Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Deleghe al Governo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Deleghe al Governo    Mer Giu 24, 2015 7:27 pm

177. Il Governo è delegato ad adottare, entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della
presente legge, uno o più decreti legislativi, al fine di provvedere al riordino, alla semplificazione e
alla codificazione delle disposizioni legislative in materia di istruzione, anche in coordinamento con
le disposizioni di cui alla presente legge.

178. I decreti legislativi di cui al comma 177 sono adottati nel rispetto dei princìpi e criteri direttivi
di cui all'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, e successive modificazioni, nonché dei
seguenti:


h)  
revisione,   riordino   e   adeguamento   della   normativa   in   materia   di   istituzioni   e   iniziative
scolastiche italiane all'estero al fine di realizzare un effettivo e sinergico coordinamento tra il
Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e il Ministero dell'istruzione,
dell'università e della ricerca nella gestione della rete scolastica e della promozione della lingua
italiana all'estero attraverso:
1)
la definizione dei criteri e delle modalità di selezione, destinazione e permanenza in sede del
personale docente e amministrativo;
2)
la revisione del trattamento economico del personale docente e amministrativo;
3)
la previsione della disciplina delle sezioni italiane all'interno di scuole straniere o internazionali;
4)
la revisione della disciplina dell'insegnamento di materie obbligatorie secondo la legislazione
locale o l'ordinamento scolastico italiano da affidare a insegnanti a contratto locale;
i)
adeguamento della normativa in materia di valutazione e certificazione delle competenze degli
studenti, nonché degli esami di Stato, anche in raccordo con la normativa vigente in materia di
certificazione delle competenze,
attraverso:
1)
la revisione delle modalità di valutazione e certificazione delle competenze degli studenti del
primo  ciclo  di istruzione,  mettendo  in rilievo  la funzione formativa  e di orientamento  della
valutazione e delle modalità di svolgimento dell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo;



2) la revisione del trattamento economico del personale docente e amministrativo



Non credo che la revisione sarà al rialzo
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Mer Giu 24, 2015 7:29 pm

Eccoci all'acqua...

Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Mer Giu 24, 2015 7:42 pm

L'orario di lavoro, quello sì che sarà ben al rialzo
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Mer Giu 24, 2015 7:52 pm

Come in Grecia finiremo, lì hanno dimezzato lo stipendio degli insegnanti
Tornare in alto Andare in basso
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Mer Giu 24, 2015 8:01 pm

Si, lo penso anch'io. In quella frasetta striminzita c'è il nostro futuro di miserabili.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 1:21 am

raganella ha scritto:
177. Il Governo è delegato ad adottare, entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della
presente legge, uno o più decreti legislativi, al fine di provvedere al riordino, alla semplificazione e
alla codificazione delle disposizioni legislative in materia di istruzione, anche in coordinamento con
le disposizioni di cui alla presente legge.

178. I decreti legislativi di cui al comma 177 sono adottati nel rispetto dei princìpi e criteri direttivi
di cui all'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, e successive modificazioni, nonché dei
seguenti:


h)  
revisione,   riordino   e   adeguamento   della   normativa   in   materia   di   istituzioni   e   iniziative
scolastiche italiane all'estero al fine di realizzare un effettivo e sinergico coordinamento tra il
Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e il Ministero dell'istruzione,
dell'università e della ricerca nella gestione della rete scolastica e della promozione della lingua
italiana all'estero attraverso:
1)
la definizione dei criteri e delle modalità di selezione, destinazione e permanenza in sede del
personale docente e amministrativo;
2)
la revisione del trattamento economico del personale docente e amministrativo;
3)
la previsione della disciplina delle sezioni italiane all'interno di scuole straniere o internazionali;
4)
la revisione della disciplina dell'insegnamento di materie obbligatorie secondo la legislazione
locale o l'ordinamento scolastico italiano da affidare a insegnanti a contratto locale;
i)
adeguamento della normativa in materia di valutazione e certificazione delle competenze degli
studenti, nonché degli esami di Stato, anche in raccordo con la normativa vigente in materia di
certificazione delle competenze,
attraverso:
1)
la revisione delle modalità di valutazione e certificazione delle competenze degli studenti del
primo  ciclo  di istruzione,  mettendo  in rilievo  la funzione formativa  e di orientamento  della
valutazione e delle modalità di svolgimento dell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo;



2) la revisione del trattamento economico del personale docente e amministrativo



Non credo che la revisione sarà al rialzo
Invece penso che sia proprio al rialzo.

Hai capito che si parla del trattamento del personale all'estero e non di quello in Italia ? Immagina un docente che insegna a Berlino in una scuola per italiani; nella scuola difronte il docente tedesco guadagna il doppio e quel che e peggio entrambi pagano affitti berlinesi, acquistano cibi a prezzi berlinesi ecc ecc.

Un conto è avere stipendi di merda in Italia un conto è averli in Germania.
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 9:48 am

E i punti dall' a) al g) dove stanno ? Questi sono solo h) e i). Tranquillo che ce ne sarà anche per il personale in Italia
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1711
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 9:59 am

ma i docenti che andranno a finire negli albi useranno TUTTO lo stipendio per spostarsi?
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 10:07 am

bog ha scritto:
ma i docenti che andranno a finire negli albi useranno TUTTO lo stipendio per spostarsi?

Penso proprio di sì, come quelli che avranno il ruolo a mille km lo useranno per un buco in affitto. Diarie da 8000 euro al mese mi sa che non sono contemplate ! Quelle sono solo per gli dei dell'olimpo, senza rendicontazione ed esentasse chiaramente ! :-) Maledetti !
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1711
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 10:27 am

.......ma i tichet per pranzo fuori casa come i dipendenti degli enti locali e poi i BENEFIT come i parlamentari o sconti vari come sulla BENZINA per raggiungere il luogo di lavoro sapete non pretediamo l'areo di Stato ma come minimo sarebbe DOVEROSO con la storia degli albi no?
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 10:30 am

E no caro bog, così rischia di restarti qualche centesimo a fine mese ! Non sia mai ! Devi spendere tutto, anzi possibilmente rimetterci di tasca :-)
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1711
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 10:35 am

mara88 è una vita che da precario ci si rimette di tasca propria....hanno letteralmente stufato perchè non facciamo per una volta cambio di cariche?... io politico e tu insegnante PRECARIO CHE STA PER ESSERE ASSUNTO CON UN DDL INCOSTITUZIONALE vediamo quanto resiste?
Tornare in alto Andare in basso
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Re: Deleghe al Governo    Gio Giu 25, 2015 12:47 pm

avidodinformazioni ha scritto:
raganella ha scritto:
177. Il Governo è delegato ad adottare, entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della
presente legge, uno o più decreti legislativi, al fine di provvedere al riordino, alla semplificazione e
alla codificazione delle disposizioni legislative in materia di istruzione, anche in coordinamento con
le disposizioni di cui alla presente legge.

178. I decreti legislativi di cui al comma 177 sono adottati nel rispetto dei princìpi e criteri direttivi
di cui all'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, e successive modificazioni, nonché dei
seguenti:


h)  
revisione,   riordino   e   adeguamento   della   normativa   in   materia   di   istituzioni   e   iniziative
scolastiche italiane all'estero al fine di realizzare un effettivo e sinergico coordinamento tra il
Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e il Ministero dell'istruzione,
dell'università e della ricerca nella gestione della rete scolastica e della promozione della lingua
italiana all'estero attraverso:
1)
la definizione dei criteri e delle modalità di selezione, destinazione e permanenza in sede del
personale docente e amministrativo;
2)
la revisione del trattamento economico del personale docente e amministrativo;
3)
la previsione della disciplina delle sezioni italiane all'interno di scuole straniere o internazionali;
4)
la revisione della disciplina dell'insegnamento di materie obbligatorie secondo la legislazione
locale o l'ordinamento scolastico italiano da affidare a insegnanti a contratto locale;
i)
adeguamento della normativa in materia di valutazione e certificazione delle competenze degli
studenti, nonché degli esami di Stato, anche in raccordo con la normativa vigente in materia di
certificazione delle competenze,
attraverso:
1)
la revisione delle modalità di valutazione e certificazione delle competenze degli studenti del
primo  ciclo  di istruzione,  mettendo  in rilievo  la funzione formativa  e di orientamento  della
valutazione e delle modalità di svolgimento dell'esame di Stato conclusivo del primo ciclo;



2) la revisione del trattamento economico del personale docente e amministrativo



Non credo che la revisione sarà al rialzo
Invece penso che sia proprio al rialzo.

Hai capito che si parla del trattamento del personale all'estero e non di quello in Italia ? Immagina un docente che insegna a Berlino in una scuola per italiani; nella scuola difronte il docente tedesco guadagna il doppio e quel che e peggio entrambi pagano affitti berlinesi, acquistano cibi a prezzi berlinesi ecc ecc.

Un conto è avere stipendi di merda in Italia un conto è averli in Germania.


Ho riletto ed è vero: ho preso fischi per fiaschi.
Tornare in alto Andare in basso
 
Deleghe al Governo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Governo Monti
» I veri obiettivi del Governo Renzi
» Democrazia, valida o no?
» 3 d dedicato al governo...
» Trattato di Riconoscimento del Regno delle Due Sicilie

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: