Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Interrogare durante l'ora di un collega è legale?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Mar Mag 26, 2015 8:54 pm

Promemoria primo messaggio :

Interrogare durante l'ora di un collega è legale e/o regolare?

Ho delle perplessità in merito.

Io sono convinto di no per ovvie ragioni (durante l'ora di italiano si deve svolgere italiano e non filosofia per dirne una ... un docente non può, a piacimento suo, prelevare gli alunni dalla classe in cui non sta svolgendo attività didattica per portali altrove se non autorizzato ... per dirne un'altra) ma dello stesso mio parere non lo sono alcuni (forse tutti) miei colleghi i quali, soprattutto in questo periodo si "scambiano favori" interrogando tizio e caio anche durante le ore di buco.

So che è prassi comune in tutte le scuole (anche se spero di no lo stesso) ma arrivo al dunque: un genitore, il cui figlio rischia seriamente di non ammesso alla classe successiva, minaccia ricorso perché il pargoletto ha rifilato un tris di 3 in interrogazioni di recupero (italiano, filosofia, scienze) due delle quali sono avvenute in una classe diversa dalla sua (lui è in terza e le colleghe lo hanno portato in una quinta) e l'altra in sala docenti.

Infuriato come un toro, oggi urlava per i corridoi contro le due docenti che hanno portato il figlio in un'altra classe e, calmandolo, mi ha raccontato tutto ... Sostiene che il figlio era preparato ma che immesso in un ambiente diverso da quello della sua classe ha avuto un blocco emotivo e non ha proferito parola ...

I fatti sono avvenuti in due giorni diversi circa 3 giorni fa. Tra l'altro avendo il registro elettronico, le colleghe hanno registrato il voto in giorni in cui non hanno interrogato il ragazzo ...

Ora, al di là del fatto in sè, secondo voi è lecita una prassi del genere o qualcuno la pensa come me che è del tutto irregolare?

Non ho cercato sulla sul web quindi eventuali link a normative varie saranno ben accetti
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Dom Mag 31, 2015 5:35 pm

giovanna onnis ha scritto:
Se tutto viene fatto nel pieno rispetto di colleghi e studenti, in totale accordo e condivisione, perchè crearsi problemi??

Su questo punto con gli alunni sono categorico: interrogo solo nelle mie ore di lezione. Altrimenti per almeno una settimana avrei una transumanza continua. E trovo anche poco educativo mettersi a disposizione sempre e comunque, al di fuori dell'orario previsto: devono imparare che il momento delle verifiche è quello previsto, non c'è un extra, si preparino per tempo. Altrimenti non c'è limiti alle richieste: fuori classe, fuori orario, fuori dalla scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Dom Mag 31, 2015 5:40 pm

Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana. Io poi ho sempre il problema del compito scritto di italiano, per il quale nel triennio avrebbero "diritto" a tre ore; peccato che io ne abbia al massimo due consecutive; in questo caso cerco, se possibile, di evitare di farlo in due giorni, perché come puoi immaginare succede di tutto.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Dom Mag 31, 2015 6:16 pm

Dec ha scritto:
Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana. Io poi ho sempre il problema del compito scritto di italiano, per il quale nel triennio avrebbero "diritto" a tre ore; peccato che io ne abbia al massimo due consecutive; in questo caso cerco, se possibile, di evitare di farlo in due giorni, perché come puoi immaginare succede di tutto.

Nell'ordine:

1) l'alunno malato in genere si gestisce facilmente nelle proprie ore, è uno solo,
2) assemblee: concedine una a quadrimestre
3) compito: i colleghi non ti concedono l'ora in più? A me capita che i colleghi ne abbiano bisogno, non dico mi di no, a meno di esigenze particolarissime

Più in generale, per i recuperi delle ultime settimane, una bella prova scritta (così rimane nero su bianco) così con 1-2 ore hai dato una possibilità a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Dom Mag 31, 2015 9:56 pm

Dec ha scritto:
Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana.

La mia materia ha due ore a settimana e durante l'anno ho perso tante ore di lezione x vari motivi... malgrado ciò non chiedo alunni "in prestito" a nessuno!
e se il tempo x interrogarlo o fargli recuperare una verifica scritta lo trovo io che ho solo due ore settimanali a maggior ragione il tempo lo trova chi insegna matematica e ha ben sei ore settimanali in ogni classe...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Dom Mag 31, 2015 11:12 pm

È ovvio che dare o prendere gli alunni in prestito è una scocciatura e che quindi si cerchi di non farlo, ma può capitare che serva. Non è la fine del mondo. Più che il numero di ore incide molto il numero di alunni per classe, soprattutto se ci sono difficoltà oggettive. Scambiarsi un favore tra colleghi non mi sembra una brutta cosa, se si può fare. Se non si può fare, pace amen, amici come prima. Davvero non vedo 'sti grandi problemi. O forse sono troppo ingenua io...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6169
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Dom Mag 31, 2015 11:54 pm

mac67 ha scritto:
Più in generale, per i recuperi delle ultime settimane, una bella prova scritta (così rimane nero su bianco) così con 1-2 ore hai dato una possibilità a tutti.

Notoriamente io sono a STRAfavore delle prove scritte, e almeno per le mie materie (matematica e fisica) sarei convinta che l'orale non serva a niente e che sarebbe da abolire, per cui già in condizioni normali interrogo il meno possibile... però se capita che sulla programmazione di dipartimento ci sia scrito "X prove, di cui almeno Y orali" o amenità del genere, oppure se l'alunno in questione ha una qualsiasi certificazione (vera o farlocca) che gli ha fatto rimediare un BES raffazzonato in cui, tra le varie cose, "ha diritto alla compensazione orale dei risultati negativi degli scritti" (ANCHE nel caso in cui agli orali vada addirittura peggio che agli scritti), si è fregati.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Lun Giu 01, 2015 12:51 am

mac67 ha scritto:
Dec ha scritto:
Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana. Io poi ho sempre il problema del compito scritto di italiano, per il quale nel triennio avrebbero "diritto" a tre ore; peccato che io ne abbia al massimo due consecutive; in questo caso cerco, se possibile, di evitare di farlo in due giorni, perché come puoi immaginare succede di tutto.

Nell'ordine:

1) l'alunno malato in genere si gestisce facilmente nelle proprie ore, è uno solo,
2) assemblee: concedine una a quadrimestre
3) compito: i colleghi non ti concedono l'ora in più? A me capita che i colleghi ne abbiano bisogno, non dico mi di no, a meno di esigenze particolarissime

Più in generale, per i recuperi delle ultime settimane, una bella prova scritta (così rimane nero su bianco) così con 1-2 ore hai dato una possibilità a tutti.

1) Sì, se hai due ore alla settimana e le perdi entrambe può essere un problema (mi è capitato).
2) Non parlo delle assemblee di classe (che ovviamente posso negare se sono messo male), ma di quelle di istituto e delle altre molteplici attività che sottraggono ore alla normale didattica.
3) Sì, i colleghi mi concedono l'ora, ma naturalmente c'è sempre qualche assente e non posso chiedere un'altra ora solo per loro. A quel punto chiedo se posso portarmeli fuori o se consentono loro di finire di copiare.
Ripeto, nella scuola reale non ho mai avuto problemi. Una soluzione si trova con la disponibilità dei colleghi e un po' di flessibilità. Il mio post era una risposta a precario_acciaio che diceva che ad una richiesta di un collega lui direbbe di no, non perché ci siano effettive esigenze (una spiegazione importante, anche lui deve interrogarli o sottoporli a verifica), ma per evitare di incorrere nella culpa in vigilando o addirittura per non alimentare cattive pratiche (per me le cattive pratiche sono ben altre e la non collaborazione tra colleghi è una di queste).
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Lun Giu 01, 2015 12:54 am

dsfrato ha scritto:
Dec ha scritto:
Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana.

La mia materia ha due ore a settimana e durante l'anno ho perso tante ore di lezione x vari motivi... malgrado ciò non chiedo alunni "in prestito" a nessuno!
e se il tempo x interrogarlo o fargli recuperare una verifica scritta lo trovo io che ho solo due ore settimanali a maggior ragione il tempo lo trova chi insegna matematica e ha ben sei ore settimanali in ogni classe...

Veramente io insegno italiano:-)
Sono stupito di queste chiusure mentali: se ci riesco io (bravo, che ti devo dire?), devono riuscirci anche gli altri e se no si arrangino. Non mi pare un bel modo di lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Lun Giu 01, 2015 6:07 am

Scusate ma io non riesco proprio a capire tutto il caos generato dai professori oggi. Sembra sempre che stiano salvando la patria, sono molto presi dalle programmazioni, dal programma svolto, il registro elettronico, i progetti, e li vedi che si sbattono avanti e indietro con aria isterica... alcune colleghe vengono da me con occhi sbarrati e vene di sangue a dire :" ma sai, devo fare ancora la relazione!". Sarò all'antica, sarò non lo so cosa, ma per me queste cose hanno scarsa importanza e occupano al massimo un'ora del mio tempo e di certo non ci perdo il sonno. Per me quello che è importante è che rapporto ho stabilito con la classe, cosa pensano gli alunni di me e di quello che gli ho trasmesso, sia in termini di cultura sia in termini umani-sociali; tutto questo non si può trascrivere in una relazione, non è nemmeno contemplato, ma già ci sono le competenze, le conoscenze, vuoi mettere la gravità di queste ultime? Interrogare l'alunno al di fuori dell'orario? una cosa EDUCATIVA al massimo! continuiamo così, vai...
Tornare in alto Andare in basso
dsfrato



Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 06.09.13

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Lun Giu 01, 2015 10:00 am

Dec ha scritto:
dsfrato ha scritto:
Dec ha scritto:
Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana.

La mia materia ha due ore a settimana e durante l'anno ho perso tante ore di lezione x vari motivi... malgrado ciò non chiedo alunni "in prestito" a nessuno!
e se il tempo x interrogarlo o fargli recuperare una verifica scritta lo trovo io che ho solo due ore settimanali a maggior ragione il tempo lo trova chi insegna matematica e ha ben sei ore settimanali in ogni classe...

Veramente io insegno italiano:-)
Sono stupito di queste chiusure mentali: se ci riesco io (bravo, che ti devo dire?), devono riuscirci anche gli altri e se no si arrangino. Non mi pare un bel modo di lavorare.

Ma non mi sto riferendo a te quando scrivo che l'insegnante di matematica ha sei ore a settimana... se leggi il mio primo post capirai perché faccio riferimento proprio a tale docente... chiusura mentale se non permetto ad altri di prendersi alunni nelle mie ore ??? No comment... o meglio PDV
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Mar Giu 02, 2015 1:24 am

TittiTitti76 ha scritto:
Scusate ma io non riesco proprio a capire tutto il caos generato dai professori oggi. Sembra sempre che stiano salvando la patria, sono molto presi dalle programmazioni, dal programma svolto, il registro elettronico, i progetti, e li vedi che si sbattono avanti e indietro con aria isterica... alcune colleghe vengono da me con occhi sbarrati e vene di sangue a dire :" ma sai, devo fare ancora la relazione!". Sarò all'antica, sarò non lo so cosa, ma per me queste cose hanno scarsa importanza e occupano al massimo un'ora del mio tempo e di certo non ci perdo il sonno. Per me quello che è importante è che rapporto ho stabilito con la classe, cosa pensano gli alunni di me e di quello che gli ho trasmesso, sia in termini di cultura sia in termini umani-sociali; tutto questo non si può trascrivere in una relazione, non è nemmeno contemplato, ma già ci sono le competenze, le conoscenze, vuoi mettere la gravità di queste ultime? Interrogare l'alunno al di fuori dell'orario? una cosa EDUCATIVA al massimo! continuiamo così, vai...

Io sono d'accordo con te su tutto quello che scrivi fino alla penultima riga, ma mi spieghi cosa c'entra con il topic e perché non sarebbe educativo interrogare un alunno fuori dall'orario? Perché proprio non ci arrivo, sarà un limite mio.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Mar Giu 02, 2015 1:32 am

dsfrato ha scritto:
Dec ha scritto:
dsfrato ha scritto:
Dec ha scritto:
Decidi sempre tu se è il caso di concederlo o meno, ma ci sono dei casi in cui è necessario: es. alunno assente per malattia reale e poi molte ore perse per assemblee o uscite didattiche in una classe in cui magari hai due ore alla settimana.

La mia materia ha due ore a settimana e durante l'anno ho perso tante ore di lezione x vari motivi... malgrado ciò non chiedo alunni "in prestito" a nessuno!
e se il tempo x interrogarlo o fargli recuperare una verifica scritta lo trovo io che ho solo due ore settimanali a maggior ragione il tempo lo trova chi insegna matematica e ha ben sei ore settimanali in ogni classe...

Veramente io insegno italiano:-)
Sono stupito di queste chiusure mentali: se ci riesco io (bravo, che ti devo dire?), devono riuscirci anche gli altri e se no si arrangino. Non mi pare un bel modo di lavorare.

Ma non mi sto riferendo a te quando scrivo che l'insegnante di matematica ha sei ore a settimana... se leggi il mio primo post capirai perché faccio riferimento proprio a tale docente... chiusura mentale se non permetto ad altri di prendersi alunni nelle mie ore ??? No comment... o meglio PDV

Ho riletto il tuo post. Hai ragione a lamentarti del fatto che la collega non ti abbia chiesto il permesso per portare fuori l'alunno e ancora più ragione a dire che doveva scusarsi per il disagio e la preoccupazione che ti ha provocato (non eri certo tu a dover chiedere ai collaboratori, che non sono tenuti a sapere e ad occuparsi di queste cose; questa giustificazione è assurda e dimostra mancanza di rispetto sia per te sia per il loro lavoro). Detto questo, concordo anche con la Ds che dice che si tratta di un episodio poco importante e che non vale la pena di starne a discutere più di tanto. Pensa che è quella Ds che dovrebbe contestare la tua ipotetica culpa in vigilando. Se non ne fa un problema lei (e ripeto, secondo me fa bene; sono altre le cose gravi della scuola), perché devi creartelo tu?
P.S. Non so cosa voglia dire PDV (punti di vista?), ma mi scuso se l'espressione "chiusura mentale" ti ha offeso; ovviamente non era questa la mia intenzione (forse avrei dovuto scrivere "rigidità", ma scrivendo in fretta magari non si pensa cento volte all'espressione da usare), ma davvero fatico a capire.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Mer Giu 03, 2015 7:07 am

Dec ha scritto:
Io sono d'accordo con te su tutto quello che scrivi fino alla penultima riga, ma mi spieghi cosa c'entra con il topic e perché non sarebbe educativo interrogare un alunno fuori dall'orario? Perché proprio non ci arrivo, sarà un limite mio.

Ciao Dec, buongiorno. Innanzitutto grazie della domanda, e scusa se rispondo con ritardo ma sono andata al mare e poi ho trovato il sito offline.
Mi fa piacere il dialogo anche se c'è dissenso. Guarda, io marcio con un'idea: la scuola che ho visto io tanti anni fa: c'era una serietà e un rispetto fra colleghi tale, che nulla trapelava su quelli che erano i reali sentimenti di stima o disistima reciproci.
Non ho mai visto nessuno entrare dalla porta durante l'ora di lezione, per nessun motivo; nessun collega entrava e diceva: devo avvisarti che.... Salvo in un paio di circostanze, quando entrò la bidella con una circolare che annunciava uno sciopero ad opera della cigl, cisl e uil; e ricordo che era una cosa così strana per me (2 scioperi in 3 anni di scuola media), che poi a casa chiesi del perchè quella festa da scuola, cosa fossero la cigl ecc...
Secondo me si dovrebbe tornare ad un certo rigore... fascista? lo vogliamo chiamare così? Non lo so. Andare in classe mentre un altro ha lezione, non è molto corretto, anche se non è il massimo della scorrettezza. Nella mia ora, spesso vengono le colleghe a dare avvisi, a me o ai ragazzi, e qualche volta mi hanno chiesto la gentilezza di prelevarne qualcuno per le interrogazioni, e a me ha dato sommamente fastidio, anche se concedo sempre tale gentilezza.
Io non mi sono mai permessa di andare in una classe durante l'ora di lezione altrui, e così farò sempre.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 7:32 am

Dec ha scritto:
... Detto questo, concordo anche con la Ds che dice che si tratta di un episodio poco importante e che non vale la pena di starne a discutere più di tanto. Pensa che è quella Ds che dovrebbe contestare la tua ipotetica culpa in vigilando. Se non ne fa un problema lei (e ripeto, secondo me fa bene; sono altre le cose gravi della scuola), perché devi creartelo tu?
...

Dec l'episodio poco importante deriva solo dl fatto che (come spesso accade) non ha avuto conseguenze rilevanti. Immagina se (caso più unico che raro) l'allievo sottratto alla vigilanza del docente in orario si fosse poi allontanato dall'istituto o peggio, a causa di un comportamento decisamente irresponsabile, si fosse fatto male (esempio investito da un'auto mentre era fuori, o ustionato la faccia con un accendino "modificato" per fumarsi una sigaretta o peggio buttato da una finestra perchè l'interrogazione di recupero era andata male!) ... anche in questo caso il DS (e come lui tu) penserebbe che non ci sia nessun problema? Penso proprio di no. Difficilmente un atto illecito se porta ad un conseguenza è punito altrimenti no .....

Io rimango sempre più convinto che tale prassi (molto diffusa) sia decisamente irregolare; il più delle volte (anzi quasi sempre) non porta a nessuna conseguenza (come del resto non porta a nessuna conseguenza accompagnare i ragazzi in gita .... beh, come abbiamo avuto modo di vedere quasi sempre ....). Ciò non toglie il carattere irregolare dell'azione.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 7:42 am

TittiTitti76 ha scritto:
Scusate ma io non riesco proprio a capire tutto il caos generato dai professori oggi. Sembra sempre che stiano salvando la patria, sono molto presi dalle programmazioni, dal programma svolto, il registro elettronico, i progetti, e li vedi che si sbattono avanti e indietro con aria isterica... alcune colleghe vengono da me con occhi sbarrati e vene di sangue a dire :" ma sai, devo fare ancora la relazione!". Sarò all'antica, sarò non lo so cosa, ma per me queste cose hanno scarsa importanza e occupano al massimo un'ora del mio tempo e di certo non ci perdo il sonno. Per me quello che è importante è che rapporto ho stabilito con la classe, cosa pensano gli alunni di me e di quello che gli ho trasmesso, sia in termini di cultura sia in termini umani-sociali; tutto questo non si può trascrivere in una relazione, non è nemmeno contemplato, ma già ci sono le competenze, le conoscenze, vuoi mettere la gravità di queste ultime?

Secondo me hanno scarsa importanza perché non hai mai subito nessun ricorso che ti aprisse gli occhi.
Spero per te che continui sempre così per tutta la tua carriera.

TittiTitti76 ha scritto:
Interrogare l'alunno al di fuori dell'orario? una cosa EDUCATIVA al massimo! continuiamo così, vai...

cosa ci sarebbe di educativo? premettendo il carattere non di certo regolare (e quindi illecito) il non rispetto di una norma è educativo? ...

Non esiste una legge che ti permetta di disporre di un alunno come, quando, e dove meglio credi, ce ne sono tante che regolano invece la vita scolastica degli allievi: l'orario quotidiano e gli insegnanti che devono avere e che sono i diretti responsabili della loro vigilanza durante tali ore.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 8:41 am

Benny77 forse ti è sfuggito il mio post dove spiegavo a Dec il mio punto di vista. Si trova immediatamente sopra il tuo ultimo post. Lui mi aveva chiesto cosa vedessi di DISEDUCATIVO nell'interrogare fuori il proprio orario. La mia risposta è stata questa, te la incollo sotto:

Ciao Dec, buongiorno. Innanzitutto grazie della domanda, e scusa se rispondo con ritardo ma sono andata al mare e poi ho trovato il sito offline.
Mi fa piacere il dialogo anche se c'è dissenso. Guarda, io marcio con un'idea: la scuola che ho visto io tanti anni fa: c'era una serietà e un rispetto fra colleghi tale, che nulla trapelava su quelli che erano i reali sentimenti di stima o disistima reciproci.
Non ho mai visto nessuno entrare dalla porta durante l'ora di lezione, per nessun motivo; nessun collega entrava e diceva: devo avvisarti che.... Salvo in un paio di circostanze, quando entrò la bidella con una circolare che annunciava uno sciopero ad opera della cigl, cisl e uil; e ricordo che era una cosa così strana per me (2 scioperi in 3 anni di scuola media), che poi a casa chiesi del perchè quella festa da scuola, cosa fossero la cigl ecc...
Secondo me si dovrebbe tornare ad un certo rigore... fascista? lo vogliamo chiamare così? Non lo so. Andare in classe mentre un altro ha lezione, non è molto corretto, anche se non è il massimo della scorrettezza. Nella mia ora, spesso vengono le colleghe a dare avvisi, a me o ai ragazzi, e qualche volta mi hanno chiesto la gentilezza di prelevarne qualcuno per le interrogazioni, e a me ha dato sommamente fastidio, anche se concedo sempre tale gentilezza.
Io non mi sono mai permessa di andare in una classe durante l'ora di lezione altrui, e così farò sempre.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 1:30 pm

TittiTitti76 ha scritto:
Benny77 forse ti è sfuggito il mio post dove spiegavo a Dec il mio punto di vista. Si trova immediatamente sopra il tuo ultimo post. Lui mi aveva chiesto cosa vedessi di DISEDUCATIVO nell'interrogare fuori il proprio orario. La mia risposta è stata questa, te la incollo sotto:

....

No, non  mi è sfuggito affatto, anzi!
Penso che Dec abbia scritto male (diseducativo invece di educativo, ma sarà lui a tirare due righe in merito) ... la mia domanda a questo punto (era diversa) e rimane la stessa.

Cosa ci trovi di educativo nell'interrogare un alunno fuori orario?

In base a quanto scrivi non lo capisco! Perché interrogare fuori dal proprio orario sarebbe educativo?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6169
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 3:20 pm

Nessuno ha detto che sia educativo come scelta da fare intenzionalmente.

Nessuno si è sognato di dire che sia bene farlo di proposito perchè si lancia un messaggio educativo.

Semplicemente, non è né educativo né diseducativo, solo è una cosa che ogni tanto purtroppo si rende necessaria, e in tal caso la si fa senza stracciarsi troppo le vesti...

...e non la si fa certo per lanciare alcun messaggio etico, né in positivo né in negativo, ma soltanto per mettere un voto che siamo obbligati a mettere, e per completare una valutazione che altrimenti non sarebbe stato possibile completare, tutto lì.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 6:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Nessuno ha detto che sia educativo come scelta da fare intenzionalmente.

Nessuno si è sognato di dire che sia bene farlo di proposito perchè si lancia un messaggio educativo.

TittiTitti76 ha scritto:
.... Interrogare l'alunno al di fuori dell'orario? una cosa EDUCATIVA al massimo! continuiamo così, vai...

Guarda .... io non so leggere tra le righe, leggo le righe in base a ciò che vi si scrive e non in base all'intenzione di ciò che si vuole dire.
E per come ci leggo io TittiTitti76 ha reputa educativo interrogare al di fuori dell'orario.

paniscus_2.0 ha scritto:
Semplicemente, non è né educativo né diseducativo, solo è una cosa che ogni tanto purtroppo si rende necessaria, e in tal caso la si fa senza stracciarsi troppo le vesti...

...e non la si fa certo per lanciare alcun messaggio etico, né in positivo né in negativo, ma soltanto per mettere un voto che siamo obbligati a mettere, e per completare una valutazione che altrimenti non sarebbe stato possibile completare, tutto lì.

Su tante cose sono in disaccordo.
Citazione :
ogni tanto purtroppo si rende necessaria
Citazione :
per mettere un voto che siamo obbligati a mettere
Citazione :
per completare una valutazione che altrimenti non sarebbe stato possibile completare

mi chiedo: con almeno 60 ore a disposizione/anno (30 a periodo o quadrimestre) devi proprio ridurti all'ultimo per interrogare in ore in cui analizzando bene le varie normative non potresti?

Ok, magari ci sta che per una o per l'altra ci si è ridotti a tal punto (a proposito ... c'era un topic sulla valutazione del docente "meritevole" .....), ma spesso tale prassi non viene utilizzata per acquisire voti che mancano (insomma il raggiungimento del congruo numero) ma per "aiutare" coloro che hanno valutazioni globalmente negative, che hanno anche raggiunto e superato il congruo numero e per i quali la valutazione (dopo almeno i tre famigerati voti acquisiti) dovrebbe essere chiara limpida e cristallina.

Che poi lo si faccia per prassi è secondario ... o meglio non è il senso del topic (in cui chiedevo se è legale o meno, ma leggendo CCNL e varie mi sono risposto da solo).

C'è chi passa col rosso alle tre di notte in un incrocio deserto e si vede recapitare a casa tanto di multa con tanto di decurtazione dei punti dalla patente ... Eran le tre di notte, non c'era anima viva, ma il semaforo era funzionante e ci si doveva fermare. La legge non varia in base alle occorrenze...(forse ahahah)

Per come la vedo io rispettare le norme, le regole, fa parte di quella che viene definita serietà professionale.

C'è poi il fatto (non secondario) della vigilanza: chi è il responsabile della tutela/vigilanza dell'alunno? Il prof in orario (secondo me si) o il prof che lo preleva dalla classe e lo porta con sé?
Perché fin tanto che non succede nulla va tutto bene .... ma se poi succede qualcosa è un'altra storia.
Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 6:33 pm

Benny77 ci riprovo: quando ho scritto che è "educativo al massimo", e poi ho aggiunto"continuiamo così, vai..." voleva essere un'ironia.
Paniscus, dice invece che, secondo il suo punto di vista, non è ne educativo ne diseducativo, ma talvolta si rende necessario...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6169
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 6:52 pm

Benny77 ha scritto:
C'è poi il fatto (non secondario) della vigilanza: chi è il responsabile della tutela/vigilanza dell'alunno? Il prof in orario (secondo me si) o il prof che lo preleva dalla classe e lo porta con sé?
Perché fin tanto che non succede nulla va tutto bene .... ma se poi succede qualcosa è un'altra storia.

Scusa, ma qua mi pare che si scada veramente in un registro fobico e/o complottistico.

Se la cosa è PROGRAMMATA, e viene scritta sul registro PRIMA, perché mai dovrebbero esseri ambiguità sulle responsabilità di sorveglianza? Non si sequestrano i ragazzi contro la volontà del collega, ma ci si mette d'accordo col collega prima, e si scrive sul registro: il giorno X, l'alunno Y seguirà il professor Z nell'aula K per essere interrogato, e poi farà ritorno in classe a verifica conclusa, tutto lì. A quel punto, la sorveglianza si sa di chi è, ed è inutile fars tutti 'sti problemi.

Chi è ossessionato dal terrore di essere accusato di mancata sorveglianza SOLO per un'interrogazione fuori orario, per coerenza, non consente ai ragazzi nemmeno di andare in bagno?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 8:43 pm

TittiTitti76 ha scritto:
Dec ha scritto:
Io sono d'accordo con te su tutto quello che scrivi fino alla penultima riga, ma mi spieghi cosa c'entra con il topic e perché non sarebbe educativo interrogare un alunno fuori dall'orario? Perché proprio non ci arrivo, sarà un limite mio.

Ciao Dec, buongiorno. Innanzitutto grazie della domanda, e scusa se rispondo con ritardo ma sono andata al mare e poi ho trovato il sito offline.
Mi fa piacere il dialogo anche se c'è dissenso. Guarda, io marcio con un'idea: la scuola che ho visto io tanti anni fa: c'era una serietà e un rispetto fra colleghi tale, che nulla trapelava su quelli che erano i reali sentimenti di stima o disistima reciproci.
Non ho mai visto nessuno entrare dalla porta durante l'ora di lezione, per nessun motivo; nessun collega entrava e diceva: devo avvisarti che.... Salvo in un paio di circostanze, quando entrò la bidella con una circolare che annunciava uno sciopero ad opera della cigl, cisl e uil; e ricordo che era una cosa così strana per me (2 scioperi in 3 anni di scuola media), che poi a casa chiesi del perchè quella festa da scuola, cosa fossero la cigl ecc...
Secondo me si dovrebbe tornare ad un certo rigore... fascista? lo vogliamo chiamare così? Non lo so. Andare in classe mentre un altro ha lezione, non è molto corretto, anche se non è il massimo della scorrettezza. Nella mia ora, spesso vengono le colleghe a dare avvisi, a me o ai ragazzi, e qualche volta mi hanno chiesto la gentilezza di prelevarne qualcuno per le interrogazioni, e a me ha dato sommamente fastidio, anche se concedo sempre tale gentilezza.
Io non mi sono mai permessa di andare in una classe durante l'ora di lezione altrui, e così farò sempre.

Mah, io sono più vecchio di te se il 1976 è il tuo anno di nascita, ma i bidelli sono sempre entrati in classe per portare le circolari. Forse è vero che i colleghi entravano meno perché c'erano meno attività extrascolastiche, ma non mi sembra un grosso problema; certo a volte entrano ogni cinque minuti e la cosa innervosisce perché fa perdere la concentrazione e spezzetta la lezione, ma non succede sempre. Si può trovare un compromesso. Io, se posso, aspetto il cambio dell'ora; mi è capitato però di entrare anche nel corso dell'ora, perché avevo fretta ed era l'unico momento in cui potevo parlare con il collega o con la classe. Diciamo che si fa il possibile per evitare, ma ogni tanto è necessario. L'oggetto del topic poi mi sembra una questione ancora diversa. A me il rigore va benissimo, ma applicato con buon senso, non fine a se stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 8:47 pm

Benny77 ha scritto:
Dec ha scritto:
... Detto questo, concordo anche con la Ds che dice che si tratta di un episodio poco importante e che non vale la pena di starne a discutere più di tanto. Pensa che è quella Ds che dovrebbe contestare la tua ipotetica culpa in vigilando. Se non ne fa un problema lei (e ripeto, secondo me fa bene; sono altre le cose gravi della scuola), perché devi creartelo tu?
...

Dec l'episodio poco importante deriva solo dl fatto che (come spesso accade) non ha avuto conseguenze rilevanti. Immagina se (caso più unico che raro) l'allievo sottratto alla vigilanza del docente in orario si fosse poi allontanato dall'istituto o peggio, a causa di un comportamento decisamente irresponsabile, si fosse fatto male (esempio investito da un'auto mentre era fuori, o ustionato la faccia con un accendino "modificato" per fumarsi una sigaretta o peggio buttato da una finestra perchè l'interrogazione di recupero era  andata male!) ... anche in questo caso il DS (e come lui tu) penserebbe che non ci sia nessun problema? Penso proprio di no. Difficilmente un atto illecito se porta ad un conseguenza è punito altrimenti no .....

In questo caso penso che il Ds dovrebbe ricostruire l'accaduto per accertare le responsabilità, che sarebbero certamente del docente che ha portato fuori l'alunno e che non si è accertato del suo ritorno in classe. Del resto le stesse cose possono accadere anche senza l'intervento del collega, se l'alunno chiede di andare in bagno, alle macchinette (sì, lo so, questione lunga e non voglio aprire off topic, ma anche se dici di no ci vanno lo stesso chiedendoti di andare in bagno), a fare fotocopie, in segreteria e non so cos'altro. Non so se sono solo gli alunni della mia scuola (non solo i miei, sottolineo) che sono perennemente in giro; in altre scuole mi è successo meno, ma il sogno di averli tutti in classe dall'inizio alla fine dell'ora si è realizzato molto raramente.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 9:03 pm

Dec ha scritto:


In questo caso penso che il Ds dovrebbe ricostruire l'accaduto per accertare le responsabilità, che sarebbero certamente del docente che ha portato fuori l'alunno e che non si è accertato del suo ritorno in classe. Del resto le stesse cose possono accadere anche senza l'intervento del collega, se l'alunno chiede di andare in bagno, alle macchinette (sì, lo so, questione lunga e non voglio aprire off topic, ma anche se dici di no ci vanno lo stesso chiedendoti di andare in bagno), a fare fotocopie, in segreteria e non so cos'altro. Non so se sono solo gli alunni della mia scuola (non solo i miei, sottolineo) che sono perennemente in giro; in altre scuole mi è successo meno, ma il sogno di averli tutti in classe dall'inizio alla fine dell'ora si è realizzato molto raramente.

Ho sempre pensato che la qualità di una scuola si intuisce dal numero di alunni in giro.

Da noi gli alunni non possono fare fotocopie (poi se qualche collega gliele fa fare, a suo rischio e pericolo) evanno in segreteria durante la ricreazione. Poi capita naturalmente che qualcuno chieda di andare in bagno e invece va al bar, ma pazienza, finché sono pochi si tollera.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47841
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Interrogare durante l'ora di un collega è legale?   Gio Giu 04, 2015 9:17 pm

Sono d'accordo con te. Secondo me, la qualità di una scuola si misura anche dall'assenza del bar interno:-) Se poi mancassero anche le macchinette, come ai nostri tempi, sarebbe proprio una scuola di eccellenza, ma mi rendo conto di pretendere troppo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Interrogare durante l'ora di un collega è legale?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» cosa fare e non fare durante il pt?
» oggi la mia collega....
» ..durante la preparazione per ovo..
» FAQ: durante la stimolazione
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: