Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Insegnante denunciata per "maltrattamenti"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 2:34 pm

Buongiorno a tutti,
oggi un 'amica che lavora nella scuola dell'infanzia mi ha raccontato che una mamma ha fatto protocollare una lettera di denuncia al preside per maltrattamenti a suo figlio. Lei è stata convocata dal preside che le ha detto che a breve verrà chiamata in direzione in colloquio con questa mamma, e che dovrà presentarsi con il responsabile RSU e un suo legale. Dal momento che i maltrattamenti non sono mai avvenuti, se non qualche castigo in un ' altra classe visto che il bambino in questione è fuori controllo, si tratta di una denuncia senza prove.
La categoria degli insegnanti è davvero così esposta al bello e cattivo tempo di qualunque genitore che pur di non riconoscere i problemi del proprio figliolo è pronto a rovinare un'ottima carriera di 25 anni ?
Il preside va in pensione e forse per evitare grane ha scelto questa via ma è davvero necessaria la presenza di un legale quando non ci sono prove ?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 2:41 pm

ameliaviola ha scritto:
Buongiorno a tutti,
oggi un 'amica che lavora nella scuola dell'infanzia mi ha raccontato che una mamma ha fatto protocollare una lettera di denuncia al preside per maltrattamenti a suo figlio. Lei è stata convocata dal preside che le ha detto che a breve verrà chiamata in direzione in colloquio con questa mamma, e che dovrà presentarsi con il responsabile RSU e un suo legale. Dal momento che i maltrattamenti non sono mai avvenuti, se non qualche castigo in un ' altra classe visto che il bambino in questione è fuori controllo, si tratta di una denuncia senza prove.
La categoria degli insegnanti è davvero così esposta al bello e cattivo tempo di qualunque genitore che pur di non riconoscere i problemi del proprio figliolo è pronto a rovinare un'ottima carriera di 25 anni ?
Il preside va in pensione e forse per evitare grane ha scelto questa via ma è davvero necessaria la presenza di un legale quando non ci sono prove ?

Potresti essere più chiara sulla parte che ho evidenziato?
Tornare in alto Andare in basso
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 3:05 pm

Non conosco benissimo la situazione, so che la mamma ha contestato il fatto che il bambino sia stato messo in un ' altra sezione x una mezz'ora circa. Poi parla di strattonamenti nella lettera, la mia amica dice che questa parte l 'ha proprio inventata....
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 4:54 pm

Se il pargolo ha "esagerato" nel raccontare alla mamma e la mamma insiste, la tua amica pretenda l'apertura di una "contestazione di addebito" (se non ricordo male, si chiama così) che le consente di difendersi e, un volta accertato la falsità delle accuse, passa al contrattacco con una denuncia per diffamazione. E lo dica in via preventiva alla mamma, per chiarezza, così ci pensa bene prima di procedere.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 5:35 pm

Il fatto di metterlo in un'altra aula non è comunque molto regolare, perchè se l'aula è vuota il bambino è sottratto alla vigilanza e quindi potrebbe farsi male o scappare dall'istituto, forse sarebbe stato meglio pensare ad una punizione o ad una strategia differente.
Tornare in alto Andare in basso
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 6:31 pm

Era in un'altra aula ma con insegnanti e bambini. Il controllo non è mai mancato.
Intatti io le ho consigliato la contro denuncia per diffamazione, ma non essendo esperta di diritto chiedevo lumi al forum.
Mi pare strano che il preside le abbia richiesto la presenza di un legale, e le ha anche consigliato di spostarsi di plesso...se basta il fanatismo di un genitore (contro altri 20 che la apprezzano come insegnante e hanno preso le sue difese in assemblea genitori) per arrivare a modificare il lavoro di un ' insegnante allora è veramente triste !
Tornare in alto Andare in basso
stefy1879



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 8:17 pm

Ovvio che la mamma esagera ma la tua collega,  pur in buona fede, ha sbagliato.  Non si portano MAI fuori dalla classe i  bambini e non li si affida ad altri per nessun motivo,  anche se questi "altri"sono colleghi in servizio e sono d accordo con tale pratica. Il bambino è stato assegnato alla classe x e in quella deve stare fino al termine del orario di servizio. Ci possono essere solo casi eccezionali e autorizzati dal dirigente , ad esempio l insegnante in servizio ha un malore e i bambini x forza devono essere ridistruibiti.
anche dal punto di vista didattico non è una gran soluzione poiché certifica che io insegnante con te, alunno non ce la faccio quindi ti affido ad altri. Più degli anni di carriera nella nostra professione conta il qui e ora, l attimo...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 8:55 pm

Ma il DS può "ordinare" all'insegnante di portarsi dietro un avvocato? Non mi risulta affatto. Il DS non ha certo le prerogative per mettere su un'indagine giudiziaria o tantomeno un processo, in sede di colloquio interno alla scuola!
Tornare in alto Andare in basso
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 9:01 pm

Ho capito, lei mi ha riferito che è una "pratica" di tutte le colleghe portare i bimbi in altre classi, in effetti vedendola dal tuo punto di vista non è un castigo così corretto, o quantomeno è contestabile. Rimarrebbe comunque nell'ambito di una nota disciplinare da parte del preside giusto?
Infatti , panicus mi sembra assurdo il discorso del legale, al limite un sindacalista...
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3586
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 11:00 pm

ameliaviola ha scritto:
Ho capito, lei mi ha riferito che è una "pratica" di tutte le colleghe portare i bimbi in altre classi, in effetti vedendola dal tuo punto di vista non è un castigo così corretto, o quantomeno è contestabile. Rimarrebbe comunque nell'ambito di una nota disciplinare da parte del preside giusto?
Infatti , panicus mi sembra assurdo il discorso del legale, al limite un sindacalista...
Sono due cose diverse:
1. Lo spostare un bambino dalla propria classe (quindi dalla propria custodia), seppure per breve tempo, ad un'altra classe (quindi con altri insegnanti custodi) può avvenire SOLO dietro ordine scritto da parte del DS.
In questo caso la tua amica ha sbagliato, ma si tratta di una questione interna alla scuola. A limite la genitrice può andare a lamentarsi con il DS ma nulla di più.
2. Diversa cosa sono i maltrattamenti, in questo caso difficili da dimostrare. A riguardo c'è da dire che aumenta sempre di più la pletora di genitori che aspetta la prima occasione per denunciare una maestra. Molti ci campano economicamente...
E' bene che questi genitori, una volta fallita la loro "missione", venghino immediatamente querelati, a loro volta, per calunnia.
Tornare in alto Andare in basso
stefy1879



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Dom Giu 21, 2015 11:18 pm

Lo so che tanti insegnanti lo fanno di spostare i bimbi ma sbagliano! Nella scuola dove lavoro ci sono diverse docenti che lo praticano e sono docenti vicino ai 60 a fine carriera. Io ho provato a spiegarglielo che non è corretto , anche x una forma di tutela personale ma niente,  non mi ascoltano!!! Poi il fatto che sono anziane gli rende tutto lecito,  io personalmente non lo faccio,  magari le colleghe mi considerano debole o buonista per questo motivo ma a me non interessa che pensino o dicano cio che voglio , non è un problema mio,  io fuori dall aula   e in gestione ad altre docenti non li do.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 7:38 am

Il fatto di presentarsi con un legale o con un sindacalista doveva essere scritto in una contestazione d'addebito: qualsiasi sanzione disciplinare (anche la semplice nota scritta) dev'essere preceduta dalla contestazione in cui, formalmente, si invita l'interessato ad esporre le proprie ragioni in presenza di un legale o di un sindacalista, ma le proprie ragioni possono benissimo essere esposte in forma scritta, anzi, è anche meglio perchè durante un contraddittorio si può anche far abilmente cadere in contraddizione la persona, è per questo che si invita la persona a farsi assistere da un legale.
Il DS ha sbagliato per molte ragioni, eccole:
1) Non ha fatto nessuna contestazione d'addebito, ciò è necessario proprio per tutelare l'interessata.
2) Ha convocato la mamma, che potrebbe condizionare il colloquio facendolo somigliare ad un processo inquisitorio.
3) Non ha prospettato la possibilità per la docente di difendersi anche in forma scritta, cosa che avrebbe dovuto scrivere nella contestazione stessa.
Quindi tutte queste irregolarità devono a mio avviso essere riferite dalla collega ad un sindacato.
Tornare in alto Andare in basso
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 7:41 am

Grazie a tutti per le preziose info !
rimane da capire se davvero deve presentarsi con un legale....
Tornare in alto Andare in basso
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 7:45 am

Grazie scuola 70, il preside le ha detto che le farà pervenire una lettera...sarà la contestazione? E dopodiché lei potrà difendersi....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 9:20 am

L'obbligo di presentarsi con un legale non esiste affatto se non per un patrocinio in tribunale e nemmeno in tutte le evenienze di giudizio.

Il dirigente non lo può imporre, in nessun modo e per nessuna ragione. Può essere una tutela per la tua amica ma deve decidere lei se la desidera e, in questa circostanza, mi sembra prematuro pensarci.

Ritengo molto sbagliato l'allontanamento dalla classe di un bambino e, seppur tirato, posso anche vederci una ipotesi di maltrattamento in quanto per il bambino il punto di riferimento sono la sua classe e i suoi compagni ed insegnanti, si può essere spaventato nel forzato inserimento in un contesto che conosce poco, soprattutto perchè questo inserimento è probabilmente avvenuto dopo una sgridata.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giobbe



Messaggi : 3586
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 1:10 pm

Ire ha scritto:
L'obbligo di presentarsi con un legale non esiste affatto se non per un patrocinio in tribunale e nemmeno in tutte le evenienze di giudizio.

Il dirigente non lo può imporre, in nessun modo e per nessuna ragione. Può essere una tutela per la tua amica ma deve decidere lei se la desidera e, in questa circostanza, mi sembra prematuro pensarci.  

Ritengo molto sbagliato l'allontanamento dalla classe di un bambino e, seppur tirato, posso anche vederci una ipotesi di maltrattamento in quanto per il bambino il punto di riferimento sono  la sua classe e i suoi compagni ed insegnanti, si può essere spaventato nel forzato inserimento in un contesto che conosce poco, soprattutto perchè questo inserimento è probabilmente avvenuto dopo una sgridata.


Sulla mamma non ha niente da dire? Lo sa quante mamme ci sono disposte a dire che hai sputato deliberatamente in faccia al figlio se, sbadatamente, ti scappa uno starnuto?....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 1:49 pm

non mi sembra si parlasse della mamma. non mi sembra qui si abbiano elementi sufficienti a parlarne a meno che, come al solito, non vogliamo partire da un caso su cui sono stati chiesti consigli per andare a trattare di tutti i casi di tutti i maltrattamenti e di tutte le liti che quotidianamente, purtroppo, avvengono nel nostro Paese (ma se vogliamo possiamo prendere come riferimento il mondo).

Della mamma non sappiamo nulla, del fatto che un bambino tra i 3 e i 5 anni sia stato messo in castigo allontanandolo dal suo "posto sicuro e noto" sappiamo qualcosa di più.

Non vedo cosa c'entri la mamma.
La domanda di Amelie era: può il dirigente imporre l'avvocato, e l'avvocato è davvero così necessario in questa fase?

Voi avete dato le vostre risposte io ho dato la mia

la domanda era:

possibile che un insegnante sia in balia di genitori che pur non avendo le prove?

E' possibile, perchè la possibilità legittima di chiamare a giudizio chi si ritenga abbia danneggiato il diritto di qualcuno è prevista.
E' possibile perchè il danneggiato è un minore che gode della massima tutela (almeno sulla carta)
E' possibile perchè chi ha in custodia la salute (fisica e psichica) di un minore ha una responsabilità grossa nelle azioni che compie.

In quanto a rovinare la carriera: se non ci sono prove, non viene rovinato nulla, è una grande rottura di scatole, ma così va il mondo per tutti, non solo per gli insegnanti, per l'attenzione massima che si deve tenere in salvaguardia della propria reputazione (querele per diffamazione e via dicendo)

La cosa sconcertante è la decisione del ds che sembra aver già stabilito che ciò che la mamma sostiene corrisponde al vero.

Altra cosa che può essere successa in merito a questa decisione del ds è che non sapesse affatto dell'abitudine di allontanare i bambini dalle sezioni e che la ritenga una prassi dannosa per i piccoli.

In ogni caso, sì, è possibile essere chiamati a rispondere delle proprie azioni e se la chiamata è diffamatoria e falsa chi la compie ne subirà le conseguenze.

Noi, da qui, non siamo in grado di parlare della mamma.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
stefy1879



Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 31.05.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 4:01 pm

Concordo su tutto con Ire e aggiungo che è il concetto di maltrattamento e le sue conseguenze, purtroppo , non sono ben chiari  a molti insegnanti. Allontanare un bambino dalla classe , o metterlo ad esempio con il banco fuori dalla porta, può essere visto di questi tempi come una vessazione sul minore, che come tale gode delle massime tutele giudiziarie.Mentre il docente no !!!il problema è che molti insegnanti attuano questi comportamenti in assoluta Buona fede,  convinti di fare il bene del alunno , invece i genitori hanno un punto di vista completamente diverso e non gliene importa nulla se hai un giorno o 30 anni di carriera,  loro vogliono tutelare il loro pargolo.........
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 4:44 pm

Il problema ancora diverso, e fondamentale, Stefy, è che davvero questi comportamenti attuati in buona fede dagli insegnanti, possono minare la serenità del bambino (credo non ci siano dubbi sul fatto che un bambino "cattivo" di meno di 6 anni non può essere abbandonato a se stesso e che la sua tutela da parte del genitore non possa essere considerata alla stessa stregua di quella di un genitore di un rompiscatole 15enne allontanato dalla classe perchè incontenibile)

La scuola materna è forse quella che incide più a fondo nella psiche dei bambini lasciando segni incancellabili quando avvengano ingiustizie o violenze (che non necessariamente debbono essere abusi degni di salire all'onore delle cronache).
Non dovrebbe accadere che gli insegnanti che hanno la responsabilità di altri esseri umani in questa delicatissima fase commettano errori di impostazione educativa di questo tipo.

Dovrebbero avere una preparazione specifica e profonda sulla costruzione della personalità e dovrebbero conoscere le conseguenze che un errore può avere per tutta la vita.

30 anni di carriera nei quali si sono ripetuti questi errori non necessariamente sono 30 anni di onorata carriera e se qualcuno mette un fermino forse non va male.

C'è anche da dire che, in presenza di buona fede, dovrebbe essere sufficiente un colloquio chiarificatore, una esposizione dei turbamenti evidenziati dal bimbo che ha subito il maltrattamento, per fare in modo che:

1) non si ripeta più in nessun caso per il futuro per quel bimbo e per nessun altro bimbo

2) si sia in grado di recuperare il danno creato avvicinandosi al bimbo con atteggiamento diverso

I piccolini hanno ancora fiducia negli adulti e se vedono un cambiamento da parte loro, un cambiamento vero e duraturo credono al cambiamento.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 4:56 pm

Grazie Ire, forse le occorrerebbe un buon sindacalista esperto nel diritto scolastico. Per quanto riguarda il legale secondo te che indirizzo dovrebbe avere? Amministrativo?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 5:11 pm

E' anche difficile stabilire quello, sai, Amelie.

Tutto dipende dalla contestazione.

A naso, però, ci sta meglio un avvocato esperto in diritto penale, visto che la mamma parla di maltrattamento.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Lun Giu 22, 2015 5:17 pm

A meno che non guardiamo la faccenda da un altro punto di vista (e forse è il caso)

Secondo me il dirigente non ha diritto a fare nulla di tutto quanto ha intenzione di fare perchè non ha alcun potere investigativo nè giudiziario.

Può solo convocare mamma e docente per cercare di capire la situazione, magari cercare di recuperarla e può poi solo attendere la decisione della famiglia in merito all'eventuale proseguimento della faccenda.

In questo senso alla tua amica servirebbe un buon sindacalista a propria tutela nei confronti del ds e dei suoi atti alquanto dubbi al limite del lecito.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ameliaviola



Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 05.09.13

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Mar Giu 23, 2015 9:49 am

Ho capito, grazie infinite !!!!!
Tornare in alto Andare in basso
pretty teacher



Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Mar Giu 23, 2015 10:33 am

Ire ha scritto:
A meno che non guardiamo la faccenda da un altro punto di vista (e forse è il caso)

Secondo me il dirigente non ha diritto a fare nulla di tutto quanto ha intenzione di fare perchè non ha alcun potere investigativo nè giudiziario.

Può solo convocare mamma e docente per cercare di capire la situazione, magari cercare di recuperarla e può poi solo attendere la decisione della famiglia in merito all'eventuale proseguimento della faccenda.

In questo senso alla tua amica servirebbe un buon sindacalista a propria tutela nei confronti del ds e dei suoi atti alquanto dubbi al limite del lecito.


Il DS sta operando secondo norma... ve la riporto sotto. Si tratta dell'art. 55bis del D. Lgs 165/2001


Art. 55-bis
(Forme e termini del procedimento disciplinare).
[...]
2. Il responsabile, con qualifica dirigenziale, della struttura in cui il dipendente lavora, anche in posizione di comando o di fuori ruolo, quando ha notizia di comportamenti punibili con taluna delle sanzioni disciplinari di cui al comma 1, primo periodo, senza indugio e comunque non oltre venti giorni contesta per iscritto l'addebito al dipendente medesimo e lo convoca per il contraddittorio a sua difesa, con l'eventuale assistenza di un procuratore ovvero di un rappresentante dell'associazione sindacale cui il lavoratore aderisce o conferisce mandato, con un preavviso di almeno dieci giorni. Entro il termine fissato, il dipendente convocato, se non intende presentarsi, puo' inviare una memoria scritta o, in caso di grave ed oggettivo impedimento, formulare motivata istanza di rinvio del termine per l'esercizio della sua difesa. Dopo l'espletamento dell'eventuale ulteriore attivita' istruttoria, il responsabile della struttura conclude il procedimento, con l'atto di archiviazione o di irrogazione della sanzione, entro sessanta giorni dalla contestazione dell'addebito. In caso di differimento superiore a dieci giorni del termine a difesa, per impedimento del dipendente, il termine per la conclusione del procedimento e' prorogato in misura corrispondente. Il differimento puo' essere disposto per una sola volta nel corso del procedimento. La violazione dei termini stabiliti nel presente comma comporta, per l'amministrazione, la decadenza dall'azione disciplinare ovvero, per il dipendente, dall'esercizio del diritto di difesa.
[...]


Se il DS non procedesse con la contestazione di addebito sarebbe passibile di denuncia a sua volta, nonché di sanzioni per responsabilità dirigenziale...

Poi voglio raccontarvi un fatto a me accaduto quando frequentavo la 5a elementare... frequentavo una scuola di religiose. Un giorno non andai a scuola perché non avevo fatto i compiti (i miei lo sapevano ed erano stati d'accordo). L'indomani la maestra mi chiese perché fossi stata assente il giorno prima e io le dissi la verità. Per tutta risposta mi portò in una seconda elementare e mi lasciò lì per un paio d'ore. Disse che lo meritavo perché la mia maturità era pari a quella di una bambina piccola... Tornai a casa e piansi tutto il pomeriggio per l'umiliazione. Mia madre, l'indomani, venne a scuola con l'intenzione di far passare un brutto quarto d'ora alla maestra, la quale si prese la strigliata e si dimostrò pentita (forse...). Avevo sui 10 anni... non voglio nemmeno pensare a cosa possa passare nella mente di una creaturina di 4 anni!
Le insegnanti che si comportano in questo modo non conoscono la pedagogia né hanno un minimo di studi psicologici alle spalle, altrimenti dovrei pensare che siano solo prive della più elementare sensibilità.
E lo so che insegnare è difficile.
Io darei il nobel alle maestre dell'infanzia che fanno bene il loro lavoro, perché so quanto è dura!!!
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante denunciata per "maltrattamenti"   Mar Giu 23, 2015 10:47 am

grazie pretty teacher, quanto ha raccontato amelie mi sembra andare leggermente oltre questo.
Se le è stato detto che "dovrà presentarsi con avvocato e RSU" è oltre l'eventuale presenza.

L'atteggiamento è intimidatorio.


In ogni caso, @amelie, può essere utile per la tua amica sapere che è possibile registrare, e presentare come prova in un eventuale dibattimento, qualsiasi conversazione avvenuta alla presenza della persona che registra.
Così, non si sa mai.

Speriamo si chiarisca tutto ma...
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Insegnante denunciata per "maltrattamenti"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» Corsiste con la Crystal Nails
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?
» Stati ansioso-depressivi e malattia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: