Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Strategia per far fallire la riforma

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 2:58 pm

Riflettevo su questo:
se noi precari dell'intera nazione ci accordassimo per non presentare la domanda di partecipazione alle fasi nazionali, rifiutandoci di presentare la domanda, avremmo boicottato la riforma ottenendo ciò che desideriamo anche perché non è presente nessuna penalizzazione per chi si rifiuta di farla. In teoria dovrebbe essere la strategia più facile.
Cosa ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
gabri2



Messaggi : 582
Data d'iscrizione : 28.08.10

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 3:06 pm

E' cio' a cui sto pensando da giorni: non so voi, ma quante colleghe,ormai con figli ancora da seguire,genitori anziani ecc. sarebbero disposte a tanto?Io no.
Inoltre, l'avevo già chiesto: per gli altri dipendenti della PA la mobilità avviene entro tot. km ma per la scuola no?
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 3:08 pm

gabri2 ha scritto:
E' cio' a cui sto pensando da giorni: non so voi, ma quante colleghe,ormai con figli ancora da seguire,genitori anziani ecc. sarebbero disposte a tanto?Io no.
Inoltre, l'avevo già chiesto: per gli altri dipendenti della PA la mobilità avviene entro tot. km  ma per la scuola no?

esattamente, in teoria il tutto è molto semplice e siamo noi che abbiamo il potere di far fallire la deportazione di massa.
Tornare in alto Andare in basso
gabri2



Messaggi : 582
Data d'iscrizione : 28.08.10

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 3:11 pm

Non so quanto possa valere, è stato citato già in altri topic ma sul suo blog Max Bruschi propende per una non obbligatorietà della domanda:ovvio che servono conferme da altre sedi.
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 3:14 pm

gabri2 ha scritto:
Non so quanto possa valere, è stato citato già in altri topic ma sul suo blog Max Bruschi propende per una non obbligatorietà della domanda:ovvio che servono conferme da altre sedi.

Al di là di quanto affermato da Max Bruschi, ciò che conta è quanto viene scritto sul maxiemendamento; cioè che non vi è alcun obbligo di presentare questa assurda domanda.
Tornare in alto Andare in basso
gabri2



Messaggi : 582
Data d'iscrizione : 28.08.10

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 3:24 pm

Bene, se restasse così io non la presenterò e rimarrò ad invecchiare in Gae.
Gli altri, meglio altre, che orientamento hanno?
Tornare in alto Andare in basso
alessandra s.



Messaggi : 909
Data d'iscrizione : 17.05.11

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 3:42 pm

Anche per me non ci sarebbero problemi ad invecchiare in Gae.
Il problema è: potremo continuare a lavorare, ci saranno almeno un po' di cattedre o spezzoni al 30/6 o supplenze in Gi o ci troveremo a non fare niente?
Anche l'idea di non lavorare più o lavorare un mese l'anno non è allettante...
Voi che dite?
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:02 pm

Ci sono 600 000 cattedre in organico di fatto, secondo i calcoli fatti dalla CGIL. E in ogni caso continueranno ad assumere da gae come scritto nel maxiemendamento. Inoltre se nessuno facesse la domanda sarebbero costretti a trovare un'altra soluzione per forza.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:14 pm

Idea geniale !

Ora per renderla operativa serve solo un modo per convincere circa 70000 persone distribuite su tutto il territorio nazionale, con situazioni lavorative diverse, situazioni familiari diverse ed onestà intellettuale diversa.

Qualcuno ha idee geniali a riguardo ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:15 pm

satie ha scritto:
Ci sono 600 000 cattedre in organico di fatto, secondo i calcoli fatti dalla CGIL. E in ogni caso continueranno ad assumere da gae come scritto nel maxiemendamento. Inoltre se nessuno facesse la domanda sarebbero costretti a trovare un'altra soluzione per forza.
Da aggiungere alle 600000 cattedre di diritto abbiamo 1200000 insegnanti.

Ecco perchè tutto questo debito pubblico !
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:18 pm

L'onestà intellettuale non ha nulla a che fare con tutto questo. Ciò che è in ballo sono la sopravvivenza e i diritti dei lavoratori.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:19 pm

sono 60.000. la collega ha messo uno 0 in piu'!
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:20 pm

E comunque nessun dipendente pubblico è stato mai costretto in maniera così malata e subdola ad abbandonare tutto quello per ottenere un finto contratto a tempo indeterminato triennale in qualità di "cameriere". A diventare un nomade al servizio dei Dirigenti scolastici.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:24 pm

satie ha scritto:
L'onestà intellettuale non ha nulla a che fare con tutto questo. Ciò che è in ballo sono la sopravvivenza e i diritti dei lavoratori.
Mi sembrava di aver capito che desideri compattezza; una parte dei docenti potrebbe dire "si, anch'io partecipo alla protesta e non presento domanda" poi invece lo fa e si becca i posti migliori alla faccia tua che ci hai creduto e non l'hai presentata.

Ok, forse questa è onestà e basta, ma se la colleghi al ritenere che il bene comune è anche bene proprio e che chi tradisce la collettività tradisce se stesso, ecco che l'onestà intellettuale torna alla ribalta.
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:27 pm

Posti migliori?! Prima di tutto sono posti senza titolarità che non hanno alcun valore che si trasformeranno nell'anno scolastico 2016/17 in altro non si sa dove e comunque a valenza triennale nell'organico del potenziamento. Insegnanti di serie b. Nomadi umiliati a servire i dirigenti. Spiegami dove sta il posto "migliore"
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:28 pm

satie ha scritto:
E comunque nessun dipendente pubblico è stato mai costretto in maniera così malata e subdola ad abbandonare tutto quello per ottenere un finto contratto a tempo indeterminato triennale in qualità di "cameriere". A diventare un nomade al servizio dei Dirigenti scolastici.
E su questo posso concordare, ma tra problema e soluzione semplicistica sarebbe bene interporre una seria riflessione.

Comunque il nomadismo si limita al secondo anno.

Il primo vieni assegnata ad un albo; il secondo subisci la mobilità straordinaria degli altri e finisci magari anche in un altra città, entri in una scuola e se insegni una materia "non di potenziamento" nessuno ti schioda più (salvo perdita di cattedra, ma questo succede già oggi).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:31 pm

satie ha scritto:
Posti migliori?! Prima di tutto sono posti senza titolarità che non hanno alcun valore che si trasformeranno nell'anno scolastico 2016/17 in altro non si sa dove e comunque a valenza triennale nell'organico del potenziamento. Insegnanti di serie b. Nomadi umiliati a servire i dirigenti. Spiegami dove sta il posto "migliore"
I posti migliori sono quelli non di potenziamento, per i quali non devi fare da cameriera a nessuno.

Ti piacciono le vignette di PAV ? Sono solo vignette.
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:31 pm

avidodinformazioni ha scritto:
satie ha scritto:
E comunque nessun dipendente pubblico è stato mai costretto in maniera così malata e subdola ad abbandonare tutto quello per ottenere un finto contratto a tempo indeterminato triennale in qualità di "cameriere". A diventare un nomade al servizio dei Dirigenti scolastici.
E su questo posso concordare, ma tra problema e soluzione semplicistica sarebbe bene interporre una seria riflessione.

Comunque il nomadismo si limita al secondo anno.

Il primo vieni assegnata ad un albo; il secondo subisci la mobilità straordinaria degli altri e finisci magari anche in un altra città, entri in una scuola e se insegni una materia "non di potenziamento" nessuno ti schioda più (salvo perdita di cattedra, ma questo succede già oggi).

e no, mi sembra che sia proprio qui l'errore. L'organico di potenziamento è tale e non si trasforma in altro. Se fai parte di quell'organico non puoi passare poi a insegnare una materia. Questa è una tua interpretazione a mio avviso errata. Anche perché i posti futuri del turn over verranno coperti in altri modi ben specificati nel maxiemedamento. Tra cui quelli in gae che non avranno fatto la famosa domanda di cui all'oggetto.
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:34 pm

carla75 ha scritto:
sono 60.000. la collega ha messo uno 0 in piu'!

Leggi qui
http://www.flcgil.it/scuola/organici-scuola-2015-2016-il-miur-si-appresta-ad-emanare-la-circolare-sull-organico-di-fatto.flc
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47876
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:39 pm

satie ha scritto:
Ci sono 600 000 cattedre in organico di fatto, secondo i calcoli fatti dalla CGIL.

I 600.000 posti (in realtà sono un po' di più, mi sembra 628.000) sono organico di diritto + organico di fatto, non tutto organico di fatto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:39 pm

I posti di potenziamento sono destinati a scomparire perchè la vera verità e che non servono ad un cazzo e costano molto.
Li hanno fatti per assumere 20-30000 persone e far fuori una GaE intera.

Comunque, i posti della fase b sono pochissimi, quelli della fase c sono il classico caval donato a cui non si guarda in bocca; se ti fanno schifo (comprensibilmente) non presentare domanda; rinuncerai alla fase b che tanto è una mela avvelenata e di quelle piccoline che prima di ucciderti non ti saziano neanche.
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:40 pm

Dec ha scritto:
satie ha scritto:
Ci sono 600 000 cattedre in organico di fatto, secondo i calcoli fatti dalla CGIL.

I 600.000 posti (in realtà sono un po' di più, mi sembra 628.000) sono organico di diritto + organico di fatto, non tutto organico di fatto.

e si certo ma se di diritto sono 50000 o poco più, di posti di fatto ne avanzano comunque moltissimi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:46 pm

600000 sono quelli di diritto totali, di cui 50000 (scarsi) sono nuove assunzioni su posti vacanti
Tornare in alto Andare in basso
satie



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:49 pm

avidodinformazioni ha scritto:
600000 sono quelli di diritto totali, di cui 50000 (scarsi) sono nuove assunzioni su posti vacanti

Si certo allora spiegami perché per tantissimi anni i precari delle GAE hanno sempre lavorato su gli innumerevoli posti in organico di fatto. Ovvio che siano moltissimi, e sicuramente non sono 600 000 posti di diritto.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47876
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Strategia per far fallire la riforma   Sab Lug 04, 2015 4:53 pm

Aspettative, assegnazioni provvisorie, esoneri dei collaboratori del Ds, part time.
Tornare in alto Andare in basso
 
Strategia per far fallire la riforma
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Le 10 Strategie di Manipolazione Mediatica
» strategia della tensione
» Idee per una riforma fiscale...
» Cattedre a più di 18 ore..nonostante siamo a regime di riforma gelmini
» Riforma a schema libero ☼☺☼

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: