Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
john_mat



Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 27.08.14

MessaggioOggetto: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Gio Giu 25, 2015 6:59 pm

Promemoria primo messaggio :

Magari ok su qualche punto, ma fondamentalmente non mi sembra così malvagia
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 10:29 pm

Perplessa ha scritto:
Il meccanismo di accesso alla SSIS prevedeva PER LEGGE che superasse la prima selezione un nemero di candidati pari al doppio dei posti messi a concorso. Tra questi, dopo la II selezione, sarebbero usciti i candidati ammessi.

Esatto. I posti a concorso erano 80 (A052-A051- A050-A043). 80 candidati; 80 ammessi alla preselettiva; 79 ammessi all'esame finale; 79 ingressi in GaE. Cani e porci, alla faccia della selettività della SSIS. Si vince qualcosa a fare finta di non saperlo?
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 10:39 pm

lucetta10 ha scritto:

Non vale contare i 79/80, si dovrebbero considerare i candidati a entrare sugli ammessi

L'ho già spiegato: 80 candidati a entrare. 80 ammessi.

lucetta10 ha scritto:
altrimenti non si sarebbero istituiti parallelamente percorsi abilitanti per chi aveva 365 gg di insegnamento e evidentemente non aveva superato la selezione SSIS.

O per chi aveva le spalle così tonde da non avere neanche voglia di presentarsi alla selezione SSIS. Perché fare la fatica di studiare un mesetto per superare la selezione, quando si può ottenere l'accesso a un corso di abilitazione semplicemente vegetando su una cattedra un paio di anni scolastici?
Ma davvero non hai mai conosciuto gente così?

Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 10:44 pm

Cloretta ha scritto:
Perplessa ha scritto:
Il meccanismo di accesso alla SSIS prevedeva PER LEGGE che superasse la prima selezione un nemero di candidati pari al doppio dei posti messi a concorso. Tra questi, dopo la II selezione, sarebbero usciti i candidati ammessi.

Esatto. I posti a concorso erano 80 (A052-A051- A050-A043). 80 candidati; 80 ammessi alla preselettiva; 79 ammessi all'esame finale; 79 ingressi in GaE. Cani e porci, alla faccia della selettività della SSIS. Si vince qualcosa a fare finta di non saperlo?

Cosa si vince invece se si fa finta di non sapere chi possa essere pbaudo o Cloretta?
Naturalmente potrei sbagliarmi, ma allora sarei davvero interessata a conoscere quale signora possa scegliere quella immagine di profilo che invece ritengo attribuibile ad un gusto più squisitamente maschile o ...maschilista.
Sia chiaro, questa volta ... mi piacerebbe essere smentita!
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 10:52 pm

Francesca4 ha scritto:

Cosa si vince invece se si fa finta di non sapere chi possa essere pbaudo o Cloretta?

Quando non hai assolutamente niente da dire, fai allusioni sull'identità dell'interlocutore. E' una direttiva che in questo forum seguono in moltissimi, il che motiva ulteriormente la mia avversione alle 100.000 assunzioni a pioggia senza verifiche preliminari sul QI dei candidati.
Comunque mi hai impietosito e ti do un indizio: Cloretta è un anagramma. E' tutto più chiaro adesso?
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 11:13 pm

Cloretta ha scritto:
Cloretta è un anagramma. E' tutto più chiaro adesso?

^_^
Me lo sentivo dal primo commento, stile, nik e avatar perfetti.
Daje Total!
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 11:15 pm

Ciccio.8 ha scritto:
Cloretta ha scritto:
Cloretta è un anagramma. E' tutto più chiaro adesso?

^_^
Me lo sentivo dal primo commento, stile, nik e avatar perfetti.
Daje Total!

La Forza è potente in quest'uomo...
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Ven Giu 26, 2015 11:27 pm

Cloretta ha scritto:
Francesca4 ha scritto:

Cosa si vince invece se si fa finta di non sapere chi possa essere pbaudo o Cloretta?

Quando non hai assolutamente niente da dire, fai allusioni sull'identità dell'interlocutore. E' una direttiva che in questo forum seguono in moltissimi, il che motiva ulteriormente la mia avversione alle 100.000 assunzioni a pioggia senza verifiche preliminari sul QI dei candidati.
Comunque mi hai impietosito e ti do un indizio: Cloretta è un anagramma. E' tutto più chiaro adesso?

Ti ringrazio per la pietà mostratami, naturalmente non intendo ribattere sulla qualità e la quantità del QI di chi nasconde ai propri interlocutori il fatto di corrispondere ad un frequentatrice abituale del forum.
E comunque che ci fosse persona conosciuta dietro questo nickname lo avevo capito, anche se non credevo fossi proprio tu.
Perciò ti auguro la buonanotte.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 12:11 am

Francesca4 ha scritto:

non intendo ribattere sulla qualità e la quantità del QI di chi nasconde ai propri interlocutori il fatto di corrispondere ad un frequentatrice abituale del forum.

Non nascondo un bel niente, tant'è vero che sto facendo outing qui e ora (sennò col cavolo che ci arrivavi da sola, povera stella). L'unico motivo per cui non riprendo seduta stante il nick abituale (al quale ero affezionata) è che l'ho fatto almeno una trentina di volte (non esagero) e altrettante sono stata impallinata da certe illustri moderatrici del forum, le quali, appena vedono comparire il mio vecchio nick, iniziano a sparare all'impazzata, molto prima che io abbia il tempo di postare anche solo mezzo intervento. In altre vite devo aver rubato loro molti mariti, grazie alle mie forme sinuose e prorompenti, e si vede che me l'hanno giurata.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 7:15 am

Cloretta ha scritto:
Francesca4 ha scritto:

non intendo ribattere sulla qualità e la quantità del QI di chi nasconde ai propri interlocutori il fatto di corrispondere ad un frequentatrice abituale del forum.

Non nascondo un bel niente, tant'è vero che sto facendo outing qui e ora (sennò col cavolo che ci arrivavi da sola, povera stella). L'unico motivo per cui non riprendo seduta stante il nick abituale (al quale ero affezionata) è che l'ho fatto almeno una trentina di volte (non esagero) e altrettante sono stata impallinata da certe illustri moderatrici del forum, le quali, appena vedono comparire il mio vecchio nick, iniziano a sparare all'impazzata, molto prima che io abbia il tempo di postare anche solo mezzo intervento. In altre vite devo aver rubato loro molti mariti, grazie alle mie forme sinuose e prorompenti, e si vede che me l'hanno giurata.

OK, molto divertente!
Anche se devo dirti che mi piaceva di più l'altro anagramma... carlotte, naturalmente.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 7:35 am

Francesca4 ha scritto:


OK, molto divertente!
Anche se  devo dirti che mi piaceva di più l'altro anagramma... carlotte, naturalmente.

Anche a me, ma mi hanno impallinato anche quello...
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 8:50 am

Cloretta ha scritto:
Perplessa ha scritto:
Il meccanismo di accesso alla SSIS prevedeva PER LEGGE che superasse la prima selezione un nemero di candidati pari al doppio dei posti messi a concorso. Tra questi, dopo la II selezione, sarebbero usciti i candidati ammessi.

Esatto. I posti a concorso erano 80 (A052-A051- A050-A043). 80 candidati; 80 ammessi alla preselettiva; 79 ammessi all'esame finale; 79 ingressi in GaE. Cani e porci, alla faccia della selettività della SSIS. Si vince qualcosa a fare finta di non saperlo?
Cara, non torna. A parte il fatto che si tratta di tre corsi diversi con tre distinti esami di accesso, 1)A043-050, 2)A051 3)A052, mettendo anche tutti insieme i candidati, se sono entrati in ottanta, significa che hanno superato la prima prova in 160, potendo essere potenzialmente anche 1500 a tentare di superarla, e che, appunto, di questi residuati "160 di n" ne sono stati selezionati 80. Ora, forse a te parrà poco, ma a me come selezione in ingresso non pare abbia maglie tanto larghe. Quanto a quella in uscita, è vero che alla SSIS il numero dei non abilitati è minimo, ma questo accade in tutti i corsi a numero chiuso con frequenza obbligatoria e forte motivazione iniziale. Non è che degli adulti già laureati si iscrivono ad un corso professionalizzante con obbligo di firma, pagandosi le tasse universitarie e sottraendo tempo a vita privata e professionale, per andare a scaldare i banchi. Oltretutto, non esisteva la voce "fuoricorso", se non superavi gli esami del primo anno, non ti iscrivevi al secondo. E qualcuno che è rimasto fuori c'è stato, magari per ragioni personali e non di preparazione. La forbice del merito, se così la vogliamo vedere, è rispecchiata dai voti di abilitazione, non dal numero degli abilitati. Il concorso è diverso, non è un percorso di studi, è basato su studio autonomo e la valutazione si esaurisce in due prove, non in due anni. E' normale che il ci sia un numero di respinti più alto, dato che la selezione si fa alla fine e non all'inizio.
Tornare in alto Andare in basso
nisana



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 29.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 8:58 am

@ Perplessa: non lo dico per supportare il discorso di Cloretta, che in parte non condivido, però effettivamente nel mio anno di SISS per la 51 eravamo 31 candidati per 30 posti e uno ha rinunciato. In pratica sono entrati (e purtroppo anche usciti) tutti quelli che hanno fatto domanda. Il test non è stato minimamente selettivo e sono passate persone che, sinceramente, non avevano una grande competenza in latino. Con questo non intendo confermare né che i docenti che hanno fatto la SISS siano ignoranti né che quelli che hanno fatto il concorso siano più preparati. Ho fatto il concorso (e l'ho superato senza avere alcuna spinta, infatti sono passata con il minimo!) e anche in questo caso non direi che abbia vinto il merito. Dove l'ho fatto io c'erano, onestamente, tre commissioni che avevano tre misure diverse. Parlerei piuttosto di una commistione tra merito e fortuna. A volte però mi chiedo se sia giusto che gli insegnanti siano valutati solo sulla conoscenza della materia e non anche su altri aspetti: conosco colleghi estremamente preparati che riuscirebbero a far odiare il latino a me.
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 9:35 am

nisana ha scritto:
@ Perplessa: non lo dico per supportare il discorso di Cloretta, che in parte non condivido, però effettivamente nel mio anno di SISS per la 51 eravamo 31 candidati per 30 posti e uno ha rinunciato. In pratica sono entrati (e purtroppo anche usciti) tutti quelli che hanno fatto domanda. Il test non è stato minimamente selettivo e sono passate persone che, sinceramente, non avevano una grande competenza in latino. Con questo non intendo confermare né che i docenti che hanno fatto la SISS siano ignoranti né che quelli che hanno fatto il concorso siano più preparati. Ho fatto il concorso (e l'ho superato senza avere alcuna spinta, infatti sono passata con il minimo!) e anche in questo caso non direi che abbia vinto il merito. Dove l'ho fatto io c'erano, onestamente, tre commissioni che avevano tre misure diverse. Parlerei piuttosto di una commistione tra merito e fortuna. A volte però mi chiedo se sia giusto che gli insegnanti siano valutati solo sulla conoscenza della materia e non anche su altri aspetti: conosco colleghi estremamente preparati che riuscirebbero a far odiare il latino a me.
L'eccezione non conferma la regola. Il fatto che per un caso fortuito si siano presentati candidati in numero pari rispetto ai posti messi a concorso è un caso raro ma possibile, di questi 31, però, tutti hanno preso almeno il voto minimo alla prima prova (scritta). Sulla validità dei criteri di selezione della seconda (nella mia ssis, per le classi di LETTERE, credo fosse composta da scritto + orale) naturalmente non posso giudicare. Ma il punto è che non è possibile dire, come fa la persona cui sto rispondendo, che chi ha come canale di accesso la SSIS non è stato selezionato e per il 70% fa parte di un gruppo di capre. Non solo non è corretto, ma non vedo neanche a cosa serva, nella congiuntura in cui ci troviamo.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 3:33 pm

Perplessa ha scritto:

L'eccezione non conferma la regola. Il fatto che per un caso fortuito si siano presentati candidati in numero pari rispetto ai posti messi a concorso è un caso raro ma possibile

Siamo già a due eccezioni, la mia e quella di Nisana. E posso citarne molte altre, attinenti a diverse località dell'Emilia Romagna. Credo che tu, come fanno in molti, stia parlando per partito preso, procedendo per elucubrazioni teoriche e senza tenere nella minima considerazione la realtà dei fatti che ti viene descritta da chi l'ha vissuta.
La realtà dei fatti è quella che ti sto raccontando e che possono raccontarti in tanti: gente uscita dalla SSIS su A050 con una conoscenza della Divina Commedia di gran lunga inferiore a quella di uno studente di prima liceo (come fece notare una delle mie docenti ad un arrogantissimo e ignorantissimo mio collega che non aveva idea di quali fossero gli eventi descritti nel V canto dell'Inferno).
A pensarci bene, una minima selezione nel corso di Parma 2007-2008 ci fu e fu quella sulle cdc A051-A052, che - a differenza di A043 e A050 - avevano docenti severe e cazzute come la mitica Minarini. Ricordo una cialtronissima collega che si presentò all'esame di latino senza avere la più pallida idea di cosa fosse un genitivo. In compenso, per impietosire le esaminatrici, s'era fatta ingravidare da qualcuno ed esibiva raggiante una bella panza tonda di cinque mesi. Ricordo che la Minarini e la sua collega (di cui adesso mi sfugge il nome) la scaraventarono lacrimante fuori dalla porta a suon di saracche, con panza e tutto, lanciandole dietro il libretto degli esami.
Fu per me un momento catartico e ricco di soddisfazione, ma uno dei pochi. I licei vennero sicuramente preservati dalla contaminazione del contatto impuro con le asine in gestazione. Medie, tecnici e professionali purtroppo no (l'asina, dopo aver sgravato, ottenne comunque l'abilitazione su A050 e oggi fa danni in un ITIS di Reggio Emilia).


Ultima modifica di Cloretta il Sab Giu 27, 2015 3:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
annari



Messaggi : 1312
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 3:44 pm

nisana ha scritto:
@ Perplessa: non lo dico per supportare il discorso di Cloretta, che in parte non condivido, però effettivamente nel mio anno di SISS per la 51 eravamo 31 candidati per 30 posti e uno ha rinunciato. In pratica sono entrati (e purtroppo anche usciti) tutti quelli che hanno fatto domanda. Il test non è stato minimamente selettivo e sono passate persone che, sinceramente, non avevano una grande competenza in latino. Con questo non intendo confermare né che i docenti che hanno fatto la SISS siano ignoranti né che quelli che hanno fatto il concorso siano più preparati. Ho fatto il concorso (e l'ho superato senza avere alcuna spinta, infatti sono passata con il minimo!) e anche in questo caso non direi che abbia vinto il merito. Dove l'ho fatto io c'erano, onestamente, tre commissioni che avevano tre misure diverse. Parlerei piuttosto di una commistione tra merito e fortuna. A volte però mi chiedo se sia giusto che gli insegnanti siano valutati solo sulla conoscenza della materia e non anche su altri aspetti: conosco colleghi estremamente preparati che riuscirebbero a far odiare il latino a me.

nel mio anno di ssis c'erano 15 posti, su poco meno di 250 aspiranti. Siamo entrati in 15 e usciti in 15
questo per dire che il 30 su 31 non era un criterio fisso o ricorrente; non giudico il valore degli abilitati del vostro corso perché non ne so nulla, ma sul mio ho cognizione di causa e non c'era nessuno a cui tirare dietro il libretto degli esami
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:03 pm

Cloretta ha scritto:
Perplessa ha scritto:

L'eccezione non conferma la regola. Il fatto che per un caso fortuito si siano presentati candidati in numero pari rispetto ai posti messi a concorso è un caso raro ma possibile

Siamo già a due eccezioni, la mia e quella di Nisana. E posso citarne molte altre, attinenti a diverse località dell'Emilia Romagna. Credo che tu, come fanno in molti, stia parlando per partito preso, procedendo per elucubrazioni teoriche e senza tenere nella minima considerazione la realtà dei fatti che ti viene descritta da chi l'ha vissuta.
Io l'ho vissuta, in due SSIS diverse e in due regioni diverse, da due punti di vista, quella della discente e quella di chi aveva sulla SSIS un contratto di docenza durante il dottorato, (nel secondo caso proprio nella tua regione, anche se in una sede diversa). Sui criteri di selezione mi sono già espressa. Per quanto riguarda la miai esperienza personale durante il dottorato, ti dirò, ho visto scartare all'orale anche gente in gamba (io ho corretto solo gli scritti, con l'apposita maschera tipo INVALSI), che poi ho ritrovato nei corsi abilitanti DM85 insieme a qualche notevole capra, in genere abilitata con vecchi riservati e concorso (e magari bravissima nella propria materia principale) che si abilitava, grazie al servizio sulla lingua A, nella lingua B o C. C'erano anche abilitati SSIS Emilia di altre lingue, tutti parecchio in gamba dal punto di vista dell'impianto teorico didattico e probabilmente più freschi di studi anche in relazione alla II Lingua. Questo per dirti che ogni SSIS era diversa dall'altra e nell'ambito di una stessa scuola, ogni settore aveva caratterisiche diverse. Il fatto che a Parma le maglie, secondo quanto tu affermi, fossero lasse, dipende da Parma e non dall'impianto legislativo della SSIS. Per cui niente autorizza a generalizzare un'esperienza personale, al di là del ricordare che i criteri di accesso erano fissati per legge e che normalmente il numero dei candidati era di gran lunga superiore al quello dei posti disponibili, eccezioni a parte.
Tornare in alto Andare in basso
nisana



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 29.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:17 pm

annari ha scritto:
nisana ha scritto:
@ Perplessa: non lo dico per supportare il discorso di Cloretta, che in parte non condivido, però effettivamente nel mio anno di SISS per la 51 eravamo 31 candidati per 30 posti e uno ha rinunciato. In pratica sono entrati (e purtroppo anche usciti) tutti quelli che hanno fatto domanda. Il test non è stato minimamente selettivo e sono passate persone che, sinceramente, non avevano una grande competenza in latino. Con questo non intendo confermare né che i docenti che hanno fatto la SISS siano ignoranti né che quelli che hanno fatto il concorso siano più preparati. Ho fatto il concorso (e l'ho superato senza avere alcuna spinta, infatti sono passata con il minimo!) e anche in questo caso non direi che abbia vinto il merito. Dove l'ho fatto io c'erano, onestamente, tre commissioni che avevano tre misure diverse. Parlerei piuttosto di una commistione tra merito e fortuna. A volte però mi chiedo se sia giusto che gli insegnanti siano valutati solo sulla conoscenza della materia e non anche su altri aspetti: conosco colleghi estremamente preparati che riuscirebbero a far odiare il latino a me.

nel mio anno di ssis c'erano 15 posti, su poco meno di 250 aspiranti. Siamo entrati in 15 e usciti in 15
questo per dire che il 30 su 31 non era un criterio fisso o ricorrente; non giudico il valore degli abilitati del vostro corso perché non ne so nulla, ma sul mio ho cognizione di causa e non c'era nessuno a cui tirare dietro il libretto degli esami

Non voglio certo dire che tutti gli abilitati SISS siano poco preparati! Nella mia piccola città i posti erano certamente troppi e non c'è stata competizione. Non credo né che i GaE sissini siano impreparati, né che i vincitori di concorso siano più preparati o più adatti a insegnare! Credo che ci siano ottimi elementi in una graduatoria e nell'altra e, allo stesso modo, che ci siano pessimi elementi in entrambe. Rimango dubbiosa su un sistema di reclutamento che si basa esclusivamente sulla competenza nella materia. Infatti, non condivido nemmeno il metodo di valutazione del concorso. Comunque, rimango dell'idea che sia giusto assumere sia da concorso sia da Gae. Il problema non sta nelle persone che sono in graduatoria, ma nelle persone che hanno tirato a caso numeri per le ammissioni alle SISS (parliamo dei 20 all'anno in una provincia piccola per la 52!!!!) e per il concorso. Se i numeri non fossero stati dati a casa ma con un minimo di cognizione di causa, non saremmo in questa situazione. Però la colpa non è di chi ha frequentato la SISS, che l'ha fatta con la promessa di un posto e che dunque è giusto che lo abbia, se e quando ci sarà.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:24 pm

Perplessa ha scritto:
Il fatto che a Parma le maglie, secondo quanto tu affermi, fossero lasse, dipende da Parma e non dall'impianto legislativo della SSIS.

Non metto in dubbio e non ho mai inteso criticare l'impianto legislativo teorico della SSIS. Ho solo detto che dalla SSIS, nel concreto, sono spesso usciti fior di somari e che questi somari si trovano oggi nelle GaE, mescolati ad una minoranza di docenti di buono/ottimo livello. Il fatto che il DDL assuma tutti all'ammasso, senza preoccuparsi di fare verifiche preliminari sulla competenza, mi sembra un vero dramma per la scuola.
E' ovvio, è sempre stato così ad ogni nuova tornata annuale di immissioni in ruolo, ma il reiterarsi di un'oscenità non la rende meno inauspicabile, soprattutto quando i numeri, come in questo caso, sono così imponenti.
Tornare in alto Andare in basso
nisana



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 29.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:28 pm

Cloretta ha scritto:
Perplessa ha scritto:
Il fatto che a Parma le maglie, secondo quanto tu affermi, fossero lasse, dipende da Parma e non dall'impianto legislativo della SSIS.

Non metto in dubbio e non ho mai inteso criticare l'impianto legislativo teorico della SSIS. Ho solo detto che dalla SSIS, nel concreto, sono spesso usciti fior di somari e che questi somari si trovano oggi nelle GaE, mescolati ad una minoranza di docenti di buono/ottimo livello. Il fatto che il DDL assuma tutti all'ammasso, senza preoccuparsi di fare verifiche preliminari sulla competenza, mi sembra un vero dramma per la scuola.
E' ovvio, è sempre stato così ad ogni nuova tornata annuale di immissioni in ruolo, ma il reiterarsi di un'oscenità non la rende meno inauspicabile, soprattutto quando i numeri, come in questo caso, sono così imponenti.

Il problema non è del DDL, ma delle SISS: esiste il valore legale del titolo di studi, quindi sulla base di cosa alcuni sissini dentro e altri fuori? Per il fatto che abbiano lavorato nella scuola o meno? per come sono stati valutati nelle scuole in cui eventualmente hanno lavorato? Non mi sembrano criteri applicabili, onestamente.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:33 pm

nisana ha scritto:
esiste il valore legale del titolo di studi, quindi sulla base di cosa alcuni sissini dentro e altri fuori? Per il fatto che abbiano lavorato nella scuola o meno?

A me non sembra difficilissimo verificare preliminarmente se un tipo che dovrebbe insegnare italiano è in grado di distinguere un imperfetto da un passato remoto; o se un tale che dovrebbe insegnare latino sa riconoscere una perifrastica attiva. Basterebbe attivarsi in questo senso, anziché farlo sempre al solo scopo di aprire i cancelli al flusso dell'intera masnada.
Tornare in alto Andare in basso
nisana



Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 29.05.13

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:36 pm

Ma la selezione avrebbe già dovuto esserci! Come giustifichi un test di conoscenza della lingua italiana su un individuo che ha ricevuto dallo stato l'abilitazione a insegnare italiano? Non che io sia in disaccordo con te su un piano teorico, ma mi sembra davvero poco fattibile, no?
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 345
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:49 pm

nisana ha scritto:
Come giustifichi un test di conoscenza della lingua italiana su un individuo che ha ricevuto dallo stato l'abilitazione a insegnare italiano?

Con il desiderio di veder prevalere la concretezza delle valutazioni "hic et nunc" sulle presunzioni astratte fondate sul possesso di un titolo. Anche per chi la possiede davvero, la competenza culturale è una di quelle cose che si perdono in brevissimo tempo se non vengono esercitate. Lo sperimento anche su me stessa: argomenti che ho insegnato per anni e che sono convinta di conoscere a menadito, vengono dimenticati in fretta se per un anno mi trovo ad insegnare in classi che hanno un programma diverso e vanno studiati daccapo prima di poterli trattare nuovamente.
La competenza di un docente in relazione alle sue discipline d'insegnamento dovrebbe essere verificata periodicamente, almeno ogni tre-quattro anni, per evitare che l'analfabetismo, innato o di ritorno, sommerga la scuola utilizzando l'ignavia come strumento di propagazione.


Ultima modifica di Cloretta il Sab Giu 27, 2015 4:50 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:50 pm

Cloretta ha scritto:
Perplessa ha scritto:
Il fatto che a Parma le maglie, secondo quanto tu affermi, fossero lasse, dipende da Parma e non dall'impianto legislativo della SSIS.

Non metto in dubbio e non ho mai inteso criticare l'impianto legislativo teorico della SSIS. Ho solo detto che dalla SSIS, nel concreto, sono spesso usciti fior di somari e che questi somari si trovano oggi nelle GaE, mescolati ad una minoranza di docenti di buono/ottimo livello. Il fatto che il DDL assuma tutti all'ammasso, senza preoccuparsi di fare verifiche preliminari sulla competenza, mi sembra un vero dramma per la scuola. .
e' qui che sta l'errore alla base dell'impianto della tua argomentazione. Non puoi far sì che la ta esperienza diventi l'esperienza di tutti. E' la tua, relativa ad una singola cdc di un singolo ciclo ssis di una singola ssis. Ed è filtrata attraverso la tua personale percezione della realtà. Magari per qualcuno dei tuoi compagni di corso le cose sono andate in maniera diversa, magari per i parametri di qualcun altro la somara potevi essere tu, a torto o a ragione. Non puoi estenderla a migliaia di persone, non funziona così. Se dal tuo corso sono uscite della capre in numero maggiore alla statistica è un peccato (soprattutto per chi le incontra), ma non puoi dire che i 2/3 di coloro che hanno frequentato la SSIS sono somari, perché non è così. Ci saranno state, come in tutte le realtà didattiche, alcune eccellenze, diverse persone con buona preparazione e buone competenze, una buona quantità di frequentanti con un grado di preparazione e competenze di livello intermedio e infine qualche iscritto meno preparato che ha superato i test compensando con la capacità di vendersi, la fortuna, le doti relazionali, vai a saper tu. Ma quanti mai avranno potuto essere?
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 4:51 pm

Cloretta ha scritto:
nisana ha scritto:
Come giustifichi un test di conoscenza della lingua italiana su un individuo che ha ricevuto dallo stato l'abilitazione a insegnare italiano?

Con il desiderio di veder prevalere la concretezza delle valutazioni "hic et nunc" sulle presunzioni astratte fondate sul possesso di un titolo. Anche per chi la possiede davvero, la competenza culturale è una di quelle cose che si perdono in brevissimo tempo se non vengono esercitate. Lo sperimento anche su me stessa: argomenti che ho insegnato per anni e che sono convinta di conoscere a menadito, vengono dimenticati in fretta se per un anno mi trovo ad insegnare in classi che hanno un programma diverso e vanno studiati daccapo prima di poterli trattare nuovamente.
La competenza di un docente in relazione alle sue discipline d'insegnamento dovrebbe essere verificata periodicamente, almeno ogni tre-quattro anni, per evitare che l'analfabetismo, innato o di ritorno, sommerga la scuola utilizzando l'ignavia come strumento di propagazione.
Su questo posso essere d'accordo. Ma la riforma non lo prevede.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?   Sab Giu 27, 2015 5:52 pm

Conclusione di una pagina buona di thread: basterebbe che l'anno di prova fosse fatto seriamente.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ma perché siete tutti contrari a questa riforma?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» perche siete atei??
» Non siamo tutti uguali
» come si realizza questa forma
» cioao ragazze...per questa sera vado....ci vediamo domani
» questa proprio non ci voleva!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: