Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Piccoli quotidiani successi nell'insuccesso quotidiano.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lurk



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 14.04.15

MessaggioOggetto: Piccoli quotidiani successi nell'insuccesso quotidiano.   Dom Mag 31, 2015 12:47 am

Oggi, nel corso di una manifestazione organizzata dal comune in cui è sita la mia scuola, ho incontrato un ex studente della quinta dell'anno scorso. Aveva saltato l'anno (con altri suoi compagni) perché non era stato ammesso all'esame. Dopo l'esito avevo avuto una discussione non certo idilliaca con la madre, ma si era trattato comunque di una discussione civile, sia da parte mia sia da parte sua. Insomma, nulla a che vedere con le classiche lagnanze di genitori delusi (più dal consiglio di classe che dal proprio figlio).

Lo studente si è riscritto in quinta in un'altra scuola. L'avevo incontrato occasionalmente all'inizio dell'anno. Era molto sereno, non sembrava serbare rancore o astio o disappunto.

Oggi si è avvicinato spontaneamente con un sorriso per salutarmi, ci siamo stretti la mano e abbiamo chiacchierato un po'. Gli ho chiesto come andava. Era raggiante: ha detto che si sta trovando bene, che ha voluto iniziare l'anno seriamente e che è partito bene. Ora ha un quadro di voti decisamente positivo, tutti 7 e 8. Ma soprattutto mi ha colpito (positivamente) una sua frase: "la lezione dell'anno scorso mi è servita, quest'anno l'ho affrontato in modo completamente diverso". Poi abbiamo parlato dei suoi sogni progetti per il prossimo futuro, gli ho dato dei suggerimenti, l'ho incoraggiato quando mi ha espresso la sua perplessità per l'iscrizione ad un corso di laurea a numero chiuso che vorrebbe frequentare. Gli ho detto che non deve arrendersi in principio, che il test di ammissione non è un ostacolo insormontabile. Poi abbiamo parlato del più e del meno. Ci siamo congedati con un'altra stretta di mano e con il sorriso.

Anche queste sono gratificazioni che vengono da questo stramaledetto lavoro. E che contribuiscono a farmelo piacere.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Piccoli quotidiani successi nell'insuccesso quotidiano.   Dom Mag 31, 2015 8:43 am

Intelligenza e voglia di studiare non vanno sempre di pari passo.

Un ragazzo intelligente bocciato o rimandato capirà la lezione e cambierà rotta. Ne ho viste anch'io di situazioni simili (anche quando ero alunno io stesso). Capisco la tua soddisfazione.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Piccoli quotidiani successi nell'insuccesso quotidiano.   Dom Mag 31, 2015 5:49 pm

Capisco anche io!
Quale gratificazione migliore per un insegnante incontrare ex-studenti che lo ringraziano per il lavoro svolto e anche per una bocciatura che è servita più di qualsiasi promozione regalata.
Purtroppo questi casi non sono molto frequenti, anche perchè sappiamo bene cosa succede in sede di scrutinio finale. A proposito a breve avranno inizio.........aiutooooo!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Piccoli quotidiani successi nell'insuccesso quotidiano.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» a piccoli passi si riparteeeeeeeeeeeeeeeee.....
» statistica spicciola...successi cn transfer d congelati
» Più successi con fivet che con icsi?
» Piccoli gesti quotidiani....
» L'onicofagia e i relativi trattamenti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: