Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 sondaggio trasferimenti forzati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 8:17 am

Premessa doverosa: sono del nord, vivo al nord. Non ho idea di come siate messi altrove...e siccome non capisco...chiedo in maniera diretta.
in questo momento pare che uno dei problemi maggiori siano i trasferimenti forzati. se vuoi lavorare devi essere pronto a spostarti di chilometri e chilometri...
ma scusate ma non è sempre stato così?
già prima chi voleva lavorare sceglieva una graduatoria al Nord fosse anche solo per il ruolo.
io quindi non capisco... perché sareste pronti a trasferirvi forzatamente ora ma non lo avete fatto prima?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 8:37 am

sono del nord anch'io e non mi sono mai spostata. Capisco il punto di vista dei docenti del sud: prima si spostavano con la certezza di tornare a casa, ora non potranno più farlo, nel senso che se chiederanno il trasferimento finiranno nel girone degli albi e della chiamata diretta. E allo stesso rischio siamo sottoposti noi del nord...magari il paradosso sarà che uno del nord finirà al sud, uno del sud al nord, entrambi in organico di diritto, ma di fatto in gabbia. E questo a discapito delle famiglie: pensa a una mamma di Torino con 2 bimbi piccoli che finisce a Palermo o una di Enna sbattuta a Milano...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 8:54 am

Kkimba quindi secondo te prima si trasferivano con la speranza di tornare a casa mentre ora...?
Cambieranno lavoro o si trasferiranno direttamente con tutta la famiglia?
Non so...sento che mi manca qualche pezzo del puzzle per capire...
Tornare in alto Andare in basso
Anni



Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 21.09.11

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 9:41 am

Non è vero che tutti si spostava no, io ho sempre lavorato nella mia provincia con incarichi annuali e adesso sarò costretta a trasferirmi a km di distanza mentre qualcuno con meno della metà del mio punteggio occuperà comodamente il mio posto senza spostarsi!
Tornare in alto Andare in basso
malibustacy



Messaggi : 2414
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 11:31 am

io sono una di quelle che ad ogni aggiornamento , anche se sicura di prendere il ruolo al nord, non ha mai cambiato prov, x esempio............. adesso davanti al ricatto ......non lo farò nemmeno
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 11:53 am

tellina ha scritto:
Kkimba quindi secondo te prima si trasferivano con la speranza di tornare a casa mentre ora...?
Cambieranno lavoro o si trasferiranno direttamente con tutta la famiglia?
Non so...sento che mi manca qualche pezzo del puzzle per capire...

kkimba e tellina, secondo me sbagliate entrambe

posso capire la prospettiva dei colleghi del Nord che si vedevano scavalcati ad ogni aggiornamento

ma vi assicuro che la stragrande maggioranza dei docenti del Sud decideva di restare a casa nonostante la prospettiva di non lavorare

guardate un po' le graduatorie del sud! sono piene di docenti che a quattro anni dalla chiusura delle GE hanno ancora soltanto i punti della ssis e neanche un punto di servizio

erano pochissimi quelli che si spostavano e lo facevano spontaneamente

Tornare in alto Andare in basso
Seriol85



Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 11:59 am

Ma ora possono spostarsi anche quelli inseriti nelle GM, non sono soltanto quelli inseriti in gae a dover scegliere le province nella fase b o sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
Odisseo76



Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 29.10.14

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 12:03 pm

Chi non lavorava evidentemene aveva trovato modo di sbarcare il lunario in altro modo, e non credo che ora accetterà l'esilio. Anzi, essendo ora a tempo indeterminato, è ancora meno accettabile di prima.

Sarebbe interessante che OS lanciasse un bel sondaggio chiedendo quanti delle GAE accetterebbero di spostarsi di molti km o invece, rifiuterebbero l'incarico.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25579
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 2:36 pm

tellina ha scritto:
Premessa doverosa: sono del nord, vivo al nord. Non  ho idea di come siate messi altrove...e siccome non capisco...chiedo in maniera diretta.
in questo momento pare che uno dei problemi maggiori siano i trasferimenti forzati. se vuoi lavorare devi essere pronto a spostarti di chilometri e chilometri...
ma scusate ma non è sempre stato così?
già prima chi voleva lavorare sceglieva una graduatoria al Nord fosse anche solo per il ruolo.
io quindi non capisco... perché sareste pronti a trasferirvi forzatamente ora ma non lo avete fatto prima?


Mi pare non sia solo un problema sud-nord.
Chi non rientra nella fase A, fosse anche a Milano ora, rischia di finire ovunque, sia quest'anno sia dopo la mobilità del 2016.
Tornare in alto Andare in basso
nadiadan



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 11.04.14

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 2:38 pm

quindi anche chi dovesse rientrare nella fase A rischia poi nel 2016 di poter finire fuori provincia, giusto? Allora, cosa cambia essere assunti nelle 3 diverse fasi se nel 2016 si ritorna tutti nel calderone?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 2:40 pm

Iscrizione al nord da sempre.
Se chiamata in altra provincia non mi sposterò.
Cercherò un altro lavoro, se non lo troverò penserò a cosa fare. Spero di non giungere a situazione al limite della sopravvivenza.
Combattiamo per rimanere dove siamo iscritti. Formiamo un gruppo? Contattiamo sindacati per i ricorsi?
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 2:59 pm

Vediamo di stare al sondaggio di Tellina: c'è o no nel forum qualcuno che non ha problemi a trasferirsi? E se c'è perchè non si è trasferito prima?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:11 pm

Ecco appunto...la mia curiosità ovviamente ha anche un secondo fine, inutile negarlo.
Se non rientrerò nella famigerata fase A...posso sperare di rientrare almeno nella mia provincia o regione nella fase B o C?!
O devo mettere in conto in queste due fasce una guerra tra trasferenti pronti a trasferirsi (ora e solo ora e perché non prima!?)
Malibustacy rientra nel mio ragionamento: se avesse voluto il ruolo a tutti i costi si sarebbe già trasferita altrove da tempo...almeno dall'ultimo aggiornamento gae...
Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1882
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:25 pm

Ho problemi a trasferirmi, ma se sarò costretto lo farò

Perchè è un problema?

6 anni fa quando mi iscrissi in GE la A059 era esaurita, si lavorava con incarichi e si scalava la graduatoria.
Ora ho famiglia, ho una casa di cui pago il mutuo, una bambina di un anno e mezzo, e non parlo di altre situazioni familiari.

Vi sembra un non problema?

scusate sapientoni, 6 anni fa ero giovane e senza una famiglia sulle spalle, sarei andato allora al Nord, quasi certamente ora sarei a casa di ruolo. Mah
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:28 pm

tellina ha scritto:
Kkimba quindi secondo te prima si trasferivano con la speranza di tornare a casa mentre ora...?
Cambieranno lavoro o si trasferiranno direttamente con tutta la famiglia?
Non so...sento che mi manca qualche pezzo del puzzle per capire...

Quelli che ho conosciuto io sì. Preso il ruolo nella mia provincia, passato il tempo di permanenza forzata, facevano armi e bagagli e tornavano a casa di corsa. Adesso staranno valutando se trasferirsi a tempo indeterminato o se fare in modo di finirà a casa loro su Of o ofu. Ma le speranze sono ridotte al lumicino.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:31 pm

Io non ho mai conosciuto nessuno tornato a casa al sud dopo il ruolo a milano...
A parole ogni anno lo dicevano e lo sognavano...ma più spesso han trasferito qui marito e figli (e in qualche caso anche nonni).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:38 pm

crotone ha scritto:
Ho problemi a trasferirmi, ma se sarò costretto lo farò

Perchè è un problema?

6 anni fa quando mi iscrissi in GE la A059 era esaurita, si lavorava con incarichi e si scalava la graduatoria.
Ora ho famiglia, ho una casa di cui pago il mutuo, una bambina di un anno e mezzo, e non parlo di altre situazioni familiari.

Vi sembra un non problema?

scusate sapientoni, 6 anni fa ero giovane e senza una famiglia sulle spalle, sarei andato allora al Nord, quasi certamente ora sarei a casa di ruolo. Mah

Nessuno dice che una famiglia non è un problema di fronte alla deportazione forzata. E se leggi il mio post, troverai il mio riferimento a famiglie spezzate. La scelta di emigrare è personale, certo può compierla più facilmente chi è libero. È inutile che qui ognuno porti il suo caso personale, dicendo che non si è trasferito. Questo non cambia il fatto che moltissimi lo hanno fatto. Non è questione di fare i sapientoni, e non capisco perché questa suscettibilità.
Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1882
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:41 pm

KKimba non so se mi riferivo a te...ho risposto in generale al topic in cui alcuni sostengono che al Nord ci sono sempre stati gli emigrati della scuola.

Quelli erano volontari, potendo scegliere di restare giù a scalare graduatorie a volte ardue, decidevano di andare al Nord. Questo caso è diverso, mi sembra che la scelta sia quasi del tipo o vai o devi cercarti un lavoro diverso. Che in questa situazione di crisi è quasi impossibile
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:45 pm

tellina ha scritto:
Premessa doverosa: sono del nord, vivo al nord. Non  ho idea di come siate messi altrove...e siccome non capisco...chiedo in maniera diretta.
in questo momento pare che uno dei problemi maggiori siano i trasferimenti forzati. se vuoi lavorare devi essere pronto a spostarti di chilometri e chilometri...
ma scusate ma non è sempre stato così?
già prima chi voleva lavorare sceglieva una graduatoria al Nord fosse anche solo per il ruolo.
io quindi non capisco... perché sareste pronti a trasferirvi forzatamente ora ma non lo avete fatto prima?
perchè oggi passa l'ultimo treno, poi bisogna rifare un concorso, dove oltre la bravura (della quale non dubito, ma c'è sempre chi è più bravo) serve anche la fortuna.

Prima ogni anno c'era un treno, chi riteneva sconveniente il treno di quest'anno, perchè sporco, affollato, ritardatario o altro, poteva sempre aspettare quello dell'anno successivo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:52 pm

crotone ha scritto:
KKimba non so se mi riferivo a te...ho risposto in generale al topic in cui alcuni sostengono che al Nord ci sono sempre stati gli emigrati della scuola.

Quelli erano volontari, potendo scegliere di restare giù a scalare graduatorie a volte ardue, decidevano di andare al Nord. Questo caso è diverso, mi sembra che la scelta sia quasi del tipo o vai o devi cercarti un lavoro diverso. Che in questa situazione di crisi è quasi impossibile

Appunto! Quindi capirai che chiunque, nord o sud, soprattutto con famiglia a carico, ci penserà bene prima di rifiutare un ruolo anche a km di distanza. Ci stanno ricattando!
Tornare in alto Andare in basso
semplicemente



Messaggi : 1165
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:53 pm

vorrei fare una domanda (banale). mi spiegate che vuol dire che solo i fortunati della fase A restano nella propria provincia? ci sarà un ordine di preferenze delle altre province o ce la giochiamo alla roulette russa? ecco il mio caso: sono del sud, mio marito lavora a 300 km (sempre a sud). potrei essere così fortunata da 'scegliere' la sua città o preparo le carte del divorzio?? :-D scherzo, ovviamente.
Tornare in alto Andare in basso
semplicemente



Messaggi : 1165
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 4:54 pm

altra domanda. se si finisce di ruolo chissadove dopo quanto tempo ci si gioca la carta del trasferimento? mai, come mi pare di capire?
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 5:00 pm

io non mi sono mai trasferita, anche se con il sos avrei potuto aspirare al ruolo: preferivo pecaria, ma vicina agli affetti. Nella fase a per me non c'è speranza, metterò per prime le province vicine e poi si vedrà. Comunque sono sull'orlo di un esaurimento nervoso, potrei farmelo certificare se mi mettono troppo lontano

Ma L'anno successivo i neoassunti non partecipano a mobilità? o la subisono solamente? Ad esempio io ho nomina giuridica sul tal comune di Milano, l'anno prossimo sarò comunque in ambito territoriale Milano, anche se non la stessa scuola?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 5:02 pm

Il problema è la mobilità straordinaria dei vecchi immessi in ruolo; è una cosa mai avvenuta per la quale è impossibile fare previsioni.

Potrai chiedere il trasferimento dopo 3 anni, ma chiedere è una cosa, ottenere è un'altra; quando tutti chiedono .......
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: sondaggio trasferimenti forzati   Ven Giu 26, 2015 5:11 pm

azzardo una previsione: uno su cinque dei docenti della fase b non accetterà di spostarsi.
Tornare in alto Andare in basso
 
sondaggio trasferimenti forzati
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» disponibilità dopo i trasferimenti
» Sondaggio che mi serve per rendermi conto
» SONDAGGIO ..... FATEMI SAPERE
» [sondaggio] Meglio un presidente evasore o uno straniero?
» Nuovo sondaggio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: