Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Dopo la vittoria del no del referendum greco, giorno 7 luglio a Roma, fuori dalla Camera dei Deputati, sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Dopo la vittoria del no del referendum greco, giorno 7 luglio a Roma, fuori dalla Camera dei Deputati, sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.   Dom Lug 05, 2015 8:34 pm

Promemoria primo messaggio :

Se si attestasse nettamente la vittoria dei no alle politiche di austerity in Grecia, le conseguenze annunciate sono la sicura vittoria di Podemos in Spagna alle elezioni nazionali di novembre e la dimostrazione che è possibile far vincere la sovranità nazionale sulla tecnocrazia bancaria e finanziaria.
Sarebbe un colpo anche alle politiche renziane( montiane, lettiane e, in generale, massoniche) di appoggio alla Germania.
La Germania passerà guai e anche le altre nazioni che hanno azioni e obbligazioni greche.
Bisogna ricordare che a comprare le azioni e obbligazioni greche sono state le banche e loro devono pagare! Non possono scaricare le perdite sulle tasse della popolazione e tenersi, invece quando va bene, gli utili!
Le banche devono ritornare a fare il loro mestiere di prestare denaro alle aziende e ai cittadini per i mutui. La devono smettere di giocare in Borsa a speculare! Se vogliono il gioco d'azzardo che ci vadano con il sedere loro e degli azionisti che vogliono! Questo devono capire.

Attenzione anche al fatto che alla Cassa deposito e prestiti (i nostri risparmi alla Posta) il caro Renzi ha sostituito Franco Bassanini per posizionare un uomo noto della Goldman Sachs Claudio Costamagna. E questo, per dirla tutta, è l'ennesimo attentato alla democrazia iniziato da Napolitano imponendo Monti e continuato prima con Letta ed ora con Renzi.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/19/cassa-depositi-e-prestiti-renzi-cambia-il-timone-e-vara-la-nuova-rotta/1796592/

La riforma della scuola sconclusionata di Renzi rientra nel gioco delle massonerie europee e statunitensi.

La manifestazione dei docenti contro la non voluta e contestata riforma della "Buona sola" del 7 luglio in occasione del voto alla Camera dei deputati si colora di rosa per noi docenti.

La Sovranità nazionale non può essere soffocata dagli interessi delle caste finanziarie comprese quelle protette da Renzi.

Renzi rappresenta solo un manichino messo lì dalla Bildenberg facilmente rimovibile dalla sovranità nazionale italiana che non lo ha eletto e che oggi più che mai non lo vuole. E questo i deputati che andranno a votare lo dovranno capire una volta per tutte. Speriamo di ritornare presto alle elezioni per sbarazzarci di questa gente che tradisce il popolo italiano a favore degli stranieri tecnocrati.

Hanno fatto bene il M5s e Sel ad andare in Grecia per dimostrare la loro vicinanza al popolo greco e per dire NO alle tecnocrazie.

Giorno 7 luglio a Roma fuori dalla Camera dei Deputati sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucylucy



Messaggi : 980
Data d'iscrizione : 10.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dopo la vittoria del no del referendum greco, giorno 7 luglio a Roma, fuori dalla Camera dei Deputati, sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.   Dom Lug 12, 2015 2:36 pm

Credo che dopo essermi presa un paio di "cretina (eleganti, però:-))", tre "filosofa" (che per me non è un insulto, ma pur nella mia limitatezza intuisco usato in un'accezione non troppo lusinghiera), un "troll" (quando tutto mi pare di aver fatto tranne che usare toni provocatori), per soprammercato del PD (qualcuno ricorda il famoso "ebrei comunisti" del film train de vie?), credo possa ritenere chiusa la discussione.
Immagino tu abbia una ricetta per riesumare la sovranità popolare in salsa postmoderna, senza ricorrere al voto, magari via web. Perché no? Quanto alla mia disinformazione, forse hai ragione tu, forse ci sono cose che non so, di certo non penso di avere in mano la verità, questo no. Anche perché sono convinta che la verità non sia necessariamente dalla parte di chi urla di più. Mi rattrista che in tanti non vadano a votare, mi rattrista anche che tanta gente intelligente e colta metta tutto in un calderone costruendo interi ragionamenti su paralogismi (filosofa per filosofa, rispolvero il buon vecchio Aristotele).
PS
Di mestiere, come immagino di te, faccio l'insegnante. E mi piace da morire:-)
Tornare in alto Andare in basso
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Re: Dopo la vittoria del no del referendum greco, giorno 7 luglio a Roma, fuori dalla Camera dei Deputati, sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.   Dom Lug 12, 2015 2:51 pm

Moh!  kimba e lucy, facciamoci una bella risata insieme alle galline!
Travolgente!

In rete non ho trovato dei capponi che ridono simili a queli di Renzo nei Promessi sposi. Da come ci becchiamo in forum, somigliamo proprio a loro!

Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 733
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Dopo la vittoria del no del referendum greco, giorno 7 luglio a Roma, fuori dalla Camera dei Deputati, sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.   Dom Lug 12, 2015 7:38 pm

lucylucy ha scritto:
Credo che dopo essermi presa un paio di "cretina (eleganti, però:-))", tre "filosofa" (che per me non è un insulto, ma pur nella mia limitatezza intuisco usato in un'accezione non troppo lusinghiera), un "troll" (quando tutto mi pare di aver fatto tranne che usare toni provocatori), per soprammercato del PD (qualcuno ricorda il famoso "ebrei comunisti" del film train de vie?), credo possa ritenere chiusa la discussione.
Immagino tu abbia una ricetta per riesumare la sovranità popolare in salsa postmoderna, senza ricorrere al voto, magari via web. Perché no? Quanto alla mia disinformazione, forse hai ragione tu, forse ci sono cose che non so, di certo non penso di avere in mano la verità, questo no. Anche perché sono convinta che la verità non sia necessariamente dalla parte di chi urla di più. Mi rattrista che in tanti non vadano a votare, mi rattrista anche che  tanta gente intelligente e colta metta tutto in un calderone costruendo interi ragionamenti su paralogismi (filosofa per filosofa, rispolvero il buon vecchio Aristotele).
PS
Di mestiere, come immagino di te, faccio l'insegnante. E mi piace da morire:-)
Nessuno mi pare che ti abbia insultato. filosofo non è un insulto. se vuoi fare la vittima non tirare in ballo me con insulti che non ho mai fatto. In quanto ai "cretina" eleganti di cui parli li hai visti solo tu. Io mi attengo a quello che uno scrive e non a quello che l'altro vuole leggere per forza. La discussione per me era già terminata , ma dopo questo tuo intervento mi vedo costretto ancora una volta (spero l'ultima) ad intervenire per smentire parole che vengono interpretati da altri come insulti e che io non ho mai fatto. Dato che suppongo che tu non soffra di manie di persecuzione ti invito a rileggere con calma quello che io scrivo e vedrai che le tue intrepretazioni sono fuori luogo. In ultimo io non ho né mai urlato né tantomeno detto che la verità stia dalla parte di chi urla di più. Atteniamoci alla realtà (anche se a quanto sembra è un esercizio difficile)
Tornare in alto Andare in basso
 
Dopo la vittoria del no del referendum greco, giorno 7 luglio a Roma, fuori dalla Camera dei Deputati, sarà un giorno di protesta memorabile anche per noi docenti.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» Stick persona positivo dopo ovulazione accertata
» FIsh test dove?
» ciclo post transfer
» Ho fatto la mia prima IUI
» Dopo 1 aborto su grav. naturale

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: