Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Ven Giu 05, 2015 10:39 am

Promemoria primo messaggio :

grazie alla lotta dei docenti e nonostante l' eterno e facile pessimismo e disfattismo di molti si è arrivati al punto di mettere in crisi la tenuta del governo e con esso il famigerato mostro della buona scuola.....

la lotta è stata intensa, appassionata, democratica e FRUTTUOSA....

i docenti italiani stanno scrivendo una pagina importante per la democrazia e peR il futuro del nostro paese.

stiamo riuscendo a fermare una deriva autoritaria di destra travestita da sinistra,

era giusto confidare nella lotta democratica come ci ha dall'inizio esortata a fare  il vecchio e saggio Imposimato...

abbiamo creato le condizioni nel paese per indebolire il governo con il voto e dare forza alle opposizioni interne ed esterne al partito

oggi grazie alla lotta possiamo guardare con più ottimismo al futuro ma in questo momento è necessario più che mai restare uniti e intensificare la lotta, superare le divisioni e i "disfattismi"

avere fiducia nelle forze "buone" del paese  e sostenerle...

insieme possiamo  e dobbiamo fermare il "mostro"!


Ultima modifica di magma il Dom Giu 07, 2015 9:58 am, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Dom Giu 14, 2015 8:34 pm

Partito democratico, primi strappi

In 6 lasciano: «Pd in liquidazione»


Dopo le Regionali l’addio di iscritti eccellenti

http://corrieredelveneto.corriere.it/vicenza/notizie/cronaca/2015/10-giugno-2015/partito-democratico-primi-strappi-6-lasciano-pd-liquidazione-2301499278616.shtml

Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Lun Giu 15, 2015 9:47 am

ecco cosa dovremmo fare noi... sciopero a tempo indeterminato!! dovremmo prendere esempio!

invece di essere critici...o snob.. o disfattisti

in 14 giorni in Cile hanno risolto tutto....

vorrei vedere Renzi se smette di fare il bullo col suo sorriso id...

http://contropiano.org/in-breve/esteri/item/31337-cile-la-protesta-di-studenti-e-docenti-blocca-la-riforma-della-scuola

Cile. La protesta di studenti e docenti blocca la riforma della scuola


Domenica, 14 Giugno 2015

Cile. La protesta di studenti e docenti blocca la riforma della scuola
In seguito all’intensa e partecipata protesta di docenti e studenti delle ultime settimane, la Camera dei Deputati cilena ha sospeso fino a nuovo ordine la votazione del disegno di legge di riforma educativa promosso dalla presidente Michelle Bachelet. I cortei e le manifestazioni di netto rifiuto della riforma (il 97 % dei docenti è contrario) e lo sciopero a tempo indeterminato convocato dai sindacati dei professori dal 1° giugno hanno quindi avuto effetto.
Secondo i sindacati e le federazioni studentesche, la riforma promuove l’individualismo e la competitività esasperata tra gli alunni, obbliga a valutazioni ai docenti considerate ingiuste, non promuove un’educazione uguale per tutti e di qualità e inoltre non migliora in modo sostanziale i bassi stipendi dei professori. Dopo il corteo di massa per il centro di Santiago prima dell’inizio della Coppa America, i giocatori della nazionale cilena hanno espresso il loro appoggio alle proteste incontrando i delegati dei manifestanti. I rappresentanti dei sindacati studenteschi da parte loro si sono impegnati a non interferire con il torneo continentale.
Dallo Stato è arrivato l’invito ad aprire un tavolo di dialogo con la partecipazione dei professori per modificare il testo del disegno di legge. Oltre alla sospensione dei dibattiti parlamentari, la deputata comunista Camila Vallejo, sostenitrice delle rivendicazioni della piazza e nota per essere stata la leader studentesca all’inizio delle proteste di massa, nel 2011, ha detto che in un ambiente di protesta non si potranno realizzare votazioni, ed ha invitato il Collegio dei professori a formare commissioni per approntare proposte. In risposta, il Collegio ha cominciato a convocare assemblee locali per valutare la proposta
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Lun Giu 15, 2015 10:02 am

Concordo e aggiungo che nella civilissima (?) Germania sono settimane che vengono bloccati i trasporti pubblici da scioperi selvaggi.
E' necessario rispondere duramente a chi ci vuole ridurre un popolo di ignoranti consumatori e lavoratori a basso costo.
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Lun Giu 15, 2015 10:18 am

i bulli non credono ai loro occhi per come ci facciamo sottomettere senza una vera reazione... forte

i bulli sono bulli se noi glielo permettiamo.

altro che poi lamentarsi e frignare.
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Lun Giu 15, 2015 8:38 pm

magma ha scritto:
ecco cosa dovremmo fare noi... sciopero a tempo indeterminato!! dovremmo prendere esempio!

invece di essere critici...o snob.. o disfattisti

in 14 giorni in Cile hanno risolto tutto....

vorrei vedere Renzi se smette di fare il bullo col suo sorriso id...

http://contropiano.org/in-breve/esteri/item/31337-cile-la-protesta-di-studenti-e-docenti-blocca-la-riforma-della-scuola

Cile. La protesta di studenti e docenti blocca la riforma della scuola


Domenica, 14 Giugno 2015

Cile. La protesta di studenti e docenti blocca la riforma della scuola
In seguito all’intensa e partecipata protesta di docenti e studenti delle ultime settimane, la Camera dei Deputati cilena ha sospeso fino a nuovo ordine la votazione del disegno di legge di riforma educativa promosso dalla presidente Michelle Bachelet. I cortei e le manifestazioni di netto rifiuto della riforma (il 97 % dei docenti è contrario) e lo sciopero a tempo indeterminato convocato dai sindacati dei professori dal 1° giugno hanno quindi avuto effetto.
Secondo i sindacati e le federazioni studentesche, la riforma promuove l’individualismo e la competitività esasperata tra gli alunni, obbliga a valutazioni ai docenti considerate ingiuste, non promuove un’educazione uguale per tutti e di qualità e inoltre non migliora in modo sostanziale i bassi stipendi dei professori. Dopo il corteo di massa per il centro di Santiago prima dell’inizio della Coppa America, i giocatori della nazionale cilena hanno espresso il loro appoggio alle proteste incontrando i delegati dei manifestanti. I rappresentanti dei sindacati studenteschi da parte loro si sono impegnati a non interferire con il torneo continentale.
Dallo Stato è arrivato l’invito ad aprire un tavolo di dialogo con la partecipazione dei professori per modificare il testo del disegno di legge. Oltre alla sospensione dei dibattiti parlamentari, la deputata comunista Camila Vallejo, sostenitrice delle rivendicazioni della piazza e nota per essere stata la leader studentesca all’inizio delle proteste di massa, nel 2011, ha detto che in un ambiente di protesta non si potranno realizzare votazioni, ed ha invitato il Collegio dei professori a formare commissioni per approntare proposte. In risposta, il Collegio ha cominciato a convocare assemblee locali per valutare la proposta
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Mar Giu 16, 2015 10:25 am

MANIFESTAZIONE UNITARIA

al Pantheon mercoledì 17 giugno ore 17.00 per la bocciatura del Ddl!

Quel giorno ci sarà il voto finale in Commissione Cultura.
(Estratto dal comunicato stampa Cobas)

Grande successo per l’ondata dei blocchi degli scrutini in tutte le regioni con scioperi che ovunque superano l’80% e in tantissime scuole sono totali, “a scrutinio zero”;
Questo enorme ed oceanico successo rende ancora più affannoso il tentativo di trovare una mediazione truffaldina all’interno del PD – dopo gli schiaffoni elettorali e la batosta della “incostituzionalità” del Ddl votato in Commissione- con il parto di emendamenti che costituirebbero una pezza peggiore del buco. Come ad esempio quello che obbligherebbe i presidi a cambiare sede ogni tre anni, o al massimo ogni sei. Ammissione esplicita della pericolosità dei superpoteri al preside che, lascia capire l’emendamento, una volta resi padroni stabili della propria scuola diverrebbero corruttibili.
Insomma, il PD e il governo non sembrano ancora voler prendere atto che i superpoteri vanno semplicemente cassati, le assunzioni e i licenziamenti, così come i premi e le punizioni ai docenti, sono idee e provvedimenti da cancellare per sempre, in quanto distruttivi della collegialità e dell’autonomia del lavoro docente, oltre che del buon funzionamento di una scuola di qualità.
A Roma si terrà al Pantheon una manifestazione promossa dalle scuole di Roma, con la partecipazione dei COBAS e di Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda, oltre che di tante RSU, comitati e strutture studentesche e di genitori, contro la cattiva scuola di Renzi e per la bocciatura del Ddl, con la presenza di numerosi senatori/trici che si oppongono, come il popolo della scuola pubblica, al nefasto Ddl e ad una scuola dominata da presidi padroni.
(Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS)
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Mer Giu 17, 2015 10:48 am

Gli insegnanti si preparano al "Grande Flash"

http://www.tecnicadellascuola.it/item/12304-gli-insegnanti-si-preparano-al-grande-flash.html?fb_ref=Default

Il 18 giugno ci sarà un flash mob dal titolo "ilLUMINIamo l'Italia no Ddl - Il popolo dei lumini non spegne l’attenzione”, nuova manifestazione contro la "Buona scuola" di Renzi.

Il prossimo 18 giugno alle ore 21.00 in molte città d’Italia si svolgerà da parte di decine di migliaia di insegnanti un’altra iniziativa di Flash mob (detta Grande Flash) per difendere la scuola pubblica dall’attacco legislativo di un disegno di legge che nessuno vuole.
L’iniziativa si chiama “ilLUMINIamo l'Italia no Ddl - Il popolo dei lumini non spegne l’attenzione”.
Il “Grande Flash” del 18 giugno si può sintetizzare nel seguente modo: “al calar delle tenebre per manifestare la rabbia contro le deleghe in bianco e per il ritiro immediato del Ddl'La Buona Scuola'. Le istruzioni per partecipare all’evento:
1) Raggiungere il monumento indicato per il Grande Flash 15 minuti prima, muniti di lumino, torcia, laser e quanto altro utile ad illuminare.
2) Portare inoltre la lavagna simbolo della protesta in difesa della scuola statale”.
Si ricorda che sulle iniziative di flash mob (con i lumini) di protesta al Ddl 2994 si ha traccia giornalistica dal 23 aprile 2015. Infatti, in tale data Il Fatto Quotidiano scriveva: “Si parte oggi con una sorta di autoconvocazione promossa sui principali social network dai docenti di tutt’Italia: alle 20,30 in oltre trenta piazze del Paese si terrà un flash mob. Da piazza Pretoria a Palermo a Verona di fronte all’Arena centinaia di insegnanti si presenteranno vestiti di nero e allo scoccare dell’ora “x” accenderanno un lumino rosso di quelli da cimitero restando immobili per cinque minuti”.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Mer Giu 17, 2015 1:42 pm

magma ha scritto:
Gli insegnanti si preparano al "Grande Flash"

http://www.tecnicadellascuola.it/item/12304-gli-insegnanti-si-preparano-al-grande-flash.html?fb_ref=Default

Il 18 giugno ci sarà un flash mob dal titolo "ilLUMINIamo l'Italia no Ddl - Il popolo dei lumini non spegne l’attenzione”, nuova manifestazione contro la "Buona scuola" di Renzi.

Il prossimo 18 giugno alle ore 21.00 in molte città d’Italia si svolgerà da parte di decine di migliaia di insegnanti un’altra iniziativa di Flash mob (detta Grande Flash) per difendere la scuola pubblica dall’attacco legislativo di un disegno di legge che nessuno vuole.
L’iniziativa si chiama “ilLUMINIamo l'Italia no Ddl - Il popolo dei lumini non spegne l’attenzione”.
Il “Grande Flash” del 18 giugno si può sintetizzare nel seguente modo: “al calar delle tenebre per manifestare la rabbia contro le deleghe in bianco e per il ritiro immediato del Ddl'La Buona Scuola'. Le istruzioni per partecipare all’evento:
.

BRAVI


Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Mer Giu 17, 2015 8:12 pm

SCUOLA, GLI ITALIANI HANNO CAPITO IL RICATTO SULLE 100.000 ASSUNZIONI,LEGGETE COSA SCRIVONO SULLA PAGINA DI RENZI............

https://www.facebook.com/matteorenziufficiale?fref=ts
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Mer Giu 17, 2015 8:31 pm

Mitica Puglisi (la relatrice del mostro): per assumere i 100k occorre qualcosa da fargli fare.

Che soggetti...
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Gio Giu 18, 2015 9:06 am

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/17/scuola-contro-il-progetto-di-renzi-resistenza-resistenza-resistenza/1786910/

Scuola, contro il progetto di Renzi: Resistenza, Resistenza, Resistenza


di Marina Boscaino | 17 giugno 2015

COMMENTI (89)
   


Marina Boscaino
Insegnante

Resistenza, Resistenza, Resistenza. A questo concetto, a questo Luogo della storia nazionale, a questa pagina imprescindibile della nostra identità richiamano le tracce della I prova dell’esame di Stato. E al concetto di cittadinanza consapevole.

Appare quindi ancor più rocambolesco il fatto che Matteo Renzi pronunci parole completamente contrarie mentre annuncia il possibile rinvio del progetto della sedicente Buona Scuola. Come previsto, l’evidenza del più diffuso dissenso che la storia italiana abbia fatto registrare rispetto ad un intervento sulla scuola, invece che essere acquisito come l’espressione della partecipazione dei cittadini e di un lavoro di controproposta attiva rispetto ai progetti governativi, viene rubricato come assenza di responsabilità: “Quest’anno con 3000 emendamenti in commissione, non si riesce ad assumere i 100mila a settembre. Le scelte dell’opposizione hanno come conseguenza che il provvedimento non riuscirà ad entrare in vigore in tempo per settembre“.

Un copione già scritto da tempo; rincara ancora il grande comunicatore: “Se ci sono gli emendamenti, se sono tutti contrari, sembra che sia io l’unico che vuole assumerli“. Era talmente chiaro che la farragine antidemocratica, mercantilista, oltranzista ed autoritaria della Buona Scuola non avesse altre ali che quella dell’imposizione, che sin da novembre (con la chiusura dell’ “ascolto” a senso unico, che aveva tuttavia evidenziato un pronunciamento netto ed inascoltato nei confronti dell’inemendabilità del documento “la Buona Scuola”, ribadito in aprile nei confronti del testo del ddl che ne derivò) Comitati per il sostegno alla Lipscuola, Autoconvocati, forze sindacali e partiti dell’opposizione iniziarono a chiedere lo stralcio delle assunzioni del precariato da far confluire in un decreto, promuovendo una discussione più distesa sul resto del testo. La prova di tutto ciò è nelle memorie delle audizioni – inascoltate, ovviamente – che in molti abbiamo depositato in Commissione cultura della Camera e del Senato; oltre che in innumerevoli comunicati stampa; oltre che in una straordinaria mobilitazione, che ha visto coinvolti docenti, studenti e genitori in migliaia di assemblee, iniziative, manifestazioni e, il 5 maggio, nel più grande sciopero che il mondo delle scuola ricordi, protratto poi in uno straordinario blocco degli scrutini.


Era prevedibile che Renzi tentasse la carta della “responsabilità” e l’extrema ratio della “guerra tra poveri”. Alla quale rispondiamo ricordando quella mobilitazione, ancora viva e generosa in tutto il Paese, che al ricatto – vi assumo i precari, ma voi accettate il resto del “pacchetto” senza discutere – aveva ribattuto con una ragionevole controproposta. Affermare: “la #buonascuola prevede 100mila prof in più, organico funzionale e più soldi per la scuola. Noi ci siamo, spero anche gli altri” è una menzogna demogagica, oltre che un invito superfluo, che ancora una volta – servendosi dei media di regime – il premier prova a diffondere: è stato abbondantemente dimostrato che i “pagherò” previsti dalla riforma sono smentiti dalla legge di Stabilità e dal Def.


Che l’assunzione dei precari – peraltro decurtata di un terzo da settembre ad oggi e non casualmente – non era un risultato scontato. Ma sono state parole vane, non prese in considerazione, esattamente come le delibere dei collegi, gli appelli, i tentativi di parlare nei Nazareni e nelle Leopolde.

Ci sono poi altri due elementi che l’ipertrofia comunicativa in chiave vittimistica di Renzi – dove i Buoni sono lui e i suoi giannizzeri, i Cattivi tutti gli altri – sta fingendo di rimuovere: i pareri di commissione Bilancio, ancora non espresso, e – ancora – Affari Costituzionali, dove addirittura il governo è stato battuto. E – soprattutto – l’emorragia di voti che il Pd ha subito nell’ultima tornata elettorale, che evidenzia non solo che il Pd non è più il padrone delle ferriere; ma che il mondo della scuola ha avuto un’influenza enorme su quell’esito. Si spiega così l’accoglienza “democratica” dei 3mila emendamenti al Senato, quando alla Camera, un mese fa, come è noto, è stata fatta carne di porco (attraverso la tagliola e il contingentamento dei tempi) di un altrettanto alto numero di emendamenti presentati lì.

Anche se non ce lo dice lui, dobbiamo rivendicarlo. Siamo stati grandi. E lo siamo stati con la forza delle nostre ragioni, con la costanza dello studio, la pervicacia di una mobilitazione che da quasi un anno ci vede studiare, approfondire, argomentare un’altra idea di scuola. Ce lo ha detto ieri sera Mineo, che è intervenuto al presidio Unicobas a Roma: se torneranno indietro, sarà merito vostro.

Oggi più che mai, a esami di Stato iniziati, a Generale Estate incombente, dobbiamo e vogliamo essere uniti, a rappresentare l’unica parte di società che è riuscita a mettere in moto e a mantenere integro un processo di mobilitazione intransigente contro l’autoritarismo di questo governo. Ancora oggi, al Pantheon, alle 17, un’iniziativa condivisa da tutti i sindacati della scuola. Un risultato inedito, costruito con faticosa mediazione, al quale plaudiamo e che rappresenta la profondità e la convinzione del nostro impegno e delle nostre ragioni. E restituisce un senso ulteriore all’orgoglio di essere docenti della scuola pubblica italiana: docenti/cittadini consapevoli e resistenti, uniti per il massimo presidio di democrazia ancora esistente.
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Gio Giu 18, 2015 12:56 pm



Il movimento della scuola è più forte dei ricatti di Renzi

Contro il Ddl Renzi-Pd. Sit-in, scioperi della fame, proteste: il ritratto della straordinaria vitalità di un movimento che ha messo in crisi il governo del «fenomeno» Renzi. Ieri presidio al Pantheon a Roma, oggi flash-mob in 20 città: «Ritiro del Ddl, assumere i precari è possibile». Renzi pensa a un maxiemendamento su cui mettere la fiducia e tagliare corto con l'opposizione interna e esterna


http://ilmanifesto.info/il-movimento-della-scuola-e-piu-forte-dei-ricatti-di-renzi/
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Gio Giu 18, 2015 1:07 pm

magma ha scritto:


Il movimento della scuola è più forte dei ricatti di Renzi

Contro il Ddl Renzi-Pd. Sit-in, scioperi della fame, proteste: il ritratto della straordinaria vitalità di un movimento che ha messo in crisi il governo del «fenomeno» Renzi. Ieri presidio al Pantheon a Roma, oggi flash-mob in 20 città: «Ritiro del Ddl, assumere i precari è possibile». Renzi pensa a un maxiemendamento su cui mettere la fiducia e tagliare corto con l'opposizione interna e esterna


http://ilmanifesto.info/il-movimento-della-scuola-e-piu-forte-dei-ricatti-di-renzi/

Forza ragazzi!
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Gio Giu 18, 2015 6:16 pm

ricordatevi del flash-mob si stasera alle 21 !
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Gio Giu 18, 2015 6:32 pm

Flash mob alle 21 contro il DDL Scuola "ilLUMINI❤️amo l'Italia. Le piazze

 

Trame di luce illumineranno i monumenti di tutta Italia per difendere la scuola statale



Accendiamo una luce per sensibilizzare l'opinione pubblica sul buio (DDL SCUOLA RENZI) e le insidie (DELEGHE IN BIANCO) che calpestano i diritti sanciti dalla Costituzione italiana.

ROMA
IL GRANDE FLASH ilLUMINI❤️amo l'Italia 18 GIUGNO al calar delle tenebre per manifestare la rabbia contro le deleghe in bianco e per il RITIRO IMMEDIATO del DDL LA "BUONA SCUOLA".

DISCIPLINARE
1) RAGGIUNGERE IL MONUMENTO INDICATO ( COLOSSEO) PER IL GRANDE FLASH UN QUARTO D'ORA PRIMA, MUNITI DI LUMINO, TORCIA, LASER E QUANTO ALTRO UTILE AD ILLUMINARE E LA LAVAGNA SIMBOLO DELLA NOSTRA PROTESTA IN DIFESA DELLA SCUOLA STATALE;
2) AL SEGNALE DI UN FISCHIETTO ACCENDERE TUTTI I DISPOSITIVI EMANATORI DI LUCE E MUOVERE E INDIRIZZARE I RAGGI DI LUCE IN TUTTE LE DIREZIONI.
3) LEGGEREMO ANCORA UNA VOLTA GLI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA CHE IL DDL VUOLE CALPESTARE.
4) UN FISCHIETTO SEGNALERÀ LA FINE DELL'EVENTO E TUTTI GLI INTERVENUTI ABBANDONERANNO IN MODO COMPOSTO IL SITO.

ROMA Colosseo
NAPOLI piazza Municipio
TORINO piazza Carlo Alberto
CIVITAVECCHIA piazza degli Eroi
S.M. CAPUA VETERE Anfiteatro
BENEVENTO chiesa di Santa Sofia
CALTANISETTA
VERONA
PALERMO Teatro Massimo
RIMINI
QUARRATA (PT)
ISERNIA Fontana Fraterna
MESTRE piazzetta Pellicani
SASSARI piazza Tola
CATANZARO
Vasto
Bergamo
CASERTA piazza Margherita
Tornare in alto Andare in basso
magma



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 03.06.15

MessaggioOggetto: Re: Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...   Ven Giu 19, 2015 9:52 am

Tornare in alto Andare in basso
 
Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Vietnam al Senato per salvare la scuola e sconfiggere il " MOSTRO "!!e all'esterno la LOTTA dei docenti continua...
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Giudizio sulla scuola...
» SEM-Scuola Estetica Moderna (To)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: