Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Tornando al nostro DDL-tabella di marcia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 1:41 pm

Promemoria primo messaggio :



Dal 3 all'8-9 in commissione.

Approdo in aula il 10? L'11?

Approvazione con modifiche il 15?

Ritorno alla camera per il 20 e poi pubblicazione entro il 25?


OPPURE

Arrivo in Senato e fiducia il 10-11 e pubblicazione?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:04 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Quindi la conclusione è la seguente: o tu insegni in una scuola piuttosto scadente in cui i genitori si fanno i fatti loro, oppure non insegni una materia particolarmente difficile. Oppure sei stato molto fortunato, oppure sono stata sfortunata io. Oppure sei uno di quei colleghi (che spesso mi è capitato di incontrare) che non danno mai note, nè insufficienze per non avere rogne e soprattutto per far vedere che sono più bravi degli altri.



Certamente insegno in scuole scadenti una materia inutile.

Ti vorrei solo far notare due assurdità del tuo messaggio: i "tuoi genitori" della scuola bene vogliono "il massimo dai docenti"; bene, cosa è questo massimo? Il fare tanto e poi avere però voti bassi? E quindi si lamentano di quello? Oppure ti dicono che non fai abbastanza?
Se hai incontrato tanti docenti che danno voti alti e non danno mai note, per cui non hanno mai avuto problemi, evidentemente, al contrario di quello che affermi, quelli che hanno problemi perchè danno voti bassi e note sono una minoranza. Non trovi?
Tornare in alto Andare in basso
pppp



Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 08.11.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:07 pm

Quanti insegnanti hai conosciuto che non hanno passato l'anno di prova? Credi davvero che da settembre cambierà qualcosa? Sinceramente questo è l'ultimo dei miei problemi.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:07 pm

gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Quindi la conclusione è la seguente: o tu insegni in una scuola piuttosto scadente in cui i genitori si fanno i fatti loro, oppure non insegni una materia particolarmente difficile. Oppure sei stato molto fortunato, oppure sono stata sfortunata io. Oppure sei uno di quei colleghi (che spesso mi è capitato di incontrare) che non danno mai note, nè insufficienze per non avere rogne e soprattutto per far vedere che sono più bravi degli altri.



Certamente insegno in scuole scadenti una materia inutile.

Ti vorrei solo far notare due assurdità del tuo messaggio: i "tuoi genitori" della scuola bene vogliono "il massimo dai docenti"; bene, cosa è questo massimo? Il fare tanto e poi avere però voti bassi? E quindi si lamentano di quello? Oppure ti dicono che non fai abbastanza?
Se hai incontrato tanti docenti che danno voti alti e non danno mai note, per cui non hanno mai avuto problemi, evidentemente, al contrario di quello che affermi, quelli che hanno problemi perchè danno voti bassi e note sono una minoranza. Non trovi?

Ovviamente i genitori vogliono che i figli abbiano i voti alti. E se questo non accade naturalmente la colpa è sempre dell'insegnante.
Ma sai benissimo che è così e come al solito, quando non ti conviene, fai finta di non capire.


Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:10 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Quindi la conclusione è la seguente: o tu insegni in una scuola piuttosto scadente in cui i genitori si fanno i fatti loro, oppure non insegni una materia particolarmente difficile. Oppure sei stato molto fortunato, oppure sono stata sfortunata io. Oppure sei uno di quei colleghi (che spesso mi è capitato di incontrare) che non danno mai note, nè insufficienze per non avere rogne e soprattutto per far vedere che sono più bravi degli altri.



Certamente insegno in scuole scadenti una materia inutile.

Ti vorrei solo far notare due assurdità del tuo messaggio: i "tuoi genitori" della scuola bene vogliono "il massimo dai docenti"; bene, cosa è questo massimo? Il fare tanto e poi avere però voti bassi? E quindi si lamentano di quello? Oppure ti dicono che non fai abbastanza?
Se hai incontrato tanti docenti che danno voti alti e non danno mai note, per cui non hanno mai avuto problemi, evidentemente, al contrario di quello che affermi, quelli che hanno problemi perchè danno voti bassi e note sono una minoranza. Non trovi?

Ovviamente i genitori vogliono che i figli abbiano i voti alti. E se questo non accade naturalmente la colpa è sempre dell'insegnante.
Ma sai benissimo che è così e come al solito, quando non ti conviene, fai finta di non capire.





Non so quali problemi tu abbia avuto, purtroppo il post cui hai fatto spesso riferimento non esiste più.
Se effettivamente la tua didattica ti provoca continui problemi e richiami, forse, potresti in parte rivederla. Non so cosa dirti.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:18 pm

gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Quindi la conclusione è la seguente: o tu insegni in una scuola piuttosto scadente in cui i genitori si fanno i fatti loro, oppure non insegni una materia particolarmente difficile. Oppure sei stato molto fortunato, oppure sono stata sfortunata io. Oppure sei uno di quei colleghi (che spesso mi è capitato di incontrare) che non danno mai note, nè insufficienze per non avere rogne e soprattutto per far vedere che sono più bravi degli altri.



Certamente insegno in scuole scadenti una materia inutile.

Ti vorrei solo far notare due assurdità del tuo messaggio: i "tuoi genitori" della scuola bene vogliono "il massimo dai docenti"; bene, cosa è questo massimo? Il fare tanto e poi avere però voti bassi? E quindi si lamentano di quello? Oppure ti dicono che non fai abbastanza?
Se hai incontrato tanti docenti che danno voti alti e non danno mai note, per cui non hanno mai avuto problemi, evidentemente, al contrario di quello che affermi, quelli che hanno problemi perchè danno voti bassi e note sono una minoranza. Non trovi?

Ovviamente i genitori vogliono che i figli abbiano i voti alti. E se questo non accade naturalmente la colpa è sempre dell'insegnante.
Ma sai benissimo che è così e come al solito, quando non ti conviene, fai finta di non capire.





Non so quali problemi tu abbia avuto, purtroppo il post cui hai fatto spesso riferimento non esiste più.
Se effettivamente la tua didattica ti provoca continui problemi e richiami, forse, potresti in parte rivederla. Non so cosa dirti.

Continui a fare il finto tonto?
Non ho mai detto che ho continui problemi e richiami! Solo una volta mi è capitato di avere seri problemi con un DS, come ho detto in vecchi post. Ma che ogni tanto qualche genitore vada a lamentarsi col DS è più che normale, succede a tutti. E se proprio vuoi saperlo, per ben due anni di seguito ho avuto a che fare con un DS particolarmente esigente e sono stata una delle poche di tutto l'istituto a non essere richiamata da lui e ad essere elogiata dai rappresentanti dei genitori!
Comunque stai continuando a tergiversare e a non dire quale materia insegni e in che tipo di scuole (chissà come mai).



Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:24 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
gugu ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Quindi la conclusione è la seguente: o tu insegni in una scuola piuttosto scadente in cui i genitori si fanno i fatti loro, oppure non insegni una materia particolarmente difficile. Oppure sei stato molto fortunato, oppure sono stata sfortunata io. Oppure sei uno di quei colleghi (che spesso mi è capitato di incontrare) che non danno mai note, nè insufficienze per non avere rogne e soprattutto per far vedere che sono più bravi degli altri.



Certamente insegno in scuole scadenti una materia inutile.

Ti vorrei solo far notare due assurdità del tuo messaggio: i "tuoi genitori" della scuola bene vogliono "il massimo dai docenti"; bene, cosa è questo massimo? Il fare tanto e poi avere però voti bassi? E quindi si lamentano di quello? Oppure ti dicono che non fai abbastanza?
Se hai incontrato tanti docenti che danno voti alti e non danno mai note, per cui non hanno mai avuto problemi, evidentemente, al contrario di quello che affermi, quelli che hanno problemi perchè danno voti bassi e note sono una minoranza. Non trovi?

Ovviamente i genitori vogliono che i figli abbiano i voti alti. E se questo non accade naturalmente la colpa è sempre dell'insegnante.
Ma sai benissimo che è così e come al solito, quando non ti conviene, fai finta di non capire.





Non so quali problemi tu abbia avuto, purtroppo il post cui hai fatto spesso riferimento non esiste più.
Se effettivamente la tua didattica ti provoca continui problemi e richiami, forse, potresti in parte rivederla. Non so cosa dirti.

Continui a fare il finto tonto?
Non ho mai detto che ho continui problemi e richiami! Solo una volta mi è capitato di avere seri problemi con un DS, come ho detto in vecchi post. Ma che ogni tanto qualche genitore vada a lamentarsi col DS è più che normale, succede a tutti. E se proprio vuoi saperlo, per ben due anni di seguito ho avuto a che fare con un DS particolarmente esigente e sono stata una delle poche di tutto l'istituto a non essere richiamata da lui e ad essere elogiata dai rappresentanti dei genitori!
Comunque stai continuando a tergiversare e a non dire quale materia insegni e in che tipo di scuole (chissà come mai).



Un consiglio spassionato: meglio non rispondere alle provocazioni di gugu, che sembra un agente provocatore infiltrato!
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:25 pm

Hai ragione Procopio. Mi sono lasciata trasportare. Meglio non rispondere più.
Ciao a tutti :-)

Tornare in alto Andare in basso
TittiTitti76



Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 02.12.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:33 pm

Io ho avuto sempre richiami. Li ho avuti anche dalle mosche che si trovavano a passare. Poi ad un tratto sono servita per una certa cosa inerente la scuola e al ds, e non sono stata richiamata più. Che magia! ero brutta e cattiva e sono diventata un angelo...
Tornare in alto Andare in basso
giggi



Messaggi : 396
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:54 pm

gugu ha scritto:
... l'importante è avere il ruolo in tasca. Quello sì, a vita.

scusami gugu se intervengo a sproposito magari, ma il "ruolo a vita" non è affatto garantito da questo DDL, anzi direi che ormai il vecchio modo di intendere il posto "a tempo indeterminato" come un posto "a vita" stia del tutto scomparendo in Italia (dove ormai "a tempo indeterminato" significa solo che non è determinata la data di scadenza di quel contratto e non che non avrà mai fine, anzi la fine potrebbe pure avvenire dopo appena tre anni, così per dire...).

E poi -devo dirtelo- ti invidio davvero, per l'ottimismo e la fiducia con cui guardi a questa riforma, io da quando sono usciti i dati della mobilità sto depressa più degli altri anni: l'ennesimo anno che mi trovo su una sede scelta da qualcun altro e quindi ad agosto/settembre di nuovo cambiamento, di nuovo... davvero sono arrivata ad un punto di esasperazione tale che preferirei non diventare di ruolo ma avere garantita la possibilità di stare sulla stessa sede per almeno una decina di anni...non ce la faccio più, ogni anno, sempre, ho dovuto cambiare scuola, ogni anno ricomincia da capo..è assolutamente frustrante e usurante a livello psicologico. Di un ruolo che cristallizzi questa situazione di "precarietà di sede" io non so che farmene; la pace psicologica la raggiungerei a sapere che finalmente ho trovato anche io il luogo in cui posso lavorare con un respiro un po' più ampio dei soliti 8/9 mesi.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:56 pm

giggi ha scritto:
gugu ha scritto:
... l'importante è avere il ruolo in tasca. Quello sì, a vita.

scusami gugu se intervengo a sproposito magari, ma il "ruolo a vita" non è affatto garantito da questo DDL, anzi direi che ormai il vecchio modo di intendere il posto "a tempo indeterminato" come un posto "a vita" stia del tutto scomparendo in Italia (dove ormai "a tempo indeterminato" significa solo che non è determinata la data di scadenza di quel contratto e non che non avrà mai fine, anzi la fine potrebbe pure avvenire dopo appena tre anni, così per dire...).

E poi -devo dirtelo- ti invidio davvero, per l'ottimismo e la fiducia con cui guardi a questa riforma, io da quando sono usciti i dati della mobilità sto depressa più degli altri anni: l'ennesimo anno che mi trovo su una sede scelta da qualcun altro e quindi ad agosto/settembre di nuovo cambiamento, di nuovo... davvero sono arrivata ad un punto di esasperazione tale che preferirei non diventare di ruolo ma avere garantita la possibilità di stare sulla stessa sede per almeno una decina di anni...non ce la faccio più, ogni anno, sempre, ho dovuto cambiare scuola, ogni anno ricomincia da capo..è assolutamente frustrante e usurante a livello psicologico. Di un ruolo che cristallizzi questa situazione di "precarietà di sede" io non so che farmene; la pace psicologica la raggiungerei a sapere che finalmente ho trovato anche io il luogo in cui posso lavorare con un respiro un po' più ampio dei soliti 8/9 mesi.


Mi permetto di non rispondere ad una tale assurdità.
Tornare in alto Andare in basso
oprofessoredilettere



Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 09.11.14

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 3:59 pm

Sono scettico sull'esito della riforma: o trova un accordo politico con la minoranza pd al senato oppure renzi se proprio non vuole scendere a compromessi con nessuno dirà pur di non perdere la faccia sulla "buona" scuola: io ho lasciato fare al parlamento! Esiste ancora il senato e il bicameralismo perfetto? Certo, ma io voglio abolirlo: non vuole la buona scuola e io non faccio il decreto per assumere 100000 precari e oltre creando cattedre "fantasma". Oppure fanno una versione più edulcolcorata della chiamata diretta e del comitato di valutazione. Per il resto ci si tappa il naso...
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:01 pm

E ribadisco: nomina giuridica è un controsenso. Perderebbe di credibilità. Tanto vale assumere col turnover 50 mila quest'anno e 50 mila l'anno prossimo.
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:03 pm

Ma la verità è che delle assunzione non gliene importa più di tanto. Ciò che importa è la riforma che toglie, taglia e strangola i docenti.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:04 pm

araxever ha scritto:
E ribadisco: nomina giuridica è un controsenso. Perderebbe di credibilità. Tanto vale assumere col turnover 50 mila quest'anno e 50 mila l'anno prossimo.


Forse è uguale per te, per gli altri no.
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:06 pm

Le 100 mila assunzioni sono uno specchietto per le allodole. Perchè doveva portare i docenti precari dalla sua. in un primo momento è stato così. Poi è arrivata la ghigliottina... e gli albi e il docente sceriffo e il contratto triennale. E allora questa riforma va avanti? Tempi? Per le assunzioni non c'è tempo. Se non per le nomine giuridiche fatte con la ghigliottina. La ruota prima o poi gira... Ma non sempre è per chi l'aspetta.
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:08 pm

Eccerto che conviene a te. S'è capito. Ma se Renzi ha promesso di assumerti con la nomina giuridica, significa se non lavori e nmon percepisci stipendio. Permettimi: non è la stessa cosa che promettere 100 posti di lavoro. Parole... bla bla... siamo bravi tutti.
Ps. Ma rispondi solo per ciò che conviene? (ed in neretto....)
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:10 pm

araxever ha scritto:
Eccerto che conviene a te. S'è capito. Ma se Renzi ha promesso di assumerti con la nomina giuridica, significa se non lavori e nmon percepisci stipendio. Permettimi: non è la stessa cosa che promettere 100 posti di lavoro. Parole... bla bla... siamo  bravi tutti.
Ps. Ma rispondi solo per ciò che conviene? (ed in neretto....)


Ma scusami:

http://www.orizzontescuolaforum.net/t102137-passaggio-ruolo-equivale-a-iscrizione-agli-albi#1135776


PERCHE' TU HAI AVUTO IL RUOLO CON NOMINA GIURIDICA E VA BENE COSI', MENTRE ALTRI NON DOVREBBERO AVERLA ED ASPETTARE UN ANNO?

Parole...bla bla...siamo bravi tutti.
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:13 pm

Sembrava un topic interessante per tutti ed invece noto che si scade sempre nei soliti personalismi del chi è favore vs contro. Evidentemente non c'è modo di dialogo con te. Passo e chiudo.
Ps. Se non te ne fossi accordi le battaglie sono di tutti e non solo di un singolo docente. Nel qual caso si tratta di egoismo.
Tornare in alto Andare in basso
araxever



Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Lun Giu 01, 2015 4:16 pm

gugu ha scritto:
araxever ha scritto:
Eccerto che conviene a te. S'è capito. Ma se Renzi ha promesso di assumerti con la nomina giuridica, significa se non lavori e nmon percepisci stipendio. Permettimi: non è la stessa cosa che promettere 100 posti di lavoro. Parole... bla bla... siamo  bravi tutti.
Ps. Ma rispondi solo per ciò che conviene? (ed in neretto....)


Ma scusami:

http://www.orizzontescuolaforum.net/t102137-passaggio-ruolo-equivale-a-iscrizione-agli-albi#1135776


PERCHE' TU HAI AVUTO IL RUOLO CON NOMINA GIURIDICA E VA BENE COSI', MENTRE ALTRI NON DOVREBBERO AVERLA ED ASPETTARE UN ANNO?

Parole...bla bla...siamo bravi tutti.

La prova del 9: sei andato sul personale.
Tornare in alto Andare in basso
seurel



Messaggi : 846
Data d'iscrizione : 25.01.14

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Mar Giu 02, 2015 10:34 am

http://www.orizzontescuola.it/news/riforma-domani-analisi-emendamenti-tempi-slittano-varo-finale-22-giugno-nessun-modifica-poteri
Tornare in alto Andare in basso
seurel



Messaggi : 846
Data d'iscrizione : 25.01.14

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Mar Giu 02, 2015 10:34 am

http://www.orizzontescuola.it/news/riforma-domani-analisi-emendamenti-tempi-slittano-varo-finale-22-giugno-nessun-modifica-poteri
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Mar Giu 02, 2015 10:42 am

Se fosse davvero il 22 sarebbe ottimo.
Tornare in alto Andare in basso
cerbero97



Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 18.07.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Mar Giu 02, 2015 11:24 am

gugu ha scritto:
dlepora ha scritto:
La fiducia direi scordiamocela, sia per il momento politico post-elezioni ancora delicato, sia perché Renzi, dovrà aprire una sorta di dialogo con la minoranza che inevitabilmente farà il punto su alcuni emendamenti . Le modifiche al Senato sono certe al 100% e la Camera dovrà, per forza, far approvare in terza lettura l'intero testo approvato dal Senato. Sono scettico sui tempi perché è un attimo arrivare a luglio e diventerebbe davvero difficile mettere in moto la macchina del Miur e i vari USR.
Ricordo i nostri post sul forum che affermavano frasi del tipo : tra un mese sapremo come andrà a finire. Bhe, credo che questa sia davvero "la volta buona"!!!


Falso. In terza lettura vanno approvati sono gli articoli modificati.
Alla Camera verrà messa subito la fiducia, vista anche l'enorme maggioranza PD e la fretta necessaria.
E se anche fosse Luglio e l'immissione giuridica, l'importante è avere il ruolo in tasca. Quello sì, a vita.


Ruolo 'a vita'?? Ma siamo nel 2015 o nel 1985 forse? Mi risulta che almeno nei primi tre anni i neoimmessi potranno essere licenziati dal DS. E mi auguro che questo provvedimento sia esteso anche dopo i tre anni, sempre lungo tutto l'arco della carriera attraverso un controllo capillare di ispettori ministeriali che entrino anche in classe a seguire le lezioni. Solo così potremo forse estirpare il vero cancro della scuola italiana: quella parte parassitaria, ahimè fin troppo numerosa, del corpo docente.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Mar Giu 02, 2015 11:48 am

cerbero97 ha scritto:
gugu ha scritto:
dlepora ha scritto:
La fiducia direi scordiamocela, sia per il momento politico post-elezioni ancora delicato, sia perché Renzi, dovrà aprire una sorta di dialogo con la minoranza che inevitabilmente farà il punto su alcuni emendamenti . Le modifiche al Senato sono certe al 100% e la Camera dovrà, per forza, far approvare in terza lettura l'intero testo approvato dal Senato. Sono scettico sui tempi perché è un attimo arrivare a luglio e diventerebbe davvero difficile mettere in moto la macchina del Miur e i vari USR.
Ricordo i nostri post sul forum che affermavano frasi del tipo : tra un mese sapremo come andrà a finire. Bhe, credo che questa sia davvero "la volta buona"!!!


Falso. In terza lettura vanno approvati sono gli articoli modificati.
Alla Camera verrà messa subito la fiducia, vista anche l'enorme maggioranza PD e la fretta necessaria.
E se anche fosse Luglio e l'immissione giuridica, l'importante è avere il ruolo in tasca. Quello sì, a vita.
 

Ruolo 'a vita'?? Ma siamo nel 2015 o nel 1985 forse? Mi risulta che almeno nei primi tre anni i neoimmessi potranno essere licenziati dal DS. E mi auguro che questo provvedimento sia esteso anche dopo i tre anni, sempre lungo tutto l'arco della carriera attraverso un controllo capillare di ispettori ministeriali che entrino anche in classe a seguire le lezioni. Solo così potremo forse estirpare il vero cancro della scuola italiana: quella parte parassitaria, ahimè fin troppo numerosa, del corpo docente.

Non capisco perché la gente sia convinta che i DS licenzierebbero i parassiti. Gli ispettori non lo so (sono comunque ex Presidi), ma i DS sicuramente non farebbero questo, o almeno non tutti. Probabilmente i primi ad essere licenziati sarebbero coloro che non si fanno comandare a bacchetta da lui. E dopo, quelli che creano qualche problema. Come ho già spiegato altrove, in molti casi al DS non interessa se un docente arriva in ritardo oppure se gioca col cellulare in classe. In molti casi l'unica cosa che interessa al DS è non avere rogne di nessun tipo. Quindi richiama solo e soltanto quei docenti che mettono insufficienze e note (quindi quelli che fanno il proprio dovere!) suscitando il malcontento di studenti e genitori.

Se tutti i Dirigenti fossero buoni e giusti, questa riforma sarebbe la più bella del mondo. Ma chi pensa una cosa simile forse vive nel paese dei balocchi.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 524
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Tornando al nostro DDL-tabella di marcia   Mar Giu 02, 2015 11:58 am

Sono pienamente d'accordo con Stellastellina1975... Ecco perchè preferisco il punteggio: potrà avere delle storture (penso a chi lavora nelle private) ma almeno è OGGETTIVO. Con il dirigente-manager-sceriffo tutto si basa sulla SOGGETTIVITA'... altro che merito!Va benissimo essere controllati e giudicati, ma allora potenziamo gli ispettori ministeriali, che almeno sono al di fuori del contesto e arriverebbero a nella scuola senza pregiudizi!
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Tornando al nostro DDL-tabella di marcia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 9Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
 Argomenti simili
-
» Oggi è il nostro sesto anniversario di matrimonio
» Dedicato a tutte voi ... non smettiamo mai di credere nel nostro sogno
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» per il nostro sesto anniversario di matrimonio cattolico ci siamo regalati
» OTTO FEBBRAIO Il nostro secondo anniverario, mamma ti ama (lunghetto)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: