Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ragazzino che si comporta male

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Ragazzino che si comporta male   Gio Giu 04, 2015 3:32 pm

Promemoria primo messaggio :

Cosa fare con un ragazzino che è abituato ad insultare i compagni in classe e a dargli dei nomignoli; che dà pugni alle spalle anche alle ragazzine per togliere loro qualcosa di mano; che poi fa la vittima e nega tutto accusando gli altri dei suoi atteggiamenti quando, scoperto (e con testimoni), gli si chiede motivazione del perchè si comporta in un certo modo.
Vi è una patologia mentale? Come intervenire? I suoi genitori non lo giustificano affatto.
Non è possibile dialogare con lui in quanto preso a parte nega tutto.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
disorientata71



Messaggi : 253
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Ven Giu 05, 2015 2:50 pm

Io credo fermamente che l'insegnante non debba fare lo psicologo.
A volte può anche dispiacere, nel senso che si vorrebbe fare qualcosa in più, ma sono convinta che il docente NON debba cimentarsi in indagini pseudopsicologiche.

La psicologia, la psicoterapia, la psichiatria sono cose serie. Un conto è provare a prestare attenzione ad un disagio e poi avvisare o contattare chi di dovere, un conto è infilarsi in situazioni che non ci competono soprattutto sul piano della nostra preparazione.

Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Ven Giu 05, 2015 3:16 pm

giobbe ha scritto:
Accidenti, leggere questi post mi crea un volta stomaco non indifferente.
Psicologo, fisioterapista, neuropsichiatra.
Lo piscologo fa solo lo psicologo. Il fisoterapista fa solo quello e la stessa cosa vale per il neuropsichiatra. Per quale motivo l'insegnante deve fare, oltre al suo mestiere, anche quello degli altri tre?

Ottima domanda.

Anche perché l'insegnante non è (a)pagato e (b)preparato per farlo. Fareste eseguire un bypass coronarico ad un idraulico (tanto pur sempre di tubi e pompe stiamo parlando...) perché non ci sono fondi per un chirurgo vero?

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Ven Giu 05, 2015 4:02 pm

Lenar ha scritto:
Fareste eseguire un bypass coronarico ad un idraulico (tanto pur sempre di tubi e pompe stiamo parlando...) perché non ci sono fondi per un chirurgo vero?
Dipende, su di chi ?
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Sab Giu 06, 2015 2:56 pm

Ire ha scritto:
Secondo me Isula con la sua domanda ha espresso una vera preoccupazione e un vero interesse a sentire risposte utili per provare a risolvere un problema.

Sì. Esatto. Desidero consiglio su come risolvere su problema di già dibattuto con i miei colleghi di Consiglio di classe.
Il lato umano c'è, però, come dicono giustamente tutti gli intervenuti a questo thread (grazie!), un insegnante deve fare il suo mestiere e non andare a svolgere altri di non sua competenza. E questo è ragionevolissimo perchè l'umiltà  deve essere il contrario del "so tutto io" che sfocia nell'incompetenza e nel procurare guai a non finire a noi stessi, alla scuola, alla categoria dei docenti e allo stesso ragazzino.

Il fatto è che come insegnante non so che cosa fare di fronte a situazioni del genere. Dovrei avvertire i familiari, sospendere il ragazzino quando dà di matto comportandomi in modo oggettivo e poco affettivo e basta? Dovrei, inoltre, avvertire direttamente io, oppure investendo di tale compito il Ds, i Servizi sociali e il Giudice dei minori che vi è una famiglia che non sa educare adeguatamente un ragazzino?
Se non si interviene e se non lo fa la famiglia il ragazzino rischia di andare perso e in un periodo importante della formazione della personalità, si va incontro ad una vera e propria nevrosi che condizionerà inevitabilmente i rapporti personali e scolastici. Con il voltarsi dall'altro lato si rischia di creare una mina umana.

Qui casca l'asino. Dove sono quelle figure "di mezzo" della scuola che in altri stati vi sono, come il pedagogista o anche lo psicologo?

Che normative abbiamo, utili allo scopo, per tutelare i diritti dei minori ed essere di supporto alle famiglie?

Inoltre, e non è di poco conto, come comportarsi come insegnante in tali frangenti? Ipocrisia e voltarsi dall'altro lato oppure un intervento "invadente" e "coinvolgente" con tutti i rischi del caso che, alla fine, non ha nessuna ricaduta positiva nè sul ragazzo, nè sul docente?


Ultima modifica di isula. il Sab Giu 06, 2015 3:19 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Sab Giu 06, 2015 3:03 pm

Bisogna anche prendere in debita considerazione l'eventualità che non ci sia niente da fare.

Non dico che sia così, figuriamoci, sto ragazzino non l'ho nemmeno mai visto, ma in linea di principio, se è malato di mente c'è poco da fargli; i malati di mente si accudiscono, si contengono, nei casi peggiori si neutralizzano, ma non si curano.

Tu comunque provale tutte.
Tornare in alto Andare in basso
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Sab Giu 06, 2015 5:51 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Bisogna anche prendere in debita considerazione l'eventualità che non ci sia niente da fare.

Non dico che sia così, figuriamoci, sto ragazzino non l'ho nemmeno mai visto, ma in linea di principio, se è malato di mente c'è poco da fargli; i malati di mente si accudiscono, si contengono, nei casi peggiori si neutralizzano, ma non si curano.

Tu comunque provale tutte.


Non si curano. Forse volevi dire che con le cure non guariscono definitivamente, ma ti assicuro che con terapia (cura) adeguata stanno sicuramente meglio. Loro e noi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 10:56 am

Ma, oggettivamente, cosa succede?

Un ragazzino è molesto.

Certo non appare una situazione da servizi sociali, qui c'è una famiglia che si interessa, addirittura inviando il figlio dallo psicologo.

I servizi sociali si interessano di incuria, o di ipercuria quando qualcuno la individua.

Non mi sembra, da quello che ha raccontato isula, che ci sia nemmeno lontanamente l'idea di una malattia mentale, che si configura sempre con esternazioni estreme di danno agli altri o a se stessi e, per quanto detto sopra, in considerazione del fatto che la cura è libera, che i genitori e lo psicologo non individuano patologie, la somministrazione di psicofarmaci è fuori discussione.

Non si può certo pensare ad un TSO

Isula, non hai risposto, probabilmente non hai risposta, alla mia domanda sulle dinamiche che scatenano i comportamenti del ragazzino.

Non è che è la classe "malata" e lui è una vittima?

Il bullismo alle volte è subdolo e difficilmente riconoscibile
Sono documentate in letteratura anche vittime provocatrici, ma sempre vittime
Sono documentate in letteratura vittime di bullismo vittime anche di errata interpretazione da parte di chi dovrebbe capire.

Il bullismo è una brutta e pericolosa bestia, che può fare molto male.

A parte gli interventi di prevenzione al fenomeno che nel prossimo futuro la scuola dovrà attivare, con modalità e tempi tutti da definire, non c'è troppo che si possa fare fino a che non si capisce il motivo di questi comportamenti.

Può anche essere che cambiare compagni dia una mano.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mannero



Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 21.10.13

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 11:27 am

Potrebbe essere iperattivo ed avere un disturbo oppositivo-provocatorio. Conosco un adolescente che si comporta più o meno in quel modo. Lui in realtà non sa di comportarsi così, è qualcosa che non è in grado di controllare e per la famiglia è molto difficile da gestire. Anche per lui le terapie dagli psicologi non hanno funzionato, prende dei farmaci per l'attenzione.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 11:37 am

Ire ha scritto:
Ma, oggettivamente, cosa succede?

Un ragazzino è molesto.

Certo non appare una situazione da servizi sociali, qui c'è una famiglia che si interessa, addirittura inviando il figlio dallo psicologo.

I servizi sociali si interessano di incuria, o di ipercuria quando qualcuno la individua.

Non mi sembra, da quello che ha raccontato isula, che ci sia nemmeno lontanamente l'idea di una malattia mentale, che si configura sempre con esternazioni estreme di danno agli altri o a se stessi e, per quanto detto sopra, in considerazione del fatto che la cura è libera, che i genitori e lo psicologo non individuano patologie, la somministrazione di psicofarmaci è fuori discussione.

Non si può certo pensare ad un TSO

Isula, non hai risposto, probabilmente non hai risposta, alla mia domanda sulle dinamiche che scatenano i comportamenti del ragazzino.

Non è che è la classe  "malata" e lui è una vittima?

Il bullismo alle volte è subdolo e difficilmente riconoscibile
Sono documentate in letteratura anche vittime provocatrici, ma sempre vittime
Sono documentate in letteratura vittime di bullismo vittime anche di errata interpretazione da parte di chi dovrebbe capire.

Il bullismo è una brutta e pericolosa bestia, che può fare molto male.  

A parte gli interventi di prevenzione al fenomeno che nel prossimo futuro la scuola dovrà attivare, con modalità e tempi tutti da definire, non c'è troppo che si possa fare fino a che non si capisce il motivo di questi comportamenti.

Può anche essere che cambiare compagni dia una mano.
Chi si comporta male è sempre una vittima? Per me ci sono solo due possibilità: o ha una patologia,  nel qual caso va curato,  oppure è un puro e semplice maleducato aggressivo al quale non necessita altro se non una rieducazione seria, con le buone o con le cattive. Se si è in tempo,  a dodici anni la vedo difficile.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 11:50 am

Citazione :
Chi si comporta male è sempre una vittima? Per me ci sono solo due possibilità: o ha una patologia, nel qual caso va curato, oppure è un puro e semplice maleducato aggressivo al quale non necessita altro se non una rieducazione seria, con le buone o con le cattive. Se si è in tempo, a dodici anni la vedo difficile.

quindi non esiste in assoluto la possibilità che un ragazzino che si comporta male lo faccia per reazione ad un qualche dipo di comportamento sbagliato nei suoi confronti?

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 12:00 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Chi si comporta male è sempre una vittima? Per me ci sono solo due possibilità: o ha una patologia,  nel qual caso va curato,  oppure è un puro e semplice maleducato aggressivo al quale non necessita altro se non una rieducazione seria, con le buone o con le cattive. Se si è in tempo,  a dodici anni la vedo difficile.

quindi non esiste in assoluto la possibilità che un ragazzino che si comporta male lo faccia per reazione ad un qualche dipo di comportamento sbagliato nei suoi confronti?

Esistono tantissime possibilità. Cosa facciamo, diciamo al docente di lasciar perdere le classi e di dedicarsi completamente al fanciullino nella ricerca (ammesso e non concesso che ci riesca) per risalire alle cause della sua cattiva educazione?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 12:42 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
Chi si comporta male è sempre una vittima? Per me ci sono solo due possibilità: o ha una patologia,  nel qual caso va curato,  oppure è un puro e semplice maleducato aggressivo al quale non necessita altro se non una rieducazione seria, con le buone o con le cattive. Se si è in tempo,  a dodici anni la vedo difficile.

quindi non esiste in assoluto la possibilità che un ragazzino che si comporta male lo faccia per reazione ad un qualche dipo di comportamento sbagliato nei suoi confronti?

Uno su dieci milioni.  Allora,  vogliamo anche preoccuparci del fatto che il bambino potrebbe avere un influsso astrologico negativo? Suvvia,  siamo seri! Un insegnante non hs solo una classe, in ogni classe non c'è solo l'alunno problematico ma ci sono anche gli altri che hanno il diritto di lavorare al meglio.
Tornare in alto Andare in basso
Danitristesse



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 18.06.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 1:15 pm

ormai vanno tutti dallo psicologo.
Mah

Ad ogni modo, spesso si ottengono risultati con i compiti di responsabilità, anche molto piccoli.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 2:00 pm

Danitristesse ha scritto:
ormai vanno tutti dallo psicologo.
Mah



Penso che anche certi psicologi avrebbero bisogno dello psicologo :-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15758
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Lun Giu 08, 2015 4:12 pm

raganella ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Bisogna anche prendere in debita considerazione l'eventualità che non ci sia niente da fare.

Non dico che sia così, figuriamoci, sto ragazzino non l'ho nemmeno mai visto, ma in linea di principio, se è malato di mente c'è poco da fargli; i malati di mente si accudiscono, si contengono, nei casi peggiori si neutralizzano, ma non si curano.

Tu comunque provale tutte.


Non si curano. Forse volevi dire che con le cure non guariscono definitivamente, ma ti assicuro che con terapia (cura) adeguata stanno sicuramente meglio. Loro e noi.
La sedazione (anche nelle forme evolute) non è una cura, appartiene al "contenimento".
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 11:21 am

Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 12:20 pm

giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Infatti,  questo problema riguarda anche mio figlio.  Possibile che abbia tutti 10? Studia, è bravo,  ma avere tutti 10 non è normale, è una forzatura evidente. Io so come funziona e lo tengo con i piedi per terra, dicendogli che la valutazione reale è di due voti inferiore a quella attribuitagli,  ma altri genitori potrebbero montare la testa ai bambini,  illudendoli sul rapporto tra impegno e risultato e sulle loro reali capacità.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 12:24 pm

giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.





I genitori chiedono di abbassare i voti: oddio che risate!!! Grazie per questo momento! Mi hai fatto sbellicare. Oggi la racconto allo scrutinio ai colleghi! Anzi, mi stampo l' "appello"!
Oddio... le lacrime...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 12:26 pm

chicca70 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Infatti,  questo problema riguarda anche mio figlio.  Possibile che abbia tutti 10? Studia, è bravo,  ma avere tutti 10 non è normale, è una forzatura evidente. Io so come funziona e lo tengo con i piedi per terra, dicendogli che la valutazione reale è di due voti inferiore a quella attribuitagli,  ma altri genitori potrebbero montare la testa ai bambini,  illudendoli sul rapporto tra impegno e risultato e sulle loro reali capacità.


ma i 2 punti hanno una base scientifica tipo la tara del pizzicagnolo o tanto per fare un numero? Perché non 5? Così lo cementi a terra e gli togli i grilli dalla testa, ma soprattutto aiuti i suoi insegnanti che appariranno ai suoi occhi degli emeriti cretini, come ogni bravo genitore par tuo sa
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 12:59 pm

lucetta10 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.





I genitori chiedono di abbassare i voti: oddio che risate!!! Grazie per questo momento! Mi hai fatto sbellicare. Oggi la racconto allo scrutinio ai colleghi! Anzi, mi stampo l' "appello"!
Oddio... le lacrime...
Vedi lucetta10, a prescindere da quello che dicono o non dicono i genitori, la colpa è essenzialmente dei docenti. Nella scuola dell'obbligo l'80% degli insegnanti (ma direi delle insegnanti, visto che oramai l'insegnamento è femminile...) fanno a gara nel promuovere tutti e con i voti alti. Poi questi ragazzini arrivano alle superiori semianalfabeti....
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 1:01 pm

giobbe ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.





I genitori chiedono di abbassare i voti: oddio che risate!!! Grazie per questo momento! Mi hai fatto sbellicare. Oggi la racconto allo scrutinio ai colleghi! Anzi, mi stampo l' "appello"!
Oddio... le lacrime...
Vedi lucetta10, a prescindere da quello che dicono o non dicono i genitori, la colpa è essenzialmente dei docenti. Nella scuola dell'obbligo l'80% degli insegnanti (ma direi delle insegnanti, visto che oramai l'insegnamento è femminile...) fanno a gara nel promuovere tutti e con i voti alti. Poi questi ragazzini arrivano alle superiori semianalfabeti....


... questa non l'avevo mai sentita dire! Dici veramente che tutti pensano che la colpa sia degli insegnanti?
Questo 80% è tipo i 2 punti in meno? C'è un centro studi che certifica questi risultati bulgari oppure fate rilevamenti porta a porta e chiedete alla casalinga di Voghera?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 1:07 pm

lucetta10 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Infatti,  questo problema riguarda anche mio figlio.  Possibile che abbia tutti 10? Studia, è bravo,  ma avere tutti 10 non è normale, è una forzatura evidente. Io so come funziona e lo tengo con i piedi per terra, dicendogli che la valutazione reale è di due voti inferiore a quella attribuitagli,  ma altri genitori potrebbero montare la testa ai bambini,  illudendoli sul rapporto tra impegno e risultato e sulle loro reali capacità.


ma i 2 punti hanno una base scientifica tipo la tara del pizzicagnolo o tanto per fare un numero? Perché non 5? Così lo cementi a terra e gli togli i grilli dalla testa, ma soprattutto aiuti i suoi insegnanti che appariranno ai suoi occhi degli emeriti cretini, come ogni bravo genitore par tuo sa
Nel passaggio alle superiori,  quello che io vedo in ogni prima liceo,  i voti si abbassano mediamente di due punti. Quando va bene un punto e mezzo. Chi esce con sei dalle medie,  in prima liceo viene quasi matematicamente bocciato a giugno per la gran quantità di insufficienze gravi. Vedi tu. Io spiego a mio figlio che alle medie c'è di tutto, ci sono i ragazzini che andranno al professionale e quelli che andranno al liceo, quindi agli insegnanti lui appare più bravo di quanto non sia, visto che studia 4 ore al giorno mentre altri non stanno sui libri 10 minuti.  Quando sarà al liceo ci sarà (ci dovrebbe essere) maggiore uniformità. Quindi lui apparirà meno bravo,  più nella normalità.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 1:19 pm

chicca70 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Infatti,  questo problema riguarda anche mio figlio.  Possibile che abbia tutti 10? Studia, è bravo,  ma avere tutti 10 non è normale, è una forzatura evidente. Io so come funziona e lo tengo con i piedi per terra, dicendogli che la valutazione reale è di due voti inferiore a quella attribuitagli,  ma altri genitori potrebbero montare la testa ai bambini,  illudendoli sul rapporto tra impegno e risultato e sulle loro reali capacità.


ma i 2 punti hanno una base scientifica tipo la tara del pizzicagnolo o tanto per fare un numero? Perché non 5? Così lo cementi a terra e gli togli i grilli dalla testa, ma soprattutto aiuti i suoi insegnanti che appariranno ai suoi occhi degli emeriti cretini, come ogni bravo genitore par tuo sa
Nel passaggio alle superiori,  quello che io vedo in ogni prima liceo,  i voti si abbassano mediamente di due punti. Quando va bene un punto e mezzo. Chi esce con sei dalle medie,  in prima liceo viene quasi matematicamente bocciato a giugno per la gran quantità di insufficienze gravi. Vedi tu. Io spiego a mio figlio che alle medie c'è di tutto, ci sono i ragazzini che andranno al professionale e quelli che andranno al liceo, quindi agli insegnanti lui appare più bravo di quanto non sia, visto che studia 4 ore al giorno mentre altri non stanno sui libri 10 minuti.  Quando sarà al liceo ci sarà (ci dovrebbe essere) maggiore uniformità. Quindi lui apparirà meno bravo,  più nella normalità.


Ah! Ok... se lo vedi tu! mi pare molto meglio della tara del pizzicagnolo!
Certamente se a tuo figlio farai questa dotta esposizione (che immagino si avvarrà di una dettagliata disamina delle programmazioni disciplinari e dei criteri di valutazione) corredata di un accenno affettivo tipo "lo dice mamma" i suoi insegnanti non gli appariranno come dei cretini ma (passami il turpiloquio) come dei sonori coglioni.
Forse un giorno, magari nella fase contestataria dell'adolescenza, tuo figlio vorrà riconsiderare la situazione e mettere in dubbio la tua incrollabile e documentata analisi del sistema scolastico. Quel giorno spero vorrà far visita ai suoi insegnanti di scuola media, ormai lacerati dal born out, che mentre mamma si pavoneggiava al liceo, a lamentarsi dei quattro decenti su piazza, si smazzavano la rogna vera, tra la considerazione generale della massa
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1602
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 1:27 pm

lucetta10 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Infatti,  questo problema riguarda anche mio figlio.  Possibile che abbia tutti 10? Studia, è bravo,  ma avere tutti 10 non è normale, è una forzatura evidente. Io so come funziona e lo tengo con i piedi per terra, dicendogli che la valutazione reale è di due voti inferiore a quella attribuitagli,  ma altri genitori potrebbero montare la testa ai bambini,  illudendoli sul rapporto tra impegno e risultato e sulle loro reali capacità.


ma i 2 punti hanno una base scientifica tipo la tara del pizzicagnolo o tanto per fare un numero? Perché non 5? Così lo cementi a terra e gli togli i grilli dalla testa, ma soprattutto aiuti i suoi insegnanti che appariranno ai suoi occhi degli emeriti cretini, come ogni bravo genitore par tuo sa
Nel passaggio alle superiori,  quello che io vedo in ogni prima liceo,  i voti si abbassano mediamente di due punti. Quando va bene un punto e mezzo. Chi esce con sei dalle medie,  in prima liceo viene quasi matematicamente bocciato a giugno per la gran quantità di insufficienze gravi. Vedi tu. Io spiego a mio figlio che alle medie c'è di tutto, ci sono i ragazzini che andranno al professionale e quelli che andranno al liceo, quindi agli insegnanti lui appare più bravo di quanto non sia, visto che studia 4 ore al giorno mentre altri non stanno sui libri 10 minuti.  Quando sarà al liceo ci sarà (ci dovrebbe essere) maggiore uniformità. Quindi lui apparirà meno bravo,  più nella normalità.


Ah! Ok... se lo vedi tu! mi pare molto meglio della tara del pizzicagnolo!
Certamente se a tuo figlio farai questa dotta esposizione (che immagino si avvarrà di una dettagliata disamina delle programmazioni disciplinari e dei criteri di valutazione) corredata di un accenno affettivo tipo "lo dice mamma" i suoi insegnanti non gli appariranno come dei cretini ma (passami il turpiloquio) come dei sonori coglioni.
Tutti siamo influenzati dal contesto,  è normale. In una classe disastrata i pochi decenti vengono ipervalutati, in misura maggiore o minore. Questo sia per il confronto sia, soprattutto,  perchè si abbassano i criteri di valutazione.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ragazzino che si comporta male   Mer Giu 10, 2015 1:32 pm

chicca70 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
giobbe ha scritto:
Riporto da OS un invito da parte dei genitori rivolto ai docenti circa la valutazione dei loro figli: "Di certo bisognerebbe ridurre il tasso di sopravalutazione che tanti alunni ottengono alle medie di primo grado e che rischiano di disorientare ulteriormente alunni e famiglie.".
Pare che gli unici a non averlo capito sono proprio i docenti e i DS, che si ostinano a promuovere tutti, ed anche con voti gonfiati.
Infatti,  questo problema riguarda anche mio figlio.  Possibile che abbia tutti 10? Studia, è bravo,  ma avere tutti 10 non è normale, è una forzatura evidente. Io so come funziona e lo tengo con i piedi per terra, dicendogli che la valutazione reale è di due voti inferiore a quella attribuitagli,  ma altri genitori potrebbero montare la testa ai bambini,  illudendoli sul rapporto tra impegno e risultato e sulle loro reali capacità.


ma i 2 punti hanno una base scientifica tipo la tara del pizzicagnolo o tanto per fare un numero? Perché non 5? Così lo cementi a terra e gli togli i grilli dalla testa, ma soprattutto aiuti i suoi insegnanti che appariranno ai suoi occhi degli emeriti cretini, come ogni bravo genitore par tuo sa
Nel passaggio alle superiori,  quello che io vedo in ogni prima liceo,  i voti si abbassano mediamente di due punti. Quando va bene un punto e mezzo. Chi esce con sei dalle medie,  in prima liceo viene quasi matematicamente bocciato a giugno per la gran quantità di insufficienze gravi. Vedi tu. Io spiego a mio figlio che alle medie c'è di tutto, ci sono i ragazzini che andranno al professionale e quelli che andranno al liceo, quindi agli insegnanti lui appare più bravo di quanto non sia, visto che studia 4 ore al giorno mentre altri non stanno sui libri 10 minuti.  Quando sarà al liceo ci sarà (ci dovrebbe essere) maggiore uniformità. Quindi lui apparirà meno bravo,  più nella normalità.


Ah! Ok... se lo vedi tu! mi pare molto meglio della tara del pizzicagnolo!
Certamente se a tuo figlio farai questa dotta esposizione (che immagino si avvarrà di una dettagliata disamina delle programmazioni disciplinari e dei criteri di valutazione) corredata di un accenno affettivo tipo "lo dice mamma" i suoi insegnanti non gli appariranno come dei cretini ma (passami il turpiloquio) come dei sonori coglioni.
Tutti siamo influenzati dal contesto,  è normale. In una classe disastrata i pochi decenti vengono ipervalutati, in misura maggiore o minore. Questo sia per il confronto sia, soprattutto,  perchè si abbassano i criteri di valutazione.


è normale esserne influenzati, è arbitrario e sommario (oltre che metodologicamente folle, come un insegnante dovrebbe sapere) utilizzarlo per costruire modelli generali da somministrare ai figli, a detrimento del lavoro altrui, che si conosce a malapena e solo in base a pregiudizi, come mostra l'ultimo acquerello della classe-tipo di scuola media
Tornare in alto Andare in basso
 
Ragazzino che si comporta male
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» c'ho la sciatica,la gamba mi fa male...non posso stare a letto..
» Credo proprio che sia andata male....
» dopo trasfert vivo male con il mio corpo..???
» è andata male
» Ennesimo tentativo andato male.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: