi li custodiscono loro

ops

se nel vasto orizzonte di orizzontescuola ci fosse qualche addetto alla segreteria, beh, d'ora in poi forse converrebbe anche a lui contare i compiti quando li prende in consegna per archiviarli.
Si sa mai che qualcuno decida di far richiesta ai sensi della 241


e credi che nessuno abbia mai fatto accesso agli atti?

OT: quanto è antipatica questa cosa di indicare la legge soltanto col numeretto, con disinvoltura, senza nemmeno /90! La trovo proprio inelegante, sottintende che chi legge non conosca il codicillo e mette l'interlocutore sul trespolo come quello che la maneggia con la confidenza di chi non ha bisogno di citare per esteso
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 9:53 am

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, TU devi scrivere direttamente i voti sul diario? Non possono scriverseli da soli?

Poi finisce che hanno preso 4 e scrivono 6.

e se ne prendono la responsabilità! Mi pare contraddittorio fare l'autovalutazione per far prendere coscienza dei propri risultati e poi scrivere direttamente sul diario il voto attribuito perché l'alunno che fino a un secondo prima era autovalutatore potrebbe mistificare.  
Anche io dedico la lezione intera alla riconsegna e a spiegare gli errori uno per uno ai ragazzi, ma i compiti sono atti pubblici e non si possono portare a casa, se la famiglia ne vuole prendere visione ne ha la possibilità A SCUOLA, oppure lo richiede e se ne fa copia. Non li consegnerei nemmeno se il DS se ne facesse garante
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 10:07 am

lucetta10 ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, TU devi scrivere direttamente i voti sul diario? Non possono scriverseli da soli?

Poi finisce che hanno preso 4 e scrivono 6.

e se ne prendono la responsabilità! Mi pare contraddittorio fare l'autovalutazione per far prendere coscienza dei propri risultati e poi scrivere direttamente sul diario il voto attribuito perché l'alunno che fino a un secondo prima era autovalutatore potrebbe mistificare.  
Anche io dedico la lezione intera alla riconsegna e a spiegare gli errori uno per uno ai ragazzi, ma i compiti sono atti pubblici e non si possono portare a casa, se la famiglia ne vuole prendere visione ne ha la possibilità A SCUOLA, oppure lo richiede e se ne fa copia. Non li consegnerei nemmeno se il DS se ne facesse garante

Mi limitavo a evidenziare un effetto negativo della proposta di Paniscus.

Elaboro ulteriormente: lasciare a loro la scrittura del voto significa poi dovere controllare se li hanno scritti correttamente, oppure avere colloqui con genitori che sanno che il pargolo ha preso 6 quando invece ha preso 4, con tutte le seccature del caso.

Si perde meno tempo a scrivere personalmente sui loro diari il voto.

Giusto, Valerie?
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 10:11 am

mac67 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Cioè, TU devi scrivere direttamente i voti sul diario? Non possono scriverseli da soli?

Poi finisce che hanno preso 4 e scrivono 6.

e se ne prendono la responsabilità! Mi pare contraddittorio fare l'autovalutazione per far prendere coscienza dei propri risultati e poi scrivere direttamente sul diario il voto attribuito perché l'alunno che fino a un secondo prima era autovalutatore potrebbe mistificare.  
Anche io dedico la lezione intera alla riconsegna e a spiegare gli errori uno per uno ai ragazzi, ma i compiti sono atti pubblici e non si possono portare a casa, se la famiglia ne vuole prendere visione ne ha la possibilità A SCUOLA, oppure lo richiede e se ne fa copia. Non li consegnerei nemmeno se il DS se ne facesse garante

Mi limitavo a evidenziare un effetto negativo della proposta di Paniscus.

Elaboro ulteriormente: lasciare a loro la scrittura del voto significa poi dovere controllare se li hanno scritti correttamente, oppure avere colloqui con genitori che sanno che il pargolo ha preso 6 quando invece ha preso 4, con tutte le seccature del caso.

Si perde meno tempo a scrivere personalmente sui loro diari il voto.

Giusto, Valerie?


c'è una terza possibilità: gli alunni scrivono e si assumono loro la responsabilità della corretta comunicazione alla famiglia, tanto non potranno mica farla franca a lungo. Con il registro elettronico la questione non si pone nemmeno
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 3:42 pm

Ma scusate l'ingenuità (o il cinismo, a seconda dei punti di vista), ma ai tempi nostri come si faceva? Si faceva che il ragazzo era considerato il primo responsabile di comunicare la verità ai genitori, e che quando i genitori lo beccavano che NON aveva detto la verità, se la prendevano con lui e non si sognavano di dire che la colpa era della scuola.

Che poi una certa forma di comunicazione precauzionale sia sempre esistita da lungo tempo, è vero anche questo, cioè sono DECENNI che la scuola si preoccupa continuamente di informare e convocare le famiglie quando si pensa che ci sia una situazione complessiva preoccupante, ma appunto una situazione complessiva preoccupante, NON esiste che ci sia l'obbligo di comunicare in tempo reale ogni singolo voto di ogni singola verifica di ogni singola materia.

A me pare che negli ultimi anni le scuole non facciano altro che preoccuparsi di inviare convocazioni, segnalazioni ed esortazioni varie in qualsiasi momento dell'anno, se c'è una situazione complessiva critica e c'è il sospetto che i genitori non l'abbiano capito. Se nel giro di un mese o due di scuola hanno cominciato a fioccare le insufficienze in diverse materie e i genitori non si sono ancora presentati a colloquio spontaneamente, vengono convocati con insistenza maniacale. Quindi, non mi sembra prorpio che la comunicazione verso le famiglie sia carente da questo punto di vista...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 5:24 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma scusate l'ingenuità (o il cinismo, a seconda dei punti di vista), ma ai tempi nostri come si faceva? Si faceva che il ragazzo era considerato il primo responsabile di comunicare la verità ai genitori, e che quando i genitori lo beccavano che NON aveva detto la verità, se la prendevano con lui e non si sognavano di dire che la colpa era della scuola.

Che poi una certa forma di comunicazione precauzionale sia sempre esistita da lungo tempo, è vero anche questo, cioè sono DECENNI che la scuola si preoccupa continuamente di informare e convocare le famiglie quando si pensa che ci sia una situazione complessiva preoccupante, ma appunto una situazione complessiva preoccupante, NON esiste che ci sia l'obbligo di comunicare in tempo reale ogni singolo voto di ogni singola verifica di ogni singola materia.

A me pare che negli ultimi anni le scuole non facciano altro che preoccuparsi di inviare convocazioni, segnalazioni ed esortazioni varie in qualsiasi momento dell'anno, se c'è una situazione complessiva critica e c'è il sospetto che i genitori non l'abbiano capito. Se nel giro di un mese o due di scuola hanno cominciato a fioccare le insufficienze in diverse materie e i genitori non si sono ancora presentati a colloquio spontaneamente, vengono convocati con insistenza maniacale. Quindi, non mi sembra prorpio che la comunicazione verso le famiglie sia carente da questo punto di vista...

L.

Ma su questo mica ti do torto. Semplicemente capisco che Valerie, comportandosi in quel modo, pensa, probabilmente a ragione, di adottare un metodo più efficace e efficiente di altri. Tutto qui.

Il fatto che le scuole si premurino, più che in passato, di dire continuamente alle famiglie "questo non v, c'è questo problema, ecc." è dovuto al fatto che ora le famiglie hanno l'avvocato facile e i TAR hanno la sentenza facile.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 5:32 pm

Citazione :
Il fatto che le scuole si premurino, più che in passato, di dire continuamente alle famiglie "questo non v, c'è questo problema, ecc." è dovuto al fatto che ora le famiglie hanno l'avvocato facile e i TAR hanno la sentenza facile.

e io che pensavo che fosse un modo per coinvolgere le famiglie, soprattutto quelle di ragazzi un po' birichini, soprattutto quelle meno acculturate, soprattutto quelle che non possono sapere diversamente le cose da fonti credibili.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 5:53 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Il fatto che le scuole si premurino, più che in passato, di dire continuamente alle famiglie "questo non v, c'è questo problema, ecc." è dovuto al fatto che ora le famiglie hanno l'avvocato facile e i TAR hanno la sentenza facile.

e io che pensavo che fosse un modo per coinvolgere le famiglie, soprattutto quelle di ragazzi un po' birichini, soprattutto quelle meno acculturate, soprattutto quelle che non possono sapere diversamente le cose da fonti credibili.


Non ce ne sarebbe bisogno, dal momento che ogni scuola prevede almeno 3 ricevimenti collegiali e svariate ore di ricevimento individuale nel corso dell'intero anno.

Suppongo che tu abbia chiesto con regolare frequenza ai tuoi figli "Sei stato interrogato? Hai fatto compiti in classe? Com'è andata? Quando è il ricevimento?".

A me capita (raramente) invece di vedere genitori a fine aprile per la prima volta nell'anno (magari in terza o quarta liceo) e dire "ah, c'è stato il ricevimento a febbraio per le pagelle? Ma non ne sapevo niente!". E a questi genitori dovrei pure correre dietro?
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6128
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: compiti smarriti   Gio Mag 28, 2015 6:37 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Il fatto che le scuole si premurino, più che in passato, di dire continuamente alle famiglie "questo non v, c'è questo problema, ecc." è dovuto al fatto che ora le famiglie hanno l'avvocato facile e i TAR hanno la sentenza facile.

e io che pensavo che fosse un modo per coinvolgere le famiglie, soprattutto quelle di ragazzi un po' birichini, soprattutto quelle meno acculturate, soprattutto quelle che non possono sapere diversamente le cose da fonti credibili.


Quale sia l'eventuale motivazione di principio non lo so, ma è anche abbastanza irrilevante riguardo agli EFFETTI concreti.

E gli effetti concreti sino quelli di deresponsabilizzare sempre di più sia i ragazzi che le famiglie, facendo passare il messaggio che qualsiasi dovere di comunicazione e di informazione sia sempre solo della scuola, e che qualsiasi mancanza nell'informazione stessa sia sempre solo colpa della scuola.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
compiti smarriti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Compiti di un moderatore
» Statuto del Gran Ciambellano e del Ciambellano Anziano
» non vuole andare a scuola e non vuole fare i compiti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: