Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 2:27 pm

Il CdC non ha potuto promuovere "globalmente" alcuni studenti, che pertanto hanno avuto il giudizio sospeso. Indi, la solita procedura con i corsi di recupero a luglio e conseguente esame sulle materie da riparare.
Che cosa succede se la valutazione della singola materia risultasse ancora paurosamente negativa (diamo dei numeri, 3 o 4)?
E' vero che alla fine si riunisce sempre il CdC e delibererà; ma di fronte a una materia (anche una sola) che continua a essere non studiata e che ricalchi il percorso dell'a.s. appena concluso, si può bocciare?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 3:13 pm

Dopo l'esame per il recupero del debito il Cdc farà gli scrutini per gli alunni con giudizio sospeso e se le insufficienze non sono state recuperate, il debito non risulta colmato per cui si può bocciare.
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 3:50 pm

Si può.
Poi la mia esperienza mi dice che con una materia a settembre si promuove....
Però è possibile bocciare, è vero
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 4:06 pm

disorientata71 ha scritto:
Si può.
Poi la mia esperienza mi dice che con una materia a settembre si promuove....
Però è possibile bocciare, è vero

... la mia osservazione era un pò più tricky, ostica.
Concordo che si può bocciare (ci mancherebbe) e che le deliberazioni del CdC possono essere anche ingiuste, purtroppo.
Diciamo che in base a:
"Pertanto, laddove in sede di scrutinio qualche voto proposto dai singoli docenti sia al di sotto del 6, per esaminare l’ammissione o non ammissione dell’allievo alla classe successiva o all’esame di Stato (I e II grado), il dirigente, dopo aver diretto la discussione, considerati gli orientamenti in essa scaturiti e le posizioni emerse, pone in votazione l’ammissione o la non ammissione.
In caso di esito favorevole all’ammissione, tutti i voti insufficienti sono automaticamente elevati a sei. " .... cioè il cosiddetto voto di consiglio (2 punti da attribuire alle insufficienze, cioè due 5 portati a 6) non esiste,

[TUTTI i voti insufficienti, cioè senza distinzione tra 2 o 3 o 4 o 5] o nella quantità anche perché la motivazione va scritta solo nel giudizio di bocciatura...non in quello di promozione

e che l'insegnante, pur rimanendo inalterata la sua funzione di docente, esprime un parere, una proposta di voto (su cui altri membri del CdC si esprimono pur non avendo vissuto e raccolto "dal vivo" ma solo attraverso un plausibile riassunto scritto motivato (che non è la medesima cosa...) le impressioni del particolare docente sullo studente per l'interso a.s.),
anche in questa seduta di luglio rimane la difficile scelta della bocciatura per una singola materia così come lo  stata a giugno, mentre sono stati promossi studenti con due insufficienze non gravi (diciamo due 5).
E' vero che a settembre con una sola materia si promuove (?!) , ma ciò comporta che lo studente lo sa e segue a non studiarla, tanto...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 4:21 pm

Lo studente fa quello che lo Stato gli consente di fare; noi docenti dobbiamo metterci in testa che non siamo i depositari della giustizia.
Tu fai la tua parte, se non basterà pazienza, ci sono tante ingiustizia a questo mondo, una in più o una in meno cosa vuoi che cambi !

Comunque la norma di per sé è anche giusta, pensa a matematica, non esiste un percorso di studi che non abbia matematica al suo interno; se uno proprio non ci arriva devi impedirgli di conseguire qualsiasi diploma ? Che ci fa un avvocato (laureato) con le equazioni di secondo grado ? E con i logaritmi ?
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 4:56 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Lo studente fa quello che lo Stato gli consente di fare; noi docenti dobbiamo metterci in testa che non siamo i depositari della giustizia.
Tu fai la tua parte, se non basterà pazienza, ci sono tante ingiustizia a questo mondo, una in più o una in meno cosa vuoi che cambi !

Comunque la norma di per sé è anche giusta, pensa a matematica, non esiste un percorso di studi che non abbia matematica al suo interno; se uno proprio non ci arriva devi impedirgli di conseguire qualsiasi diploma ? Che ci fa un avvocato (laureato) con le equazioni di secondo grado ? E con i logaritmi ?

Difatti ... non volevo essere il giustiziere in assoluto: ho anche richiamato il fatto che è il CdC che decide anche a maggioranza (pur con un solo voto di scarto); mi adeguo, ma non condivido, pur rimettendomi a come lo Stato ha deciso (come hai detto tu).
Sì, per la matematica a un avvocato poco ci impatta ... basta la licenza media, "saper fare di conto".
Ma se la materia è di indirizzo, tipo informatica per informatica per le telecomunicazioni articolazione informatica, oppure telecomunicazioni per informatica per le telecomunicazioni articolazione telecomunicazioni oppure navigazione marittima o macchine per istituti nautici, sottostare a un giudizio "complessivo", globale di ammissione o non ammissione sulla base di otto in italiano, 8 in storia, 7 in matematica, 8 in educazione fisica e 7 in inglese, secondo me è un pò tirato.
Dico che lavarsene le mani in virtù della decisione a maggioranza del CdC, ci ritroviamo a giudizio sospeso che lo studente non recupera e il CdC per una materia non blocca.
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 5:01 pm

sperso ha scritto:
In qualche forum, sul thread Togliere i voti dalle scuole
Ho letto da qualche parte in questo forum che la valutazione serve alle superiori a incentivare allo studio.
Ma allora l'avvocato futuro che ha quattro in matematica dovrebbe studiarsela meglio o no? Anche se viene rimandato?
Ma se sarà avvocato, non lo si sa primam anche se è in un istituto professionale o liceo pedagogico?
Allo stesso modo, vorremmo "abbonare" prima dell'attività lavorativa le materia per le quali uno studente non ci arriva, a seconda delle attitudini di pensiero di uno studente che si sta formando per scoprire che questo sarà un medico chirurgo oppure un giudice che non sa quantificare il danno perché non sa risolvere un'equazione di secondo grado?
Quindi, perché non togliere storia negli istituto tecnici e mettere invece storia delle professioni, storia dell'elettronica, storia dell'informatica?
Sto estremizzando, sulla base del fatto che matematica non serve a un avvocato....

Quindi, rimandare tutti le insufficienze con 5 servirebbe ad avere studenti migliori l'anno dopo. Aveva ragione la "Gelmini/Tremonti"?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 6:06 pm

Io ho sempre zoppicato in italiano; ho sempre studiato lettere, sempre senza passione ed ho sempre meritato 6 o 7; allo scritto non ho mai meritato più di 5 a causa dei frequenti errori ortografici (oggi è probabile che mi diagnosticherebbero una disortografia).
C'è chi è stonato ed alle medie farà sempre schifo in musica, ed appunto in matematica c'è chi proprio non ci arriva.

A chi prende costantemente l'insufficienza in una materia non fondamentale, e non perchè non studia, ma perchè non ci arriva, dobbiamo proprio tagliargli le gambe ?

La vera sufficienza, non quella ottenuta abbassando l'asticella, in tutte le materie ce l'ha non più del 10% degli studenti; io non penso che sia giusto bocciare così tanta gente.

Bisognerebbe poter promuovere anche con delle insufficienze (da riportare sul diploma), magari precludendo alcuni sbocchi universitari.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 6:09 pm

Si può benissimo bocciare e anzi mi permetto di consigliarvi di farlo, io personalmente ritengo che la scuola debba bocciare molto di più, perchè è uno dei deterrenti più forti, se il ragazzo sa che anche con una sola materia si può bocciare studierà di più: tutte le teorie pedagogiche buoniste che dicono che i giovani devono studiare solo per il piacere di sapere fanno acqua da tutte le parti e dimostrano solo un'utopistica visione del mondo adolescenziale (e anche dell'uomo in se) che non ha nessun riscontro nella realtà vera.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 6:23 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Io ho sempre zoppicato in italiano; ho sempre studiato lettere, sempre senza passione ed ho sempre meritato 6 o 7; allo scritto non ho mai meritato più di 5 a causa dei frequenti errori ortografici (oggi è probabile che mi diagnosticherebbero una disortografia).
C'è chi è stonato ed alle medie farà sempre schifo in musica, ed appunto in matematica c'è chi proprio non ci arriva.

A chi prende costantemente l'insufficienza in una materia non fondamentale, e non perchè non studia, ma perchè non ci arriva, dobbiamo proprio tagliargli le gambe ?

La vera sufficienza, non quella ottenuta abbassando l'asticella, in tutte le materie ce l'ha non più del 10% degli studenti; io non penso che sia giusto bocciare così tanta gente.

Bisognerebbe poter promuovere anche con delle insufficienze (da riportare sul diploma), magari precludendo alcuni sbocchi universitari.

Avido, siam sempre li...

Ci vorrebbe un curricolo flessibile e classi organizzate per gruppi di livello piuttosto che per coorti di età.

Però a dirlo si passa per razzisti, classisti, neo-darwiniani, brutti, sporchi, cattivi e puzzoni.

Quindi, in definitiva va bene così. A questo punto mi accontenterei di avere il diploma con sopra specificate le insufficienze. Alla fine sarebbe qualcosa di vagamente simile al cosidetto "portfolio delle competenze" che proponeva, anni fa, la Mortacci, pardon, la Moratti (la prima versione della Gelmini, quella del governo Berlusconi tra il 2001 ed il 2006). Per via del portfolio la Moratti è stata sbeffeggiata in lungo ed in largo. Forse proprio tutti questi torti non li aveva?

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 6:36 pm

Più che un portfolio ci vorrebbe una check list.
Il portfolio mostra cosa si è fatto, la check list cosa manca.

Il ragazzo truffaldino metterebbe su un portfolio chilometrico con cose tipo "corso di fotografia dei tramonti", glissando sul fatto che è insufficiente in elettronica all'ITIS per elettronici.
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 7:33 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Più che un portfolio ci vorrebbe una check list.
Il portfolio mostra cosa si è fatto, la check list cosa manca.

Il ragazzo truffaldino metterebbe su un portfolio chilometrico con cose tipo "corso di fotografia dei tramonti", glissando sul fatto che è insufficiente in elettronica all'ITIS per elettronici.

E' la prima volta che trovo corrispondenza, pur non avendo esposto il mio pensiero. La checklist, il portofolio, il diploma con le insufficienze --->quindi se ho ben capito nessuna bocciatura, se non arrivano a studiare al massimo più corsi di recupero e approfondimento e così releghiamo la responsabilità agli studenti (più che avvertirli sempre non si può fare altro).
La checklist la uso da tempo, almeno per evitare che l'ultima settimana lo studente che recupera ti posta un solo argomento, lo espone raffazzonato e il rimanente lo completa il professore, da prendere 6....così fanno alcuni miei colleghi.
Ma in CdC "i vecchi di mentalità" (ve ne sono anche di giovani anagraficamente parlando) di checklist e portfolio non ne vogliono sapere, per cui l'anno prossimo avrò coloro che della materia di indirizzo (sigh!) non sanno niente o quasi, tanto per una materia nessuno li boccerà mai. Se come dite anche voi, ci fosse la possibilità did non bocciare, andando male negli argomenti propedeutici, lo studente non potrà che fare ancora peggio l'anno prossimo....fino a diplomarsi con una nuvola di insufficienze, che scritte sul diploma non attireranno nessuna azienda. Andrà avanti solo di raccomandazioni: eh sì, questo può succedere.

Inutile mettere la sufficienza in inglese se non si ricordano nemmno i termini tecnici nelle materie di indirizzo negli iti, per esempio; se ti diplomi -alias lasciare le insufficienze sul diploma- con un quattro in in lingua inglese, l'azienda che ti prende a lavorare saprà che non ti potrà mettere in relazione con venditori stranieri, tanto sei bravissimo nelle materie che gli interessa. Se hai cinque di italiano, l'azienda non ti mette a scrivere relazioni o a tradurre manuali tecnici, ma sa che ti può lasciare a condurre l'automazione di una linea di produzione (hai fatto un pò di stage lavorativo...).

Io non precluderei nulla allo studente,a nessun studente; per non essere i giudici perfetti.
Tanto se saranno stati gli insegnanti a valutarlo male, andrà avanti nello studio.
Tanto vi sono casi, anche abbstanza frequenti, di persone che pur avendo avuto giudizi negativi a scuola, hanno messo su competenze e attività lavorativi non indifferenti.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 8:00 pm

Lenar ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Io ho sempre zoppicato in italiano; ho sempre studiato lettere, sempre senza passione ed ho sempre meritato 6 o 7; allo scritto non ho mai meritato più di 5 a causa dei frequenti errori ortografici (oggi è probabile che mi diagnosticherebbero una disortografia).
C'è chi è stonato ed alle medie farà sempre schifo in musica, ed appunto in matematica c'è chi proprio non ci arriva.

A chi prende costantemente l'insufficienza in una materia non fondamentale, e non perchè non studia, ma perchè non ci arriva, dobbiamo proprio tagliargli le gambe ?

La vera sufficienza, non quella ottenuta abbassando l'asticella, in tutte le materie ce l'ha non più del 10% degli studenti; io non penso che sia giusto bocciare così tanta gente.

Bisognerebbe poter promuovere anche con delle insufficienze (da riportare sul diploma), magari precludendo alcuni sbocchi universitari.

Avido, siam sempre li...

Ci vorrebbe un curricolo flessibile e classi organizzate per gruppi di livello piuttosto che per coorti di età.

Però a dirlo si passa per razzisti, classisti, neo-darwiniani, brutti, sporchi, cattivi e puzzoni.

Quindi, in definitiva va bene così. A questo punto mi accontenterei di avere il diploma con sopra specificate le insufficienze. Alla fine sarebbe qualcosa di vagamente simile al cosidetto "portfolio delle competenze" che proponeva, anni fa, la Mortacci, pardon, la Moratti (la prima versione della Gelmini, quella del governo Berlusconi tra il 2001 ed il 2006). Per via del portfolio la Moratti è stata sbeffeggiata in lungo ed in largo. Forse proprio tutti questi torti non li aveva?


... mentre invece si è solo leggermente reazionari.
Spero tu ti offra anche fin da ora per insegnare nello stupidario.
Mettere nero su bianco le insufficienze invece sarebbe sacrosanto, restituirebbe un po' di serietà al teatrino degli scrutini e farebbe anche vergognare qualche collega
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 8:32 pm

Io sono veramente legato agli studenti, sia quelli dei professionali, che del liceo che gli alunni certificati, mi piace ascoltare la loro opinione, sentire delle loro passioni e cercare di sviluppare in loro l'interesse per le mie materie, contemporaneamente però ritengo che per farli crescere realmente non si debba regalare nulla: se dopo tutte le occasioni che si forniscono al ragazzo per recuperare questo non recupera, si deve serenamente bocciarlo, e indubbiamente l'anno successivo ce la farà (a meno che non abbia problemi cognitivi, ma in quel caso occorre un percorso a sè).
Per ritrovare la serietà della scuola si deve fare una e una sola cosa: bocciare sempre, in ogni caso in cui sia una materia insufficiente... dopo i primi anni di lacrime e pianti il livello della scuola italiana si alzerebbe in modo considerevole; purtroppo il buonismo pedagogico ci ha mandato vicini al baratro, ma non è mai troppo tardi.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 8:42 pm

lucetta10 ha scritto:

... mentre invece si è solo leggermente reazionari.
Spero tu ti offra anche fin da ora per insegnare nello stupidario.
Mettere nero su bianco le insufficienze invece sarebbe sacrosanto, restituirebbe un po' di serietà al teatrino degli scrutini e farebbe anche vergognare qualche collega

Guarda, gli stupidari non esistono. Esistono scuole con offerte formative completamente disallineate rispetto alle richieste ed ai bisogni educativi dei discenti. Gli IPSIA sarebbero quelli che tu chiami stupidari... ma chi li frequenta non è affatto stupido. Chi li frequenta sa benissimo cosa vuole. Vuole imparare un mestiere. Invece gli si propina Dante, le equazioni logaritmiche, il diritto e la biologia. Lui vorrebbe stare al tornio ed invece lo si mette dietro ad un banco. E gli si fa un torto grande come una casa. Mi verrebbe da dire che gli stupidi non sono i ragazzi ma quelli che hanno pensato una scuola del genere.

La soluzione? Curricoli flessibili e possibilità, entro certi limiti, di scegliersi le materie. Chi vuole il tornio si prende il tornio, chi vuole Dante e le equazioni si prende Dante e le equazioni.

... però anche solo pensarlo significa essere "reazionari". Invece obbligare un ragazzo a stare 5 ore al giorno a sentire cose che non c'entrano NULLA con quelli che sono i suoi bisogni educativi è da liberali. Mi verrebbe da dire che ognuno è liberale a modo suo...

Per inciso, ho insegnato per anni all'IPSIA, quindi so di cosa parlo.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 8:51 pm

si parlava di classi all'interno dello stesso istituto, non c'entrano nulla gli indirizzi e la flessibilità nella scelta delle discipline, su quello nessuno ti avrebbe dato del "razzisti, classisti, neo-darwiniani, brutti, sporchi, cattivi e puzzoni". Sei stato molto chiaro, scardinare il principio dell'età (in base al quale si organizzano le classi, mica gli indirizzi) e sostituirlo con il livello (stabilito da chi e in base a cosa non si capisce): "ci vorrebbe un curricolo flessibile e classi organizzate per gruppi di livello piuttosto che per coorti di età".
Lo stupidario non è l'IPSIA ma la classe di livello basso dell'IPSIA, praticamente l'inferno.
Personalmente piuttosto che insegnarci mi ritirerei serenamente su una panchina della stazione, se a te piace e ritieni possibile operare, spero che tu abbia la bontà di proporti laddove qualcuno ti ascoltasse
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 9:11 pm

lucetta10 ha scritto:
si parlava di classi all'interno dello stesso istituto, non c'entrano nulla gli indirizzi e la flessibilità nella scelta delle discipline, su quello nessuno ti avrebbe dato del "razzisti, classisti, neo-darwiniani, brutti, sporchi, cattivi e puzzoni". Sei stato molto chiaro, scardinare il principio dell'età (in base al quale si organizzano le classi, mica gli indirizzi) e sostituirlo con il livello (stabilito da chi e in base a cosa non si capisce): "ci vorrebbe un curricolo flessibile e classi organizzate per gruppi di livello piuttosto che per coorti di età".
Lo stupidario non è l'IPSIA ma la classe di livello basso dell'IPSIA, praticamente l'inferno.
Personalmente piuttosto che insegnarci mi ritirerei serenamente su una panchina della stazione, se a te piace e ritieni possibile operare, spero che tu abbia la bontà di proporti laddove qualcuno ti ascoltasse

Se qualcuno mi ascoltasse le uniche classi "di basso livello" sarebbero quelle formate da gente con grossi problemi cognitivi o da gente che non ce la fa in una data disciplina pur avendo una forte motivazione. Se mi proponessero di lavorare in una classe del genere non avrei problemi. Tuttavia solleverei la questione dello stipendio perché, ovviamente, chi lavora in contesti del genere andrebbe pagato di più.

Quanto alla misura del livello di competenza, parliamo di una procedura praticata ogni giorno. Basta vedere come vengono svolti i testi di proficiency per le lingue straniere. I metodi oggettivi per misurare le competenze ci sono.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 9:18 pm

Lenar ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
si parlava di classi all'interno dello stesso istituto, non c'entrano nulla gli indirizzi e la flessibilità nella scelta delle discipline, su quello nessuno ti avrebbe dato del "razzisti, classisti, neo-darwiniani, brutti, sporchi, cattivi e puzzoni". Sei stato molto chiaro, scardinare il principio dell'età (in base al quale si organizzano le classi, mica gli indirizzi) e sostituirlo con il livello (stabilito da chi e in base a cosa non si capisce): "ci vorrebbe un curricolo flessibile e classi organizzate per gruppi di livello piuttosto che per coorti di età".
Lo stupidario non è l'IPSIA ma la classe di livello basso dell'IPSIA, praticamente l'inferno.
Personalmente piuttosto che insegnarci mi ritirerei serenamente su una panchina della stazione, se a te piace e ritieni possibile operare, spero che tu abbia la bontà di proporti laddove qualcuno ti ascoltasse

Se qualcuno mi ascoltasse le uniche classi "di basso livello" sarebbero quelle formate da gente con grossi problemi cognitivi o da gente che non ce la fa in una data disciplina pur avendo una forte motivazione. Se mi proponessero di lavorare in una classe del genere non avrei problemi. Tuttavia solleverei la questione dello stipendio perché, ovviamente, chi lavora in contesti del genere andrebbe pagato di più.

Quanto alla misura del livello di competenza si fa ogni giorno. Basta vedere come vengono svolti i testi di proficiency per le lingue straniere. I metodi oggettivi per misurare le competenze ci sono.





Veramente questo non è esattamente organizzare le classi per gruppi di livello. Comunque.
Effettivamente che si formino classi "formate da gente con grossi problemi cognitivi" sarebbe caldamente auspicabile! Buon lavoro (qualunque esso sia)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Mer Giu 17, 2015 9:29 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Lo studente fa quello che lo Stato gli consente di fare; noi docenti dobbiamo metterci in testa che non siamo i depositari della giustizia.
Tu fai la tua parte, se non basterà pazienza, ci sono tante ingiustizia a questo mondo, una in più o una in meno cosa vuoi che cambi !

Comunque la norma di per sé è anche giusta, pensa a matematica, non esiste un percorso di studi che non abbia matematica al suo interno; se uno proprio non ci arriva devi impedirgli di conseguire qualsiasi diploma ? Che ci fa un avvocato (laureato) con le equazioni di secondo grado ? E con i logaritmi ?

A meno di non avere una disabilità cognitiva conclamata, o un disturbo di apprendimento *molto settoriale* certificato su basi evidenti, in tutti gli altri casi non vedo perché una persona normodotata e con un minimo di voglia di studiare debba essere considerata incapace di qualsiasi risultato in matematica, perché "proprio non ci arriva".

Se uno studente è capace di prendere voti sufficienti o buoni in tutte le altre materie, e magari poi si dimostra anche capace di proseguire gli studi all'università con ottimi risultati, non vedo perché lo si debba considerate strutturalmente impossibilitato a strappare un 6 in una verifica sui logaritmi o sulle equazioni. Magari non prenderà voti alti, ma perché non possa arrivare al minimissimo sindacale per conquistarsi un 6 senza "aiutini", proprio non lo comprendo.

Pensare che, per riuscire a prendere un misero 6 in matematica (non un 9 o un 10, ma un banale 6), si debba essere "portati per la matematica per natura", e che quindi chi non lo è non può farci niente, è ridicolo. Per le fasce di eccellenza forse è diverso, ma per un obiettivo minimo di sufficienza, non ci credo proprio. Da questo punto di vista, la matematica è una materia come tutte le altre, basta impegnarsi di più, e qualche risultato lo si ottiene.

Quelli che dicono di non riuscire a schiodarsi dal 3 o dal 4 "perché purtroppo non sono portati per la matematica e non possono farci niente", ma poi prendono sufficienze piene senza particolari sforzi in tutte le altre materie, in generale, raccontano balle: semplicemente, a loro quella materia non piace e quindi non la studiano, contando sul fatto che ci sarà sempre qualcuno che li giustifica e li difende con la scusa che "non ci sono portati". E alla fine continuano ad andare male in quella materia, soprattutto perché continuano sistematicamente a non studiarla, non perché "non ci sono portati".

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Gio Giu 18, 2015 9:42 am

paniscus_2.0 ha scritto:

A meno di non avere una disabilità cognitiva conclamata, o un disturbo di apprendimento *molto settoriale* certificato su basi evidenti, in tutti gli altri casi non vedo perché una persona normodotata e con un minimo di voglia di studiare debba essere considerata incapace di qualsiasi risultato in matematica, perché "proprio non ci arriva".

Anch'io non vedo perchè, però vedo che è (nel senso che fotografo la realtà).

Al TFA ho frequentato i corsi delle discipline "trasversali", pedagogia speciale, didattica e docimologia.
Mi sembrava che mi prendessero per il culo ! Sparavano cretinate su cretinate, voli pindarici sul nulla, lezioni totalmente vuote alla fine delle quali ti chiedevi di cosa si era parlato.
Io assolutamente non riuscivo a dedicare la mia attenzione ed il mio impegno a quelle materie; mi hanno dato mediamente 24 secondo me solo perchè non sapevano che 24 era più di 18 !

E' possibile per gente come me evitare quelle materie, semplicemente scegliendo di NON iscriversi a scienza (mi viene da ridere) dell'educazione.

Come può un ragazzo che ha gli stessi sentimenti verso la matematica evitare la matematica ?
Certo che se fosse indispensabile la risposta sarebbe "non la evita, se la ingoia o muore", ma non è indispensabile per tutto.
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Gio Giu 18, 2015 10:26 am

[quote="Lenar"]
lucetta10 ha scritto:


La soluzione? Curricoli flessibili e possibilità, entro certi limiti, di scegliersi le materie. Chi vuole il tornio si prende il tornio, chi vuole Dante e le equazioni si prende Dante e le equazioni.


Anche a me piacerebbe che funzionasse l'offerta formativa, una nuvola di materie che includono argomenti (diversificati a tal punto da produrre per una medesima materia più articolazioni) proposti dall'insegnante stesso, che rimane sempre in un'aula in cui pone le proprie risorse (senza portarsele appresso in una borsa gigante da un'aula ad un'altra per tutto l'a.s.) di libri, manuali, strumenti per la didattica aspettando gli studenti che vi si sono iscritti.
Offerta, già proprio tutto ciò che una data scuola può offrire e che gli studenti si ritagliano -con decenza di propedeucità- ciò che vogliono imparare seguendo un dato indirizzo, mentre oggi ancora tutto l'insegnamento è individualizzato proprio come dopo il dopoguerra quando i bisogni formativi erano altri.
Oggi, la precedente riforma ha, per esempio, seguito l'offerta a mò di supermercato "due al prezzo di uno": nell'indirizzo informatica per le telecomunicazioni negli iti in sole 6 ore vi sono elettrotecnica, elettronica digitale al posto di 12....nei supermercati con il due al prezzo di uno, invece, le quantità restano invariate. CHe abbiano frainteso il termine offerta?
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Gio Giu 18, 2015 10:36 am

Le bocciature per preparare meglio i ragazzi nel domani? Ecco chi non crede alle bocciature:
Promossi o Bocciati
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Gio Giu 18, 2015 11:12 am

sperso ha scritto:
Le bocciature per preparare meglio i ragazzi nel domani? Ecco chi non crede alle bocciature:
Promossi o Bocciati
Risultati immediati e garantiti.

Non dice per chi.

Il risultato immediato e garantito per il centro di recupero (non chiamiamola scuola) è che incassa la tariffa.

Guardate l'espressione della ragazza difronte ad un testo scritto.

Una così non ha bisogno della matematica avanzata; basta che sappia contare fino ad uno, eventualmente a due e se proprio vuole strafare fino a tre.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Gio Giu 18, 2015 11:16 am

Ma non vi sembra un po' in là con gli anni? Che abbiano riciclato da CEPU?
Tornare in alto Andare in basso
alege76



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 09.07.12

MessaggioOggetto: Re: Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?   Gio Giu 18, 2015 11:56 am

avidodinformazioni ha scritto:
Io ho sempre zoppicato in italiano; ho sempre studiato lettere, sempre senza passione ed ho sempre meritato 6 o 7; allo scritto non ho mai meritato più di 5 a causa dei frequenti errori ortografici (oggi è probabile che mi diagnosticherebbero una disortografia).
C'è chi è stonato ed alle medie farà sempre schifo in musica, ed appunto in matematica c'è chi proprio non ci arriva.

A chi prende costantemente l'insufficienza in una materia non fondamentale, e non perchè non studia, ma perchè non ci arriva, dobbiamo proprio tagliargli le gambe ?

La vera sufficienza, non quella ottenuta abbassando l'asticella, in tutte le materie ce l'ha non più del 10% degli studenti; io non penso che sia giusto bocciare così tanta gente.

Bisognerebbe poter promuovere anche con delle insufficienze (da riportare sul diploma), magari precludendo alcuni sbocchi universitari.

Pienamente d'accordo...e siamo sempre lì...il sistema fa acqua da tutte le parti...ci viene chiesto di non bocciare? Va bene, basta sospensioni di giudizio (il giudizio c'è: sei insufficiente, punto) e bocciature...vai avanti coi tuoi voti...invece no, dobbiamo, in varia misura, scendere a compressi (o, peggio, renderci complici) con questo sistema ipocrito (ammissione all'esame di stato con "almeno tutti 6", che buffonata ridicola...)

Come si organizzano le classi è ininfluente se il sistema è dominato dall'ipocrisia...
Tornare in alto Andare in basso
 
Giudizio sospeso, se continuano a essere impreparati?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Per essere membri della chat (non considerare questo post si riferisce alla chat precedente)
» Chi vuol essere Navy Seal contro il fanatismo cattolico?
» Buttiglione: "essere gay è sbagliato"
» nn per essere petulante ma...
» con il fiato sospeso per una settimana........

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: